BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: Stratosfera/Troposfera.. situazione ed analisi Autunno/Inverno 2019/20  (Letto 892489 volte)

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Bortan

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1578
  • Age: 46
  • Località: Casanova di rovegno 870 mt - genova
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2998
Non mi stavo riferendo a niente in particolare viste le proiezioni per un VP strong anche per la prima decade di marzo ... era solo un discorso riferito ad una maggiore variabilità ed instabilità del getto dovuto essenzialmente all’incedere stagionale ... la situazione credo che nn cambierà , mia opinione , granché anche nel proseguo del mese di marzo ... penso ad un lento assorbimento dell ‘evento strato che comunque , a parte una maggiore propensione a ondulazione della corda zonale , condizionerà la troposfera anche nel mese di aprile ... vedo poco probabili azioni importanti ad opera dei flussi di calore che possano destabilizzarlo e portarlo ad uno split nel periodo primaverile ... infatti , come da miei post precedenti , propendo più per un FW late nel mese di maggio ...  :)
:)
FNM - VEDO UNA LUCE IN FONDO AL TUNNEL... È UN TRENO ...😱

Offline Old Style

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 132
  • Age: 62
  • Località: Villa Guardia -CO-
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 347
Per quanto come ricercatore sia abituato a queste cose rimango sempre interdetto quando ascolto/leggo..ricordo sempre con simpatia la frase "si si, lo so che voi laureati in biologia, ricercatori, medici etc avete dimostrato QUESTO..ma sai, io preferisco credere ALTRO"..

a queste persone il consiglio rimane sempre lo stesso, immaginate forte forte il freddo ed il gelo, chissà che il desiderio possa vincere sulla (sopravvalutata) scienza..occhio a spingere troppo però.. ;D
Sono daccordo Nonno, l'importante è tenere ben presente che "i ricercatori" "i medici" ecc spesso hanno pareri molto diversi laddove la scienza non trova risposte incontrovertibili. Se poi si parla di meteorologia  o climatologia, ...
La scienza è una cosa, gli oracoli sono ovviamente l'opposto , quello che fanno gli umani o dicono di fare non è affatto correlabile facilmente a quello che farebbe la scienza se fosse personificata in'una entità astratta senza l'ambiguità che pervade nel homo sapiens cosidetto "evoluto"  ;)
La vita era un sogno... ora siamo svegli. [Albert Einstein]

Offline adm.ackbar

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 797
  • Age: 46
  • Località: Vado Ligure
    • tazputer
    • adm_ackbar_it
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1735
Sembra che il FW arriverà  tra la 2^ metà di Aprile e Maggio.  Casi simili potrebbero essere il 2011 e 2019, ma hanno prodotto risultati molto diversi
15 Aprile



Admiral Ackbar

Offline adm.ackbar

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 797
  • Age: 46
  • Località: Vado Ligure
    • tazputer
    • adm_ackbar_it
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1735
...e comunque l’inverno finirà senza colpi di coda



Admiral Ackbar

Offline Neve_AP

  • Novizio
  • **
  • Post: 11
  • Località: Colline Ascolane 300 s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1
...e comunque l’inverno finirà senza colpi di coda



Admiral Ackbar

Buongiorno, premetto che non scrivo mai in questa sezione perché ritengo di non averne competenze, tuttavia vorrei fare una domanda...dopo l'innegabile tranvata presa quest'anno praticamente da  tutti, non credi che in un anno particolare come questo andrebbero lasciati dei punti interrogativi sull'evoluzione prossima?

Offline adm.ackbar

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 797
  • Age: 46
  • Località: Vado Ligure
    • tazputer
    • adm_ackbar_it
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1735
Buongiorno, premetto che non scrivo mai in questa sezione perché ritengo di non averne competenze, tuttavia vorrei fare una domanda...dopo l'innegabile tranvata presa quest'anno praticamente da  tutti, non credi che in un anno particolare come questo andrebbero lasciati dei punti interrogativi sull'evoluzione prossima?
Mah...tranvata totale non direi: a fine dicembre scrivevo che un ESE Cold era (cit.) “una pietra tombale” e la successiva chance di fine gennaio/febbraio ha accarezzato l’idea di andare a meta...

Aldilà di questo, non essendo qui per ricercare gloria, di fondo hai ragione, ma attualmente non ci sono predictor tali per ipotizzare un allentamento zonale tale da avere risonanze troposferiche significative.

Ad oggi lo schema del VP è: pulsazione-blando e poco intrusivo disturbo-rotazione ccw-contrazione-pulsazione.

Da questo giochino stiamo raccattando le briciole, che via via potrebbero farsi più “gustose” per ovvie ragioni stagionali.


Admiral Ackbar

Offline Cumolonembo

  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 327
  • Località: Chiusdino 564 m
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 302
Credo la domanda si riferisse a piu' ampio raggio, quindi anche all'estate che viene data come infuocata
Puoi dire quello che vuoi ma sei cio' che fai

Offline adm.ackbar

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 797
  • Age: 46
  • Località: Vado Ligure
    • tazputer
    • adm_ackbar_it
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1735
Credo la domanda si riferisse a piu' ampio raggio, quindi anche all'estate che viene data come infuocata
Ah beh allora...in questo caso e per il sottoscritto il rischio tranvata ha percentuali bulgare

Indi per cui, per limitare i danni penso che si...sarà un’estate infuocata


Admiral Ackbar

Cloover

  • Visitatore
Re:Stratosfera/Troposfera.. situazione ed analisi Autunno/Inverno 2019/20
« Risposta #4758 il: Marzo 07, 2020, 09:55:21 am »
Ah beh allora...in questo caso e per il sottoscritto il rischio tranvata ha percentuali bulgare

Indi per cui, per limitare i danni penso che si...sarà un’estate infuocata


Admiral Ackbar

 ;D 

Cloover

  • Visitatore
Re:Stratosfera/Troposfera.. situazione ed analisi Autunno/Inverno 2019/20
« Risposta #4759 il: Marzo 07, 2020, 10:02:44 am »
Il collassamento del VPS è previsto con ottime probabilità, direi oltre il 90%,  tra il 10 ed il 20 Aprile.  Non si può a tal proposito non ricordare quanto avvenuto lo scorso anno, anche se la dinamica era un pò diversa, con il raffreddamento anomalo che riguardava in special modo l'alta Stratosfera, mentre quest'anno è concentrato sulla parte bassa.
Ad ogni modo il VPS ha ormai poco tempo, staremo a vedere se abbandonerà la scena col botto o senza:






Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2763
  • Age: 46
  • Località: Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 4603
 Stamattina GFS piazza un forte Srat Warming in area Canada/Groenlandese, con attività d'onda atlantica e W2 in forte ripresa in terza decade..  ::)
 FMW? ;)

 Attenzione.. soluzione di uscita con risoluzione dell'ESE Cold, dopo l'ultima pulsazione prevista.. compatibile con il quadro della dinamica risolutiva di fine Condizionamento, nel periodo equinoziale tra il passaggio stagionale inverno/primavera..
 L'incidenza del gradiente termico verticale, in una fase appunto termodinamica dell'incedere stagionale primaverile, attraverso la dinamicità degli scambi meridiani e della ripresa dei flussi, con una iniziale e costante convergenza dei Vettori dell'E-P Flux(Vettori dei flussi di Eliassen Palm), dove quest’ultimo interviene nella stratosfera per generare i warmings, proprio in un contesto come quello del passaggio stagionale..
 
 Gli E-P Flux, ovvero una grandezza vettoriale ricavata dalla formula E=jEy + kEz, dove j rappresenta il vettore unitario su asse meridionale y, k il vettore unitario su asse verticale z e Ey e Ez, sono le componenti verticali e meridionali del vettore di EP.
 La componente verticale dell’ EP flux mostra la divergenza o la convergenza dei flussi verticali di momento eddy e di calore eddy, prodotti proprio dalle waves sulla circolazione zonale (interazione fra l’onda e il flusso zonale).
 Dove c’è convergenza/divergenza negativa dei flussi, che si manifesta con i vettori dell’EP flux verso il Polo, si ha produzione di calore attraverso l’attrito e trasporto di quantità di moto.
 Al contrario, in assenza di attrito e per ondulazioni stanziali non c’è interazione tra onde e flusso zonale (primo teorema di Eliassen-Palm).. Cit.
 
 I forcing più intensi provenienti dalla troposfera, per effetto della propagazione verticale delle onde planetarie, possono penetrare nella bassa stratosfera. L’entità dell’attività dell’onda planetaria (tramite la convergenza della sua componente verticale su un punto a livello della tropopausa e la sua divergenza osservabile dalla sua componente meridionale) è rappresentata dall’E-P flux (flusso di Eliassen and Palm), come media zonale di tutte le superfici isobariche dell’emisfero.
 La prolungata assenza di forcing provenienti dalla troposfera, consente il progressivo raffreddamento della stratosfera (Strat-Cooling). In particolari condizioni l’E-P flux può propagarsi anche ai piani superiori stratosferici producendo un rapido riscaldamento dell’aria (Strat-Warming).
 Un Final Warming si manifesta all'inizio della stagione primaverile quando incomincia la transizione dalla circolazione invernale a quella estiva, vale a dire, la sostituzione delle westerlies con le esterlies.
 La stratosfera, a sua volta, può modificare il gradiente verticale di temperatura nella troposfera. Particolarmente rilevanti sono gli effetti degli Strat-Warming sulla circolazione troposferica. L’anomalia positiva della temperatura stratosferica si diffonde verso la troposfera, con tempi di diffusione che variano da 10 a 20 giorni a seconda dell'intensità e della durata del riscaldamento. L’incremento termico diffusosi a quote troposferiche genera una marcata anticiclogenesi. Lo sviluppo di potenti anticicloni polari troposferici induce il VPS a spostarsi verso sud e a scindersi in 2 o 3 vortici.
 La stratosfera possiede anche una variabilità a lungo termine; la più importante è la Quasi Biennal Oscillation (QBO). La QBO è l'oscillazione nella direzione dei venti misurata sopra l’equatore a 30 hPa, della durata media di 26 mesi. Quando assume valori negativi (QBO-) il flusso d'aria proviene prevalentemente da est invece che da ovest (QBO+). Di norma una QBO- comporta un indebolimento delle correnti occidentali (flusso zonale debole) e scambi meridiani più accentuati.
Cit.
 
Fonte: Tokyo Climate Center WMO Regional Climate Center in RA II (Asia) della Japan Meteorological Agency.

 Ovviamente riallacciandomi alla mia analisi d'ipotesi di finale invernale e iniziale primaverile con risoluzione dell'ESE e soprattutto sfogo improvviso attraverso un FMW early.. ;)

 Vediamo se va in porto almeno questa.. scongiurando un FW late sicuramente più deleterio per le sorti di un VP in frantumi tra primavera ed estate.. ed un Pattern NAO mediamente negativo stile scorse stagioni 2019, che d'estate abbiamo potuto appurare molto bene, le non idonee ripercussioni sull'erosione del Pack Artico, come processo di scioglimento accentuato ed accelerato dei ghiacci marini e pregressa crisi che induce un VPS ad una forte ripresa radiativa, con precoce raffreddamento e rinforzo Stratosferico autunnale e Troposfera in ripartenza debole e incidente sul piano isobarico di equilibrio termodinamico, attraverso una più idonea crescita del VP autunnale.
 Condizione per cui il VP tenda a rinforzarsi sull'intera colonna, proprio durante la maturazione ad inizio invernale. ::)
« Ultima modifica: Marzo 07, 2020, 10:44:10 am da Luca Orlando » »
Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.

Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2763
  • Age: 46
  • Località: Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 4603
  Insomma, innegabile la fase degli scambi meridiani iniziata con la partenza di Marzo, tra l'altro coincidente con l'inizio meteorologico primaverile.. ovviamente fase pre-ultima pulsazione dell'ESE, prevista e accennata sopra.
 Situazione che dopo la prossima azione di forte zonalita', con appiattimento e stiramento del flusso e piallata da quasi prima armonica.. si ripresenterebbe con più efficace ripresa di attività d'onda atlantica.. ed innesco sempre più convergente, attraverso lo scambio meridiano più incisivo.. della ripartenza degli EP Flux con trasporto verticale del gradiente termico e probabile forte innesco ed improvviso di SSW, che nel contesto temporale in cui dovrebbe posizionarsi l'azione del Warming Canado/Groenlandese.. andrebbe a manifestare quello che appunto verrebbe chiamato Final Warming early di tipo Major. ;)

 Le premesse ci son tutte.. e GFS stamane la propone con classica e soprattutto da manuale risoluzione di fine inverno post Condizionamento tardivo. ;)
Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.

Offline adm.ackbar

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 797
  • Age: 46
  • Località: Vado Ligure
    • tazputer
    • adm_ackbar_it
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1735
  Insomma, innegabile la fase degli scambi meridiani iniziata con la partenza di Marzo, tra l'altro coincidente con l'inizio meteorologico primaverile.. ovviamente fase pre-ultima pulsazione dell'ESE, prevista e accennata sopra.
 Situazione che dopo la prossima azione di forte zonalita', con appiattimento e stiramento del flusso e piallata da quasi prima armonica.. si ripresenterebbe con più efficace ripresa di attività d'onda atlantica.. ed innesco sempre più convergente, attraverso lo scambio meridiano più incisivo.. della ripartenza degli EP Flux con trasporto verticale del gradiente termico e probabile forte innesco ed improvviso di SSW, che nel contesto temporale in cui dovrebbe posizionarsi l'azione del Warming Canado/Groenlandese.. andrebbe a manifestare quello che appunto verrebbe chiamato Final Warming early di tipo Major. ;)

 Le premesse ci son tutte.. e GFS stamane la propone con classica e soprattutto da manuale risoluzione di fine inverno post Condizionamento tardivo. ;)
Today’s record...

####------------------------------------ Polar vortex status ------------------------------------###

The strat. vortex is currently stronger than all other years in the ERA interim record!!!
The zonal mean zonal wind at 10 hPa 60N is today (GFS analysis): 52.9 m/s
Weakest zonal wind at 10 hPa 60N in ERA interim record for todays date is: -16.9 m/s 1999
Strongest zonal wind at 10 hPa 60N in ERA interim record for todays date is: 50.7 m/s 1997


...but the time is running out




Admiral Ackbar

Offline GM Chenal

  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 448
  • Age: 45
  • Località: Aosta
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 473
Il botto potrebbe avvenire prima di quanto da molti pronosticato. Le ENS mostrano movimenti barici alquanto interessanti già dopo metà mese. Se poi si va a spulciare tra i run cosiddetti perturbatori si vedono scenari che lascerebbero intendere che il collasso del VPT non sia poi così lontano...
[mmg]5086[/mmg]
[mmg]5087[/mmg]
[mmg]5088[/mmg]
GM Chenal

Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2763
  • Age: 46
  • Località: Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 4603
 In effetti anche Gfs 06 ripropone.. 3° decade possibile rottura ed FMW.. forte riattivazione dell'onda atlantica e soprattutto di trasporto verticale del gradiente termico con decisa ripartenza dei flussi.. ::)
Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.

Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2763
  • Age: 46
  • Località: Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 4603
Citazione da: Luca Orlando - Gennaio 29, 2020, 11:57:02 am
SSW minor.. nuovo approfondimento del VP per ulteriori pulsazioni da ESE.. e via così fino al Final Warming Major early di Marzo, con Primavera mediamente in sottomedia isotermica e soprattutto sopramedia pluvio.. e tanta.. tanta.. tanta.. e aiutatemi a dire tanta.. neve in montagna, sui rilievi alpini e appenninici, anche a quote basse.
 Insomma na Primavera di m... ;D

 Visto che sta sfumando l'epilogo dell'ultima parte della mia Profezia Orlandiana.. e quindi il quasi certo mancato MMW Split(per poco.. anzi pochissimo.. :o).. mi proietto nefastamente verso la primavera.. ;D

 Godiamoci questa articata, che spero possa premiare più appassionati possibili..  8) :-*

 È stato un vero piacere ragazzi..  ;)

piacere nostro..anzi passiamo direttamente all' estate viste le performace ;D


http://meteodue.it/index.php?topic=14780.msg777395#msg777395

Dicevi? ;D

 ;)
« Ultima modifica: Marzo 08, 2020, 02:59:19 pm da Luca Orlando » »
Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.

Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2763
  • Age: 46
  • Località: Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 4603
Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.

Offline adm.ackbar

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 797
  • Age: 46
  • Località: Vado Ligure
    • tazputer
    • adm_ackbar_it
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1735
Propongo di chiudere questo thread (con un po’ di anticipo), spostandoci in quello primaverile...che ne dite?


Admiral Ackbar

Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2763
  • Age: 46
  • Località: Nelle periferie di Bassano del Grappa (Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 4603
  ;)

Per me va bene.. :)
Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.