• Benvenuti nel nuovo forum di Meteodue.it

Primavera 2022 , che fine farà il VP .....?

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,502
Reazioni
915
Punteggio
113
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
Apro questo topic , perché credo che questo inverno abbia ormai ben  poco da dire , il dominio dell' ESE cold credo che sarà incontrastato e ci porterà tranquillamente alla fine di febbraio senza colpo ferire . L' inizio della  nuova stagione primaverile sarà contraddistinto dal dilemma su che  fine farà il VP , sarà un lungo ESE cold che monopolizzerà buona parte della primavera o interverrà un riscaldamento maggiore a decretarne la sua fine prematura ,  early FMW ?
 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,502
Reazioni
915
Punteggio
113
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
Al quesito posto , ho già una mia idea e credo che nn ci sarà nessun riscaldamento maggiore a decretare la fine anticipata del vp ,quindi nessun early FMW . Abbiamo visto nelle ultime primavere contraddistinte da un' ESE cold tardi invernale come lo stesso abbia avuto vita lunga e il vp sia andato incontro ad un FW con nessuna rilevanza in termini troposferici , anzi è stato proprio l' ESE cold a lasciare un feedback circolatorio nella parte finale primaverile ed a inizio estate ( giugno ) con un regime votato alla NAO + . La straordinaria tenacia dell' ESE cold ( vps strong ) in bassa stratosfera si è dimostrata condizionante nelle primavere scorse ad inibire qualsivoglia tentativo di FMW early e il tutto si è sempre concluso con una disgregazione dai piani alti per l' avanzamento stagionale . Quest' anno abbiamo dalla nostra un setting troposferico predisposto ad un wave 2 pattern ma al momento nn ha contribuito a destrutturazione del vp anzi ci ha portato all' ESE cold che stiamo vivendo . Sarà da vedere se questa condizione ( wave 2 pattern ) collaborerà con l' avanzamento stagionale e riuscirà ad anticipare la rottura del vp . Su questo punto ho i miei seri dubbi che nascono dal regime costante in nina nei forecast che inibirebbe/ attenuerebbe il gradiente meridionale e verticale di temperatura .
 

Fabri93

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
4,846
Reazioni
0
Punteggio
36
Località
Empoli (FI)
Come ormai è sotto gli occhi di tutti siamo in pieno sc, ese cold con tutte le conseguenze del caso e gli effetti dilatati del tempo, in piena fase di condizionamento.

NExC3Ty.png


Nok1SeQ.png


CavjEeC.png


Una situazione che è destinata a durare ancora per svariati giorni, aggiungerei settimane e che potrebbe trovare diciamo una possibile fine solo nel corso del mese di Marzo, ecco in quel momento lì sarà interessante vedere cosa potrebbe succedere in troposfera, quale sarà la risposta al lungo periodo di condizionamento da SC.
E' chiaro che tale risposta potrebbe addirittura comportare il ritorno di freddo tardivo e aggiungo che non sarebbe la prima volta che succede, ormai gli ultimi anni a riguardo stanno mostrando molto.
Comunque situazione da seguire con interesse anche in ottica estiva.
Ben ritrovati a tutti.

 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,502
Reazioni
915
Punteggio
113
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
Quello che penso è , che in funzione di un regime Enso - ( nina ) ancora in essere e con stemperamento graduale ,le risultanti in fatto di heat flux saranno votate ad una graduale vivacità più per l' avanzamento stagionale e quindi mi aspetto un' ESE cold lungo che caratterizzerà la stratosfera specialmente medio bassa e con ondulazioni troposferiche sempre più presenti ma con un pattern NAO + ... Penso si finisca in fw late ... Marzo , primo mese primaverile sulla falsa riga di febbraio, qualcosa in più in aprile dove ci sarà ,credo , una maggiore tendenza a tempo instabile con scambi meridiani ...
 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,502
Reazioni
915
Punteggio
113
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
gima69 ha detto:
Post muto...
8f92e1189e673418f52ec4810a5c4192.jpg
423e08bd7749a63abf21c4d2ad4611f6.jpg


Inviato dal mio CLT-L29 utilizzando Tapatalk
penso e spero che rispecchi l' andamento classico di tutto l' inverno e che sia un fuoco di paglia ... sinceramente ne farei a meno di un early FMW ...a questo punto meglio tifare per un ese cold lungo con FW più late possibile ...credo comunque che il muro in bassa stratosfera sia ben solido ...come l' ESE cold .. ;)
 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,502
Reazioni
915
Punteggio
113
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
Come da previsione il warming che era stato previsto nn ha minimamente scalfito la massa del vps ( epv ) ...l' ESE cold ,come immaginabile , ha ancora contributi di PV da smaltire. Il regime di Enso in nina andrà gradualmente a smorzarsi e con l'incedere stagionale consegnerà un wave train sempre più votato ad ondulazioni che consentirà nella prima parte stagionale un' alternarsi di cavi d' onda con contributi parziali di aria continentale e successive distensioni zonali . Un clima variabile senza avere un pattern predominante . Difficile che si presenti in questa fase un riscaldamento maggiore dinamico che porti alla destrutturazione anticipata del vp . Sarà interessante guardare alla seconda parte stagionale , dove il feedback circolatorio da NAO + post ESE cold dovrebbe garantire una zonalita sempre presente alle medie latitudini ed un clima fresco senza rimonte africane precoci ...
 

burian78

Utente esperto
Membro Senior
Messaggi
439
Reazioni
176
Punteggio
43
Località
gubbio
visto che queste condizioni portano quasi sempre ad un non inverno,  che almeno , come successo anche l anno scorso,  portino almeno una buona primavera in termini di precipitazioni(ne abbiamo bisogno come il pane) e una prima parte estiva (giugno e parte luglio) senza particolari ondate africane………………..ecco almeno questo!! 8)  :D :D
 

Donazione

Total amount
€585.00
Goal
€410.00
Donation ends:
Top