BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Cumolonembo

Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 9
1
Center for Study on Climate and Teleconnections (CSCT) / Re:*AUTUNNO 2021*
« il: Settembre 19, 2021, 11:27:55 pm »
Belli ottimisti ...come sempre...vi si vuole cosi.... :'( :-\
Io ho capito che sono ottimisti per l'inverno, mi sembra lo abbiano detto chiaramente. Il Nonno non e' mai stato cosi ottimista e si e' allineato a Cloover che ha parlato solo di un possibile rinforzo del vp a nell'ultima parte invernale

2
Center for Study on Climate and Teleconnections (CSCT) / Re:*AUTUNNO 2021*
« il: Settembre 18, 2021, 11:49:09 pm »
si, a me verrebbe un +/-/+ come segno della NAO su DJF..ma più in generale su prima parte,parte centrale, parte finale dell'inverno.. ;)
Vole di che nevica?  ;D ;D ;D

3
Ma una rimontina no....?? :P :P
Per il fungo unn'e' mai troppa mettila in cascina tutta ;D

4
La spiegazione la dette Cloover tempo fa . la riassumo partendo dalla carta pluvio sotto.
Troppo in qualche punto, troppo poco in tutto il resto. Isteria meteo che ormai ha per il maltempo per per 6 mesi l'anno la scala locale e la mesoscala come campo d'azione col risultato che il calore accumulato da suoli e mari viene spesso dissipato in maniera breve e violenta per via verticale, l'unica possibile.
Questo perchè a scala sinottica e ancor più emisferica il campo euroatlantico è invece occupato per gli stessi 6 mesi sempiternamente dall'anticiclone subtropicale africano e da quello oceanico. Il primo è  troppo robusto in quota per essere demolito da saccature sempre più alte di latitudine, quando queste riescono a scalfirlo sgombrando un pò il campo, questo viene occupato al suolo dall'alta oceanica da ovest che taglia ogni alimentazione . E si ricomincia.
Il tutto si rifà come ho detto a quanto espose Cloover : l'indebolimento del gradiente meridionale di temperatura e il suo impatto negativo sul getto polare. La conseguenza è che da anni nei mesi estivi in particolare ,la cella di Ferrel si riduce sempre di più a partire da sud col guadagno di terreno dei grandi anticicloni e delle enormi masse d'aria subsidenti (secche e pesanti oltretutto nel caso del cammello) che portano in dote ,tendendo a protrarre tempo estivo fin nei mesi autunnali.





Grazie Steve per la gentilezza e perfetta analisi. Per chi ama la micologia continuano imperterriti i moccoli. Speriamo a sto punto in un bel sopramedia fino almeno a meta' novembre aspettando che prima o poi si degni di piovere a regola d'arte

5
Center for Study on Climate and Teleconnections (CSCT) / Re:*AUTUNNO 2021*
« il: Settembre 17, 2021, 04:24:24 pm »
metà settembre-fine ottobre..

in realtà come scritto, le precipitazioni dovrebbero premiare la fascia a nord del Po e il sud.. ;)
Addio funghi  :D Quel blu intenso mi aveva fatto sperare, maremma serpentaccia ;D

6
Una occhiata velocissima ai modelli conferma una tendenza oltre il mid term poco piacevole: il getto che si ritira a latitudini troppo elevate, pienamente estive tanto che riappare sulle carte il getto subtropicale. Mi auguro un abbaglio mio perché sennò la +15 asciutta rischia di tornare la norma da fine mese
Vedendo reading stasera Steve si nota una grande depressione stazionare tra centro e nord Europa con alta di blocco a ovest ed altro blocco ad est ma non riesce a penetrare nel mediterraneo. Per quale motivo secondo te?

7
Center for Study on Climate and Teleconnections (CSCT) / Re:*AUTUNNO 2021*
« il: Settembre 16, 2021, 07:48:46 pm »
Oh Nonno ma la prima parte atunnale si riferisce a settembre e prima meta' di ottobre? La parte bassa della toscana parrebbe messa bene dalla cartina ma per ora e vedendo i modelli l'acqua non e' pervenuta e non perverra'. Speriamo tu abbia ragione ancora una volta e in terza decade ci dia delle gioie

8
Center for Study on Climate and Teleconnections (CSCT) / Re:*AUTUNNO 2021*
« il: Settembre 14, 2021, 12:59:20 am »
Il Presidente sapeva gia tutto e ha opportunamente titolato il thread di Settembre  ;D .
L'autunno è la stagione che prediligo da pluviofilo e quindi ci resto un po' scornato ma ottobre e gran parte di novembre siccitosi da noi non sono  purtroppo più una rarità.
Sulla prima parte di ottobre sono d'accordo Steve sul dopo non tanto, visto che almeno da queste parti da vari anni tranne 2011 e 2017 siamo sempre stati in surplus pluvio e molte piogge le ha scaricate proprio in novembre e seconda parte di ottobre. Incredibile novembre 2019 quando il pluvio supero' agevolmente i 400mm. Speriamo nel Nonno ;)

9
Manca ancora tanto, vediamo se alle 168h ci arriva e poi si comincia a pigliarlo in considerazione più seria. Al momento i principali GM viaggiano più o meno compatti fino alle 120h ma dalle 144 in la vanno gia in ordine sparso con gli operazionali.
GFS è quello che propone l'OP più distante dalla versione AVG. Più lineare come sempre Reading
Reading prosegue identico a ieri e mi sembra che sia quel ciclone a largo dell'atlantico ad evitare un nuovo affondo deleterio per noi e ad aprire la porta atlantica. Anche gfs 12 adesso vede pioggia da domenica anche se in maniera diversa. Sempre piu' sentori che finalmente da meta' settembre finisca questo andazzo...sperem

10
Oltre il mio limite , sotto le 200h, non vado. Se ci vado è solo per qualche considerazione di massima.
Una la faccio: Reading vede gia da un paio o tre rum un riposizionamento nel lungo dell'alta delle Azzorre di nuovo tendente a disporsi lungo i paralleli in atlantico e con centro di massa che indicherebbe un generale lieve abbassamento e rinforzo del getto che perciò perde parte della componente meridiana in oceano e assume direttrice WNW-ESE.
Se mantiene il punto, per metà mese potrebbe cambiare qualcosa.
Ma siamo in pieno iperuranio, manca una vita meteorologicamente parlando.
GFS invece , colto dal suo solito psittacismo, ripete lo stesso scenario a babbo morto ma GFS è come i ciuchi, quando mette il capo avanti non sente ragioni finchè non picchia un bel crepente nel muro.
Infatti Steve, da ignorante mi pareva di vedere a 200 ore da qualche run lo spalancamento della porta atlantica, ma sentendo tutto sto pessimismo pensavo di non averci capito niente. Chiaro che siamo a distanze considerevoli ma il fatto che venga riproposto da qualche giorno un po' conforta. gfs orrendo ma sarebbe stato piu' preoccupante se orrendo fosse stato reading

11
Oggi per tutto il pomeriggio giornata pressoche' autunnale scaricando circa 40mm. Assolutamente inaspettata! Sommandola a venerdi passati i 60mm. Ci voleva proprio, ma la strada e' ancora lunga

12
Se dopo una primavera piuttosto avara di precipitazioni e 3 mesi estivi sopramedia da Nord a Sud e specie al ci sono centro sud criticità importanti per la scarsità di acqua anche negli acquedotti e gravi problemi a colture e zone verdi..... che problemi ci sono? Che sarà mai che da te è tutto verde ?
Da queste parti sopra media c'e' stata una settimana e cioe' quella atroce appena passata. Per il resto come cartina postata giorni fa' da Aralbedo siamo in perfetta media. Per la pioggia altro discorso, c'e' tanto bisogno

13
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Venerdi 20 Agosto 2021
« il: Agosto 20, 2021, 11:54:40 pm »
26 mm assolutamente inaspettati. E direi finalmente

14
Na tragedia meteo :-\ delle famose burrasche ferragostiane ne ho sempre sentito parlare dai piu' anziani, io non ne ricordo molte. Sono andato a controllare la pluviometria del paese dal 1930 al 1991 e non si scorge niente di tutto cio'. Mentre in settembre si, che cominciavano le vere precipitazioni. La memoria alle volte gioca scherzi :)

15
In Toscana siamo più o meno tutti concordi nell'affermare che, al momento, questi 2/3 di estate siano stati dal punto di vista termico buoni. Nonostante ciò metà regione,  anche a Luglio, è finita seppur leggermente sopramedia ( nulla a che vedere però con la carta " italica" vista poco sopra)



Questo, come sempre la dice lunga sul troiaio cui ci hanno abituato le estati più recenti. Ovviamente velo pietoso dal punto di vista pluvio.

Adesso prepariamoci allo scorcio probabilmente peggiore di tutta la stagione :(
Esatto, tutti concordi nell'affermare (tranne qualcuno che afferma che al centro e' stata un'estate storica....), che in Toscana fino ad ora e' stata un'estate ottima termicamente. Io rientro nella zona in perfetta media(e quella era la sensazione da me avuta non di particolare fresco). Noto anche che nella cartina italica precedente ci siano colori piu' accesi riguardo a questa sulla Toscana, ragion per cui continui a fidarmi molto di piu' delle temperature giornaliere delle varie stazioni che di cartine colorate...

16
Ad Ottobre, come detto ad incudine  ;D
Non facciamo scherzi, a settembre la pretendo :D

17
Ma quando piove maremma ladra. Per le temperature fino ad ora e' stata estate perfetta ma da meta' febbraio ad ora avra' fatto poco piu' di 100mm

18
Eh sì ..il pattern vecchio dava più garanzie ...era più propizio con l' incedere stagionale di apportare piogge ed instabilità a tutto il nord e parte del centro ...invece con questa modifica si rischia di più ...un' omega blocking ad esempio ...penso però che possa essere una fase temporanea e che da fine agosto si possa  passare ad un pattern Azzorre like ... :)
Basta piova poi puo' esse che gli pare ;D

19
Allora il cambio di pattern avverrà a causa di una modifica dell' assetto delle anomalie in zona Enso e comunque nelle fasce tropicali degli alisei . La zona che a noi interessa riguarda il monsone africano e quindi l' itcz che subira delle sostanziali modifiche ad un assetto che per due mesi ( giugno/ luglio ) era rimasto pressoché identico . L' ITF west , che per tutta l' estate si era mantenuto sottomedia ( latitudine ) andrà in media climatologica mentre l' ITF East , da sopramedia andrà in media se nn leggermente sotto ( sempre latitudine ) . Con questa modifica di assetto dell' itcz verrà meno quel piano inclinato con direttrice SW - NE che aveva arrecato un surplus precipitativo su tutte le zone a nord del Po e roventi risalite di aria sub tropicale sulle regioni centro meridionali . Il nuovo pattern consentirà un piano nn più inclinato ma più equilibrato con suddivisione della cella di hadley per latitudine e quindi favorendo una circolazione zonale ovest- est con le sue logiche ondulazioni . Molto probabilmente ci potrà essere un maggiore rialzo sulla parte occidentale dell' Europa occidentale / mediterraneo occidentale per un' ITF East leggermente sottomedia , questo porterà ad una stabilizzazione del tempo nelle zone dove le precipitazioni hanno fatto la voce grossa per due mesi ( settentrionali ) e un clima più fresco ed instabile segnatamente sulle estreme regioni meridionali per la nuova disposizione delle correnti da W- NW ... Sarà da valutare in seguito ( post ferragosto ) che asse prenderà la spalla altopressoria in risalita dal nord Africa occidentale , se molto decentrata in pieno oceano atlantico , avremo la possibilità di essere interessati da una circolazione di aria artica che si tuffeta di sponda sul centro Europa , se invece interesserà la Spagna / Francia e quindi più ad est , saremo direttamente interessato dalla risalita calda africana con il fresco relegato esclusivamente alle regioni meridionali e adriatiche . Un ruolo importante avrà il valore estremamente positivo del PNA che soletichera e incentiverà la probabile ondulazione del getto .....  :)
Grazie mille, molto esaustivo :) da quanto detto da Cloover e l'Ammiraglio avevo capito che agosto avrebbe mostrato una faccia piu' fresca, ma cosi potrebbe non essere. Ed a vedere stasera reading...... :-\

20
Questo cambio pattern andra' a riguardare anche piu' precipitazioni nelle nostre assetate lande? O riguardera' soltanto il profilo termico?

21
La rotazione dei centri ciclonici polari con formazione di cintura di alte sul polo che Reading aveva visto per primo giorni fa alle 240h , sta per andare in macchina. Portava come dote un rinforzo e una zonalizzazione del getto in atlantico. Che un pò mi preoccupava, siamo a fine luglio e avevo paura di ritrovare il getto orizzontale e sopra il 50mo parallelo come successo tante volte, a ridare fiato alla circolazione africana.
Invece non solo pare  non si disporrà sui paralleli ma è anche  a latitudini molto basse per la stagione, autunnali o quasi come da immagine ma siamo in estate e darà carburante alla parte migliore della circolazione azzorriana fino alle porte della II decade. Peggioramenti organizzati punti ma crescono le possibilità di convezione estiva e il cammello se ne sta a bada.
Non si vedono blocchi all'orizzonte e la rotazione del vortice polare che quest' anno è un vero walking dead, potrebbe portare ovunque. Vedremo ma intanto saremo arrivati in prossimità della seconda decade e, prima che lo facciano altri ( ;D) comunque vada chiamo in aiuto il "lento decadimento stagionale"
 


Tu Steve cosa ti aspetti per la seconda meta' di agosto? Cloover e l'Ammiraglio si sono espressi nell'altra stanza. Credi in una seconda parte di agosto finalmente piovosa?

22
Sbaglio o per fine prima decade il getto sembra abbassarsi come anche Steve accennava con l'irraggiamento sempre minore?

23
Salirà la pressione quindi probabilmente calmerà il vento e dico "finalmente" ci sarà il sole pieno e minore umidità, salvo nubi basse al mattino lungo le zone costiere.
Speriamo, non se ne puo' piu'

24
Gente volevo chiedere a chi ne sa' piu' di me, la giornata di domani sara' circa come oggi e giorni precedenti nel senso con nuvolaglia umidita' atroce e vento? Oppure cambiera' qualcosa?

25
Secondo me proseguirà questo tempo pure in agosto, deletereo poiché fa aumentare solo l'umidità, poco sole, e non piove, una bell'alta pressione con caldo torrido e minime che scendono, via di mare e montagna, invece così non sa né carne né pesce, io la penso così.
La penso come te. Qua' non ci sono problemi di minime quanto di vento forte, fastidiosissimo. Ormai e' da aprile che non fa' na mazza di pioggia, ma in compenso il vento ti sfianca. In primavera ha soffiato forte praticamente tutti i giorni. Ed ecccolo nuovamente a scassare

26
Ad ora in Italia il quarto giugno più caldo di sempre.
Luglio qui a Bologna per ora è tra i più caldi a sua volta, ma vedremo come chiuderà a fine mese.

Purtroppo anche siccità qui in Emilia Romagna, dal 1 Gennaio ad oggi sono caduti meno di 200 mm a Bologna, Rimini, Ferrara, Reggio Emilia.
Per la siccita' condivido e firmo, per il resto luglio parlo per le mie zone e mi pare normalissimo e giugno non so' di quali zone d'Italia parlino ma qua' sai quanti giugno sono stati piu' caldi......a bizzeffe

27
Le probabilità che finisca in quel modo sono altissime. Siamo entrati nelle tre decadi climaticamente più cade dell'estate, abbiamo all'opera un cammello più debole del previsto ad ovest ma non troppo debole ad est, vedi itcz, dove il muro caldo subsidente è forte e consolidato. A ovest il sor Azzorre spinge al massimo. Le saccature quindi vengono rapidamente chiuse a tenaglia e si presentano in mediterraneo in riassorbimento e con assi sghembi. Consentono comunque un ricambio d'aria ed è una fortuna.
Di sicuro, se non cambiano le tendenze in atto, un VP che quest'anno non è mai morto, lascia  ben sperare per fine estate quando il getto inizierà a riabbassarsi al diminuire dell'irraggiamento e al calo del monsone. Ho appena espresso una speranza ovviamente, per una opinione seria sostenuta con cognizione di causa ci penserà Cloover.
Questa e' musica! Un settembre piovoso sarebbe il top

28
Non mi pare risulti da nessuna parte che negli ultimi 20 anni i fenomeni estremi (intendo come precipitazioni), siano stati di gran lunga superiori a decenni fa'. Ormai i media fanno un tale bombardamento mediatico sulle "bombe d'acqua" che sembrano fenomeni tutti a pannaggio degli ultimi 20 anni e che prima fosse come roba sconosciuta

29
Volevo chiedere a Cloover come prevede settembre dal punto di vista precipitativo e perche' no anche termico. Non si accetta come risposta secco oppure freddino ;D

30
Ale anche nell'altra stanza aperta lo scorso anno ci ha mostrato valanghe di dati ma tutti misteriosamente tacciono....peccato.

31
L'aumento delle temperature c'e' stato ok, ma non so', sono molto dubbioso che adesso rispetto a 50-100-150 anni fa' i fenomeni cosi detti estremi siano aumentati anzi...Ripeto ho letto in un libro a parer mio piuttosto attendibile dove vengono riportati molti dati in maniera assai dettagliata e quest'ultimi risulterebbero essere minori anche se leggerissimamente rispetto alla peg e circa in egual misura ai primi anni 900. Se cio' corrispondesse al vero probabilmente sarebbero fenomeni che possono capitare in estate tutto qua'. Anche Ale ha postato molte cose ed aveva creato una stanza apposita. E' un buon argomento di dibattito

32
Grazie Ale del supporto e ben ritrovato :) Adesso tutto, qualsiasi cosa e' figlia del GW ed a parer mio e' una cosa assai riduttiva e poco corretta

33
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Sabato 17 luglio 2021
« il: Luglio 17, 2021, 04:23:29 pm »
Qui è smesso gia da un po', il cielo si sta alzando.
Sempre comunque coperto, 21,8°c di massima, un paio di millimetri di pioggia distribuiti nella mattinata. Tempo da metà ottobre.
Sono giornate così che ripagano di giorni come quelli di febbraio con le massime attorno a 25 gradi, vere aberrazioni meteorologiche.
Sara' la vecchiaia ma a me fa' un freddo boione ;D e nel paesello siamo sempre assetati perche' il peggioramento avra' portato intorno 4mm maremma arci impestata e l'orto ormai fa' schifo a guardarlo :D

34
Anche in questo caso il problema è il caldo...prefrontali infuocati, bolle di aria calda che raggiungono latitudini molto settentrionali, poi abbassamento del Fronte Polare, ed ecco le catastrofi.
Caldo è energia
La mia vuol essere solo una riflessione probabilmente stupida. Ormai pare sia in atto un GW imperante, ma essendo tutto il pianeta riscaldato non e' che gli scontri tra masse d'aria sara' sempre piu' assottigliato? Nel senso che l'aria fredda che va' a scontrarsi con quella calda sara' sempre meno fredda giusto? E quindi i fenomeni dovrebbero essere sempre meno violenti. Tra l'altro leggevo su un libro, di tornado nord europei in piena peg negli anni '800 dove si narrava che i fenomeni cosi detti violenti siano stati rispetto ad ora addirittura leggermente superiori. Abbiate pieta' di me se ho detto str.....te ;D

35
Comunque non so da voi ma dove sto io questo giugno sta chiudendo con 0 precipitazioni, credo sia un mese preciso che non piove, inoltre credo chiuda sopramedia di almeno un grado e mezzo forse 2, vedremo i dati alla fine ma fin ora un mese tra i peggiori...
Qui siamo in siccita' piena. Marzo 0mm aprile 79mm maggio 23mm giugno 16. Na schifezza! E all'orizzonte non si vedono manco un par di bubboli

36
Fino a ieri siamo stati in perfetta media di Giugno.
Fonte lamma:
media Giugno 81-2010 minima 15,6, massima 28,5
media a ieri, min 15,7, max 28,5
e sembrava che fosse un Giugno incredibile, fresco e sottomedia...
peccato quel che ci riserva il futuro prossimo, mele strette e speriamo che siano ondate passeggere molto veloci... :-X
Forse ti riferisci a maggio. Giugno io ho avuto la netta sensazione di un mese in media, gradevole. Aprile e maggio troppo freschi per i miei gusti

37
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Lunedi' 07 Giugno 2021
« il: Giugno 08, 2021, 12:31:15 am »
Oggi il bilancio è quello riassunto dall'immagine sotto. Un po meglio di ieri ma salvo i temporali sul grossetano, il resto ha raggranellato spiccioli.
Altri spiccioli domani ma dal poco che ho visto c'è poco da scialare.


Ha colpito piuttosto forte anche il Senese nella fattispecie Monticiano e comune di Chiusdino confinante

38
Guardando al titolo del topic possiamo dire che finora la primavera ci ha stupito per la sua instabilità , freddo , neve in montagna e temperature generalmente sottomedia ...oldstyle il mese di aprile appena passato per le temperature e gli episodi tardo invernali nn solo in Italia ma in tutto il continente europeo ...maggio sembra seguire la stessa strada ...tutta da giocare la partita per giugno ... Tutto merito dell' ese cold in regime di avanzamento stagionale e del rientro in nada dell' Enso ...qui ha potuto dare il suo effetto la MJO con le sue fasi ...a movimentare gli anticicloni in senso meridiano facilitando gli scambi meridiani e i contributi artici alle medie latitudini ..
Maggio sembrerebbe aver preso una strada con peggioramenti di stampo atlantico e parrebbe avere (almeno per le mie lande), maggiori occasioni piovose. Aprile direi che e' stato un po' troppo old style :D quando febbraio fa' il suo dovere di solito aprile, certo mostrera' come spesso accade il suo lato instabile ma non cosi crudo dal punto di vista termico. perlomeno e' quello che sembra a me ma potrei dire grosse castronerie  ;D

39
Ciao Filippo ed ancora auguri.
Quindi quest'anno il Vp dopo l' ESE del 19 febbraio è ancora più forte dello scorso anno?
E...... esattamente cosa intendi per vivacità dell' HP azzoriano?
Parli di elevazioni verso il nord Europa e conseguenti retrogressioni fredde da noi ancora per qualche settimana e porta atlantica chiusa per un pezzo oppure un anticiclone spesso ( sarebbe più corretto dire sempre) nel Mediterraneo a far comunella con il cugino Nord Africano e creando quindi vi mostro di hp afromediteranne di blocco con condizioni pseudoestive da noi ?
Grazie per la risposta.
Quello che ho capito io e' l'hp delle azzorre magari nella prima parte estiva potrebbe portarci ad un estate old style. Spero di aver capito bene :)

40
Al 28 Marzo il NAM vola ancora su valori notevoli confermando l'ottima salute ed il forte grado di approfondimento del VPS, un'onda lunga dell'ESE firmato il 19 Febbraio:



Ancora una volta, per il 2^ anno consecutivo, ci ritroviamo con un VPS dopato e con la possibilità che la prima parte Primaverile abbia caratteristiche secche alle latitudini mediterranee.
È infatti evidente l'impatto sull'indice AO che si mantiene in territorio positivo, pur senza esculdere temporanee oscillazioni dello stesso, tipo quella che registreremo dopo Pasqua, andando a caratterizzare un'altalena termica ma probabilmente poco produttiva sotto il punto di vista precipitativo:



Il Final warming continua ad essere intravisto tra fine Aprile ed il mese di Maggio, se come credo si tratterà di un processo fisiologico ascrivibile all'equilibrio radiativo, il VP manterrebbe un'inerzia di vorticità che potrebbe instabilizzare il tempo anche sul Mediterraneo paradossalmente proprio con l'avanzamento stagionale:



Nel frattempo è molto indicativo l'assetto termico sul Pacifico, che in maniera più convinta disegna un tipico schema da PDO-, con un nuovo rafforzamento della NINA .  Estremamente interessante se tale schema persistesse nei prossimi mesi:


Da profano chiedo come e' possibile quel popo' di blocco in questa situazione? Poi ahime'  da noi acqua nada de nada

41
A tornado torna da dove ti hanno inviato via..un po'di decenza

Inviato dal mio Mi A2 Lite utilizzando Tapatalk
Sotto Il nick tornado secondo me si cela qualche vecchia conoscenza ;D

42
Ma per me che non ci capisco niente, come possono uscire blocchi cosi possenti con un ese cold condizionante? Non e' che magari alla tropo e' fregato niente di quantop successo in strato? Scusate se dico castronerie ma e' per capire. Poi per precisare lo scorso anno non comincio' a piovere a fine maggio ma facciamo anche a fine aprile inizio maggio ed il brutto tempo e la frescura ce la portammo dietro fino al 20 di giugno

43
Ulteriore SC con nuova impennata dello ZW e appendice Extra dell'ESE Cold per Aprile..  :D
 Praticamente il FW lo vedremo a Giugno se tutto va bene..  ;D
 Ovviamente scherzo.. al momento credo ancora poco a quella proiezione, ma dopo tutto quello accaduto in questi ultimi 3 anni in Stratosfera, non mi meraviglierei più di tanto.. anzi se continua sulla falsa riga dello scorso anno, potrebbe si avere un periodo di ritardo molto accentuato del Final Warming con un ESE che si prolungherebbe, per reiterazione ed esasperazione della Stratosfera, in forte ripresa dopo un inverno davvero anomalo e in Weackly mode per 3 mes..  ::)

 Si potrebbe essere probabile..  ;)

 FWlate sempre più possibile e Primavera che avrà connotazioni estive tra fine marzo e inizi di maggio con sopramedia isotermica e sotto media pluvio..
 Maggio, dopo il FWlate, partirà con un nuovo assetto da Pattern NAO mediamente negativo e prima fase Estiva molto dinamica e tra la media e il sottomedia isotermica con pluvio in aumento..
 Penso che l'estate potrebbe partire all'insegna di episodi fortemente dinamici, alternati da Subtropicale intenso e con potenzialità in sopramedia isotermica da metà Luglio/terza decade in poi.. con un Agosto e Settembre molto caldi e secchi..  ::)
Allora pomidori e zucchine trapiantarle a fine marzo ;D

44
Come procede la primavera?
 Qui da me siamo già a maniche corte e grigliate varie e finestre aperte e termo e stufe e caminetti spenti..  ;)

 Direi che con l'ultima decade di febbraio e primi giorni di marzo, il bigliettino da visita non è poi così tanto male.. almeno per le mie ossa e il mio orto e giardino..  :P

 Spero che mantenga questa situazione fino a maggio..  ;)
 E poi, spazio all'autunno!  ;D
Luca non esagerare che poi i pomidori e un maturano ;D

45
Sta imbiancando

46
Qua' poco piu' di un grado e per adesso solo pioggia debole. Dei fiocchi manco l'ombra maremma impestata

47
Scaldo la pala io  :o
Voi fate icche volete
Io uguale  ;D

48
Questa mattina tutti i modelli tropo sembra parlino chiaro peraltro in linea con le ultime uscite. Freddo in ritirata verso est

49
Mi sembra che in questa stanza si stia discutendo anche di evoluzione troposferica a 5-10 giorni... e mi sembra altresì che da diversi giorni non si alimenti più discussione stratosferica con post argomentati (nessuno parla più di NAM ad esempio da almeno 2 settimane) ... Inoltre siamo qui per confrontarci in modo cortese ed educato, senza prevaricazioni o provocazioni alcune... Ognuno rispetti le opinioni altrui se argomentate....

Se poi non si deve più parlare di troposfera e di proiezioni, ma solo di teleconnessioni a 15-30 giorni e di evoluzioni stratosferiche allora si postino solo interventi in tal senso.

G.
Ma infatti, con il rispetto che ho per tutti io ricordo che era stato dato per certo anche lo split ed il breackdown (non da tutti ma da qualcuno), mai avvenuto ed adesso si parla di ese cold. Si dice che la stratosfera non ha piu' voce in capitolo et voila' ecco la facilita' di arrivare all'esecold e al febbraio 2020. Gira la testa

50
L’n-simo splitting abortito di questi gg ed il mancato breakdown, metterà il VPS in condizioni di andare in facile doppietta SC+ESE e l’opzione simil Inverno 2020 diventa clamorosa ma altamente probabile...


Admiral Ackbar
E' da novembre che si da' per molto probabile o certa una cosa o l'altra ma poi e' sempre andata al contrario....Il condizionale sarebbe sempre cosa buona e giusta

Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 9