• Benvenuti nel nuovo forum di Meteodue.it

Dal 13 ottobre e giorni a seguire!!! Temporalecasting(analisi e dettagli!)

smolarek

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
720
Reazioni
0
Punteggio
0
Località
Massa
Apro io la discussione per i prossimi giorni. Buona giornata amici.
 

xwus

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,006
Reazioni
0
Punteggio
36
Località
Massa (MS)
Mi riporto al post pubblicato in stanza generale: "a parer mio, se fino a ieri ritenevo che per Lunedì non ci sarebbero stati problemi, oggi i modelli introducono una certa stazionarietà, con l'abbozzo di linee di convergenza sul ligure e tirreno, delle precipitazioni. E poi, lo ripeto, butterei un occhio su Mercoledì".
 

xwus

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,006
Reazioni
0
Punteggio
36
Località
Massa (MS)
E' da qualche mese che il Lamma 3km su base Reading sta fornendo prestazioni davvero scadenti (non ultimo, la mancata previsione degli eventi liguri di questa settimana).
Ad oggi quello che propone per la giornata di lunedì.

pcp12hz1_web_5.png


pcp12hz1_web_6.png


Inutile dire che, stante le correnti si libeccio previste, appaia molto più veritiera, paradossalmente, la versione del Lam a risoluzione 12km...

pcp12hz1_web_5.png
 

xwus

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,006
Reazioni
0
Punteggio
36
Località
Massa (MS)
Lam Cosmo vede, addirittura, l'"arancione" sulla costa (e mancherebbe ancora la giornata di martedì).

34qmmva.jpg
 

xwus

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,006
Reazioni
0
Punteggio
36
Località
Massa (MS)
Resta, comunque, il fatto che le prospettive di eventi rilevanti si siano andate a smorzare notevolmente rispetto a quanto previsto qualche giorno fa.
 

smolarek

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
720
Reazioni
0
Punteggio
0
Località
Massa
direi che per ora nessun modelle vbede convergneze ma anzi, uno scirocco abbastanza sparato. Amo i temporali ma viste le condizioni che si sono venute a creare meglio uno scirocco sparato e molta meno pioggia che temporale devastanti con tutta l energia che abbiamo a disposizione. (parlo per la mia zona)

-Simone-
 

smolarek

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
720
Reazioni
0
Punteggio
0
Località
Massa
è fondamentale che non si vengano a creare condizioni di stazionarietà... se dovesse faren 100-200mm con lo stasu, da noi non è un problema, se ci fa 200mm in 2 ore a cneh in 3 ore qui si galleggia, soprattutto alcune zone a mare che sono di origine paludosa
 

xwus

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,006
Reazioni
0
Punteggio
36
Località
Massa (MS)
Nessuna stazionarietà: il passaggio temporalesco sarà rapido (nel pomeriggio di domani) e gli accumuli, a mio parere, non saranno superiori ai 30-40mm sulla costa. Diverso il discorso per i comprensori montani soggetti a STAU...dove si potranno raggiungere anche i 150 mm di cumulata complessiva.
 
S

Sporvino

Guest
Lo stau non è un problema. 150 mm su da me non creano problemi. Vediamo, per spezzino intendo soprattutto la va di vara. Quest'ultimo fiume è più a regime torrentizio, rispetto al magra. Comunque dati i suoli saturi dopo ieri, il rischio maggiore sono le frane.
 

Apuo

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
4,992
Reazioni
34
Punteggio
48
Ecco l'ultimo aggiornamento del 3km Lamma per la giornata di domani (lunedì):

2w3dd8w.png



Non vede praticamente niente sulle coste...boh...
Da tener d'occhio alto Piemonte e alta Lombardia  :eek:

Incredibile la differenza su levante, alta Toscana e in parte anche sud Toscana rispetto al lam a più bassa risoluzione (mentre per il resto d'Italia sostanzialmente le previsioni combaciano):

2v92mo1.jpg


Ma cambia solo la risoluzione o ci sono altre variabili in gioco?
 

Fabri93

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
4,846
Reazioni
0
Punteggio
36
Località
Empoli (FI)
Aggiornamento 13-16 Ottobre 2014:


Interpolazione di 6 modelli wrf,2 del lamma (12 km gfs ed ecwmf),Moloch,meteocenter 2 km high resolution,Ecmwf a livello europeo ETA,youmeteo wrf.



Secondo la media dei vari modelli analizzati,il peggioramento che interesserà la nostra penisola a partire dalla giornata di domani dovrebbe colpire maggiormente le regioni del centro e nord della penisola con particolare riguardo alla aree alpine e prealpine centrali (alto Piemonte e alta Lombardia),alla Liguria,alla Toscana sopratutto e poi all'arco alpino e prealpino del NE.
Non vedo al momento per quanto riguarda la giornata di domani linee di convergenza pericolose che possono far intendere a fenomeni temporaleschi di persistenza particolarmente lunga.
Quindi si potrebbe parlare di fenomeni da stau forzato e quindi blocco orografico,dato l'arrivo di tese correnti occidentali che addosseranno gran quantità di umidità e caldo (anticiclone sub-tropicale a S) sulle zone montuose.
Il resto dei temporali potrebbe nascere per semplice instabilità atmosferica dato l'arrivo dei bassa GPT in quota.

Fenomeni temporelschi si cattivi ma non particolarmente duraturi sulle zone pianeggianti del centro e N penisola,mentre sui monti l'orografia dovrebbe permettere una maggior durata degli stessi,idem sulle zone marine e coste delle zone citate,dove l'elevato temperatura del mare dovrebbe dare i suoi frutti.


Cumulati che potrebbe risultare molto elevati sull'alto Piemonte e alta Lombardia con punte di 200 mm nella sola giornata del 13.
Punte di 100 mm attese anche sulla Liguria data la presenza di 2-3 della tosta convergenza dei venti da SE con quelli da N sul genovese nella giornata del 13.
Punte di 120 mm nell'alta Toscana con attenzione rivolta alle zone di MS,punte orarie fino a 60 mm.
Toscana settentrionale (PO,PT,LU,MS) cumulati come detto fino a 120 mm,media di 40 mm ovunque.
Toscana centrale (FI,PI,LI) cumulati fino a 100 mm,sopratutto sulle zone montuose,coste comprese,zona di Cecina,basso Livornese e Pisano,medi di 30 mm.
Toscana meridionale (SI,GR,AR),cumulati fino a 70 mm,sopratutto sui monti,medi di 20 m.
Sulle altre zone del centro-nord temporali con cumulati locali fino 40-50 mm.


Le regioni più colpite dal peggioramento lungo e ormai imminente che potrebbe durare fino 17 potrebbero essere:
La Toscana tutta sopratutto interno montuoso (da N a S) e coste,alto Lazio e tutto l'arco alpino e prealpino prima quello centrale e poi quello orientale.
Le altre zone dovrebbero vedere fenomeni sparsi e non particolarmente violenti per quanto riguarda la sola giornata di lunedi,per il resto serviranno aggiornamenti.




Fabri93
 

Stevesylvester

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
9,370
Reazioni
4,367
Punteggio
113
Località
San Giovanni V.no (AR) (ma Grossetano)
Fabri93 ha detto:
Aggiornamento 13-16 Ottobre 2014:
...
Le regioni più colpite dal peggioramento lungo e ormai imminente che potrebbe durare fino 17 potrebbero essere:
La Toscana tutta sopratutto interno montuoso (da N a S) e coste,alto Lazio e tutto l'arco alpino e prealpino prima quello centrale e poi quello orientale.


Fabri93

Soprattutto l'interno montuoso! Ooooh! Seddiovole! Speriamo si avveri !
 

Apuo

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
4,992
Reazioni
34
Punteggio
48
Il lamma 3km continua ad andarci relativamente leggero anche con l'ultima uscita (non riesco a postarla  col cell).
Tutto nel pomeriggio-sera di lunedì.



 
S

sheva78

Guest
Nuovo round perturbato nella serata odierna ;)

Risulta infatti abbastanza probabile la nascita di un nuovo sistema temporalesco che dal basso livornese (zona tra vada e bibbona) dovrebbe risalire la regione verso N/E nel corso della notte.
Possibili accumuli over 50mm su diverse zone del pisano, livornese in estenzione verso il fiorentino e l'aretino nel corso della notte.

Migliora temporaneamente domani mattina...

Ciao a tutti ;)
 
Top