• Benvenuti nel nuovo forum di Meteodue.it

Andamento estivo 2022: anomalie Europee e comparazioni

aralbedo

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
8,482
Reazioni
449
Punteggio
83
Località
Ab. Prato s/o - Lav. Capalle (Fi)
Potresti guardare su Grossetano? Gracias 😉🤗
Il problema è che il lamma ha tutte stazioni, eccetto quella di Sesto F.no e di Fagna ( Scarperia ), che hanno dati successivi al 2003. Fagna chiude il 2022 con 15,1/30,9 contro i 14,1/31,1 del 2003. Ho provato al volo a vedere sul sir, ma anche qui pare abbiano limitato i dati antecedenti al 2016 ( a meno che non abbi visto male io, mi riservo di controllare meglio).
 

GM Chenal

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,551
Reazioni
411
Punteggio
83
Località
Aosta
Periodo 1 Giugno - 3 Luglio sul Mediterraneo

2003 VS 2022

compday.Pd5zZFgSLn.gif

compday.S7p6gz4smg.gif
Per il nord-ovest la stagione estiva 2003 temo resterà imbattibile, a meno che la seconda metà di luglio ed il mese di agosto non facciano registrare temperature da primato, superiori a quell'indimenticabile Estate di 19 anni fa...
 

firenze3

Administrator
Staff Forum
Amministratore
Cavaliere di Gran Croce decorato di gran cordone
Messaggi
40,391
Reazioni
417
Punteggio
83
Località
Fi Sodo (Abit) - Casellina Scandicci(FI) Lav
Il problema è che il lamma ha tutte stazioni, eccetto quella di Sesto F.no e di Fagna ( Scarperia ), che hanno dati successivi al 2003. Fagna chiude il 2022 con 15,1/30,9 contro i 14,1/31,1 del 2003. Ho provato al volo a vedere sul sir, ma anche qui pare abbiano limitato i dati antecedenti al 2016 ( a meno che non abbi visto male io, mi riservo di controllare meglio).
Cmq penso, uscirà il report del lamma con indicazione della posizione di giugno 2022 rispetto al 2003?
 

furmine

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
5,003
Reazioni
106
Punteggio
63
Località
Firenze nova
Il raffronto col 2003 è interessante quanto terribile.
In ogni caso, record o meno, possiamo dire che stiamo vivendo un trimestre primaverilestivo da craniate negli spigoli.
Ricordiamoci poi che nelle ultime 6 estati ne abbiamo avute 3 tremende: 17,19,22.
Troppo troppo frequenti
 

GM Chenal

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,551
Reazioni
411
Punteggio
83
Località
Aosta
Il 2022 sarà ricordato, in modo particolare, per la grande siccità che attanaglia molte regioni italiane da mesi (in molte zone del Piemonte non piove seriamente dal novembre dello scorso anno).
Il Fiume Po, nei pressi di Piacenza, immortalato in 3 scatti nel mese di giugno 2020, 2021 e 2022.
Questa animazione di Copernicus Sentinel-2 mostra una parte della Pianura Padana, vicino a Piacenza, e rivela come il fiume si sia notevolmente ridotto tra il giugno 2020 e il giugno 2022 (evidenti le grandi distese di sabbia che compaiono nel letto del fiume nell'ultimo scatto)...

01_Po_animazione.gif

Fonte: https://www.meteosvizzera.admin.ch/...ata/blogs/2022/7/un-po---tanto--in-secca.html
 

zagor

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,293
Reazioni
75
Punteggio
48
Località
voghera
Volevo mostrarvi queste :
 

Allegati

  • __153046___carta_temp.gif
    __153046___carta_temp.gif
    42 KB · Visualizzazioni: 13

zagor

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,293
Reazioni
75
Punteggio
48
Località
voghera
Volevo scaricare anche quelle di settembre ed ottobre ....ma non riesco. Se qualcuno pii bravo riesce.....
In ogni caso.....a marzo ci davano sui 2 gradi sopramedia.....e siamo ben oltre.....dicevano piovosità sottomedia tra il.10 ed il.30 %.....SIAMO tra il 60 ed il 100%.
Quindi.....erano e sono ottimiste le stagionali.....per quello che non ci prendono mai....... Però Ora.....se quelle per agosto settembre ottobre e novembre sono ottimistiche.....ABBIAMO UN PROBLEMA.....da sommare ai tanti che abbiamo già.
 

GM Chenal

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,551
Reazioni
411
Punteggio
83
Località
Aosta
Sto cercando di immaginare un impianto barico che possa mettere in relazione le due mappe, la prima relativa agli scarti di temperatura rispetto alle medie di Agosto e la seconda relativa alle anomalie di precipitazioni.
La prima mappa mi stupisce poco (anche se lo scarto di 3 °C mi pare un po' eccessivo).
Mi convince un po' meno la seconda mappa secondo la quale non ci sarebbero anomalie di precipitazioni su quasi tutto il territorio nazionale (ad eccezione del solito nord-ovest, tanto per cambiare)...
Proiezione che, tuttavia, stona un po' con la verosimile persistenza di un campo anticiclonico sul bacino del Mediterraneo (specialmente al centro-sud).
Probabilmente il modello ipotizza qualche break, immagino dai quadranti settentrionali (considerato il surplus pluviometrico sull'arco alpino orientale e il sottomedia al nord-ovest che resterebbe sottovento al flusso principale con ricorrenti condizioni favoniche) in grado di dispensare di tanto in tanto alcuni temporali capaci di portare in media le precipitazioni attese nel mese di agosto (mese, peraltro, con accumuli notoriamente irrisori al centro-sud).
 
Ultima modifica:

zagor

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,293
Reazioni
75
Punteggio
48
Località
voghera
Sto cercando di immaginare un impianto barico che possa mettere in relazione le due mappe, la prima relativa agli scarti di temperatura rispetto alle medie di Agosto e la seconda relativa alle anomalie di precipitazioni.
La prima mappa mi stupisce poco (anche se lo scarto di 3 °C mi pare un po' eccessivo).
Mi convince un po' meno la seconda mappa secondo la quale non ci sarebbero anomalie di precipitazioni su quasi tutto il territorio nazionale (ad eccezione del solito nord-ovest, tanto per cambiare)...
Proiezione che, tuttavia, stona un po' con la verosimile persistenza di un campo anticiclonico sul bacino del Mediterraneo (specialmente al centro-sud).
Probabilmente il modello ipotizza qualche break, immagino dai quadranti settentrionali (considerato il surplus pluviometrico sull'arco alpino orientale e il sottomedia al nord-ovest che resterebbe sottovento al flusso principale con ricorrenti condizioni favoniche) in grado di dispensare di tanto in tanto alcuni temporali capaci di portare in media le precipitazioni attese nel mese di agosto (mese, peraltro, con accumuli notoriamente irrisori al centro-sud).
Di quanto è stato lo scarto sulle Temperature in Toscana e poi sul nord ovest a maggio ed a giugno ?
Ricordo carte che indicavano 1,5/2 gradi. È andata così ? E sulle piogge !? Davano anomalie del 70/100 % ??
Chiedo anché a Filipppo. Così....per capire che valenza abbiano le stagionali ( troppo ottimistiche o troppo pessimistiche ....oppure....corrette).
 

GM Chenal

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,551
Reazioni
411
Punteggio
83
Località
Aosta
Di quanto è stato lo scarto sulle Temperature in Toscana e poi sul nord ovest a maggio ed a giugno ?
Ricordo carte che indicavano 1,5/2 gradi. È andata così ? E sulle piogge !? Davano anomalie del 70/100 % ??
Chiedo anché a Filipppo. Così....per capire che valenza abbiano le stagionali ( troppo ottimistiche o troppo pessimistiche ....oppure....corrette).
Il mio messaggio, in risposta al tuo, faceva riferimento alle due mappe da te postate e cercavo di interpretare la configurazione barica che poteva prevalere nel mese di agosto.
E ho fatto una mia ipotesi ragionata.
Per quanto riguarda l'attendibilità delle proiezioni stagionali, il mio punto di vista l'ho già espresso molte volte.
Hanno una valenza puramente orientativa/indicativa poi che azzecchino la tendenza è un'altra cosa...
Su questo aspetto, però, lasciami dire che è abbastanza semplice per il nostro Paese pronosticare (anche a mesi di distanza) temperature sopra la media e una generica carenza di precipitazioni. E questo semplicemente perché negli ultimi anni le mensilità che a livello nazionale hanno fatto registrare una controtendenza a questa tendenza mi sembra che siano state molto ma molto poche (e, in quest'ultimo caso, le stagionali avevano centrato anche una proiezione di questo tipo...?)...
Bisognerebbe verificare ma ne dubito...
:unsure:
 

zagor

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,293
Reazioni
75
Punteggio
48
Località
voghera
Il mio messaggio, in risposta al tuo, faceva riferimento alle due mappe da te postate e cercavo di interpretare la configurazione barica che poteva prevalere nel mese di agosto.
E ho fatto una mia ipotesi ragionata.
Per quanto riguarda l'attendibilità delle proiezioni stagionali, il mio punto di vista l'ho già espresso molte volte.
Hanno una valenza puramente orientativa/indicativa poi che azzecchino la tendenza è un'altra cosa...
Su questo aspetto, però, lasciami dire che è abbastanza semplice per il nostro Paese pronosticare (anche a mesi di distanza) temperature sopra la media e una generica carenza di precipitazioni. E questo semplicemente perché negli ultimi anni le mensilità che a livello nazionale hanno fatto registrare una controtendenza a questa tendenza mi sembra che siano state molto ma molto poche (e, in quest'ultimo caso, le stagionali avevano centrato anche una proiezione di questo tipo...?)...
Bisognerebbe verificare ma ne dubito...
:unsure:
Gm....concordo con il tuo pensiero. Figurati.
Solo che se io dico...sara sopramedia di 1, 5 gradi....e poi lo è di 3.....le cose sono diverse.
Se poi dico.....puovera mediamente per 3 mesi il 20/30 % in meno e poi fa il 90 % in meno.....anche qui le cose sono diverse.....
Tutto qui
 

GM Chenal

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,551
Reazioni
411
Punteggio
83
Località
Aosta
Gm....concordo con il tuo pensiero. Figurati.
Solo che se io dico...sara sopramedia di 1, 5 gradi....e poi lo è di 3.....le cose sono diverse.
Se poi dico.....puovera mediamente per 3 mesi il 20/30 % in meno e poi fa il 90 % in meno.....anche qui le cose sono diverse.....
Tutto qui
Una risposta (sicuramente semplicistica e non esaustiva) c'è: GW...
E il nostro Paese sembrerebbe pagare lo scotto maggiore, purtroppo...
 

aralbedo

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
8,482
Reazioni
449
Punteggio
83
Località
Ab. Prato s/o - Lav. Capalle (Fi)
In attesa di report ufficiali e più completi, sono andato a spulciare i dati del sir ( che ho ritrovato), allo scopo di confrontare, a livello termico, il Giugno 2022 con il famigerato Giugno 2003 in Toscana. Non potevo per questioni di tempo prendere in esame tutte le stazioni e ho cercato quindi di fare un'operazione stile exit poll alle elezioni: ho scelto una località per provincia, cercando tra quelle che avevano dati disponibili in entrambi i mesi, allo scopo di avere un raffronto su un campione ridotto, ma almeno attendibile. Ovviamente ho scelto assolutamente a caso, senza cercare dati a favore di un anno, ne dell'altro. Il dato che vedete è quello della temperatura media mensile, ottenuta con la semplice media aritmetica tra la media giornaliera delle minime e quella delle massime ( il primo dato è del 2003, il secondo del 2022)

Ecco il risultato:

Candia Scurtarola ( MS) : 24,9 - 26,5
Lucca orto botanico ( LU): 25,7 - 25,1
Pisa agraria ( PI) : 25 - 25,3
Cecina ( LI ) : 24 - 24
Santomato ( PT ) : 25,2 -25,7
Prato università ( PO ): 26,7 - 26,3
Sesto Fiorentino ( FI): 27,2 - 26,5
Ripescia (GR): 25,2 - 25,1
Monteroni d'Arbia ( SI): 24,2 - 22,3
Ottavo ( AR ) : 24,7 - 24,4

Il 2003 batte 6 a 3 il 2022, ma mediando le 10 località lo scarto è davvero minimo: 25,28 contro 25,12.

Un mese di Giugno 2022, quindi, molto molto vicino al Giugno 2003, più di quanto non farebbero pensare le stazioni di questa zona ( Firenze in primis con uno scarto di 0,7, ma anche Prato). Da notare, come il 2022 sia stato più caldo essenzialmente nelle aree di nord ovest ( Massa, Pistoia, Pisa + il pareggio di Livorno).
 

aralbedo

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
8,482
Reazioni
449
Punteggio
83
Località
Ab. Prato s/o - Lav. Capalle (Fi)
Aggiungo che con molta probabilità i plot del noaa postati da Cloover che vedevano una situazione simile al 2003 se non leggermente peggiore, potrebbero non essere compati in aria, visto che l'inizio di Luglio 2003 fu tutt'altro che atroce, rispetto al 2022 che è stato invece molto caldo. Ecco il confronto 2003/2022 per i primi 6 giorni, stazione Lamma di Sesto F.no:

2003: 19,4 - 31,2
2022: 20,9 -36,8

Gap dal 1° giugno, al momento, probabilmente colmato su molte località.
 

Cloover

CSCT Team
Staff Forum
Amministratore
MD GROUP
Messaggi
13,129
Reazioni
416
Punteggio
83
Località
Monsummano Terme(PT)
In attesa di report ufficiali e più completi, sono andato a spulciare i dati del sir ( che ho ritrovato), allo scopo di confrontare, a livello termico, il Giugno 2022 con il famigerato Giugno 2003 in Toscana. Non potevo per questioni di tempo prendere in esame tutte le stazioni e ho cercato quindi di fare un'operazione stile exit poll alle elezioni: ho scelto una località per provincia, cercando tra quelle che avevano dati disponibili in entrambi i mesi, allo scopo di avere un raffronto su un campione ridotto, ma almeno attendibile. Ovviamente ho scelto assolutamente a caso, senza cercare dati a favore di un anno, ne dell'altro. Il dato che vedete è quello della temperatura media mensile, ottenuta con la semplice media aritmetica tra la media giornaliera delle minime e quella delle massime ( il primo dato è del 2003, il secondo del 2022)

Ecco il risultato:

Candia Scurtarola ( MS) : 24,9 - 26,5
Lucca orto botanico ( LU): 25,7 - 25,1
Pisa agraria ( PI) : 25 - 25,3
Cecina ( LI ) : 24 - 24
Santomato ( PT ) : 25,2 -25,7
Prato università ( PO ): 26,7 - 26,3
Sesto Fiorentino ( FI): 27,2 - 26,5
Ripescia (GR): 25,2 - 25,1
Monteroni d'Arbia ( SI): 24,2 - 22,3
Ottavo ( AR ) : 24,7 - 24,4

Il 2003 batte 6 a 3 il 2022, ma mediando le 10 località lo scarto è davvero minimo: 25,28 contro 25,12.

Un mese di Giugno 2022, quindi, molto molto vicino al Giugno 2003, più di quanto non farebbero pensare le stazioni di questa zona ( Firenze in primis con uno scarto di 0,7, ma anche Prato). Da notare, come il 2022 sia stato più caldo essenzialmente nelle aree di nord ovest ( Massa, Pistoia, Pisa + il pareggio di Livorno).

Bravissimo Andrea, hai fatto un lavorone, facendo ulteriormente luce sul fatto che tra 2022 e 2003 la differenza sia davvero minima in Toscana, mentre procedendo verso Sud il 2022 se l'è messo dietro il 2003 . Al Nord invece rimane The King.

Tuttavia con Luglio credo proprio che l'ago della bilancia andrà a pendere nettamente su questa stagione, regalandoci un primato Nazionale di cui avrei fatto volentieri a meno.
Non solo supereremo il 2003, ma rischiamo di sbriciolarlo.🙆‍♂️
Tra caldo infernale e siccità, il 2022 diviene il plus ultra del CLIMATE CHANGE, farà aprire gli occhi anche a chi finora li ha tenuti chiusi e preparerà il terreno ad una Politica di salvaguardia. Speriamo serva almeno a questo 😉
 

GM Chenal

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,551
Reazioni
411
Punteggio
83
Località
Aosta
Aggiungo che con molta probabilità i plot del noaa postati da Cloover che vedevano una situazione simile al 2003 se non leggermente peggiore, potrebbero non essere compati in aria, visto che l'inizio di Luglio 2003 fu tutt'altro che atroce, rispetto al 2022 che è stato invece molto caldo. Ecco il confronto 2003/2022 per i primi 6 giorni, stazione Lamma di Sesto F.no:

2003: 19,4 - 31,2
2022: 20,9 -36,8

Gap dal 1° giugno, al momento, probabilmente colmato su molte località.
Un'analisi puntuale di questo tipo sarebbe molto interessante e potrebbe essere ben più significativa se fosse espressa come valori mediati a livello nazionale e non soltanto su scala regionale...
Complimenti, comunque, per il laborioso lavoro svolto. ;)(y)
 

GM Chenal

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,551
Reazioni
411
Punteggio
83
Località
Aosta
La bolla di caldo eccezionale che potrebbe concretizzarsi a metà mese (sperando sia ridimensionata) presenta alcune similitudini con quella di fine giugno 2019, quando al nord-ovest le temperature raggiunsero livelli storici, senza precedenti, almeno da quando esistono le misurazioni strumentali.
Tuttavia, 3 anni fa le termiche a 850hPa apparivano ancora superiori.
Fine giugno 2019:
CFSR_1_2019062718_1.png

CFSR_1_2019062718_2.png

Metà luglio 2022:
GFSOPEU00_168_1.png

GFSOPEU06_192_1.png

GFSOPEU00_204_2.png

Speriamo di non dover registrare nuovi record al rialzo...
 

GM Chenal

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,551
Reazioni
411
Punteggio
83
Località
Aosta
Nella Svizzera italiana (sud delle Alpi) il giugno 2022, con un’anomalia di +2.5 °C rispetto alla norma 1991-2020, è risultato il terzo mese di giugno più caldo mai registrato dall'inizio delle misurazioni nel 1864. Al secondo posto ritroviamo il mese di giugno 2019, solo di poco più caldo di giugno 2022. Con un’anomalia di oltre 4 °C, quello del 2003 resta il mese di giugno più caldo mai registrato.
1657204131066.png

Mediate su tutto il territorio sud-alpino svizzero, il totale delle precipitazioni del mese di giugno ha raggiunto il 95 % della norma 1991-2020. Sebbene negli ultimi anni vi siano stati anche mesi di giugno più piovosi della norma, primo fra tutti quello del 2017, nel nuovo secolo i mesi di giugno con una piovosità inferiore alle medie sono diventati più frequenti.
1657204759029.png

Altre curiosità al link che segue.
Fonte: https://www.meteosvizzera.admin.ch/...logs/2022/7/giugno-2022-a-sud-delle-alpi.html
 

Donazione

Total amount
€30.00
Top