BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - mauriziopoz

Pagine: [1]
1
Il fallimento dell'arrivo del gelo in terza decade di febbraio è dovuto ad una perdita di ampiezza della wave 1 con mjo nel cerchio che non ha apportato i giusti contributi di calore dai tropici. In questo modo il rinforzo del Canadese si è tramutato, invece che in un suo arricciamento con risposta divergente della wave 2 in Atlantico, in un suo spanciamento con radice atlantica traslata verso est con radice su Europa centro-occidentale. Il blocco gelido ad est ha ulteriormente rinforzato la permanenza dell'hP sull'Europa con uno schema omega-blocking perfetto. Una tale configurazione a fine febbraio purtroppo determina la fine dell'inverno, poiché non sarà più possibile recuperare termiche pienamente invernali al suolo (il sole scalda parecchio).

2
Buongiorno. Dico la mia.

Quella bolla di calore cercherà superficie tiepide quindi probabilmente tenterà di raggiungere la fascia atlantica.
La butto lì:

Blocking Atlantico a fine mese ESE che fallisce la risonanza Early final warming.

3
Potrei sbagliarmi, ma mi pare che fai parecchie chiacchiere e poca sostanza ;) ;)
Stavo scherzando comunque..
 Se allora sei più capace, fatti avanti.. Perché qua di chiacchiere se ne fanno sempre parecchie.. Io non ho avuto mai pretese e mai ne avrò.  ;)

4
Credimi, non vale la pena prendersela per queste cose. Con gli anni, anche davanti all'evidenza, ho imparato a "lasciar correre" e a saper aspettare...
In un forum è importante poter esporre le proprie idee e la personale linea evolutiva (supportandola sempre con materiale tangibile) rispettando nel contempo il parere altrui anche e soprattutto se è differente dal proprio... Poi la sentenza definitiva arriva sempre e comunque da un giudice super partes: il tempo stesso...  ;)
Orticellismi a parte , direi che a livello di macroscala, è stato fin'ora un inverno in cui la vera assente è stata la figura altopressoria spanciante e grassa di solito posizionata fra Atlantico orientale e penisola iberica, pronta ad insidiarsi con il suo nasone dal NW italico verso EST. ESE abortiti e split monchi avranno anche allontanato effetti piu marcatamente invernali i Italia ma in UK hanno avuto irruzioni gelide importanti e neve abbondante in zone dove difficilmente accade. In Spagna è tornata la neve a Madrid , evento non molto raro per la città , ma con accumulo notevole e T sottoZero durante l'evento. E' tornato il gelo in Russia Europea e sui balcani in maniera old style ed erano anni che non si verificavano nevicate copiose nell'Ovest della Germania. Insomma l'Italia è forse stata la più snobbata dall'inverno ma tutto sommato direi che è stato nel suo complesso un inverno old style per molte zone attorno a noi e questo è un buon segnale che forse non rimarrà isolato. Non possiamo sapere come sarà il prossimo inverno, ma qualcosa sta cambiando nella direzione giusta e questa tendenza potrebbe anche migliorare e confermarsi per il prossimo inverno.
Tuttosommato è stato un inverno diverso dalla noia di quelli lo hanno preceduto e anche se a volte ha tradito le nostre aspettative, dovremo ricordarci di fare un onesto confronto fra questi mesi e quelli di quando le carte del long dei GM erano impietosamente allineate  a vedere scenari piuttosto disarmanti che non lasciavano speranze , quando gli ESE Cold venivano annunciati e poi si verificavano puntualmente con risonanze classiche ecc ecc.
La parte di bicchiere mezzo pieno , parla di un ritorno dell'inverno e questo potrebbe essere il primo di una lunga serie.
Come hai detto tu stesso, sarà poi il tempo a scoprire le carte, ma intanto quest'anno si è fatto vedere e si è avvicinato moltissimo anche oltre le aspettative di fine Estate scorsa o di Ottobre, quando di solito lo schema barico inizia a scoprire le carte dell'inverno che sta per arrivare.
Passeranno le belle stagioni e saremo qui a viverle nelle loro manifestazioni e poi in Autunno cercheremo insieme di scorgere segnali del prossimo inverno .
Intanto cerchiamo di vivere questo finale di inverno dipinto di incertezza , perchè la situazione è piuttosto fluida e il gran gelo è ancora presente a un passo da noi. Il blob gelido russo non sarà scansato da nessuna azione del getto e la tensiona zonale rimane debole.
Seguiamo gli aggiornamenti perchè Marzo non è stato ancora scritto da nessun GM   :)

5
Penso che fino al 25-26 del mese di febbraio dobbiamo alzare bandiera bianca e vedere cosa ci regalerà marzo, mese che può regalare ancora qualche bella emozione

E qualche bel danno....anche no.  >:(
Moh a sto punto meglio un bel sole dal 20 febbraio al 1° aprile, poi un po' di temporali con neve dai 1300 in su ed un saluto al prossimo inverno.

6
Nam +++ entro febbraio e codizionamento da metà/terza decade di Febbraio in poi..  ;) ::)

 Però intanto il pre NAM +++ da qui in avanti sarà l'occasione per raccogliere grosse sorprese ed opportunità notevoli con altissimo potenziale.  :D
 E qui si parla di roba davvero Grossa con la G maiuscola..  8)

 Speriamo di non Gufarcela anche sta volta..  ::) >:(

 Mannaggia a me! 🙊

7
Secondo me è da seguire l'andamento di questa depressione.
Se venisse completamente riaccorpata nel vortice principale (intorno alle 60h) potrebbe determinare significativi cambiamenti nel breve-medio termine.
Nell'ultima uscita un passo in quella direzione sembrerebbe averlo fatto.


Oltretutto nel caos delle varie uscite di GFS (lungo termine) non appare mai una spinta atlantica decisa, a causa di una tensione zonale intravista sempre molto debole.
Il GM non trova altresì una collocazione dell'HP di blocco ora visto a Nord Est riproponendo lo scand+ ma a volte visto molto piu ad Ovest contemplando appunto un arricciamento del canadese nella parte Ovest del Nord America come nell'uscita 12z OP di ieri:

Nel 06z OP di ieri vedeva HP sul comparto europeo, con affondo atlantico azzorriano:

Stamane invece lo 00z OP inquadra una situazione diversa con onda lunga che ripropone una retrogressione alta pro UK con nel mirino la penisola iberica.

Si tratta comunque di situazioni dinamiche con onde instabili .
Anche questa irruzione gelida è stata breve per lo stesso motivo e anche la rimonta pressoria prevista per i prossimi giorni non metterà pianta stabile e lo dimostrano appunto le incertezze molto accentuate nelle code dei GM, in questo caso di GFS OP che ha l'obiettivo a piu lungo termine rispetto agli altri colleghi deterministici.
Prendiamo quindi l'incertezza in quanto tale evitando di credere troppo alla configurazione che ci fa piu comodo e...
come dicono dalle mie parti , "tiremm innanz"  :)
L'inverno ha ancora qualcosa da dire  8)

8
Occhio che stamani i nervi sono tesi, ti ritrovi qualcuno sotto casa con la pala ;D
La cosa triste è che sta gente ha una certa età, capisco inizi la frustrazione di capire che nella vita si è concluso il giusto, però fossero ragazzini che usano tiktok avrebbe un suo perché, così è solo triste  :'(

9
Concordo al 100%.
Io non ho mai creduto alla storia del '56 ma non perchè cloover e company dicono balle, anzi ho sempre ammirato la loro preparazione, ma perchè di mio so bene che certe configurazioni per noi sono più uniche che rare. Al massimo so che possiamo beccarci una bella incursione fredda/gelida (come sta accadendo).
Poi si è liberi di sperarci eh, però se lo fai come me non ci rimani male, se fai come aquila e gli altri che dai la cosa ormai come fatta 2 settimane prima, poi i risultati sono questi ;)

mio nonno ha vissuto il 29 mio padre ha vissuto il 56 e io ho vissuto l'85  (assieme a mio padre per fortuna)

direi che la mia famiglia può stare serena  8)

10
Capito la colpa è della gente che promette non degli allocchi che credono a quello che li pare, siamo proprio il paese di wanna marchi e dello scioglipancia

11
Mi raccomando albez piangi un altro po' magari ti portano al mc stasera  ;D

12
Togli pure il quasi... ;)

...e aggiungi "storico".

Ho controllato 12 volte per essere sicuro che non stessi guardando CFS  :D :D


13
se così fosse ….e me lo auguro  ;)……….saremmo dinanzi all EVENTO o quasi ….. 8) 8)………..speriamo  bene !!

Togli pure il quasi... ;)

14
SI, SI PUò FARE!!  :D

15
cosa manca e cosa dovrebbe succedere per farsi che quel gelo riesca ad arrivare da noi??? e come dici tu per avere ovest shift ……..?

Non manca niente, secondo me. Solo attendere che i GM vengano inizializzati con l'avanzamento progressivo dello snow cover e finiscano di digerire l'indebolimento del getto atlantico. Secondo me non è più una situazione da migliorare a livello teleconnessioni ma solo di attesa modellistica.

16
Si stanno creando le condizioni per una avanzata del freddo verso ovest. Tutti i gm la vedono. Letteralmente uno scivolo per l’aria fredda. Occhio agli ovest shift.

17
 Il picco negativo dell'AO che sta raggiungendo in questi ultimi giorni è davvero notevole e sorprendente..  :o


18
Son qui..un bell'aperitivo nei prossimi giorni..ma rimango dell'idea che il top arriva dal 20 in poi.. :P ;D

19
Io ancora nn ho capito la madden 7 a cosa serve se nn a quella che un blocco serio nn me lo fa e compare l'atlantico che romperà le radici del parziale debole blocco. Nel 2014 e 2017 il blocco tenne e lo fece in modo superlativo. Mi potete dire allora che madden c'era? poi noto come ao sia troppo giù e questo forse è la causa dell'incidenza atlantica? Purtroppo l'evento tanto atteso va fallendo, al massimo se va bene ci accontentiamo di una normale ondate di freddo, senza nessun evento storico ad oggi. Questo non lo dico io lo dicono ormai gli allineamenti modellistici dei + prestigiosi modelli, ecmwf-gfs-ukmo. Il resto è noia. Parliamo dello step 13-15. Poi quello che accadrà dopo nn si sa, ma vista la stagione senza mai aver avuto un serio blocco atlantico, nn mi aspetto chissà cosa. Il Jolly da portare a casa era questo.
Sinceramente hai scassato, arriva una - 10/-12 continentale ed è una normale ondata di freddo. Mah non capisco perché scrivi qua.

20
;D :P



Bravo ;)...con questi diagrammi diventa meno utopica la carta cfs che hai postato prima :-* ;D

23
Vabbè niente da fare, attendo che vi schiariscano le idee qualcuno dei big

24
Stamattina le carte sembrano proprio quel famoso e lontano febbraio :o chi non si sta toccando mente  :o

25
ma un vi sembra un po'troppo presto pe vede in do nevica o no!!!!
almeno arriviamo a mercoledi 8)

26
Occhio all'ultima decade di Febbraio..  ;) ::)
E poi c'e' questa mia quartina Nostradamusiana, con Profezia Novembrina :P :D ;D 8)

27
esatto, e non è detto che questo assetto favorisca sempre un VP strong ed una NAO++..probabilmente ci sono dei punti di non ritorno che se raggiunti possono determinare effetti opposti..Ad esempio sarà interessante vedere cosa succederà nei prossimi giorni quando il VPS accelererà, la NAO salirà temporaneamente, ma il tutto avverrà con quelle condizioni di mostruoso sopramedia sull'artico siberiano e con uno Snowcover asiatico che al momento risulta comunque sopra media..

negli ultimi runs il VP appare sempre più in grado di piallare sul continente euroasiatico rispetto a qualche giorno fa, tuttavia per quanto detto sopra mantengo qualche dubbio circa una forte ripartenza del VP stesso, potrebbe trattarsi di un fuoco di paglia, e per la prima volta negli ultimi anni non sono nemmeno troppo sicuro che ci aspetti il solito inverno..le indicazioni settembrine in ottica NAO per dicembre-gennaio ad esempio sono tanto interessanti quanto sorprendenti.. ::)
:o :o :o ;) :D ;D

28
Non facciamoci illusioni .. la dinamica inizia comunque attorno a 120 ore ormai quindi abbastanza probabile ... poi vedremo ... certo ecmwf sarebbe micidiale poi a 264 ore anche per noi poveri tirrenici .. quindi calma e aspettiamo senza illuderci troppo

inizia prima, ed è figlia di una piccola depressione tropicale che nasce tra poche ore nel Golfo del Messico, si sviluppa nella giornata di domani tra North Carolina e Virginia sospinta da un' accelerazione della jet stream :



si approfondisce lunedì su Nuova Scozia dove trova alimentazione nella massa artica canadese :



il fatto che rimanesse in qualche modo "ancorata" alla massa madre, portandola di fatto in avvitamento era il dubbio che assillava la modellistica. PARREBBE risolto, ma restano due questioni : dove si posiziona esattamente il vortice e se la risalita di aria calda atlantica troverà un varco tra Svalbard e Mar di Kara/Barents :



se riesce la seconda manovra... :-X

29
Qualcuno stamane si alza e sviene.....infarti di massa :o :o :o :o :o :o :o

31
dopo il 20 arriva..e arriva roba grossa.. :-X ;)

32
Che serve pazienza sono giorni che lo ripetiamo .... le carte sono cambiate da appena 5gg, con un blocco zonale che ormai è una certezza e con un vero e proprio terremoto circolatorio che sta prendendo forma.
Non vedo né un VP chiuso né  la  NAO+ che risulta dispersa , teniamo duro e non gufate ;D



33
Buongiorno a tutti e buona domenica.
Grande fermento ovunque per questa situazione che di fatto sta tenendo tutti sulle spine.
L'inverno 2020-2021, sta mettendo in crisi direi tutti, in quanto le termodinamiche e le cinetiche atmosferiche, lungo tutta la colonna d'aria, stanno di fatto presentando colpi di scena a iosa con ribaltoni repentini e di difficilissima interpretazione.

Fino ad ora di fatto, nessuno e ribadisco nessuno, è riuscito a comprendere le evoluzioni, in primis anche le proiezioni stagionali che avevano pronosticato un inverno europeo decisamente ben diverso da quello che poi effettivamente abbiamo avuto e stiamo avendo.

Ciò che poi è successo in stratosfera da fine novembre a metà gennaio, ha sparigliato ulteriormente le carte in tavola e credo che in tutto questo, i repentini e sostanziali mutamenti climatici, stanno giocando un ruolo di primaria importanza e stanno anche in parte rendendo necessario divedere teorie e calcoli.
Soprattutto i modelli matematici che oltre le 120h iniziano a dare un peso alle statistiche ed ai valori medi 30ennali fino al 2010, stanno entrando sempre più in difficoltà perchè quando la situazione non è più quella canonica dei moti zonali e delle normali ondulazioni del JS e quando entrano in gioco forzanti di notevole impatto come quelle Stratosferiche o i deficit di ghiaccio artico, la Nina, ecc... che si inseriscono in un contesto dal punto di visto fisico e cinetico dell'atmosfera ben diverso da quello di 30 anni fa, vanno in crisi tremenda di affidabilità e la dimostrazione sta nelle divergenze enormi che i principali GM palesano tra loro già dalle 120h, senza contare la risonanza di GFS che ad ogni run stravolge il precedente.

Ebbene sto sermone che vi avrà sicuramente annoiato, è per dire che la mia modestissima indicazione è di navigare molto a vista, e di ragionare a 5 giorni...

Per quel che concerne la stratosfera, è evidente che la capacità di condizionamento della strato sulla tropo non mi sembra particolarmente sostanziale, dunque anche qui, e con una stagione ormai in fase conclusiva, non mi sembra possano esserci le condizioni per un condizionamento di rilievo....

Saluti

Gianmarco

34
 SC con ESE Cold nella seconda quindicina di febbraio entro terza decade..  ::)
 L'accendiamo?  ;D
 E sarà proprio in quel momento che ci arriverà il mostro gelido in testa..  :D ;)
 Vi ricordate? Lo avevo già accennato in tempi non sospetti..  ;)

35
Diciamo che visti gli ultimi inverni.. un sopra media marcato per tre giorni massimo in un inverno climaticamente normale come questo, ci possono anche stare, a mio parere... se poi dopo arriva anche un sotto media marcato... speriamo!!  :D ;D

No tranquillo....fino a quando non si offende si può discutere e disquisire su tutto. E comunque credo che tutti abbiano compreso iil senso del tuo intervento e quello del mio.....tutti tranne te a quanto leggo. Peccato..... hai perso un ottima occasione..... perché le carte di guardano a 24 h in questi casi  e la +12 resta tra Sardegna mar Tirreno e Sicilia. Non è spentosa perché non spaventa nessuno perché dura come un gatto sull' Aurelia  e poi  sparisce e cambia tutto in 72 ore. Il senso di fare allarmismo meteo che non esiste ?
Come se a Gennaio / febbraio non capitasse mai che faccia temperature sopra media per alcuni giorni.

PS.....ho citato Giulio erroneamente.... volevo rispondere al piccolo aerolito.

36
A 240 ore affondo artico con contributo continentale su centro-ovest Europa in successivo spostamento verso est, coinvolti principalmente i settori occidentali del Paese. Sul dopo molti dubbi, probabile anche una fase di stampo anticiclonico e mite per via di un richiamo di correnti miti ad equilibrare il gelo sul nord Europa a causa della mancanza di un blocco di tenuta (dinamica non da split per assenza wave 2). Da questa fase inizierebbe a prendere piede la fase continentale, con anticiclone russo in rinforzo a veicolare masse d'aria gelida sempre più verso ovest, con blocco divergente dato dal rallentamento zonale imposto dall'hp russo. Questa sarebbe la fase citata più volte da nonno rodano e che si collocherebbe per la terza decade di febbraio.
Quest anno l’ultimo che va citato è proprio nonno Rodano. Se no qui siamo alle comiche

Non abbiamo ancora un giorno di AO/NAO/NAM positivi da quando li ha profetizzati.

37
Se si costruisce un blocco giusto finalmente può scendere qualcosa, ma se nn si svuota l'atlantico è la deriva occidentale quella che innesca fasi calde pre frontali, perchè pesca sempre l'aria dal nord africa. nei primi di Febbraio sarà cosi ormai da tutti i centri di calcolo....la nostra speranza appunto è che per una volta come mai avvenuto in questo inverno, la madden sia messa al posto giusto per creare un blocco messo ne trppo a ovest ne troppo a est. Esso però deve tenere in tutto l'atlantico perchè se cade nelle sue radici poi quando sta per scendere il freddo intenso, poi si aprirebbe la porta basso atlantica e sarebbe deleterio sul più bello. La speranza mattutina è questa, quella di una madden finalmente che pare orientarsi in fasi congrue per dei blocchi seri. Ma come sovente accade, anche con la fase perfetta della madden, se il blocco nn tiene in modo esemplare, i giochi sarebbero bellissimi fino a cader sul più bello in prossimità del mediterraneo centrale..da 20 anni ormai qui dentro tutti guardiamo mappe e bene o male sappiamo inquadrare tali sinottiche su come dovrebbe essere per poter sperare nell'evento meteo. Vorremmo vederlo sto bel blocco atlantico duraturo, forza...chiediamo troppo da madre natura?
dici cose giuste, pero per la tua posizione geografica purtroppo sei messo male per freddo e neve!! bisogna fare analisi per l italia intera e livello globali qui…….per avere il freddo vero da est o artico continentale basta molto meno di quello che ci vorrebbe per farlo arrivare anche da te……per te ci vuole la carta estrema o quasi e quella purtroppo arriva una volta ogni 10 20 anni……..questa è la realtà ……….quindi dire inverno da schifo ecc scusa ma non è la realtà …..e nelle tue zone se sei amante della neve del gelo ecc be lo è quasi tutti gli anni un inverno da schifo 8)

38
Se va in porto bisogna bacia le chiappe a qualcuno  :D
sì però con il perizoma .. ;D

39
Se va in porto bisogna bacia le chiappe a qualcuno  :D

40
Ciao Filippo, pensi sempre ad un possibile evento importante per l’Europa e per l’Italia? pensi che la l’onda atlantica possa latitare? Le uscite di oggi pomeriggio sono migliori ma fino a stamani mostravano un’onda atlantica “dormiente”

È una dinamica che si gioca tutta sul gradiente orizzontale, almeno nello step iniziale, l'onda Atlantica non compare ed infatti per questo  in Stratosfera non vediamo nulla ( evoluzione Febbraio '56 like).
Eventualmente l'onda Atlantica comparirà in un secondo step, innescata da questo movimento e dalle ripercussioni sulle EPV e sull'asse del VP.

È una bella partita tutta da giocare ancora, i modelli faticano molto nel classificare la forzante termica Russo/Siberiana ed il braccio di ferro si protrarrà nei prox runs



41
MEDIA Ecm di ieri per il 5 febbraio :



MEDIA Ecm di oggi, sempre per il 5 :



si nota la possibile overreaction del run di ieri mattina in area PNA. La troppo rapida caduta d' onda verso le Rocky Mountains  è stata già parzialmente corretta verso una maggiore intrusività da Alaska verso la regione polare. Ovviamente ci saranno spaghi di un certo tipo e altri quasi opposti, ma la tendenza generale AD OGGI è quella.

Direi ancora più evidente nella MEDIA di gfs :



che, infatti, nel proseguo mostra una suite particolarmente intrigante per l' area europea :



comunque, il primo scoglio da superare è quello in area PNA.

42
Purtroppo i giochi sembrano finiti...pazienza, come ancora una volta dimostrato, possiam avere i migliori MMW ma questi nn portano quasi mai nella storia l'evento. sn rarissimi i casi, forse 2 o 3 in 100 anni che abbiamo avuto una corrispondenza di incastri perfetti per portare l'evento in casa attribuendolo a questi forti riscaldamenti strato. Di tutti gli altri eventi capitati il 98% è stato nn correlato ad essi. Adesso mi auguro che finisca presto questa inutile stagione che per il terzo anno consecutivo qui da me nn ha dato luogo ne a dinamismo ne a una nevicata nemmeno sotto i 1000 mt. Si spera nell'anno prossimo, o magari a botta di culo a fine mese o marzo...ma servono incastri talmente perfetti che nn ci credo più. Di solito quando la dinamica si instaura può durare mesi e mesi e lo si è visto questo inverno...sparato atlantico a gogo e tutti a casa....
Esiste la sezione lamenti meteo, almeno usatela

43
Analisi stratosferica ora mi dite a cosa serve?

44
A mio modo di vedere l oscillazione del PNA è stata provvidenziale. Ora abbiamo bisogno di un onda pacifica poco invadente che non tolga energia all onda atlantica. Il passaggio a 192h di gfs \\ e gem cruciale. Ci giochiamo l’evento di Filippo.

45
Se si leggessero meno cose che sino a ora, ma da anni, da che sono state scritte, non hanno mostrato un granchè di efficacia in termini forecasts, si sarebbero fatte molte belle previsioni, invece sistematicamente sbagliate. Occhio alla troposfera, attenzione a ciò che accade nella realtà e meno alle teorie e impariamo a leggere la possibile evoluzione del tempo su semplici regole termiche e bariche pregresse, ma di una efficacia ineguagliabile..Tanta presunzione e tanta fuffa in giro, vediamo alla fine chi ha ragione e il sottoscritto con i suoi metodi non ha quasi mai sfigurato. Dico qualche irruzione sub polare, con semi-blocchi medio bassi, niente di eclatante fino al 20 febbraio. Dalla terza decade del mese e poi in marzo possibili colpacci. A posteriori. Non scriverò più fino al 20.. Guarderò soltanto.

Hai un pò stancato...dicamo come un disco vinile rotto che fa saltare la puntina...

Riassumendo la tua stagione, per altro sulla falsa riga delle precedenti: non ti vanno bene i post del Nonno, quelli di Cloover, quelli di Pubblico, direi anche i miei, il PNA-, la MJO7, lo Split, il Displacement, gli ESE, la Stratosfera in toto...vado avanti?

Vogliamo valutare tutti insieme la tua sbandierata "efficacia ineguagliabile"?

Meno presunzione e meno fuffa, più rispetto ed attitudine, tutto ciò sarebbe gradito ed alla base di qusta stanza, ma direi anche di tutte le altre.

Grazie,
Andrea

46
La dinamica che verrà a crearsi nel mese di Febbraio è tipica di uno schema Nina/PDO- like/QBO west, con Scand+ ad anticipare un Ponte di Weikoff con apertura basso atlantica.
La Stratosfera per quest'anno ha già detto tutto, non sarà dalla Stratosfera che avremo anticipazioni di tale dinamica (Nel '56  eravamo con VPS in contrazione), ma nel mio composito avevo ben considerato anche il 90/91.

Quindi iniezione di calore dal Pacifico con onda planetaria in posizione arretrata (PNA-) , rilassamento westerlies e Scand+. Poi con l'ondulazione del waves train (PNA-/PNA+) , si formerà l'Atlantic Ridge.
Tale evoluzione non ha ripercussioni in stratosfera perchè il blocco zonale si attiva sul Continente Euroasiatico, perciò  in Stratosfera si procede scollegati, senza heat flux event significativi.





Intanto dopo la NASA, anche il CSF inizia a mostrare scenari ben diversi rispetto a pochi giorni fa  ;)










47
Non facciamoci prendere dal "panico"...  :D (comunque è datata)


48
per la cronaca gfs // sono ormai diverse emissioni in fila che per i primissimi di febbraio mostra configurazioni moooolto interessanti...........
non penso sia un caso eh  8)

49
In realtà già c’è qualche bel numero da circo nelle code , ad esempio gfs P che vede split troposferico e ecmwf a 240 ore di stasera( diverse disposizioni dell’onda pacifica ma run molto forti ) ... si ci giochiamo una bella botta filippo , abbiamo ogni tassello al suo posto, la fase PNA viene vista ben negativa per diverso tempo e a inizio febbraio vista risalire ( il che potrebbe portare nuova frustata ) ... dai ci siamo speriamo sia la volta buona

50
Quando si parla in aree tematiche come questa bisognerebbe anche avere un attimino la cognizione di cosa si sta dicendo.

Il deposito di  momento e*ly causato da un MMw è L esatto opposto della risonanza strato fin ESE cold e del NAM ++++

Pagine: [1]