BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...  (Letto 798914 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Bortan

  • Special Guest
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 1970
  • Age: 47
  • Località: Casanova di rovegno 870 mt - genova
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3492
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4550 il: Febbraio 26, 2021, 02:59:19 pm »

E come dicevo tempo fa tutto partira ' dal pacifico che con la debole iniezione di PV stratosferica consentirà al PNA un' oscillazione da negativo a neutro giusto il minimo per consentire un riverbero in atlantico con questa onda divergente ...per il proseguo terrei sempre d' occhio la situazione sul pacifico perché potrebbe portare quella fase nord atlantica che mi aspetto da un po' in seconda decade ...se si verificassero altri strappi dell' indice PNA potremmo ambire ad avere una spalla anticiclonica in pieno Atlantico con corridoio NE _ SE sull' Europa occidentale di aria polare marittima .. un clima nn freddo ma dinamico instabile e foriero di precipitazioni nevose dalle medie quote ...un clima tipico marzolino ..senza scongiurare ormai ondate di gelo ... Se invece si mantenesse un pattern PNA - allora sarebbe molto più probabile un clima zonale molto mite .. vedremo ..  :)
Occhio ...malocchio ..prezzemolo e finocchio ...dell' invernicchio mi sono rotto ...😆

Offline Nonno_rodano

  • CSCT Team
  • Membro del C.S.C.T
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 1693
  • Age: 36
  • Località: Prato
  • Prato
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 160
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4551 il: Febbraio 26, 2021, 03:39:58 pm »
brutto periodo lavorativo senza mezzo secondo di tempo libero.. ???

dispiace un po' perchè c'erano buone basi per fine Febbraio e soprattutto inizio marzo, ma non dobbiamo dimenticarci che rimaniamo in un set di anni (dal 2013-14 in poi) orientati verso un assetto generale non favorevole a grandi fasi fredde sull'Europa e più ancora sul Mediterraneo..le motivazioni sono state più volte discusse, e tutti noi confidiamo nella attuale NINA sperando che duri e si intensifichi il più a lungo possibile..

ancora un paio di inverni e la situazione dovrebbe cambiare nettamente, quando il pattern dominante che si instaurerà tornerà ad essere favorevole, la stabilità configurativa stagionale che ha contraddistinto gli ultimi deludenti inverni giocherà a nostro favore.. ;)

nel frattempo non ho motivo di ritrattare la previsione di un Marzo sottomedia con correnti fredde da est, qualcosina inizia a vedersi, vedremo se verrà confermato..qualche preoccupazione in più circa la situazione in stratosfera, non per il prossimo mese, quanto per la prima parte dell'inverno 2021-22, ma ne parleremo a settembre.. 8)
"siamo buoni a nulla ma capaci di tutto"

Offline Simonpe

  • Special Guest
  • Membro Junior
  • *****
  • Post: 63
  • Age: 29
  • Località: Pescara (PE)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 15
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4552 il: Febbraio 26, 2021, 05:58:47 pm »
brutto periodo lavorativo senza mezzo secondo di tempo libero.. ???

dispiace un po' perchè c'erano buone basi per fine Febbraio e soprattutto inizio marzo, ma non dobbiamo dimenticarci che rimaniamo in un set di anni (dal 2013-14 in poi) orientati verso un assetto generale non favorevole a grandi fasi fredde sull'Europa e più ancora sul Mediterraneo..le motivazioni sono state più volte discusse, e tutti noi confidiamo nella attuale NINA sperando che duri e si intensifichi il più a lungo possibile..

ancora un paio di inverni e la situazione dovrebbe cambiare nettamente, quando il pattern dominante che si instaurerà tornerà ad essere favorevole, la stabilità configurativa stagionale che ha contraddistinto gli ultimi deludenti inverni giocherà a nostro favore.. ;)

nel frattempo non ho motivo di ritrattare la previsione di un Marzo sottomedia con correnti fredde da est, qualcosina inizia a vedersi, vedremo se verrà confermato..qualche preoccupazione in più circa la situazione in stratosfera, non per il prossimo mese, quanto per la prima parte dell'inverno 2021-22, ma ne parleremo a settembre.. 8)
Be se arrivasse un ese cold con condizionamento a metà novembre non sarebbe affatto male ci potremmo godere una seconda parte invernale di tutto rispetto....


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline zagor

  • Special Guest
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 997
  • Age: 53
  • Località: voghera
  • Voghera 96m slm Lombardia
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 115
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4553 il: Febbraio 26, 2021, 09:10:00 pm »
Be se arrivasse un ese cold con condizionamento a metà novembre non sarebbe affatto male ci potremmo godere una seconda parte invernale di tutto rispetto....

E se non arrivasse proprio.....che ne dici ? :P


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Tutto ciò che l'uomo può inventare....la natura lo ha già fatto!!

Offline Solar Minimum

  • Special Guest
  • Membro Onorario
  • *****
  • Post: 179
  • Age: 21
  • Località: Pianura, Napoli
  • * 27 Febbraio 2018 *
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 590
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4554 il: Febbraio 26, 2021, 10:49:31 pm »
Cioè ma davvero state discutendo un ESE Cold della stagione invernale 2021/22?  :o :-\ :-X

Offline Aperol Split

  • Special Guest
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 650
  • Località: Sassoguidano(Mo)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 166
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4555 il: Febbraio 27, 2021, 12:32:30 am »
Cioè ma davvero state discutendo un ESE Cold della stagione invernale 2021/22?  :o :-\ :-X

Infatti... fino a 10 giorni fa qua si parlava di ultima decade di febbraio storica/gelida così come il mese di Marzo, quando invece abbiamo avuto una decade 20-28 febbraio da incubo( anomalie positive da record su Italia e gran parte di Europa). Per marzo ad ora non è visto nulla più di un classico colpo di coda invernale, sembra.
Direi che è un po’ presto per parlare di dicembre 2021 e stratwarming o SC.

Offline Bortan

  • Special Guest
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 1970
  • Age: 47
  • Località: Casanova di rovegno 870 mt - genova
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3492
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4556 il: Febbraio 27, 2021, 07:37:39 am »
eppure qualcosa si muove ... :)
Occhio ...malocchio ..prezzemolo e finocchio ...dell' invernicchio mi sono rotto ...😆

Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • Membro del C.S.C.T
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 3237
  • Age: 46
  • Località: Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 5524
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4557 il: Febbraio 27, 2021, 09:32:03 am »
 Io continuo a non vedere niente di particolare e di invernale.. VP che procede secondo i canoni di Condizionamento e chiusura, con Pattern AO/NAO positivi..
 Un Atl+ con un Dipolo che lascia campo ad un Tripolo positivo già in evidenza.. condizioni per cui il Pattern NAO sta ritornando in pompa magna.. e che l'ESE sta man mano predisponendo il su imprinting..
 E Primavera ai nastri di partenza, con medie che sostanzialmente al momento vengono viste mantenersi suo livelli normali stagionali.. o almeno dopo quest'ultimo sopramedia isotermica da record e da annali per Febbraio..

 Abbiamo avuto il primo assaggio tardo primaverile(addirittura non Primaverile, ma "TARDO"..), con medie e isoterme da fine Aprile metà Maggio se non oltre.. Non so se mi spiego..

 Tutt'al più si potrà avere qualche refolo di circolazione orientale secondaria, ma senza tanto scomodare le medie.. Vedo anche ed ancora, un periodo secco in reiterazione con persistenza di anomalie su diversi settori ed aree..

 E per di più, sta anche sfumando quell'occasione di Colpo di Coda di fine stagione, o meglio fuori stagione e Marzolina.. perché la stagione come sapete chiude domani..  ::)

 Vi lascio con la carrellata consueta delle immagini..

















 Avanti.. Alla ricerca del pelo nell'uovo..  ;D
 Giusto, c'è il probabile Decoupling per via delle MPV basse..


 






.. sinceramente, ieri.. gli aggiornamenti anche ai livelli isentropici delle Vorticita' Potenziali.. erano migliori in quanto al confronto con le MPV e la poca coesione tra i vari livelli dalla bassa Stratosfera alla Tropopausa fin in troposfera.. Oggi, invece sembrano peggiorati, con una più propensione di coesione tra i livelli e quindi anche tra i vari piani.. dubito possa definirsi al momento un mancato accoppiamento o Decoupling che si voglia..
 Tra l'altro sono peggiorati anche gli aggiornamenti deterministici rispetto a ieri.. soprattutto ECMWF..  ::)

 Tuttavia, restiamo in attesa di eventuali ulteriori aggiornamenti, che possano chiarire meglio dove andrà a parare il VP, soprattutto VPT nei prossimi 10 giorni.. e se potrà esserci questa tanto attesa indifferenza della Troposfera nei confronti del VPS.. alludendo all'auspicato Decoupling per alcuni.. o scongiurabile per altri..  ;)

 Per il FWlate siamo d'accordo allora?  ;)
 Unanime ipotesi previsionale?  ;)

 Un caro Saluto e Buongiorno a tutti!  :)
Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.

Offline neve_a_Roma

  • Special Guest
  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 338
  • Località: Roma
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 151
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4558 il: Febbraio 27, 2021, 10:28:30 am »
Io continuo a non vedere niente di particolare e di invernale.. VP che procede secondo i canoni di Condizionamento e chiusura, con Pattern AO/NAO positivi..
 Un Atl+ con un Dipolo che lascia campo ad un Tripolo positivo già in evidenza.. condizioni per cui il Pattern NAO sta ritornando in pompa magna.. e che l'ESE sta man mano predisponendo il su imprinting..
 E Primavera ai nastri di partenza, con medie che sostanzialmente al momento vengono viste mantenersi suo livelli normali stagionali.. o almeno dopo quest'ultimo sopramedia isotermica da record e da annali per Febbraio..

 Abbiamo avuto il primo assaggio tardo primaverile(addirittura non Primaverile, ma "TARDO"..), con medie e isoterme da fine Aprile metà Maggio se non oltre.. Non so se mi spiego..

 Tutt'al più si potrà avere qualche refolo di circolazione orientale secondaria, ma senza tanto scomodare le medie.. Vedo anche ed ancora, un periodo secco in reiterazione con persistenza di anomalie su diversi settori ed aree..

 E per di più, sta anche sfumando quell'occasione di Colpo di Coda di fine stagione, o meglio fuori stagione e Marzolina.. perché la stagione come sapete chiude domani..  ::)

 Vi lascio con la carrellata consueta delle immagini..

















 Avanti.. Alla ricerca del pelo nell'uovo..  ;D
 Giusto, c'è il probabile Decoupling per via delle MPV basse..


 






.. sinceramente, ieri.. gli aggiornamenti anche ai livelli isentropici delle Vorticita' Potenziali.. erano migliori in quanto al confronto con le MPV e la poca coesione tra i vari livelli dalla bassa Stratosfera alla Tropopausa fin in troposfera.. Oggi, invece sembrano peggiorati, con una più propensione di coesione tra i livelli e quindi anche tra i vari piani.. dubito possa definirsi al momento un mancato accoppiamento o Decoupling che si voglia..
 Tra l'altro sono peggiorati anche gli aggiornamenti deterministici rispetto a ieri.. soprattutto ECMWF..  ::)

 Tuttavia, restiamo in attesa di eventuali ulteriori aggiornamenti, che possano chiarire meglio dove andrà a parare il VP, soprattutto VPT nei prossimi 10 giorni.. e se potrà esserci questa tanto attesa indifferenza della Troposfera nei confronti del VPS.. alludendo all'auspicato Decoupling per alcuni.. o scongiurabile per altri..  ;)

 Per il FWlate siamo d'accordo allora?  ;)
 Unanime ipotesi previsionale?  ;)

 Un caro Saluto e Buongiorno a tutti!  :)
Condizionamento da Ese cold senza se e senza ma. Per quanto possano essere belli i modelli nel long, la realtà dei fatti è che la maggior parte del territorio europeo si trova in sopramedia con le giornate che si allungano. Qualsiasi occasione di freddo in vista va smorzata di parecchi gradi..
Il miglior modo per risolvere i sistemi complessi come l'atmosfera? Semplificarli

Offline granneve

  • Special Guest
  • Membro Onorario
  • *****
  • Post: 236
  • Località: Riccia (CB) 710 m slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 0
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4559 il: Febbraio 27, 2021, 11:03:47 am »
Anche se magari potrebbe non trattarsi di gran freddo, poichè potrebbe esserci una certa interazione più umida occidentale, ma un'altra fase invernale ci sarà con sempre più probabilità, direi nel periodo 7/11 marzo. Mi pare che tutto converga in tal senso, con anomalie termiche Oceno-Eruopa decisamente favorevoli ad un assetto simil meridiano. Da queste occasioni marzoline miste, freddo-umido, possono venire fuori anche belle nevicate collinari o persino basse, da vedere poi quale parte d'Italia ne beneficerà di più, ma quella centrale sembrerebbe messa meglio e da vedere se anche meridionale. Nei prossimi 2/3 giorni si dovrebbe delineare meglio un quadro abbastanza invernale. Naturalmente in tutto questo la strato rimarrà mestamente fuori... Io nemmeno sto guardando nè considerando alcun movimento strato che, tra l'altro, andrebbe in tutt'altra direzione rispetto a una invernata per noi.. 

Offline Bortan

  • Special Guest
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 1970
  • Age: 47
  • Località: Casanova di rovegno 870 mt - genova
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3492
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4560 il: Febbraio 27, 2021, 11:47:12 am »
Nessuno ha detto che nn c'è condizionamento ma blando condizionamento .. per ora le risultanti troposferiche sono queste e anche dal grafico nam si nota come la fase di touch down sia stata ritrattata e ora divenuta realtà confermi una blanda iniezione di PV. ..lo schema per ora rimane improntato su un' opposizione termica tra masse gelide russo siberiane da una parte e correnti atlantiche dall' altra . I GM negli aggiornamenti procrastinano sempre più l' ingresso delle westernlies in Europa a favore di una situazione di blocco ... Reading ne è stato il primo artefice ..ad oggi nn si vedono cambi di direzione, come noto una sempre maggiore ritrattazione del condizionamento stratosferico e quindi un sempre maggiore indebolimento dell' intensità d' impulso PV .  Con l' incedere stagionale credo che questo verrà sempre più amplificato ...sul discorso FW vediamo l' evoluzione .. :)
Occhio ...malocchio ..prezzemolo e finocchio ...dell' invernicchio mi sono rotto ...😆

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 11419
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 710
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4561 il: Febbraio 27, 2021, 06:10:51 pm »
A me sembra un ESE operativo al 100%, una propagazione cristallina ed un WR caratterizzato da AO+ con possibili onde corte, niente di più.

I modelli più prestigiosi vedono per Marzo e parte di Aprile un pattern zonale, con variazione nel mese di Maggio.
Sulla carta si evince una 1^ parte della Primavera più secca del normale anche se termicamente in linea con le medie.






La combinazione vincente di questi ultimi 22 anni si è manifestata nell'intensità della Brewer&Dobson circulation unitamente ad un particolare schema ondulatorio sull'Oceano Pacifico .
Torneranno gli Inverni freddi e nevosi quando torneranno le condizioni che li generano

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 11419
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 710
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4562 il: Febbraio 27, 2021, 06:19:18 pm »
Per quanto riguarda il prossimo Inverno, penso che la situazione del Ghiaccio Artico debba invitare ad una forte prudenza riguardo l'evoluzione Strato-Troposferica. Abbiamo visto la difficoltà del VP a girare in 1^ armonica, con un inaspettato periodo in AO/NAO negative nella 1^ parte Invernale, pur in presenza di un ESE a fine Novembre.

In particolare, il ruolo chiave verrà giocato da un' eventuale persistenza della NINA, dalla posizione delle anomalie più corpose riguardo anche il percorso della MJO, dalla PDO, dalla BDC ed attività solare.
La posizione dell'onda planetaria madre avrà un impatto su tutto il WR e probabilmente i segnali di una NAO negativa avuta in quest'Inverno, potrebbero amplificarsi se l'incastro teleconnettivo seguirà un percorso lineare in questi mesi......






La combinazione vincente di questi ultimi 22 anni si è manifestata nell'intensità della Brewer&Dobson circulation unitamente ad un particolare schema ondulatorio sull'Oceano Pacifico .
Torneranno gli Inverni freddi e nevosi quando torneranno le condizioni che li generano

Offline neve_a_Roma

  • Special Guest
  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 338
  • Località: Roma
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 151
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4563 il: Febbraio 27, 2021, 06:28:32 pm »
Per quanto riguarda il prossimo Inverno, penso che la situazione del Ghiaccio Artico debba invitare ad una forte prudenza riguardo l'evoluzione Strato-Troposferica. Abbiamo visto la difficoltà del VP a girare in 1^ armonica, con un inaspettato periodo in AO/NAO negative nella 1^ parte Invernale, pur in presenza di un ESE a fine Novembre.

In particolare, il ruolo chiave verrà giocato da un' eventuale persistenza della NINA, dalla posizione delle anomalie più corpose riguardo anche il percorso della MJO, dalla PDO, dalla BDC ed attività solare.
La posizione dell'onda planetaria madre avrà un impatto su tutto il WR e probabilmente i segnali di una NAO negativa avuta in quest'Inverno, potrebbero amplificarsi se l'incastro teleconnettivo seguirà un percorso lineare in questi mesi......
Il problema principale per noi sta nella difficoltà di attivazione della wave 2 il che rende possibili MMW di tipo displacement con asse a noi sfavorevole... Sembra appurato che la diminuzione dei ghiacci artici renda più usuali ed imprevedibili i riscaldamenti stratosferici con unica protagonista la wave 1.
Il miglior modo per risolvere i sistemi complessi come l'atmosfera? Semplificarli

Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • Membro del C.S.C.T
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 3237
  • Age: 46
  • Località: Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 5524
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4564 il: Febbraio 27, 2021, 06:31:38 pm »
 Filippo..  ;)
 Che bello rileggerti e sapere di essere pienamente in linea con le analisi e le previsioni future.. Sia Primaverili che oltre..  ;)
 Insomma, condivido e concordo pienamente anche con l'ultimo intervento, sull'analisi della situazione Deficit Artica e risposta del prossimo setting del VP autunnale e soprattutto se la Nina ci accompagnerà in persistenza e reiterazione..  ;)

 Ottimo 8)
Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.

Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • Membro del C.S.C.T
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 3237
  • Age: 46
  • Località: Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 5524
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4565 il: Febbraio 27, 2021, 06:39:06 pm »
Il problema principale per noi sta nella difficoltà di attivazione della wave 2 il che rende possibili MMW di tipo displacement con asse a noi sfavorevole... Sembra appurato che la diminuzione dei ghiacci artici renda più usuali ed imprevedibili i riscaldamenti stratosferici con unica protagonista la wave 1.
Concordo pienamente anche con te Neve..  ;)
 Finalmente un po di interventi su cui riflettere e discutere con più consapevolezza e ragion di vedute..  ;)

 Non me ne vogliano gli altri amici.. Ma bisogna guardare ciò che è.. e non ai contorni con sfumature allusive e illusorie, per cui cercar in tutti i modi qualcosa che può remare contro, ad un Evoluzione così Lapalissiano con un setting di Anomalie già rodato e in continuo divenire, attraverso la complicità e l'influenza primaria della Nina..  ;)
Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 11419
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 710
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4566 il: Febbraio 27, 2021, 06:40:44 pm »
Il problema principale per noi sta nella difficoltà di attivazione della wave 2 il che rende possibili MMW di tipo displacement con asse a noi sfavorevole... Sembra appurato che la diminuzione dei ghiacci artici renda più usuali ed imprevedibili i riscaldamenti stratosferici con unica protagonista la wave 1.

La difficoltà di attivazione di un pattern a 2 onde dipende esclusivamente dalla posizione assunta dalla 1^ onda, che è determinata dai centri di convezione dul Pacifico Equatoriale.
Quindi l'incastro perfetto è una NINA east ed una PDO- ben conformata, con wave mother traslata ad occidente.
Il ruolo del deficit di ghiaccio artico Autunnale lo ritengo invece più imprevedibile, non ci sono ancora chiare evidenze riguardo la forzante che esplica , ma soprattutto va contestualizzato a quella che è la situazione sul Pacifico




La combinazione vincente di questi ultimi 22 anni si è manifestata nell'intensità della Brewer&Dobson circulation unitamente ad un particolare schema ondulatorio sull'Oceano Pacifico .
Torneranno gli Inverni freddi e nevosi quando torneranno le condizioni che li generano

Offline Bortan

  • Special Guest
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 1970
  • Age: 47
  • Località: Casanova di rovegno 870 mt - genova
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3492
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4567 il: Febbraio 27, 2021, 07:02:13 pm »
Rimango pienamente della mia idea che questo ESE cold se abbia pienamente risposto  alle condizioni classiche di classificazione a 10 hpa con superamento soglia addirittura +2 nam , nn abbia al momento effettivamente condizionato la troposfera come si ci aspettava ...anche l' indice AO già in territorio positivo prima del touch down raggiungerà un pocco massimo per poi cadere su valori neutro negativo ...al momento lo vedo così .. tutte dinamiche troposferiche di opposizione termica e riaccorpamento di masse intorno al polo post segnale easternlies del MMW ...vedremo il seguito ..nn mi pongo limiti  anzi terrei d' occhio questo :)
Occhio ...malocchio ..prezzemolo e finocchio ...dell' invernicchio mi sono rotto ...😆

Offline pubblico

  • Special Guest
  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 315
  • Age: 36
  • Località: Castellina Marittima (PI)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 28
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4568 il: Febbraio 27, 2021, 07:06:30 pm »
Bisogna distinguere una AO positiva per una carenza di flussi da una AO positiva per una trasmissione del segnale che date le MPV latita. Correlation is not causation.
Ci fosse stata una troposfera più reattiva come a novembre sicuramente saremmo stati di nuovo in AO- ma non si può pretendere di più dopo 45/60 gg senza mai un giorno di AO+.

Offline Bortan

  • Special Guest
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 1970
  • Age: 47
  • Località: Casanova di rovegno 870 mt - genova
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3492
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4569 il: Febbraio 27, 2021, 07:08:24 pm »
Sul discorso nina pienamente d' accordo sugli interventi precedenti ...troppo importante la reiterazione del segnale Enso per esarcerbare il pattern zona pacifico PDO - .. :)
Occhio ...malocchio ..prezzemolo e finocchio ...dell' invernicchio mi sono rotto ...😆

Offline pubblico

  • Special Guest
  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 315
  • Age: 36
  • Località: Castellina Marittima (PI)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 28
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4570 il: Febbraio 27, 2021, 07:35:15 pm »
Ecmwf appena appena un ondina


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • Membro del C.S.C.T
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 3237
  • Age: 46
  • Località: Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 5524
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4571 il: Febbraio 27, 2021, 08:21:29 pm »
 :-X ;D
Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 11419
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 710
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4572 il: Febbraio 27, 2021, 08:22:29 pm »
Si ma poi diverge....è una dinamica ben in linea col contesto, intrusioni di aria fredda da Est sono assolutamente possibili con questa evoluzione, è pur sempre Marzo del resto.....Quello che non è normale sono i 25°C raggiunti in questi giorni  ;)
La combinazione vincente di questi ultimi 22 anni si è manifestata nell'intensità della Brewer&Dobson circulation unitamente ad un particolare schema ondulatorio sull'Oceano Pacifico .
Torneranno gli Inverni freddi e nevosi quando torneranno le condizioni che li generano

Offline neve_a_Roma

  • Special Guest
  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 338
  • Località: Roma
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 151
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4573 il: Febbraio 28, 2021, 12:03:16 am »
Avessimo avuto la mjo di adesso 10 giorni fa... In fase 8 crescente di magnitudo... Sarebbe stato evento..
Il miglior modo per risolvere i sistemi complessi come l'atmosfera? Semplificarli

Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • Membro del C.S.C.T
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 3237
  • Age: 46
  • Località: Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 5524
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4574 il: Febbraio 28, 2021, 05:01:07 am »
Avessimo avuto la mjo di adesso 10 giorni fa... In fase 8 crescente di magnitudo... Sarebbe stato evento..
  Quoto.. Ne abbiamo discusso ampiamente nelle pagine a partire dalla 73 in poi..
https://meteodue.it/index.php?topic=15413.msg827084#msg827084
Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.

Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • Membro del C.S.C.T
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 3237
  • Age: 46
  • Località: Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 5524
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4575 il: Febbraio 28, 2021, 06:44:50 am »
Buongiorno Luca... i tuoi interventi silenti sono più che esplicativi...

Le carte si commentano da sole....  ;)

Gianmarco
Si.. Ma restano comunque di topologia Dislocante e in lenta dinamica, anziché di scissione ed esplosiva come specificato da Alessandro nell'intervento di sopra..  ;)
 Mancano le Vorticita' Potenziali sul Canada al momento.. Ci vuole un sufficiente travaso di PV in breve tempo per apportare spinta più dinamica alla W2..
 Il long di Reading di stamane mi fa ben sperare, ma purtroppo il Lag0 di inizio inversione e deposito del momento easterliess, con il rispettivo Lag di conclamazione per un evento Split, nei 15 giorni (circa canonici..) previsti allo sviluppo per dinamiche esplosive, con precursori di anomalie 5 giorni prima e 10 giorni dopo il Lag0.. Non soddisfano tali requisiti da Splitting..
 In pratica nessun Split dirompente e propagativo.. Ma solo una lenta dinamica circa Ibrida con tipologia Displacement e con alcune caratteristiche da Split che purtroppo non sono sufficienti alla trasmissione del disturbo istantaneo(per modo di dire..) fino in Troposfera.
 Quindi dovremmo vivere di rendita Troposferica e aspettare un altro giro di giostra, dopo la risoluzione completa del TST in corso a scarsa trasmissione.
 Questa dinamica potrebbe andare un po per le lunghe viste le premesse di Ibridazione.. E il dopo sarà tutto in mano al SH e suo mantenimento e alla possibilità di avere un recupero del Vortice Canadese, che in via di ripresa zonale e di tentativi di riaccentramento in sede Polare.. Potrebbero portare ad una momentanea risalita dei valori AO/NAO, con una zampata di NAM positivo e instaurazione di onda lunga Atlantica divergente, o convergente,.. a seconda della ripartizione e ripartenza dei flussi, che potrebbe andare a pescare l'eventuale serbatoio Siberiano con azione di forte frenata zonale auspicabile dall'effetto muro SH.  ;)

 Ma ci vorrà un po di tempo per simile evoluzione.. Tutto dipenderà da quanto tempo impiegherà a smaltire e risolversi l'evoluzione attuale e ancora in divenire.

 Il rischio è lo sforamento NAM positivo con tutto il processo di dinamica a Segno opposto.
Rischio di un nam positivo intendi un ese cold?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Si..
E come diceva cloover e il nonno un nam a +1,5  ora non dovrebbe invece poter accelerare il processo per il febbraio storico?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Praticamente più si attarda questa evoluzione in corso con rispettiva risoluzione e ripartenza del VPS e più tarderà la dinamica per un Evento Strong stile 56' grosso modo..
 Se scaliamo il NAM adesso, subito dopo la risoluzione del disturbo attuale.. auspicandoci che la faccia in una decina/quindicina di giorni.. Dovremmo avere un Lag di tempo previsto, per una finestra temporale dell'evoluzione attesa, intorno alla terza decade di Gennaio o sul finire del mese.. coincidentemente circa ai giorni della Merla..
 Nel frattempo vivremo di rendita Troposferica, per il Pattern che si sta reiterando e che man mano cede alla ripresa di zonalita' e eventuali circolazioni orientali residue..
 Se invece si sfonda troppo il NAM+++ (che me lo aspetterei invece e come più volte detto, verso seconda metà di Febbraio/terza decade..), si rischia di andare in ESE Cold.. Immediatamente.
E io che speravo sfondasse prima.. ::)
 Dovevamo risalire il NAM a tempo debito ed evitare la lenta evoluzione di risoluzione MMW Displacement, con ibridazione dall'alto a partir dagli 1hpa fino ai 5.. e dal basso dalla troposfera fino in bassa Stratosfera fino ai 70hpa circa..
 Tutta una Dinamica che ha smaltito molto lentamente il disturbo, tra l'altro in doppio rimbalzo e che ne ha smorzato fin troppo la risoluzione finale e gli effetti Troposferici.. con diluizione nell'arco del Condizionamento Warm.. like 2019..





 Effetti blandi e breve fase fredda sul finire, prima della Caporetto ad Omega Blocking, che ci ha traghettati diritti allo sfondamento NAM come previsto ad inizio Gennaio.. e tutte le conseguenze del caso annesse al Condizionamento da ESE Cold..

 Io ho ripetuto diverse volte a più riprese i miei dubbi e le mie titubanze sull'intera evoluzione e decorso dei fenomeni..  ;)

 https://meteodue.it/index.php?topic=15413.msg827165#msg827165

https://meteodue.it/index.php?topic=15413.msg827776#msg827776

https://meteodue.it/index.php?topic=15413.msg827180#msg827180

https://meteodue.it/index.php?topic=15413.msg829038#msg829038 ;D

https://meteodue.it/index.php?topic=15413.msg829251#msg829251

.. E poi il mio ultimo post di speranza..

https://meteodue.it/index.php?topic=15413.msg829824#msg829824

.. ma oramai sappiamo come è andata e come continuerà.. Più che una circolazione orientale secondaria, da innesco divergente dell'ondulazione Atlantica, data dall'aumento del gradiente termico polare nei confronti della differenziale basso Atlantica, o Subtropicale.. non potrà ambire quest'ultima azione di fine inverno, o classico colpo di coda invernale risultante ampiamente nelle medie del periodo e soprattutto marzoline.

 La sfreddata tardo invernale ci sarà, ma sarà una toccata e fuga senza nulla ferire..

https://meteodue.it/index.php?topic=15413.msg828115#msg828115.. qui tra l'altro, sono stato addirittura troppo ottimista..  ;D .. ma direi che questa fase l'abbiamo già vissuta recentemente prima dell'Omega.. tutt'al più una rasoiata..  ;)

 https://meteodue.it/index.php?topic=15413.msg828116#msg828116 .. e quest'ultima è ciò che andremo a vivere entro la prima quindicina di Marzo.. l'ultima sfreddata..  ;)

 Ma alla fine, restano comunque entrambe evoluzioni tipiche di fine stagione, con fasi alterne smorzate da ondulazioni ad Omega e periodo intermediato da forte anticipo Primaverile, con isoterme record.. un classico degli ultimi anni.

 Per me questa stagione può tranquillamente chiudersi qui..  ;)

 E comunque nel complesso è stata un Inverno sicuramente diverso e finalmente buono, da sapori Old Style.. Un inverno vissuto quasi interamente in media AO/NAO negativi e con una tendenza del Trend finalmente in inversione.  ;)
Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.

Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • Membro del C.S.C.T
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 3237
  • Age: 46
  • Località: Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 5524
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4576 il: Febbraio 28, 2021, 06:52:49 am »
 Dimenticavo.. Voto 7.. ;)
Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.

Offline Valerio75

  • Special Guest
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 4856
  • Age: 45
  • Località: Sarzana(sp)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 459
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4577 il: Febbraio 28, 2021, 09:51:42 am »
Dimenticavo.. Voto 7.. ;)

Personalmente questa stagione per me s'è chiusa il 25 gennaio, a parte 3 giorni il 12-13-14 febbraio, poi questo mese negli ultimi anni secondo me ha molto poco di invernale sinceramente.

Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • Membro del C.S.C.T
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 3237
  • Age: 46
  • Località: Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 5524
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4578 il: Febbraio 28, 2021, 02:00:43 pm »
Personalmente questa stagione per me s'è chiusa il 25 gennaio, a parte 3 giorni il 12-13-14 febbraio, poi questo mese negli ultimi anni secondo me ha molto poco di invernale sinceramente.
Ovviamente il mio era un riferimento generale del trimestre JDF e soprattutto puramente Orticellistico.. Visto che la rasoiata Gelida, seppur secca.. prima dell'Omega, l'ho vissuta in Febbraio.
 ;)
 Per il resto, Febbraio comunque storico per l'Omega Strong da caldo Record per il periodo, nell'ultima settimana.. Ma questo penso sia uguale per tutti..  ::)
Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.

Offline granneve

  • Special Guest
  • Membro Onorario
  • *****
  • Post: 236
  • Località: Riccia (CB) 710 m slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 0
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4579 il: Marzo 01, 2021, 10:51:56 pm »
Occhio a dare per spacciato questo marzo..

Offline burian78

  • Special Guest
  • Membro Onorario
  • *****
  • Post: 215
  • Località: gubbio
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 0
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4580 il: Marzo 02, 2021, 09:24:24 am »
non ho competenze , pero anche guardare "semplicemente " le carte e quello che i gm propongono molte volte si può intuire cosa ci propongono nel medio lungo termine……..e come dissi più di una settimana fa a pubblico fabri che bisognava essere realisti …ora dopo più di una settimana si può dire che le "intuizioni" dei modelli sono state esatte! quindi niente ondate di freddo o gelo , tempo bello che continua , atlantico che dovrebbe farci visita (ma già ampiamente meno incisivo di quello che si pensava, oggi infatti i modelli nel lungo vedono un hp contrastare bene gli affondi nord atlantici) ) quindi continuo a dire anche a granneve di essere più realisti e di non cercare quello che non  ce e non si vede …..come dissi è stata quasi sempre la stagione del vorrei ma non posso  :D :D …….ovviamente felice di sbagliarmi…..(anche se dopo meta marzo sarebbe meglio basta con gelo o neve perche andrebbero a creare danni enormi per agricoltura ecc )

Offline granneve

  • Special Guest
  • Membro Onorario
  • *****
  • Post: 236
  • Località: Riccia (CB) 710 m slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 0
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4581 il: Marzo 06, 2021, 09:26:34 am »
Ragazzi, continuo a consigliare che l'approccio per leggere il long range sia troposferico e solo quello. Praticamente tutta la didascalia index, e ancora più i dati Strato, sono contro un'azione invernale in marzo. Dalla mia lettura delle anomalie termiche oceaniche e sulla terraferma registrate negli ultimi 30 giorni, l'inverno e anche con  il botto deve avere uno sfogo finale in questo marzo. Sono 25 anni che metto alla prova le mie tecniche di indagine e difficilmente hanno fallito. Attendiamoci una fase cruda invernale da metà mese. 8) 8) 8) 8) 8)

Offline METEODUE.IT

  • Fondatore - Amministratore
  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 311
  • Località: ITALIA
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 11
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #4582 il: Marzo 06, 2021, 02:34:08 pm »
Grazie a tutti gli utenti intervenuti che hanno mantenuto vivo l'interesse per il TD invernale per eccellenza.
Buona Primavera a tutti!

Proseguiamo qui:  https://meteodue.it/index.php?topic=15813.msg838617#msg838617

www.meteodue.it