BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: HP africano e clima mediterraneo: un' orrore tutto italiano !!  (Letto 905 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline meteopalio

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2589
  • Località: Siena (Vico Alto)- 370 m s.l.m.
  • avatar: + è brutto + le carte fanno schifo
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 9
orse lo saprete già e parrà una considerazione banale, ma è bene ribadirlo: grazie all' HP subtropicale (lo chiamano scipione, caronte, ecc...) siamo tra i pochi al mondo ad avere la micidiale coincidenza del periodo più stabile dell'anno con quello con le giornate più lunghe e il sole più alto sull'orizzonte... questo infatti portano gli HP subtropicali, che si nutrono di aria calda, come fanno gli HP dinamici... lo chiamano "clima mediterraneo", il clima dominato dalle estati stabili e con caldo umido, visto che siamo circondati dal mare e la compressione anticiclonica facendo stagnare l'aria a lungo prima o poi questa s'umidifica, con la classica "caligine" estiva...

ma siamo tra i pochi ad avere questa croce: ci troviamo ad una latitudine abbastanza settentrionale che in genere sfugge ai reiterati attacchi degli HP subtropicali ed ha un estate solitamente instabile o quantomeno il caldo è secco... ma avendo l'africa sotto il c*lo, questi HP dinamici sui meridiani franco- italici sono più potenti e pronti a sbilanciarsi verso nord da noi che non in atlantico o sui balcani, in quanto di nutrono di aria calda nella loro radice subtropicale, ed il Sahara è un serbatoio immenso a tale proposito... e le ondulazioni della corrente a getto finiscono sempre per affondare quel pelo troppo ad ovest per gonfiare ad est l'HP africano sempre su di noi, ultimamente poi in modo più frequente...

ed ecco spiegato perchè vantiamo, nonostante la latitudine, estati dagli scorci in tutto e per tutto sovrapponibili a quelli dei climi tropicali, in particolare tra toscana-umbria- lazio, unitamente ad alcune zone del nord-ovest, che per l'allargarsi dello spessore geografico della penisola in questa zona, le aree succitate sono più continentali: non risentono dello sconto rinfrescante nè del mare che circonda più da vicino il centro-sud nè della vicinanza di catene montuose importanti come le alpi o il versante medio-adriatico dell'appennino...

d'altro canto, vantiamo anche d'avere la stagione più perturbata coincidente con i mesi più freddi... peccato che in tal caso il centro-nord, compresa la mia zona, è di quel poco troppo a nord per risentire appieno delle nevicatone a quote insolitamente basse per la latitudine (i minimi invernali spesso al nord sono troppo meridionali), mentre nel primo caso qui siamo di quel pelo abbastanza a sud per rientrarci appieno e vanto anzi di vivere in una delle regioni più colpite dalle odate di caldo, anche quando non è previsto...
ed infatti oggi un bel 34° stampato sulla consolle, nonostante doveva rinfrescare con massima di 30-32... ... )

ma intanto altre zone al mondo a questa latitudine o anche a altitudini più basse non devono patire tutto 'sto caldo !! vedi san francisco, che d'estate fa massimo 25°... l'inverno è orribile, mite e scialbo, ma in compenso non esiste che d'estate ci sono le file di ambulanze ai pronto soccorsi per la gente che si sente male dal caldo, anche a causa della pessima abitudine, in gran parte italiana, di costruire i tetti in foratoni e cemento senza coibentare, rendendo le case autentici FORNI già ai primi 30°... figuriamoci adesso che andiamo verso i 40°, quantomeno qui tra toscana ed umbria per i motivi suddetti...

abbiamo la combinazione micidiale che a ben 43° di latitudine nord ogni anno ci fa patire, rendendo la... "bella stagione" per molti un incubo fatto di notti insonni e di malori, soprattutto se lavori senza condizionatore... quando in genere a queste latitudini d'estate sono temporali frequenti (nell' immaginario collettivo non a caso il temporale è un fenomeno estivo), oppure se fa caldo è un caldo secco: 38° di giorno ma anche 18° la notte, altro che minime di 25° e massime di 35° !!!... questo lo fa di norma ai tropici o all'equatore !!... maldive, tahilandia, ecc... non alle medie latitudini... l'unica differenza coi climi tropicali è che da noi lo fa solo 3 mesi all'anno, li lo fa quasi tutto l'anno, ma almeno c'è la stagione delle piogge ed hanno 10000 mm di media annua...

ma magari abitassi in altre zone con clima NON mediterraneo !!! magari d'inverno avrei 18° oppure -10° con appena tre dita di neve, non avrei le basse pressioni invernali come ci sono da noi (che poi come detto la toscana ne risente comunque poco), ma almeno d'estate se fa caldo per 1 settimana sarebbe caldo sempre secco: 38° di giorno e 18° di notte, non la cappa anticiclonica- africana caliginosa- umida che c'è da noi, e come si fa da parte pioverebbe, pioverebbe spesso più d'estate che in tutte le altre stagioni, cioè quando la vegetazione è al massimo dello sviluppo, ovvero quando serve, non a novembre e dicembre quando a un certo punto viene pure a noia...

ma basterebbe abitare fuori dalle case moderne italiane che già solo il differente modo di costruire sarebbe uno scampo al caldo: case in pietra grossa con tetti di legno o comunque coibentati ed aria condizionata studiata appositamente per avere fresco e temere il caldo solo ed esclusivamente quando si sta all' aperto, così come avviene per il freddo...
temere il caldo dentro casa, anche e soprattutto di notte, è una peculiarità tutta italiana e delle case fatte all'italiana, che come detto già ha un clima tutto suo !!...



Offline Buriano84

  • MD GROUP
  • ******
  • Bannato!
  • Post: 9869
  • 7 km a NE della citta' di Siena..Chianti ridente
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 774
 xme NON è UN ORRORE,anzi è un favore del clima il problema sorge negli anni di siccità come questo.... ::)
IL FEBBRAIO 2012????SICURAMENTE IL PIU' GRANDE EVENTO DAL 1985!!!!!!

Offline meteopalio

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2589
  • Località: Siena (Vico Alto)- 370 m s.l.m.
  • avatar: + è brutto + le carte fanno schifo
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 9
del clima estremo mediterraneo prendiamo in pieno SOLO l'aspetto bollente estivo, ma mai quello dei nevoni invernali italiani alle basse quote che ci invidiano in tutto il mondo, per certi versi siamo superiori agli stati uniti orientali, il record mondiale di neve in 24h spetta a caramanico terme, sulla majella, non a buffalo in canada o altro... e per poche decine di km l'appennino ci nega quest'aspetto e ci garantisce invece l'altro aspetto: facciamo 33° con una +16° in quota, quando al centro-sud affogano di fresco e temporali, questo almeno quanto emerge da giornate come quella di oggi...

Offline Buriano84

  • MD GROUP
  • ******
  • Bannato!
  • Post: 9869
  • 7 km a NE della citta' di Siena..Chianti ridente
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 774
del clima estremo mediterraneo prendiamo in pieno SOLO l'aspetto bollente estivo, ma mai quello dei nevoni invernali italiani alle basse quote che ci invidiano in tutto il mondo, per certi versi siamo superiori agli stati uniti orientali, il record mondiale di neve in 24h spetta a caramanico terme, sulla majella, non a buffalo in canada o altro... e per poche decine di km l'appennino ci nega quest'aspetto e ci garantisce invece l'altro aspetto: facciamo 33° con una +16° in quota, quando al centro-sud affogano di fresco e temporali, questo almeno quanto emerge da giornate come quella di oggi...

Siamo stati tutto il giorno a lambiccarsi il cervello sul perchè e per quando di questa giornata terribile e la spiegazione me l'ha data il buon Sporvino qua...
http://www.meteoforumme.it/forum/analisi-e-previsioni-meteo/nowcasting-mercoledi-27-giugno-lo-so%27-ma-ci-tocca-casting!/50/
 :(
IL FEBBRAIO 2012????SICURAMENTE IL PIU' GRANDE EVENTO DAL 1985!!!!!!