BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: Inverno 1928/1929  (Letto 3682 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Avril

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 62
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 213
Inverno 1928/1929
« il: Gennaio 28, 2016, 03:55:37 pm »
Non so se è la sezione giusta ma volevo sapere quanto siano accurate le carte degli archivi di meteociel.

Sappiamo tutti che nel 1929, 1956, 1985 e 2012 abbiamo avuto ondate di gelo storiche ma a differenza degli altri anni, l'inverno 1928/1929 è stato caratterizzato da una serie di discese artiche e/o continentali da fine Novembre ai primi di Marzo....mentre le altre ondate citate sono sempre state precedute da periodi miti abbastanza lunghi.

Questo chiaramente se le reanalisi sono corrette....quindi volevo chiedere agli esperti cosa può essere accaduto a livello stratosferico per inscenare un inverno del genere...non oso immaginare quanti metri di neve possano essere caduti sull'Appennino centro-meridionale  :o

Chiaro che l'attuale inverno fetecchia alimenta i sogni di inverni opposti quindi è lecito chiedersi se potremo mai rivivere un inverno come quello  8)



Offline firenze3

  • Fondatore - Amministratore
  • Cavaliere di Gran Croce decorato di gran cordone
  • *****
  • Post: 38729
  • Località: Fi Sodo (Abit) - Casellina Scandicci(FI) Lav
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 557
Re:Inverno 1928/1929
« Risposta #1 il: Gennaio 28, 2016, 10:01:58 pm »
Ti ho spostato il post qua, è pienamente di carattere meteo  ;)
...

Offline Avril

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 62
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 213
Re:Inverno 1928/1929
« Risposta #2 il: Gennaio 29, 2016, 11:16:42 am »
Grazie  8)

Cloover, Nonno, Marca Fermana, Fabri e compagnia bella se una volta vi va di fare questa ricerca potrebbe essere interessante per noi sognatori soprattutto dopo un inverno come questo  >:(

Offline Meteotela

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3891
  • Località: Quarrata (Pistoia)
  • Quarrata (mt 48 slm) (PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 423
Re:Inverno 1928/1929
« Risposta #3 il: Gennaio 29, 2016, 06:39:00 pm »
...io ti posso solo dire che  il gelo del 1929 bruciò le piante di olivo qui nella mia zona.Cosa poi ripetuta nel 1956 - 1985
"innamorato" delle colline del Montalbano!

.."sotto la neve pane"..

.."saluti Ri.Ba"..

Offline Buriano84

  • MD GROUP
  • ******
  • Bannato!
  • Post: 9869
  • 7 km a NE della citta' di Siena..Chianti ridente
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 774
Re:Inverno 1928/1929
« Risposta #4 il: Febbraio 01, 2016, 05:54:09 pm »
Novembre e Dicembre del 1928 furono relativamente miti....il freddo iniziò nella prima decade di Gennaio ,toccò il suo culmine a Febbraio e proseguì fra colpi di coda e simili sino a fine Marzo...
IL FEBBRAIO 2012????SICURAMENTE IL PIU' GRANDE EVENTO DAL 1985!!!!!!

Offline Avril

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 62
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 213
Re:Inverno 1928/1929
« Risposta #5 il: Febbraio 02, 2016, 11:12:06 am »
Novembre e Dicembre del 1928 furono relativamente miti....il freddo iniziò nella prima decade di Gennaio ,toccò il suo culmine a Febbraio e proseguì fra colpi di coda e simili sino a fine Marzo...

non so forse tu sei abituato al Canada ma dalle reanalisi io leggo:

-primo ingresso freddo da nord est il 30 Novembre, la - 8 al nord una settimana di freddo (non gelo, freddo) in gran parte d' Italia

- metà dicembre rodanata con chiusura artico continentale e poi ingresso continentale con la -12 al nord est. Quasi 10 giorni di freddo intenso

insomma a dicembre circa 15 giorni di freddo (a tratti intenso) per poi proseguire  a Gennaio con diversi ingressi per culminare con l'evento gelido più intenso dell'epoca moderna.

Novembre sono d'accordo con te (ma non ho mai detto che fu freddo, io ho parlato di inverno che inizia il 1 dicembre per la metereologia) ma dal 30 Novembre in poi stiamo parlando dell'inverno dei sogni  di ogni freddofilo\nevofilo.

Tutto ciò senza i lungi periodi di HP che in genere precedono gli eventi gelidi da noi.

Cosa è successo a livello stratosferico?

Offline Buriano84

  • MD GROUP
  • ******
  • Bannato!
  • Post: 9869
  • 7 km a NE della citta' di Siena..Chianti ridente
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 774
Re:Inverno 1928/1929
« Risposta #6 il: Febbraio 02, 2016, 12:44:00 pm »
No vabè...sicuramente non fù un Dicembre sopramedia....mi sono espresso male con miti io...però io ho riletto dalle cronache di giornale tutto l'inverno dal 1 Dicembre a fine Marzo e a Dicembre le temperature non furono eclatanti.....poi le reanalisi di quel periodo là prendile con le molle sopratrutto nelel temperature ad 850 HpA......l'aeronautica non è che fosse un granchè nel 1928 8)
Fù un inverno più simile al 1962/63 rispetto agli altri eventi del '56-'85-'2012
IL FEBBRAIO 2012????SICURAMENTE IL PIU' GRANDE EVENTO DAL 1985!!!!!!

Offline polo52

  • .
  • Membro Senior
  • *
  • Post: 353
  • Age: 68
  • Località: Bondeno FE
  • Bondeno (FE)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 342
Re:Inverno 1928/1929
« Risposta #7 il: Febbraio 04, 2016, 05:00:36 pm »
Non so se è la sezione giusta ma volevo sapere quanto siano accurate le carte degli archivi di meteociel.

Sappiamo tutti che nel 1929, 1956, 1985 e 2012 abbiamo avuto ondate di gelo storiche ma a differenza degli altri anni, l'inverno 1928/1929 è stato caratterizzato da una serie di discese artiche e/o continentali da fine Novembre ai primi di Marzo....mentre le altre ondate citate sono sempre state precedute da periodi miti abbastanza lunghi.

Questo chiaramente se le reanalisi sono corrette....quindi volevo chiedere agli esperti cosa può essere accaduto a livello stratosferico per inscenare un inverno del genere...non oso immaginare quanti metri di neve possano essere caduti sull'Appennino centro-meridionale  :o

Chiaro che l'attuale inverno fetecchia alimenta i sogni di inverni opposti quindi è lecito chiedersi se potremo mai rivivere un inverno come quello  8)


Se vuoi documentarti un po' sul 29 ecco un link "storico"
http://www.meteoservice.net/reconto-storico-del-glaciale-inverno-1928-1929-cronache-tratte-dal-quotidiano-la-stampa/
 ;) :o


Offline oldstylewinter

  • Grande Ufficiale
  • *
  • Post: 25278
  • Località: Zona Querceta, Versilia (LU)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 4896
Re:Inverno 1928/1929
« Risposta #8 il: Febbraio 04, 2016, 05:16:22 pm »
Questo è il padre di tutti gli inverni.
PENSI DI AVER VISTO IL PEGGIO? PRIMA O POI TI RICREDERAI.

Offline Avril

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 62
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 213
Re:Inverno 1928/1929
« Risposta #9 il: Febbraio 10, 2016, 10:51:45 am »
"Sulla Termoli Campobasso, tra Bonefro e Campolieto, la neve accumulata dal vento ha ieri raggiunto 4 metri di altezza.
Sulla Foggia Potenza, tra le stazioni di Barile e Rionero, la neve ha raggiunto i tre metri,provocando l’incaglio dello spartineve in circolazione, che con successivo treno di soccorso è stato liberato poco dopo il mezzogiorno"


 :o :o :o :o