• Benvenuti nel nuovo forum di Meteodue.it

FOCUS TOSCANA ESTATE/ESTATE 2023

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Stevesylvester

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
9,370
Reazioni
4,367
Punteggio
113
Località
San Giovanni V.no (AR) (ma Grossetano)
Passaggio instabile in arrivo con 'lavoro di gradiente' pressochè tutto in quota, piovaschi da domani circa alla mezza a partire dalla Lunigiana e che poi si estenderanno irregolarmente verso ovest ma relegati dall' Arno in su e particolarmente sulle zone esposte allo stau per correnti poco umide da WSW con gpt in modesto calo in quota. Dalla tarda sera al passaggio dell'asse di saccatura associato ad un tratto di accelerazione del getto, transito di rovesci e piovaschi e qualche temporale a partire da NW.

E qui parte la geremiade: data praticamente l'assenza di correnti nei primi strati, sto cazz. di asse di saccatura non poteva transitare alle 14 anzichè a mezzanotte zio brutto e anche cribbio? Cosi trovava un po' di terreno riscaldato. No, passa a mezzanotte nel momento meno propizio.
E qui mi cheto senno' col 12z levano anche questo.






 

Stevesylvester

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
9,370
Reazioni
4,367
Punteggio
113
Località
San Giovanni V.no (AR) (ma Grossetano)
Stamani Ukmo aggiorna e fa comparire una traccia instabile organizzata in quota. Non muta di granchè lo scenario ma fa crescere di quotazione l'instabilità convettiva del passaggio tardo serale-notturno.



Si apre poi la possibilità di un po' d' instabilità sparsa "postfrontale" nell'interno del centro regione nel primo pomeriggio di lunedi sotto al cutoff ,legata -questa si- a quanto il suolo riuscirà a riscaldarsi a patto che si rassereni con celerità entro la mattinata.




 

Stevesylvester

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
9,370
Reazioni
4,367
Punteggio
113
Località
San Giovanni V.no (AR) (ma Grossetano)
un applauso a Steve, il quale riesce a tirare fori un'analisi complessa di una mezza ciofeca, che comunque sta regalando quantitativi insperati (quasi 4mm di pisciatine in piana ad esempio) che si pigliano come oro di questi tempi..
Grazie , speriamo, come dicevo nel now, che la fetecchia non faccia la fine del topo.
E' sempre più una fatica farsi venir voglia di stare dietro a queste caricature di perturbazioni.
 

Stevesylvester

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
9,370
Reazioni
4,367
Punteggio
113
Località
San Giovanni V.no (AR) (ma Grossetano)
Giusto per parlare anche un po' di meteo, di quella più terra terra , grezza da poracci, all'orizzonte apparisce (sgrammaticatura voluta da "parla come mangi") e lentamente piglia qualche carato, un nuovo ciofecone.
Saccatura di fiato modesto e gradienti malaticci -basti vedere il minimone al suolo di 'ben' 1005 hPa, un uragano 🙄- però con un po' di getto sia U che L ad accompagnarla anche se di shear neutro se non leggermente negativo.
Diciamo che nelle premesse non è tanto peggio di quella appena passata e il fatto che sia stata vista apparire praticamente dal nulla da entrambi i modelli best-of e che non sia stata subito riaffogata aggiunge due etti e mezzo di speranza al tutto.
Come la precedente avvetta aria polare piuttosto temperata sotto al getto e aria mista polare-artica negli strati sopra al suolo. Combinazione non proprio da instabilità feroce e che spiega infatti in parte il minimo blando.
Come il Panda, speriamo si salvi dall'estinzione e tenga botta.


1900=https://postimages.org/]
GFSOPEU12-120-1.png
[/url]



 
C

Cumolonembo

Guest
Giusto per parlare anche un po' di meteo, di quella più terra terra , grezza da poracci, all'orizzonte apparisce (sgrammaticatura voluta da "parla come mangi") e lentamente piglia qualche carato, un nuovo ciofecone.
Saccatura di fiato modesto e gradienti malaticci -basti vedere il minimone al suolo di 'ben' 1005 hPa, un uragano 🙄- però con un po' di getto sia U che L ad accompagnarla anche se di shear neutro se non leggermente negativo.
Diciamo che nelle premesse non è tanto peggio di quella appena passata e il fatto che sia stata vista apparire praticamente dal nulla da entrambi i modelli best-of e che non sia stata subito riaffogata aggiunge due etti e mezzo di speranza al tutto.
Come la precedente avvetta aria polare piuttosto temperata sotto al getto e aria mista polare-artica negli strati sopra al suolo. Combinazione non proprio da instabilità feroce e che spiega infatti in parte il minimo blando.
Come il Panda, speriamo si salvi dall'estinzione e tenga botta.


1900=https://postimages.org/]
GFSOPEU12-120-1.png
[/url]



Quella appena passata Steve qua' ha scaricato 34mm se ne scaricasse altrettanti ti dico.....averne spesso di questi ciofeconi
 

equaqui

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
3,933
Reazioni
473
Punteggio
83
Località
San Giovanni Valdarno (AR) - 133m s.l.m.
Giusto per parlare anche un po' di meteo, di quella più terra terra , grezza da poracci, all'orizzonte apparisce (sgrammaticatura voluta da "parla come mangi") e lentamente piglia qualche carato, un nuovo ciofecone.
Saccatura di fiato modesto e gradienti malaticci -basti vedere il minimone al suolo di 'ben' 1005 hPa, un uragano 🙄- però con un po' di getto sia U che L ad accompagnarla anche se di shear neutro se non leggermente negativo.
Diciamo che nelle premesse non è tanto peggio di quella appena passata e il fatto che sia stata vista apparire praticamente dal nulla da entrambi i modelli best-of e che non sia stata subito riaffogata aggiunge due etti e mezzo di speranza al tutto.
Come la precedente avvetta aria polare piuttosto temperata sotto al getto e aria mista polare-artica negli strati sopra al suolo. Combinazione non proprio da instabilità feroce e che spiega infatti in parte il minimo blando.
Come il Panda, speriamo si salvi dall'estinzione e tenga botta.


1900=https://postimages.org/]
GFSOPEU12-120-1.png
[/url]




Fare previsioni su queste fetecchie è un po' come provare ad andare a giro con una bicicletta con le ròte sgonfie quando si sarebbe voluto viaggiare in motocicletta: una gran fatica e un risultato pratico risibile. Del resto è risaputo che co' una bici sgonfia non si raccatta come co' una moto.
Sempre meglio di stare a grattarsi al Pallaio, comunque.
 

Stevesylvester

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
9,370
Reazioni
4,367
Punteggio
113
Località
San Giovanni V.no (AR) (ma Grossetano)
Fare previsioni su queste fetecchie è un po' come provare ad andare a giro con una bicicletta con le ròte sgonfie quando si sarebbe voluto viaggiare in motocicletta: una gran fatica e un risultato pratico risibile. Del resto è risaputo che co' una bici sgonfia non si raccatta come co' una moto.
Sempre meglio di stare a grattarsi al Pallaio, comunque.
In pratica di qui a sabato l'unica cosa che possiamo fare e' augurarsi che la ciofeca arregga. Anzi : la combinazione di ciofeche, dato che il fronte freddo in arrivo ,di questo si tratterebbe, è uno pseudofronte in parziale lisi (coda di fronte semistazionario sul nordeuropa) che dovrebbe venire agganciato dalla saccatura in arrivo e rinvivito dall'aria fredda al suolo che vi si innesta da N , sperando che poi, a cascata, si incastri tutto il resto. C'è abbondante lavoro per strologhi e negromanti.
 

simofir

Utente esperto
Messaggi
2,327
Reazioni
925
Punteggio
113
Località
Firenze
In pratica di qui a sabato l'unica cosa che possiamo fare e' augurarsi che la ciofeca arregga. Anzi : la combinazione di ciofeche, dato che il fronte freddo in arrivo ,di questo si tratterebbe, è uno pseudofronte in parziale lisi (coda di fronte semistazionario sul nordeuropa) che dovrebbe venire agganciato dalla saccatura in arrivo e rinvivito dall'aria fredda al suolo che vi si innesta da N , sperando che poi, a cascata, si incastri tutto il resto. C'è abbondante lavoro per strologhi e negromanti.
Stamani mi garba poco ecmwf.avrei preferito il contrario .Mi sembra subito spanciante e con maggiore componente settentrionale rispetto agli altri.

Inviato dal mio SM-A525F utilizzando Tapatalk
 

Stevesylvester

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
9,370
Reazioni
4,367
Punteggio
113
Località
San Giovanni V.no (AR) (ma Grossetano)
Stamani mi garba poco ecmwf.avrei preferito il contrario .Mi sembra subito spanciante e con maggiore componente settentrionale rispetto agli altri.

Inviato dal mio SM-A525F utilizzando Tapatalk
Direi di scordarsi tutto fino al 12z di venerdì, se ancora sarà sulle carte in qualche modo cominceremo a specularci su in dettaglio.
 
Ultima modifica:

Stevesylvester

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
9,370
Reazioni
4,367
Punteggio
113
Località
San Giovanni V.no (AR) (ma Grossetano)
gfs ha tolto ogni cosa.
Rimangono deboli/moderate precipitazioni sul nord regione per icon e ecmwf.

Due giorni e mezzo grigiastri , da stasera a domani per infiltrazioni deboli da fronte oltralpe mentre domenica e lunedi per quel che resta del fronte previsto da qualche giorno ma in arrivo in lisi per il mancato apporto freddo. Domani pioggerelle sparse a N dell'Arno più insistenti su Lunigiana, Garfagnana e versiliese per domenica attendiamo perché ancora ballano un paio di cose.





Nel frattempo il nostro caro amico africano inizia la prova costume per l'estate cominciando ad occupare (sotto) la sua sede tipica. Cosi che da qui in avanti le possibilità che succeda quel che non è successo in un inverno teoricamente favorevole, mi pare abbia scarsissime probabilità: ormai più che discese consistenti di aria fredda, attendiamoci al massimo aria fritta.
Ci raccomandiamo a Santa Ciofeca perché spedisca piuttosto quante più fetecchie da ovest, possibilmente meno scadenti di quelle prossime.





 
Ultima modifica:

Stevesylvester

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
9,370
Reazioni
4,367
Punteggio
113
Località
San Giovanni V.no (AR) (ma Grossetano)
ottimi gli spaghi reading
La notizia migliore è che ha preso qualche martellata sulla gobba il primo cammello stagionale ed è stato ricacciato un pò più a sud e a ovest.

Per domani veloce passaggio instabile purtroppo da NW , peccato perchè una -26/-28 avrebbe meritato miglior sorte.
Da fine mattina pioggerellante prefrontale solo sull'angolo di NW e nettamente più irregolare sull'appennino fino al mugello. Nel pomeriggio sul tardi passaggio di linea instabile molto veloce e più attiva essenzialmente su nord e interno orientale regionale.
Il gradiente verticale non banale per la stagione, dovrebbe essere in grado di farsi sentire ,anche grazie al supporto del getto, e generare instabilità convettiva temporalesca sparsa.

Rimarrà poi una instabilità postfrontale modesta fino a lunedì pomeriggio che potrebbe portare qualche rovescio sui rilievi orientali ma questa è data 786 a 1 .







 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top