BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - teo86

Pagine: [1] 2 3
1
Meteo France la posiziona nella top 5 degli ultimi decenni..........estate europea oldstyle :D

2
Certe amenità non si possono proprio leggere 😔
Ci sono 10 gradi di anomalia positiva su quasi tutta l'Europa occidentale e sento parlare di onde calde oldstyle e anticiclone delle Azzorre 😁
Se ci troviamo sul ramo discendente del promontorio africano è chiaro che l'ondata di caldo sull'Italia avrà un altro impatto rispetto alla Francia o all'Uk, ma solo per puro caso qui non parleremo di caldo eccezionale, mentre lo faremo oltralpe.
Il negazionismo di qualcuno sfiora il ridicolo, con accuse peraltro infondate , andando a manipolare configurazioni che sono sotto gli occhi di tutti , soltanto perché nel proprio orticello non è stato il caldo previsto😏
Se questa vi sembra roba oldstyle 😑 andate a guardarvi gli spaghi di qualche località sull'west europa.... un saluto 👍😘

3
 Sopramedia costante di 4/5 gradi, su più dei 3/4 del territorio.. i dati son chiari e non esiste nessun Sensazionalismo.. ::) basta andarli a guardare da Nord a Sud e da Ovest ad Est e viceversa.. :o

 Qua di Sensazionale ci vedo i Negazionisti che pur di obiettare sono disposti che la +20 è normalità e soprattutto non ci riguarda..




 Insomma.. si chiede solo un po di coerenza e di mutismo difronte anche a dati inconfutabili.. ;)

 Cercate di non vedere solo il mezzo bicchiere. ::)

4
 Tra l'altro media degli spaghi fino al 15/16 sopra di almeno 4/5 gradi su quasi tutto il territorio Italiano..  ::)


5
Eh sì nulla di africano, tipico delle Azzorre portare le temperature over 20°C a 850 hPa  ;D

6
Sono d'accordo, l'attuale disposizione delle ssta atlantiche depongono a favore di risalite anticicloniche sul Mediterraneo, e il getto cade spesso in atlantico pur rimanendo ancora abbastanza e a mio modo di vedere straordinariamente teso, tale da garantirci dei passaggi instabili, questo secondo me ci ha salvato da un estate che poteva essere veramente pesante sotto il profilo del caldo, ora partirà una nuova fase calda forse abbastanza lunga anche se non estrema, ma nn vedo nulla che mi fa pensare a guasti seri o rotture anticipate, magari qualche breve passaggio instabile ma nulla più...😊
Assolutamente non estrema, anzi la definirei piuttosto normale a vedere le termiche dell'aggiornamento serale di reading, con possibile vista su un break

7
Bene, l’estate l’abbiamo archiviata...andiamo oltre...molto oltre ;)

Siberian Expresssss 8)




Admiral Ackbar

8
Simile anche l'ultimo aggiornamento di ECMWF  8)


9
rimango convinto di un'onda lunga Estiva, quindi nessun break significativo nè tantomeno rotture stagionali Ferragostiane, ma Estate in pompa magna ad oltranza  8)




10
Sicuramente nella Francia settentrionale sarà così, ma in Italia si sarà per la maggior parte nella norma e addirittura sotto al sud!
Inviato dal mio CPH2009 utilizzando Tapatalk

Inizialmente così sembra, ma credo che al Centro/Nord arriverà un'altra bella batosta calda a causa della compressione generata dal ramo discendente del getto.
Decisamente meglio al Sud.
Poi bisognerà vedere l'evoluzione, ECMWF la vede un pò più bassa:




11
Intanto un'altra ondata calda con caratteristiche di eccezionalità andrà a caratterizzare il tempo dell'Europa sul finire della settimana, con isoterme di 8/10°C superiori alla media 81/10 sulla Francia.

Questa ondata calda pare avere una traiettoria un pò più occidentale posizionando l'Italia sul ramo discendente del getto e favorendo valori igrometrici decisamente più bassi rispetto alla precedente, anche se potrebbero toccarsi valori termici molto elevati a causa della compressione.
Cmq ci riaggiorniamo






12
Si...scusate se mi sono permesso di parlare di Settembre, era solo per ribadire la mia idea di Estate lunga...
Apriremo sicuramente un nuovo post per quanto riguarda l'Autunno a fine mese.
Scusate ancora, un saluto





13
Continuo a pensare che il mese di Agosto sarà caratterizzato da un sopramedia termico ed un sottomedia pluviometrico.

Un' altra ondata di calore subito a ruota dopo quella molto intensa appena avuta ed un possibile break a mio avviso poco incisivo.
In una parola nessuna rottura stagionale, ma Estate che dovrebbe salire in cattedra anche nel mese di Settembre.

Significativo il quadro SSTA, con area AM negativa in una generale positività. Ciò dovrebbe favorire una NAO neutra/deb neg. con vorticità in atlantico e clima caldo e secco sulla nostra Penisola:







14
una osservazione: abbiamo avuto la prima ondata di caldo a fine luglio, nuovo forte break al 3 di agosto, e a sentire una parte degli ultimi commenti sembra che sia un'estate infuocata secca ecc (manca la più calda degli ultimi 200 anni!).. sembra inoltre che 30 anni fa le estati italiane fossero con temperature intorno ai 20 gradi e piogge abbondanti. poiché un po di anni li ho no ricordo estati senza ondate calde!

potresti dire dove hai letto negli ultimi commenti che " è un'estate infuocata", perché ho riletto più volte ma non trovo nulla  ::)
Riporta pure le frasi "incriminate"  , grazie mille  un.caro saluto ;)

15
 Comunque aspetterei ancora un po ad esultare.. ;)
 Considerando che l'Estate ha una dinamicità più lenta e debole rispetto all'inverno, predisponendo le figure bariche di maggior rilievo a condizioni di semi-stazionarietà.. per ondulazioni ampie. ::)

16
Cosa comporterebbe per il proseguo dell'estate?

Al momento con uno scarto di  circa 15dam possiamo solo dire che può esserci la tendenza ad ondate di caldo con un pattern WR3 (ATL LOW)..... Ma è da verificare l'eventuale incremento o decremento dell'anomalia GPT nei prox giorni  ;)


17
Assolutamente, l ultimo run di ecmwf poi è tipico delle estati più roventi, passaggio instabile quasi "ridicolo" da quanto è blando e limitato nel territorio, e a seguire un onda calda ancora più vasta e importante di questa..
Vediamo se questo pattern verrà confermato... 😉

Si,  ECMWF tira fuori un run davvero notevole  :-X   Ma devo dire che la media non è poi tanto lontana:




In pratica un persistente WR3 che, dopo aver caratterizzato la fine di Luglio e l'inizio di Agosto, potrebbe tornare in cattedra dal 6 Agosto, evidenziando ambizioni di pattern predominante.
Stiamo a vedere  ;)

18
Purtroppo però questa tendenza dell'hp a spingersi verso nord  se dai run precedenti si vedeva qualcosa adesso dai GM principali non appare affatto, peggioramento della prossima settimana ridimensionato e a seguire nuova fase calda e depressioni che sembrano persistere in atlantico... :-X

Esatto, WR3 in grande spolvero dalle ultime emissioni, condito da isoterme decisamente importanti e forse intervallato da break poco incisivi, almeno da come la vedo io.
Pattern cmq sempre da verificare vista la distanza temporale, stiamo a vedere se emergono novità



19
Riprendendo questo post credo che i segnali che diceva cloover di un estate rovente in ritardo stiano per arrivare con gli interessi dalla prossima settimana... ::) :-X

Si, le cose stanno cambiando.... Con un'ondata di caldo in cantiere che si ripromette davvero importante.
La 2^ parte della stagione era vista rovente, ma soprattutto la persistenza e la reiterazione delle ondate di caldo, unitamente alla mancanza di break strutturati, mi dava un un pò di apprensione per il capitolo "siccità".

Infatti anche i mesi autunnali potrebbero risentire dell'onda lunga estiva, con clima  secco, mentre il notevole deficit del ghiaccio Artico andrebbe a gettare le basi di un'asincronia Tropo-Stratosferica, con concreti rischi di VP forte invernale e circolazione zonale con rientri bassi da Nord/Est......




20
Io continuo a pensare che sia troppo peso a questo indice ITCZ, avevo visto che a Luglio 2014 era in media o addirittura sopra ed invece si è avuto un mese piovoso e non caldo. La mia idea rimane che è l'andamento del getto euroatlantico a determinare le nostri sorti, una convergenze intertropicale di qualche grado latitudinale di differenza per me non ha un impatto cosi importante.
  Qui inveve consentimi di dissentire.. perché l'ITCZ  modula, attraverso l'intensa Convezione tropicale, la stessa convergenza Intertropicale degli elisei, con l'espansione del rigonfiamento monsonico Africano.. proprio  in funzione di un'innalzamento temporaneo della fascia calda tropicale(una semplice e diretta conseguenza fisica e termodinamica..).. a prescindere dal tipo di zonalita' dovuta dal Jet Stream. ;)
 
 Semmai quest'ultima, in correlazione con un sopramedia della Convergenza, e quindi di un rigonfiamento temporaneo del Monsone Africano.. agisce come ulteriore motore termodinamico, nel supportare eventuali intensità di risalita Sub-Tropicali, attraverso la più o meno forte spinta del getto, proprio durante il tipo di ondulazione(corta e breve.. o lunga ed intrusiva..), che va a richiamare lungo il sul suo bordo periferico orientale, la giusta quantità ed intensità della Bolla di calore Sub-Tropicale.. e dove quest'ultima, proprio grazie al supporto mediano, dovuto ad un ITCZ più o meno oltre le soglie, e che ne scandisce(o meglio regola..), l'intensità di espansione e di geopotenziale, con una buona quantità termica e coinvolgimento dinamico.. viene a instaurarsi con una certa potenza(a livello geopotenziale altopressoria..), ed una certa intensità di gradiente isotermico.

 Dunque, si ha un effetto yo yo della spinta di calore, proprio in base a l'intensità dell'ondulazione, di tipo prefrontale o meno.. e con l'aggiunta determinante di un innalzamento della  fascia di convergenza, si ha la contro parte termodinamica dell'intensità di calore, dove più è alta la fascia e più è alta la probabilità, che durante un'ondulazione più o meno intrusiva del getto.. genera un certo tipo di richiamo Sub-Tropicale, con tutte le dirette conseguenze dovute al gradiente termico meridionale che si genera con la risalita della Bolla. ;)

 Ovviamente, il tipo di ondulazione generato dal Jet Stream, a seconda del tipo di zonalita'(alta o bassa..) e in correlazione alle anomalie SST Atlantiche.. va a stabilire dove esse(le ondulazioni..) hanno il fulcro principale di uscita.. quindi l'uscita del getto sta al tipo di anomalie in semipermanenza negli Oceani.. e a noi, oltre all'importanza del tipo di anomalie SST Pacifiche(compreso il tipo di ENSO e quindi Nina o Nino che sia..).. hanno più importanza diretta le anomalie SST di nostra pertinenza e cioè quelle Atlantiche(soprattutto Nord Atlantiche, con Aree RM ed AM..) ed ovviamente area EA(Est Atlantica), dove appunto l'anomalia modula di più sulle falle Iberico-marocchina.. e a noi diventa di vitale importanza un eventuale risalita Sub-Tropicale in quella posizione, per di più se associata e correlata, con il supporto di un ITCZ oltre soglia media positiva.. insomma, una Bolla di Calore, con richiamo da spinta Iberico-marocchina, in funzione di un certo tipo di oscillazione dell"ITCZ.. diventa determinante e decisivo, all'apporto termodinamico del gradiente meridionale.
 Senza un ITCZ alto come quest'anno, mi sembra ovvio se non lapalissiano.. doverci ritrovare con rimonte blande e per lo più a spinta Azzorriana, visto che il FP agisce più ad elevate latitudini.. e quindi un tipo di zonalita' del Jet Stream più elevato.
 E senza scomodare l'implicito coinvolgimento e concausa, del fattore Crisi Artica.. ::)

 ;)

21
Quoto! Quello che dico da tempo, alcune strade intraprese lasciano il segno, nonostante una leggera e temporanea fase avuta verso fine giugno, si torna a come ci si era lasciati da metà maggio, merito dell'ese cold very strong primaverile.

Si ma ora a belle e rotto.... Sono in ferie da ieri per due settimane... Maremma impestata... Mi volevo fare un po di barca e pescate e invece da, domani si guasta fino a sabato... La prossima idem con patate... Poi vado nelle Dolomiti anche peggio  :-\...... E io che mi stavo godendo questa estate  old style anni 80 con l'azzorre in pompa magna.... Ora si ritira proprio ora.... Vabbe scusate lo sfogo.... Mi ritiro a leggervi in silenzio...

22
Le SSTA erano e rimangono favorevole ad un WR3, ma finchè il VP spinge e le westerlies sono tese, l'aria calda sub-tropicale rimane dov'è

23
...e niente, non ci riuscite proprio a scrivere un post asettico, di contenuto: l’obiettivo è andare contro Cloover o altri, facendo i Pierini, puntando il dito con l’unico scopo contraddittorio.

Sappiate che aldilà della mia disapprovazione, che conta zero, rimanete abbastanza OT e la cosa risulta fastidiosa verso chi legge, facendo scappare la voglia (al sottoscritto).

Detto ciò, io lascio, lasciando a Voi il semplificato compito di alimentare con contenuti il thread di questa stagione, che di per se stuzzica poco la mia fantasia.

Buona scrittura.


Admiral Ackbar

24
Rientrando In Topic, AO Index in moderato calo, direi anche fisiologico e ciò accorcia ulteriormente la coperta: la troposfera artica sarà meno incline a fornirci quella protezione finora beneficiata sia come tensione zonale e disposizione centri di vorticità, che hanno inibito oscillazioni ed onde lunghe subtropicali mediterranee, che come feedback proprio sui ghiacci artici.

Siamo in un periodo cruciale per le sorti estive, non è una novità e lo stiamo affrontando sul filo del rasoio ::)




Admiral Ackbar

25
Io continuo a non riuscire a dare un valore predittivo alle mappe che posti, partendo dal presupposto che continua a essere molto marcata l'ingerenza atlantica sul nostro nord Italia e non vedo nulla di simile ai pattern stazionari e insistenti che hanno caratterizzato le ultime estati da noi dal 2012 in poi soprattutto  ;) Probabilmente, come accadeva nelle estati degli anni '80 soprattutto un influenza marcata dell'anticiclone africano la abbiamo e avremo al sud e in parte al centro, con il nord che potrà senz altro avere qualche ondata di caldo, ma non così duratura e persistente, poi, meglio andare avanti a vista e vedremo, ma intanto ci avviciniamo a 1/2 della stagione estiva. ;)
Astronomicamente parlando saremmo appena all'inizio della Stagione Estiva. ::)
 Meteorologicamente.. appena ad 1/3.. ;)

 Quanta fretta per cestinare una Stagione che è  appena partita.. :D

 Le stagioni estive(quelle degli ultimi vent'anni targate GW..), mediamente nelle maggiori ipotesi, trascorrono con un doppio volto.. o prima parte in media e a tratti instabile.. e seconda sopramedia e secca.. oppure il contrario.. sono rare eccezionalità, il trascorrere dell'intera stagione con un unico Pattern configurativo, o troppo caldo e secco come il 2003.. o in media(circa..) e instabile, con pluvio sopramedia a tratti come il 2014.

 Dunque, non gioiamo troppo presto.. concordando in parte con Filippo, sul fatto che l'attuale Trend potrebbe a presto avere risvolti improvvisi e seri, per assestamento del nuovo Pattern da Reversal del WR(specie area Nord Atlantica..), soppiantando lo schema configurativo attuale, che ha visto il Mediterraneo sede di Lacuna semipermanente.. uno schema classico, d'abbassamento del FP per Getto basso Atlantico, coadiuvato dal lascito del forte ESE Cold e a seguire dal FW late.
 Gli effetti oramai sono in esaurimento e presto le anomalie SSTA daranno perno al Pattern emergente. ::)

 Ovviamente le incognite restano la Nina e l'ITCZ.. che ostacoleranno e non di poco.. la forzante anomalia Atlantica.

 Quindi occhio ai ribaltoni ed alle elevate fasi Estremizzanti.. si passa da una Infuocata Africana ad un Ciclone Extratropicale in rapide risoluzioni. ;)


26
Si accentua l'anomalia termica negativa nel centro Atlantico in area critica (50°N/30°W), con il Vector Wind   dell'ultima decade di Giugno che evidenzia   l'importante attività depressionaria.
È un pattern che ricalca una staticità configurativa ed una persistente stabilità sul Mediterraneo, vediamo se sarà anche questo il caso:








27
Se non erro abbiamo avuto stagioni estive alcune volte a due facce, l estate 1992 fu così, giugno e prima parte di luglio variabili a tratti freschi e instabili, poi da metà luglio e agosto furono roventi...
 ::)

Certo che sì, e credo anche che tutti siamo pronti all'arrivo del caldo. Nessuno ha parlato di estate totalmente fresca e instabile,  ma, se i modelli non prendono un abbaglio clamoroso arriveremo quasi al giro di boa estivo presumibilmente attorno alla media ( in alcune zone della Toscana azzarderei anche un leggero sottomedia). Questo vuol dire che per chiudere con il bollino di estate eccezionalmente calda, deve fare un mese e mezzo di caldo oltre l'eccezionale. Insomma, un mese e mezzo di 2003 potrebbero non bastare :D

28
Se non erro abbiamo avuto stagioni estive alcune volte a due facce, l estate 1992 fu così, giugno e prima parte di luglio variabili a tratti freschi e instabili, poi da metà luglio e agosto furono roventi...
 ::)
......mai dire gatto se non ce l'hai nel sacco  ;D ;D

Esatto.... Ci vuole prudenza, soprattutto con la stagione Estiva che sappiamo bene quanto possa essere incisiva sul Mediterraneo.
Ci sono ancora diversi punti che spingono in direzione di un WR caldo e secco, abbandonarsi all'idea di un'Estate fresca ed instabile, sulla linea di quanto accaduto nella prima parte di Giugno, può essere un grave errore.

Attendiamo news, per adesso non ci sono grossi cambiamenti rispetto a quanto detto in questi ultimi interventi  ;)



29
C'è un po' troppa fretta di archiviare una stagione estiva non ancora a metà del percorso.... relax, la revisione delle stagionali si fa in Autunno, concentriamoci sul presente

30
Come sempre la visuale è un po’ ristretta, dobbiamo allargare il nostro orizzonte: una cosa è il +/- caldo sul nostro lembo di terra italica, differente è constatare che sia in atto un riassetto Euro-Atlantico...che è un continente per estensione...ben visibile in qualunque run GM ::)


Admiral Ackbar

31
Pessimo aggiornamento Nao, altro che >:(

32
La nao torna a salire...
Ma sei serio? Il plot dei membri (spaghi) si chiude, a conferma di imminente SNAO- bella piena, per poi riaprirsi come di consueto a testimoniare la maggiore volatilità e bassa correlazione dei forecast a LagXL...


Admiral Ackbar

33
È questo il punto: se non dura, non è un pattern ;)
Un pattern è un pattern, non deve durare un mese o tutta l'estate per esserlo. Il cambio di pattern ci sarà.

Sent from my SM-G973F using Tapatalk


34
Aspettavo questi plot per valutare bene, ma il secondo è un plot di 2 giorni....praticamente ha valenza di una carta. Per correttezza e completezza direi di affiancare al primo plot, quello relativo alla seconda quindicina....ovviamente appena disponibile in Luglio  ;)

Si, ma qui c'è chi dice che è lo stesso WR delle prime 2 decadi....  O le cose si sanno e si dimostrano, o si sta zitti e si fa più bella figura, non è questione di umiltà o superiorità che non c'entrano nulla, la fisica e la matematica non sono opinioni

35
Chiariamo una volta per tutte che questa stanza è scientifica e a moderazione rigorosa, tutti possono intervenire ma non certamente entrando a gamba tesa ed in maniera arrogante esprimendo opinioni infondate e/o gettando accuse senza senso a questo o quello e/o sollevando inutili polemiche.

Basta semplicemente farsi un plot del mese di Giugno , per rendersi conto che il Weather Regime non solo non è lo stesso delle prime 2 decadi, ma è proprio il contrario.
Come detto ormai da 10 giorni, ci attendevamo un reversal pattern dell'EA/WR, ed è esattamente quello che è accaduto, con inversione dell'anomalia nell'area AM:













36
Si infatti...nessun cambio di pattern.
Qui anche oggi piove come faceva 15 giorni fa.... mah 👍

37
I modelli di stasera sono tutto tranne che uguali al pattern di giugno.

Piallata zonale, salita dell'EA nettamente in positivo, spostamento del getto con affondi non più Ovest-Est ma Nord-Sud o addirittura nessun affondo...
Classica EA+ e WR3.
Riguardo all'ITCZ anche se ancora sottotono ci farà vedere termiche africane per almeno 2/3 del paese...

Vedremo quanto andrà avanti poi sta trafila  ;D

39
bah non sono molto convinto, lui parlava già dalla seconda decade di giugno.. Vedremo cosa ci riserva il futuro, entrando in luglio il caldo e la stabilità sono la normalità

Dal 15 giugno parlavo di cambio di pattern.... ed il pattern infatti è cambiato.
Ora ci becchiamo un bel sopramedia termico da valutare attentamente

40
Tra non molto tutto andrà verso la direzione che avevi ipotizzato. Ma io ho un altra domanda per te Filippo....l'itcz come e se influirà sul proseguo dell'estate ? Fino ad ora ...qualche giorno fa si vedeva un monsone idi Guinea non troppo in forma e di conseguenza un itcz più basso nella norma almeno ad ovest.
Che pensi accadrà più avanti ?

Da metà mese inizierà a rinforzarsi anche il Monsone Africano... secondo me sarà un escalation in progressione verso un'espansione dell'aria calda Africana sull'Europa





41
Prove tecniche di cambio pattern da metà mese un pò per tutti i modelli....

42
Come molla il getto entriamo nel forno, quell'anomalia sulle Canarie/Azzorre promette bene  ;D   Cmq finchè dura fa verdura

43
La dinamica parte a 200 ore con la formazione della depressione in atlantico come previsto da cloover, a breve credo si accoderanno anche gli altri GM... 😉

vedremo...nello 00 niente di tutto questo, aspettiamo di vederlo in 3-4 run consecutivi prima

44
Che riescano ad entrare depressione atlantiche da Nord/Ovest in successione a metà Giugno manco fosse metà Novembre, non ci credo nemmeno se lo vedo  ahahaha!  :D :D :D
Di ben altro avviso ECMWF che ti piazza una LP in piena area AM.
Nervi saldi, per adesso è un inizio Giugno splendido, ma il WR primario Estivo secondo me ha da uscire allo scoperto  ;)




45
Ti chiedo cloover: anche nei maggio del 2012, 2003 e 2017 avevamo un area AM negativa che faceva presagire l estate bollente che poi sarebbe arrivata? Com era la situazione teleconnettiva di quegli anni?

Si  ;)


46
Il 2014 è atipico, già a Maggio c'erano evidenti segnali di una stagione Estiva instabile.

47
Il raffreddamento del centro atlantico fa parte di un processo relativo all'indebolimento dell'Indice Zonale.
Vediamo che fin'adesso l'HP delle Azzorre è stato ben presente grazie ad una tensione zonale discreta, ma il GW colpisce proprio nell'area Polare, la più sensibile al Climate Change.

Dopo un Inverno inesistente, contraddistinto da un anomalo raffreddamento della Stratosfera per i medesimi motivi con netto rinforzo del VP (AO+/NAO+), nel mese di Maggio abbiamo avuto l'unico vero attacco invernale, grazie al decadimento della forzante Stratosferica per l'incremento dell'incidenza radiativa.
L'onda lunga sta condizionando anche l'inizio di Giugno, ma come detto il pattern EA tenderà ad un improvviso reversal proprio intorno a metà mese.

Il ghiaccio Artico, molto giovane e sottile per i forti venti occidentali registrati questo Inverno, si scioglierà improvvisamente a causa di un ridotto volume, firmando un probabile nuovo record sull'estensione.
I nuclei di vorticità si posizioneranno così sui rispettivi Oceani, con un Weather Regime che tenderà alla persistenza ed un azione di blocco sull'Europa, dove le depressioni andranno in frontolisi.


48
senza attaccare nessuno o sminuire altre opinioni, trovo inutile negare la semplicita' dell'evidenza.
che ci sia stato un ese cold è innegabile, che si sia superata la soglia è innegabile, che perlomeno a quote piu' elevate in stratosfera il condizionamento ci sia stato è evidente, ma sugli effetti classici descritti in "letteratura" neanche per sogno, questa è la realta'.
abbiamo avuto uno sc, che sia condizionante o no (per  me no) i risultati sono evidenti in questa carta che rappresenta la realta' concreta al di fuori di tutti gli altri grafici, velocita' zonali a 10, 50 hpa ecc...

questo non è un vp compatto, ma profondamente disurbato, e che sara' cosi' molto a lungo almeno secondo gli ultimi aggiornamenti, poi in stratosfera puo' succedere quello che gli pare.
se lo SC fosse stato ben condizionante perche' non vediamo in questo momento carte emisferiche cosi:?

guarda caso lo SC di quell'inverno fu decisamente piu' "potente" e condizionante dell'attuale..
senza polemica solo mia modesta opinione.. ;)

Perfettamente d'accordo con te teo86, quello si, che si potrebbe catalogare come una stagione invernale (1988/89) "canonica" alla  massima espressione come un vero e proprio POLAR VORTEX STRONG, con un mega ESE COLD che portò un valore positivo NAM da record e altrettanto da record l'AO in perfetta sincronia e condizionamento


e proprio da questa tua osservazione voglio far notare come il DECENNIO precedente al 1998 (i gloriosi anni 90, per la mia giovinezza  :D), abbiamo avuto la massima espressione di un AO con picchi positivi da record su un parametro di avvio dal 1950 e che si avevano poi i "canonici" condizionamenti da ESE Cold qualora si andava in Stratcooling, poi come potremmo notare dal grafico la situazione si è in un certo senso addolcita e  nel 2004/2005, addirittura in un Stratcooling con ESE si riscontrò alla fine un indice troposferico dell'oscillazione Artica mediamente negativo nel trimestre dgf. Ecco perché si parla di soglie STATISTICHE del NAM, perchè le "eccezione" possono capitare e soprattutto quando si è entrati in un ventennio dove a differenza da quanto detto da qualcuno, nel piano dove viviamo e non su un satellite a 30km di altezza, si hanno valori di pressione, in area artica, superiori al quel decennio sopra citato....

poi un altro conto è la staticità per un BLOCCO di PATTERN pluriannuale che favorisce o penalizza (come il ns caso) alcune vaste aree emisferiche, come l'EUROPA, da una parte e la costa Occidentale, compresa l'Alaska del Nord America, dall'altra; ma qui poi sappiamo che la palla è vista da un altro indice teleconnettivo, che credo abbia vissuto appena 2 anni fa il suo lustro picco massimo, ma destinato lentamente a scendere nella sua media, che accelererà a partire dal prossimo anno

49


Forte e condizionato.E io sono babbo natale.


Inviato dal mio iPhone 8 Plus utilizzando Tapatalk

50
Non me ne volere Luca, nulla di personale, però continuate a voler “negare” l’esistenza di un ESE, il suo condizionamento, il VP strong...non si può più sentire, perdonami.

Siete partiti a Novembre/Dicembre non calcolando il NAM in periodo di CW, poi è arrivato lo SC e giù tutti ad inneggiare il Tosti...ora che l’ESE è conclamato ed una forma di condizionamento la sta esercitando anche ai piani bassi, a macchia in forma periferica, scrivete post del genere.

Concordo con chi ha scritto che quest’anno si faccia un po’ di confusione a discapito della qualità.

Ripeto Luca, nulla di personale, anche perché sei molto attivo e si vede che stai crescendo.

Facciamo analisi serie: che ci sia o no il touch down, siamo comunque in regime di ESE, da fine anno direi ed una seconda pulsazione avrà le sue conseguenze.

Con amicizia
Va bene.. convito te e tutti gli altri.. per me non c'è nessun ESE condizionante classico, come gli ultimi anni.. non vedo la Troposfera condizionata dall'ESE Cold, anche se al contrario c'è stato invece un VPS condizionato dalla Troposfera e questo è chiaro ed evidente fin dal CW infatti.. e anche prima da quanto il VP è iniziato a formarsi in maniera zoppa da Settembre.
Direi che viste le palesi critiche che smuovi e probabilmente molti altri.. perché penso si tratti più di meteodepressione, per via che non abbiamo buon ondulazioni che ci coinvolgono direttamente ed esplicitamente, per portarci grossi eventi(che non siamo un paese da grossi eventi tipici.. viviamo in Mediterraneo a 2 passi dall'Africa e dall'atlantico..).
Sembrerebbe dalle vostre parole, che dovessimo vivere episodi da VP molto disturbato, come fosse post MMW o SSW split..  dimenticando che trattasi di situazioni a noi rare per portar l'evento.. ma invece non tenete conto che stiamo in un area geografica fatta da Invernicchi come dice qualcun'altro.. dove eventi buoni hanno la durata massima di 20 giorni e il resto fatta da Inversioni.. clima anticiclonico.. piogge.. nebbie etc.
La classicità degli inverni Italiani è proprio questa che vedete.. un buon Dicembre ed una prima parte di Gennaio nelle più normalità meteo invernali Italiane.
Un ESE Cold ha di per se una dinamica lineare con VP in classica forma Armonica che risuona su tutta la colonna, in maniera di riverbero unisono.. questo pur essendo un ESE per sfondamento NAM e post SC.. non ha per il momento la tipicità della letteratura come da B&D.. ma si ferma ad una certa altezza della bassa Stratosfera(per il momento..), quindi di cosa parliamo?

Ovviamente, da adesso in poi, io con molto piacere cercherò solo di leggere e di non scrivere più, visto che ho fatto questa magra figura, come intenti te ed altri sicuramente.. e non inquinerò più la Stanza perché giustamente non sono di qualità e non apporto analisi serie alla discussione che per questi motivi rischia di finire appunto nella confusione e nel ridicolo.

Grazie comunque per chi mi ha letto con piacere.. e Grazie a tutti coloro che hanno arricchito questa Stanza con sana e seria Professionalità.. soprattutto a Cloover e Mat69, passando da Marca Fermana e Batstef.. e tutti gli altri molto preparati(scusate se non vi cito tutti..), non dimenticando ovviamente il Nonno Rodano! ;)

Grazie a tutti e soprattutto Grazie per tutte le Critiche costruttive siano esse positive che negative.

Vi leggerò sempre con molto interesse! ;)

Pagine: [1] 2 3