• Benvenuti nel nuovo forum di Meteodue.it

Prospettive ESTATE 2022

Luca Orlando

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
3,974
Reazioni
2,201
Punteggio
113
Località
Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana
Brutta virata della PDO.. Tuttavia c'era d'aspettarselo, visti i presupposti di rientro in fase debole e neutrale per il prossimo semestre freddo della Nina.. Ma al momento non mi preoccuperei ancora più di tanto.. D'altronde lo scorso inverno si viaggiava di PDO da ottime annate e tant'è.. che invece il caro conto finale di una Nina moderata e tratti forte nel semestre freddo ci ha giocato lo scherzo nefasto..(in barba a tutti i sostenitori della Nina Moderata..).. Da una parte ha dato linfa alla negatività della PDO(unica cosa positiva del ruolo ENSO- e quindi Nina like..) e dall'altro ci ha castigati ad una eterna ed interminabile siccità, con clima spesso mite nel semestre freddo e anche spesso oltre media.. e risvolto Estivo tra i più temuti stile 2003, già a partir dagli inizi di maggio.. d'altra parte, peggio del 2003 ora si è infilata anche di prepotenza la siccità a causa di schemi bloccati tra ATL in forte fase di Blob e segnale EA in continua discesa, per cui le depressioni o ondulazioni del getto Artico prediligono quel settore per Semipermanenza di falle Iberiche e simili.. E noi con Semipermanenza di schemi ad Omega Blocking..
Ovviamente senza escludere lo sporco lavoro della Nina.. Vade Retro!
Lo ridico ancora per l'ennesima volta.. La Nina deve essere un segnale debole e per lo più a tratti neutro, non il contrario e nemmeno Moderato.. Sia che si tratti di Nina o di Nino, i segnali devono essere deboli!
L'esasperazione dei 2 fenomeni anche nelle loro durate, porta solo che danni e scompensi duri da risolversi in breve termine.

Prossimo Inverno, con Nina debole e neutrale e magari un reversal del Pattern ATL- sperando ovviamente in una duratura invernale della QBO orientale seppur discendente.. vedrete che le cose saranno e andranno diversamente.. Per lo meno non vedremo lo scempio dell'ultimo Inverno ed Anno.. GW permettendo..
 

adm.ackbar

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
1,361
Reazioni
1,188
Punteggio
113
Località
Vado Ligure
Al momento il segnale PDO rimane saldamente negativo e la risonanza pacifica della Super Niña darà feedback anche nella stagione invernale, attesa in fase discendente nonostante un profilo verticale di tutto rispetto :sneaky:

1657356433153.png

QBO in virata W'y e forecast a regime in autunno ;)

1657356572706.png
1657356632566.png
 

firenze3

Administrator
Staff Forum
Amministratore
Cavaliere di Gran Croce decorato di gran cordone
Messaggi
42,353
Reazioni
2,011
Punteggio
113
Località
Fi Sodo (Abit) - Casellina Scandicci(FI) Lav

Cloover

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
15,873
Reazioni
7,189
Punteggio
113
Località
Comune di Marliana a 490mt slm
Al momento il segnale PDO rimane saldamente negativo e la risonanza pacifica della Super Niña darà feedback anche nella stagione invernale, attesa in fase discendente nonostante un profilo verticale di tutto rispetto :sneaky:

Visualizza allegato 5838

QBO in virata W'y e forecast a regime in autunno ;)

Visualizza allegato 5839
Visualizza allegato 5840

Sono curioso di vedere il valore della PDO di Luglio perchè in questi giorni il segnale non è affatto negativo, si è sporcato tantissimo col BLOB che ha ripreso quotazioni....Ed è preoccupante che con la Nina si riaffacci un Blob di queste proporzioni come fece nel 2014.
Ne stanno discutendo anche alla NASA di questa dinamica e devo dire che non mi piace affatto

cdas-sflux_ssta_global_1.png
 

Cloover

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
15,873
Reazioni
7,189
Punteggio
113
Località
Comune di Marliana a 490mt slm
Mai mi sarei aspettato una stagione Estiva così estrema, pur avendo il sentore che lo fosse, confidavo in almeno qualche break a smorzare un pattern ormai incarognito.
Ma purtroppo sembra che continueremo di questo passo ancora a lungo.

Il Centro di Calcolo MeteOffice, ci lascia un update semplicemente C A T A S T R O F I C O!

Non solo rischiamo di continuare così per tutta l'ESTATE, ma continuano ad evidenziarsi proiezioni
drammatiche anche per l'Autunno, che vedrebbe un sensibile rinforzo della zonalità, con clima caldo e secco sul Mediterraneo:

2cat_20220701_mslp_months24_global_deter_public.png

2cat_20220701_mslp_months35_global_deter_public.png
2cat_20220701_mslp_months46_global_deter_public.png
 

Allegati

  • 2cat_20220701_mslp_months35_global_deter_public.png
    2cat_20220701_mslp_months35_global_deter_public.png
    147.1 KB · Visualizzazioni: 16

zagor

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,655
Reazioni
481
Punteggio
83
Località
voghera
Quelle sono davvero preoccupanti sul fronte siccità. Spero che cambino.....e tanto pure. Inoltre le anomalie riguarderebbero tutta l'Europa non solo l'Italia.
 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,502
Reazioni
915
Punteggio
113
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
Ed il segnale è pure forte!
Ben ritrovati , è un po' che nn scrivo e colgo l' occasione per sottoporvi un' analisi di quello che è accaduto in questa prima parte di stagione estiva confrontandola con la famigerata estate del 2003 ( giugno ) .IMG_20220712_142434_341.jpganimation (2).gifquello che si evidenzia a 200 hPa , cioè alla quota dove scorre il jet stream , che nell' estate del 2003 si era ampiamente sotto un WR3 pattern che portava correnti forti meridionali sulla gran Bretagna e quindi , in accompagnamento , aria calda sub tropicale
, Africana , sul mediterraneo centrale . La nostra penisola e l' Europa centrale era il bersaglio di queste ondate di calore che caratterizzarono tutta la mensilità di giugno ed oltre portando valori di caldo record . Quest' estate , come da previsione , lo sfongo della valvola di aria calda africana ha interessato la penisola iberica e Francia con le modalità lasciate in eredità dal feedback circolatorio primaverile post FMW con decisi moto antizonali delle masse fresche in un' alternanza tra WR1 e successiva ibridazione con pseudo WR3 ... In questa fase ( prima parte di giugno ) si è affermato questo canale caldo dovuto a lasciti circolatori regressi pur in assenza di un ictz sopra media . Con il passare dei giorni la situazione è cambiata in ambito peninsulare perché ha visto , lato ssta mediterranee , una costante risalita di anomalie positive che dal mediterraneo occidentale si è spinta sempre più ad oriente , questo ha consentito alla massa di aria calda africana di dilagare verso est coadiuvata , appunto , dall' impennata delle temperature superficiali mediterranee . Fino ai primi di giugno la nostra penisola è rimasta ai margini di queste ondate proprio per il fatto che avendo ssta nella norma o sotto , il mediterraneo ha creato una zona di sbarramento ( hp al suolo ) alle correnti calde . Ora questa situazione è mutata , e ahimè tutto il Mediterraneo è finito in anomalia positiva , quindi nn ci sono più ostacoli allo spanciamento verso est delle risalite calde iberiche . Ora veniamo invece a quelli che mi aspetto dal proseguo stagionale , penso che ormai la circolazione atmosferica sul mediterraneo si sia incanalata tra un WR1 di default ed un caldo e ibrido WR 4 , quindi sarà molto importante vedere quanto riusciranno le correnti portanti da N NE a smantellare la cupola calda anticiclonica che spinge da ovest , come detto il mediterraneo ormai nn da più barriera , e quindi in occasione di distensione zonale e pattern WR4 noi saremo avvolti da isoterme elevate di origine africana figlie della bolla calda iberica . Nn vedo però in futuro l' affermazione di un WR 3 pattern che con sifatte anomalie mediterranee porterebbe valori record di caldo . Direi che forse la fase tosta come isoterme dovrebbe essere alle spalle e credo che con l' avvicinarsi della mensilità di agosto si possa ambire a fasi instabili da N-NE e fresche sempre più presenti ... Se ciò accadrà ci darà anche una mano a smaltire lentamente le anomalie positive almeno sul mediterraneo centro orientale tramite il rimescolamento della massa marina ad opera proprio di queste correnti ....sarebbe una situazione ottimale per smorzare un po' quel surplus energetico mediterraneo che potremmo fare i conti con l' inizio della stagione autunnale ..cdas-sflux_ssta_global_1 (3).pngcdas-sflux_ssta7diff_global_1.png
 

Luca Orlando

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
3,974
Reazioni
2,201
Punteggio
113
Località
Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana
Caro Bortan.. Siamo tutt'ora nella fase tosta e dalla tosta fase del maggio/giugno passato, ora si è fatta ancor più tosta della fase tosta che tu intendevi.. Purtroppo, all'orizzonte tra fine luglio e inizi di agosto(prima decade almeno..) le cose non cambieranno per niente, anche perché le anomalie si sono ulteriormente incancrenite.. E la fase tosta è destinata a protrarsi e chissà fin quando ancora, visto che dai centri Reading di ECMWF le notizie sulle previsioni mensili di Agosto sono ancora più disarmanti ed allarmanti del resto dei mesi caldi fin qui avuti.. Si continuerà a viaggiare con uno scarto di 5/6 gradi positivi nelle medie e addirittura questo ci farà presupporre fiammate anche oltre questi scarti, tanto quanto lo è stato Luglio fin qui.. E ancora a proposito, luglio è in lizza per il primato di mese di luglio più caldo di sempre.. Con pattern barici ineguagliabili in senso di peggior configurazione per noi in termini di risalita della fascia Subtropicale, con centro motore che da 0vest trasla verso Est facendo perno proprio si di noi.. Peggior condizione configurativa che fa impallidire il 2003..
Dunque bisogna che tu riveda gli schemi e i pattern dei WR, perchè il nostro attuale e futuro nei prossimi 10/15 giorni almeno.. è proprio l'opposto di ciò che avevi previsto per il periodo da te indicato per il cambio di rotta Cit.(Direi che forse la fase tosta come isoterme dovrebbe essere alle spalle e credo che con l' avvicinarsi della mensilità di agosto si possa ambire a fasi instabili da N-NE e fresche sempre più presenti ...Cit.).

Mi spiace darti e farti questa critica, ma ti vedevo e ti ho visto fin troppo ottimista, nonostante il tuo appiglio di visione caldofila della stagione.. Ma non è bastato a smorzare la tua visione futura dannatamente fuori rotta.. Magari da l'oggi al domani tutto cambierà e scenderemo in media o addirittura in sottomedia con il ritorno delle piogge.. MAGARI! me/ce lo auguro/iamo tanto.. Ma la realtà è dura da constatare anche a distanza di 15 giorni, dove svolte per cambi di marcia seppur modesti.. Non se ne scorgono.. Perché rientri in media al momento non se ne vedono e addirittura si rischia di peggiorare ulteriormente..
Le anomalie sono ancora tutt'ora compatibili con schemi ad Omega Blocking e Atlantico freddo a fare da odulazuone li dove le lacune, Iberica soprattutto, daranno forza e linfa continua all'anticiclone Africano.. Con una insistenza da Semipermanenza stabile e stagnante.. Insomma una situazione di merda.. Unico aggettivo plausibile e accostabile a ciò che stiamo vivendo..

Si spera solo che non sia uno di quegli anni isolati ed eccezionali come quelli del 2003 in una sorta di Ricorrenza decadale o ventennale.. Ma ho il brutto sentore che verranno rivisitate le medie con un passaggio dalla +15/16 ad una abbondante +20/22.. Ovviamente parlo in modo generale di tutto il territorio italiano e non solo.. Solo parte del nord rimarrà con qualche grado in meno nelle media.. diciamo un +18/19..?
 
Ultima modifica:

Luca Orlando

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
3,974
Reazioni
2,201
Punteggio
113
Località
Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana
Adesso al di là delle danze numeriche dei WR.. etc. Questo è di sicuro il WR più penalizzante e peggiore che poteva capitarci.. A partir da Maggio(inizio effettivo dell'estate..) a fine luglio inizio agosto.. E Dio solo sa quando ce lo leveremo dalle scatole.. per non dire altre parolacce.. anche perché sono devastato dalla rabbia e dalla stanchezza di sopportazione per certi livelli di clima Caldo Intenso ed Afoso..
 

Luca Orlando

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
3,974
Reazioni
2,201
Punteggio
113
Località
Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana
E le Piogge? Dove sono finite? Manco più nei break.. Perché oggi il break, al meglio che ci può capitare, è in un lieve e flebile calo isotermico per ricambio d'aria.. Secca!
Lievi Correnti da est Secche!
I Break di pioggia e veri cali termici sono tutt'altro.. Cose che quest'anno non se ne vedono e chissà quando ritorneranno..
 

adm.ackbar

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
1,361
Reazioni
1,188
Punteggio
113
Località
Vado Ligure
Dopo l'Estate + catastrofica di sempre assieme al 2003, seconda solo perchè Agosto 2003 fu peggio nei suoi primi 15 giorni, cosa potete immaginare per il prossimo inverno? Qualcuno che abbozzi qualcosa?

Intanto una precisazione: la stagione corrente non può essere definita catastrofica alla luce di una sostanziale tenuta in ATL a NAO non marcatamente negativo, in aggiunta ad un trend subtropicale in linea con la climatologia di riferimento…e questo rende l’idea di quello che potenzialmente poteva essere definito realmente catastrofico ;)

Inoltre con La Niña all’n-sima virata, ci aspetta la terza stagione invernale ad ENSO decisamente negativo e con profilo verticale notevole, che lascerà feedback emisferici anche nella stagione seguente: la speranza è in una configurazione Modoki e nella tenuta della PDO-.

Meglio l’andamento artico, che pare meno catastrofico rispetto al recente passato: a breve il nuovo freeze-up ed una prima stima in ottica invernale.

È presto per fare ipotesi, sarà necessario chiudere la stagione corrente e valutare tutti gli aspetti alla luce del neo assetto emisferico.


Admiral Ackbar
 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,502
Reazioni
915
Punteggio
113
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
Concordo , poteve essere molto peggio . Nn si è presentato un WR3 pattern come nel 2003 , abbiamo basculato tra un WR1 ad inizio stagione per poi passare ad un WR4 con però anomalie superficiali del mediterraneo molto superiori alla norma che hanno consentito alle ondate di caldo africano di scorrere facilmente sul mar Mediterraneo . Ictz è stato nella norma climatologica per tutta l' estate . Quello che è mancato è stato il contributo da parte del jet stream subtropicale che in epoche passate consentiva una componente più zonale e uno schiacciamento delle masse subtropicali africane a nn estroflettersi verso nord ( mediterraneo) , questo sicuramente è da attribuire alla nina e quindi al mancato gradiente orizzontale di temperatura tra tropico e polo ( AA ) . Quello che però fa più riflettere e il segnale nina like che condiziona ormai da decenni la circolazione atmosferica anche in assenza di fenomeni enso evidenti negativi ( nina ) . A parte gli episodi di Nino strong verificatesi saltuariamente il segnale di fondo è sempre stato nina like . Qui se vogliamo possiamo andare a ricercare le cause nell' AA e nel GW antropico che però alcuni studi evidenziano come le politiche green abbiano difatto ridotto la schermatura degli inquinanti consentendo un' incentivo al riscaldamento globale ( se riesco invio qualche link in merito ) che chiaramente si è evidenziato dopo gli anni 60 del secolo scorso ma con un contributo in parte naturale e in parte antropico ....
 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,502
Reazioni
915
Punteggio
113
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
Concordo , poteve essere molto peggio . Nn si è presentato un WR3 pattern come nel 2003 , abbiamo basculato tra un WR1 ad inizio stagione per poi passare ad un WR4 con però anomalie superficiali del mediterraneo molto superiori alla norma che hanno consentito alle ondate di caldo africano di scorrere facilmente sul mar Mediterraneo . Ictz è stato nella norma climatologica per tutta l' estate . Quello che è mancato è stato il contributo da parte del jet stream subtropicale che in epoche passate consentiva una componente più zonale e uno schiacciamento delle masse subtropicali africane a nn estroflettersi verso nord ( mediterraneo) , questo sicuramente è da attribuire alla nina e quindi al mancato gradiente orizzontale di temperatura tra tropico e polo ( AA ) . Quello che però fa più riflettere e il segnale nina like che condiziona ormai da decenni la circolazione atmosferica anche in assenza di fenomeni enso evidenti negativi ( nina ) . A parte gli episodi di Nino strong verificatesi saltuariamente il segnale di fondo è sempre stato nina like . Qui se vogliamo possiamo andare a ricercare le cause nell' AA e nel GW antropico che però alcuni studi evidenziano come le politiche green abbiano difatto ridotto la schermatura degli inquinanti consentendo un' incentivo al riscaldamento globale ( se riesco invio qualche link in merito ) che chiaramente si è evidenziato dopo gli anni 60 del secolo scorso ma con un contributo in parte naturale e in parte antropico ....
 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,502
Reazioni
915
Punteggio
113
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,502
Reazioni
915
Punteggio
113
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
 
Top