BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: VP forte Inverno 2014/15 : Le prime ipotesi e le tendenze dei prox anni........  (Letto 43655 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3387
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 676
anche perchè l'inverno più simile rischia di essere quello del 2002-2003,con tutto quello che ne consegue,o segue se pensiamo all'estate.. ;D ;D

sopratutto se pensiamo a quella primavera. ??? d'estate uno se l'aspetta almeno, in primavera no..

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14537
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3424
Con questi plot vediamo quanto sia predittivo il mese di Novembre e quanto sia importante la modulazione dell'attività d'onda Pacifica . 
Inoltre è evidente come proprio il mese di Novembre sia più predittivo di quello di Ottobre per ovvie ragioni fisiche:

Questo plot del mese di Novembre 2014, evidenzia la forte anomalia GPT negativa nell'artico Siberiano, a Nord dei 60°N, nonchè la fase positiva della PDO.
La risonanza ondulatoria va a modulare il pattern NAO ed ovviamente il tutto si ripercuote sull'indice AO:



Se plottiamo gli anni con VP forte nel periodo 2000/2014, vediamo come il quadro ondulatorio sia molto simile, anticipando trimestri invernali caratterizzati da AO+/NAO+



Si nota l'importante presenza di un'anomalia negativa di GPT sull'artico Siberiano sopra i 60°N, che va a provocare un forcing sulla circolazione emisferica, questo indipendentemente da quanto accaduto nel mese di Ottobre (Novembre ha un peso predittivo maggiore).
La PDO+ ed il riaccorpamento del VP sul canada orientale. Questo determina una tensione zonale piuttosto forte sul comparto euro-atlantico (NAO+), impedendo il break down del VPS, se non brevi inversione dello zonal wind a carico della sola wave1.

In questo plot ecco invece gli anni caratterizzati da VP disturbato sempre negli anni 2000:





Notiamo la forte anomalia negativa di GPT sulla Siberia centrale, sotto i 60°N , contrapposta a quella positiva sull'artico siberiano. La PDO è negativa, con un'ondulazione speculare che va a ripecuotersi sul comparto Euro-atlantico, gettando le basi per una forte attività della wave2 invernale e per  eventi stratosferici di tipo estremo (ESE).









La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline firenze3

  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 34560
  • Age: 36
  • Località: Fi Sodo (Abit) - Casellina Scandicci(FI) Lav
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3
Filippo:

COMPLIMENTI davvero... ;)

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14537
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3424
Filippo:

COMPLIMENTI davvero... ;)

Adesso ci siamo davvero  ;)   C'è ancora da capire quanto abbia influito l'attività solare in questa dinamica, in particolare per quanto riguarda il ray cosmic  ::)  ;)




La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline gima69

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1464
  • Age: 48
  • Località: San Terenzo (SP) 0 m slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 358
Bravo brqvo bravo e ancora bravo....quinfi per l'anno prossimo analisi perfette senza appello ;D
il ricordo piu bello 9 gennaio 1985

Offline oldstylewinter

  • Commendatore
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 22552
  • Località: Zona Querceta, Versilia (LU)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3670
Un altro passo avanti verso la chiarezza; complimenti.
 :)
PENSI DI AVER VISTO IL PEGGIO? PRIMA O POI TI RICREDERAI.

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14537
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3424
Bravo brqvo bravo e ancora bravo....quinfi per l'anno prossimo analisi perfette senza appello ;D

è un bel passo in avanti  ;)  La comprensione delle dinamiche ci porta sicuramente anche ad un miglioramento in chiave predittiva.




La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline oldstylewinter

  • Commendatore
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 22552
  • Località: Zona Querceta, Versilia (LU)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3670
è un bel passo in avanti  ;)  La comprensione delle dinamiche ci porta sicuramente anche ad un miglioramento in chiave predittiva.

certamente; poi magari salterà fuori qualche altra variabile non capita e la sestina diventerà una settina o un ottavina,ma non importa perchè quando si ha lo spirito del ricercatore come te,si arriva sempre al dunque.
 :)
PENSI DI AVER VISTO IL PEGGIO? PRIMA O POI TI RICREDERAI.

andycer

  • Visitatore
Re:VP forte Inverno 2014/15 : Le prime ipotesi e le tendenze dei prox anni........
« Risposta #108 il: Gennaio 11, 2015, 05:13:09 pm »
certamente; poi magari salterà fuori qualche altra variabile non capita e la sestina diventerà una settina o un ottavina,ma non importa perchè quando si ha lo spirito del ricercatore come te,si arriva sempre al dunque.
 :)
Quoto alla grande

Offline maxwinter

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 6684
  • Age: 51
  • Località: Lucca 38 mt slm
  • Abito nella periferia nord di Lucca 38 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1293
è un bel passo in avanti  ;)  La comprensione delle dinamiche ci porta sicuramente anche ad un miglioramento in chiave predittiva.

ma io non voglio sapere a novembre che dovrò passare un inverno in compagnia dell' azzorriano  o del cammello  :D Non ce la farei psicologicamente  :-X

uscendo dall' OT mi sembra che quest'anno si siano aggiunti tasselli importanti per le
previsioni nel long range,  non posso non farti i miei complimenti per il tuo impegno e la
tua profonda conoscenza della meteo, comunque vada : bravo  :)

grazie,

massimo
silenziosa e lieve, volteggiando cade......

Offline roberto7382

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 520
  • Località: Forli(FC)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 668
è un bel passo in avanti  ;)  La comprensione delle dinamiche ci porta sicuramente anche ad un miglioramento in chiave predittiva.

Io mi ero accorto che senza  HP su barents gli inverni europei sono blandi. Adesso la tua spiegazione da un senso più profondo alla mia osservazione.

Per quest'anno resto dell'idea come avevo già scritto 2 settimane fa che quel poco vhe avremo lo raccoglieremo dopo la prima decade di Febbraio.....purtroppo la tua considerazione dellAO+ in arrivo conferma la mia vecchia ipotesi.

Sempre complimenti cloover. Sei un grandissimo.

Vista la circolazione me la sto già facendo sotto per primavera ed estate caldissime...... Oltre che per l'inverno già bello che andato....

Ciao a tutti!!!

Offline nessuno

  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 351
  • Age: 38
  • Località: Lendinara (RO)
  • Lendinara (RO)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 23
complimenti Filippo ottimo lavoro grande analisi

Offline Andreaneve

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3299
  • Pistoia
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 24

Io mi ero accorto che senza  HP su barents gli inverni europei sono blandi. Adesso la tua spiegazione da un senso più profondo alla mia osservazione.

Per quest'anno resto dell'idea come avevo già scritto 2 settimane fa che quel poco vhe avremo lo raccoglieremo dopo la prima decade di Febbraio.....purtroppo la tua considerazione dellAO+ in arrivo conferma la mia vecchia ipotesi.

Sempre complimenti cloover. Sei un grandissimo.

Vista la circolazione me la sto già facendo sotto per primavera ed estate caldissime...... Oltre che per l'inverno già bello che andato....

Ciao a tutti!!!
Meglio non pensarci ... Già agonizzo all idea di sudare da aprile a ottobre ... Almeno c avesse fatto 30 cm di neve in inverno...

Offline valvenegia

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 6991
  • Age: 43
  • Località: SAN DONATO LUCCA
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1841
Davvero complimenti Cloover :D

leggere ed imparare dai tuoi post rende meno forte la delusione per una prima parte invernale

non andata come previsto ;) :D
stefano

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14537
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3424
Grazie a tutti per l'attenzione :)

Intanto ecco l'area RM e la WHWP in netta anomalia positiva, testimonianza della reiterazione del pattern NAO+  ::) :















La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline aliante2

  • Novizio
  • **
  • Post: 4
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 0
Grazie a tutti per l'attenzione :)

Intanto ecco l'area RM e la WHWP in netta anomalia positiva, testimonianza della reiterazione del pattern NAO+  ::) :

<img src="http://oi58.tinypic.com/f5a6ok.jpg ">


<img src="http://addins.wrex.com/blogs/weather/wp-content/uploads/2009/12/positive2.gif">


Ciao Filippo, attualmente, e da mesi l'attività solare è di moderata intensità, flare di classe c e rari di classe m, con solar flux che varia tra i 140-150 di media, un massimo solare di moderata intensità, ok..ma quanto basta per disturbare l'accoppiata con la QBO-, tutto ciò si traduce in inverni mediocri per l'Europa, ma non è così per il resto del mondo dove si vedono gli U.S.A. alle prese con ripetute ondate di gelo, e l'estremo oriente dove lo snow-cover è a valori record, Giappone settentrionale ripetutamente colpito da tempeste di stampo invernale con metri di neve. In soldoni la vera anomalia è l'Europa che è penalizzata da questo pattern in AO++, ti volevo far osservare che più di qualche fisico solare prevede il crollo progressivo dell'attività solare già dall'inizio di febbraio, allora in quel caso il matrimonio con la QBO-  diverrebbe interessante;  la situazione potrebbe subire un ribaltone con un tardo Inverno e una fredda Primavera, sta tutto nelle mani del nostro astro. Io la vedo così, poi chiaramente posso anche sbagliare ;-)

Offline Andre89

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1323
  • Age: 29
  • Località: Pisa
  • Pisa
    • andrepisa1989
    • Mostra profilo
    • Meteo Pisa | Portale Meteorologico Pisano
  • Likes:
  • Likes Concessi: 13
Scusate l'ignoranza. Anomalie positive degli oceani corrispondono a zone con prevalenza anticiclonica o l'opposto?

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14537
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3424
Scusate l'ignoranza. Anomalie positive degli oceani corrispondono a zone con prevalenza anticiclonica o l'opposto?

la prima che hai detto  ;)

La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline Andre89

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1323
  • Age: 29
  • Località: Pisa
  • Pisa
    • andrepisa1989
    • Mostra profilo
    • Meteo Pisa | Portale Meteorologico Pisano
  • Likes:
  • Likes Concessi: 13
la prima che hai detto  ;)
Ok allora pensavo giusto. Perchè per questa cosa ne ho lette di tutte.  ???

Offline MauiStorm

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 180
  • Age: 43
  • Località: Grottaferrata (Roma) 300mt slm, Monterotondo Scalo (Roma) 50mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 40
Ed eccoci al post che non avremmo mai voluto aprire  ;D

Sono estremamente convinto che le cause del rinforzo del VP di questi ultimi anni , vadano ricercate nell'interazione tropo-oceanica e nel progressivo incremento dell'attività solare ( tali elementi sono interconnessi).

Ai più "anziani" , non sarà sfuggita in questi giorni la forte analogia con dinamiche similari a quanto avveniva negli anni '90, quando la costante divergenza dell'onda atlantica portava le discese fredde in direzione del Mediterraneo Orientale, regalando inverni piuttosto secchi sul centro-nord della nostra penisola, contrapposti a forti ondate di gelo sul medio-basso adriatico.

Cos'è cambiato veramente rispetto a pochi anni fa? Qual è l'elemento che sta forzando in maniera invisibile la diposizione delle pedine sullo scacchiere emisferico?

Signori miei, è la ........  PDO.

Ebbene si, questo indice è fondamentale per quanto riguarda anche l'ondulazione Euro-atlantica, perchè modulando l'onda planetaria pacifica, va a provocare un effetto domino sul waves train , modificando nel particolare il segno della ........ NAO .

<img src="http://4.bp.blogspot.com/-HnH1T6EUP8w/TrOlCS2LxwI/AAAAAAAAAEY/xiCv9Gt4fZA/s1600/image042.jpg ">

Ma cos'è che influisce sul segno della PDO o , meglio , sull'attività della Bassa pressione Aleutinica?  L'attività solare:

<img src="http://climatereview.net/ChewTheFat/wp-content/uploads/2011/03/Solar-vs-PDO-vs-Temp.jpg ">

L'attività solare è quella che va a modulare la tensione zonale, andando ad innescare una serie di forcings a cascata che si ripecuotono sulla circolazione emisferica.
Il rinforzo delle basse pressioni semipermanenti (esplicative circa la tensione della corda zonale), vanno a modulare il segno degli indici oceanici, con altri effetti di feedback circolatiorio.

Ecco qui la variazione delle anomalie dell'oceani Pacifico rispetto al periodo 2000-->2013 , la chiave che spiega la relazione tra la posizione della cella di Walker, la fasi della MJO e la locazione della wave1:

<img src="http://oi61.tinypic.com/2us7vra.jpg ">

(O;N ) 2014:

<img src="http://oi61.tinypic.com/2d0xgux.jpg">


Quando torneranno inverni favorevoli ad un VP molto disturbato? probabilmente dovremo attendere il 2020 per tornare a vedere configurazioni simili al 2009/'10 o 2010/11 , ma è possibile che già nel 2017/'18 si verifichino le prime avvisaglie:

<img src="http://oi57.tinypic.com/3508f1k.jpg ">

Poi se le proiezioni saranno rispettate, dal 2020 potremmo abituarci ad inverni con tensione zonale molto bassa, a caratterizzare lunghi inverni contraddistinti da una forte componente Siberiana con gelo intenso e nevicate diffuse che tornerebbero gradualmente ad interessare l'Europa centro-occidentale:


<img src="http://kasimsweatherwatcher.com/wp-content/uploads/2013/08/TCNew35.png">

Questo meccanismo spiega non soltanto la teoria relativa alla forza/debolezza del VP, ma l'importanza primaria che ha il pattern NAO nel provocare il wave break del VP stratosferico..........  ;) 

Credo si sia fatta luce su un bel pò di cose adesso....

Ciao Cloover, tutto vero e molto ben argomentato, l'unico mio dubbio è sul fatto che nel 1985 e 1986 abbiamo avuto PDO+, come mai? La carte in tavola le cambio la stratosfera?
spring is coming....

Offline gima69

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1464
  • Age: 48
  • Località: San Terenzo (SP) 0 m slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 358
Ciao Cloover, tutto vero e molto ben argomentato, l'unico mio dubbio è sul fatto che nel 1985 e 1986 abbiamo avuto PDO+, come mai? La carte in tavola le cambio la stratosfera?

Provo a risponderti io se me lo permetti....e se me lo permette Cloover....cosi vedo se ho capito qualcosa....Direi che la tua supposizione rispetto all'influenza della stratosfera negli anni a cui hai fatto riferimento sia pertinente....Del resto lo stesso Cloover ha modificato la quaterna in sestina per la configurazione perfetta ciao
il ricordo piu bello 9 gennaio 1985

andycer

  • Visitatore
Re:VP forte Inverno 2014/15 : Le prime ipotesi e le tendenze dei prox anni........
« Risposta #121 il: Gennaio 20, 2015, 04:45:01 pm »
Provo a risponderti io se me lo permetti....e se me lo permette Cloover....cosi vedo se ho capito qualcosa....Direi che la tua supposizione rispetto all'influenza della stratosfera negli anni a cui hai fatto riferimento sia pertinente....Del resto lo stesso Cloover ha modificato la quaterna in sestina per la configurazione perfetta ciao

il prossimo anno chi si aggiungerà? ;D ;D

La sestina vincente? QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO- e/o Namias area - , IOD+

sheva78

  • Visitatore
Re:VP forte Inverno 2014/15 : Le prime ipotesi e le tendenze dei prox anni........
« Risposta #122 il: Gennaio 20, 2015, 06:13:17 pm »
il prossimo anno chi si aggiungerà? ;D ;D

La sestina vincente? QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO- e/o Namias area - , IOD+

Mi sà che è più facile far 6 al superenalotto con una schedina da un euro  ;D

Offline MauiStorm

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 180
  • Age: 43
  • Località: Grottaferrata (Roma) 300mt slm, Monterotondo Scalo (Roma) 50mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 40
Provo a risponderti io se me lo permetti....e se me lo permette Cloover....cosi vedo se ho capito qualcosa....Direi che la tua supposizione rispetto all'influenza della stratosfera negli anni a cui hai fatto riferimento sia pertinente....Del resto lo stesso Cloover ha modificato la quaterna in sestina per la configurazione perfetta ciao
grazie per la risposta gima, la mia domanda però nasceva proprio dal fatto che in quei 2 anni eravamo stranamente in PDO+...
spring is coming....

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3387
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 676
A me sembra un VP forte come da titolo, anche se leggendo qua e là si legge il contrario.

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14537
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3424
Sul fatto che sia forte ci sono pochi dubbi  ;) ....  Anche se il percorso tropo-stratosferico è stato piuttosto controverso.
La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14537
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3424
Dopo un Dicembre che ha visto una AO=+ 0.413  ed un  Gennaio=+1.092   , ci apprestiamo a vivere un Febbraio che al momento continua a farci vedere un VP ancora tonico, lavorato ai fianchi da onde divergenti o scarsamente intrusive, favorendo sull'Europa un tipo di tempo anticiclonico alternato a fasi contraddistinte da discese di aria artica e/o possibili circolazioni secondarie sul Mediterraneo:





Anche sul lunghissimo termine(3^ decade di Febbraio), non si scorge al momento un repentino cambio di marcia, ne significativi stratwarming.

Come vedete, contrariamente alla maggior parte delle proiezioni, il VP continua a rivelarsi veramente forte.

Oltre a quanto già esposto, vorrei dare risalto alla correlazione tra PDO ed indice NAO:




Come vedete , fasi negative della PDO tendono a favorire fasi negative della NAO e viceversa.

Ci sono diversi studi che associano fasi più o meno forti della fase ENSO all'attività solare. Quello che però ritengo molto interessante e che ho avuto modo di approfondire in questi ultimi mesi, è la stretta relazione tra Ray cosmic e le fasi della PDO e , di riflesso, sul pattern NAO.

I Raggi cosmici sono radiazioni ed elevata energia che provengono dallo spazio e che generano una pioggia di particelle secondarie impattando con l'atmosfera terrestre.
La loro origine deriva dall'attività solare ma anche da quella di altre stelle:




L'Università  di Oulu (Finlandia), ha una stazione di monitoraggio:



Ovviamente l'attività solare è strettamente correlata con tale fenomeno, ma sembra che le particelle a più alta energia provengano dall'esplosione di Supernove al di fuori del nostro sistema Solare.
Quando un raggio cosmico impatta con la nostra atmosfera abbiamo una pioggia di particelle. Queste particelle sembrano in qualche modo implicate nella formazione di nubi nella nostra atmosfera.
Ci sono varie teorie circa l'incremento di raggi cosmici e raffreddamento terrestre, ma quello che interessa  a me è piuttosto una modulazione della tensione zonale e quindi del weather regime planetario.

C'è chi, osservando l'andamento del ray cosmic, ha ipotizzato una correlazione con l'indice PDO. Uno di questi è il Fisico Dr. Nir Shaviv, che in una sua pubblicazione ha evidenziato come la temperatura degli oceani e la quantità di nubi nell'atmosfera terrestre, sia influenzata  dal ray cosmic.

Vediamo ad esempio come i raggi cosmici sembra che abbiano una certa influenza nel caratterizzare il segno della PDO:





Da parte mia posso dire che è anche esplicativo come ci sia una certa correlazione tra  i picchi dell'attività del ray cosmic   , la forza del VP e la modulazione della NAO:



Da questa immagine(tralasciando l'ancora fumosa correlazione con la copertura nuvolosa), vediamo come il picco più alto del ray cosmic , sia coinciso con i più forti stratwarming ed i più spettacolari collassamenti del VPS/VP( 2009/10 ; 2010/11)....... MAI VISTI (da quando prendiamo i dati)!!!!! (AO----; NAO----) :







L'argomento  verrà ampiamente discusso nella nostra Conferenza primaverile.








La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline leo81

  • MD GROUP
  • ******
  • Bannato!
  • Post: 10203
  • Age: 37
  • Località: cerretti (pi) 94mslm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 0
Applausi a Filippo
leo81

Offline Iron Maiden

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1222
  • Age: 24
  • Località: Chiesina Uzzanese (PT) 35 m s.l.m e Villa Basilica (LU) 280 m s.l.m
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 484
Addirittura i raggi cosmici?!
Il quadro é infinitamente complicato  :-\
E anche oggi vedo la neve domani

Offline luca_mo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 508
  • Località: Modena
  • Modena
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 233
Esatto Filippo.. i raggi cosmici sinceramente ho sempre pensato che c'entrassero con le nubi..soprattutto da quando li ho studiati a scuola.. Non a caso sono definiti anche come particelle ionizzanti(assieme a raggi X e Gamma)ma l'energia dei raggi cosmici è piu elevata degli altri due e quindi capaci di ionizzare l'atmosfera. Infatti se se le particelle gamma(che non sono altro che molecole di He-4)si possono fermare con una lamina di Piombo, bhe, i raggi cosmici hanno una energia cosi elevata da riuscire ad attraversare tutta la Terra senza esserne ostacolati, questo dovuto anche dalla loro alta frequenza e bassa lunghezza d'onda.. (Legge di Planck E= hv dove E energia, h costante di Planck 6,62 x 10 alla -34, e v che è la frequenza data dal rapporto tra velocità della luce e lunghezza d'onda che infatti nei raggi cosmici è la piu bassa e da questo deriva un'alta v e alta E). Mi sono divertito a riemergere questi ricordi scolastici ;D
Località: Modena(MO) 34 m s.l.m
UNIVERSITA' DI SCIENZE GEOLOGICHE - MODENA

Offline firenze3

  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 34560
  • Age: 36
  • Località: Fi Sodo (Abit) - Casellina Scandicci(FI) Lav
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3
BELLA ROBA  :o  ;)

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14537
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3424
Pur mancando la  2^ metà del mese di Febbraio , possiamo già anticipare una piccola reanalisi su questo Inverno,  confermando l'intuizione di fine Dicembre circa un trimestre che sarebbe trascorso con onde scarsamente intrusive e con un VP decisamente forte :



Le proiezioni vedono addirittura un incremento dell'indice nel corso del mese in corso, nonchè un'anomalia stratosferica (ESE) di tipo maggiore, con stratcooling (NAM>+1.5):


Il grafico evidenzia il forte grado di approfondimento del VP nel corso dell'Inverno

Il tutto associato ad una NAO+ strong:


Il grafico rappresenta il percorso invernale dell'oscillazione Nord atlantica, con l'unica fase negativa collocabile nella 3^ decade di Dicembre


VALORI AO e NAO:

AO Dicembre   = + 0.413

AO Gennaio     = +1.092

NAO Dicembre = +1.86

NAO Gennaio   = +1.79






La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline firenze3

  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 34560
  • Age: 36
  • Località: Fi Sodo (Abit) - Casellina Scandicci(FI) Lav
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3
Pur mancando la  2^ metà del mese di Febbraio , possiamo già anticipare una piccola reanalisi su questo Inverno,  confermando l'intuizione di fine Dicembre circa un trimestre che sarebbe trascorso con onde scarsamente intrusive e con un VP decisamente forte :



Le proiezioni vedono addirittura un incremento dell'indice nel corso del mese in corso, nonchè un'anomalia stratosferica (ESE) di tipo maggiore, con stratcooling (NAM>+1.5):


Il grafico evidenzia il forte grado di approfondimento del VP nel corso dell'Inverno

Il tutto associato ad una NAO+ strong:


Il grafico rappresenta il percorso invernale dell'oscillazione Nord atlantica, con l'unica fase negativa collocabile nella 3^ decade di Dicembre


VALORI AO e NAO:

AO Dicembre   = + 0.413

AO Gennaio     = +1.092

NAO Dicembre = +1.86

NAO Gennaio   = +1.79



 ;)

Offline Valerio75

  • ...
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 4230
  • Age: 42
  • Località: sarzana (sp)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 302
chiedo agli esperti, come mai nonostante un periodo di AO+ e NAO+ e un VP forte, i ghiacciai artici faticano sempre ad incrementate e a rimanere sempre sotto la soglia degli ultimi anni?  Possibile non ne va mai bene una.

Offline Buriano84

  • MD GROUP
  • ******
  • Bannato!
  • Post: 9869
  • 7 km a NE della citta' di Siena..Chianti ridente
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 774
chiedo agli esperti, come mai nonostante un periodo di AO+ e NAO+ e un VP forte, i ghiacciai artici faticano sempre ad incrementate e a rimanere sempre sotto la soglia degli ultimi anni?  Possibile non ne va mai bene una.
A quel poco che ho letto a giro..non mi pare che sia come dici te...cmq mi informerò meglio...
Per il resto non ti sò rispondere.... ;)
IL FEBBRAIO 2012????SICURAMENTE IL PIU' GRANDE EVENTO DAL 1985!!!!!!

Offline Paolo79

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2695
  • Age: 39
  • Località: Bientina (Pi) - 10 mt. s.l.m.
    • paolo.baroni
    • Mostra profilo
    • Bientina 17 dicembre 2010.... 22 cm. di puro godimento:
  • Likes:
  • Likes Concessi: 127
chiedo agli esperti, come mai nonostante un periodo di AO+ e NAO+ e un VP forte, i ghiacciai artici faticano sempre ad incrementate e a rimanere sempre sotto la soglia degli ultimi anni?  Possibile non ne va mai bene una.


Me lo domando anch'io...... ad oggi la situazione è questa:



Quale potrebbe essere la spiegazione...... se naturalmente le cose sono collegate! ::)
............

Offline leo81

  • MD GROUP
  • ******
  • Bannato!
  • Post: 10203
  • Age: 37
  • Località: cerretti (pi) 94mslm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 0
Domanda molto interessante ragazzi
leo81

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14537
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3424
La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12797
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2682
http://www.meteodue.it/index.php?option=com_content&view=article&id=325:la-pacific-decadal-oscillation-e-l-impatto-in-zona-euro-atlantica-articolo-scientifico-di-filippo-casciani&catid=20:previsioni-lungo-termine&Itemid=134


Grande Cloover..ottimo articolo, semplice e chiarissimo!
al contrario complesso e affascinante il clima terrestre, regolato dagli equilibri e da questo importante indice che viene calcolato prendendo dati sulla zona maggiormente "responsabile" ad influenzare il clima su scala globale, con effetti diversi su ogni microscala...
no ma..ora lo chiamano GW  ;D

Offline barione

  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 437
  • Age: 45
  • Località: Firenze - zona Castello
  • Firenze - Aeroporto
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 7
http://www.meteodue.it/index.php?option=com_content&view=article&id=325:la-pacific-decadal-oscillation-e-l-impatto-in-zona-euro-atlantica-articolo-scientifico-di-filippo-casciani&catid=20:previsioni-lungo-termine&Itemid=134


Ciao cloover, innanzitutto tanti auguri di buona pasqua a te ai tuoi cari! poi volevo farti due domande veloci:
1 - quando è previsto il passaggio da PDO+ a PDO-? sempre se c'è una previsione di massima..
2 - volevo chiederti cosa ne pensavi del forte raffreddamento che sembrerebbe in corso nelle acque pacifiche, per l'esattezza nella zona dell'Indo Pacific Warm Pool, cosi come evidenziato dai dati del progetto Argo...potrebbe influenzare il clima futuro?

Grazie in anticipo della pazienza che avrai nel rispondermi e complimenti per il bellissimo lavoro che fai in questo forum e sul sito...
Francesco
FPM73

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14537
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3424
Ciao cloover, innanzitutto tanti auguri di buona pasqua a te ai tuoi cari! poi volevo farti due domande veloci:
1 - quando è previsto il passaggio da PDO+ a PDO-? sempre se c'è una previsione di massima..
2 - volevo chiederti cosa ne pensavi del forte raffreddamento che sembrerebbe in corso nelle acque pacifiche, per l'esattezza nella zona dell'Indo Pacific Warm Pool, cosi come evidenziato dai dati del progetto Argo...potrebbe influenzare il clima futuro?

Grazie in anticipo della pazienza che avrai nel rispondermi e complimenti per il bellissimo lavoro che fai in questo forum e sul sito...
Francesco


Grazie Francesco e tanti auguri anche a voi!

Il forte raffreddamento delle acque del Pacifico occidentale sono causa ed effetto dell'approfondimento della Depressione Aleutinica, riconducibile alla fase positiva della PDO:



Quindi non è un'anomalia quel raffreddamento, ma riassume bene la persistenza configurativa di questi ultimi anni.
Il passaggio a PDO- non è prevedibile, ma potrebbe esserci una certa "smussatura" della fase positiva nel corso del prossimo Autunno, con l'indebolimento del fenomeno del Nino.... Ci riaggiorniamo  ;)


La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline Nonno_rodano

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1001
  • Age: 33
  • Località: Prato
  • Prato
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 99
Grazie Francesco e tanti auguri anche a voi!

Il forte raffreddamento delle acque del Pacifico occidentale sono causa ed effetto dell'approfondimento della Depressione Aleutinica, riconducibile alla fase positiva della PDO:



Quindi non è un'anomalia quel raffreddamento, ma riassume bene la persistenza configurativa di questi ultimi anni.
Il passaggio a PDO- non è prevedibile, ma potrebbe esserci una certa "smussatura" della fase positiva nel corso del prossimo Autunno, con l'indebolimento del fenomeno del Nino.... Ci riaggiorniamo  ;)




"The next regime shift from cold to warm (PDO) is to be expected around 2016"

se non sbaglio era il 2001.. ::)

http://www.john-daly.com/theodor/pdotrend.htm
"siamo buoni a nulla ma capaci di tutto"

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3387
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 676
chiedo agli esperti, come mai nonostante un periodo di AO+ e NAO+ e un VP forte, i ghiacciai artici faticano sempre ad incrementate e a rimanere sempre sotto la soglia degli ultimi anni?  Possibile non ne va mai bene una.
tutti dovremmo tenere a mente che ancora il meccanismo climatico e i suoi effetti siano ignoti.
Un occhio lo darei comunque al Sole visto che ancora a mio parere sappiamo poco anche relativamente all'evoluzione della nostra stella.
Abbiamo capito che la chiave è nel passato, ma i tempi di evoluzione astronomici sono ancora troppo lunghi rispetto alle osservazioni "moderne" o se volete qualunque osservazione del passato è difficilmente rapportabile a quelle "moderne". In definitiva è inutile al momento  porsi una domanda come la tua visto che la tua domanda è fondata solo su ipotesi che hanno sempre mancato di verifica.

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14537
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3424


"The next regime shift from cold to warm (PDO) is to be expected around 2016"

se non sbaglio era il 2001.. ::)

http://www.john-daly.com/theodor/pdotrend.htm


Ha cmq sbagliato di 3 anni  ;D  Il passaggio di fase da - a + si è verificato nel 2013, e adesso stiamo aspettando il contrario, cioè che torni da + a - .  Teniamo d'occhio il SF , perchè con la QBO- potrebbe esserci una prima inversione del trend da questo Inverno  ::)  ;)
La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline Nonno_rodano

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1001
  • Age: 33
  • Località: Prato
  • Prato
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 99
Ha cmq sbagliato di 3 anni  ;D  Il passaggio di fase da - a + si è verificato nel 2013, e adesso stiamo aspettando il contrario, cioè che torni da + a - .  Teniamo d'occhio il SF , perchè con la QBO- potrebbe esserci una prima inversione del trend da questo Inverno  ::)  ;)

QBO che a 10hpa ha girato a Novembre 2015, a 30hpa dovrebbe girare tra fine primavera ed inizio estate e a 50hpa verso fine autunno (questo se dovesse rispettare la tabella di marcia del 2013,anche allora girò a Novembre a 10hpa)..
"siamo buoni a nulla ma capaci di tutto"

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3387
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 676
Mi dispiace che Valerio si sia offeso, ma ho voluto solo rispondere al suo quesito. Se lo ritenete offensivo cancellatelo pure.

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14537
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3424
Ed eccoci al post che non avremmo mai voluto aprire  ;D

Sono estremamente convinto che le cause del rinforzo del VP di questi ultimi anni , vadano ricercate nell'interazione tropo-oceanica e nel progressivo incremento dell'attività solare ( tali elementi sono interconnessi).

Ai più "anziani" , non sarà sfuggita in questi giorni la forte analogia con dinamiche similari a quanto avveniva negli anni '90, quando la costante divergenza dell'onda atlantica portava le discese fredde in direzione del Mediterraneo Orientale, regalando inverni piuttosto secchi sul centro-nord della nostra penisola, contrapposti a forti ondate di gelo sul medio-basso adriatico.

Cos'è cambiato veramente rispetto a pochi anni fa? Qual è l'elemento che sta forzando in maniera invisibile la diposizione delle pedine sullo scacchiere emisferico?

Signori miei, è la ........  PDO.

Ebbene si, questo indice è fondamentale per quanto riguarda anche l'ondulazione Euro-atlantica, perchè modulando l'onda planetaria pacifica, va a provocare un effetto domino sul waves train , modificando nel particolare il segno della ........ NAO .



Ma cos'è che influisce sul segno della PDO o , meglio , sull'attività della Bassa pressione Aleutinica?  L'attività solare:



L'attività solare è quella che va a modulare la tensione zonale, andando ad innescare una serie di forcings a cascata che si ripecuotono sulla circolazione emisferica.
Il rinforzo delle basse pressioni semipermanenti (esplicative circa la tensione della corda zonale), vanno a modulare il segno degli indici oceanici, con altri effetti di feedback circolatiorio.

Ecco qui la variazione delle anomalie dell'oceani Pacifico rispetto al periodo 2000-->2013 , la chiave che spiega la relazione tra la posizione della cella di Walker, la fasi della MJO e la locazione della wave1:



(O;N ) 2014:




Quando torneranno inverni favorevoli ad un VP molto disturbato? probabilmente dovremo attendere il 2020 per tornare a vedere configurazioni simili al 2009/'10 o 2010/11 , ma è possibile che già nel 2017/'18 si verifichino le prime avvisaglie:



Poi se le proiezioni saranno rispettate, dal 2020 potremmo abituarci ad inverni con tensione zonale molto bassa, a caratterizzare lunghi inverni contraddistinti da una forte componente Siberiana con gelo intenso e nevicate diffuse che tornerebbero gradualmente ad interessare l'Europa centro-occidentale:



Questo meccanismo spiega non soltanto la teoria relativa alla forza/debolezza del VP, ma l'importanza primaria che ha il pattern NAO- nel provocare il break down del VP stratosferico..........  ;) 

Credo si sia fatta luce su un bel pò di cose adesso....


Citazione
Quando torneranno inverni favorevoli ad un VP molto disturbato? probabilmente dovremo attendere il 2020 per tornare a vedere configurazioni simili al 2009/'10 o 2010/11 , ma è possibile che già nel 2017/'18 si verifichino le prime avvisaglie:


Vedremo se prenderò questa proiezione a 3anni  ;D   Intanto anche quest'anno pattern in linea con quanto era stato analizzato:





La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline firenze3

  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 34560
  • Age: 36
  • Località: Fi Sodo (Abit) - Casellina Scandicci(FI) Lav
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3
Ricordavo questo post e attendevo...in silenzio... ;D ;D

Nix novariensis

  • Visitatore
Re:VP forte Inverno 2014/15 : Le prime ipotesi e le tendenze dei prox anni........
« Risposta #148 il: Febbraio 03, 2017, 11:00:44 am »
Cloover ha perfettamente inquadrato la dinamica del vortice polare già due anni fa
Il nostro problema è che anche con AO-, la NAO resta sempre in territori spaventosamente positivi. Come dicevo ieri in un post che forse si è perso in nowcasting, temo che la NAO non segua più un criterio di periodicità (o comunque di variabilità) ma abbia subito un cambiamento di segno definitivo. I segnali per pensare ciò, ahimè, ci sono tutti

Temo che nei prossimi anni, nonostante si possa anche imbeccare una tendenza ad avere un VP più disturbato, di soddisfazioni per l'orticello nord e ovest italico ne vedremo ben ben poche. Vuoi per la solita cosa là che non voglio nominare, vuoi per la NAO che non ne vuole sapere di essere favorevole a noi, manco per sbaglio

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14537
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3424
Cloover ha perfettamente inquadrato la dinamica del vortice polare già due anni fa
Il nostro problema è che anche con AO-, la NAO resta sempre in territori spaventosamente positivi. Come dicevo ieri in un post che forse si è perso in nowcasting, temo che la NAO non segua più un criterio di periodicità (o comunque di variabilità) ma abbia subito un cambiamento di segno definitivo. I segnali per pensare ciò, ahimè, ci sono tutti

Temo che nei prossimi anni, nonostante si possa anche imbeccare una tendenza ad avere un VP più disturbato, di soddisfazioni per l'orticello nord e ovest italico ne vedremo ben ben poche. Vuoi per la solita cosa là che non voglio nominare, vuoi per la NAO che non ne vuole sapere di essere favorevole a noi, manco per sbaglio

La NAO segue criteri ben precisi, essendo correlata con la PDO  il SF ed Ap index.
In mancanza di una NAO- è ben difficile arrivare al break down del VPS, ed infatti vediamo come negli ultimi anni la Stratosfera sia stata sempre piuttosto fredda e modulata dalla sola W1.
Tornerà la NAO-  caro Nix, ed anche Inverni freddi e nevosi al Centro-Nord, ti dò la mia parola.
Tornerà anche la neve a VIAREGGIO, è un pò la mia missione portare la neve lì, perchè lì è nata la mia passione, a fine Dicembre '84 vidi la mia prima neve sul mare.

Però a me, quello che più affascina, è il vedere come la nostra piccola Penisola abbia bisogno di pattern inversi a livello emisferico per renderci partecipi di realtà climatiche così eterogenee a livello orticellistico.... Questo è per me davvero grandioso, perchè la nostra Penisola è struttura in maniera perfetta per esplicare tale funzione.


La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +