• Benvenuti nel nuovo forum di Meteodue.it

Prospettive ESTATE 2022

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,414
Reazioni
0
Punteggio
36
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
È una mia idea che l' estate si sviluppi secondo un' alternanza di pattern W1 - W3 ...tutto quello inerente alle possibilità di sviluppo del pattern W3 è già stato ampiamente spiegato e analizzato da Filippo , Luca etc ... Su questo nn ci piove , i rischi ci sono , solo che nn credo ad una situazione persistente ed estrema ...l' alternanza per la nostra penisola consentitebbe una situazione meno fastidiosa ...il W1 penso che garantirà , come detto , un respiro a questa configurazione a noi nefasta . Si fanno discorso su una snao certamente negativa ma con ssta da imprinting post FMW abbastanza coerente con una svalvola di sfogo subtropicale più spostato ad ovest con ATH e UK + predominante ...la situazione rimane ingarbugliata per un getto morto e sepolto dalla nina ...al momento credo che questo passaggio di consegne ( W1 - W3 ) ci dovrebbe garantire ( giugno)  un' altalena termica ...ahimè nn sono molto positivo invece sul lato precipitativo ...ma questo purtroppo con queste configurazioni la par condicio precipitativa scarseggia ...vedremo ...intanto nel medio - breve termine assaporeremo questa alternanza ..valuteremo in seguito se questo sarà il liet motiv ...o finiremo nella brace .. :D
 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,414
Reazioni
0
Punteggio
36
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova





Da notare come nelle vicissitudini bariche che andremo a vivere nel breve - medio termine ci sarà lo zampino della mjo in fase 6-7 con ottima magnitudo ...la forzante che contribuirà in associazione con la Nina a creare blocchi alti ( ATH ) alla circolazione zonale , amplificando il contributo di aria calda subtropicale su mediterraneo ed Europa ... Il pattern di base , come detto sarà il WR 1 ma con moti retrogradi incentivati da questa configurazione in assenza di forza zonale ed imprinting post fmw ( ssta ) in deriva a WR 3 ....mettiamoci anche l' ormai noto aumento di gpt medi nel Mediterraneo fa alcuni decenni e il gioco è fatto ...
 

Luca Orlando

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
3,692
Reazioni
167
Punteggio
63
Località
Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana
Bortan ha detto:





Da notare come nelle vicissitudini bariche che andremo a vivere nel breve - medio termine ci sarà lo zampino della mjo in fase 6-7 con ottima magnitudo ...la forzante che contribuirà in associazione con la Nina a creare blocchi alti ( ATH ) alla circolazione zonale , amplificando il contributo di aria calda subtropicale su mediterraneo ed Europa ... Il pattern di base , come detto sarà il WR 1 ma con moti retrogradi incentivati da questa configurazione in assenza di forza zonale ed imprinting post fmw ( ssta ) in deriva a WR 3 ....mettiamoci anche l' ormai noto aumento di gpt medi nel Mediterraneo fa alcuni decenni e il gioco è fatto ...
Ovviamente assetti da Pattern NAO-/EA-.. ma pericolosamente con deriva Occidentale, se l'imprinting risplovera casualmente(sarcasmo e ironia modalità ON.. :-X) le anomalie positive tra Groenlandia/Islanda e Svalbard, con tendenza ad uno Scand ibrido.. assetto che vedrebbe(soprattutto se si confermano le anomalie negative dell'EA/WR.. meglio averlo d'inverno..) una pericolosa attività d'onda, con preminenza Iberica-marocchino e forte richiamo Subtropicale per plausibili e pericolosi Prefrontali, in piena sede mediterranea ad anomalie SST positive.. come appunto descrive ECMWF da più giorni a questa parte..
Il richiamo d'onda, fa da precursore a forti contrasti termici in sede Mediterranea.. laddove ad un eccessiva e straordinaria impennata Africana(umida afosa, altamente energetica), con più o meno stazionarieta' d'onda, si contrappongono probabili fasi di mobilità del Jett Stream ad innesco di perturbabilita' d'onda a carattere tropicale, estremamente pericoloso, per le aree esposte sul mediterraneo..
Di fatti c'è da sottolineare proprio appunto l'esasperazione delle anomalie positive SST mediterranee, con facilità di sviluppo di tempeste tropicali, se viene ad innescarsi un repentino contrasto termodinamico, dato dalla forte mobilità d'onda..

Per le mie personali esperienze e preferenze, mi pare ovvio più consigliabile una stazionarieta' d'onda spalmata sui paralleli e corrente a getto basso, ove una ben più mitigatrice e secca componente Azzorriana, possa portare un clima oceanico meno esplosivo ed energetico..
Per cui un assetto ad imprinting con Pattern NAO+/EA+ sarebbe di molto più preferibile durante le stagioni Estive..(magari anche con flusso Atlantico perturbato semipermanente..)..
Di fatti, una NAO- come sottolineato e anticipato da Cloover(sopra con aggiornamento NAO), non fa altro che riportarci agli assetti delle ultime scorse Estati.. Specie poi se ci associamo una Nina o ENSO negativo moderato/forte.. che sappiamo oramai benissimo avere sorti Siccitose per le nostre lande..  ::)

E come fu per le annate da Inverno/Primavera Secca e mite.. e seconda fase oltre media isotermica, con un Maggio Eccezionalmente sopramedia e secco.. da passaggio di Pattern NAO+ per lunghe fasi da Condizionamento NAM ad ESE Cold, proprio nella seconda parte Invernale e prima Primaverile.. Ci riporta inesorabilmente alle nefaste condizioni Estive da Era (A)GW...







https://images.meteociel.fr/im/18/8985/animefj6.gif[/IMG]]

cdas-sflux_ssta_global_1.png

cdas-sflux_ssta_atl_1.png


ssta_c.gif


...
 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,414
Reazioni
0
Punteggio
36
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
Spingendoci più in là e superando la fase da oscillazione WR1 a WR3 , seguendo il forecast ECM sulla mjo con buona uscita dal cerchio in fase 6-7 di magnitudo ( moderata ) si presume successivamente un rientro nel cerchio e quindi una cessazione ( temporanea ) della forzante convettiva tropico - equatoriale con riduzione del blocco ATH e rimozione successiva . Si vivrà , penso una nuova fase dettata da una debole ripresa zonale alta con valori della NAO in ripresa parziale e una piallata della cresta d'onda subtropicale ...questa visione viene presa in considerazione da ecmwf nel long ( che segue il suo forecast mjo ) e già visto in qualche aggiornamento da gfs ...penso che questa nuova fase sarà più simile ad un pattern wr4 , tenendo sempre conto del fatto che in regime di nina le bolle positive di gpt alle alte latitudini euro atlantiche saranno sempre presenti e quindi nn si andrà incontro ad una vera e propria ripresa zonale ma il getto continuerà ad essere ondulato e frammentato con la possibile dislocazione di gocce fredde alle basse latitudini ...credo che questa nuova fase caratterizzerà il tempo a cavallo della prima decade di giugno ...
 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,414
Reazioni
0
Punteggio
36
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
Il pattern di base è un WR1 con ATH in predominanza ..la fase che andremo a vivere in questi giorni. ..successivamente c'è una traslazione per moto retrogrado di nuclei di gpt - in pseudo WR3...ma è una dinamica incentivata dalla mjo e dal nina like con zw dead ... La successiva ripreda parziale dell' indice NAO consentirà ,insieme all' affievolirsi del forcing mjo , ad ripristino di blanda zonalita in regime sempre " serpeggiante " con stiratura della cresta d' onda subtropicale ...il WR3 è una possibile evoluzione come del resto anche il WR4 ma nn chiaro e definitivo ...la base è per WR1 ...c'è da rimarcare che il surplus termico può invadere il bacino del mediterraneo anche in concomitanza di altri pattern e nn solo con il conclamato WR 3 ma questo per le mutate condizioni climatiche alle basse latitudini ...quindi il caldo lo si becca comunque ...   :D
 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,414
Reazioni
0
Punteggio
36
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
ecmwf conferma sostanzialmente quello già evidenziato nei post precedenti , il WR1 si impone come pattern di base con evoluzione retrograda di goccia fredda in simil WR 3 , temporaneo , e successiva ripresa zonale con simil WR4 ..





;)
 

Cloover

CSCT Team
Staff Forum
Amministratore
MD GROUP
Messaggi
13,159
Reazioni
442
Punteggio
83
Località
Monsummano Terme(PT)
Tutti questi WR e rimaniamo sempre sopramedia senza una goccia d'acqua? Uhmmmm qualcosa non quadra ;D 

Mi sembra di vedere ancora una situazione piuttosto bloccata, poi che non rimanga lo stesso schema per 1 mese intero è normale, ma è il pattern primario che preoccupa....

 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,414
Reazioni
0
Punteggio
36
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
Quello che nn quadra è che l' aumento di gpt alle basse latitudini è ormai un' evidenza e questo comporta e comporterà un surplus termico ed un' estremizzazione dei fenomeni . Ormai nn c'è pattern che ci salvi da questo nuovo trend  e la Nina sicuramente nn ci viene in aiuto ....
 

Luca Orlando

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
3,692
Reazioni
167
Punteggio
63
Località
Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana
Per ECMWF già con l'aggiornamento serale cancella la goccia fredda.. Altro ché..


https://images.meteociel.fr/im/66/23223/animkoa0.gif[/IMG]]

https://images.meteociel.fr/im/11/17635/animdaa3.gif[/IMG]]

Nulla è scontato.. tantomeno gli pseudo simil WR etc..

Come la giri e rigiri.. sempre l'africa ci becchiamo e ribecchiamo.. Tra un'ondata calda Subtropicale e l'altra, solo refoli tiepidi, o più o meno freschi per lo più rapidi e con poca pioggia.. Non vedo condizioni di WR a noi consoni e benefici.. Ondate Calde e goccette mobili fugaci che svaniscono a suon di Spinte e rimonte Subtropicali, con riassorbimento ultra rapido dal getto polare in retromarcia.
Preferivo più i Prefrontali degli anni 2005/2015.. Almeno, dopo un richiamo africano qualcosa di buono e degno di nota la si pigliava.. Ora siamo al mercato del Discount dei break temporaleschi..

Ma temo che i prossimi refoli, invece porteranno rapidi e veloci disastri, su uno status di terreno secco ed arido, con condizioni idrogeologici ai minimi storici.

Nella speranza che finisca in fretta la dominanza moderata/forte della Nina..
Ripeto per l'ennesima volta, che a noi serve un Enso mediante neutro o a tratti debole, che sia negativo o positivo nulla importa, l'importante che non sia dal moderato in su.. E nell'ultimo anno questa Nina mediamente moderata e a tratti forte ha già rotto fin troppo i...

 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,414
Reazioni
0
Punteggio
36
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
Bortan ha detto:
Quello che nn quadra è che l' aumento di gpt alle basse latitudini è ormai un' evidenza e questo comporta e comporterà un surplus termico ed un' estremizzazione dei fenomeni . Ormai nn c'è pattern che ci salvi da questo nuovo trend  e la Nina sicuramente nn ci viene in aiuto ....
il succo del discorso , se si era capito , è che nn è solo il pattern WR 3 a portare condizioni calde su di noi ...il trend è confermato anche in altre situazioni ...guarda che stiamo dicendo la stesse cosa .... ;D
 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,414
Reazioni
0
Punteggio
36
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova

ora è tornata.... Se andiamo dietro a quello che dicono i vari aggiornamenti rischiamo di fare le figure di gfs nel long ...inquadrerei la situazione prossima futura su altre questioni teleconnettive ..io la mia l' ho già detta ...gpt medi più alti nelle medie basse latitudini ...WR1 come pattern di base nell' evoluzione almeno della mensilità di giugno ..  questo nn vuol dire che avremo sottomedia termico e precipitazioni oltre la media ... assolutamente ....se saremo in media sarà un miracolo ...
 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,414
Reazioni
0
Punteggio
36
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
Sul discorso nina sfondi una porta aperta ...dopo essere stato il motivo principale del fallimento dello scorso inverno al netto del GW è altresì un fenomeno di lunga durata che ha contraddistinto almeno un decennio ( se nn di più )  come impostazione Enso media interrotto da big Nino temporanei a fare da sfogo in atmosfera del calore intrappolato dal pattern nina like ...sono feedback circolatori insieme all' AA che hanno caratterizzato l' ultima fase climatica .....molto probabilmente interverrà un' altro big Nino event a consentire lo sfiato in atmosfera del calore immagazzinato dal pattern nina like facendo compiere un' altro step al GW ... Un trend che sembra nn aver fine ...per il nostro comparto euro atlantico penso che l' effetto più evidente sarà un nuovo rialzo del getto atlantico ed un nuovo aumento di gpt in area mediterranea ...
 

Luca Orlando

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
3,692
Reazioni
167
Punteggio
63
Località
Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana
Sia Gfs che ECMWF stanno facendo Cucu' e Bubusettete..  :D ;D

Non ne stanno capendo un bel nulla dell'evoluzione dal 6 in poi.. mi sembra di stare in Inverno quando agli aggiornamenti bisogna stare sotto le 144h per capirci bene..
Ma anche loro lo sanno, che quella goccia Iberica, che viene rivista ad ogni aggiornamento, prima sfondare come un classico e potenzialmente distruttivo Prefrontale e poi in un giro di 12 ore sparire e assorbirsi magicamente e plusibilmente dal getto polare come ovvio che sia..  ;D

Vedrete, questo Anticiclone Africano si congiungera' a nozze con il prossimo subito a seguire, nemmeno il tempo di pubblicare le promesse di matrimonio.. :D ;D

Ragazzi, ovviamente io ci scherzo un po' su.. ma mi sembra chiaro che tifo per una rivisitazione del caldo verso epiloghi meno estremizzanti e più verso la media stagionale.. e ovviamente spero per il Break previsto e non ancora delineato, del 6/7/8 giugno.. e magari anche bello tosto e sottomedia e con un bel contributo pluvio su tutto il territorio sofferente di Siccità.. ma che non sia però troppo Estremo anche lui, con pericolo di tempesta che porterebbe poi più danni che altro andando a peggiorare le condizioni idrogeologiche già a rischio con l'attuale siccità in corso..  ::)
 

Luca Orlando

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
3,692
Reazioni
167
Punteggio
63
Località
Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana
Il discorso SSTA sono chiaramente all'appannaggio dell'andamento GW, che con il suo carico di devastazione Artica e non solo.. portano inevitabilmente, in un primo momento, a raffreddare le acque sottosuperficiali del Nord Atlantico e a cambiare la circolazione termoalina compresa la sua concentrazione.. ma poi sappiamo bene il decorso termodinamico, che sfocerebbe in un finale surplus di calore immagazzinato, da e per tutte le vaste aree scoperte dai ghiacci sciolti, che non rifletteranno più l'irradiazione e irraggiamento solare, ma succede l'opposto, cioè l'inevitabile assorbimento di calore, delle aree marine scure per via dello Scioglimento dei ghiacci e quindi esposti alle irradiazioni.. il calore va a immagazzinarsi costantemente e poi inizia ad essere ridistribuito lungo e attraverso le correnti andando ad innescare un processo di feedback positivo..

Il Raffreddamento del Nord Atlantico è solo la cartina a torna sole del disastroso fenomeno del GW.. e con esso va ovviamente considerato l'effetto estremizzante dei fenomeni naturali, proprio associati ad un effetto termodinamico che non riequilibria più il differenziale del gradiente termico, tra aree polari/subpolari e tropico-equatoriale.. Il risultato è appunto l'annullamento della distensione latitudinale dell'alta Atlantica, a favore di un Jet Stream molto allentato ed ondulato.. e un esponenziale pericolo costante del richiamo Subtropicale, con estremizzante distensione longitudinale.. e laddove si verifica l'estrema interazione termodinamica tra forti scambi meridiani e di masse d'aria completamente opposte, provocano inevitabilmente l'innesco di fenomeni naturali estremi, sia dal lato perturbato con cicloni extratropicali.. Uragani devastanti.. Simil Uragani per Cicloni mediterranei estremi.. etc. E sia dal lato del clima caldo estremo e afoso e siccitoso.. ma il tutto rientrante in un quadro di forte riassetto del riequilibrio Climatico.

La natura cerca sempre di sopperire ad una sorta di scompenso, con un adeguato compenso per il riequilibrio.. E purtroppo, quando la situazione si porta all'estremo, si giunge sempre ad un punto delicato, definito di non ritorno, dove per estrema esigenza risponde con estreme soluzioni.. Non a caso si parla di fisica dell'atmosfera e di Termodinamica, ed uno dei suoi più importanti principi è per l'appuntamento: "Il primo principio della Termodinamica, stabilendo che la variazione di energia interna di un sistema è uguale alla differenza tra il calore scambiato dal sistema con l'ambiente esterno e il lavoro esercitato tra il sistema e l'ambiente esterno."

Ovviamente rientra in piena logica, anche Il terzo principio della Dinamica (detto anche terza legge di Newton o principio di azione e reazione), dove si stabilisce che se un corpo esercita una forza su un secondo corpo, allora il secondo esercita sul primo una forza uguale e contraria.. O volgarmente detto "Ad ogni azione corrisponde una stessa reazione, uguale e contraria."

;)
 

Donazione

Total amount
€30.00
Top