BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...  (Letto 112455 volte)

Serpico, GM Chenal, cavallo pazzo, Calibre, Orso russo, tomas66, Tempesta Polare, Jack81, Cloover, blurryface e 35 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online paolinopc78

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 595
  • Località: Piacenza
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 78
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #600 il: Novembre 20, 2020, 04:56:10 pm »
Il colpaccio secondo me è che ha calcolatp la traiettoria di un meteorite che colpirà la terra su un vulcano attivo in una zona disabitata, il quale esploderà e ridurrà la temperatura del pianeta di un bel po e riusciremo ad vedere la neve come effetto secondario....scusate l ot scherzoso

Offline luca_mo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 705
  • Località: Modena
  • Modena
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 368
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #601 il: Novembre 20, 2020, 05:23:07 pm »
Secondo me Cloover si sta prendendo gioco di voi ;D
Località: Modena(MO) 34 m s.l.m
UNIVERSITA' DI SCIENZE GEOLOGICHE - MODENA

Offline Pyntakx

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 94
  • Age: 31
  • Località: Cadorago (CO)
  • scrivo da Cadorago (CO)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 0
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #602 il: Novembre 20, 2020, 05:45:44 pm »
Buona serata a tutti. Osservando gli ultimi aggiornamenti dei principali indici teleconnettivi possiamo affermare con un buon margine di sicurezza che il Δ tra la AO di ottobre e quella di novembre e il Δ tra la NAO di ottobre e quella di novembre sarà con ogni probabilità maggiore o uguale a +1 ovvero alla fine assisteremo ad un incremento di entrambi gli indici di un valore almeno pari ad 1 tra il primo mese e il secondo. A partire dal 1950 "accelerate" di questo tipo di entrambi gli indici si sono avute nel 1992, nel 1993, nel 1994, nel 2003, nel 2004, nel 2006 e nel 2013 mentre invece "decelerate" si sono avute nel 1952, nel 1956, nel 1957, nel 1959, nel 1962, nel 1963, nel 1965, nel 1983, nel 1985, nel 2000 e nel 2018. Tutto ciò indipendentemente dal punto di partenza ma solo osservando la variazione dei due indici tra ottobre e novembre allo scopo di comprendere meglio l'andamento attuale del VPT.

Fonte delle informazioni:
https://www.cpc.ncep.noaa.gov/products/precip/CWlink/daily_ao_index/monthly.ao.index.b50.current.ascii.table
https://iridl.ldeo.columbia.edu/SOURCES/.Indices/.CPC_Indices/.NHTI/NAO/T+exch+table-+text+text+skipanyNaN+-table+.html

Sottraendo agli anni del primo gruppo quelli del secondo e provando a tracciare una linea di tendenza per i mesi invernali si ottengono questi risultati per dicembre, gennaio e febbraio:







Cosa ne deduciamo da tutto ciò? Che una brusca accelerazione del VPT tra ottobre e novembre statisticamente parlando è propedeutica ad un inverno zonale (e anticiclonico dalle nostre parti) con anomalie negative di GPT sempre ben presenti tra Islanda e Groenlandia a far da contraltare ad anomalie di segno opposto sul bacino del Mediterraneo.

Online blurryface

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 95
  • Località: Roma
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 225
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #603 il: Novembre 20, 2020, 06:17:00 pm »


Il trigger sarà probabilmente la massa stessa del core gelido incentrato ai 30hPa.


Admiral Ackbar

Così rischia però. Rischia di concentrare le PV nel posto sbagliato e di farsi del male da solo.

Offline luca_mo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 705
  • Località: Modena
  • Modena
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 368
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #604 il: Novembre 20, 2020, 07:05:25 pm »
Buona serata a tutti. Osservando gli ultimi aggiornamenti dei principali indici teleconnettivi possiamo affermare con un buon margine di sicurezza che il Δ tra la AO di ottobre e quella di novembre e il Δ tra la NAO di ottobre e quella di novembre sarà con ogni probabilità maggiore o uguale a +1 ovvero alla fine assisteremo ad un incremento di entrambi gli indici di un valore almeno pari ad 1 tra il primo mese e il secondo. A partire dal 1950 "accelerate" di questo tipo di entrambi gli indici si sono avute nel 1992, nel 1993, nel 1994, nel 2003, nel 2004, nel 2006 e nel 2013 mentre invece "decelerate" si sono avute nel 1952, nel 1956, nel 1957, nel 1959, nel 1962, nel 1963, nel 1965, nel 1983, nel 1985, nel 2000 e nel 2018. Tutto ciò indipendentemente dal punto di partenza ma solo osservando la variazione dei due indici tra ottobre e novembre allo scopo di comprendere meglio l'andamento attuale del VPT.

Fonte delle informazioni:
https://www.cpc.ncep.noaa.gov/products/precip/CWlink/daily_ao_index/monthly.ao.index.b50.current.ascii.table
https://iridl.ldeo.columbia.edu/SOURCES/.Indices/.CPC_Indices/.NHTI/NAO/T+exch+table-+text+text+skipanyNaN+-table+.html

Sottraendo agli anni del primo gruppo quelli del secondo e provando a tracciare una linea di tendenza per i mesi invernali si ottengono questi risultati per dicembre, gennaio e febbraio:







Cosa ne deduciamo da tutto ciò? Che una brusca accelerazione del VPT tra ottobre e novembre statisticamente parlando è propedeutica ad un inverno zonale (e anticiclonico dalle nostre parti) con anomalie negative di GPT sempre ben presenti tra Islanda e Groenlandia a far da contraltare ad anomalie di segno opposto sul bacino del Mediterraneo.
Mah..andare a paragonare gli anni attuali con gli anni '50 o '60 per me può essere fuorviante. Sono cambiate molte condizioni al contorno, vedi amplificazione artica, raffreddamente della Stratosfera, ecc..
Seconda cosa correlare un VP forte in autunno con un VP forte in Inverno anche questo non è sempre vero, basta vedere gli ultimi anni con VP autunnale spappolato e VP strong in Inverno
Località: Modena(MO) 34 m s.l.m
UNIVERSITA' DI SCIENZE GEOLOGICHE - MODENA

Offline luca_mo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 705
  • Località: Modena
  • Modena
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 368
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #605 il: Novembre 20, 2020, 07:07:06 pm »
Così rischia però. Rischia di concentrare le PV nel posto sbagliato e di farsi del male da solo.
Secondo me ci si sta facendo troppe pippe mentali per cercare una scappatoia..che non esiste. E si rischia di rimanere molto delusi cosi
Località: Modena(MO) 34 m s.l.m
UNIVERSITA' DI SCIENZE GEOLOGICHE - MODENA

Online Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 10696
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 315
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #606 il: Novembre 20, 2020, 07:11:39 pm »
Secondo me Cloover si sta prendendo gioco di voi ;D

Non mi permetterei mai.
Il titolo dell'Outlook sarà: ONE SHOT ONE GOAL


 :o
La combinazione vincente di questi ultimi 22 anni si è manifestata nell'intensità della Brewer&Dobson circulation unitamente ad un particolare schema ondulatorio sull'Oceano Pacifico .
Torneranno gli Inverni freddi e nevosi quando torneranno le condizioni che li generano

Offline Zana

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3958
  • Age: 21
  • Località: Bucciano 200m - Colline Sanminiatesi (PI) - “tra Pisa e Firenze”
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 395
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #607 il: Novembre 20, 2020, 07:21:14 pm »
Mi ricorda un certo “modellame febbraio 2018, salvate il soldato inverno”

Offline Casentino2

  • Novizio
  • **
  • Post: 48
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 7
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #608 il: Novembre 20, 2020, 07:31:51 pm »
È evidente che siamo in una di quelle situazioni nelle quali prima o poi qualche bombolone in retrogressione viene a trovarci.. e credo anche più prima che poi: prima chance 1-15 dicembre, come detto..
Stiamo a vedere

Offline luca_mo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 705
  • Località: Modena
  • Modena
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 368
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #609 il: Novembre 20, 2020, 07:33:45 pm »
È evidente che siamo in una di quelle situazioni nelle quali prima o poi qualche bombolone in retrogressione viene a trovarci.. e credo anche più prima che poi: prima chance 1-15 dicembre, come detto..
Stiamo a vedere
Sarebbe bello, le ondate di gelo a Febbraio/Marzo le lascio volentieri agli altri ;D
Località: Modena(MO) 34 m s.l.m
UNIVERSITA' DI SCIENZE GEOLOGICHE - MODENA

Offline luca_mo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 705
  • Località: Modena
  • Modena
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 368
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #610 il: Novembre 20, 2020, 07:37:59 pm »
Non mi permetterei mai.
Il titolo dell'Outlook sarà: ONE SHOT ONE GOAL


 :o
Comunque credo di sapere che idea hai in mente, anche perchè negli ultimi giorni è abbastanza trapelata dai tuoi messaggi ::)
I 2012 però hanno tempi di ritorno molto lunghi ;D
Località: Modena(MO) 34 m s.l.m
UNIVERSITA' DI SCIENZE GEOLOGICHE - MODENA

Online blurryface

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 95
  • Località: Roma
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 225
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #611 il: Novembre 20, 2020, 07:38:40 pm »
Secondo me ci si sta facendo troppe pippe mentali per cercare una scappatoia..che non esiste. E si rischia di rimanere molto delusi cosi

Personalmente riterrei più deludente seguire il consiglio di chiudere il forum ogni volta che ci avviciniamo ad un evento contrario alle nostre aspettative di inverni dinamici.

Per quanto riguarda la mia osservazione, era solo l'accenno ad un tipo di evento che in natura esiste, non certo la previsione di un imminente SSW per risonanza (che ovviamente gradirei più di tre mesi di condizionamento).

Detto questo, se serve ribadirlo, la mia non era una previsione. :)

Offline luca_mo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 705
  • Località: Modena
  • Modena
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 368
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #612 il: Novembre 20, 2020, 08:12:06 pm »
Personalmente riterrei più deludente seguire il consiglio di chiudere il forum ogni volta che ci avviciniamo ad un evento contrario alle nostre aspettative di inverni dinamici.

Per quanto riguarda la mia osservazione, era solo l'accenno ad un tipo di evento che in natura esiste, non certo la previsione di un imminente SSW per risonanza (che ovviamente gradirei più di tre mesi di condizionamento).

Detto questo, se serve ribadirlo, la mia non era una previsione. :)
No attenzione, le mie frasi in quel senso non sono per il fatto che non combacino con i miei gusti, ma perche effettivamente dopo un Ese cold come quello che ci si aspetta penso che gli argomenti si esauriscano in modo automatico, o dobbiamo stare qui per 60 e passa giorni a parlare solo di zonalità e Hp?
Località: Modena(MO) 34 m s.l.m
UNIVERSITA' DI SCIENZE GEOLOGICHE - MODENA

Offline adm.ackbar

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 948
  • Age: 46
  • Località: Vado Ligure
    • tazputer
    • adm_ackbar_it
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1863
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #613 il: Novembre 20, 2020, 08:28:49 pm »
No attenzione, le mie frasi in quel senso non sono per il fatto che non combacino con i miei gusti, ma perche effettivamente dopo un Ese cold come quello che ci si aspetta penso che gli argomenti si esauriscano in modo automatico, o dobbiamo stare qui per 60 e passa giorni a parlare solo di zonalità e Hp?
....incomincio ad avere il sospetto che sei qui per trolleggiare? Perchè altrimenti non si spiega... ::)

Online GM Chenal

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 597
  • Age: 45
  • Località: Aosta
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 603
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #614 il: Novembre 20, 2020, 08:41:52 pm »
....incomincio ad avere il sospetto che sei qui per trolleggiare? Perchè altrimenti non si spiega... ::)
«Fama di loro il mondo esser non lassa; misericordia e giustizia li sdegna: non ragioniam di lor, ma guarda e passa» (Divina Commedia, canto III Inferno).
GM Chenal

Offline luca_mo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 705
  • Località: Modena
  • Modena
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 368
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #615 il: Novembre 20, 2020, 09:02:03 pm »
....incomincio ad avere il sospetto che sei qui per trolleggiare? Perchè altrimenti non si spiega... ::)
penso tu ti stia sbagliando, sono diversi anni che scrivo su questo forum e non ho mai trolleggiato
Località: Modena(MO) 34 m s.l.m
UNIVERSITA' DI SCIENZE GEOLOGICHE - MODENA

Offline Securityman74

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1837
  • Age: 46
  • Località: Labaro (RM)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 6
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #616 il: Novembre 20, 2020, 09:20:58 pm »
«Conosco la metà di voi soltanto a metà; e nutro, per meno della metà di voi, metà dell'affetto che meritate».

Inviato dal mio Redmi S2 utilizzando Tapatalk


Offline Lorenzo76

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3128
  • Age: 44
  • Località: San Giovanni Valdarno - AR
  • San Giovanni Valdarno - AR - 135 m
    • Mostra profilo
    • Sito personale
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #617 il: Novembre 20, 2020, 09:42:04 pm »
Mi ricorda un certo “modellame febbraio 2018, salvate il soldato inverno”
Una mia intuizione......con la neve il primo marzo

Inviato dal mio SM-A105FN utilizzando Tapatalk

STAZIONE METEO SAN GIOVANNI V.NO - http://meteosgv.altervista.org/index.htm

Online blurryface

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 95
  • Località: Roma
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 225
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #618 il: Novembre 20, 2020, 10:21:30 pm »
No attenzione, le mie frasi in quel senso non sono per il fatto che non combacino con i miei gusti, ma perche effettivamente dopo un Ese cold come quello che ci si aspetta penso che gli argomenti si esauriscano in modo automatico, o dobbiamo stare qui per 60 e passa giorni a parlare solo di zonalità e Hp?

Luca, davvero non è per far polemica, ma credo si tratti di una questione di prospettiva e di grado di conoscenza di certi argomenti. Io, per esempio, di ESE cold vorrei che se ne parlasse anche per un intera stagione, perchè so di sapere in realtà ben poco di tutti i fenomeni fisici che ne permettono la formazione e lo sviluppo. Magari riuscissi a dare una spiegazione profonda a tutti gli inverni i più "scontati" che abbiamo vissuto fino ad ora. Gli argomenti, nel mio caso, non si esauriscono dopo un ESE cold, anzi, perchè posso rimaner deluso dell'esito di un inverno, non da quello che imparo dalle analisi che lo accompagnano.

Offline luca_mo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 705
  • Località: Modena
  • Modena
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 368
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #619 il: Novembre 20, 2020, 10:31:14 pm »
Luca, davvero non è per far polemica, ma credo si tratti di una questione di prospettiva e di grado di conoscenza di certi argomenti. Io, per esempio, di ESE cold vorrei che se ne parlasse anche per un intera stagione, perchè so di sapere in realtà ben poco di tutti i fenomeni fisici che ne permettono la formazione e lo sviluppo. Magari riuscissi a dare una spiegazione profonda a tutti gli inverni i più "scontati" che abbiamo vissuto fino ad ora. Gli argomenti, nel mio caso, non si esauriscono dopo un ESE cold, anzi, perchè posso rimaner deluso dell'esito di un inverno, non da quello che imparo dalle analisi che lo accompagnano.
In realtà un Ese cold è un fenomeno molto meno complesso di quello che potrebbe sembrare. E tra le altre cose è forse l'unico fenomeno che porta risvolti abbastanza classici, come già ben mostrato varie volte dal Nonno (Nao+)
Località: Modena(MO) 34 m s.l.m
UNIVERSITA' DI SCIENZE GEOLOGICHE - MODENA

Offline Meteomarreno

  • Novizio
  • **
  • Post: 24
  • Località: Rimini (RN)
    • Meteomarreno
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #620 il: Novembre 21, 2020, 12:22:24 am »
Ahia...non mi sei stato attento: con Sea Ice/Snow Cover vi trituro i gemelli di famiglia dalla notte dei tempi ed oramai immagino che, anche con il mantra “Siberian High” aka “Orso Russo”, siamo alle soglie della nausea... ::)

Ripeto quanto scritto tempo fa: con i valori a fondoscala che registriamo da tempo, sarà una stagione da forti contrasti e con buona dose di fattore C, meno noiosa di quello che possa uscire dai forecast ;)


Admiral Ackbar

Lì ti volevo portare...siamo troppo abituati a leggere ESE=morte...la possibilità è bassa ma comunque penso che poter pescare qualche coniglio dal cappello sia possibile, merito più che altro di quella Nina che a memoria ricordo aver portato qualche colpo di scena anche in altre annate (tempo fa comunque)
Ovviamente sarebbe importante non arrivare a inizio Dicembre con quella bestiola ad Est già spappolata ma ad oggi i modelli in tropo non sono ancora così disastrosi....anzi reading di stasera interessante non poco... :P

Offline adm.ackbar

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 948
  • Age: 46
  • Località: Vado Ligure
    • tazputer
    • adm_ackbar_it
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1863
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #621 il: Novembre 21, 2020, 12:35:36 am »
Darei per assodata la teoria ipotizzata tempo fa, quella dell'ESE dicembrino "a balzelli"...probabilmente anche al NOAA leggono il thread e correggono continuamente il tiro dopo emissioni dannatamente estreme ;)



La penuria di HF in questa fase ha come effetto secondario quello di non distorcere struttura ed isoipse del VP, non inducendo pericolose compressioni ed attriti e successive accelerazioni, ma solo moderati displacement/rotazioni e lievi ellitticizzazioni.

Il VPS è in libero raffreddamento radiativo e la dislocazione delle "forze armate" in campo (EPV) ne è la conferma, facendo da contraltare ai citati blandi HF.

Al momento persiste un moderato disturbo divergente, principalmente a carico della W2 e probabilmente agevolato da fugace passaggio a bassa magnitudo della MJO nelle fasi 7-8-1, tanto da non meritare risalto.








A Lag240 ci ritroveremo con una struttura maggiormente "canadese", un pò più stressata e con tendenza temporanea al recupero zonale, ma che successivamente potrebbe riproporre un nuovo rilassamento.




Coerente la tendenza del run serale troposferico, con nuovo Scand+ e Voejkov e gelo russo/kazako rinvigorito da nuova linfa... ::)




A seguire nuove divergenze al Jet Stream euro asiatico e possibile nuova frenata zonale, a dilatare ulterioremente le dinamiche prodrome all'Evento Estremo che pende sulle nostre teste  ;)

Offline Bortan

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1768
  • Age: 46
  • Località: Casanova di rovegno 870 mt - genova
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3200
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #622 il: Novembre 21, 2020, 09:18:13 am »

 bisognerebbe considerare anche il lavoro svolto da W& P che classificano un' evento nn solo sulla base del superamento soglia nam ma anche in funzione del comportamento nei 60 GG degli HF analizzando nell' ' insieme la dinamica t-s-t prendendo in esame proprio il comportamento degli HF ...
« Ultima modifica: Novembre 21, 2020, 10:00:54 am da Bortan » »
Occhio ...malocchio ..prezzemolo e finocchio ...dell' invernicchio mi sono rotto ...😆

Offline neve_a_Roma

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 175
  • Località: Roma
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 68
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #623 il: Novembre 21, 2020, 10:46:52 am »
Il problema è che con BDC inesistente, flusso solare debole e QBO+ personalmente è una situazione che non si può ribaltare. Si possono tirare fuori ottime cose al termine del condizionamento stante un accumulo di gelo nelle latitudini polari considerevole.
Il miglior modo per risolvere i sistemi complessi come l'atmosfera? Semplificarli

Offline adm.ackbar

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 948
  • Age: 46
  • Località: Vado Ligure
    • tazputer
    • adm_ackbar_it
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1863
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #624 il: Novembre 21, 2020, 11:56:48 am »
bisognerebbe considerare anche il lavoro svolto da W& P che classificano un' evento nn solo sulla base del superamento soglia nam ma anche in funzione del comportamento nei 60 GG degli HF analizzando nell' ' insieme la dinamica t-s-t prendendo in esame proprio il comportamento degli HF ...
Waugh&Polvani sono ben considerati ::)




Abbiamo HF100 in anomalia negativa da Oct 31 ;)


Admiral Ackbar

Offline Gg84

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 68
  • Località: Bologna-Costa Vesuviana
  • Giulio Casapulla
    • Giulio Casapulla
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 142
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #625 il: Novembre 21, 2020, 12:25:47 pm »
Eddy heat flux, nuova propagazione verso la stratosfera; che arrivi la rottura(oppure una stasi con lieve calo della tensione zonale e dei ZW) del vps tra dicembre e gennaio?


https://acd-ext.gsfc.nasa.gov/Data_services/Current/seasonal_strat/zmplots/vT__lat_p_30N-80N_zm.pdf

Offline Bortan

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1768
  • Age: 46
  • Località: Casanova di rovegno 870 mt - genova
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3200
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #626 il: Novembre 21, 2020, 01:45:46 pm »
Waugh&Polvani sono ben considerati ::)




Abbiamo HF100 in anomalia negativa da Oct 31 ;)


Admiral Ackbar
valutando il grafico a sx ci potrebbe anche stare se riprendessero a breve i flussi ...
Occhio ...malocchio ..prezzemolo e finocchio ...dell' invernicchio mi sono rotto ...😆

Online Alchimista

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 519
  • Località: Milano
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 110
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #627 il: Novembre 21, 2020, 04:50:16 pm »
diverso da quello che si potrebbe immaginare ... Predominanza di hp... Sul discorso del MMW , certo , a bocce ferme si è poi evidenziato che era displacement ma tutti i segnali precedenti avevano fatto intendere ben altro . Questo me lo ricordo bene perché ero insieme a te uno dei pochi che inseguiva la chimera del condizionamento troposferiche e per un momento si era pensato anche ad un ritardo della dinamica , poi sappiamo tutti com'è andata e io per primo mi metto in quel gruppo che aveva previsto e sostenuto fermamente una dinamica split che poi con i dati di fatto nn è mai avvenuta . Questo per dire che bisogna che la dinamica arrivi totalmente a compimento ( t- s- t ) per poi catalogarla e valutare i reali effetti in troposfera . Io sono stato uno dei primi qui a immaginare un' ESE ai primi di dicembre ma bisogna valutare la fase S-T ... Come da carta postata stamattina facendo riferimento agli ultimi forecast a 10 hpa a lag xl per ora nn si vede una prima armonica ma un vps blandamente ellittico per la presenza delle due wave strato . Quando lo vedrò allora dirò che avrà una forma diversa e sarà in prima armonica ... Magari sarà solo una cosa riferita ad un ritardo sull' effettiva realizzazione dell' ESE oppure sarà un aggiornamento farlocco ... oppure come dice il nonno sarà una cosa nn importante ai fini della realizzazione della dinamica, magari nn so ..domani cambierà ..forse  :)

Tu non hai idea della rabbia che provo ancora per quel tradimento... me la sono legata al dito... :D

__
winter is coming

Offline adm.ackbar

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 948
  • Age: 46
  • Località: Vado Ligure
    • tazputer
    • adm_ackbar_it
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1863
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #628 il: Novembre 21, 2020, 05:23:54 pm »
Tu non hai idea della rabbia che provo ancora per quel tradimento... me la sono legata al dito... :D
Ingredienti buoni, ma la ricetta ed i tempi di gestazione furono determinanti... ;)


Admiral Ackbar

Online blurryface

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 95
  • Località: Roma
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 225
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #629 il: Novembre 21, 2020, 06:46:42 pm »

Al momento persiste un moderato disturbo divergente, principalmente a carico della W2 e probabilmente agevolato da fugace passaggio a bassa magnitudo della MJO nelle fasi 7-8-1, tanto da non meritare risalto.


Scusa Ammiraglio, il disturbo a cui ti riferisci è quello che provoca il leggero warming visibile ad 1hpa nel long di reading o c'entra nulla con quel warming?

Offline adm.ackbar

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 948
  • Age: 46
  • Località: Vado Ligure
    • tazputer
    • adm_ackbar_it
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1863
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #630 il: Novembre 21, 2020, 08:26:06 pm »
Scusa Ammiraglio, il disturbo a cui ti riferisci è quello che provoca il leggero warming visibile ad 1hpa nel long di reading o c'entra nulla con quel warming?
Corretto: c’è una minima attività a carico della seconda cresta d’onda ed un sussulto di Eddy Flux fino in media stratosfera, che per ragioni di vortex area maggiore, innescano attriti maggiori ad 1hPa, innescando degli Upper Warming con deposito di momento E’y.






Admiral Ackbar

Offline Marca Fermana

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 561
  • Località: direttamente dalla Marca Fermana
  • IL CLIMA DEL FUTURO? LA CHIAVE E' NEL PASSATO
    • Mostra profilo
    • mfmeteo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1089
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #631 il: Novembre 22, 2020, 10:45:15 am »
Corretto: c’è una minima attività a carico della seconda cresta d’onda ed un sussulto di Eddy Flux fino in media stratosfera, che per ragioni di vortex area maggiore, innescano attriti maggiori ad 1hPa, innescando degli Upper Warming con deposito di momento E’y.

Admiral Ackbar




Se fossi in te, Ammiraglio, io gli darei un po’ più di attenzione a quell’ostacolo in lontananza sull’orizzonte oltre le onde...ok comprime, ma allo stesso genera attriti in pancia al VPS
 ::)...che non sia la punta di un Iceberg?  :-X. ...forse la mia premura alla fine risulterà un abbaglio ma intanto ci si scordi un touchdown dell’ESE Cold nei primi 15gg di dicembre e sul dopo, poi si vedrà!
...io credo che il trottolone stratosferico quest’anno avrà da soffrire molto per poter condizionare un js plasmato in maniera differente dalla NINA e da una PDO sempre più negativa...

Online Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 10696
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 315
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #632 il: Novembre 22, 2020, 10:57:16 am »

"............".....e da una PDO sempre più negativa...


Una PDO sempre più negativa??  Allora caro Marco non ci sono più le PDO negative di una volta  ;D :




La combinazione vincente di questi ultimi 22 anni si è manifestata nell'intensità della Brewer&Dobson circulation unitamente ad un particolare schema ondulatorio sull'Oceano Pacifico .
Torneranno gli Inverni freddi e nevosi quando torneranno le condizioni che li generano

Online Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 10696
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 315
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #633 il: Novembre 22, 2020, 11:02:12 am »
Cmq gli upper warming sono normalissimi in questa fase, ci vorrebbe ben altro per frenare questo treno in corsa  ;)
La combinazione vincente di questi ultimi 22 anni si è manifestata nell'intensità della Brewer&Dobson circulation unitamente ad un particolare schema ondulatorio sull'Oceano Pacifico .
Torneranno gli Inverni freddi e nevosi quando torneranno le condizioni che li generano

Offline luca_mo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 705
  • Località: Modena
  • Modena
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 368
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #634 il: Novembre 22, 2020, 11:44:35 am »
Una PDO sempre più negativa??  Allora caro Marco non ci sono più le PDO negative di una volta  ;D :

[
Bhe siamo solo all'inizio del processo di transizione, nel 2010 eravamo nel pieno della fase negativa
Località: Modena(MO) 34 m s.l.m
UNIVERSITA' DI SCIENZE GEOLOGICHE - MODENA

Offline Marca Fermana

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 561
  • Località: direttamente dalla Marca Fermana
  • IL CLIMA DEL FUTURO? LA CHIAVE E' NEL PASSATO
    • Mostra profilo
    • mfmeteo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1089
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #635 il: Novembre 22, 2020, 11:56:34 am »
Una PDO sempre più negativa??  Allora caro Marco non ci sono più le PDO negative di una volta  ;D :

Però caro Filippo, se ci atteniamo e contestualizziamo il tutto in base ai dati  rilevati di questo indice  nella sua variabilità climatica oceanica a bassa frequenza appunto  delle temperature superficiali oceaniche (SST) dell'Oceano Pacifico settentrionale, siamo in fase negativa.


Una PDO attualmente negativa e in base ai forecast standardizzati si andrebbe anche a consolidarsi nei prossimi mesi e se guardiamo  attentamente il grafico aggiornato delle anomalie  delle SST e lo mettiamo in contrapposizione con il grafico da esempio del 2008, ove vigeva una NINA e una PDO ampiamente negativa, vediamo che sia sul CP si stia amplificando il ramo freddo in direzione NE e altrettanto si stia raffreddando le aree oceaniche adiacenti alla West Cost, certamente poi al momento siamo ancora abbastanza lontani, ma vi sono passi evidenti che consolidano una PDO comunque negativa.

URL=https://imgbox.com/1SrVXhDl][/URL]

Online Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 10696
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 315
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #636 il: Novembre 22, 2020, 12:00:56 pm »
Capisco perfettamente e l'ho evidenziato pure che ci siano parametri che spingano in direzione di una PDO-, ma dobbiamo essere consapevoli che al momento lo schema sia "work in progress" e risenta ancora, viste le attuali anomalie, di un feedback PDO+.
Sottolineo che il valore "secco" della PDO sia sempre poco indicativo, quel che conta è il dipolo.
Speriamo di vedere qualcosa di più "tangibile" entro Febbraio.....  ;)
La combinazione vincente di questi ultimi 22 anni si è manifestata nell'intensità della Brewer&Dobson circulation unitamente ad un particolare schema ondulatorio sull'Oceano Pacifico .
Torneranno gli Inverni freddi e nevosi quando torneranno le condizioni che li generano

Offline Marca Fermana

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 561
  • Località: direttamente dalla Marca Fermana
  • IL CLIMA DEL FUTURO? LA CHIAVE E' NEL PASSATO
    • Mostra profilo
    • mfmeteo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1089
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #637 il: Novembre 22, 2020, 12:16:15 pm »
Cmq gli upper warming sono normalissimi in questa fase, ci vorrebbe ben altro per frenare questo treno in corsa  ;)
Ok!...potrebbe essere un fuoco di paglia (o un’ulteriore proroga) ma già vedendo i forecast che mi piazzano figure bariche altopressorie distribuite in questo modo...

URL=https://imgbox.com/sFg9GdY3][/URL]

...io non solo escludo categoricamente un touchdown e un avvio al condizionamento ESEc nei primi di dicembre, ma sarei molto cauto sul proseguo, è un parere personale. Certamente che cadrebbe tutto il mio castello se  poi nei prossimi aggiornamenti vediamo il contrario di quanto mostrato nelle ultime uscite, ma con quei “ridge” troposferici in un contesto di Nina e PDO-...non do niente per scontato.

Online Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 10696
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 315
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #638 il: Novembre 22, 2020, 12:46:54 pm »
Sono onde che non vanno a minare la struttura del VP, si verifica sempre un incremento dell'e-p flux e degli attriti all'innesco di vorticità figlio di un ESE, ci vorrebbe un vero e proprio terremoto per fermare questo processo.
Secondo me ci vorrà pazienza quest'Inverno, inizialmente sarà dura raccattare roba importante, ma accoglierei già con piacere una modesta dinamicità ed un pò di freddo  ;)

La combinazione vincente di questi ultimi 22 anni si è manifestata nell'intensità della Brewer&Dobson circulation unitamente ad un particolare schema ondulatorio sull'Oceano Pacifico .
Torneranno gli Inverni freddi e nevosi quando torneranno le condizioni che li generano

Offline Bortan

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1768
  • Age: 46
  • Località: Casanova di rovegno 870 mt - genova
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3200
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #639 il: Novembre 22, 2020, 01:23:55 pm »
Marca Fermana ...ho gli stessi dubbi o intuizioni o altro ... Beh sono allineato al tuo pensiero ...tra l' altro farebbe saltare in aria il mio castello previsionale invernale ... Ma lo voglio mettere in discussione ...curioso di vedere l' evoluzione ...
Occhio ...malocchio ..prezzemolo e finocchio ...dell' invernicchio mi sono rotto ...😆

Offline neve_a_Roma

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 175
  • Località: Roma
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 68
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #640 il: Novembre 22, 2020, 01:52:58 pm »
Nel mese di dicembre qualche refolo freddo da est arriverà, visto che nel periodo di Lag dell'ese cold è evidente una leggera ellitticizzazione del vp. Ma niente di più, non ci sono le condizioni per la generazione di onde lunghe che vadano ad intaccare il core del vp. Anzi, passato il periodo di Lag il vortice polare si chiuderà come un riccio impossibile da scalfire. Siamo davanti ad un Ese molto intenso in arrivo. La situazione troposferica è in miglioramento e potrebbe essere molto utile a fine condizionamento. Scusate la monotonia, ma con BDC debole, flusso solare debole e QBO+ l'Ese cold è roba certa. E sognare scenari impossibili è bello ma non realistico...
Il miglior modo per risolvere i sistemi complessi come l'atmosfera? Semplificarli

Offline Bortan

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1768
  • Age: 46
  • Località: Casanova di rovegno 870 mt - genova
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3200
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #641 il: Novembre 22, 2020, 02:24:59 pm »
Nn bisogna chiudere porte a nessuna possibilità ... Sono stato il primo a prevedere un ese early e condivido in pieno l' Outlook di Filippo perché ricalca in pieno la mia proiezione invernale ( ero stato uno dei pochi ad immaginare una seconda parte invernale più dinamica facendo leva su una nina conclamata ed una PDO in virata  negativa ... Ma ora voglio monitorare attentamente l' evoluzione di questo ese ( abbastanza certo in stratosfera nei forecast ) .... Nn mi voglio precludere niente ... Se poi andrà come previsione allora saranno state solo congetture ...
Occhio ...malocchio ..prezzemolo e finocchio ...dell' invernicchio mi sono rotto ...😆

Offline Bortan

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1768
  • Age: 46
  • Località: Casanova di rovegno 870 mt - genova
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3200
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #642 il: Novembre 22, 2020, 02:27:42 pm »
Occhio ...malocchio ..prezzemolo e finocchio ...dell' invernicchio mi sono rotto ...😆

Offline neve_a_Roma

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 175
  • Località: Roma
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 68
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #643 il: Novembre 22, 2020, 03:09:19 pm »
Nn bisogna chiudere porte a nessuna possibilità ... Sono stato il primo a prevedere un ese early e condivido in pieno l' Outlook di Filippo perché ricalca in pieno la mia proiezione invernale ( ero stato uno dei pochi ad immaginare una seconda parte invernale più dinamica facendo leva su una nina conclamata ed una PDO in virata  negativa ... Ma ora voglio monitorare attentamente l' evoluzione di questo ese ( abbastanza certo in stratosfera nei forecast ) .... Nn mi voglio precludere niente ... Se poi andrà come previsione allora saranno state solo congetture ...

In condizioni intermedie sono d'accordo, ma in questo caso la strada sembra già tracciata... Inoltre un condizionamento cold ha elevatissime probabilità di propagazione in troposfera. La blanda ripresa dei flussi in troposfera è soltanto una risposta temporanea a ciò che arriva da sopra e può portare soltanto ad una parziale ellitticizzazione del vp. Per avere un breakdown del vp le condizioni di partenza devono essere opposte.
Il miglior modo per risolvere i sistemi complessi come l'atmosfera? Semplificarli

Offline Frasnow

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 242
  • Age: 26
  • Località: Valle Umbra Sudde (PG)
  • "La vita è come un biscotto, se piove si scioglie"
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 254
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #644 il: Novembre 22, 2020, 06:22:23 pm »
Sempre che ce ne fosse il bisogno, direi che la strada è bella che tracciata.




Su altri lidi noto un certo "fermento" per le proiezioni deterministiche over 180h/200h che sono semplicemente, a mio paere, il frutto dell'ESE cold in dirittura d'arrivo. Sappiamo ormai bene come le fasi di chiusura del VPT a seguito di evento stratosferico (NAM <1.5) portino ad avere retrogressioni da est che i modelli stanno iniziando ad annusare, ma è sempre bene ricordare che a memoria non ricordo soglie sfondate in positivo (specie gli ultimi anni col setting atmosferico e oceanico che ci ritroviamo) che non hanno poi portato i classici 45/60gg di nulla cosmico. Direi che la stagione va iniziando nel peggiore dei modi, nulla vieta che la possibile via d'uscita di scena sia degna dei migliori film Americani, come sottolinea Cloover.
La meteorologia è una scienza inesatta,che elabora dati incompleti,con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili. Andrea Baroni

Offline luca_mo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 705
  • Località: Modena
  • Modena
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 368
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #645 il: Novembre 22, 2020, 06:47:48 pm »
Pare che la QBO stia riservando nuove sorprese ::)
https://acd-ext.gsfc.nasa.gov/Data_services/met/qbo/qbo.html
Località: Modena(MO) 34 m s.l.m
UNIVERSITA' DI SCIENZE GEOLOGICHE - MODENA

Online Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 10696
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 315
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #646 il: Novembre 22, 2020, 07:03:11 pm »
Pare che la QBO stia riservando nuove sorprese ::)
https://acd-ext.gsfc.nasa.gov/Data_services/met/qbo/qbo.html

E secondo te non l'ho considerata questa fase discendente prima di fare l'Outlook?  ;D  ;)   Cmq nessuna sorpresa, è già diverso tempo che la QBO vede una fase positiva in media Stratosfera e negativa in alta  ;)

La combinazione vincente di questi ultimi 22 anni si è manifestata nell'intensità della Brewer&Dobson circulation unitamente ad un particolare schema ondulatorio sull'Oceano Pacifico .
Torneranno gli Inverni freddi e nevosi quando torneranno le condizioni che li generano

Offline luca_mo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 705
  • Località: Modena
  • Modena
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 368
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #647 il: Novembre 22, 2020, 07:07:59 pm »
E secondo te non l'ho considerata questa fase discendente prima di fare l'Outlook?  ;D  ;)   Cmq nessuna sorpresa, è già diverso tempo che la QBO vede una fase positiva in media Stratosfera e negativa in alta  ;)
Beh io dopo che era virata positiva davo per scontata avesse mantenuto il segno fino al prossimo autunno almeno. Il fatto che sia già in discesa la fase negativa non me lo aspettavo sinceramente. Del resto la Qbo è dal post big Nino che si comporta in modo "strano".
Località: Modena(MO) 34 m s.l.m
UNIVERSITA' DI SCIENZE GEOLOGICHE - MODENA

Online Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 10696
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 315
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #648 il: Novembre 22, 2020, 07:08:54 pm »
Sempre che ce ne fosse il bisogno, direi che la strada è bella che tracciata.



Su altri lidi noto un certo "fermento" per le proiezioni deterministiche over 180h/200h che sono semplicemente, a mio paere, il frutto dell'ESE cold in dirittura d'arrivo. Sappiamo ormai bene come le fasi di chiusura del VPT a seguito di evento stratosferico (NAM <1.5) portino ad avere retrogressioni da est che i modelli stanno iniziando ad annusare, ma è sempre bene ricordare che a memoria non ricordo soglie sfondate in positivo (specie gli ultimi anni col setting atmosferico e oceanico che ci ritroviamo) che non hanno poi portato i classici 45/60gg di nulla cosmico. Direi che la stagione va iniziando nel peggiore dei modi, nulla vieta che la possibile via d'uscita di scena sia degna dei migliori film Americani, come sottolinea Cloover.

Un'uscita di sicurezza cmq in Meteorologia va sempre lasciata, quello che sembra impossibile è più precisamente improbabile.
Diciamo che è molto probabile avere un ESE, ma lavorando ancora su dei forecast, non è certezza.
Allo stesso modo i modelli potranno fare uscire runs molto diversi nei prox giorni, questo perchè vedranno a tratti il forcing Stratosferico prevalere sul setting Troposferico e viceversa...
Io direi che al 95% sarà ESE ed il forcing arriverà progressivamente, lasciando spazio ad alcuni movimenti iniziali come ho discusso sull'Outlook.
Tuttavia un 5% lo lascio sempre per l'imponderabile ;D ;)

La combinazione vincente di questi ultimi 22 anni si è manifestata nell'intensità della Brewer&Dobson circulation unitamente ad un particolare schema ondulatorio sull'Oceano Pacifico .
Torneranno gli Inverni freddi e nevosi quando torneranno le condizioni che li generano

Online Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 10696
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 315
Re:Vortice Polare 20-21: nasce...cresce...splitta...
« Risposta #649 il: Novembre 22, 2020, 07:14:31 pm »
Beh io dopo che era virata positiva davo per scontata avesse mantenuto il segno fino al prossimo autunno almeno. Il fatto che sia già in discesa la fase negativa non me lo aspettavo sinceramente. Del resto la Qbo è dal post big Nino che si comporta in modo "strano".

Si,c'è una caratterizzazione di fasi piuttosto deboli ...Io avevo ipotizzato potesse essere anche il deficit di ghiaccio ad influire sui venti stratosferici a causa dell'impatto sul gradiente meridionale della T e sulla BDC....Cmq questo Inverno dovrebbe rimanere positiva e  in questa fase cruciale sta già avendo un peso determinante



La combinazione vincente di questi ultimi 22 anni si è manifestata nell'intensità della Brewer&Dobson circulation unitamente ad un particolare schema ondulatorio sull'Oceano Pacifico .
Torneranno gli Inverni freddi e nevosi quando torneranno le condizioni che li generano