BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: Rischio di nuovi temporali autorigeneranti tra mercoledi sera e giovedi  (Letto 7521 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

sheva78

  • Visitatore
Ci tengo ad aprire un post anche su domani notte.

Di nuovo valori elevati di Lifted index sul mar tirreno..
http://www.wetterzentrale.de/pics/Rtavn3011.png
Con correnti da SW a tutte le quote
500hp
http://www.wetterzentrale.de/pics/Rtavn3616.png
850hp
http://www.wetterzentrale.de/pics/Rtavn3612.png

Come sempre in queste situazioni, rischio abbastanza elevato su liguria ed alta toscana,ma a differenza di ieri, nelle ultime ore, sembrano aumentare le ipotesi di fenomeni autorigeneranti che potrebbero svilupparsi dal Livornese/Grossetano (anche arcipelago toscano) verso Pisano e fiorentino.. ::)

Vediamo domani i Lam cosa ci diranno a riguardo ;) e poi come sempre nowcasting ;)



Offline supermillax

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2770
  • Località: marlia 40mt
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 286
situazione piuttosto brutta,il rischio di autorigeneranti lo ritengo piuttosto elevato,specie nel nord ovest toscano.il lam a 3 km abbozza lì 3 temporali a V molto pericolosi.si nota la linea di convergenza che parte dal levante ligure e si dispone in modo orizzontale tra massa e lucca.il lam a 3km,credo sia uno dei pochi che può farci abbozzare questa previsione.



e lì da domani sera sarà un buonissimo territorio per la formazione di temporali

Offline Giova MdC

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1199
  • Age: 23
  • Località: Marina di Carrara (MS) - 2m s.l.m. / Torino - 235 m.s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 503
Grazie Sheva, ottima idea quella di aprire un post di allerta, é giusto essere prudenti specie dopo quello che é successo  :)
Energia potenziale in gioco molto elevata, temporali assicurati direi, e come giá detto non sono esclusi autorigeneranti   :-\
Cape:


Offline Apuo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 4575
  • Carrara (MS)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 149
Gli ultimi lam non ci vanno giù tanto pesante....anche se, dopo le cannate di ieri, non so cosa è meglio  :-X


Offline supermillax

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2770
  • Località: marlia 40mt
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 286
moloch disastrose





Offline Giova MdC

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1199
  • Age: 23
  • Località: Marina di Carrara (MS) - 2m s.l.m. / Torino - 235 m.s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 503

Estofex dalle 06 di Mercoledí alle 06 di Giovedí


Offline Apuo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 4575
  • Carrara (MS)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 149
Lamma 3km  terrificanti  :-X

Offline Buriano84

  • MD GROUP
  • ******
  • Bannato!
  • Post: 9869
  • 7 km a NE della citta' di Siena..Chianti ridente
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 774
Io dopo la cannata che ho preso Domenica scorsa.....non mi pronuncerò mai più su previsioni a breve termine....mi pare chiaro che non ci capisco niente! ::)
IL FEBBRAIO 2012????SICURAMENTE IL PIU' GRANDE EVENTO DAL 1985!!!!!!

Offline supermillax

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2770
  • Località: marlia 40mt
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 286

Offline supermillax

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2770
  • Località: marlia 40mt
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 286
moloch ci taglia addirittura fuori ora,senza acqua

Offline supermillax

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2770
  • Località: marlia 40mt
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 286
lam a 3km invece piazza lì un'altra alluvione tra grosseto,siena,arezzo,và  non troppo pesante sull'alta toscana dove piazza comunque 100mm in 6 ore

Offline aralbedo

  • Coordinatore Stormchaser Team Toscana
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 5035
  • Age: 44
  • Località: Ab. Prato s/o - Lav. Capalle (Fi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 941
Un po' cose a raffica  ;D

Buriano, non dire cose, prevedere la localizzazione di questi fenomeni e la loro intensità è praticamente impossibile  ::)

Attendiamo l'uscita su base 00 per farsi un'idea più precisa sulle potenzialità dell'imminente peggioramento: ad ora e sottolineo ad ora, sembra che ci sia un po' meno energìà in gioco, almeno per quanto riguarda in nord regione e sembra una situazione, sempre per la toscana settentrionale, maggiormente favorevole ad una evoluzione più rapida. La disposizione delle correnti alle varie quote è del tutto simile al precedente peggioramento.

Sinceramente, a parte i due aspetti che facevo notare a Buriano, ancora non mi sono fatto  un'idea di come potrebbe svilupparsi il prossimo peggioramento, mentre ce l'avevo eccome su quello passato:

"Vero, più che autorigeneranti che pescano dal mare sembra si formi un groppo temporalesco, quasi un mcs con accumuli amplificati sul appenninico toscano per effetto stau. Se confermati o anche di poco sovrastimati, questi accumuli sarebbero da allarme rosso sui bacini di Serchio, Ombrone pistoiese e Bisenzio."

Poi sappiamo come è andata a finire sul senese e su questo sto meditando una spiegazione più che logica (appena elaborata ve la farò sapere)

Certo, stando alle carte attuali, si dovrebbe lanciare un allarme rosso per le province di Livorno , Grosseto , Siena , Arezzo ed è più che giusto farlo, ma vediamo di capirci più chiaro nel corso della giornata.
Non è vero che nelle ultime Estati fa più caldo e ci sono meno temporali rispetto alla media 1981-2010. Anzi.

sheva78

  • Visitatore
Re:Rischio di nuovi temporali autorigeneranti tra mercoledi sera e giovedi
« Risposta #12 il: Ottobre 23, 2013, 09:31:55 am »
Tralasciando un pò i Lam (che hanno visioni abbastanza diverse l'uno dall'altro) io rimango sulla linea della visione a 360°.

Questa non mi lascia per niente tranquillo
http://www.wetterzentrale.de/pics/Rtavn246.png

E sono 8 runs che Gfs la conferma :-X

Morale della favola, riporto quello che avevo scritto ieri...non a caso..

 "sembrano aumentare le ipotesi di fenomeni autorigeneranti che potrebbero svilupparsi dal Livornese/Grossetano (anche arcipelago toscano) verso Pisano e fiorentino.."

Per me è qui che si rischia grosso...ed a differenza dell'alta toscana, qui se butta giù 100/150mm in poche ore, sono caxxi amari >:(

Speriamo bene ma l'allerta ci stà tutta :-\ comunque vada a finire ;)

Offline supermillax

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2770
  • Località: marlia 40mt
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 286
Un po' cose a raffica  ;D

Buriano, non dire cose, prevedere la localizzazione di questi fenomeni e la loro intensità è praticamente impossibile  ::)

Attendiamo l'uscita su base 00 per farsi un'idea più precisa sulle potenzialità dell'imminente peggioramento: ad ora e sottolineo ad ora, sembra che ci sia un po' meno energìà in gioco, almeno per quanto riguarda in nord regione e sembra una situazione, sempre per la toscana settentrionale, maggiormente favorevole ad una evoluzione più rapida. La disposizione delle correnti alle varie quote è del tutto simile al precedente peggioramento.

Sinceramente, a parte i due aspetti che facevo notare a Buriano, ancora non mi sono fatto  un'idea di come potrebbe svilupparsi il prossimo peggioramento, mentre ce l'avevo eccome su quello passato:

"Vero, più che autorigeneranti che pescano dal mare sembra si formi un groppo temporalesco, quasi un mcs con accumuli amplificati sul appenninico toscano per effetto stau. Se confermati o anche di poco sovrastimati, questi accumuli sarebbero da allarme rosso sui bacini di Serchio, Ombrone pistoiese e Bisenzio."

Poi sappiamo come è andata a finire sul senese e su questo sto meditando una spiegazione più che logica (appena elaborata ve la farò sapere)

Certo, stando alle carte attuali, si dovrebbe lanciare un allarme rosso per le province di Livorno , Grosseto , Siena , Arezzo ed è più che giusto farlo, ma vediamo di capirci più chiaro nel corso della giornata.
estofex parla di questo pericolo:
"Moist flow experiencing uplift near the coastline or near the Alps will likely initiate widespread DMC - possibly featuring one or more MCS."

Offline PONTADERESE

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1444
  • Località: Pontedera(Pisa) 14mt slm.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 18
Come scritto in sede di Nowvasting, da queste parti l'aria e' satura ai massimo livelli.

Se dovesse arrivare l'innesco, ho paura che tutta questa energia venga scaricata sotto forma di prp.

Territori come Pontedera e dintorni, come giustamente detto da Sheva, non reggono cumulati anche solo vicini si 100mm in poche ore. Speriamo bene, io credo che a questo giro anche la mia zona rischia di essere presa bene.

Non ci resta che aspettare...

sheva78

  • Visitatore
Re:Rischio di nuovi temporali autorigeneranti tra mercoledi sera e giovedi
« Risposta #15 il: Ottobre 23, 2013, 09:45:16 am »
Come scritto in sede di Nowvasting, da queste parti l'aria e' satura ai massimo livelli.

Se dovesse arrivare l'innesco, ho paura che tutta questa energia venga scaricata sotto forma di prp.

Territori come Pontedera e dintorni, come giustamente detto da Sheva, non reggono cumulati anche solo vicini si 100mm in poche ore. Speriamo bene, io credo che a questo giro anche la mia zona rischia di essere presa bene.

Non ci resta che aspettare...

********************************************************************************

Con i lam previsti, la nostra zona sarebbe AFFONDATA nel vero senso della paura.
L'arno no, ma gli altri fiumi andrebbero tutti fuori in men che non si dica (era & cecina su tutti)

Speriamo bene davvero..ma anche la situazione fuori dalla finestra è tutt'altro che rassicurante..

Offline supermillax

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2770
  • Località: marlia 40mt
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 286
il lam gfs non è buono...accumoli in 6 ore




Offline filecchio

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2517
  • Age: 37
  • Località: Filecchio - Barga (LU)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 55
sheva, a vedere le carte sembra che quassù il rischio autorigineranti sia basso. detto questo mi aspetto un passaggio tosto, roba da 100 mm e piu che i fiumi mi preoccupano le frane-..
AMO L'INVERNO, IL GELO E LA NEVE... ED IL PONTE DI WEJKOFF

Sporvino

  • Visitatore
Re:Rischio di nuovi temporali autorigeneranti tra mercoledi sera e giovedi
« Risposta #18 il: Ottobre 23, 2013, 10:06:36 am »
sheva, a vedere le carte sembra che quassù il rischio autorigineranti sia basso. detto questo mi aspetto un passaggio tosto, roba da 100 mm e piu che i fiumi mi preoccupano le frane-..

vero..per le nostre zone i lam propendono per abbondanti accumuli da stau (molto meno pericolosi dei fenomeni autorigeneranti)  ;)

Offline metleo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 650
  • Age: 42
  • Località: Ponsacco (PI)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 69
********************************************************************************

Con i lam previsti, la nostra zona sarebbe AFFONDATA nel vero senso della paura.
L'arno no, ma gli altri fiumi andrebbero tutti fuori in men che non si dica (era & cecina su tutti)

Speriamo bene davvero..ma anche la situazione fuori dalla finestra è tutt'altro che rassicurante..
concordo, fiumi come l'Era e il Cecina (per esempio) non reggono precipitazioni molto abbondanti in poche ore, basta vedere cos'è succeso l'altro giorno, con precipitazioni sul bacino di questi fiumi inferiori ai 100mm e dopo una stagione di secca, sono andati entrambi in piena, l'Era è arrivata al limite dello staripamento a Ponsacco (zona Val di Cava) e il Cecina è esondato vicino a Saline di Volterra creando anche dei danni: se sui bacini di questi fiumi (ma anche di molti altri nelle province di Pisa e Firenze) cadessero precipitazioni come quelle che solitamente cadono nel nord regione da 200mm e oltre in poche ore sarebbe il disastro, speriamo non avvenga!
Metleo

Offline filecchio

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2517
  • Age: 37
  • Località: Filecchio - Barga (LU)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 55
vero..per le nostre zone i lam propendono per abbondanti accumuli da stau (molto meno pericolosi dei fenomeni autorigeneranti)  ;)

 È anche vero che anche il precedente peggioramento fenomeni autorigeneranti non ne erano previsti e sembravano correnti che avrebbero causato precipitazioni da Stau. Quello che mi lascia comunque fiducioso è che io non ho mai visto colpire lo stesso territorio da fenomeni autorigeneranti a due giorni di distanza
AMO L'INVERNO, IL GELO E LA NEVE... ED IL PONTE DI WEJKOFF

Offline aralbedo

  • Coordinatore Stormchaser Team Toscana
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 5035
  • Age: 44
  • Località: Ab. Prato s/o - Lav. Capalle (Fi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 941
vero..per le nostre zone i lam propendono per abbondanti accumuli da stau (molto meno pericolosi dei fenomeni autorigeneranti)  ;)

Per ora sembra di sì: minore energìa disponibile sul nord ovest toscano e non ci sono, per il momento pericolose linee di convergenza previste sul mare...detto questo, non abbassiamo la guardia  ::)
Non è vero che nelle ultime Estati fa più caldo e ci sono meno temporali rispetto alla media 1981-2010. Anzi.

Offline aralbedo

  • Coordinatore Stormchaser Team Toscana
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 5035
  • Age: 44
  • Località: Ab. Prato s/o - Lav. Capalle (Fi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 941
Come dicevo ieri in altro topic circa la sinottica prevista, ecco l'avvenuto passaggio tra fronte freddo e linea di instabilità:



Uploaded with ImageShack.us



Uploaded with ImageShack.us

Piuttosto lenta nel suo movimento e adagiatà giovedì mattina sulla Toscana centrale  :-\
Non è vero che nelle ultime Estati fa più caldo e ci sono meno temporali rispetto alla media 1981-2010. Anzi.

Offline supermillax

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2770
  • Località: marlia 40mt
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 286
per me il rischio di autorigeneranti al Nord ovest regione è invece alto,a dopo per gli aggiornamenti

Sporvino

  • Visitatore
Re:Rischio di nuovi temporali autorigeneranti tra mercoledi sera e giovedi
« Risposta #24 il: Ottobre 23, 2013, 11:04:38 am »
Per ora sembra di sì: minore energìa disponibile sul nord ovest toscano e non ci sono, per il momento pericolose linee di convergenza previste sul mare...detto questo, non abbassiamo la guardia  ::)

aggiungo anche un altro fattore, frutto di "nowcasting"....in costa spira un forte vento, tra ostro e scirocco. In genere con ventilazione al suolo così sostenuta, eventuali autorigeneranti hanno un'evoluzione piu' veloce e meno bloccata. Discorso diverso per le precipitazioni da sbarramento orografico, che vengono esaltate a causa della rapida risalita di aria calda e umida lungo i pendii (raffreddamento e condensazione)

ciao!

Offline Apuo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 4575
  • Carrara (MS)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 149
Confermo lo scirocco sparato, 15-20km/h di media con raffica poco fa da 40km/h.

Offline aralbedo

  • Coordinatore Stormchaser Team Toscana
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 5035
  • Age: 44
  • Località: Ab. Prato s/o - Lav. Capalle (Fi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 941
aggiungo anche un altro fattore, frutto di "nowcasting"....in costa spira un forte vento, tra ostro e scirocco. In genere con ventilazione al suolo così sostenuta, eventuali autorigeneranti hanno un'evoluzione piu' veloce e meno bloccata. Discorso diverso per le precipitazioni da sbarramento orografico, che vengono esaltate a causa della rapida risalita di aria calda e umida lungo i pendii (raffreddamento e condensazione)

ciao!

Ottima osservazione sul posto ;)

Via, mi balza continuamente in testa che quello di lunedì sia stato di fatto un MCS...è inutile che mi sto a lambiccare il cervello con la T delle nubi e la loro estensione  :-X. Quello era un MCS con rigenerazione sopravento . Punto. Altrimenti non si spiegano gi accumuli così elevati su buona parte del territorio reginale. I temporali autorigeneranti che pescano dal mare (5 terre 24-25 ott 2011, Genova 4 nov 2011) hanno estensione limitata e sono stazionari perchè si rigenerano in modo retroattivo per il meccanismo di cui accennavo ieri in alto td. quello di lunedì era un bestione incredibile e ieri sera, spulciando tra tutti gli appunti, mi sono anche accorto del perchè abbia avuto quella traiettoria  :o

In quota c'era un sud ovest in medio alta troposfera tendende all'ovest dal pomeriggio, ma il sistema ha di fatto tagliato verso sud est  :o

Questo è già accaduto altre volte ed è dovuto al fatto che le nuove celle che originano in coda al sistema si sviluppano, nel caso di un sistema con level guide in quota verso est-nord est, a sud ovest. Quindi , l'intero MCS si muove tagliando verso destra rispetto alla direzione principale, quindi nel nostro caso verso sud est circa.

E' un fattore di cui tener conto anche nel prossimo peggioramento, anche se l'ipotesi MCS m pare un po' meno probabile

Vediamo più tardi  ::)
« Ultima modifica: Ottobre 23, 2013, 11:39:53 am da aralbedo » »
Non è vero che nelle ultime Estati fa più caldo e ci sono meno temporali rispetto alla media 1981-2010. Anzi.

Offline pluscy

  • MD GROUP
  • ******
  • Bannato!
  • Post: 2720
  • Age: 31
  • Località: san rocco a pilli 245mt- Vagliagli 460mt -siena
    • damiano.sonnini
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 250
il lam a 3km mi ha messo una paura cane.. spero nella cantonata storica perchè altrimenti qui andiamo tutti a gambe all'aria e altro che l'alluvione di lunedi.. spero davvero non succede quel mostro di carta, ma ultimamente questa zona ( ultimi 30gg ) sembra abbonata a pesantissime precipitazioni
" come rivoluzion suona il mio nome "

" nella pugna sii altera o nobil contrada dalla gente fiera"

Sporvino

  • Visitatore
Re:Rischio di nuovi temporali autorigeneranti tra mercoledi sera e giovedi
« Risposta #28 il: Ottobre 23, 2013, 11:40:01 am »
Ottima osservazione sul posto ;)

Via, mi balza continuamente in testa che quello di lunedì sia stato di fatto un MCS...è inutile che mi sto a lambiccare il cervello con la T delle nubi e la loro estensione  :-X. Quello era un MCS con rigenerazione sopravento . Punto. Altrimenti non si spiegano gi accumuli così elevati su buona parte del territorio reginale. I temporali autorigeneranti che pescano dal mare (5 terre 24-25 ott 2011, Genova 4 nov 2011) hanno estensione limitata e sono stazionari perchè si rigenerano in modo retroattivo per il meccanismo di cui accennavo ieri in alto td. quello di lunedì era un bestione incredibile e ieri sera, spulciando tra tutti gli appunti, mi sono anche accorto del perchè abbia avuto quella traiettoria  :o

In quota c'era un sud ovest in medio alta troposfera tendende all'ovest dal pomeriggio, ma il sistema ha di fatto tagliato verso sud est  :o

Questo è già accaduto altre volte ed è dovuto al fatto che le nuove celle che originano in coda al sistema si sviluppano, nel caso di un sistema con level guide in quota verso est-nord est, sul lato sud occidentale. Quindi , l'intero MCS si muove tagliando verso destra rispetto alla direzione principale, quindi nel nostro caso verso sud est circa.

E' un fattore di cui tener conto anche nel prossimo peggioramento, anche se l'ipotesi MCS m pare un po' meno probabile

Vediamo più tardi  ::)

condivido...lì per lì quel "taglio verso SE" mi ha lasciato basito.. l'ipotesi MCS è coerente con cio' che si è verificato.  ;)

Offline Sauro

  • Stormchaser Team Toscana
  • .
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 4020
  • Age: 34
  • Località: Montecarlo (LU) 162 mt. s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 628
Ottima osservazione sul posto ;)

Via, mi balza continuamente in testa che quello di lunedì sia stato di fatto un MCS...è inutile che mi sto a lambiccare il cervello con la T delle nubi e la loro estensione  :-X. Quello era un MCS con rigenerazione sopravento . Punto. Altrimenti non si spiegano gi accumuli così elevati su buona parte del territorio reginale. I temporali autorigeneranti che pescano dal mare (5 terre 24-25 ott 2011, Genova 4 nov 2011) hanno estensione limitata e sono stazionari perchè si rigenerano in modo retroattivo per il meccanismo di cui accennavo ieri in alto td. quello di lunedì era un bestione incredibile e ieri sera, spulciando tra tutti gli appunti, mi sono anche accorto del perchè abbia avuto quella traiettoria  :o

In quota c'era un sud ovest in medio alta troposfera tendende all'ovest dal pomeriggio, ma il sistema ha di fatto tagliato verso sud est  :o

Questo è già accaduto altre volte ed è dovuto al fatto che le nuove celle che originano in coda al sistema si sviluppano, nel caso di un sistema con level guide in quota verso est-nord est, sul lato sud occidentale. Quindi , l'intero MCS si muove tagliando verso destra rispetto alla direzione principale, quindi nel nostro caso verso sud est circa.

E' un fattore di cui tener conto anche nel prossimo peggioramento, anche se l'ipotesi MCS m pare un po' meno probabile

Vediamo più tardi  ::)

Grande spiegazione su lunedì!!!  ;)
Altopascio (Lucca) 19 mt. s.l.m.

Offline aralbedo

  • Coordinatore Stormchaser Team Toscana
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 5035
  • Age: 44
  • Località: Ab. Prato s/o - Lav. Capalle (Fi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 941
condivido...lì per lì quel "taglio verso SE" mi ha lasciato basito.. l'ipotesi MCS è coerente con cio' che si è verificato.  ;)

....pensa che quando guardavo la carta delle preicipitazioni andavo a cercare il nord ovest in quota che, di fatto, non c'era ;)
Non è vero che nelle ultime Estati fa più caldo e ci sono meno temporali rispetto alla media 1981-2010. Anzi.

Offline Gibbo

  • Fotoreporter ufficiale CMT
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 6119
  • Age: 51
  • Località: -Coiano- Prato Lav:Calenzano Orto:Sofignano
    • giacomo.bencini.1
    • Mostra profilo
    • Grandefaggio
  • Likes:
  • Likes Concessi: 475
Ottima osservazione sul posto ;)

Via, mi balza continuamente in testa che quello di lunedì sia stato di fatto un MCS...è inutile che mi sto a lambiccare il cervello con la T delle nubi e la loro estensione  :-X. Quello era un MCS con rigenerazione sopravento . Punto. Altrimenti non si spiegano gi accumuli così elevati su buona parte del territorio reginale. I temporali autorigeneranti che pescano dal mare (5 terre 24-25 ott 2011, Genova 4 nov 2011) hanno estensione limitata e sono stazionari perchè si rigenerano in modo retroattivo per il meccanismo di cui accennavo ieri in alto td. quello di lunedì era un bestione incredibile e ieri sera, spulciando tra tutti gli appunti, mi sono anche accorto del perchè abbia avuto quella traiettoria  :o

In quota c'era un sud ovest in medio alta troposfera tendende all'ovest dal pomeriggio, ma il sistema ha di fatto tagliato verso sud est  :o

Questo è già accaduto altre volte ed è dovuto al fatto che le nuove celle che originano in coda al sistema si sviluppano, nel caso di un sistema con level guide in quota verso est-nord est, a sud ovest. Quindi , l'intero MCS si muove tagliando verso destra rispetto alla direzione principale, quindi nel nostro caso verso sud est circa.

E' un fattore di cui tener conto anche nel prossimo peggioramento, anche se l'ipotesi MCS m pare un po' meno probabile

Vediamo più tardi  ::)

Se può aiutare quando mi son fermato per mezzora davanti alla caserma della forestale tra Iesa e San Lorenzo a Merse i fulmini sembrava che passando ruotassero (passami il termine), arrivando da ovest e andando verso est per poi riproporsi dopo 10 minuti.... e avevo spesso un forte chiarore sulla testa e nero intorno, come essere nel centro di un ciclone (ripassami il termine ed abbi pazienza di un ignorante)  ;)
e un ce n'è funghiiiiiiiiiiiii    :P   :-*

www.apasseggionelbosco.it

''Perdersi nei boschi, in qualsiasi momento, e' un'esperienza sorprendente e memorabile, e insieme preziosa... e' solo quando ci siamo completamente perduti che apprezziamo la vastita' e la singolarita' della Natura.
Ogni uomo deve imparare da capo le direzioni della bussola, ogni volta che si risveglia sia dal sonno che da qualsiasi astrazione. Solo quando ci siamo perduti, in altre parole solo quando abbiamo perduto il mondo, cominciamo a trovare noi stessi, e a capire dove siamo, e l'infinita ampiezza delle nostre relazioni.'''
H. D. Thoreau

Offline aralbedo

  • Coordinatore Stormchaser Team Toscana
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 5035
  • Age: 44
  • Località: Ab. Prato s/o - Lav. Capalle (Fi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 941
Via sciogliamo la prognosi :

Nuovo peggioramento delle condizioni meteorologiche alle porte per la nostra regione, con apice del maltempo tra la serata odierna e il pomeriggio di domani. Una perturbazione atlantica distesa tra il Mediterraneo occidentale e la media Europa si muove in seno alle correnti sud occidentali, interessando la Toscana come linea di instabilità:
 


Uploaded with ImageShack.us

L'afflusso di aria particolarmente mite e  umida nei bassi strati, peraltro già presente in queste ore con valori di dew point decisamente elevati per la stagione,unitamente a intrusioni di aria più secca in quota, favoriranno nuovamente l'insorgenza di temporali che interesseranno la Toscana nord occidentale a partire dalla tarda serata di oggi. Entrando nel dettaglio:

Tarda serata/prima nottata

In questa prima fase saranno le province di Massa-Carrara e Lucca le aree più colpite, inzialmente con piogge moderate più probabili a ridosso dei rilievi appenninici (effetto stau)
Nel corso della nottata le suddette aree saranno interessate da temporali anche di forte intensità e possibili fenomeni autorigneranti con accumuli localmente superiori ai 100 mm, specie a ridosso dei rilievi appenninici. Contemporaneamente assisteremo ad un peggioramento del tempo anche sulle rimanenti zone centro settentrionli toscane con piogge moderate a carattere sparso.

Seconda parte della nottata/primissima mattinata

Sembra possibile in questa fase la genesi di una linea temporalesca che dalla costa centro settentrionale (costa massese, versilia, pisano, livornese)  si muova lentamente verso est sud est con temporali , localmente di forte intensità, che si porteranno gradualmente verso l'interno, interessando le province di Pistoia, Prato, interno del Pisano. Anche in questo caso nell'immediato entroterra pisano e livornesi possibili accumuli over 100 mm.

Mattina di giovedì

Mentre la Toscana settentrionale sarà interessata da residua instabilità, il fronte temporalesco muoverà passi verso sud est interessendo più direttamente il basso livornese, grossetano, senese e aretino. In questa fase, stante la maggiore energià presente nel braccio di mare compreso tra la media bassa costa toscana e la Corsica, saranno possibili temporali di forte intensità, localmente a carattere autorigenerante, più probabili tra grossetano e senese con accumuli che in qualche caso potrebbero superare i 150 mm.

Pomeriggio di giovedì

Il maltempo allenta gradualmente la presa sulle province meridionali, interessate da instabilità residua con possibili rovesci e locali temporali di intensità ed estensione inferiore rispetto a quelli delle ore precedenti.

Massima allerta dunque in vista di questo nuovo peggioramento poichè, anche se le potenzialità sembrano, sulla carta, lievemente inferiori a quelle dell'ultima fase temporalesca che ci ha interessato tra domenica e lunedì scorsi, non è possibile escludere del tutto fenomeni intensi che potrebbere interessare le medesime aree già colpite ad inizio settimana , le quali difficilmente sopporterebbero, senza danni, ulteriori cospicui apporti di pioggia in un arco temporale ridotto.
Non è vero che nelle ultime Estati fa più caldo e ci sono meno temporali rispetto alla media 1981-2010. Anzi.

Offline aralbedo

  • Coordinatore Stormchaser Team Toscana
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 5035
  • Age: 44
  • Località: Ab. Prato s/o - Lav. Capalle (Fi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 941
Quello postato era per il portale, ora devo dirvi la mia da "forum"

A me sembra che pur dovendo mantenere un livello di attenzione massimo, c'è minore energìa in gioco per il nord ovest e condizioni in generale meno favorevoli su queste zone per fenomeni autorigeneranti. Il peggioramento mi sembra leggermente più spostato verso il passaggio frontale più che verso una linea di instabilità stazionaria. Non sono previste, infatti, linee di convergenza al suolo o sul mare nette e durature. Anche la circolazione nei bassi strati, come facevano notare Sporvino, Apuo, ecc mi sembra più simile ad un richiamo pre frontale. Questo dovrebbe sfavorire il perdurare per molte ore di fenomeni temporaleschi sulle stesse zone.

Discorso diverso sulla toscana centromeridionale (maggiore energià in gioco di fronte al litorale centro meridionale), anche se non credo che possa organizzare un MCS così esteso, ellettico , come quello di lunedì scorso...propendo per un fronte temporalesco più allungato, con rigenerazione sopravento, ma in lento graduale movimento.

....sperando che le botte d'acqua non avvengano sulle stesse zone....perchè qualche over 150 mm è possibile anche in questo caso purtroppo.... :(
Non è vero che nelle ultime Estati fa più caldo e ci sono meno temporali rispetto alla media 1981-2010. Anzi.

Offline Sauro

  • Stormchaser Team Toscana
  • .
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 4020
  • Age: 34
  • Località: Montecarlo (LU) 162 mt. s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 628
Aggiornamento del wrf del Lamma su base reading a 3 km.....................

Sembra tutto un po in ritardo, rispetto ai modelli di ieri sera..... ::)

Da questi aggiornamenti sembra che dalla sera fino alle prime ore dell'alba si formi una linea di convergenza sul ligure.....è possibile la nascita di temporali autorigeneranti sulla liguria di levante!

wrf del Lamma su base reading 00 a 3 km.


host image

Nella prima parte della mattina, il modello fa vedere la nascita di temporali che dalla costa si spostano verso l'interno regione....(le famose strisciate con direzione sud-ovest nord-est).

L'attenzione poi, è tutta per il basso livornese e basso pisano e fra grossetano e senese, dalla tarda mattina fin tutto il pomeriggio  ::)


host immagini

Non mi sento di escludere la possibilità di autorigeneranti su quelle zone....con questo aggiornamento si vede la possibilità di convergenza al suolo su quelle zone......

Ho solamente analizzato la situazione in base a questo aggiornamento..... rimango ancora con diversi dubbi perché, sapete bene con in queste situazioni è quasi impossibile prevedere con esattezza quale zone saranno più colpite....... ::)
Altopascio (Lucca) 19 mt. s.l.m.

Online oldstylewinter

  • Commendatore
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 22898
  • Località: Zona Querceta, Versilia (LU)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3813
Quello postato era per il portale, ora devo dirvi la mia da "forum"

A me sembra che pur dovendo mantenere un livello di attenzione massimo, c'è minore energìa in gioco per il nord ovest e condizioni in generale meno favorevoli su queste zone per fenomeni autorigeneranti. Il peggioramento mi sembra leggermente più spostato verso il passaggio frontale più che verso una linea di instabilità stazionaria. Non sono previste, infatti, linee di convergenza al suolo o sul mare nette e durature. Anche la circolazione nei bassi strati, come facevano notare Sporvino, Apuo, ecc mi sembra più simile ad un richiamo pre frontale. Questo dovrebbe sfavorire il perdurare per molte ore di fenomeni temporaleschi sulle stesse zone.

Discorso diverso sulla toscana centromeridionale (maggiore energià in gioco di fronte al litorale centro meridionale), anche se non credo che possa organizzare un MCS così esteso, ellettico , come quello di lunedì scorso...propendo per un fronte temporalesco più allungato, con rigenerazione sopravento, ma in lento graduale movimento.

....sperando che le botte d'acqua non avvengano sulle stesse zone....perchè qualche over 150 mm è possibile anche in questo caso purtroppo.... :(

Per come la sto vedendo io,mi sebra che tutto sia destinato ad un passaggio più rapido del previsto con accumuli da stau sul NO toscano ma senza particolari fenomeni autorigeneranti. Possibili accumuli anche sui 100 e più mm ma solo sui crinali montani.
Più a rischio il centro- sud  regione per quanto riguarda temporali più cattivi.
Adesso la linea di sviluppo è ad ovest di Corsica e Sardegna e potrebbe rinvigorirsi procedendo verso est,ma al momento non sembra sviluppare mesocicloni o altre bestie cattive.
 ::)
PENSI DI AVER VISTO IL PEGGIO? PRIMA O POI TI RICREDERAI.

Offline aralbedo

  • Coordinatore Stormchaser Team Toscana
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 5035
  • Age: 44
  • Località: Ab. Prato s/o - Lav. Capalle (Fi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 941
Per come la sto vedendo io,mi sebra che tutto sia destinato ad un passaggio più rapido del previsto con accumuli da stau sul NO toscano ma senza particolari fenomeni autorigeneranti. Possibili accumuli anche sui 100 e più mm ma solo sui crinali montani.
Più a rischio il centro- sud  regione per quanto riguarda temporali più cattivi.
Adesso la linea di sviluppo è ad ovest di Corsica e Sardegna e potrebbe rinvigorirsi procedendo verso est,ma al momento non sembra sviluppare mesocicloni o altre bestie cattive.
 ::)

Concordo come già detto: potrebbe essere la vera differenza, speriamo, in senso positivo ,rispetto a lunedì  ;)
Non è vero che nelle ultime Estati fa più caldo e ci sono meno temporali rispetto alla media 1981-2010. Anzi.

Offline aralbedo

  • Coordinatore Stormchaser Team Toscana
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 5035
  • Age: 44
  • Località: Ab. Prato s/o - Lav. Capalle (Fi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 941
Se può aiutare quando mi son fermato per mezzora davanti alla caserma della forestale tra Iesa e San Lorenzo a Merse i fulmini sembrava che passando ruotassero (passami il termine), arrivando da ovest e andando verso est per poi riproporsi dopo 10 minuti.... e avevo spesso un forte chiarore sulla testa e nero intorno, come essere nel centro di un ciclone (ripassami il termine ed abbi pazienza di un ignorante)  ;)

Probabilmente il tutto era legato al passaggio di celle da ovest verso est che poi si rigeneravano nuovamente ad ovest...da qui la sensazione di riproporsi...calcola, infatti, che la vita media di una singola cellula è di 15 minuti circa...quindi torna eccome...il chiarore con il nero intorno è più difficile da interpretare.... ::) ;D
Non è vero che nelle ultime Estati fa più caldo e ci sono meno temporali rispetto alla media 1981-2010. Anzi.

Offline Sauro

  • Stormchaser Team Toscana
  • .
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 4020
  • Age: 34
  • Località: Montecarlo (LU) 162 mt. s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 628
Quello postato era per il portale, ora devo dirvi la mia da "forum"

A me sembra che pur dovendo mantenere un livello di attenzione massimo, c'è minore energìa in gioco per il nord ovest e condizioni in generale meno favorevoli su queste zone per fenomeni autorigeneranti. Il peggioramento mi sembra leggermente più spostato verso il passaggio frontale più che verso una linea di instabilità stazionaria. Non sono previste, infatti, linee di convergenza al suolo o sul mare nette e durature. Anche la circolazione nei bassi strati, come facevano notare Sporvino, Apuo, ecc mi sembra più simile ad un richiamo pre frontale. Questo dovrebbe sfavorire il perdurare per molte ore di fenomeni temporaleschi sulle stesse zone.

Discorso diverso sulla toscana centromeridionale (maggiore energià in gioco di fronte al litorale centro meridionale), anche se non credo che possa organizzare un MCS così esteso, ellettico , come quello di lunedì scorso...propendo per un fronte temporalesco più allungato, con rigenerazione sopravento, ma in lento graduale movimento.

....sperando che le botte d'acqua non avvengano sulle stesse zone....perchè qualche over 150 mm è possibile anche in questo caso purtroppo.... :(

Quoto  ;)

Sul grossetano sembra esserci una convergenza al suolo...proprio dove vedono i maggiori accumuli  ::) che dici?
Altopascio (Lucca) 19 mt. s.l.m.

Online oldstylewinter

  • Commendatore
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 22898
  • Località: Zona Querceta, Versilia (LU)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3813
Concordo come già detto: potrebbe essere la vera differenza, speriamo, in senso positivo ,rispetto a lunedì  ;)

Fronte che continua ad avanzare senza colpo ferire. Le prossime ore sono decisive.
 :)
PENSI DI AVER VISTO IL PEGGIO? PRIMA O POI TI RICREDERAI.

andycer

  • Visitatore
Re:Rischio di nuovi temporali autorigeneranti tra mercoledi sera e giovedi
« Risposta #40 il: Ottobre 23, 2013, 05:11:25 pm »
Fronte che continua ad avanzare senza colpo ferire. Le prossime ore sono decisive.
 :)

io comunque credo che stanotte e domattina vedremo i veri effetti, non prima, il fatto che stia avanzando senza generare

niente,  non credo che sia il preludio a scamparla...., monitoriamo,  ::)

ma non sono molto ottimista, soprattutto il senese e il grossetano la rischiano grossa...la li la linea di convergenza

soprattutto per domani potrebbe generare un bel mostro, con effetti disastrosi :-X

Offline Apuo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 4575
  • Carrara (MS)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 149
Lo scirocco sembra calare di intensità, anche se ancora presente.

Online oldstylewinter

  • Commendatore
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 22898
  • Località: Zona Querceta, Versilia (LU)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3813
io comunque credo che stanotte e domattina vedremo i veri effetti, non prima, il fatto che stia avanzando senza generare

niente,  non credo che sia il preludio a scamparla...., monitoriamo,  ::)

ma non sono molto ottimista, soprattutto il senese e il grossetano la rischiano grossa...la li la linea di convergenza

soprattutto per domani potrebbe generare un bel mostro, con effetti disastrosi :-X

E difatti apposta ho detto che le prossime ore,intendendo anche la nottata,sono decisive perchè si avrà l'impatto fra convergenze diverse e potrebbe nascere qualcosa. Al momento non mostra cattiveria,ed è già qualcosa,ma la prognosi resta riservata.
 :)
PENSI DI AVER VISTO IL PEGGIO? PRIMA O POI TI RICREDERAI.

Online oldstylewinter

  • Commendatore
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 22898
  • Località: Zona Querceta, Versilia (LU)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3813
Lo scirocco sembra calare di intensità, anche se ancora presente.

Cala il gradiente,la perturbazione si avvicina e si attenua anche lo scirocco.
 :)
PENSI DI AVER VISTO IL PEGGIO? PRIMA O POI TI RICREDERAI.

Offline Apuo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 4575
  • Carrara (MS)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 149
C'è da dire che, almeno qua, l'aria (attualmente  ::) ) non è come quella di domenica sera, quando pareva ci fosse il vapore in sospensione.

sheva78

  • Visitatore
Re:Rischio di nuovi temporali autorigeneranti tra mercoledi sera e giovedi
« Risposta #45 il: Ottobre 23, 2013, 05:29:44 pm »
Per me il momento peggiore sarà tra la mezzanotte e le 8 di domani mattina...
I sistemi convettivi maggiori li vedremo nascere ad est della corsica e l'elba solo in nottata

Speriamo bene :-X

Offline Buriano84

  • MD GROUP
  • ******
  • Bannato!
  • Post: 9869
  • 7 km a NE della citta' di Siena..Chianti ridente
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 774
Un po' cose a raffica  ;D

Buriano, non dire cose, prevedere la localizzazione di questi fenomeni e la loro intensità è praticamente impossibile  ::)

Attendiamo l'uscita su base 00 per farsi un'idea più precisa sulle potenzialità dell'imminente peggioramento: ad ora e sottolineo ad ora, sembra che ci sia un po' meno energìà in gioco, almeno per quanto riguarda in nord regione e sembra una situazione, sempre per la toscana settentrionale, maggiormente favorevole ad una evoluzione più rapida. La disposizione delle correnti alle varie quote è del tutto simile al precedente peggioramento.

Sinceramente, a parte i due aspetti che facevo notare a Buriano, ancora non mi sono fatto  un'idea di come potrebbe svilupparsi il prossimo peggioramento, mentre ce l'avevo eccome su quello passato:

"Vero, più che autorigeneranti che pescano dal mare sembra si formi un groppo temporalesco, quasi un mcs con accumuli amplificati sul appenninico toscano per effetto stau. Se confermati o anche di poco sovrastimati, questi accumuli sarebbero da allarme rosso sui bacini di Serchio, Ombrone pistoiese e Bisenzio."

Poi sappiamo come è andata a finire sul senese e su questo sto meditando una spiegazione più che logica (appena elaborata ve la farò sapere)

Certo, stando alle carte attuali, si dovrebbe lanciare un allarme rosso per le province di Livorno , Grosseto , Siena , Arezzo ed è più che giusto farlo, ma vediamo di capirci più chiaro nel corso della giornata.
Guarda che forse non ci siamo capiti.... ;)
Io parlavo per me stesso....non per voi o dei Lam....anche perchè c'era tanta gente o enti che invece prevedevano invece accumuli simili anche per le nostre zone vedi la risoluzione a 3km del Lamma che Damiano(Pluscy) mi faceva vedere in auto mentre tornavamo Domenica dal MeteoPranzo...ma io non ci credevo perchè con quella configurazione mai prima di allora avevo visto simili macelli qua da noi...di solito piove in Alta Toscana,le alluvioni del passato nel Senese erano sempre venute con altre configurazioni.
Mi sono sbagliato pesantemente e quindi evito di propormi in altre previsoni....lascio fare a chi ci capisce più di me.... :D....semplice non era certo un accusa a voi o achi si prodiga nelle previsioni....
Parlavo esclusivamente di me stesso... ;)
IL FEBBRAIO 2012????SICURAMENTE IL PIU' GRANDE EVENTO DAL 1985!!!!!!

Offline aralbedo

  • Coordinatore Stormchaser Team Toscana
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 5035
  • Age: 44
  • Località: Ab. Prato s/o - Lav. Capalle (Fi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 941
Guarda che forse non ci siamo capiti.... ;)
Io parlavo per me stesso....non per voi o dei Lam....anche perchè c'era tanta gente o enti che invece prevedevano invece accumuli simili anche per le nostre zone vedi la risoluzione a 3km del Lamma che Damiano(Pluscy) mi faceva vedere in auto mentre tornavamo Domenica dal MeteoPranzo...ma io non ci credevo perchè con quella configurazione mai prima di allora avevo visto simili macelli qua da noi...di solito piove in Alta Toscana,le alluvioni del passato nel Senese erano sempre venute con altre configurazioni.
Mi sono sbagliato pesantemente e quindi evito di propormi in altre previsoni....lascio fare a chi ci capisce più di me.... :D....semplice non era certo un accusa a voi o achi si prodiga nelle previsioni....
Parlavo esclusivamente di me stesso... ;)


E io infatti non l'avevo presa come un'accusa, ma parlavo proprio di te  :-*....ti stavo tirando sù  ;D...è difficile in questi casi  :(

Comunque, per il momento, sta filando tutto come da programma, con rari accumuli over 100 mm sul nord ovest toscano e con il fronte temporalesco che si è davvero formato ma che avanza piusttosto spedito:




Uploaded with ImageShack.us



Uploaded with ImageShack.us

Qui temporale debole- moderato

Il momento clou per il centro sud regione arriva da adesso in poi, con anche le ultime usciti dei lam che vedono il sistema temporelesco intensificarsi e muoversi lentamente sul centro regione per rigenerarsi sopravento in direzione sud- sud ovest.

Incrociamo le dita ::)
Non è vero che nelle ultime Estati fa più caldo e ci sono meno temporali rispetto alla media 1981-2010. Anzi.

sheva78

  • Visitatore
Re:Rischio di nuovi temporali autorigeneranti tra mercoledi sera e giovedi
« Risposta #48 il: Ottobre 24, 2013, 09:11:23 am »
Violento nubifragio in atto su volterra! :-X

Offline Buriano84

  • MD GROUP
  • ******
  • Bannato!
  • Post: 9869
  • 7 km a NE della citta' di Siena..Chianti ridente
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 774
E io infatti non l'avevo presa come un'accusa, ma parlavo proprio di te  :-*....ti stavo tirando sù  ;D...è difficile in questi casi  :(

Comunque, per il momento, sta filando tutto come da programma, con rari accumuli over 100 mm sul nord ovest toscano e con il fronte temporalesco che si è davvero formato ma che avanza piusttosto spedito:




Uploaded with ImageShack.us



Uploaded with ImageShack.us

Qui temporale debole- moderato

Il momento clou per il centro sud regione arriva da adesso in poi, con anche le ultime usciti dei lam che vedono il sistema temporelesco intensificarsi e muoversi lentamente sul centro regione per rigenerarsi sopravento in direzione sud- sud ovest.

Incrociamo le dita ::)

Ok...capito... ;D
Comunque te che invece ne mastichi bene guardati le carte su Gfs di queste date:
3/4 Ottobre 1992,
18/19 Ottobre 1992,
31 Ottobre 1992,
7/8 Ottobre 1993
15 Novembre 2000,
29 Ottobre 2004,
12 Novembre 2012
Sono le configurazioni che avevano portato alluvioni o maggior disagio nelle mie zone prima di Lunedì scorso....a me non c'è una sola che mi pare simile a quella del 21 Ottobre scorso....
Te che ne pensi? 8)
IL FEBBRAIO 2012????SICURAMENTE IL PIU' GRANDE EVENTO DAL 1985!!!!!!