BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - aquila77

Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 18
1
Mah se torniamo a guardar sopra andiamo lunghi, sono uscite le seasonal di reading aggiornate e sembra che l’unica occasione possa collocarsi a fine prima decade di febbraio ma si tratta di un rientro in media, quel segnale da NAO- sarà duro da smontare...contando che la maggior parte dei modelli continua con il segnale del freddo alto e l’azzorre continua ad avere il sedere di piombo...personalmente se con il calo del
PNA settimana prossima non dovessero vedersi segnali tocca valutare seriamente l’idea del nonno che altrimenti facciam notte  :D

Un segnale -NAO reiterato è quel Reversal Pattern tanto agognato, ma come sempre deve essere inserito nel contesto: è evidente che la grande assente dell’inverno è la MJO, convettivamente inibita dalla Niña moderata andata a regime.

Un riassetto SST consentirà una prima uscita in fase 6 e le evidenze sono quelle che ho riportato nel post sopra, strato e tropo... ::)

L'ha sottolineato anche Cohen su Twitter.

Pensa che non l’ho letto! ;D

2
Che poi a guardar bene, l’uscita in Phase 6 potrebbe raccogliere maggiori consensi: Atlantic Ridge e Scandinavian Blocking...



...che trova conferme nell’EOF2 negativo in -NAO regime...



...e propensione a nuovo disturbo più simmetrico a doppia cresta d’onda...







...predictor di splitting stratosferico ::)



Admiral Ackbar

3
ma lo volete capire che possiamo avere tutti gli indici a favore che vogliamo,ma cmq non è detto che che il gelo arrivi da noi purtroppo
lo sappiamo...ma avere gli indici a favore ti fa ben sperare...avremo una situazione da monitorare!
l'alternativa è chiudere tutti i forum meteo e guardare solo fuori dalla finestra.  ;D

4
La fase 7 della mjo non vi piace le ho lette davvero tutte.

5
Il calo del PNA è un ottimo precursore del cambio di assetto del VP, con il ridge Pacifico figlio del MMW e con effetti simili ad un CW, destinato a riaccentrarsi (MJO 6/7), col  segnale Nina/Pdo a spingere sul WR per Febbraio.
Il periodo da iniziare a tenere d'occhio è all'incirca il 5 Febbraio, quando potrebbe iniziare a manifestarsi la divergenza in area Scandinava (Scand+) o i prodromi di un Ponte di Weikoff.





6
Embe allora chiediti come mai la MJO va in fase 7/6/7 visto che pensi che 9/10 i giochi siano chiusi.

7
Però ho l'impressione che si stia semplificando un po' troppo il ragionamento di Cloover e Pubblico.

Non stanno dicendo che spingendo il pulsante PNA- ti nevica dentro casa. Se trovate un solo indice teleconnettivo che funziona così possiamo chiudere il forum felici e contenti, perché abbiamo risolto tutti i nostri problemi.  ;D

L'idea di fondo è che un cambio di segno della PNA, in questo SPECIFICO CONTESTO, possa portare a una variazione del getto di uscita dal nord america, favorendo una maggiore intrusività dell'onda atlantica, magari aiutata da un passaggio mjo in fase 7, con conseguente formazione di blocco e possibile ponte.

Anche la mia è una semplificazione, ma io l'ho intesa così, quindi correggetemi se sbaglio.  :'(

Si infatti, ogni indice con le sue fasi rappresenta un'ondulazione, nemmeno la NAO che è quella che più ci interessa da vicino visualizza la stessa identica situazione a parità di valore.
Non c'è un indice che con un determinato valore assicura ondate di gelo di default sul Mediterraneo.
Tuttavia rimane interessante la futura oscillazione del PNA, ed ho provato a spiegare il perchè.
Non credevo di poter avviare discussioni anche sul PNA, ma ormai nemmeno il nero è nero, per qualcuno è una sfumatura di blu...Peace&Love



8
Però ho l'impressione che si stia semplificando un po' troppo il ragionamento di Cloover e Pubblico.

Non stanno dicendo che spingendo il pulsante PNA- ti nevica dentro casa. Se trovate un solo indice teleconnettivo che funziona così possiamo chiudere il forum felici e contenti, perché abbiamo risolto tutti i nostri problemi.  ;D

L'idea di fondo è che un cambio di segno della PNA, in questo SPECIFICO CONTESTO, possa portare a una variazione del getto di uscita dal nord america, favorendo una maggiore intrusività dell'onda atlantica, magari aiutata da un passaggio mjo in fase 7, con conseguente formazione di blocco e possibile ponte.

Anche la mia è una semplificazione, ma io l'ho intesa così, quindi correggetemi se sbaglio.  :'(


9
Senti amico, che vuole dire oscillante? Hai elementi per ritenere che dopo il calo risale, cosa che giustificherebbe l'oscillazione? Non credo tu ne abbia. Di conseguenza se cala e rimane negativo, non ci facciamo un granchè, nè l'oscillazione cui tu alludi si compirebbe; se cala e poi risale , va come dico io.. Io non devo ripassere alcunchè di presunte teorie insignificanti..
Senti amico lo dici con chi hai confidenza. Se difetti nella concettualita di un indice non è mica colpa mia. L’oscillazione la stai già per avere perché passi da un periodo fortemente positivo , il quale ti ha portato a un momento forzante fino ad arrivare al mmw, ad uno negativo e poi di nuovo ad uno positivo.


Le chiacchiere stanno a 0.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

10
Sembra non venga letto niente di niente, PNA negativo e Madden in fase 7 di Reading come se non ci fossero..

booohhh

11
Bello reading in coda.
Da ora voglio 3 giorni filati di segnali tipo questi, se no solo chiacchiere.

Manco una notte sono durati...  :-\

12
A me non risultano dinamiche buone con PNA negativo. Sempre in una ottica dinamiche descritte da Cloover, l'alta oceanica, però, tende a ergersi  molto a Ovest e gli affondi artici-continentali, qualora ci fossero, tenderebbero a virare quasi sistematicamente alti e verso UK, Francia... Nel 90% dei casi potrebbe ricavare cose buone il Nord, specie Nordovest, ma sul resto d'Italia fine dell'Inverno. Così, nel 90% dei casi è andata con PNA negativo. Un solo caso importante con PNA negativo, rientrante nel 10%, il febbraio 56, ma bisognerebbe vedere poi tutte le condizioni di contorno. Gennaio 85 e febbraio 2012 con PNA positivo e così tanti altri mesi invernali importanti... Se proprio deve fare eccezione sto febbraio 2021 almeno un riferimento di spessore lo ha.. Ce lo giochiamo sto 10%? Io preferisco giocarmi l'ipotesi che cambi segno verso metà febbraio.. Penso che prima, ultima parte di gennaio e prima decade di febbraio,  vedremo scarso inverno, salvo qualche passaggio subpolare che potrà portare per 1/2 giorni una condizione più simil invernale. Poi, verso seconda decade di febbraio, auspicando una virata verso neutralità del PNA, con le dinamiche tropo, effettivamente potremmo vedere un blocco più a ridosso dell'Ovest Europa e configurarsi qualche occasione per invernata più seria.. Ma il PNA deve crescere almeno verso la neutralità.. Concordo con AM
Non è vero quello che dici. Nel 2012 nel momento di costruzione dell azione di blocco il pna era tornato in territorio negativo

13
Qui si stravolgendo tutto. Quando il mondo è mondo il PNA oscillante da positivo a negativo è sempre stato prodromo di un blocking azzorriano con lag 3/5 giorni. Non a caso la madden punta la fase 7 di cui tutti conoscono il composito.

Invece ora spuntano come funghi “i negazionisti” del pna

14
Tu dici?, Mahh, a me NAO AO verso neutri e un PNA fortemente negativo, mi suggeriscono blocchi atlantici alti e eventuali retroazioni fredde continentali oltralpe.. In questo modo finirebbe davvero l'inverno su 3/4 d'Italia forse solo il Nord ne beneficerebbe. A me starebbero bene l'AO a -3, NAO a +1 e PNA a +3 :D :D :D .. Quel PNA così sprofondante non mi piace..
Abbiamo bisogno del PNA negativo per far arretrare il canadese verso ovest così da lasciare spazio alla wave 2 di salire.

15
Da quello che si vede nei gm ho i miei dubbi che possa trattarsi di un evento “Major” ma dato il serbatoio freddo massicciò del siberiano sarà sicuramente un colpo molto intenso.

16
Bello reading in coda.
Da ora voglio 3 giorni filati di segnali tipo questi, se no solo chiacchiere.

17
Ottimo intervento di Filippo che mette chiarezza sulla dinamica che dovremmo andare incontro ..dai che forse ora tutte le pedine sono messe bene .. ;D

18
No, gfs é una settimana che inquadra tutto alla grande, ed é stato il primo a vedere l aggancio atlantico, sono due giorni che nel lungo inquadra un bel blocco in atlantico, vediamo.....

Mi riferivo soprattutto ad altri, che quando appunto inquadrava 'aggancio alto erano li a dire che era un modello allo sbando e che sarebbe ribaltato da un giorno con l'altro. Perchè secondo te io inizio a "lamentarmi" come dicono gli altri, appena vedo gfs confermare una tendenza per 2-3 giorni di fila? Perchè so che è cosi ormai ;)
Ma non mi sorprendo nenache più, ogni anno leggo ste cose, ormai è un cinema degno di Boldi e De Sica ;D

19
Mi potresti spiegare il motivo per cui un PNA - sarebbe buono per noi? Non dovrebbe essere podromico di forti basse pressioni in atlantico? Grazie

Il PNA è correlato con l'asse del VP, una lettura attenta ci comunica il suo grado di approfondimento anche in base a questo indice.
Diciamo che generalmente un PNA+ è un'ondulazione che favorisce discese di aria fredda sull'East coast statunitense ed un ricompattamento delle EPV sul NATL, con il getto che che tende a spingere forte sul settore Euro-Atlantico.
Possiamo assistere a blocchi zonali, più facilmente onde mobili, con discese fredde in sede Europea ma spesso in rapida evoluzione verso Est. È più una dinamica da VP forte.

Il PNA- rappresenta uno schema molto più interessante, perchè indica un disturbo alla linearità del waves train(Ovest--->Est) ed un innesco di moto antizonale.
Le EPV tendono a spostarsi sull'West coast ed assistiamo ad uno stretching del VP, con una frenata zonale sul settore Euro-Atlantico. Con Nina spesso è precursore dell'insorgenza di un Ponte di Weikoff o pattern SCAND+.
Il PNA- è correlato con Nina e PDO-:









20
Il pna- permetterà l'arretramento della wave 1(mother) e consentirà il travaso di vorticità sul settore americano centrale, con lo spostamento dei massimi di pressione più verso ovest, Isole Aleutine e deviazione del getto orientale a modificare il wave train e permettere...il resto lo lascio immaginare a voi..

21
Certo ... Quello del SH lo considero come segnale iniziale di una dinamica che ha espletato Filippo e che condivido ... Il SH è un segnale positivo per la tendenza nei GM a svuotare l' area siberiana di vorticita e successivamente l' instaurazione del pattern scand + ...tutto a braccetto con il trasferimento di PV in area canadese ... Dalla carta stratosferica postata da Filippo e anche da Antonio si possono mettere le basi per una divergenza del getto in uscita dagli states per opposizione termica operata dallo scand+ e se tutto va ad incastrarsi la partenza di un' onda lunga con ponte wejkoff ...tempi ..entro prima decade di febbraio .. vediamo se acciuffiamo febbraio per i capelli .. :D

22
Sostanzialmente è sempre tutto uguale, c'è solo da attendere, visto che anche le ENS si aprono a ventaglio dal 24, ad indicare la possibilità tutt'altro che remota di un finale del mese freddo ed instabile sul Mediterraneo
Si nota poi, come già anticipato, la progressiva migrazione del VPS in direzione del settore Canadese(Alaska?) , con importante Siberian warming nelle code modellistiche, unito ad un graduale arretramento della 1^ cresta d'onda.

Questi movimenti mi suggeriscono che il segnale Nina/PDO potrebbe essere significativo nel mese di Febbraio, andando a cambiare il WR ed innescando l'auspicato Weikoff.
La NASA, a tal proposito , annusa qualcosa e va a stravolgere la precedente emissione, evidenziando un quadro circolatorio che fa "drizzare le antenne", considerando che è un ENS:






23
buongiorno,   a chi diceva di aspettare penso che ormai sia chiaro che nel FINE SETTIMANA  non arriva nulla se non un po di freddo……e che inizio settimana c e aggancio alto ….è ormai una settimana che i modelli vanno avanti su questa strada……quindi non capisco perche dire il contrario o far credere che  i modelli sbagliano…... 8)
Ammiraglio mi pare che anche lei abbia perso un po’ di fiducia sul compimento di manovre interessanti.. è così?!
Che ne pensa e cosa si aspetta?
Oggi siamo al 15...
Attenzione...l'aspettare era funzionale principalmente al compimento di una risonanza troposferica, che puntualmente è nelle code dei GM, non legata ad eventi in particolare ::)

In stratosfera si permane in coma pressochè profondo, borderline verso un breakdown più volte sfiorato, con nessun segnale di risoluzione del MMW: è in arrivo pulsazione stratosferica di natura "importante", con indici --NAM/--AO

La comparsa di ampia HP polare cambierà un pò le carte in tavola, ridistribuendo i maggiori centri motori: il deciso cambio dai 90N in giù ed il consequenziale svuotamento di vorticità, associato ad un JS pregresso in uscita dal continente asiatico sempre "molto spinto" e "molto basso", saranno alla base della nuova oscillazione -PNA e risonanza atlantica in reiterato -NAO regime.

Sarà proprio il JS e la tensione della corda zonale a risentirne maggiormente, con un deciso calo ed abbasamento fronte polare: tale manovra metterà in cassaforte il gelo russo siberiano, visto in ulteriore consolidamento, ma non quello russo europeo in probabile deriva SE.

Gli ingredienti ci sono, la ricetta ancora non è chiara  ;)

24
Mi permetto di dire una cosa, vado OT
Seguo questo forum ed i suoi iscritti da molti anni, mi hanno aiutato con la loro simpatia a superare un momento molto molto critico. In un secondo momento è scoccata la passione per la meteorologia,  e gente molto preparata mi ha insegnato parecchio. Nessuno e ripeto nessuno è esente da errori, ma anche questo è il bello. Bisogna prenderla un po alla leggera, come passatempo. Un sano passatempo!
Purtroppo da qualche tempo si è iniziato a criticare questo è quello. Caxxo, prendetela alla leggera...rovinate il vs fegato e quello altrui, fate venire ansia e fate passare la voglia di leggervi! 
Scusate lo sfogo


25
Nowcasting Lazio / Re:Nowcasting, Roma e provincia Gennaio 2021
« il: Gennaio 14, 2021, 08:39:14 pm »
Reading
Bono, però le prcp sono talmente esigue che si possono considerare quasi trascurabili, comunque rispetto ai giorni scorsi ottimo passo in avanti

26
Deriva occidentale e nao+ non esistono con un Vp ellittico e in riaccorpamento sul Canada.. Continuo a dire che non sono indifferente agli indici ed è un grave errore pensare di non prenderli in considerazione :-X... Buonaserata

27
Tutto nasce dal Pacifico. Che il Pacifico rompa le scatole è una cosa che mi suona nuova.

28
Non fatevi prendere dalla runnite, perchè la situazione è tutt'altro che negativa e definita.

La persistenza del pattern NAO-, unitamente all'instaurazione di un PNA- nel corso della 3^ decade del mese, faranno mettere il naso al freddo sul settore Russo-Scandinavo, mentre andrà ad arretrare la 1^ cresta d'onda.
Quando il gelo di impadronisce di quel settore ci vuole molta attenzione, perchè la creazione di un blocco zonale può essere improvvisa, forzata dall'elevato gradiente orizzontale:



Poi nel lunghissimo termine(fine mese inizio Febbraio), avremo un probabile travaso di vorticità sul Canada grazie al riposizionamento della 1^ cresta d'onda.


29
caro lampo se guardi gli ultimi 2 inverni non abbiamo avuto neanche la speranza,qui almeno l'abbiamo avuta e ne avremo ancora
si è vero...ho avuto tanta speranza...e un paio di nevicate mi hanno schivato...ma sta di fatto che non ho visto nevicare ad ora.
forse è meglio hp e inversioni come in questi giorni così mi metto il cuore in pace piuttosto che rosicare e diventar matto per vedere niente!!
Lo so che sono in torto con questo pessimismo ma sono veramente stanco di questo nulla da anni...non chiedo nevicate epocali...ma 2 cm giusto da veder imbiancare...e far giocare mio figlio!  :'(

30
Ma certo, se devo andare indietro ce ne sono state parecchie, io ho menzionato solo quelle che ci possiamo ricordare
Altrimenti la lista è lunga mi viene in mente, oltre al 56, il 58 il 62 il 63 Il marzo 71, qualcosa il 78; ma poi nell'85 anche a marzo, inoltre avevo dimenticato il 99 ed il 2004...

Inviato dal mio LYA-L29 utilizzando Tapatalk


31
al momento è un troiaio,ma le cose cambiano,come sono cambiate in peggio in questi giorni,ricordate le carte di reading neanche una settimana fa?taccisua io me le ricordo bene  >:(febbraio almeno per Roma è stato l'unico mese che ha portato nevicate negli ultimi 10 anni,quindi forza febbraio e non buttate i pop corn
Caro Aquila  sei del 77 siamo più o meno coetanei, se a Roma dici neve dici Febbraio. Se si fa eccezione del 1985 e sul dicembre 96 e gennaio 2002 le più grandi nevicate sono di febbraio 1986 1991 2005 2010 2012 2018..

Inviato dal mio LYA-L29 utilizzando Tapatalk


33
Si ok l aggancio alto é quello più battuto al momento, ma se si va a vedere le ens, non tutte le strade portano a quello, anzi io direi quasi il 50 %trova delle soluzioni niente male

se diamo credito alle uscite di AO e NAO mi sembrano run illogici

34
Sappiamo tutti come siamo arrivati a questa condizione no? Mmw lobo siberiano retrogrado in arrivo su nuova zemlja, displacement ecc ecc.

Ora il problema è 1:

In condizioni di vps/vp debole e basso zw emisferico le masse tendono a muoversi con il minor dispendio di energia. Quale via migliore se non seguire il giro dell hp polare ed allungare le spire verso l oceano?

Questo non fa altro che portare la
antizonalitá alta a rafforzare la zonalita alle medie latitudini.

Ma qui iniziano i problemi sia per i GM che per il flusso zonale. Se notate la depressione in arrivò sul continente alle 120 h circa è stata decisamente rivista rispetto ai run precedenti ( e probabilmente sarà rivista ancora).

I modelli matematici per quanto siano affidabili e le griglie definite non potranno mai calcolare alla perfezione cosa succede tra tutte le valli e i
monti dell’Europa orientale.

Masse d’aria così pesanti sono ben calcolate di solito solo quando sono in input nei dati reali (esempio gennaio 2017 con la retrogressione spuntata fuori con la corretta dinamica a 96/120h)

Quale sarebbe allora la soluzione a questa fase di stallo?

Tagliare l’alimentazione al flusso polare di questa lunga cintura di zorro, e qual è il punto più fragile ? Dove si incontrano masse estrememante diverse.

Ora abbiamo detto che quella massa d’aria su New zemlja da lì nessuno è in grado di smuoverla.

Qual è l unico modo per portarla in direzione dell europa se non c’è una importante presa dinamica ?

L’unico modo per poterla portare in Europa è che vada il più a sud possibile.

Deve andare a sud in maniera tale da creare un gradiente barico invertito e costringere l’aria calda subtropicale a salire a nord agganciandosi alla forte cella altopressoria termica presente alle latitudini sub artiche russe.

Nel frattempo nel lato Pacifico pare molto probabile che il PNA abbia intenzione di dare una bella frustata al jet stream ( immaginate la propagazione d’onda proprio come lo schiocco di una frusta ).
Portando la Mjo su uno stage 7 ideale per in azione di blocco con riverbero sul pattern Atlantico con circa 3/4 giorni di lag.

Questo comporterà un calo della prepotenza della w1 ripartendo i flussi di calore su due o più onde.

In queste condizioni sappiate una cosa. Nel momento in cui parte una frustata del pna e l’aria continentale é scesa così a sud al 50% il destino è segnato.




35
pop corn?io direi di stare calmi,guardate gia' che stravolgimenti a 72 ore,cmq se li è tirati tutti dietro ukmo,è stato il primo ieri,ora aspettiamo il dottore per la sentenza,puo' succedere di tutto

Calma e sangue freddo...grossi stravolgimenti normali con le dinamiche in corso d'opera,  ma grandi potenziali non riscontrabili in pieno sul determinismo, appunto per quello...posta alta = caos alle stelle

36
madrigali ancora insiste,neve e gelo anche sul tirreno hahahahhah

avrà le sue ragioni...molti sono già di pop corn  ;)
 ;D

run che procedeono spediti , in attesa del 15 jan ...sgrunch gnamm  :)

37
Un 3 wave pattern con baffone

38
Sarò pazzo o controtendenza ma non rimango indifferente a una Nao- MJO vista partire in maniera più decisa su 6/7 e una conferma del calo del PNA chissà che non ci sia un nuovo ribaltone data la torsione del Vpt, una Tropowawes 2 non morta come si supponeva, e un blob siberiano che non schioda di un cm e visto in alcuni casi avanzare sul settore europeo, attendo riscontro dai modelli  ???

39
Runnite show!  :D

Rircordate che un flusso basso zonale per quanto intenso è sempre e solo NAO-, e la NAO- è prodromica di una ben nota situazione termodinamica:



Mi piacerebbe tornare alla 3^ decade del Gennaio '56 per leggere i commenti sui forum meteo  ;D


O del 29


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

40
Runnite show!  :D

Rircordate che un flusso basso zonale per quanto intenso è sempre e solo NAO-, e la NAO- è prodromica di una ben nota situazione termodinamica:



Mi piacerebbe tornare alla 3^ decade del Gennaio '56 per leggere i commenti sui forum meteo  ;D









41
Saluti a tutto il forum
Mi viene da dire guardando i vari forum,che c'è  una forte rassegnazione che l'inverno scivola via  ,sembra incredibile che ognuno anno le occasioni vengono buttate nel water, ad ogni modo spero ancora in ribaltoni ,noi tutti abbiamo la fortuna che non perdiamo le speranze ,per vivere un inverno memorabile,io lo spero proprio ,ho avuto nel 2018 un grosso infarto che mi ha cambiato la vita ,ora sono pure invalido al 100% per via del coma mensile che ho passato è  mi ha portato alla immobilita' della gamba ,detto questo ho vissuto il 1985,non dico di rivedere una simile bellezza ma qualcosa che si avvicina,ma purtroppo la mia regione che un tempo la neve era la normalità  e diventata utopia ,vediamo che succede ,chi vive vedrà

42
madrigali ancora insiste,neve e gelo anche sul tirreno hahahahhah
Grande Robertone Regionale!

Comunque di Madrigali low profile ce ne sono anche in queste lande...

Inviato dal mio SM-A105FN utilizzando Tapatalk


43
mukko :o gfs // :o ribaltoni in vista :P

Io vedo un Troiaio...

44
Mahh. Io per ora vedrei di sfruttare l'opportunità che abbiamo nel medio periodo. Per il dopo ci pensiamo via via. Intanto ecco una modello serio e una carta che rispecchia le dinamiche. Non tutta la franciusaglia che si è sfornato fino a ora. E' impensabile che il contatto tra una massa d'aria così fredda e un mare caldo, per di più vergine, quest'anno, in fatto di penetrazioni fredde (permettetemi il termine osè, ma calzante) non dia vita a invorticamenti dal basso.. E che cacchio... Voglio solo vedere ora come si sbizzarreranno gli altri... Ma UKMO docet nelle 120 ore, e questo da sempre.. 





45
Mukko e GFS ?  :o
Mamma mia che confusione, sarà perché ti amo  :-*

46
Penso sia inutile scervellarsi troppo su quello che farà o non farà, quanto piuttosto porre l'attenzione sul progressivo cambio di pattern a cui assisteremo a fine mese.
Quindi anch'io come Batstef torno a sottolineare l'importanza del calo del PNA, come espressione di un arretramento dell'onda Pacifica ed una progressiva convergenza di quella Atlantica.
La situazione termodinamica è pesantemente sbilanciata, dubito si possa assistere ad un ricompattamento del VP, quanto piuttosto ad una amplificazione di discese Artico/Continentali sull'Europa, così come era nelle premesse, in relazione al segnale Nina/PDO- like.

Stay tuned, no runnite thanks   8)

Concordo Filippo, del resto è noto come abbia indicato la data "corta" del Jan 15, esemplificativa per due ragioni ben precise:

- compimento dinamica MMW, con anomalie al suolo che potrebbero essere ben più evidenti rispetto alle attuali e non ancora ben inquadrate
- oscillazione discendente del PNA in conferma/consolidamento e risonanze NATL già in essere nel determinismo
 

47
Questa poi è la mappa più bella mai vista questo mese:



Questo sarebbe inverno, non le patetiche imitazioni viste negli ultimi anni!

48
Penso sia inutile scervellarsi troppo su quello che farà o non farà, quanto piuttosto porre l'attenzione sul progressivo cambio di pattern a cui assisteremo a fine mese.
Quindi anch'io come Batstef torno a sottolineare l'importanza del calo del PNA, come espressione di un arretramento dell'onda Pacifica ed una progressiva convergenza di quella Atlantica.
La situazione termodinamica è pesantemente sbilanciata, dubito si possa assistere ad un ricompattamento del VP, quanto piuttosto ad una amplificazione di discese Artico/Continentali sull'Europa, così come era nelle premesse, in relazione al segnale Nina/PDO- like.

Stay tuned, no runnite thanks   8)


49
come esorcizzare la paura della realtà! la tendenza c'è eccome ma non la si vuole vedere per ovvie ragioni
la mia firma è profetica, andava letta qualche giorno fa nella stanza dei bottoni
chi ha orecchie per intendere intenda...

visto che ci sei dammi pure i numeri che me li gioco và

50
Io vedo 2-4 run al giorno tutti diversi tra loro, se poi sapete come finisce sopra le 120 siete pregati di scriverlo...

GFS ieri freddissimo, alla sera e notte ha tolto tutto, ora riaggiunge tant'è che con il parallelo e la -35 le Adriatiche vanno in neve sabato-domenica...

Però qua si vogliono risolvere dubbi alle 120 ore che al momento non possono essere risolti  ::)

Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 18