BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: Io e il Covid.  (Letto 4624 volte)

Giaguaro, Alchimista e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #100 il: Novembre 15, 2020, 03:25:37 pm »
Eh no luni, io ti rispetto tantissimo per la tua competenza e per la tua preparazione meteo, però da ragazzo di 22 anni (domani 23) non posso leggere certe parole senza risponderti ovviamente con rispetto!

Andiamo a ritroso, a giugno c’è stato il famoso liberi tutti, figlio di una stanchezza psicologica ed economica della nazione ai posteri del primo lockdown.
Ci è stato permesso di tornare alla vita normale praticamente, (le discoteche chi le ha riaperte? I GIOVANI? NO IL GOVERNO!)
Si parlava di riaprire completamente gli stati, e intanto si parlava già da marzo della seconda ondata! Ma mezz’Italia era in ferie, quindi chissene della seconda ondata eh? Tutti al mare! E intanto il covid tornava a galoppare, e il governo cosa ha fatto? Le terapie intensive le ha potenziate? I centri ospedalieri li ha potenziati? LE SCUOLE ERANO PRONTE PER LA RIAPERTURA?

Facile dare la colpa ai giovani, quando i prima a fregarsene erano le persone più “adulte” che la scorsa settimana magari erano anche in VERSILIA!

Ma va beh, la colpa è di noi giovani che siamo indisciplinati!
Intanto nel silenzio più totale del popolo siamo di nuovo in zona rossa e non certo per colpa dei giovani o dei meno giovani, ma per colpa della peggior classe politica, da destra a sinistra, dal dopoguerra ad oggi!

Buona giornata a tutti, torno nel mio silenzio


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Rispetto e l'ho detto nel mio post la voglia di divertirsi dei ragazzi, ma credo che i ragazzi di oggi, con tutta la tecnologia che hanno a disposizione e quindi la massima informazione, possano dare una lezione a certi politici che aprono le discoteche per motivi di popolarita' e altre cose convenienti e non sto qui a dirle, chiunque le immagina (Sardegna).

Credo che i ragazzi di oggi possano dare una lezione a certi politici. Se i politici aprono a discoteche e alla movida,i giovani sanno che e' pericoloso per se', per i loro familiari, dovevano dire: noi non ci stiamo, siamo per la sicurezza.

Direi che i giovani d'oggi hanno perso un'occasione importante per dimostrare la loro personalita' e la loro maturazione. Anch'io adesso da positivo da oltre 21 giorni e senza sintomi  potrei uscire per una disposizione governativa  ma mica lo faccio. Questo scaricabarile sui politici mi piace poco, essere maturi significa evitare certi comportamenti anche se sono permessi. Imparate a ragionare col vostro cervello, non con quello dei politici, loro aprono le corde per avere massima popolarita', non ve ne siete ancora accorti?..Tutto questo almeno fino all'arrivo del vaccino.
« Ultima modifica: Novembre 15, 2020, 03:44:21 pm da Lunitav » »

Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #101 il: Novembre 15, 2020, 03:37:06 pm »
Concordo, magari i giovani potevano aver avuto poco più di cervello nell’ultimo periodo... però devo dire che la situazione è stata gestita molto male dai piani alti durante tutta l’estate. Spiagge sovraffollate non sono certo colpa dei ragazzi e le discoteche aperte erano una sorta di segnale di “via libera”.
Io ho 22 anni e ho sempre rispettato le regole, ma d’estate di regole non ce ne erano. Adesso sono impegnato pure io in questa emergenza sperando di poter dare il mio contributo.

Devo sottolineare una cosa...se in televisione avessero fatto vedere le procedure da seguire nel caso di positività di un membro della famiglia invece di trasmettere sempre gli stessi servizi a quest’ora non ci saremmo ritrovati in questa situazione

Per quel che mi riguarda io ho evitato queste estate spiagge sovrafollate, mi piace il mare ma, a volte ho rinunciato proprio per questo. Marina di Carrara in spiaggia libera si poteva piantare l'ombrellone a 5 metri uno dall'altro, a volte non c'era posto e me ne tornavo a casa oppure non andavo perche' era tutto prenotato. Tutti sapevano questa estate, giovani e meno giovani che il virus sarebbe ritornato e che quella liberta' concessa questa estate era una liberta' ...vigilata....concessa a volte per non far cadere troppo in basso la popolarita' di certi personaggi . Non ho mai smesso di usare la mascherina in tutta l'estate e ho evitato sempre luoghi sovrafollati anche per rispetto di mia madre che ha 93 anni, eppure sono qui a combattere lo stesso con questo virus e ho piacere che si sia instaurata questa discussione, era quello che volevo stamane,ad un mese esatto dal mio contatto con il virus.

Offline paolinopc78

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 595
  • Località: Piacenza
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 78
Re:Io e il Covid.
« Risposta #102 il: Novembre 15, 2020, 04:41:04 pm »
Io sono convinto...che sia invece troppo facile prendere il virus in determinate situazioni....per me in ambienti chiusi, senza un adeguato ricambio d aria ...non c è mascherine( chirurgiche o lavabile)o distanziamento che tenga( intendo un metro)...senno non mi spiego la quantità impressionante di contagi in pochissimo tempo .... purtroppo gli occhi non sono protetti e le difese immunitarie col raffreddarsi delle temperature diminuiscono....quindi col nostro comportamento possiamo al limite limitare i danni ...magari avere meno carica virale...e cercando di stare in casa il piu possibile...cercare di evitare le occasioni di contagio

Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #103 il: Novembre 15, 2020, 05:48:40 pm »
Io sono convinto...che sia invece troppo facile prendere il virus in determinate situazioni....per me in ambienti chiusi, senza un adeguato ricambio d aria ...non c è mascherine( chirurgiche o lavabile)o distanziamento che tenga( intendo un metro)...senno non mi spiego la quantità impressionante di contagi in pochissimo tempo .... purtroppo gli occhi non sono protetti e le difese immunitarie col raffreddarsi delle temperature diminuiscono....quindi col nostro comportamento possiamo al limite limitare i danni ...magari avere meno carica virale...e cercando di stare in casa il piu possibile...cercare di evitare le occasioni di contagio

Purtroppo qualcuno ha disatteso le raccomandazioni date. Anche se in estate ci sono state aperture disgraziate come quelle delle discoteche e altri posti destinati alla movida le raccomandazioni di non creare assembramenti ci sono sempre state, come quelle di non abbassare la guardia. Qualcuno queste raccomandazioni le ha disattese e cosi' raccogliamo ora quello che abbiamo seminato, qui compresi tutti, di tutte le eta'.

Offline paolinopc78

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 595
  • Località: Piacenza
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 78
Re:Io e il Covid.
« Risposta #104 il: Novembre 15, 2020, 07:18:44 pm »
Io dico solo che 308 contagiati in una città come Piacenza..sono in numero enorme...quando avevamo massimo 3 o 4 contagiati a luglio e agosto....da settembre sono iniziati i contagi...e ma il vero picco c è stato da metà ottobre...quando discoteche...cinema erano chiuse...ed erano aperte scuole e tutta la gente aveva ripreso la propria vita...pero con mascherine e distanziamento sociale

Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #105 il: Novembre 15, 2020, 07:46:12 pm »
Io dico solo che 308 contagiati in una città come Piacenza..sono in numero enorme...quando avevamo massimo 3 o 4 contagiati a luglio e agosto....da settembre sono iniziati i contagi...e ma il vero picco c è stato da metà ottobre...quando discoteche...cinema erano chiuse...ed erano aperte scuole e tutta la gente aveva ripreso la propria vita...pero con mascherine e distanziamento sociale

Dici che da settembre sono ricominciati i contagi e poi da meta' ottobre, senza dubbio da una parte l'eredita' dell'estate e poi anche, perche' no?... anche le scuole che hanno ereditato il seme dell'estate.

Basta dire che i dati di oggi, riferiti a ieri che riguardano la Lunigiana, un paesone di nemmeno o circa  50.000 abitanti sparsi, non come quelli di una citta' tutti riuniti,incastonato tra Appennino Tosco Ligure Emiliano e Alpi Apuane , hanno fatto registrare 159 nuovi casi!!!

Ma in sofferenza tutta la Provincia di Massa Carrara (200.000 abitanti) con ben 364 nuovi casi positivi ieri rispetto ai 192 del giorno precedente! Altroche' zona rossa ci meritiamo, parlo della mia zona eh!

Offline paolinopc78

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 595
  • Località: Piacenza
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 78
Re:Io e il Covid.
« Risposta #106 il: Novembre 15, 2020, 08:00:40 pm »
Sono numeri fuori da ogni logica anche li da te....l unica cosa che fa ben sperare è che per ora qui il sistema sanitario sta tenendo...e i casi gravi per ora sono pochi..se penso a marzo e aprile mi vengono ancora i brividi e gli incubi...c è solo da pregare che la gente rinsavisca...e che le cure facciano dei passi da gigante.....sul vaccino purtroppo nutro poche speranze...il mio sistema immunitario dei vaccini se ne frega...negli ultimi 7 anni ...nonostante il vaccino ho sempre passato anche l l'influenza che si trascinava per almeno 10 giorni...

Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #107 il: Novembre 15, 2020, 10:11:58 pm »
Sono numeri fuori da ogni logica anche li da te....l unica cosa che fa ben sperare è che per ora qui il sistema sanitario sta tenendo...e i casi gravi per ora sono pochi..se penso a marzo e aprile mi vengono ancora i brividi e gli incubi...c è solo da pregare che la gente rinsavisca...e che le cure facciano dei passi da gigante.....sul vaccino purtroppo nutro poche speranze...il mio sistema immunitario dei vaccini se ne frega...negli ultimi 7 anni ...nonostante il vaccino ho sempre passato anche l l'influenza che si trascinava per almeno 10 giorni...

Per quel che mi riguarda sono due anni che mi vaccino, pero' l'influenza la prendo lo stesso ma in maniera da non consentirmi di fare le normali attivita' anche se da fastidio, certo, quando si parla di queste cose poi niente e' legge, siamo diversi uno dall'altro anche se prendiamo il covid, ogni persona ha sintomi che a volte differiscono di molto da individuo a individuo pero' non ti denigrare cosi nei confronti del tuo sistema immunitario, dipende, secondo me, anche da una persona che lavoro fa. Se una persona se ne sta in ufficio dalla mattina alla sera e' chiaro che forse avra' meno problemi di influenza, se una persona lavora alle intemperie, poi si ripara, caldo, feddo e poi caldo e' molto soggetto a buscarsi qualcosa anche in presenza di vaccino...oppure no? Ho detto forse qualche cavolata?

Offline stipetto

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3477
  • Age: 45
  • Località: Zürich - Schweiz (400 m s.l.m.) / Sölden - Tirol (1400 m s.l.m.)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 321
Re:Io e il Covid.
« Risposta #108 il: Novembre 16, 2020, 02:02:08 pm »
Sono numeri fuori da ogni logica anche li da te....l unica cosa che fa ben sperare è che per ora qui il sistema sanitario sta tenendo...e i casi gravi per ora sono pochi..se penso a marzo e aprile mi vengono ancora i brividi e gli incubi...c è solo da pregare che la gente rinsavisca...e che le cure facciano dei passi da gigante.....sul vaccino purtroppo nutro poche speranze...il mio sistema immunitario dei vaccini se ne frega...negli ultimi 7 anni ...nonostante il vaccino ho sempre passato anche l l'influenza che si trascinava per almeno 10 giorni...

I vaccini ed i farmaci inizieranno a spuntare come funghi.
Il più grande business della storia della farmacologia.
Nel vile marasma della speculazione sulla salute dell'uomo, speriamo che qualcosa di buono possa venire fuori.
Wetter ist eine Erfindung der Natur, Unwetter eine Erfindung der Menschen

Offline aralbedo

  • Coordinatore Stormchaser Team Toscana
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 7119
  • Age: 46
  • Località: Ab. Prato s/o - Lav. Capalle (Fi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1534
Re:Io e il Covid.
« Risposta #109 il: Novembre 17, 2020, 11:12:00 am »
Ho letto recuperando e mando un abbraccio virtuale a tutti quelli coinvolti in questa brutta storia  :(
La media 1981/2010  è carta straccia, superata,. I temporali estivi sempre più rari. Il clima sta cambiando. E lo sta facendo troppo rapidamente.

Offline adm.ackbar

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 948
  • Age: 46
  • Località: Vado Ligure
    • tazputer
    • adm_ackbar_it
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1863
Re:Io e il Covid.
« Risposta #110 il: Novembre 17, 2020, 02:20:08 pm »
Anche se molto in ritardo, mi associo agli auguri a tutti quelli che non se la passano benissimo...stay safe! ;)

Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #111 il: Novembre 17, 2020, 10:52:05 pm »
Riprendiamo un po' il discorso che ha dato vita a questa discussione. Il diario di famiglia, di quelli contagiati con me oggi segnala buone notizie con la negativita' dichiarata stasera a mio cognato dell'ultimo tampone, anche lui e' stato contagiato con me e nello stesso posto e stessa data il 15 ottobre scorso. La sua compagna e' tornata al lavoro, la figlia della sua compagna lo stesso, mentre suo parente, quello che ha avuto la peggio essendo stato ricoverato e messo sotto ventilatore rischiando per 3 giorni di essere intubato e' stato dimesso dalla pneumologia e trasferito in medicina e sta facendo riabilitazione motoria e molto probabilmente sara' dimesso a breve, aveva contratto il virus da mio cognato quando era ancora asintomatico il giorno 18 ottobre.

Per quel che riguarda me e famiglia, mio figlio non ha mai smesso di lavorare in smart working pur essendo positivo, la moglie sta bene e infine per quel che mi riguarda sto riprendendo le forze dopo un calo di peso di 8 o 9 chili e oggi mi son messo a tagliare della legna, certo, se penso che durante la malattia, dopo essermi fatto una doccia, non riuscivo a tenere l'asciugacapelli alto e' un bel progresso. Dovevo interrompere, posare l'ascugacapelli ,riprendere un po' di fiato e poi riprendevo ad asciugarmi,non mi sono mai sentito  cosi' in vita mia. Ora attendo il prossimo tampone nella speranza sia negativo e aspettare poi i 14 giorni per la donazione sangue per la raccolta di anticorpi e se saro' ancora positivo pazienza, l'importante e' averla almeno sin qui scampata bella.

Offline Ema Avenza

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3033
  • Age: 32
  • Avenza (MS)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 336
Re:Io e il Covid.
« Risposta #112 il: Novembre 17, 2020, 11:03:42 pm »
Buonasera. Io ho ricevuto ieri il risultato del tampone del 5 novembre. Positivo con bassa carica virale. Verosimilmente dovrei esserne fuori ora, farò un altro tampone per accertarne.
Ieri ho messo la bici sui rulli e mi sono allenato per bene, quindi mi sento ristabilito al 100%. Fortunatamente non sono mai stato male come l'unità, ma la sensazione di affaticamento l'ho provata anche io e non è stata piacevole.

Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk


Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 10699
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 315
Re:Io e il Covid.
« Risposta #113 il: Novembre 17, 2020, 11:27:52 pm »
Benissimo, anche il mio di tampone è stato negativo ed ho avuto gli stessi tuoi sintomi... probabilmente i classici virus intestinali che girano di questo periodo.
Tuttavia la prudenza non è mai troppa

Alla fine era quasi meglio se prendevo il Covid...Mai stato così male in vita mia.
Dopo l'episodio di vomito e nausea fortissima di Lunedì 2, non mi sono più ripreso fino a ieri sera, quando la situazione è migliorata.
Dottori, specialisti, analisi del sangue, visite, ecografie... Sono state due settimane allucinanti con una nausea continua ed un digiuno forzato che adesso mi ha lasciato con lieve insufficienza renale  ed un improvviso diabete.
La diagnosi è stata di gastrite acuta probabilmente per overtraining (ho fatto cose indicibili nei giorni precendenti) con immunodepressione e attacco virale.... Il dottore mi ha detto che ho rischiato anche di guastare fegato e pancreas e di moderare gli sforzi se non voglio finire all'ospedale la prox volta.
Ho perso 5kg e sono uno straccio.
Adesso sto facendo cura da 4gg con delle pasticche ipp e per la motilità dello stomaco e dovrò andare avanti per altri 14gg e poi ripetere le analisi dopo 1mese...

La combinazione vincente di questi ultimi 22 anni si è manifestata nell'intensità della Brewer&Dobson circulation unitamente ad un particolare schema ondulatorio sull'Oceano Pacifico .
Torneranno gli Inverni freddi e nevosi quando torneranno le condizioni che li generano

Offline paolinopc78

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 595
  • Località: Piacenza
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 78
Re:Io e il Covid.
« Risposta #114 il: Novembre 18, 2020, 12:43:58 am »
Mi spiace un casino  :'( bisogna aver cura di noi stessi...un abbraccio virtuale

Offline paolinopc78

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 595
  • Località: Piacenza
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 78
Re:Io e il Covid.
« Risposta #115 il: Novembre 18, 2020, 12:52:35 am »
Alla fine era quasi meglio se prendevo il Covid...Mai stato così male in vita mia.
Dopo l'episodio di vomito e nausea fortissima di Lunedì 2, non mi sono più ripreso fino a ieri sera, quando la situazione è migliorata.
Dottori, specialisti, analisi del sangue, visite, ecografie... Sono state due settimane allucinanti con una nausea continua ed un digiuno forzato che adesso mi ha lasciato con lieve insufficienza renale  ed un improvviso diabete.
La diagnosi è stata di gastrite acuta probabilmente per overtraining (ho fatto cose indicibili nei giorni precendenti) con immunodepressione e attacco virale.... Il dottore mi ha detto che ho rischiato anche di guastare fegato e pancreas e di moderare gli sforzi se non voglio finire all'ospedale la prox volta.
Ho perso 5kg e sono uno straccio.
Adesso sto facendo cura da 4gg con delle pasticche ipp e per la motilità dello stomaco e dovrò andare avanti per altri 14gg e poi ripetere le analisi dopo 1mese...
Adesso pero stai molto attento a non pigliarlo il covid...non sei per niente in forma e puo diventare pericoloso...prenderlo in quello stato...

Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #116 il: Novembre 18, 2020, 12:55:59 am »
Alla fine era quasi meglio se prendevo il Covid...Mai stato così male in vita mia.
Dopo l'episodio di vomito e nausea fortissima di Lunedì 2, non mi sono più ripreso fino a ieri sera, quando la situazione è migliorata.
Dottori, specialisti, analisi del sangue, visite, ecografie... Sono state due settimane allucinanti con una nausea continua ed un digiuno forzato che adesso mi ha lasciato con lieve insufficienza renale  ed un improvviso diabete.
La diagnosi è stata di gastrite acuta probabilmente per overtraining (ho fatto cose indicibili nei giorni precendenti) con immunodepressione e attacco virale.... Il dottore mi ha detto che ho rischiato anche di guastare fegato e pancreas e di moderare gli sforzi se non voglio finire all'ospedale la prox volta.
Ho perso 5kg e sono uno straccio.
Adesso sto facendo cura da 4gg con delle pasticche ipp e per la motilità dello stomaco e dovrò andare avanti per altri 14gg e poi ripetere le analisi dopo 1mese...

Mamma mia Filippo!!! Poteva essere una semplice influenza e invece.... Mah! Non so piu' cosa sta' girando per il mondo in questi ultimi tempi! >:(

Tanti auguri e riprenditi presto!!! Un abbraccio.

Online Zana

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3959
  • Age: 21
  • Località: Bucciano 200m - Colline Sanminiatesi (PI) - “tra Pisa e Firenze”
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 395
Re:Io e il Covid.
« Risposta #117 il: Novembre 18, 2020, 06:29:30 am »
Alla fine era quasi meglio se prendevo il Covid...Mai stato così male in vita mia.
Dopo l'episodio di vomito e nausea fortissima di Lunedì 2, non mi sono più ripreso fino a ieri sera, quando la situazione è migliorata.
Dottori, specialisti, analisi del sangue, visite, ecografie... Sono state due settimane allucinanti con una nausea continua ed un digiuno forzato che adesso mi ha lasciato con lieve insufficienza renale  ed un improvviso diabete.
La diagnosi è stata di gastrite acuta probabilmente per overtraining (ho fatto cose indicibili nei giorni precendenti) con immunodepressione e attacco virale.... Il dottore mi ha detto che ho rischiato anche di guastare fegato e pancreas e di moderare gli sforzi se non voglio finire all'ospedale la prox volta.
Ho perso 5kg e sono uno straccio.
Adesso sto facendo cura da 4gg con delle pasticche ipp e per la motilità dello stomaco e dovrò andare avanti per altri 14gg e poi ripetere le analisi dopo 1mese...
Mi dispiace tantissimo Filippo, spero tutto si possa risolvere... andare in overtraining non è una bella cosa, mi è capitato un paio d’anni fa e sono stato veramente male. Purtroppo ti si è aggiunto anche un virus alla situazione... rimettiti del tutto! Buona guarigione

Offline Ema Avenza

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3033
  • Age: 32
  • Avenza (MS)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 336
Re:Io e il Covid.
« Risposta #118 il: Novembre 18, 2020, 12:17:37 pm »
Alla fine era quasi meglio se prendevo il Covid...Mai stato così male in vita mia.
Dopo l'episodio di vomito e nausea fortissima di Lunedì 2, non mi sono più ripreso fino a ieri sera, quando la situazione è migliorata.
Dottori, specialisti, analisi del sangue, visite, ecografie... Sono state due settimane allucinanti con una nausea continua ed un digiuno forzato che adesso mi ha lasciato con lieve insufficienza renale  ed un improvviso diabete.
La diagnosi è stata di gastrite acuta probabilmente per overtraining (ho fatto cose indicibili nei giorni precendenti) con immunodepressione e attacco virale.... Il dottore mi ha detto che ho rischiato anche di guastare fegato e pancreas e di moderare gli sforzi se non voglio finire all'ospedale la prox volta.
Ho perso 5kg e sono uno straccio.
Adesso sto facendo cura da 4gg con delle pasticche ipp e per la motilità dello stomaco e dovrò andare avanti per altri 14gg e poi ripetere le analisi dopo 1mese...
Porca vacca. Ma che razza di virus ti sei beccato!!!

Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk


Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 10699
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 315
Re:Io e il Covid.
« Risposta #119 il: Novembre 18, 2020, 01:03:50 pm »
Grazie ragazzi.... Come ha detto il Dottore i virus sono tantissimi, tanti batteri vivono dentro di noi e sono innocui, ma se ti trovi in uno stato di forte calo delle difese immunitarie ogni cosa si amplifica e si rischia grosso.
Ecco perchè ad esempio quel 1^ ragazzo di Milano rischiò di morire per il Covid a causa dell'overtraining.
Dobbiamo aver cura di noi e non esagerare con stress sia psichico che fisico perchè poi paghiamo il conto
La combinazione vincente di questi ultimi 22 anni si è manifestata nell'intensità della Brewer&Dobson circulation unitamente ad un particolare schema ondulatorio sull'Oceano Pacifico .
Torneranno gli Inverni freddi e nevosi quando torneranno le condizioni che li generano

Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #120 il: Novembre 19, 2020, 09:26:10 am »
Intanto, per ritornare alla mia situazione, sto' combattendo assieme la famiglia, nel vero senso della parola, perche' mi venga fatto il quarto tampone. E si perche', se non hai piu' sintomi la ASL tenta di abbandonarti dopo il ventunesimo giorno,anche perche' penso,siano oberati di lavoro e tu, tramite il medico di famiglia,se hai gia' fatto tre tamponi e non hai piu' sintomi da almeno una settimana, tramite l'Ufficio Igiene sei libero di uscire anche se sei ancora positivo grazie a quella disgraziata disposizione ministeriale di cui ho gia' parlato in altro post. Cosi' uno positivo, se ne puo' andare a fare potenzialmente...quello che gli pare in base chiaramente al colore della sua regione, roba da matti!!!

Spero proprio ci facciano il tampone, prima per mio figlio che senza tampone negativo non puo' rientrare a lavorare e poi per me e mia moglie che ne abbiamo bisogno per poter effettuare quelle famose donazioni di sangue di cui vi ho gia' parlato.

Online Zana

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3959
  • Age: 21
  • Località: Bucciano 200m - Colline Sanminiatesi (PI) - “tra Pisa e Firenze”
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 395
Re:Io e il Covid.
« Risposta #121 il: Novembre 19, 2020, 10:03:59 am »
Intanto, per ritornare alla mia situazione, sto' combattendo assieme la famiglia, nel vero senso della parola, perche' mi venga fatto il quarto tampone. E si perche', se non hai piu' sintomi la ASL tenta di abbandonarti dopo il ventunesimo giorno,anche perche' penso,siano oberati di lavoro e tu, tramite il medico di famiglia,se hai gia' fatto tre tamponi e non hai piu' sintomi da almeno una settimana, tramite l'Ufficio Igiene sei libero di uscire anche se sei ancora positivo grazie a quella disgraziata disposizione ministeriale di cui ho gia' parlato in altro post. Cosi' uno positivo, se ne puo' andare a fare potenzialmente...quello che gli pare in base chiaramente al colore della sua regione, roba da matti!!!

Spero proprio ci facciano il tampone, prima per mio figlio che senza tampone negativo non puo' rientrare a lavorare e poi per me e mia moglie che ne abbiamo bisogno per poter effettuare quelle famose donazioni di sangue di cui vi ho gia' parlato.
Puoi andare da privato a farlo, dopo il ventunesimo giorno basta fare attenzione se si è sempre positivi ed uscire con le giuste precauzioni per motivi di necessità. Se dovessimo fare tamponi a nastro finché la gente non si negativizza non basterebbero nemmeno i laboratori, altro che reagenti...
Se il quarto tampone non è obbligatorio un motivo c’è e sinceramente sembrano anche già troppi 3 tamponi a testa...
Alla fine se sai di essere guarito clinicamente perché togliere tamponi utili ai fini della diagnosi ai laboratori pubblici già sovraccarichi?
Se uno ha dei sintomi anche minimi sono dell’idea che debba assolutamente fare il tampone come ho suggerito tempo fa a Cloover, in modo da isolare il caso e tracciarne i contatti, anche solo un test antigenico che comunque ha un’ottima sensibilitá; ma per persone che lo hanno avuto e sono clinicamente guarite sarebbe meglio aspettare un’altra decina di giorni dopo il fatidico 21° giorno e poi rifarlo da privato per confermare la negativizzazione, anche perché queste persone in genere non sono più vettore di contagio ed i loro contatti erano già stati messi in quarantena. Sembrerebbe che la carica virale e la capacità di trasmissione siano ridotte nei soggetti clinicamente guariti e dopo un periodo di 21 giorni dal primo tampone con almeno 7 senza sintomi, sono stati fatti molti studi, non sono dati fittizi.
Questo è il mio pensiero

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 10699
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 315
Re:Io e il Covid.
« Risposta #122 il: Novembre 19, 2020, 11:49:18 am »
Si Zana, feci tampone rapido,  50€ da studio medico che ho qui dietro casa, ma almeno mi son tolto il pensiero  ???   Mio cognato invece ha fato il molecolare a Pistoia sempre da privato.... Purtroppo per accelerare i tempi non ci sono alternative
La combinazione vincente di questi ultimi 22 anni si è manifestata nell'intensità della Brewer&Dobson circulation unitamente ad un particolare schema ondulatorio sull'Oceano Pacifico .
Torneranno gli Inverni freddi e nevosi quando torneranno le condizioni che li generano

Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #123 il: Novembre 19, 2020, 11:59:57 am »
Puoi andare da privato a farlo, dopo il ventunesimo giorno basta fare attenzione se si è sempre positivi ed uscire con le giuste precauzioni per motivi di necessità. Se dovessimo fare tamponi a nastro finché la gente non si negativizza non basterebbero nemmeno i laboratori, altro che reagenti...
Se il quarto tampone non è obbligatorio un motivo c’è e sinceramente sembrano anche già troppi 3 tamponi a testa...
Alla fine se sai di essere guarito clinicamente perché togliere tamponi utili ai fini della diagnosi ai laboratori pubblici già sovraccarichi?
Se uno ha dei sintomi anche minimi sono dell’idea che debba assolutamente fare il tampone come ho suggerito tempo fa a Cloover, in modo da isolare il caso e tracciarne i contatti, anche solo un test antigenico che comunque ha un’ottima sensibilitá; ma per persone che lo hanno avuto e sono clinicamente guarite sarebbe meglio aspettare un’altra decina di giorni dopo il fatidico 21° giorno e poi rifarlo da privato per confermare la negativizzazione, anche perché queste persone in genere non sono più vettore di contagio ed i loro contatti erano già stati messi in quarantena. Sembrerebbe che la carica virale e la capacità di trasmissione siano ridotte nei soggetti clinicamente guariti e dopo un periodo di 21 giorni dal primo tampone con almeno 7 senza sintomi, sono stati fatti molti studi, non sono dati fittizi.
Questo è il mio pensiero

Mah, io so solo che se mio figlio non ha un tampone negativo della USL a lavorare non ce lo vogliono e so di gente che si e' presentata a lavorare col sistema dei 21 giorni ed e' stata elegantemente rispedita a casa.

Quanto a me non credo di togliere tamponi utili alla societa' , lo voglio fare perche' al centro trasfusionale per fare la donazione lo vogliono ed e' per una giusta causa, non mi diverto ad andare a fare i tamponi ne tantomeno a togliere tamponi a chi ne ha bisogno, i  quali ,penso, abbiano bisogno anche di sangue con gli anticorpi...o no? >:(

Online Zana

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3959
  • Age: 21
  • Località: Bucciano 200m - Colline Sanminiatesi (PI) - “tra Pisa e Firenze”
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 395
Re:Io e il Covid.
« Risposta #124 il: Novembre 19, 2020, 01:34:17 pm »
Mah, io so solo che se mio figlio non ha un tampone negativo della USL a lavorare non ce lo vogliono e so di gente che si e' presentata a lavorare col sistema dei 21 giorni ed e' stata elegantemente rispedita a casa.

Quanto a me non credo di togliere tamponi utili alla societa' , lo voglio fare perche' al centro trasfusionale per fare la donazione lo vogliono ed e' per una giusta causa, non mi diverto ad andare a fare i tamponi ne tantomeno a togliere tamponi a chi ne ha bisogno, i  quali ,penso, abbiano bisogno anche di sangue con gli anticorpi...o no? >:(
Esatto nel tuo caso fai benissimo...
Per i 21 giorni dovrebbe comunque arrivare l’attestato a casa e basterebbe scegliere un laboratorio privato accreditato al Ssn per poter avere un referto negativo riconosciuto e rientrare a lavoro

Offline Ema Avenza

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3033
  • Age: 32
  • Avenza (MS)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 336
Re:Io e il Covid.
« Risposta #125 il: Novembre 19, 2020, 02:45:13 pm »
Esatto nel tuo caso fai benissimo...
Per i 21 giorni dovrebbe comunque arrivare l’attestato a casa e basterebbe scegliere un laboratorio privato accreditato al Ssn per poter avere un referto negativo riconosciuto e rientrare a lavoro
Io lo sto aspettando. Il mio medico ha mandato il certificato all'asl. Vorrei rientrare a lavoro e farmi un tampone per verificare se sono diventato ufficialmente negativo.

Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk


Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #126 il: Novembre 19, 2020, 06:00:00 pm »
Comunque in questo caso io non mi fido. Si sa ancora troppo poco su questa malattia per mandare al lavoro o in giro della gente che ha avuto il covid ed e' ancora positiva, i 21 giorni mi sembrano, rispettando il parere di chi ci ha studiato su, un modo per risparmiare da parte dello Stato che mi convince poco. Sara' perche' ho provato cosa vuol dire avere il covid e chiaramente e' scattato qualcosa in me che mi rende estremamente prudente nei confronti del prossimo. Anche con un tampone negativo non andrei mai da mia madre di 93 anni senza mascherina e senza il riguardo di mettere le mani sopra ogni cosa dove vive. E' cosi'...che ci volete fare? :(

Offline paolinopc78

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 595
  • Località: Piacenza
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 78
Re:Io e il Covid.
« Risposta #127 il: Novembre 19, 2020, 06:12:27 pm »
Lunitav mi sembra un comportamento corretto

Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #128 il: Novembre 20, 2020, 02:05:30 pm »
Stamane io e moglie abbiamo ricevuto una telefonata attorno alle 11.30 per andare a fare subito il tampone ad Aulla vicino all'ASL, di quelli al volo con prelievo sull'auto. Ci siamo precipitati giu' ma la tenda dove fanno i tamponi era chiusa ,erano le 12.05, poi abbiamo saputo che erano in pausa, abbiamo atteso e poco dopo le 12.30 sono arrivati quelli preposti ai prelievi, erano della Marina Militare, una ragazza , ne ho riconosciuto il grado Capitano di Vascello e tre marinai semplici e in un attimo, con un'organizzazione perfetta ci hanno fatto il tampone. Dobbiamo ringraziare anche i soltati dell'esercito e della Marina, insomma tutte le Forze Armate che danno un notevole supporto alla lotta al virus.

Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #129 il: Novembre 21, 2020, 10:18:06 pm »
Senza dubbio qualche giorno fa c'erano problemi per avere la risposta sui vari tamponi, persone che non hanno mai ricevuto risposta ai tamponi, oppure risposte dopo una settimana ,otto giorni, fino a dodici giorni.

Ieri abbiamo fatto il tampone io e mia moglie e poco dopo 24 ore abbiamo ricevuto la risposta poco fa. Un plauso a chi ha riorganizzato il lavoro, questi sono i tempi che ci devono essere in un Paese Civile.

Con grande emozione abbiamo appreso che tutti e due siamo negativi a distanza di un mese esatto dal primo tampone eseguito il 22 ottobre. Certo se mi riguardo indietro, e' stato un mese in cui ho provato di tutto, prima la malattia leggera, poi sempre piu' pesante fino all'orlo del ricovero, li mi son rivisto tutta la mia vita e ho avuto gran voglia di fare testamento, poi quando tutto sembrava mettersi male, la rinascita, il miglioramento veloce come fosse un miracolo o forse lo e' stato veramente. E' stato davvero un vero miracolo il mio pensando alla gente che sta male davvero in ospedale e sta lottando per la vita, il mio pensiero e la mia preghiera va a loro.

Ora i primi giorni di dicembre ci metteremo in contatto con il Centro Trasfusionale per avere l'opportunita' di donare il plasma con gli anticorpi del virus nella speranza che serva a guarire chi sta male, sono davvero contento e questa esperienza mi e' stata utile per apprezzare tutte quelle semplici cose che hai davanti tutti i giorni e che non apprezzi e capisci solo dopo quanto sono grandi.

Online Zana

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3959
  • Age: 21
  • Località: Bucciano 200m - Colline Sanminiatesi (PI) - “tra Pisa e Firenze”
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 395
Re:Io e il Covid.
« Risposta #130 il: Novembre 21, 2020, 11:46:50 pm »
Senza dubbio qualche giorno fa c'erano problemi per avere la risposta sui vari tamponi, persone che non hanno mai ricevuto risposta ai tamponi, oppure risposte dopo una settimana ,otto giorni, fino a dodici giorni.

Ieri abbiamo fatto il tampone io e mia moglie e poco dopo 24 ore abbiamo ricevuto la risposta poco fa. Un plauso a chi ha riorganizzato il lavoro, questi sono i tempi che ci devono essere in un Paese Civile.

Con grande emozione abbiamo appreso che tutti e due siamo negativi a distanza di un mese esatto dal primo tampone eseguito il 22 ottobre. Certo se mi riguardo indietro, e' stato un mese in cui ho provato di tutto, prima la malattia leggera, poi sempre piu' pesante fino all'orlo del ricovero, li mi son rivisto tutta la mia vita e ho avuto gran voglia di fare testamento, poi quando tutto sembrava mettersi male, la rinascita, il miglioramento veloce come fosse un miracolo o forse lo e' stato veramente. E' stato davvero un vero miracolo il mio pensando alla gente che sta male davvero in ospedale e sta lottando per la vita, il mio pensiero e la mia preghiera va a loro.

Ora i primi giorni di dicembre ci metteremo in contatto con il Centro Trasfusionale per avere l'opportunita' di donare il plasma con gli anticorpi del virus nella speranza che serva a guarire chi sta male, sono davvero contento e questa esperienza mi e' stata utile per apprezzare tutte quelle semplici cose che hai davanti tutti i giorni e che non apprezzi e capisci solo dopo quanto sono grandi.
Sono contentissimo per te Luni! Benissimo davvero, mi fa tanto piacere!
Bellissimo gesto il vostro, dovrebbero prendere tutti esempio, così come da Ema

Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #131 il: Novembre 21, 2020, 11:56:58 pm »
Sono contentissimo per te Luni! Benissimo davvero, mi fa tanto piacere!
Bellissimo gesto il vostro, dovrebbero prendere tutti esempio, così come da Ema

Grazie davvero, speriamo di essere in tanti.

Offline maxyuv73

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 10359
  • Località: Borgo San Lorenzo (FI) 193 m s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 266
Re:Io e il Covid.
« Risposta #132 il: Novembre 22, 2020, 06:09:55 am »
Grande luni e andiamo!

Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #133 il: Novembre 22, 2020, 10:20:35 am »
Grande luni e andiamo!

Grazie! Aver avuto questa malattia e poi esserne guarito ti lascia dentro di te una grande voglia di combatterla in tutti i modi possibili che la scienza oggi ci offre.

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 10699
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 315
Re:Io e il Covid.
« Risposta #134 il: Novembre 22, 2020, 11:39:30 am »
Ottimo Roberto, davvero contento per voi!!   :-*
La combinazione vincente di questi ultimi 22 anni si è manifestata nell'intensità della Brewer&Dobson circulation unitamente ad un particolare schema ondulatorio sull'Oceano Pacifico .
Torneranno gli Inverni freddi e nevosi quando torneranno le condizioni che li generano

Offline Ema Avenza

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3033
  • Age: 32
  • Avenza (MS)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 336
Re:Io e il Covid.
« Risposta #135 il: Novembre 22, 2020, 01:06:43 pm »
Che bella notizia. Ora come funziona? Puoi uscire?

Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk


Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #136 il: Novembre 22, 2020, 04:42:58 pm »
Ottimo Roberto, davvero contento per voi!!   :-*

Grazie Filippo, ci e' andata bene. Tu come stai? Spero meglio! :)

Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #137 il: Novembre 22, 2020, 04:48:23 pm »
Che bella notizia. Ora come funziona? Puoi uscire?

Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk

No. Ho chiamato ieri sera il mio amico Eugenio che e'anche il mio medico di famiglia e mi ha detto che devo aspettare la liberatoria da parte dell'Ufficio Igiene, e' un atto amministrativo che non dovrebbe, almeno credo e cosi' mi ha detto, tardare ad arrivarci. Aspetto con fiducia fino a domani, poi martedi mi armo di telefono....ti faccio e vi faccio sapere.

Offline aralbedo

  • Coordinatore Stormchaser Team Toscana
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 7119
  • Age: 46
  • Località: Ab. Prato s/o - Lav. Capalle (Fi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1534
Re:Io e il Covid.
« Risposta #138 il: Novembre 23, 2020, 02:49:34 pm »
Senza dubbio qualche giorno fa c'erano problemi per avere la risposta sui vari tamponi, persone che non hanno mai ricevuto risposta ai tamponi, oppure risposte dopo una settimana ,otto giorni, fino a dodici giorni.

Ieri abbiamo fatto il tampone io e mia moglie e poco dopo 24 ore abbiamo ricevuto la risposta poco fa. Un plauso a chi ha riorganizzato il lavoro, questi sono i tempi che ci devono essere in un Paese Civile.

Con grande emozione abbiamo appreso che tutti e due siamo negativi a distanza di un mese esatto dal primo tampone eseguito il 22 ottobre. Certo se mi riguardo indietro, e' stato un mese in cui ho provato di tutto, prima la malattia leggera, poi sempre piu' pesante fino all'orlo del ricovero, li mi son rivisto tutta la mia vita e ho avuto gran voglia di fare testamento, poi quando tutto sembrava mettersi male, la rinascita, il miglioramento veloce come fosse un miracolo o forse lo e' stato veramente. E' stato davvero un vero miracolo il mio pensando alla gente che sta male davvero in ospedale e sta lottando per la vita, il mio pensiero e la mia preghiera va a loro.

Ora i primi giorni di dicembre ci metteremo in contatto con il Centro Trasfusionale per avere l'opportunita' di donare il plasma con gli anticorpi del virus nella speranza che serva a guarire chi sta male, sono davvero contento e questa esperienza mi e' stata utile per apprezzare tutte quelle semplici cose che hai davanti tutti i giorni e che non apprezzi e capisci solo dopo quanto sono grandi.

Sono strafelice...stamani ti ho anche pensato parlando con la moglie di un cliente, positivo il 20 ottobre, intubato dai primi di Novembre...più o meno tuo coetaneo e in perfetta salute....chi ci cade in modo pesante e ci leva le gambe bene puo' davvero accendere un cero per ringraziare....e mi sembra che di questo tu ne sia più che consapevole ;)
La media 1981/2010  è carta straccia, superata,. I temporali estivi sempre più rari. Il clima sta cambiando. E lo sta facendo troppo rapidamente.

Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #139 il: Novembre 23, 2020, 05:57:23 pm »
Sono strafelice...stamani ti ho anche pensato parlando con la moglie di un cliente, positivo il 20 ottobre, intubato dai primi di Novembre...più o meno tuo coetaneo e in perfetta salute....chi ci cade in modo pesante e ci leva le gambe bene puo' davvero accendere un cero per ringraziare....e mi sembra che di questo tu ne sia più che consapevole ;)

E si, spero proprio che il tuo cliente riesca a guarire, se e' sano ci sono tante possibilita'. Se mi guardo intorno, pur essendo stato tanto male posso ritenermi davvero fortunato di non essere finito in Ospedale ed esser qui a dire:ce l'ho fatta a guarire. Anch'io devo...accendere un cero e credo tutti quelli che hanno contratto il virus e sono qui a raccontarsela.

Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #140 il: Novembre 23, 2020, 11:56:15 pm »
Fatica ad arrivare la liberatoria dopo il tampone negativo, domani sara' bene sollecitare. Nel frattempo una notizia positiva, il parente di mio cognato , ha preso il covid dal nostro gruppo, dopo essere stato ricoverato con polmonite bilaterale e rischiato di un niente la terapia intensiva e' stato dimesso oggi, e' negativo e con gran sollievo.

Nel frattempo ho ricoverato mia madre poco fa, non sente piu' un braccio che ha malandato da un'operazione subita 20 anni fa. Spero non sia nulla ma ho grande timore per lei, perche' oltre non sapere cosa abbia, anche per entrare in ospedale in questo momento, non e' per niente salutare, si rischia il contagio con un niente....buonanotte a tutti, la mia non sara' una bella nottata, aspetto che qualcuno mi telefoni dall'ospedale.

Offline stipetto

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3477
  • Age: 45
  • Località: Zürich - Schweiz (400 m s.l.m.) / Sölden - Tirol (1400 m s.l.m.)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 321
Re:Io e il Covid.
« Risposta #141 il: Novembre 24, 2020, 07:07:50 am »
Ho avuto i risultati del secondo monitoraggio anticorpale e non pare che ci sia un calo significativo degli anticorpi nel mio sangue, nonostante sia stato un positivo del tutto asintomatico.
Mi pare di averlo accennato in un thread in sezione meteo, comunque io ho scoperto di essere stato un ex-positivo a corona, solo in seguito a test sierologico fatto nel mese di luglio.
Avevo già fatto il sierologico in aprile, ma era negativo.
Quello di luglio invece positivo, ma con tampone negativo.
Nei mesi di maggio o giugno ho contratto il virus, probabilmente quando ho ripreso a spostarmi più intensamente per lavoro. Questa almeno è la mia ipotesi, poi chissà...
Adesso sto tenendo sotto controllo gli anticorpi con cadenza bimestrale, per capire il livello di immunità che teoricamente dovrei portarmi dietro.
La situazione risulta stabile.
In casa siamo tutti messi così: ex positivi che non si sono mai resi conto di aver avuto il coronavirus.
Purtroppo, pur avendo fatto i test sierologici, non sono stato in grado di capire la finestra di positività.
Il virus è subdolo ed il grosso dei contagi credo sia diffuso proprio dagli asintomatici.
Prendete le precauzioni ed evitate i contatti evitabili.
Wetter ist eine Erfindung der Natur, Unwetter eine Erfindung der Menschen

Offline Ema Avenza

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3033
  • Age: 32
  • Avenza (MS)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 336
Re:Io e il Covid.
« Risposta #142 il: Novembre 24, 2020, 07:21:52 am »
Buongiorno amici. Ieri ho fatto un tampone   di controllo per rientrare a lavoro, privatamente. Negativo finalmente. Oggi rientro a lavoro, visto che la liberatoria mi era arrivata domenica.
Luni, armati di pazienza, perché per la liberatoria ci vorrà tempo

Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk


Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #143 il: Novembre 24, 2020, 09:56:27 am »

Adesso sto tenendo sotto controllo gli anticorpi con cadenza bimestrale, per capire il livello di immunità che teoricamente dovrei portarmi dietro.
La situazione risulta stabile.


Questo e' molto interessante per capire per quanto tempo teoricamente hai una certa immunita' al virus, sono 5 mesi no? Facci sapere.

 Per quanto riguarda il resto, gli asintomatici secondo me, sono quelli che veicolano piu' di tutti il virus. Altri parenti nostri sono stati contagiati dal loro bimbo che a sua volta e' rimasto in contatto a scuola con un bimbo positivo e tutti asintomatici, risultato: tutta la famiglia infetta. E' un grosso problema e vedo una grande divisione Nazionale tra chi vorrebbe far chiudere le scuole e chi no e il Governo che detta le linee guida e le Regioni che sembrano tanti bambini viziati che si impuntano e non gli va bene niente.

Non credo che questo sia un quadro costruttivo e un modo per affrontare seriamente il problema, ci vorrebbe un po' piu' elasticita' e ogni tanto si dovrebbe fare a meno degli interessi di bottega, mah! ::)

Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #144 il: Novembre 24, 2020, 10:02:37 am »
Buongiorno amici. Ieri ho fatto un tampone   di controllo per rientrare a lavoro, privatamente. Negativo finalmente. Oggi rientro a lavoro, visto che la liberatoria mi era arrivata domenica.
Luni, armati di pazienza, perché per la liberatoria ci vorrà tempo

Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk

Sono contentissimo per te che sei finalmente negativo!!!! Vedi di fare la donazione di sangue ma non credo che il tampone eseguito privatamente sia valido. Senti il Centro Trasfusionale.

Per la liberatoria purtroppo non posso armarmi di pazienza, ieri sera hanno ricoverato mia madre al NOA, non per Covid, per un altro disturbo e se l'Ospedale mi chiede di portarci giu' alcune cose come faccio? Nessuno in famiglia puo' muoversi.

Offline Ema Avenza

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3033
  • Age: 32
  • Avenza (MS)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 336
Re:Io e il Covid.
« Risposta #145 il: Novembre 24, 2020, 11:32:34 am »
Sono contentissimo per te che sei finalmente negativo!!!! Vedi di fare la donazione di sangue ma non credo che il tampone eseguito privatamente sia valido. Senti il Centro Trasfusionale.

Per la liberatoria purtroppo non posso armarmi di pazienza, ieri sera hanno ricoverato mia madre al NOA, non per Covid, per un altro disturbo e se l'Ospedale mi chiede di portarci giu' alcune cose come faccio? Nessuno in famiglia puo' muoversi.
È un bel problema. Hai dei contatti? Se vuoi ti giro privatamente degli indirizzi mail.

Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk


Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #146 il: Novembre 24, 2020, 01:41:25 pm »
È un bel problema. Hai dei contatti? Se vuoi ti giro privatamente degli indirizzi mail.

Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk

Si, oggi penso FORSE di riuscire a sbloccarmi, grazie comunque.

Offline Lunitav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2182
  • Age: 65
  • Località: Aulla Lunigiana 120 mt slm
  • Aulla Lunigiana 120 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 76
Re:Io e il Covid.
« Risposta #147 il: Novembre 24, 2020, 03:50:24 pm »
Dopo 34 giorni la mia quarantena e' finita. Poco fa ho ricevuto la liberatoria. Ora cerchiamo di toglierci un po' di muffa d'addosso e cerchiamo uno scampolo di vita un pochino piu' vicino alla normalita' anche se la normalita' ora e' pura utopia e sara' ancora lunga, vista la zona rossa.

Online NevofiloRampante

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 702
  • Age: 19
  • Località: Arezzo(296m s.l.m)
  • Follemente innamorato della DAMA BIANCA.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1032
Re:Io e il Covid.
« Risposta #148 il: Novembre 24, 2020, 03:53:59 pm »
Dopo 34 giorni la mia quarantena e' finita. Poco fa ho ricevuto la liberatoria. Ora cerchiamo di toglierci un po' di muffa d'addosso e cerchiamo uno scampolo di vita un pochino piu' vicino alla normalita' anche se la normalita' ora e' pura utopia e sara' ancora lunga, vista la zona rossa.
Grande Lunitav!!
Nevone AMARANTO.

Offline stipetto

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3477
  • Age: 45
  • Località: Zürich - Schweiz (400 m s.l.m.) / Sölden - Tirol (1400 m s.l.m.)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 321
Re:Io e il Covid.
« Risposta #149 il: Novembre 24, 2020, 04:01:51 pm »
Questo e' molto interessante per capire per quanto tempo teoricamente hai una certa immunita' al virus, sono 5 mesi no? Facci sapere.



La mia infezione dovrebbe risalire a 5 / 6 mesi fa.
Secondo il medico, dalle analisi risulta ancora una copertura immunitaria tale da respingere un eventuale nuovo tentativo di infezione.
La cosa che si sta notando è che l'abbassamento dei valori degli anticorpi risulta lento, il che farebbe pensare ad una immunità durevole nel tempo.
E' chiaro che ogni sistema immunitario reagisce poi a modo suo e credo che lo dimostri il fatto stesso che ci sono persone che si ammalano ed altre che non hanno nemmeno una linea di febbre.
Gli asintomatici sono moltissimi e purtroppo sfuggono anche alle statistiche: coloro che hanno avuto il virus e che sono immuni sono molti di più degli ex-positivi "ufficiali" che dicono i numeri
Wetter ist eine Erfindung der Natur, Unwetter eine Erfindung der Menschen