BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: emilia romagna(Gravi danni da gelo lo scorso 24 marzo)  (Letto 119 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 7894
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 868

 

Ad iniziare da domenica 22 marzo 2020 l´Emilia-Romagna è stata interessata dall’arrivo di aria freddissima in quota, tanto che la temperatura nella stazione di lago Scaffaiolo (1794 m slm, sul crinale appenninico modenese) alle 10:30 scende a -11.9 °C.

Nella notte tra lunedì 23 e martedì 24 marzo, con aria in quota ancora freddissima (temperatura al lago Scaffaiolo sempre inferiore a -10 °C dalle 18 del 23 alle 09 del 24) si sono verificate le condizioni favorevoli ad una intensa inversione termica: assenza di nuvolosità e di vento ai bassi strati.

La discesa delle temperature è stata rapidissima e i valori si sono mantenuti inferiori allo zero per molte ore.

Nella mappa le temperature registrate alle 6 del 24 marzo 2020.



documento descrittivo del fenomeno     https://www.arpae.it/cms3/documenti/simc/2020/Gelate_tardive_2020.pdf



Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.