BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?  (Letto 2487 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Buona giornata a tutti.Apro questo thread per postare nel corso dei giorni, gli eventi meteorologici accaduti in passato e che oggi vengono definiti anomali.
Uno di questi è l inverno 1833-34.L'inverno del 1833-34 è stato molto mite in tutta l'Europa occidentale, lo stesso del 2019-20 ed entrambi gli inverni si sono verificati durante i periodi di minimo solare. Le regioni vicino a Parigi registrarono temperature intorno ai  68F (20C) nel mese di  gennaio 1834.



« Ultima modifica: Maggio 27, 2020, 12:05:44 pm da ale81 » »


Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #1 il: Maggio 26, 2020, 12:01:14 pm »
Una furiosa tromba marina a Gibilterra, tornadi dopo un periodo particolare caldo, grandinate di grandi dimensioni e un clima violento nel dicembre del 1834 in Inghilterra e venti da uragano vicino a Palermo...

Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #2 il: Maggio 26, 2020, 12:42:48 pm »
il 24 maggio 1922  un andata di caldo tropicale invase   tutta l'Europa occidentale. Caldo tropicale attraverso la Francia, il Benelux, Londra e la Germania occidentale e settentrionale con punte vicine al 36C a Schwerin! Anche in Svezia fece molto caldo negli anni '20. Parigi  35°C con Londra a 32°C.

Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 17126
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
  • vortice polare disturbato ma non troppo..(per noi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 4660
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #3 il: Maggio 26, 2020, 12:57:41 pm »
La storia ci racconta e descrive la realtà..il resto solo parole e fuffa!
Gli stessi che usano paroloni sono pronti a rigirare la frittata a piacimento e c'è una schiera pronta a crederci e andarci dietro.  :-X
1)Meteorologia e climatologia fanno parte della stessa scienza ma sono due materie completamente differenti. 2) quelli dell'agw convinti, se la suonano e se la cantano un po' a piacimento, dice:piove di meno, no, piove di più ma in maniera diversa, fa freddo in maniera diversa, così come caldo, così come il vento, una tromba d'aria ..dice...chiamalo "climatechange"

Offline sanverano144

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 57
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #4 il: Maggio 26, 2020, 03:37:18 pm »
La storia ci racconta e descrive la realtà..il resto solo parole e fuffa!
Gli stessi che usano paroloni sono pronti a rigirare la frittata a piacimento e c'è una schiera pronta a crederci e andarci dietro.  :-X
Con ale non si scherza.
In qualunque argomento ti sepellisce di dati.


Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk


Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #5 il: Maggio 26, 2020, 08:16:31 pm »
Temperature registrate in europa durante l ondata di caldo registrata in europa  il 24 maggio 1922.




https://www.infoclimat.fr/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #6 il: Maggio 26, 2020, 08:22:04 pm »
Caldo intenso in Europa centrale e in Italia OTD nel maggio 1868. Temperature fino ai 35°C a Bologna e a Praga e Vienna fino a 30°C. Il 1868 rimane attualmente il maggio più caldo mai registrato per la città di Bologna.


Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #7 il: Maggio 26, 2020, 08:27:53 pm »
il 24 maggio 1960 Fort Yukon, Alaska, all'interno del Circolo Polare Artico, registrava temperature quasi uguali a quelle registrate a Miami, in Florida


Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline magiogighen76

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1550
  • Age: 43
  • Località: Molino del piano , Pontassieve 120 mt. s.l.m.- Gualdo , pratovecchio 896 mt. s.l.m.
  • costanter et no trepide
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 223
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #8 il: Maggio 26, 2020, 08:59:38 pm »
la grandinata più violenta della storia che si ricordi ( documentata ) si è verificata nei pressi di Moradabad, India, il 30 aprile 1888 quando per i chicchi di grandine grandi quando arance persero la vita 246 persone e 1600 capi di bestiame.
Saluti

Offline Cumolonembo

  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 282
  • Località: Chiusdino 564 m
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 273
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #9 il: Maggio 26, 2020, 11:22:35 pm »
Gran bel lavoro Ale, complimenti e grazie!
Puoi dire quello che vuoi ma sei cio' che fai

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #10 il: Maggio 27, 2020, 11:45:34 am »
Buona giornata a tutti.Apro questo thread per postare nel corso dei giorni, gli eventi meteorologici accaduti in passato e che oggi vengono definiti anomali.
Uno di questi è l inverno 1833-34.L'inverno del 1833-34 è stato molto mite in tutta l'Europa occidentale, lo stesso del 2019-20 ed entrambi gli inverni si sono verificati durante i periodi di minimo solare. Le regioni vicino a Parigi registrarono temperature intorno ai  68F (20C) nel mese di  gennaio 1834.



 Mentre l'inverno del 1833-34 è stato molto mite in tutta l'Europa occidentale, condizioni di freddo molto intenso interessarono l america. La maggior parte del New England registrava temperature comprese tra -30C e -40C. New York/Philly -20C.Anche New Orleans a -3C e Tallahassee in Florida fino a -15C


Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #11 il: Maggio 27, 2020, 12:28:59 pm »
Condizioni insolitamente miti furono registrate nel gennaio 1937 nella parte più settentrionale del territorio russo(Cape Tcheliouskine, Siberia ) . La temperatura era di 10°C più calda rispetto al gennaio 2020









Ciò dimostra come anche nel lontano passato avvenivano eventi climatici estremi sia in direzione del caldo, sia in direzione del freddo.
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #12 il: Maggio 28, 2020, 12:55:36 pm »
I settori meridionali della Penisola Iberica furono colpiti da un'ondata di caldo già nei primi giorni di aprile del 1905. Siviglia registrava una temperatura di poco inferiore a 36 °C il giorno 3.

Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #13 il: Maggio 29, 2020, 08:39:03 pm »
È interessante notare che nel 1955 a nord delle Svalbard, il ghiaccio marino risultava essere più sottile (0,94 metri) rispetto al 2015 o al 2017 in cui il ghiaccio risultava essere spesso rispettivamente  (1,56 e 1,65 metri).Nel 1596, le acque a nord delle Svalbard erano prive di ghiaccio marino nel mese di giugno.

https://agupubs.onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1002/2017JC012865




Acque prive di ghiaccio a nord di Spitsbergen, apparvero già nel maggio del 1930 e del 1933.

« Ultima modifica: Maggio 31, 2020, 01:54:47 pm da ale81 » »
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 17126
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
  • vortice polare disturbato ma non troppo..(per noi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 4660
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #14 il: Maggio 30, 2020, 09:51:48 am »
Grande ale81   ....sai ora si urla facendo riferimento ai ghiacci del periodo degli anni 70/80  d :D ;)
1)Meteorologia e climatologia fanno parte della stessa scienza ma sono due materie completamente differenti. 2) quelli dell'agw convinti, se la suonano e se la cantano un po' a piacimento, dice:piove di meno, no, piove di più ma in maniera diversa, fa freddo in maniera diversa, così come caldo, così come il vento, una tromba d'aria ..dice...chiamalo "climatechange"

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #15 il: Maggio 31, 2020, 01:07:22 pm »
l’informazione può essere molte volte tendenziosa, offrendo allo spettatore un messaggio totalmente asservito alla narrazione dominante.Purtroppo , nella stragrande maggioranza dei casi, gli studi che vado a postare in questo forum, non verranno mai e dico mai divulgati in tv o in qualche organo informativo per il semplice fatto che ciò va a contrastare con la narrativa dominante che ci viene detta ogni giorno dagli organi di informazione.
Un esempio è il seguente.

La Groenlandia recentemente si è raffreddata e ha guadagnato ghiaccio nel periodo compreso tra il 1961 e il 2002.
Attualmente c'è più ghiaccio marino nell'Artico di quanto non ce ne sia mai stato negli ultimi 10.000 anni. Nulla di insolito è in atto.









Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #16 il: Maggio 31, 2020, 01:35:44 pm »
l oceano meridionale, dal 1979, si sta raffreddando.Gli scienziati ammettono addirittura che il clima artico è sostanzialmente guidato da una "variabilità naturale e non forzata".



Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #17 il: Giugno 01, 2020, 08:41:14 pm »
L'Oceano Artico risultava 6-10°C più caldo durante l'Olocene  con 260 ppm di CO2.

Durante il Pliocene, con ~300 ppm di CO2, l'Artico era 15-22°C più caldo di oggi.


Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #18 il: Giugno 05, 2020, 01:09:43 pm »
Buona giornata a tutti. Secondo me troppo allarmismo viene fatto negli ultimi anni.Inverno inesistente, temperature mai registrate nel passato,estati infernali, inverni epocali   ecc ecc.
Eppure nel maggio di quest'anno il 60% del territorio norvegese risultava ancora coperto di neve


https://cryo.met.no/en/much-snow-may2020
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline zagor

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 886
  • Age: 52
  • Località: voghera
  • Voghera 96m slm Lombardia
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 106
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #19 il: Giugno 05, 2020, 01:42:42 pm »
Buona giornata a tutti. Secondo me troppo allarmismo viene fatto negli ultimi anni.Inverno inesistente, temperature mai registrate nel passato,estati infernali, inverni epocali   ecc ecc.
Eppure nel maggio di quest'anno il 60% del territorio norvegese risultava ancora coperto di neve


https://cryo.met.no/en/much-snow-may2020


Ciao Ale.
Grazie per le info che ci posti quotidianamente.  Sono letturr molto gradite e di facile comprensione e danno spunti di riflessione.
Però pur condividendo in buona parte il tuo pensiero...e senza voler fare allarmismo i record di caldo degli anni dal 2000 in poi non è vero che ci sono stati anche prima.....e per prima intendo gli ultimi 2 secoli circa....ed un minimo di allarme o quantomeno una riflessione profonda la devono dare.....
Salutoni ;)
Tutto ciò che l'uomo può inventare....la natura lo ha già fatto!!

Offline andi

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 176
  • Località: Mestre
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 0
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #20 il: Giugno 05, 2020, 05:09:56 pm »
Buona giornata a tutti. Secondo me troppo allarmismo viene fatto negli ultimi anni.Inverno inesistente, temperature mai registrate nel passato,estati infernali, inverni epocali   ecc ecc.
Eppure nel maggio di quest'anno il 60% del territorio norvegese risultava ancora coperto di neve


https://cryo.met.no/en/much-snow-may2020

Come non quotarti, vallo a spiegare ai cosidetti climatologi schierati
Andrea

Offline ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 17126
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
  • vortice polare disturbato ma non troppo..(per noi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 4660
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #21 il: Giugno 05, 2020, 05:40:33 pm »
Come non quotarti, vallo a spiegare ai cosidetti climatologi schierati

Schierati perchè hanno evidenti pressioni ... ormai anche i sassi lo hanno capito. Si ci basa sui dati degli ultimi 40/50 anni per far previsioni votate al catastrofismo, mentre si tralascia il fatto che siano oscillazioni climatiche già avvenute.....ma loro hanno la ragione in tasca lo stesso, pur portando tanto di dati e studi storici autorevoli, che dimostrano ciò....vengono sminuiti e messi a tacere pur di portare avanti il loro dogma.Ciò ultimamente succede in diversi campi della scienza.
1)Meteorologia e climatologia fanno parte della stessa scienza ma sono due materie completamente differenti. 2) quelli dell'agw convinti, se la suonano e se la cantano un po' a piacimento, dice:piove di meno, no, piove di più ma in maniera diversa, fa freddo in maniera diversa, così come caldo, così come il vento, una tromba d'aria ..dice...chiamalo "climatechange"

Offline furmine

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 4133
  • Age: 44
  • Località: Firenze nova
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 789
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #22 il: Giugno 05, 2020, 05:47:34 pm »
Buona giornata a tutti. Secondo me troppo allarmismo viene fatto negli ultimi anni.Inverno inesistente, temperature mai registrate nel passato,estati infernali, inverni epocali   ecc ecc.
Eppure nel maggio di quest'anno il 60% del territorio norvegese risultava ancora coperto di neve


https://cryo.met.no/en/much-snow-may2020

Benissimo.
Però, mi sembra che prenda a paragone solo gli ultimi 5 anni....un po' poco
Simone

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #23 il: Giugno 05, 2020, 08:54:56 pm »
Ciao Ale.
Grazie per le info che ci posti quotidianamente.  Sono letturr molto gradite e di facile comprensione e danno spunti di riflessione.
Però pur condividendo in buona parte il tuo pensiero...e senza voler fare allarmismo i record di caldo degli anni dal 2000 in poi non è vero che ci sono stati anche prima.....e per prima intendo gli ultimi 2 secoli circa....ed un minimo di allarme o quantomeno una riflessione profonda la devono dare.....
Salutoni ;)


Buona serata zagor. 50 milioni di anni fa il clima è stato almeno 15C più caldo di oggi. Siamo alla fine di un periodo di raffreddamento durato 50 milioni di anni.Nessuno ne da notizia perchè risulta contro corrente rispetto alla narrativa dominante.



Secondo me non siamo in nessuna "emergenza climatica". Non c'è assolutamente nulla di fuori dall'ordinario, né con il tempo né con il clima di oggi rispetto agli ultimi 10.000 anni dell'Olocene Interglaciale. In realtà il pianeta sembra essersi raffreddato negli ultimi 5K anni.
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline Cumolonembo

  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 282
  • Località: Chiusdino 564 m
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 273
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #24 il: Giugno 07, 2020, 11:28:33 pm »
l’informazione può essere molte volte tendenziosa, offrendo allo spettatore un messaggio totalmente asservito alla narrazione dominante.Purtroppo , nella stragrande maggioranza dei casi, gli studi che vado a postare in questo forum, non verranno mai e dico mai divulgati in tv o in qualche organo informativo per il semplice fatto che ciò va a contrastare con la narrativa dominante che ci viene detta ogni giorno dagli organi di informazione.
Un esempio è il seguente.

La Groenlandia recentemente si è raffreddata e ha guadagnato ghiaccio nel periodo compreso tra il 1961 e il 2002.
Attualmente c'è più ghiaccio marino nell'Artico di quanto non ce ne sia mai stato negli ultimi 10.000 anni. Nulla di insolito è in atto.










Grande Ale, ma sei un negazionista ;D. Scherzi a parte, anche io ho letto un libro molto interessante dal titolo, la falsa teoria del clima impazzito e fa' capire in maniera chiara ed eloquente che niente e' cambiato. Fa' anche notare come l'ipcc abbia prima confermato l'esistenza nel secolo scorso di un optimum medievale e di una piccola eta' glaciale, per poi dopo alcuni anni (proprio nel momento che questa organizzazione e' stata chiamata ipcc Istituo per i CAMBIAMENTI climatici. Quando e' nata aveva un altro nome), farle scomparire creando il grafico a mazza da hockey e cioe' dagli anni 1000 fino a circa 40 anni fa' tutto piatto per poi innalzarsi a mo' di muro. Da riflettere. Consiglio a tutti la lettura del libro che come il nostro Ale si basa su dati e fatti realmente accaduti
Puoi dire quello che vuoi ma sei cio' che fai

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #25 il: Giugno 08, 2020, 08:12:08 pm »
Le stazioni per il controllo della temperatura poste lungo la costa della Penisola Antartica indicano che dal 1991 si è verificato un "marcato raffreddamento statisticamente signficante", con il Larsen Ice Shelf che si è raffreddato ad una velocità di -1,1°C per decennio.

Bozkurt et al., 2020
https://link.springer.com/content/pdf/10.1007/s00376-020-9183-x.pdf


Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #26 il: Giugno 18, 2020, 01:24:35 pm »
Nuovo studio:

 I cambiamenti riguardanti il livello del mare durante l'Olocene mostrano come i livelli dell oceano  vicino al Brasile  erano da 2 a 3 metri più alti rispetto ad oggi ~ 5000 anni fa. I livelli del mare dell'era moderna sono i più bassi degli ultimi 6500 anni.

Martins et al., 2020

Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #27 il: Giugno 21, 2020, 01:27:36 pm »
Troppe notizie allarmistiche girano nel mondo dell informazione.Una di queste riguarda l abnorme riscaldamento degli oceani.Eppure nel 2018, si disse che il riscaldamento globale degli oceani, nel corso degli ultimi 50 anni, era di soli 0,1°C circa.




https://t.co/vCfqplq6Uo?amp=1
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #28 il: Giugno 23, 2020, 12:42:36 pm »
Nuovo studio:

Secondo gli indicatori di marea, la  tendenza a lungo termine evidenzia come i livelli del mare sono aumentati di 29 mm (2,9 cm) dal 1900 lungo le coste del Giappone  .Situazione piuttosto   simile alle tendenze  riscontrate a livello globale secondo  gli indicatori di marea a lungo termine, che è in media inferiore a 5 cm al secolo.

https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S2351989420302067






Per ora i film catastrofici  stile holliwood  non trovano riscontro nella realtà.
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #29 il: Giugno 23, 2020, 01:07:47 pm »
Caldo eccezionale nell artico siberiano .Questo riportano i media in questi giorni. Eppure nel Giugno 1943 a Dikson (73 N) nell'Artico siberiano, le  temperature sono rimaste sopra i 10 ° C per due intere settimane.

Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline zagor

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 886
  • Age: 52
  • Località: voghera
  • Voghera 96m slm Lombardia
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 106
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #30 il: Giugno 23, 2020, 02:02:08 pm »
Caldo eccezionale nell artico siberiano .Questo riportano i media in questi giorni. Eppure nel Giugno 1943 a Dikson (73 N) nell'Artico siberiano, le  temperature sono rimaste sopra i 10 ° C per due intere settimane.




Insomma Ale....in Russia è stato l'inverno più caldo da quando esistono le misurazioni.
Nel villaggio di Verkhoiansk ( spero di averlo scritto giusto)...si sono toccato i 38 gradi ( siamo oltre il circolo polare) e in quel villaggio sembra si sia registrata la temperatura più bassa da quando si misuranonle temperature.
Tu parli di ere geologiche lontane ance decine di milioni di anni  . Vi era un attivita vulcanica diversa ed un clima diverso con un atmosfera diversa.

Ci sta che oggi si guardi il mondo che conosciamo e vediamo che su 150 anni di misurazioni meteo tutti i record di caldo si sono fatti negli ultimi 20 anni.....qualcosa vorrà dire.....

Se no da astrofilo ti dico che in passato ci sono stati innumerevoli cadute meteoriche tra cui una 65 milioni di anni fa che ha cambiato il mondo.
Se ne fa un altra .....e chino scrive poi che è già accaduto in passato?
PS....anche le pandemie sono sempre accadute.....finché riusciamo a raccontarle ed a averne memoria.....
Io....nella mia assoluta ignoranza credo che qualcosa che non vada con il clima c'e. ....hai ragione ponente....la cementificazione aiuta il caldo....ma che cementificazione ci può essere in un villaggio in Siberia a nord del circolo polare artico? I ghiacci che non ci sono.....e Ch'egli rubano da mettere nella vodka?
« Ultima modifica: Giugno 23, 2020, 07:20:42 pm da zagor » »
Tutto ciò che l'uomo può inventare....la natura lo ha già fatto!!

Offline ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 17126
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
  • vortice polare disturbato ma non troppo..(per noi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 4660
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #31 il: Giugno 23, 2020, 05:24:01 pm »

Insomma Ale....in Russia è stato l'inverno più caldo da quando esistono le misurazioni.
Nel villaggio di Verkhoiansk ( spero di averlo scritto giusto)...si sono toccato i 38 gradi ( siamo oltre il circolo polare) e in quel villaggio sembra si sia registrata la temperatura più bassa da quando si misuranonle temperature.
Tu parli di ere geologiche lontane ance decine di milioni di anni  . Vi era un attivita vulcanica diversa ed un clima diverso con un atmosfera diversa.

Ci sta che oggi si guardino mondo che conosciamo e vediamo che su 150 anni di misurazioni meteo tutti i record di caldo si sono fatti negli ultimi 20 anni.....qualcosa vorrà dire.....

Se no da astrofili ti dico che in passato ci sono stati innumerevoli cadute

Si vuol dire che le misurazioni fatte 150 anni fà erano fatte a modo, mentre ora si utilizzano gli stessi dati presi dove prima c'era il verde o almeno non c'era la cementificazione, le strade i palazzi e i centri commerciali che sparano aria calda con i suoi impianti di refrigerazione dell'ambiente. Anche un bambino di 10 anni lo capisce...strano che gente più adulta non riesca a comprendere questi concetti così banali.
Fermo restando che 150 anni parlando di clima sono e saranno sempre un'eresia..
1)Meteorologia e climatologia fanno parte della stessa scienza ma sono due materie completamente differenti. 2) quelli dell'agw convinti, se la suonano e se la cantano un po' a piacimento, dice:piove di meno, no, piove di più ma in maniera diversa, fa freddo in maniera diversa, così come caldo, così come il vento, una tromba d'aria ..dice...chiamalo "climatechange"

Offline zagor

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 886
  • Age: 52
  • Località: voghera
  • Voghera 96m slm Lombardia
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 106
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #32 il: Giugno 23, 2020, 07:22:08 pm »
Scusami ponente....non avevo completato il mio pensiero causa un ..problema allo smartphone....ora ho scritto anche le ultime righe.
Tutto ciò che l'uomo può inventare....la natura lo ha già fatto!!

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #33 il: Giugno 23, 2020, 08:39:22 pm »
Verkhoyansk  ha potenzialmente battuto solo due record di temperatura dall inizio  del millennio.
Esistono ancora 3 "record" di calore che risalgono agli anni '40 non ancora sorpassati (febbraio 1940, aprile 1943 e ottobre 1949)
Era di 36 gradi sopra la temperatura normale il 29 febbraio 1940 quando Verkhoyansk registrò un punto di congelamento praticamente a -0.3C (il massimo medio di febbraio è -36C)
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #34 il: Giugno 23, 2020, 08:49:15 pm »
Khatanga (71 N), nel cuore della Siberia artica. L'inverno più caldo è stato il 1936-37.Cape Tcheliouskine (77 N),  costa settentrionale della Siberia, l'inverno più caldo è stato  il 1944-45. Visionando il grafico dell AMO sembra esistere una buona correlazione tra i periodi con temperature sensibilmente superiori ai valori medi e l AMO.
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #35 il: Giugno 24, 2020, 12:55:25 pm »
Nuovo studio:

La ricostruzione storica del livello del mare per una città portuale italiana mostra che la costa si trovava 300 metri più all'interno rispetto ai 7000 anni fa.

300 anni fa la costa si trovava ancora più all' interno.

Il livello dei mari e degli oceani è più basso di quanto non lo fosse negli ultimi 8000 anni.
https://onlinelibrary.wiley.com/doi/abs/10.1002/gea.21774

Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #36 il: Giugno 24, 2020, 12:58:40 pm »
l'innalzamento del livello del mare  odierno non ha avuto conseguenze su scala globale perché, nonostante l'apparente aumento del livello del mare, le "coste stanno crescendo in tutto il mondo


Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 17126
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
  • vortice polare disturbato ma non troppo..(per noi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 4660
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #37 il: Giugno 24, 2020, 05:34:13 pm »
Scusami ponente....non avevo completato il mio pensiero causa un ..problema allo smartphone....ora ho scritto anche le ultime righe.
Ok..certo in Siberia c'è da fine inverno un'anomalia positiva e sono stati misurati dei record di caldo qualche giorno fà...
però chi mi dice che non ve ne siano altrettanti, in un'altra località all'opposto?  I media ci ricordano slo quelli con segno + quello ormai è assodato, sono aree a forte influenza continentale..per me può succedere.....
Il ritiro del pack è una realtà che nessuno vuol negare, ma nn bisogna negare cche si fanno raffronti con gli ultimi 50 anni, dove abbiamo avuto all'inizio della serie storica di riferimento un netto surplus di ghiaccio marino, quindi ora risulta più evidente...ma è anche vero, pur nn essendoci dati di misurazioni satellitari, che nel trentennio precedente al 1960, la situazione era simile ad oggi, anzi forse era ancora minore l'estensione e lo spessore. Però oggi abbiamo d'altro canto un antartico in surplus rispetto alle medie trentennali, così come c'è una auemnto di neve e ghiaccio su terra, di alcune zone del circolo polare artico, vedi Groenlandia Svalbard..
1)Meteorologia e climatologia fanno parte della stessa scienza ma sono due materie completamente differenti. 2) quelli dell'agw convinti, se la suonano e se la cantano un po' a piacimento, dice:piove di meno, no, piove di più ma in maniera diversa, fa freddo in maniera diversa, così come caldo, così come il vento, una tromba d'aria ..dice...chiamalo "climatechange"

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #38 il: Giugno 25, 2020, 11:26:55 am »
Prosegue la "carrellata" di notizie troppo allarmistiche. Riporto di seguito un articolo del the guardian

Articolo che riporta un  allarme per un'ondata di caldo  record in Siberia

https://www.theguardian.com/environment/2020/jun/17/climate-crisis-alarm-at-record-breaking-heatwave-in-siberia


Tiksi, Russia (71 N - uguale a Khatanga) una località marittima posta sull'estrema costa settentrionale della Siberia dove nel maggio 1937  ha registrato la sua temperatura più calda di  23,6 ° C . Il clima leggermente più continentale di Khatanga ha  permesso di far registrare una temperatura di  25 ° C nel mese di maggio 2020

Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #39 il: Giugno 30, 2020, 01:06:24 pm »
Buona giornata a tutti.Si parla sempre di eventi eccezionali di caldo, eppure dal 1985, le basse  temperature  hanno ucciso 20 volte più persone di quante ne abbia uccise il calore.
Inverno 2016: 1,18 miliardi di persone (Cina) hanno sofferto un improvviso calo delle temperature di -6°C. I record di freddo degli ultimi 50 anni sono stati infranti.>9000 persone sono decedute durante l'ondata di freddo che si è protratta per  alcune settimane.

https://t.co/VbVaAtM9SW?amp=1



Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #40 il: Giugno 30, 2020, 08:54:07 pm »
Fenomeni atmosferici sempre più distruttivi a causa del riscaldamento globale.

30 giugno 1912 . . . . 108 anni fa

 Il Ciclone Regina
...Il tornado più distruttivo della storia canadese

https://www.canadashistory.ca/explore/environment/regina-s-day-of-wrath-the-killer-cyclone-of-1912
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #41 il: Giugno 30, 2020, 08:57:39 pm »
Il Tornado di Mosca del 29 giugno 1904

...un evento che ha scioccato la maggior parte delle persone che hanno assistito a tale fenomeno. Il gigantesco tornado  è sceso sui sobborghi di Mosca e ha travolto quella che all'epoca era principalmente la periferia di Mosca.


https://englishrussia.com/2014/06/29/moscow-great-hurricane-of-1904/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline Old Style

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 128
  • Age: 61
  • Località: Villa Guardia -CO-
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 327
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #42 il: Giugno 30, 2020, 09:27:56 pm »
Ok..certo in Siberia c'è da fine inverno un'anomalia positiva e sono stati misurati dei record di caldo qualche giorno fà...
però chi mi dice che non ve ne siano altrettanti, in un'altra località all'opposto?  I media ci ricordano slo quelli con segno + quello ormai è assodato, sono aree a forte influenza continentale..per me può succedere.....
Il ritiro del pack è una realtà che nessuno vuol negare, ma nn bisogna negare cche si fanno raffronti con gli ultimi 50 anni, dove abbiamo avuto all'inizio della serie storica di riferimento un netto surplus di ghiaccio marino, quindi ora risulta più evidente...ma è anche vero, pur nn essendoci dati di misurazioni satellitari, che nel trentennio precedente al 1960, la situazione era simile ad oggi, anzi forse era ancora minore l'estensione e lo spessore. Però oggi abbiamo d'altro canto un antartico in surplus rispetto alle medie trentennali, così come c'è una auemnto di neve e ghiaccio su terra, di alcune zone del circolo polare artico, vedi Groenlandia Svalbard..
Qualche giorno fa mi è capitato di leggere una notizia breve non ricordo però su quale sito , che riportava un evento simile a quello dei 38°C siberiani in Alaska dove vennero superati di qualche decimo i 37°C. Sembra che questo si verificò piu o meno all'inizio del secolo scorso ( 1930 anno piu anno meno ) Probabilmente da una breve ricerca in rete si potrà saperne di piu di questo record per l'Alaska in tempi in cui l'antropismo non muoveva tutti questi gas serra sbandierati come veleni (CO2) quando è chiaro che non si tratta affatto di un veleno anzi è proprio il contrario. Comunque sia è come hai detto tu, le notizie che guadagnano la 1a pagina sono sempre in linea con gli scopi per i quali le altre NON devono alimentare alcun dubbio. Le certezze arrivano prima di ogni contraddittorio... ma oramai che il Re è nudo , lo sanno anche i morti ... ;) :)
La vita era un sogno... ora siamo svegli. [Albert Einstein]

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #43 il: Luglio 02, 2020, 11:16:07 am »
“A nome degli ambientalisti, mi scuso per la paura del clima”


 Di seguito l’articolo di Michael Shellenberger pubblicato e censurato da Forbes, ripubblicato dall’autore  su suenvironmentalprogress.org dopo l’oscuramento e già proposto in italiano da scenari economici.



https://environmentalprogress.org/big-news/2020/6/29/on-behalf-of-environmentalists-i-apologize-for-the-climate-scare


Michael Shellenberger

environmentalprogress.org

A nome degli ambientalisti di tutto il mondo, vorrei scusarmi formalmente per l’allarme climatico che abbiamo creato negli ultimi 30 anni. Il cambiamento climatico sta avvenendo. Non è la fine del mondo. Non è nemmeno il nostro problema ambientale più grave.

Posso sembrare una persona strana a dire tutto questo. Sono stato un’attivista per il clima per 20 anni e un’ambientalista per 30 anni.

Ma in qualità di esperto di energia, a cui il Congresso ha chiesto di fornire una testimonianza obiettiva, e che è stato invitato dall’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) a fungere da Expert Reviewer del suo prossimo Rapporto di Valutazione, sento l’obbligo di scusarmi per come noi ambientalisti abbiamo ingannato il pubblico.

Ecco alcuni fatti che pochi conoscono:

Gli esseri umani non stanno causando una “sesta estinzione di massa”.

L’Amazzonia non sono “i polmoni del mondo”.

Il cambiamento climatico non sta aggravando i disastri naturali

Gli incendi sono diminuiti del 25% in tutto il mondo dal 2003

La quantità di terra che utilizziamo per la carne – il più grande uso di terra dell’umanità – è diminuita di un’area grande quasi quanto l’Alaska

L’accumulo di legna da ardere e di più case vicino alle foreste, non il cambiamento climatico, spiegano perché ci sono più incendi, e più pericolosi, in Australia e in California

Le emissioni di carbonio sono in calo nella maggior parte delle nazioni ricche e sono in calo in Gran Bretagna, Germania e Francia dalla metà degli anni ’70.

I Paesi Bassi sono diventati ricchi e non poveri adattandosi alla vita sotto il livello del mare

Produciamo il 25% di cibo in più di quello di cui abbiamo bisogno e le eccedenze alimentari continueranno ad aumentare man mano che il mondo diventa più caldo

La perdita di habitat e l’uccisione diretta di animali selvatici sono minacce maggiori per le specie in confronto al cambiamento climatico

Il combustibile legnoso è molto più dannoso per le persone e la fauna selvatica rispetto ai combustibili fossili

Per prevenire future pandemie è necessaria un’agricoltura non meno “industriale”.

So che i fatti di cui sopra suoneranno a molte persone come ” negazionismo climatico”. Ma questo dimostra solo il potere dell’allarmismo climatico.

In realtà, i fatti di cui sopra provengono dai migliori studi scientifici disponibili, compresi quelli condotti o accettati dall’IPCC, dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO), dall’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN) e da altri importanti organismi scientifici.

Alcuni, quando leggeranno questo, immagineranno che io sia un antiambientalista di destra. Non lo sono. A 17 anni ho vissuto in Nicaragua per solidarietà con la rivoluzione socialista sandinista. A 23 anni ho raccolto fondi per le cooperative di donne guatemalteche. All’inizio dei miei vent’anni ho vissuto in Semi-Amazzonia facendo ricerche con piccoli contadini che combattevano le invasioni di terra. A 26 anni ho aiutato a denunciare le cattive condizioni delle fabbriche Nike in Asia.

A 16 anni sono diventato un ambientalista quando ho organizzato una raccolta fondi per la Rainforest Action Network. A 27 anni ho aiutato a salvare le ultime sequoie antiche non protette della California. A 30 anni ho sostenuto le energie rinnovabili e ho contribuito con successo a persuadere l’amministrazione Obama a investire 90 miliardi di dollari in esse. Negli ultimi anni ho aiutato a salvare un numero sufficiente di centrali nucleari da essere sostituite da combustibili fossili per evitare un forte aumento delle emissioni.

Ma fino all’anno scorso ho evitato per lo più di parlare contro la paura del clima. In parte perché ero imbarazzato. Dopo tutto, sono colpevole di allarmismo come qualsiasi altro ambientalista. Per anni ho definito il cambiamento climatico una minaccia “esistenziale” per la civiltà umana e l’ho definito una “crisi”.

Ma soprattutto avevo paura. Sono rimasto in silenzio sulla campagna di disinformazione sul clima perché avevo paura di perdere amici e finanziamenti. Le poche volte in cui ho richiamato il coraggio di difendere la scienza del clima da coloro che la travisano ho subito dure conseguenze. E così sono rimasta per lo più a guardare e non ho fatto quasi niente, mentre i miei colleghi ambientalisti terrorizzavano il pubblico.

Sono anche rimasto a guardare mentre la gente alla Casa Bianca e molti media cercavano di distruggere la reputazione e la carriera di uno scienziato eccezionale, un brav’uomo e mio amico, Roger Pielke, Jr., un democratico e ambientalista progressista di lunga data che ha testimoniato a favore delle norme sul carbonio. Perché l’hanno fatto? Perché le sue ricerche dimostrano che i disastri naturali non stanno peggiorando.

Ma poi, l’anno scorso, le cose sono andate fuori controllo.

Alexandria Ocasio-Cortez ha detto: “Il mondo finirà tra dodici anni se non affrontiamo il cambiamento climatico”. Il gruppo ambientalista più importante della Gran Bretagna ha dichiarato: “Il cambiamento climatico uccide i bambini”.

Il giornalista verde più influente del mondo, Bill McKibben, ha definito il cambiamento climatico “la più grande sfida che l’uomo abbia mai affrontato” e ha detto che “spazzerà via le civiltà”.

I giornalisti mainstream hanno riferito, ripetutamente, che l’Amazzonia era “i polmoni del mondo” e che la deforestazione era come l’esplosione di una bomba nucleare.

Di conseguenza, la metà delle persone intervistate in tutto il mondo l’anno scorso ha dichiarato di pensare che il cambiamento climatico avrebbe portato all’estinzione dell’umanità. E a gennaio, un bambino britannico su cinque ha raccontato ai sondaggisti di avere incubi sul cambiamento climatico.

Che abbiate o meno dei figli, dovete capire quanto questo sia sbagliato. Ammetto di essere sensibile perché ho una figlia adolescente. Dopo aver parlato della scienza, si è sentita rassicurata. Ma i suoi amici sono profondamente disinformati e quindi, comprensibilmente, spaventati.

Ho quindi deciso che dovevo parlare. Sapevo che scrivere qualche articolo non sarebbe stato sufficiente. Avevo bisogno di un libro per esporre adeguatamente tutte le prove.

E così le mie scuse formali per il nostro allarmismo si presentano sotto forma del mio nuovo libro, Apocalypse Never: Perché l’allarmismo ambientale fa male a tutti noi.

Si basa su due decenni di ricerca e tre decenni di attivismo ambientale. Con 400 pagine, di cui 100 di endnotes, Apocalypse Never tratta di cambiamenti climatici, deforestazione, rifiuti plastici, estinzione di specie, industrializzazione, carne, energia nucleare e fonti rinnovabili.

Alcuni punti salienti del libro:

Le fabbriche e l’agricoltura moderna sono le chiavi per la liberazione dell’uomo e il progresso ambientale

La cosa più importante per salvare l’ambiente è produrre più cibo, in particolare carne, su meno terra

La cosa più importante per ridurre l’inquinamento atmosferico e le emissioni di carbonio è passare dal legno al carbone, al petrolio, al gas naturale e all’uranio.

Il 100% di energie rinnovabili richiederebbe l’aumento dei terreni utilizzati per l’energia dallo 0,5% al 50% di oggi

Dovremmo volere che le città, le fattorie e le centrali elettriche abbiano densità di potenza più alte, non più basse

Il vegetarismo riduce le proprie emissioni di meno del 4%.

Greenpeace non ha salvato le balene, passando dall’olio di balena al petrolio e all’olio di palma.

La carne bovina “ruspante” richiederebbe 20 volte più terra e produrrebbe il 300% in più di emissioni

Il dogmatismo di Greenpeace ha aggravato la distruzione della foresta amazzonica

L’approccio colonialista alla conservazione dei gorilla in Congo ha prodotto un contraccolpo che potrebbe aver portato all’uccisione di 250 elefanti.

Perché siamo stati tutti ingannati?

Negli ultimi tre capitoli di Apocalypse Never I espongo le motivazioni finanziarie, politiche e ideologiche. I gruppi ambientalisti hanno accettato centinaia di milioni di dollari dagli interessi dei combustibili fossili. Gruppi motivati da convinzioni anti-umaniste hanno costretto la Banca Mondiale a smettere di cercare di porre fine alla povertà e a rendere invece la povertà “sostenibile”. E lo stato d’ansia, la depressione e l’ostilità verso la civiltà moderna sono alla base di gran parte dell’allarmismo

Una volta che ci si rende conto di quanto siamo stati male informati, spesso da persone con motivazioni chiaramente sgradevoli o malsane, è difficile non sentirsi ingannati.

Apocalypse Never non farà mai la differenza? Ci sono certamente motivi per dubitarne.

I mezzi di informazione fanno dichiarazioni apocalittiche sul cambiamento climatico dalla fine degli anni Ottanta e non sembrano disposti a fermarsi.

L’ideologia che sta dietro all’allarmismo ambientale – il maltusianismo – è stata ripetutamente smentita per 200 anni eppure è più potente che mai.

Ma ci sono anche motivi per credere che l’allarmismo ambientale, se non cesserà, avrà un potere culturale sempre minore.

La pandemia di coronavirus è una vera e propria crisi che mette in prospettiva la “crisi” climatica. Anche se si pensa che abbiamo reagito in modo eccessivo, Covid-19 ha ucciso quasi 500.000 persone e distrutto le economie di tutto il mondo.

Le istituzioni scientifiche, tra cui l’OMS e l’IPCC, hanno minato la loro credibilità attraverso la ripetuta politicizzazione della scienza. La loro esistenza futura e la loro rilevanza dipendono da una nuova leadership e da una seria riforma.

I fatti contano ancora, e i social media permettono a una più ampia gamma di voci nuove e indipendenti di competere con i giornalisti ambientalisti allarmisti delle vecchie pubblicazioni.

Le nazioni stanno ritornando apertamente all’interesse personale e si allontanano dal maltusianismo e dal neoliberalismo, che è un bene per il nucleare e un male per le energie rinnovabili.

L’evidenza è schiacciante: la nostra civiltà ad alta energia è migliore per le persone e la natura di quella a bassa energia a cui gli allarmisti del clima ci farebbero tornare.

Gli inviti dell’IPCC e del Congresso sono segni di una crescente apertura a nuove idee sul cambiamento climatico e sull’ambiente. Un altro è stato la risposta al mio libro da parte di scienziati del clima, ambientalisti e studiosi dell’ambiente. “Apocalypse Never è un libro estremamente importante”, scrive Richard Rhodes, l’autore vincitore del premio Pulitzer di The Making of the Atomic Bomb. “Questo potrebbe essere il più importante libro sull’ambiente mai scritto”, dice uno dei padri della moderna scienza del clima Tom Wigley.

“Noi ambientalisti condanniamo coloro che hanno opinioni antitetiche di essere ignoranti della scienza e suscettibili di pregiudizi di conferma”, ha scritto l’ex direttore di The Nature Conservancy, Steve McCormick. “Ma troppo spesso siamo colpevoli dello stesso”. Shellenberger offre “l’amore duro”: una sfida alle ortodossie radicate e alle mentalità rigide e autolesioniste”. Apocalypse Never non fornisce punti di vista pungenti, ma sempre ben costruiti e basati sull’evidenza, che aiutino a sviluppare il ‘muscolo mentale’ di cui abbiamo bisogno per immaginare e progettare non solo un futuro pieno di speranza, ma anche raggiungibile”.

Questo è tutto ciò che ho sperato, per iscritto. Se siete arrivati fino a questo punto, spero che converrete che forse non è così strano come sembra che un ambientalista, progressista e attivista del clima di tutta una vita abbia sentito il bisogno di parlare contro l’allarmismo.

Spero ancora che accetterete le mie scuse.

 

Fonte: http://environmentalprogress.org/big-news/2020/6/29/on-behalf-of-environmentalists-i-apologize-for-the-climate-scare

 




https://scenarieconomici.it/perche-i-mass-media-censurano-gli-ambientalisti-scomodi-forbes-censura-un-eroe-dellambiente/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #44 il: Luglio 02, 2020, 11:19:42 am »
Il mese più caldo mai registrato a Parigi fu il luglio 1757  con una temperatura media di 25°C



Temperature a Parigi nel periodo  9-20 luglio 1757 - e  relativa media mensile



https://t.co/Xi9B5mOB10?amp=1
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #45 il: Luglio 02, 2020, 11:32:00 am »
Nel 1969 Fairbanks AK,  registrò   nel mese di giugno la temperatura più calda del mese in questione con  35,6°C. Ancora una volta molti luoghi posti dentro e nei pressi del Circolo Polare Artico risultavano più caldi di Los Angeles, della Florida, del Messico e dei Caraibi.

Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline andi

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 176
  • Località: Mestre
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 0
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #46 il: Luglio 02, 2020, 11:42:35 am »
grazie Ale per questi dati e lavori scientifici, che nessuno nei media osa divulgare. Leggevo ierisu climate..tor che il famosissimo record di caldo di una zona della Siberia dei giorni scorsi, presentato su tutti i media come ennesimo effetto devastante del "surriscaldamento", non è affatto un record e probabilmente si tratta di un fenomeno di compressione da caduta per le montagne che coircondano la zona. Mi piacerebbe sentire cosa ne pensano anche in questo forum i sostenitori assoluti del riscaldamento globale, che hanno dipinto anche questo brutto ma normale inverno come un esempio eclatante dell' irreversibile riscaldamento globale
Andrea

Offline Valerio75

  • ...
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 4694
  • Age: 44
  • Località: Sarzana(sp)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 426
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #47 il: Luglio 02, 2020, 12:14:28 pm »
grazie Ale per questi dati e lavori scientifici, che nessuno nei media osa divulgare. Leggevo ierisu climate..tor che il famosissimo record di caldo di una zona della Siberia dei giorni scorsi, presentato su tutti i media come ennesimo effetto devastante del "surriscaldamento", non è affatto un record e probabilmente si tratta di un fenomeno di compressione da caduta per le montagne che coircondano la zona. Mi piacerebbe sentire cosa ne pensano anche in questo forum i sostenitori assoluti del riscaldamento globale, che hanno dipinto anche questo brutto ma normale inverno come un esempio eclatante dell' irreversibile riscaldamento globale

Scusate ma tra serristi GW e negazionisti GW c'è una via di mezzo? Secondo il mio parere il clima s'è surriscaldato, magari non è causa del GW ma di fenomeni ciclici naturali ma non si può negare l' evidenza, sicuramente i dati posso essere manipolati ma non penso che siano tutti scemi o si inventano tutto, per questo sostengo di dare " un colpo al cerchio e uno alla botte", tuttavia lasciami dire che l'inverno trascorso magari non sarà stata la colpa del GW ma d'inverno ha avuto veramente poco se non brevissimi e fugaci episodi.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8101
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #48 il: Luglio 02, 2020, 01:00:08 pm »
Nessuno sta negando che attualmente il pianeta terra viva un periodo più caldo. È noto che il clima si sta riscaldando, questo è il periodo caldo moderno, come il periodo caldo medievale e il periodo caldo romano che era più caldo di oggi.Durante l Eemian 130K anni fa, il clima era più caldo di 2C rispetto ad oggi con 280 ppm di CO2. Anche il livello del mare 400K anni fa era 20M più alto di oggi e la CO2 raggiungeva i 280 ppm. Tuttavia, bisogna anche dire che negli ultimi tempi si sta facendo troppo allarmismo .Fenomeni che si sono presentati anche in passato e spacciarli come mai accaduti, secondo me non è una buona informazione.
La terra ha da sempre sperimentato periodi caldi e freddi.la temperatura globale è stata più bassa durante l'attuale era glaciale che in qualsiasi momento degli ultimi 260 milioni di anni. Attualmente siamo alla fine di un periodo di raffreddamento durato 50 milioni di anni

Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 17126
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
  • vortice polare disturbato ma non troppo..(per noi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 4660
Re:Anomalie oppure eventi accaduti anche in passato?
« Risposta #49 il: Luglio 02, 2020, 04:24:32 pm »
Scusate ma tra serristi GW e negazionisti GW c'è una via di mezzo? Secondo il mio parere il clima s'è surriscaldato, magari non è causa del GW ma di fenomeni ciclici naturali ma non si può negare l' evidenza, sicuramente i dati posso essere manipolati ma non penso che siano tutti scemi o si inventano tutto, per questo sostengo di dare " un colpo al cerchio e uno alla botte", tuttavia lasciami dire che l'inverno trascorso magari non sarà stata la colpa del GW ma d'inverno ha avuto veramente poco se non brevissimi e fugaci episodi.

buona lettura  :)

https://www.attivitasolare.com/il-ritorno-del-global-warming/

1)Meteorologia e climatologia fanno parte della stessa scienza ma sono due materie completamente differenti. 2) quelli dell'agw convinti, se la suonano e se la cantano un po' a piacimento, dice:piove di meno, no, piove di più ma in maniera diversa, fa freddo in maniera diversa, così come caldo, così come il vento, una tromba d'aria ..dice...chiamalo "climatechange"