• Benvenuti nel nuovo forum di Meteodue.it

*AUTUNNO-INVERNO 2023/24 : EL NINO RULEZ

Nonno_rodano

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
1,823
Reazioni
1,903
Punteggio
113
Località
Prato
Brutti presagi nonno?☹️
per quello che posso dire io, mi sembra tutto coerente con come è iniziato il mese di Ottobre, come è proseguito fin qui Novembre e con le stagionali, le quali vedono tutte più o meno una prima fase zonale e una seconda parte stagionale molto meno

intanto vediamo se si può portare a casa qualcosina nelle 240 ore 🤔
 

Maximo

Utente esperto
Messaggi
251
Reazioni
160
Punteggio
43
Località
Marina di Cerveteri
C'è un po' di confusione ancor tra i GM con GFS che mostra un VP molto disturbato, ECMWF propone scenari quasi opposti, GEM potrebbe essere il giusto punto di incontro visto la distanza temporale ancora abbastanza ampia da permettere cambi di scenario:

gem-0-228.png


vedremo quanto riusciremo a portare a casa entro inizio Dicembre

A mio avviso siamo in presenza di un VPS condizionante, non lo si può definire ESE al momento, vedremo se lo diventerà più avanti, ma nella sostanza è abbastanza evidente come tutta la colonna del VP sia in forte anomalia negativa di GPT

time_pres_HGT_ANOM_OND_NH_2023.png


quando si raggiungono anomalie a 65-90N vicine a +3 come in questo caso l'impatto sulla NAO è quasi sempre verificato

Mia personale opinione è che avremo un Dicembre e parte di Gennaio fortemente zonali, non è detto che ciò voglia dire hp su di noi, anzi visto il pattern attuale potrebbe trattarsi anche di un periodo mite e piovoso
Qualcosa cambierà probabilmente a Gennaio, anche se in questi casi non è scontato

ovviamente spero di sbagliarmi, per il momento sarebbe già un colpaccio portare ECMWF verso GFS a 200 ore 😁
Nonno Rodano ha sempre il suo aplomb.
Grande.
Ovviamente, appena puoi affina la tua previsione, intendo dire le famose previsioni a 30\40 giorni del tipo "in quella precisa settimana succederà questo".
Hahaha hahaha rido perché guarda, quando si realizzano certe previsioni, e solo tu e pochi altri riuscite a farle, beh, l'esplosione del forum è veramente dirompente.....ditemi voi se non è così 😎😎😎
 

Cloover

CSCT Team
Staff Forum
MD GROUP
Messaggi
15,570
Reazioni
6,942
Punteggio
113
Località
Comune di Marliana a 490mt slm
La vedo leggermente diversa :unsure:
Secondo me non siamo davanti ad un condizionamento della Stratosfera perchè tralasciando che la stratosfera in questa fase non ha ancora le EPV per forzare il quadro Troposferico, il NAM attualmente è a 0.9 (20°N/90°N) e a circa 1.1 tra i 65°N e i 90°N.....Il grafico delle anomalie GPT "esagera" perchè rappresenta l'anomalia riferita al mese corrente.

Detto questo la AO è in crollo, la NAO si conferma in persistente territorio negativo, il SH è mostruoso, le temperature in Stratosfera non sono così basse da preludere approfondimenti fuori scala a Dicembre, le velocità zonali sono previste in diminuzione, per cui tenderei a confermare che siamo davanti ad un VPS molto forte ma non in grado di condizionare i piane isentropici inferiori.

Vediamo come gioca le sue carte la Troposfera, ma per adesso vedo un Dicembre "Troposferico", che poi può darsi non succeda nulla ugualmente sul Mediterraneo....
 

Nonno_rodano

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
1,823
Reazioni
1,903
Punteggio
113
Località
Prato
certamente è una situazione ancora aperta, inoltre ci sarebbero ovvie differenze se andasse alla GFS piuttosto che alla ECMWF (run 00), anche come conseguenze dicembrine

Non mi piace molto l'assetto novembrino in Canada-USA e soprattutto in uscita USA, ma magari la portiamo a casa lo stesso

solo un appunto, il NAM 65-90 il 15 novembre segnava +2.8 calcolato rispetto alla climatologica del 15 novembre e non su media mensile, me lo sono calcolato personalmente, c'è bisogno di un programma in più (io uso Panoply per leggere i file netCDF da quando il NOAA ha smesso di rendere disponibile i file formato testo), qualche minuto in più, ma si può ancora fare..invece su 20-90 per la stessa data era 0.75

per confronto, il NAM 65-90 in questi giorni è superiore a quelli osservati negli ESE del 2011-2006-1990 (quando invece il 20-90 era stato sfondato), siamo senza dubbio di fronte a un VPS più forte di quello che sembra, magari non gli baserà comunque ad evitare il tracollo 🤔 😁
 

Cloover

CSCT Team
Staff Forum
MD GROUP
Messaggi
15,570
Reazioni
6,942
Punteggio
113
Località
Comune di Marliana a 490mt slm
certamente è una situazione ancora aperta, inoltre ci sarebbero ovvie differenze se andasse alla GFS piuttosto che alla ECMWF (run 00), anche come conseguenze dicembrine

Non mi piace molto l'assetto novembrino in Canada-USA e soprattutto in uscita USA, ma magari la portiamo a casa lo stesso

solo un appunto, il NAM 65-90 il 15 novembre segnava +2.8 calcolato rispetto alla climatologica del 15 novembre e non su media mensile, me lo sono calcolato personalmente, c'è bisogno di un programma in più (io uso Panoply per leggere i file netCDF da quando il NOAA ha smesso di rendere disponibile i file formato testo), qualche minuto in più, ma si può ancora fare..invece su 20-90 per la stessa data era 0.75

per confronto, il NAM 65-90 in questi giorni è superiore a quelli osservati negli ESE del 2011-2006-1990 (quando invece il 20-90 era stato sfondato), siamo senza dubbio di fronte a un VPS più forte di quello che sembra, magari non gli baserà comunque ad evitare il tracollo 🤔 😁

Ha sparato la cartuccia troppo presto ;)
 

Cloover

CSCT Team
Staff Forum
MD GROUP
Messaggi
15,570
Reazioni
6,942
Punteggio
113
Località
Comune di Marliana a 490mt slm
Cmq un NAM a +2.8 sulla climatologia del 15 Novembre non è rappresentativo di un ESE...... Ci vogliono i GPT bassi e per adesso non ci sono, si viaggia ben sopra i 2800dam ai 10hPa , ma del resto è ancora Novembre.
Ha fatto un passo falso a rinforzarsi così presto, se aspettava 15/20giorni eravamo fritti, così invece rischia di attivarsi presto una W1 stazionaria per Dicembre
 

Nonno_rodano

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
1,823
Reazioni
1,903
Punteggio
113
Località
Prato
Aggiungo...... Dubito che il VPS in regime di Nino/QBO-/BDC in rinforzo, spingerà fino a metà Gennaio....Secondo più probabile un MMW a fine Dicembre/inizio Gennaio:

image-9.png


gfs-nam-web-1.png


si ma ci saremmo eh, considerando che la fase di forcing è iniziata attorno al 10 novembre con ZW record, e che giustamente non ha ancora le vorticità necessarie per determinare un ESE canonico (e lo vediamo proprio dalla differenza 65-90 vs 20-90), fine anno saremmo a 40-50 giorni, un periodo comunque abbastanza lungo in cui avrà smaltito gran parte della "cattiveria" attuale 😁

comunque prima c'è da capire chi la spunta tra i GM, se va alla GFS si rimescolano ancora le carte, e potrebbe esserci un nuovo assalto al NAM a dicembre, io nel dubbio preferirei prendere il più possibile subito, del doman non c'è certezza, ma ovviamente si può solo aspettare e vedere
 

Cloover

CSCT Team
Staff Forum
MD GROUP
Messaggi
15,570
Reazioni
6,942
Punteggio
113
Località
Comune di Marliana a 490mt slm
Buone notizie sul fronte delle SSTA, con il setting che continua a spingere in direzione di un pattern NAO neg. così come evidenziato nel post di apertura.
il VPS è indiavolato, tuttavia soffre di eiaculazione precoce, con cartucce sparate davvero troppo presto, una guerra iniziata quando ancora non aveva una disposizione ottimale delle pedine e che rischia veramente di rendergli molto difficile la vita.

L'approfondimento è notevole, tra i 65°N ed i 90°N il NAM arriverà a toccare probabilmente la soglia critica dei +1.5, ma i GPT non sono eccessivamente bassi, la struttura è ancora acerba e la Troposfera continua ad essere settata in maniera poco favorevole ad un facile forcing.

Gli eddy flux permangono sottomedia ma di poco, con un probabile ritorno di una spinta della W1 ad inizio Dicembre, come risposta agli attriti sul SH che si ripromette davvero esteso ed in forma.
Più teniamo duro in questa fase, più possiamo salvare Dicembre e persino tutto il resto dell'Inverno, con il MMW che vedrà salire le proprio quotazioni rispetto all'attuale Stratcooling....


ssta-daily-current.png

nino12-Mon.png
 

Nonno_rodano

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
1,823
Reazioni
1,903
Punteggio
113
Località
Prato
il minimo di GPT a 10hpa secondo GFS e ECMWF (ma qui siamo più ad occhio visto i problemi di Berlino) verrà raggiunto domani con 2837:

gfs_nh-gphtemp_010hPa_20231118_f048.png


la media 81-2010 per il 20 novembre vede un minimo di GPT di 2900, dunque il VPS avrà GPT di assoluto impatto, ci siamo abituati un po' troppo agli ultimi anni in cui si scendeva anche sotto ai 2800 a fine Novembre, ma non bisogna dimenticare la climatologica

E' possibile che anche il NAM 20-90 possa toccare quota +1.5 proprio il 20 novembre che, carte alla mano, dovrebbe essere il valore massimo in questa prima fase..questo mentre il 65-90 come detto ha già sfondato ampiamente

per me rimane un ESE sul filo tra si e no, anche la risalita della NAO è quasi da manuale, dopo una negatività netta da agosto fino ad ora, ecco che proprio con il picco del NAM torna in positivo (al momento questo viene previsto) segno che ESE o meno l'attuale situazione è condizionante, come si vede anche da tutta la colonna colorata di blu

su quello che succederà ci sono ancora dubbi, l'ultimo aggiornamento ECMWF probabilmente proporrebbe nuovamente la soglia NAM a rischio attorno al 28 novembre:

ecmwf10f240.png


con gpt minimi verso i 2820, mentre GFS per tutte le 384 ore non vedrebbe scendere il minimo di GPT al di sotto di quanto farà domani (stabile sui 2840)

è una situazione molto interessante perchè non è ancora una sentenza scritta a dispetto degli ultimi anni, inoltre a mio avviso le SSTA ci dicono che qualcosa sta davvero cambiando, e che stavolta il cambiamento parrebbe reggere nel tempo (cosa che mancava negli ultimi anni)

per me rimane più probabile un dicembre in NAO+ con sblocco non prima di metà gennaio, e secondo me sfondare o meno la soglia a 20 o 65 etc non cambierà molto la situazione 🤔 🧐
 

Alessandro 81

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
7,289
Reazioni
462
Punteggio
83
Località
Rimini
Sito web
portaledellameteorologia.it

Mean zonal wind at 10 hPa - Extended range
rFoSd6i.png

Il grafico rappresenta la distribuzione e l'evoluzione del vento zonale medio a 10hPa, che si trova nella stratosfera bassa dell'atmosfera terrestre. Questo livello è significativo perché le dinamiche della stratosfera possono influenzare il clima nella troposfera, dove si verificano la maggior parte dei fenomeni meteorologici che sperimentiamo. Le linee sul grafico rappresentano la velocità del vento a 60 gradi di latitudine Nord o Sud, e l'asse delle ascisse mostra un intervallo di date.

Ecco come interpretare le diverse linee sul grafico:

  • Linee blu sottili: Ogni linea rappresenta la velocità del vento zonale da un singolo membro dell'insieme di previsioni (ensemble). Le previsioni di ensemble utilizzano molteplici simulazioni con condizioni iniziali leggermente diverse per tenere conto dell'incertezza e fornire una gamma di possibili risultati.
  • Linea blu spessa: Questa linea mostra la media dell'insieme, che è la media di tutte le previsioni dei membri dell'ensemble. Dà un'idea dell'esito più probabile secondo l'ensemble di previsioni.
  • Linee rosse: Rappresentano il clima di riferimento dell'intervallo esteso del modello (ER-M-climate). La linea rossa spessa è la media, mentre le linee rosse sottili indicano i percentili 10° e 90°. Questi percentili danno un senso della variabilità nei dati climatici del modello: l'80% delle osservazioni passate cade tra queste linee.
  • Riscaldamento Stratosferico Improvviso (SSW): Questo fenomeno è segnalato da una rapida diminuzione delle velocità dei venti zonali occidentali e un notevole riscaldamento della regione del cappuccio polare. La linea blu spessa che scende verso la linea rossa inferiore (il 10° percentile dell'ER-M-climate) indica un evento SSW. Gli eventi SSW sono importanti perché influenzano i modelli di circolazione atmosferica nella troposfera.
  • Abilità di Previsione a Intervallo Esteso e Prevedibilità: Il grafico suggerisce che l'abilità di previsione a lungo termine è maggiore quando un evento SSW è incluso nelle condizioni iniziali. In altre parole, se un evento SSW sta iniziando a verificarsi quando viene fatta la previsione, le predizioni per il tempo nelle settimane successive sono probabili essere più accurate.
  • Impatto dell'SSW sulla Circolazione Troposferica: Dopo un evento SSW, il flusso a getto troposferico può spostarsi verso l'equatore, portando a condizioni più fredde nel nord Europa e condizioni più calde nel nord-est del Canada e in Groenlandia durante l'inverno nell'emisfero nord.
    Ecco come si può interpretare lo stato dei venti al momento del 18 novembre 2023 e le proiezioni future:
    • Fluttuazioni: Le linee blu sottili, che rappresentano i singoli membri dell'ensemble, mostrano un'ampia dispersione, indicando che ci sono varie possibili traiettorie che i venti possono seguire nei giorni successivi. Questa dispersione suggerisce anche che c'è incertezza nelle previsioni.
    • Media dell'Ensemble: La linea blu spessa indica la media dell'ensemble e sembra seguire una traiettoria relativamente stabile all'interno del range definito dai percentili del clima di riferimento (le linee rosse).
    • Confronto con il Clima di Riferimento: Le linee rosse indicano i valori medi storici e la loro variabilità (i percentili 10° e 90°). Se la linea blu spessa si trova al di sopra della linea rossa superiore, ciò suggerisce che i venti sono più forti rispetto al normale per quel periodo. Se è più vicina alla linea rossa inferiore, i venti sono più deboli.
    • Eventi SSW: Se la linea blu spessa si abbassa verso o al di sotto della linea rossa inferiore, ciò potrebbe indicare un evento di riscaldamento stratosferico improvviso.
    • Dall'immagine, non si vede al momento una tendenza verso venti molto deboli o negativi , il che suggerirebbe che non ci sia un indicazione chiara di un evento di riscaldamento stratosferico improvviso (SSW) imminente. Infatti, la linea blu spessa, che rappresenta la media dell'ensemble, sembra essere nella parte superiore dell'intervallo definito dalle linee rosse, indicando che la media delle previsioni è per venti relativamente forti, che sono tipici di un vortice stratosferico forte.
 

Nonno_rodano

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
1,823
Reazioni
1,903
Punteggio
113
Località
Prato
Buongiorno, ho rispolverato i potenti mezzi informatici 🤪 :cigar:di cui dispongo per calcolare il NAM come sarebbe oggi se utilizzassimo la media 1981-2010 utilizzata fino all'anno scorso

di seguito il NAM calcolato su 20_90N con la vecchia media, con quella nuova (1991-2020) e i valori del LAMMA:

1981_20101991_2020LAMMA
14-nov-23​
1.29​
0.9​
0.9​
15-nov-23​
1.3878​
0.984​
1​
16-nov-23​
1.4826​
1.068​
1.1​
17-nov-23
1.54
1.11​
1.1​
 

Maximo

Utente esperto
Messaggi
251
Reazioni
160
Punteggio
43
Località
Marina di Cerveteri
Buongiorno, ho rispolverato i potenti mezzi informatici 🤪 :cigar:di cui dispongo per calcolare il NAM come sarebbe oggi se utilizzassimo la media 1981-2010 utilizzata fino all'anno scorso

di seguito il NAM calcolato su 20_90N con la vecchia media, con quella nuova (1991-2020) e i valori del LAMMA:

1981_20101991_2020LAMMA
14-nov-23​
1.29​
0.9​
0.9​
15-nov-23​
1.3878​
0.984​
1​
16-nov-23​
1.4826​
1.068​
1.1​
17-nov-23
1.54
1.11​
1.1​
😎
 

Cloover

CSCT Team
Staff Forum
MD GROUP
Messaggi
15,570
Reazioni
6,942
Punteggio
113
Località
Comune di Marliana a 490mt slm
È un approfondimento borderline, così come ci fu ad esempio nel Novembre 2012....
Sicuramente i due piani entreranno in risonanza a tratti, ma vedo un VP che fatica terribilmente a chiudersi, in un periodo dell'anno tra l'altro molto indicativo, come fine Novembre/inizio Dicembre 🤔😏
 

Donazione

Total amount
€585.00
Goal
€410.00
Donation ends:
Top