BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: l' inenarrabile meteotragedia di 5 anni fa...  (Letto 854 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline meteopalio

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2589
  • Località: Siena (Vico Alto)- 370 m s.l.m.
  • avatar: + è brutto + le carte fanno schifo
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 9
oggi è la commemorazione di quell' evento che 5 anni fa mi ha dato una pugnalata tremenda allo stomaco... una pugnalata che ancora oggi non ho digerito, e i 2 metri di capracotta per questo motivo fanno ancora più male...
perchè ricordano quante occasioni di nevicate storiche ci sono lungo la nostra bella italia... tanto che alla fine la differenza col nord america è semplicemente che la nevica ogni anno in pianura... da noi basta semplicemente salire a 4- 500 m di quota sul tirreno e a 8- 900 m sull' adriatico, ancor meno al nord, che a macchia di leopardo qualche zona eguaglia se non supera il nord america... altre zone invece sono penalizzate... siena è una di queste !
il 9 marzo 2010 ci si era messo con tutto l'impegno possibile... sono caduti record probabilmente datati 1929 per molte zone qui vicino, ma in fatto di accumulo sulle 24 ore forse sono caduti record centenari !!... perchè il 9 marzo 2010 in 24 ore, oltre i 4- 500 m, sono caduti mediamente dai 70 ai 100 cm... e alla quota di siena, 25- 30 cm dove è andata male... qui e solo qui, a 400 m di quota, sono invece caduti scarsi 10 cm... per tutta la mattina la neve è caduta appena a sud di siena, ricordando il cielo del 12 febbraio 2012... ma quella volta le correnti in quota erano da sud, c'era un fattore insolito>: grecale nei bassi strati che teneva bassa la quota neve, e scirocco in quota che portava umidità,.... e le tendine nevose a mezzogiorno risalirono, per una ventina di minuti è stata bufera, 7- 8 cm tutti in quei venti minuti, poi nevica più debole e all'imbrunire il manto tra i 9 e gli 11 cm ventati inizia a calare sotto un forte grecale... perchè a marzo se cessano le precipitazioni, la t. sale, e il vento di qualunque estrazione sia scioglie tutto... invece tutto intorno seguitava inspiegabilmente e fanculeggiamente a nevicare... il mattino dopo era tutto bianchissimo in tutti i punti cardinali, solo qui niente... solo qui la sfiga tremenda, solo qui la disperazione tragicabonda da sfiga macrocosmico- fantozziana, la scalogna parossistico- lamentosa all' ennesima potenza di aver padellato un' occasione eccezionale... non ho voglia di postare foto, non ho voglia ancor di commentare... ho solo voglia di vom***re... ogni 9 marzo mi sento dire: "sarà l'influenza"... io solo invece so la diagnosi: nausea da novemarzite acuta !...

gurgl...  ???



Offline ginghe

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 11494
  • Age: 50
  • Località: Arezzo 296 m
    • ginghe.nardi
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1
Re:l' inenarrabile meteotragedia di 5 anni fa...
« Risposta #1 il: Marzo 10, 2015, 06:52:13 am »
Qui manco quei 10 cm ma solo nevina ventata molliccia per tutto il giorno
Abito ad Arezzo


Il modello più attendibile è SEMPRE quello che ipotizza la situazione meteo più nefasta per la Toscana 


www.arezzometeo.com