BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: Thread Monitoraggio cicloni tropicali  (Letto 9718 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Sporvino

  • Visitatore
Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« il: Marzo 28, 2015, 10:07:45 pm »
Essendo fenomeni spettacolari e anche molto interessanti meteorologicamente parlando, apro questo thread con l'impegno di tenerlo il piu' possibile aggiornato. Confido nell'aiuto degli appassionati di questi fenomeni... ;)

attualmente abbiamo un uragano fresco fresco nel Pacifico centrale, in spostamento verso w-nw: si chiama Maysak e ha avuto una evoluzione molto rapida. Nato ieri come depressione tropicale, in poche ore si è approfondito e si è guadagnato il nome come tempesta tropicale. Stasera è appena stato certificato il passaggio ufficiale a uragano di cat. 1  :)




attualmente presenta minimo pressorio di 970 hpa con raffiche a 185 km/h ma è previsto in forte intensificazione e potrebbe diventare un categoria 4 entro mercoledì prossimo




nella sua traiettoria prevista vi sono alcune isolette della Micronesia (domani mattina verranno investite le isole Chuuk), occorrerà vedere se avrà la forza di arrivare a fare Landfall sulla costa orientale delle Filippine (ancora molto lontane)


di seguito l'avviso di monitoraggio del servizio meteo giapponese (molto specializzato negli uragani pacifici) con la situazione attuale e i forecast per i prossimi giorni.


ZCZC 007
WTPQ20 RJTD 281800
RSMC TROPICAL CYCLONE ADVISORY
NAME  TY 1504 MAYSAK (1504) UPGRADED FROM STS
ANALYSIS
PSTN  281800UTC 07.4N 153.1E FAIR
MOVE  W 07KT
PRES  970HPA
MXWD  070KT
GUST  100KT
50KT  50NM
30KT  180NM
FORECAST
24HF  291800UTC 08.2N 148.7E 70NM 70%
MOVE  W 10KT
PRES  950HPA
MXWD  085KT
GUST  120KT
48HF  301800UTC 09.1N 143.1E 140NM 70%
MOVE  W 13KT
PRES  935HPA
MXWD  095KT
GUST  135KT
72HF  311800UTC 09.9N 138.1E 210NM 70%
MOVE  W 12KT
PRES  935HPA
MXWD  095KT
GUST  135KT =
NNNN


x martedì previste raffiche a 250 km/h...


se volete seguire il passaggio di Maysak sulle isole Caroline questa è la stazione meteo


http://magicseaweed.com/Weno-Island-Chuuk-Int-Airp-Weather-Station/67966/


purtroppo non ho trovato webcam x le isole Chuuk  :(



Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #1 il: Marzo 28, 2015, 11:37:43 pm »
Altra bella immagine dal sat vis di Maysak



le isole Chuuk (45.000 abitanti) sono appena a sx dell'occhio del tifone
« Ultima modifica: Marzo 29, 2015, 12:11:38 am da Sporvino » »

Offline Andreaneve

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3299
  • Pistoia
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 24
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #2 il: Marzo 28, 2015, 11:53:05 pm »
Molto interessante !

gelosnow

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #3 il: Marzo 29, 2015, 08:16:38 am »
Grande Davide!

Offline Teowrc

  • Uscente
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 13295
  • Age: 37
  • Località: Campo tizzoro montagna pistoiese 718 m slm (pt)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 10
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #4 il: Marzo 29, 2015, 09:21:16 am »
Molto interessante davide
inverno 2008-2009: 136 cm
inverno 2009-2010: 227 cm
inverno 2010-2011: 148 cm
inverno 2011-2012: 108 cm
inverno 2012-2013: 316 cm
inverno 2013-2014:   33 cm
18 DICEMBRE 2010 -16,8°
20 DICEMBRE 2009 -18,2°

record -30,8° gennaio 1985

secchieta

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #5 il: Marzo 29, 2015, 09:50:16 am »
Ottimo Davide, thread molto interessante!
Ancora non si nota l'occhio, ma è normale perchè non ha ancora raggiunto la piena maturità

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #6 il: Marzo 29, 2015, 11:06:55 am »
Ottimo Davide, thread molto interessante!
Ancora non si nota l'occhio, ma è normale perchè non ha ancora raggiunto la piena maturità


eccolo Lorenzo.  ;)



Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #7 il: Marzo 29, 2015, 11:23:57 am »
Buongiorno e grazie a tutti.

Nelle prime ore di stamani Maysak ha investito le isole Chuuk (non ci sono ancora report di eventuali danni)




secondo il bollettino del servizio meteo Giapponese la pressione nel suo centro è di 970 hpa e i venti raggiungono i 185 km/h come punta massima.


Sussistono ancora dubbi su dove Maysak andrà a parare, tuttavia sia le Filippine che Taiwan hanno avviato le procedure di pre-allarme.

 


al momento le preoccupazioni maggiori riguardano L'arcipelago delle isole Yap (11.000 abitanti) che potrebbe essere investito dal tifone nel pieno della sua potenza distruttiva (previsto cat. 4)

« Ultima modifica: Marzo 31, 2015, 01:13:23 am da Sporvino » »

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #8 il: Marzo 29, 2015, 11:27:00 am »
aggiornamento dalle isole Chuuk con i dati del passaggio: Max raffica registrata 114 km/h  accumulo/24H  216 mm

secchieta

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #9 il: Marzo 29, 2015, 11:35:22 am »
eccolo Lorenzo.  ;)





Bene, allora nelle prossime ore incrementerà la discesa pressoria al suo interno e conseguentemente i venti che ruotano attorno al minimo, con a scapito una diminuzione dell'attività alettrica ;), ma non delle prp

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #10 il: Marzo 29, 2015, 03:57:45 pm »
aggiornamento alle ore 12.00

pressione 965 hpa

raffiche a 195 km/h


emessa allerta massima per l'atollo corallino di Faraulep (225 abitanti) preciso preciso sulla traiettoria tra 12-15 ore.





Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #11 il: Marzo 29, 2015, 10:58:28 pm »
aggiornamento ore 18.00

pressione: 960 Hpa

raffiche: 195 km/h

domani è previsto il passaggio a CAT. 2



Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #12 il: Marzo 30, 2015, 07:19:03 am »
Ormai è un CAT 2

pressione: 955 hpa

raffiche: 212 km/h


 
« Ultima modifica: Marzo 31, 2015, 01:14:41 am da Sporvino » »

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #13 il: Marzo 30, 2015, 07:21:12 am »
 


in piena traiettoria dell'arcipelago delle Yap, dove si stanno approntando tutte le misure di emergenza (evacuazioni, ecc. ecc.). Il tifone è previsto investire le isole al massimo della sua potenza, in quanto sta attraversando un tratto di oceano con sst di 29°  :o
« Ultima modifica: Marzo 31, 2015, 01:15:16 am da Sporvino » »

sheva78

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #14 il: Marzo 30, 2015, 02:45:33 pm »
Bellissimo post, grandi ;) ;) ;)

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #15 il: Marzo 30, 2015, 03:04:11 pm »
Bellissimo post, grandi ;) ;) ;)

Grazie Dani.  :)

nel frattempo, dopo un blackout totale di 24H, arrivano i primi report del passaggio di Maysak sulle isole Chuuk. Questo paradiso della Micronesia sembra che
abbia sofferto parecchi danni alle infrastrutture e alle abitazioni (circa 80% di edifici danneggiati), e sono segnalate purtroppo anche 4 vittime...

le isole sono tuttora prive di energia elettrica e comunicazioni telefoniche. L'occhio del tifone sembra che sia transitato proprio sopra la capitale nell'isola di
Weno, dove si trova anche l'aeroporto.



 

era dal 1965 che non si registrava un inizio stagione con così tanti tifoni nel Pacifico occidentale, e la causa principale è stata la piu' intensa fase di MJO con esplosione della convezione tropicale in fase 7, dal 1974.  ;)




gelosnow

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #16 il: Marzo 30, 2015, 04:09:49 pm »
Ancora complimenti, Davide!

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #17 il: Marzo 30, 2015, 05:16:44 pm »
Ancora complimenti, Davide!


grazie Manuel.  :)


aggiornamento ore 12.00

pressione: 945 hpa

raffiche: 225 km/h


ha investito l'atollo corallino di Falaurap...chissà i 225 abitanti...spero abbiano dei rifugi... ::)


sta per passare a CAT. 3 


intanto iniziano ad arrivare immagini dalle isole Chuuk devastate ieri:


Offline bebix

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 896
  • Age: 62
  • Località: Pisa
  • Pisa Nord
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 75
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #18 il: Marzo 30, 2015, 09:44:24 pm »
Ho copiato il METAR dell'aeroporto di Weno con il vento più forte e la pressione più bassa:

PTKK 290254Z 19040G60 1SM +SHRA VV000 26/26 A2915 : sono i dati del 29 alle 2,54 Zulu. Il vento è da 190° a 40 nodi con raffiche fino a 60 nodi. La visibilità e di 1609 m. Forti temporali, cielo oscurato con visibilità verticale 0 m. Temperatura 29°C DP 29°C Pressione 987 hPa.

Un tempo da gita fuoriporta  ;D ;D

Offline jack92

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 4950
  • Age: 25
  • Località: Retignano (Stazzema) 410 m.s.l.m.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 381
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #19 il: Marzo 30, 2015, 11:01:30 pm »
grazie Manuel.  :)


aggiornamento ore 12.00

pressione: 945 hpa

raffiche: 225 km/h


ha investito l'atollo corallino di Falaurap...chissà i 225 abitanti...spero abbiano dei rifugi... ::)


sta per passare a CAT. 3 


intanto iniziano ad arrivare immagini dalle isole Chuuk devastate ieri:



 :-\ :-X
Cumulata 2008= 2032.6 mm
Cumulata 2009= 2144.8 mm
Cumulata 2010= 2538.2 mm
Cumulata 2011= 1373.6 mm
Cumulata 2012= 1593.6 mm
Cumulata 2013= 2512.6 mm
Cumulata 2014= 2601.8 mm
Cumulata 2015= 1265.0 mm
Cumulata 2016= 2124.8 mm
Cumulata 2017= 1720.2 mm

Laureato in Scienze Geologiche a Pisa
Studente di Scienze e Tecnologie Geologiche sempre a Pisa

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #20 il: Marzo 30, 2015, 11:40:51 pm »
Ho copiato il METAR dell'aeroporto di Weno con il vento più forte e la pressione più bassa:

PTKK 290254Z 19040G60 1SM +SHRA VV000 26/26 A2915 : sono i dati del 29 alle 2,54 Zulu. Il vento è da 190° a 40 nodi con raffiche fino a 60 nodi. La visibilità e di 1609 m. Forti temporali, cielo oscurato con visibilità verticale 0 m. Temperatura 29°C DP 29°C Pressione 987 hPa.

Un tempo da gita fuoriporta  ;D ;D

grande Bebix!  :)

a leggere le prime testimonianze dei residenti devono aver vissuto qualche ora "travagliata"  ::)


"“I don’t believe it was a category I. Yap must prepare. Chuuk was devastated. L5 also suffered damage from wind and flooding throughout the building. Houses were blown away and trees snapped in half. It was very dangerous and scary.”

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #21 il: Marzo 31, 2015, 12:04:52 am »
aggiornamento serale

secondo il JMA giapponese (ente meteorologico di competenza per il settore pacifico interessato) Maysak raggiungerà la CAT. 4 tra domani e mercoledì


venti di 170-180 km/h  medi in 10 minuti  con raffiche max a 270 km/h

l'ultima immagine al SAT si commenta da sola:




 

al momento è allarme massimo per alcune atolli dell'arcipelago delle Yap nelle Caroline Meridionali che si trovano esattamente sulla traiettoria di Maysak:

Ulithi





atollo costituito da 40 isolette e con una laguna interna che è la quarta al mondo per estensione. 770 residenti


fais


altro atollo ma piu' piccolo, 3,5 kmq per oltre 200 abitanti



L'isola principale e piu' grande delle Yap, molto abitata, rimane fortunatamente leggermente piu' a S e probabilmente verrà investita da venti leggermente meno intensi. Tuttavia è in allarme rosso per i probabili flash flood provocati dal passaggio del tifone.

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #22 il: Marzo 31, 2015, 12:32:11 am »
video sui danni alle isole Chuuk.


https://www.youtube.com/watch?v=GPG7bDnZV-o

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #23 il: Marzo 31, 2015, 11:44:10 am »
Ragazzi, Maysak e' una BESTIA di Cat.4

Pressione 925 hpa venti a 185 km/h di media con punte di 230 km/h




Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #24 il: Marzo 31, 2015, 12:46:10 pm »
la BESTIA è esplosa!  :o

pressione: 915 hpa

vento medio: 195 km/h

raffiche: 275 km/h

sta investendo gli atolli di Ulithi e Fais, anche se per fortuna si tiene leggermente piu' a N e questo dovrebbe evitare effetti catastrofici

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #25 il: Marzo 31, 2015, 03:32:35 pm »
aggiornamento 12.00

Maysak ha raggiunto CAT. 5 ed è il piu' violento tifone della storia per quanto riguarda il mese di marzo nel Pacifico Occidentale  :o


pressione: 905 hpa

vento medio: 212 km/h

raffiche: 305 km/h


il super-tifone attualmente sta devastando gli atolli corallini di Fais e Uhliti nelle isole Yap ed è sempre piu' probabile che finirà per investire le Filippine tra sabato e domenica, pur attenuato a CAT. 1 con venti massimi a 176 km/h. Nonostante questo, a causa della vulnerabilità delle Filippine nonché della forte
densità abitativa delle stesse, i danni e purtroppo anche le perdite umane si teme possano essere consistenti.  ::)

http://www.gmanetwork.com/news/story/462282/weather/maysak-now-a-super-typhoon-phl-mayors-told-to-stand-guard

Offline Fedex

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2571
  • Age: 26
  • Località: Orciano Pisano(PI)122mslm// Santa Luce(PI) 200 m/slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 124
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #26 il: Marzo 31, 2015, 03:54:50 pm »
aggiornamento 12.00

Maysak ha raggiunto CAT. 5 ed è il piu' violento tifone della storia per quanto riguarda il mese di marzo nel Pacifico Occidentale  :o


pressione: 905 hpa

vento medio: 212 km/h

raffiche: 305 km/h


il super-tifone attualmente sta devastando gli atolli corallini di Fais e Uhliti nelle isole Yap ed è sempre piu' probabile che finirà per investire le Filippine tra sabato e domenica, pur attenuato a CAT. 1 con venti massimi a 176 km/h. Nonostante questo, a causa della vulnerabilità delle Filippine nonché della forte
densità abitativa delle stesse, i danni e purtroppo anche le perdite umane si teme possano essere consistenti.  ::)

http://www.gmanetwork.com/news/story/462282/weather/maysak-now-a-super-typhoon-phl-mayors-told-to-stand-guard

Complimenti per gli aggiornamenti. .
Mi domando,da perfetto ignorante,ma non ri riesce a fare nulla,visto che abbiamo la tecnologia a disposizione, per limitare al minimo le perdite umane,sapendo le cose con giorni di anticipo?
"Alla Natura si comanda solo ubbidendole." (Francis Bacon)

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #27 il: Marzo 31, 2015, 04:02:17 pm »
Complimenti per gli aggiornamenti. .
Mi domando,da perfetto ignorante,ma non ri riesce a fare nulla,visto che abbiamo la tecnologia a disposizione, per limitare al minimo le perdite umane,sapendo le cose con giorni di anticipo?

si certo...il servizio meteo in quelle zone è eccezionale e gli abitanti sanno giorni prima cosa attendersi. Il problema è che, a parte alcuni luoghi che dispongono di rifugi sotterranei, nella maggior parte dei casi l'unica protezione è la propria abitazione, e non sempre in quei luoghi è così solida. Per esempio nelle isole Chuuk gran parte delle abitazioni erano in legno... ::)

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #28 il: Marzo 31, 2015, 04:23:10 pm »
bellissima immagine satellitare al vapor acqueo di Maysak, in rotta verso le Filippine



Offline jack92

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 4950
  • Age: 25
  • Località: Retignano (Stazzema) 410 m.s.l.m.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 381
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #29 il: Marzo 31, 2015, 04:36:34 pm »
bellissima immagine satellitare al vapor acqueo di Maysak, in rotta verso le Filippine




Veramente bella ;) ;) e complimenti per le informazioni che ogni giorno ci offri
Cumulata 2008= 2032.6 mm
Cumulata 2009= 2144.8 mm
Cumulata 2010= 2538.2 mm
Cumulata 2011= 1373.6 mm
Cumulata 2012= 1593.6 mm
Cumulata 2013= 2512.6 mm
Cumulata 2014= 2601.8 mm
Cumulata 2015= 1265.0 mm
Cumulata 2016= 2124.8 mm
Cumulata 2017= 1720.2 mm

Laureato in Scienze Geologiche a Pisa
Studente di Scienze e Tecnologie Geologiche sempre a Pisa

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #30 il: Marzo 31, 2015, 04:38:23 pm »
Veramente bella ;) ;) e complimenti per le informazioni che ogni giorno ci offri
Grazie Jack.

Offline Fedex

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2571
  • Age: 26
  • Località: Orciano Pisano(PI)122mslm// Santa Luce(PI) 200 m/slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 124
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #31 il: Marzo 31, 2015, 07:11:42 pm »
si certo...il servizio meteo in quelle zone è eccezionale e gli abitanti sanno giorni prima cosa attendersi. Il problema è che, a parte alcuni luoghi che dispongono di rifugi sotterranei, nella maggior parte dei casi l'unica protezione è la propria abitazione, e non sempre in quei luoghi è così solida. Per esempio nelle isole Chuuk gran parte delle abitazioni erano in legno... ::)
Grazie delle info. .
In effetti non avevo pensato alle loro "abitazioni",che sotto un mostro del genere non reggono sicuramente. . Speriamo che passi un po più distante e con meno forza..
La cosa che non mi aspettavo è un servizio meteo efficiente in quelle zone
"Alla Natura si comanda solo ubbidendole." (Francis Bacon)

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #32 il: Marzo 31, 2015, 11:27:04 pm »
Grazie delle info. .
In effetti non avevo pensato alle loro "abitazioni",che sotto un mostro del genere non reggono sicuramente. . Speriamo che passi un po più distante e con meno forza..
La cosa che non mi aspettavo è un servizio meteo efficiente in quelle zone

Tutto il Pacifico è coperto dai vari servizi meteo Giapponese, Cinese, Australiano e Americano, con una divisione concordata dei settori di monitoraggio e di previsione. Hanno una grande esperienza di questi fenomeni e ho visto in questi giorni che i forecasts sono fantastici per precisione. Questo è importante perché limita alquanto le perdite di vite umane. Ogni isola/atollo ha dei punti di raccolta per la popolazione, in genere i pochi edifici in cemento armato in grado di resistere anche a venti di 300 km/h.

Le prime notizie dagli atolli colpiti in pieno oggi non riportano vittime, nonostante il tifone abbia fatto letteralmente tabula rasa. Certo, hanno perso tutto...casa, piantagioni, barche, e si trovano senza cibo né acqua né corrente elettrica. Ma sono vivi.. ;)

aggiornamento ore 18.00

pressione: 905 hpa

vento medio: 220 km/h

raffiche: oltre 300 km/h

Maysak ha raggiunto ormai il massimo della potenza, già tra 24 ore è previsto attenuarsi progressivamente e dovrebbe terminare la sua corsa alle Filippine intorno sabato/domenica come CAT 1 o tempesta tropicale.

curiosità: entrando nella zona di competenza Filippina, al tifone verrà cambiato il nome  ;D e assumerà il nome Chedeng  :)

Offline maxyuv73

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 9404
  • Località: Borgo San Lorenzo (FI) 193 m s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 218
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #33 il: Aprile 01, 2015, 07:35:34 am »
Grande Davide, spettacolare e avvincente resoconto. Complimenti davvero!

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #34 il: Aprile 01, 2015, 12:42:13 pm »
Grande Davide, spettacolare e avvincente resoconto. Complimenti davvero!
Grazie Max!

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #35 il: Aprile 01, 2015, 02:22:42 pm »
Aggiornamento ore 09.00

Pressione: 925 hpa

Vento medio: 185 km/h

raffiche: 260 km/h


Mentre Maysak-Chedeng continua la sua corsa verso le Filippine, attenuandosi progressivamente a causa dei venti in quota da NW che sta incontrando (lo shear in quota è nemico dei cicloni tropicali), si sta cercando di capire la situazione dei danni negli atolli corallini che si sono trovati lungo il suo percorso:

Dalle Isole Chuuk il bilancio è quasi definitivo: 5 vittime, distrutti il 95% degli edifici (in genere costruzioni leggere, di legno), danni enormi alle piantagioni di palme, banane, Manghi, Alberi del Pane (la frutta è la principale fonte alimentare di queste isole, insieme al pesce), danni enormi alle flotte da pesca











degli atolli di Fais e Uhliti nelle isole Yap (circa 1000 abitanti) si sa ancora poco, se non che in conseguenza dell'allerta lanciata la popolazione si era trasferita negli unici edifici in cemento armato delle isole (in genere scuole e chiese). Tuttavia vi sono state alcune comunicazioni via radio e sembrerebbe non vi siano vittime ma solo danni estesi  ;)

ecco una bellissima immagine di Maysak al passaggio nei pressi delle isole Yap (guardate che razza di occhio!  :o)




intanto conferme sulla traiettoria del tifone che dovrebbe fare landfall sull'isola principale di Luzon nelle Filippine tra sabato notte e domenica mattina. Il tifone dovrebbe attenuarsi a CAT. 1 ma preoccupano alquanto piu' che i venti le forti precipitazioni in grado di determinare flash floods in un territorio geologicamente instabile e montagnoso come quello che caratterizza le Filippine...

gelosnow

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #36 il: Aprile 01, 2015, 03:13:50 pm »
Davide.... Sei eccezionale! Grandi report!

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #37 il: Aprile 01, 2015, 03:32:15 pm »
Davide.... Sei eccezionale! Grandi report!
Sei troppo bono.. grazie!

Offline Teowrc

  • Uscente
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 13295
  • Age: 37
  • Località: Campo tizzoro montagna pistoiese 718 m slm (pt)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 10
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #38 il: Aprile 01, 2015, 04:28:13 pm »
Ottimo davide....veramente ottimo
inverno 2008-2009: 136 cm
inverno 2009-2010: 227 cm
inverno 2010-2011: 148 cm
inverno 2011-2012: 108 cm
inverno 2012-2013: 316 cm
inverno 2013-2014:   33 cm
18 DICEMBRE 2010 -16,8°
20 DICEMBRE 2009 -18,2°

record -30,8° gennaio 1985

Offline Fedex

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2571
  • Age: 26
  • Località: Orciano Pisano(PI)122mslm// Santa Luce(PI) 200 m/slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 124
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #39 il: Aprile 01, 2015, 06:19:30 pm »
Guardate che spettacolo il tifone visto dallo spazio..peccato che sotto stia creando macelli  :o





"Alla Natura si comanda solo ubbidendole." (Francis Bacon)

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #40 il: Aprile 01, 2015, 07:29:39 pm »
Un pizzico di didattica molto "easy"  :)




nell'immagine sopra vi sono i quattro stadi tipici della Convezione tropicale...

Tropical Disturbance

è lo stadio iniziale di una tempesta tropicale/uragano in formazione. In pratica è un sistema convettivo con convezione apparantemente organizzata, che sussiste per almeno 24 ore. Ovviamente si deve formare nelle regioni tropicali/sub-tropicali e non deve avere le caratteristiche di una perturbazione, quindi con sistema frontale a fronte caldo/freddo

Depressione Tropicale

è lo stadio successivo in cui si forma una vera e propria bassa pressione con circolazione chiusa con venti medi fino a 60 Km/h

Tempesta Tropicale

La Bassa Pressione si approfondisce e i venti medi sono dai 61 ai 116 km/h. Inizia la formazione di un occhio centrale con i venti e le precipitazioni piu' intense che si concentrano ruotando intorno ad esso


Ciclone Tropicale


Ultimo stadio. Quando i venti di una tempesta tropicale superano i 116 km/h di media in un minuto, essa viene ufficialmente nominata come ciclone tropicale. Le categorie vanno da 1 a 5 in base all'intensità dei venti e le categorie da 3 in su caratterizzano il super-ciclone


Gli stadi vanno letti in successione. Cioè un ciclone per forza di cose nasce da una Tropical Disturbance che evolve successivamente in Depressione, poi Tempesta e infine ciclone. Logicamente non è detto che sia una strada obbligata, anzi. Solo una piccola parte delle Tropical Disturbance arrivano ad evolvere in un ciclone tropicale.  ;)

Per esempio, in questo momento è segnalata una Tropical Disturbance nell'Oceano Indiano. Vengono emessi dei bollettini di evoluzione da parte degli enti meteorologici competenti per la zona di oceano (in questo caso ilm eteo France dell'isola di Riunione). Nel caso di evoluzione a vera e propria Depressione Tropicale viene assegnato un codice alfanumerico (per esempio 14F). Dalla tempesta tropicale in su si assegnano i nomi presi da una lista prestabilita.  :)




Offline jack92

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 4950
  • Age: 25
  • Località: Retignano (Stazzema) 410 m.s.l.m.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 381
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #41 il: Aprile 01, 2015, 07:36:00 pm »
Un pizzico di didattica molto "easy"  :)




nell'immagine sopra vi sono i quattro stadi tipici della Convezione tropicale...

Tropical Disturbance

è lo stadio iniziale di una tempesta tropicale/uragano in formazione. In pratica è un sistema convettivo con convezione apparantemente organizzata, che sussiste per almeno 24 ore. Ovviamente si deve formare nelle regioni tropicali/sub-tropicali e non deve avere le caratteristiche di una perturbazione, quindi con sistema frontale a fronte caldo/freddo

Depressione Tropicale

è lo stadio successivo in cui si forma una vera e propria bassa pressione con circolazione chiusa con venti medi fino a 60 Km/h

Tempesta Tropicale

La Bassa Pressione si approfondisce e i venti medi sono dai 61 ai 116 km/h. Inizia la formazione di un occhio centrale con i venti e le precipitazioni piu' intense che si concentrano ruotando intorno ad esso


Ciclone Tropicale


Ultimo stadio. Quando i venti di una tempesta tropicale superano i 116 km/h di media in un minuto, essa viene ufficialmente nominata come ciclone tropicale. Le categorie vanno da 1 a 5 in base all'intensità dei venti e le categorie da 3 in su caratterizzano il super-ciclone


Gli stadi vanno letti in successione. Cioè un ciclone per forza di cose nasce da una Tropical Disturbance che evolve successivamente in Depressione, poi Tempesta e infine ciclone. Logicamente non è detto che sia una strada obbligata, anzi. Solo una piccola parte delle Tropical Disturbance arrivano ad evolvere in un ciclone tropicale.  ;)

Per esempio, in questo momento è segnalata una Tropical Disturbance nell'Oceano Indiano. Vengono emessi dei bollettini di evoluzione da parte degli enti meteorologici competenti per la zona di oceano (in questo caso ilm eteo France dell'isola di Riunione). Nel caso di evoluzione a vera e propria Depressione Tropicale viene assegnato un codice alfanumerico (per esempio 14F). Dalla tempesta tropicale in su si assegnano i nomi presi da una lista prestabilita.  :)

Molto interessante ;) ;) ;) ;) ;) Ottimo Davide
Cumulata 2008= 2032.6 mm
Cumulata 2009= 2144.8 mm
Cumulata 2010= 2538.2 mm
Cumulata 2011= 1373.6 mm
Cumulata 2012= 1593.6 mm
Cumulata 2013= 2512.6 mm
Cumulata 2014= 2601.8 mm
Cumulata 2015= 1265.0 mm
Cumulata 2016= 2124.8 mm
Cumulata 2017= 1720.2 mm

Laureato in Scienze Geologiche a Pisa
Studente di Scienze e Tecnologie Geologiche sempre a Pisa

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #42 il: Aprile 01, 2015, 07:41:58 pm »
ma torniamo a Maysak, che è ancora un CAT. 5

aggiornamento ore 15.00

pressione: 925 hpa

vento medio: 185 km/h

raffiche: 260 km/h


Il bestione ha davanti a se solo oceano, fino alle Filippine. A tal proposito oramai la "gestione" a livello meteorologico e di warning/evacuazioni è in carico al servizio meteo filippino, il PAGASA...


https://www.youtube.com/watch?v=uCGFb-Rk9fE


piccolo OT: seguendo le evoluzioni di Maysak in questi giorni, sono piacevolmente sorpreso sia dell'efficienza dei servizi meteo del Pacifico, sia della copertura mediatica adeguata...in pratica ogni abitante del singolo atollo piu' sperduto è a conoscenza perfetta delle allerte e sa come comportarsi...stride molto con cio'
che siamo abituati a vedere. Innanzitutto i servizi meteo sono accentrati, e non regionali come da noi. Idem dicasi per le decisioni sui warning da emettere.  ::)

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #43 il: Aprile 02, 2015, 12:54:28 am »
Spettacolare immagine satellitare dell'occhio di Maysak, cortesemente offerta dalla NASA.  :)





https://www.facebook.com/NASAHurricane

sheva78

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #44 il: Aprile 02, 2015, 08:36:40 am »
Boia che bestione assurdo :o :o :o

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #45 il: Aprile 02, 2015, 10:41:57 am »
Aggiornamento 06.00

pressione: 935 hpa

vento medio: 175 km/h

raffiche: 250 km/h

sceso a CAT. 4  ;)

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #46 il: Aprile 02, 2015, 10:54:28 am »
tropical disturbance 99W




avremo un nuovo nato?... le probabilità sono elevate al momento, nelle prossime 24-36H.. La zona è sempre la medesima di Maysak, Micronesia

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #47 il: Aprile 02, 2015, 05:23:27 pm »
Aggiornamento ore 12.00

pressione: 940 hpa

Vento medio: 165 km/h

Raffiche: 250 km/h

Maysak (Chedeng) è attualmente a meno di 1000 km dal landfall nelle Filippine

Sporvino

  • Visitatore
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #48 il: Aprile 03, 2015, 10:04:35 am »
Aggiornamento ore 06.00

pressione: 960 hpa

vento medio: 138 km/h

raffiche: 195 km/h

come vedete, Maysak-Chedeng si sta attenuando progressivamente ed è previsto impattare le Filippine (landfall x domenica) come tempesta tropicale.


queste sono immagini della devastazione prodotta sull'atollo di Uhliti...






















(foto di Brad Holland pubblicate su Fb)
 

Offline aralbedo

  • Coordinatore Stormchaser Team Toscana
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 4956
  • Age: 44
  • Località: Ab. Prato s/o - Lav. Capalle (Fi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 928
Re:Thread Monitoraggio cicloni tropicali
« Risposta #49 il: Aprile 03, 2015, 01:05:34 pm »
Ottima idea Davide e grande didattica  8)
Non è vero che nelle ultime Estati fa più caldo e ci sono meno temporali rispetto alla media 1981-2010. Anzi.