BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?  (Letto 24212 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Millibar

  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 452
  • Località: Vasto
  • La natura il mare il sole e la neve nel cuore
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 346
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #150 il: Agosto 20, 2019, 09:37:12 pm »
Mah..vedremo, di certo un clima con molte estremizzazioni è un clima votato ad un trend di raffreddamento del sistema climatico, non di certo al riscaldamento dove la riduzione del gradiente di temperatura le ridurrebbe venendo a mancare l'energia potenziale(vedasi la riduzione dei cicloni tropicali in questi decenni)
a me pare parlino tutti di riscaldamento.lo stesso cloover parla di GW evidente inarrestabile

Offline ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 15862
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
  • vortice polare disturbato ma non troppo..(per noi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3905
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #151 il: Agosto 21, 2019, 12:15:38 am »
a me pare parlino tutti di riscaldamento.lo stesso cloover parla di GW evidente inarrestabile

Cloover parla principalmente di riscaldamento zone artiche e diminuzione gradiente termico..
poi questo "tutti" è abbastanza un'altra leggenda..ci sono pareri contrastanti di ricercatori eccellenti spece trai i paleoclimatologi e i geologi
1)Meteorologia e climatologia fanno parte della stessa scienza ma sono due materie completamente differenti. 2) quelli dell'agw convinti, se la suonano e se la cantano un po' a piacimento, dice:piove di meno, no, piove di più ma in maniera diversa, fa freddo in maniera diversa, così come caldo, così come il vento, una tromba d'aria ..dice...chiamalo "climatechange"

Offline zagor

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 826
  • Age: 51
  • Località: voghera
  • Voghera 96m slm Lombardia
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 99
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #152 il: Agosto 21, 2019, 08:05:55 am »
Cloover parla principalmente di riscaldamento zone artiche e diminuzione gradiente termico..
poi questo "tutti" è abbastanza un'altra leggenda..ci sono pareri contrastanti di ricercatori eccellenti spece trai i paleoclimatologi e i geologi


Bene. Intanto che gli scienziatoni delle avverse fazioni si confrontano e nel mentre tu dici che e' tutto normale ......da noi qui in oltrepo' si continua a schiattare di caldo e a veder crepare piante anche forti e bruciare l'erba in parchi e giardini.....ma...attenzione...parlo per la mia zona che ha cumulato meno di 30 mm.dal 28 maggio e temperature max record simili al 2003. Il ponente ligure sta benone....lo so...io c'ero...il cambio del.clima estivo è piu evidente qui che non in altre zone.

« Ultima modifica: Agosto 21, 2019, 03:31:29 pm da zagor » »
Tutto ciò che l'uomo può inventare....la natura lo ha già fatto!!

Offline andi

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 87
  • Località: Mestre
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 0
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #153 il: Agosto 22, 2019, 09:32:33 am »

Bene. Intanto che gli scienziatoni delle avverse fazioni si confrontano e nel mentre tu dici che e' tutto normale ......da noi qui in oltrepo' si continua a schiattare di caldo e a veder crepare piante anche forti e bruciare l'erba in parchi e giardini.....ma...attenzione...parlo per la mia zona che ha cumulato meno di 30 mm.dal 28 maggio e temperature max record simili al 2003. Il ponente ligure sta benone....lo so...io c'ero...il cambio del.clima estivo è piu evidente qui che non in altre zone.
Forse è una zona limitata e non so quanto piovosa sia la tua zona d'estate, ma dire che quest'estate si crepano le piante per il caldo e il secco (parlo per il centro nord) mi sembra una assurdità, tipo quelle dei catastrofisti pro GW che adesso sostengono che nel 2050??!! la laguna di Venezia sarà sommersa in base al modello xxxx con feedback xxy. Qui maggio piovosissimo e resto dell'estate con due ondate di caldo nemmeno eccezzionali e temporali nella norma. Se poi si vuol sostenere che l'estate italiana sopratutto al centro sud sia normalmente piovosa allora si può dire di tutto
Andrea

Offline zagor

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 826
  • Age: 51
  • Località: voghera
  • Voghera 96m slm Lombardia
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 99
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #154 il: Agosto 22, 2019, 12:51:07 pm »
Forse è una zona limitata e non so quanto piovosa sia la tua zona d'estate, ma dire che quest'estate si crepano le piante per il caldo e il secco (parlo per il centro nord) mi sembra una assurdità, tipo quelle dei catastrofisti pro GW che adesso sostengono che nel 2050??!! la laguna di Venezia sarà sommersa in base al modello xxxx con feedback xxy. Qui maggio piovosissimo e resto dell'estate con due ondate di caldo nemmeno eccezzionali e temporali nella norma. Se poi si vuol sostenere che l'estate italiana sopratutto al centro sud sia normalmente piovosa allora si può dire di tutto

Io sto parlando per la mia zona ( e limitrofe...poi nemmeno così piccole) e le evidenze ci sono tutte purtroppo. Se non sai leggere bene i messaggi e non conosci la situazione locale che ho indicato astieniti da fare commenti inutili su cose che non conosci oppure chiedi ulteriori delucidazioni
Tutto ciò che l'uomo può inventare....la natura lo ha già fatto!!

Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2113
  • Age: 45
  • Località: Merlo(Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3549
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #155 il: Agosto 23, 2019, 11:43:03 am »
 Purtroppo è andata male ragazzi.. mi spiace per aver toppato la previsione della seconda metà di Agosto.. ::)
 Lo zampino del GW si vede anche in questo, dove molte variabili stagionali, canoniche al proseguo classico estivo, vengono stravolte da nuove forzanti legate al forte gradiente termico meridionale sospinto dal Jet Stream esasperato soprattutto in Aree Nord-Atlantiche.. e il predominio del rischio di spinte Sub-Tropicali in area Mediterranea oltre a diventare una costante oscillante e semipermanente, si sta lentamente anche reiterando, con un Pattern sempre più legato all'innalzamento della fascia Tropicale in sede Mediterranea.
 Questa nuova figura di assetto Barico, porta alla quasi stazionarieta' delle onde mobili.. sintomatologia dolorosa agli assetti delle anomalie SST mediterranee, che vanno a modificarne profondamente le dinamiche termiche con effetto tropicalizzante.
 Il FP viene quasi innalzato ulteriormente verso latitudini più elevate, sospinto da un'azione convettiva più espansa della cella di Hadley(raggio d'incidenza di maggior volume rispetto al normale..), pur avendo condizioni da Pattern di indici troposferici come l'AO la NAO negativi..
 La sensazione è quella di dover ritrovare condizioni completamente opposte, da ciò che in condizioni di normalità climatica, pre GW.. invece dovremmo avere.. e quindi la classica cavalcata stagionale, con fasi di passaggi delle stagioni, rientranti nei termini meteorologici temporali standard, purtroppo vengono sempre meno e l'effetto Dopante di questa sensazione si tramuta in una prosecuzione ulteriore delle fasi stagionali più calde e diluite ulteriormente di circa un mese rispetto alla media.
 Il processo così instauratosi, innesca a lungo andare fenomeni sempre più estremi durante le meridianizzazioni del getto, a fronte polare con forti risalite anticicloniche intervallate da forte ondulazioni artiche.. e il mediterraneo, nelle condizioni in cui si è ritrovato questa estate, è rimasto sede dell'ondulazione a noi più famigerante.. e dunque, per via delle anomalie SST, ha trovato nelle rimonte Sub-Tropicali la sede più stagnante di questo nuovo trend climatico.
 Mentre in altre aree(vedasi ad esempio il settore Russo-Europeo ed Est-Europeo..etc..) sono state più coinvolte dal getto discendente delle ondulazioni artiche, e quindi hanno avuto condizioni più autunnali che estive, ma sempre in un quadro termodinamico estremizzante.

 Torneranno condizioni di più normalità climatica?  ...non lo so..
 Questa nuova fase di minimo solare, connesso con l'assetto teleconnettivo che avremo da oggi in futuro.. porterà ad un graduale cambio o repentina mutazione del Trend climatico da GW? ...non lo so..
 Potremmo ambire ad un Reversal più condizionante in vista di fase di cambio di ciclicità dei maggiori inidici troposferici? ...non so neppure questo.. ::)
 
 L'unica certezza è la grave crisi Artica e dei ghiacciai.. l'attuale trend climatico caldo sempre più reiterato e in costante aumento.. e l'estremizzazione dei fenomeni che ne scaturiscono.
 Tutto il resto è da valutare e rivedere nel tempo e nelle nuove dinamiche evolutive che risulteranno da questo prossimo cambio dei cicli, sia Oceanici che Troposferici.. e la Stratosfera ne sarà sicuramente condizionata.. correlati con il nuovo trend climatico caldo legato al GW ed i nuovi assetti generati appunto all'espansione della cella di Hadley e dell'innalzamento della fascia Tropicale a discapito di un vistoso retrofront del FP.

 Speriamo bene... ::)

Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.

Offline ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 15862
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
  • vortice polare disturbato ma non troppo..(per noi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3905
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #156 il: Agosto 23, 2019, 11:54:23 am »
Io dico di si..visto che gli oceani meridionali del globo(che sono in netta maggioranza rispetto alle terre emerse ) stanno perdendo molto calore.....  per gli altri aspetti vedremo, mi paiono alquanto catastrofiche..o meglio anch se probabilmente molto vicine alla realtà del tuo quadro descritto, penso che non possa sempre andarci di sfiga e ritrovarci sempre dalla parte sbagliata.
1)Meteorologia e climatologia fanno parte della stessa scienza ma sono due materie completamente differenti. 2) quelli dell'agw convinti, se la suonano e se la cantano un po' a piacimento, dice:piove di meno, no, piove di più ma in maniera diversa, fa freddo in maniera diversa, così come caldo, così come il vento, una tromba d'aria ..dice...chiamalo "climatechange"

Offline Cuciiiii

  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 486
  • Località: Lamporecchio (Pt)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 81
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #157 il: Agosto 23, 2019, 12:27:18 pm »
Ormai con il gw fare tendenze stagionali diventa sempre più difficile... Bisogna rassegnarsi a molte ondate di caldo e brevi ondate di freddo magari anche forti. Tutto estremizzato con il segno + a farla da padrone. Anche cloover ha parlato di una estate più estrema del 2003 entro pochi anni... Il 2019 probabilmente chiude al secondo posto  ::) quasi tutte le estati più calde sono del 2000... E non può essere solo una coincidenza..  Agw incontenibile
 
MESSAGGIO INVIATO DAL DESERTO DI ATACAMA

Offline Millibar

  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 452
  • Località: Vasto
  • La natura il mare il sole e la neve nel cuore
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 346
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #158 il: Agosto 23, 2019, 01:17:46 pm »
Concordo e' un brodo incontenibile , non si parla di sfiga ma di realta' , i dati ci dicono di un trend globale inarrestabile .

Offline andi

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 87
  • Località: Mestre
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 0
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #159 il: Agosto 23, 2019, 03:52:50 pm »
Concordo e' un brodo incontenibile , non si parla di sfiga ma di realta' , i dati ci dicono di un trend globale inarrestabile .
Questo mi sembra ancora tutto da dimostrare; ricordo che secondo gli "scienziati" catastrofisti di 20 anni fa oggi l'italia avrebbe dovuto essere un deserto e la neve essere sparita anche dall'arco alpino
Andrea

Offline Cuciiiii

  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 486
  • Località: Lamporecchio (Pt)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 81
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #160 il: Agosto 23, 2019, 04:02:38 pm »
Questo mi sembra ancora tutto da dimostrare; ricordo che secondo gli "scienziati" catastrofisti di 20 anni fa oggi l'italia avrebbe dovuto essere un deserto e la neve essere sparita anche dall'arco alpino
i ghiacciai Alpini negli anni 80/90 arrivavano fino a 2700-2800m, ora per trovarli bisogna salire a 3500m. In 30 anni è una differenza enorme. Per quanto riguarda la desertificazione, a mio parere sarà più una estremizzazione con periodi molto caldi e secchi, interrotti da brevi ma violente fasi temporalesche, un po come l'attuale estate. Terre e mari più caldi=fenomeni estremi frequenti
MESSAGGIO INVIATO DAL DESERTO DI ATACAMA

Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2113
  • Age: 45
  • Località: Merlo(Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3549
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #161 il: Agosto 23, 2019, 04:08:39 pm »
Questo mi sembra ancora tutto da dimostrare; ricordo che secondo gli "scienziati" catastrofisti di 20 anni fa oggi l'italia avrebbe dovuto essere un deserto e la neve essere sparita anche dall'arco alpino
Penso abbiano solo sbagliato le tempistiche.. ::)
 E hanno usato la scienza e le ricerche come strumenti di propaganda politica ed economica/finanziaria per le Multinazionali con lobby nemiche ai regimi Petroliferi e Fossili. ::)
 Ma questa è un'altra questione.. sicuramente OT. :-X
Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.

Offline Stevesylvester

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 5323
  • Age: 54
  • Località: San Giovanni V.no (AR) (ma Grossetano)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1171
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #162 il: Agosto 24, 2019, 09:46:16 am »
Penso abbiano solo sbagliato le tempistiche.. ::)
 E hanno usato la scienza e le ricerche come strumenti di propaganda politica ed economica/finanziaria per le Multinazionali con lobby nemiche ai regimi Petroliferi e Fossili. ::)
 Ma questa è un'altra questione.. sicuramente OT. :-X
Mi inserisco in realtà a commento del lungo post precedente. Non abbiamo avuto una terza decade autunnale ma senz'altro mezza Italia sta sperimentando la decade più perturbata di questa estate e sembra che in vista ci siano altre "fetecchie", mi si passi il termine in una discussione poco adatta. Quindi secondo me al netto degli ostacoli posti dalle carte teconnettive in tavola che stan cambiando, l' intuizione era buona  a partire soprattutto dall'aver capito l'est shift della sinottica vista fino a inizio luglio.
Never argue with stupid people (M. Twain)

Offline ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 15862
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
  • vortice polare disturbato ma non troppo..(per noi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3905
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #163 il: Agosto 24, 2019, 10:33:16 am »
Mi inserisco in realtà a commento del lungo post precedente. Non abbiamo avuto una terza decade autunnale ma senz'altro mezza Italia sta sperimentando la decade più perturbata di questa estate e sembra che in vista ci siano altre "fetecchie", mi si passi il termine in una discussione poco adatta. Quindi secondo me al netto degli ostacoli posti dalle carte teconnettive in tavola che stan cambiando, l' intuizione era buona  a partire soprattutto dall'aver capito l'est shift della sinottica vista fino a inizio luglio.

Intervengo solo per dire che anche la seconda decade di Luglio per mezza Italia è stata abbastanza instabile e temporalesca per non dire la più fresca complessivamente ..ricordo i giorni 14-15 e 16 luglio con massime ben sottomedia ...per quanto riguarda le tempistiche del gw se quelle erano le previsioni direi che oltre ai tempi s'è sbagliato tutto: meno uragani, dovevano aumentare, più massa nevosa, non avrebbe dovuto più nevicare sotto una certa quota, livello dei mari sempre uguale a 25 anni fà, dovevano sparire alcuni atolli, coste ecc, più verde a livello globale, dovevano aumentare i deserti...se poi parliamo di cause direi che fà al pari con le previsioni...se non è sensazionalismo conflittuale questo... :) ;)
1)Meteorologia e climatologia fanno parte della stessa scienza ma sono due materie completamente differenti. 2) quelli dell'agw convinti, se la suonano e se la cantano un po' a piacimento, dice:piove di meno, no, piove di più ma in maniera diversa, fa freddo in maniera diversa, così come caldo, così come il vento, una tromba d'aria ..dice...chiamalo "climatechange"

Offline maurino

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 232
  • Age: 59
  • Località: savignano sul panaro(MO) 135 slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 0
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #164 il: Agosto 24, 2019, 11:29:11 am »
Intervengo solo per dire che anche la seconda decade di Luglio per mezza Italia è stata abbastanza instabile e temporalesca per non dire la più fresca complessivamente ..ricordo i giorni 14-15 e 16 luglio con massime ben sottomedia ...per quanto riguarda le tempistiche del gw se quelle erano le previsioni direi che oltre ai tempi s'è sbagliato tutto: meno uragani, dovevano aumentare, più massa nevosa, non avrebbe dovuto più nevicare sotto una certa quota, livello dei mari sempre uguale a 25 anni fà, dovevano sparire alcuni atolli, coste ecc, più verde a livello globale, dovevano aumentare i deserti...se poi parliamo di cause direi che fà al pari con le previsioni...se non è sensazionalismo conflittuale questo... :) ;)
qui in pedemontana modenese la media nivometrica negli anni 2000, è tornata come gli anni 60 cm 55/60,anzi qui leggermente superiore, secondo gli esperti in valpadana non doveva + nevicare

Offline Millibar

  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 452
  • Località: Vasto
  • La natura il mare il sole e la neve nel cuore
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 346
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #165 il: Agosto 24, 2019, 12:31:06 pm »
qui in pedemontana modenese la media nivometrica negli anni 2000, è tornata come gli anni 60 cm 55/60,anzi qui leggermente superiore, secondo gli esperti in valpadana non doveva + nevicare
si ma resta un estate caldissima

Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2113
  • Age: 45
  • Località: Merlo(Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3549
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #166 il: Agosto 24, 2019, 01:21:27 pm »
Mi sembra ovvio che in tutto questo le precipitazioni aumentano ma in minor periodo di incidenza.. mentre aumentano allo stesso tempo periodi di siccità durante le Stagioni.. soprattutto Estive.
L'estremizzazione climatica a trazione GW, è proprio e soprattutto questo oltre alle temperature.
Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.

Offline ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 15862
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
  • vortice polare disturbato ma non troppo..(per noi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3905
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #167 il: Agosto 24, 2019, 02:45:02 pm »
Mi sembra ovvio che in tutto questo le precipitazioni aumentano ma in minor periodo di incidenza.. mentre aumentano allo stesso tempo periodi di siccità durante le Stagioni.. soprattutto Estive.
L'estremizzazione climatica a trazione GW, è proprio e soprattutto questo oltre alle temperature.

Un'estemizzazione climatica è proprio quello..se trainata dal gw lo è dagli inizi del 1800 quando la temperatura è iniziata a salire globalmente fino a +0,8° attuali, (+0,3° dal 1979 da oggi)..sulle cause come dici, e anche sui scenari futuri fermiamoci qui, perchè siamo ot  :D
1)Meteorologia e climatologia fanno parte della stessa scienza ma sono due materie completamente differenti. 2) quelli dell'agw convinti, se la suonano e se la cantano un po' a piacimento, dice:piove di meno, no, piove di più ma in maniera diversa, fa freddo in maniera diversa, così come caldo, così come il vento, una tromba d'aria ..dice...chiamalo "climatechange"

Offline maurino

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 232
  • Age: 59
  • Località: savignano sul panaro(MO) 135 slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 0
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #168 il: Agosto 24, 2019, 03:34:57 pm »
si ma resta un estate caldissima
e allora il 2003, fu molto peggio, ed il 2017 + calda di questa, parlo del mio orto, e se fosse un inverno molto freddo e nevoso, cosa dovremmo pensare

Offline Cuciiiii

  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 486
  • Località: Lamporecchio (Pt)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 81
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #169 il: Agosto 24, 2019, 03:44:58 pm »
e allora il 2003, fu molto peggio, ed il 2017 + calda di questa, parlo del mio orto, e se fosse un inverno molto freddo e nevoso, cosa dovremmo pensare
un inverno come il 2012/2013 in era gw è come se fosse un 1928/1929... Gli inverni si sono scaldati molto, ci si deve accontentare di episodi... Magari qualche inverno più fortunato con incastri giusti ci potrà essere, ma non paragonabili a quelli pre industriali
MESSAGGIO INVIATO DAL DESERTO DI ATACAMA

Offline ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 15862
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
  • vortice polare disturbato ma non troppo..(per noi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3905
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #170 il: Agosto 24, 2019, 04:27:55 pm »
.. Gli inverni si sono scaldati molto, ci si deve accontentare di episodi... Magari qualche inverno più fortunato con incastri giusti ci potrà essere, ma non paragonabili a quelli pre industriali

mah...ok allora 50 ° in Germania e spiaggia da gennaio a dicembre sui paesi del medietarraneo..ma perpiacere, evitiamo di fare sensazionalismo e di avventurarci in  farlocche previsioni future.

intanto ecco cosa accade

https://watchers.news/2019/08/22/southern-hemisphere-sudden-stratospheric-warming-2019/
1)Meteorologia e climatologia fanno parte della stessa scienza ma sono due materie completamente differenti. 2) quelli dell'agw convinti, se la suonano e se la cantano un po' a piacimento, dice:piove di meno, no, piove di più ma in maniera diversa, fa freddo in maniera diversa, così come caldo, così come il vento, una tromba d'aria ..dice...chiamalo "climatechange"

Offline maurino

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 232
  • Age: 59
  • Località: savignano sul panaro(MO) 135 slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 0
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #171 il: Agosto 24, 2019, 09:51:50 pm »
un inverno come il 2012/2013 in era gw è come se fosse un 1928/1929... Gli inverni si sono scaldati molto, ci si deve accontentare di episodi... Magari qualche inverno più fortunato con incastri giusti ci potrà essere, ma non paragonabili a quelli pre industriali
quelli pre industriali era nella peg, se guardi l' olocene dove siamo, l' anomalia era la peg, non quelli prima e dopo, poi i nostri inverni, se li vai ad analizzare sono fatti di episodi, molto raro avere 3 mesi freddi, qui da me può capitare x via delle inversioni, ma magari ad 850 hPa si ha una +5, è un freddo finto(per modo di dire)

Offline Cumolonembo

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 232
  • Località: Chiusdino 564 m
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 216
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #172 il: Agosto 24, 2019, 11:30:37 pm »
Mi sembra ovvio che in tutto questo le precipitazioni aumentano ma in minor periodo di incidenza.. mentre aumentano allo stesso tempo periodi di siccità durante le Stagioni.. soprattutto Estive.
L'estremizzazione climatica a trazione GW, è proprio e soprattutto questo oltre alle temperature.
Non sono d'accordo Luca. Almeno per quanto riguarda il mio orticello, le piogge a partire dal 2008 sono addirittura aumentate e non sotto forma di nubifragi estemporanei, visto che in questo paesello ahime' i temporali spesso ci evitano, cosa della quale parlavo con Steve alcuni mesi fa'. Questo 2019 forse piu' degli altri ha asssunto quelle caratteristiche, ma sicuramente non gli altri anni dove e' sempre stata distribuita piuttosto bene e tutte le volte tranne il 2011 e il 2017 siamo finiti sopra media.....Siamo ben lontani dalla desertificazione, quelli a parer mio sono solo concetti buoni appunto per le multinazionali ;)
Puoi dire quello che vuoi ma sei cio' che fai

Offline andi

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 87
  • Località: Mestre
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 0
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #173 il: Agosto 25, 2019, 09:43:10 am »
Non sono d'accordo Luca. Almeno per quanto riguarda il mio orticello, le piogge a partire dal 2008 sono addirittura aumentate e non sotto forma di nubifragi estemporanei, visto che in questo paesello ahime' i temporali spesso ci evitano, cosa della quale parlavo con Steve alcuni mesi fa'. Questo 2019 forse piu' degli altri ha asssunto quelle caratteristiche, ma sicuramente non gli altri anni dove e' sempre stata distribuita piuttosto bene e tutte le volte tranne il 2011 e il 2017 siamo finiti sopra media.....Siamo ben lontani dalla desertificazione, quelli a parer mio sono solo concetti buoni appunto per le multinazionali ;)
Concordo io non vedo nessuna desertificazione, a parte normali periodi secchi, sopratutto d'inverno, ma anche questo mi sembra sia sempre avvenuto; e sopratutto nessun aumento del livello dei mari. Ad esempio qui in laguna veneta le acque alte, a parte qualche episodio eccezionale, son diminuite rispetto agli anni 80-90
Andrea

Offline Cuciiiii

  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 486
  • Località: Lamporecchio (Pt)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 81
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #174 il: Agosto 25, 2019, 09:52:14 am »
Le rimonte altopressorie sono aumentate di frequenza e durata, infatti i giorni di pioggia si sono ridotti e le precipitazioni in poche ore raggiungono ratei più elevati rispetto al passato, con accumuli più frequenti a 3 cifre.
MESSAGGIO INVIATO DAL DESERTO DI ATACAMA

Offline ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 15862
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
  • vortice polare disturbato ma non troppo..(per noi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3905
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #175 il: Agosto 25, 2019, 10:39:56 am »
Le rimonte altopressorie sono aumentate di frequenza e durata, infatti i giorni di pioggia si sono ridotti e le precipitazioni in poche ore raggiungono ratei più elevati rispetto al passato, con accumuli più frequenti a 3 cifre.

L'estremizzazione di alcuna fenomenologia come appunto ratei maggiori più frequentemente elevati, rispetto a periodi o fasi in cui erano meno frequenti, ma non impossibili, è dovuto di certo non al discusso aumento delle temperature globali, anzi, proprio perchè in quel caso verrebbero a mancare le condizioni per inn escare forti contrasti in grado di crare supercelle e sistemi organizzati più intensi. Il discorso è abbastanza complesso e ampio e cmq come puoi vedere non è che ogni volta si hanno accumuli del genere..molte volte quando vedi un allagamento durante un forte temporale è più che altro frutto dell'incuria e l'urbanizzazione scellerata che in passato non esisteva.
1)Meteorologia e climatologia fanno parte della stessa scienza ma sono due materie completamente differenti. 2) quelli dell'agw convinti, se la suonano e se la cantano un po' a piacimento, dice:piove di meno, no, piove di più ma in maniera diversa, fa freddo in maniera diversa, così come caldo, così come il vento, una tromba d'aria ..dice...chiamalo "climatechange"

Offline stefanocarneval

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 607
  • Località: Firenze - Novoli
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 9
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #176 il: Agosto 25, 2019, 12:12:14 pm »
Non sono d'accordo Luca. Almeno per quanto riguarda il mio orticello, le piogge a partire dal 2008 sono addirittura aumentate e non sotto forma di nubifragi estemporanei, visto che in questo paesello ahime' i temporali spesso ci evitano, cosa della quale parlavo con Steve alcuni mesi fa'. Questo 2019 forse piu' degli altri ha asssunto quelle caratteristiche, ma sicuramente non gli altri anni dove e' sempre stata distribuita piuttosto bene e tutte le volte tranne il 2011 e il 2017 siamo finiti sopra media.....Siamo ben lontani dalla desertificazione, quelli a parer mio sono solo concetti buoni appunto per le multinazionali ;)
i modelli degli anni '80, per inciso, non parlavano di desertificazione a 500m di quota bensì di area mediterannea..
Cioè roba che a livello matematico gira oggi su di un pc d'ufficio, aveva previsto quasi quarant'anni fa questo:
1- estremizzazione, in area mediterranea, dei fenomeni;
2- aumento termico, nel 2020, di circa 1°c;
3- cambiamento circolatorio
insomma una bella perfmormance a mio giudizio..
Poi la storia delle "multinazionali" (quali? quelle del fotovoltaico che falliscono? ne ho conosciute decine per motivi lavorativi..) dovrebbe essere un po' più approfondita..
un saluto.

Offline stefanocarneval

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 607
  • Località: Firenze - Novoli
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 9
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #177 il: Agosto 25, 2019, 12:13:25 pm »
L'estremizzazione di alcuna fenomenologia come appunto ratei maggiori più frequentemente elevati, rispetto a periodi o fasi in cui erano meno frequenti, ma non impossibili, è dovuto di certo non al discusso aumento delle temperature globali
fonte?

Offline Cumolonembo

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 232
  • Località: Chiusdino 564 m
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 216
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #178 il: Agosto 26, 2019, 01:24:40 am »
i modelli degli anni '80, per inciso, non parlavano di desertificazione a 500m di quota bensì di area mediterannea..
Cioè roba che a livello matematico gira oggi su di un pc d'ufficio, aveva previsto quasi quarant'anni fa questo:
1- estremizzazione, in area mediterranea, dei fenomeni;
2- aumento termico, nel 2020, di circa 1°c;
3- cambiamento circolatorio
insomma una bella perfmormance a mio giudizio..
Poi la storia delle "multinazionali" (quali? quelle del fotovoltaico che falliscono? ne ho conosciute decine per motivi lavorativi..) dovrebbe essere un po' più approfondita..
un saluto.
[/quo
Non parlavano di desertificazione a 500 m di quota ma in area mediterranea. Scusa e' un problema mio sono solo appassionato non esperto, ma faccio fatica a capire sta cosa. A parte il fatto che il deserto e' dove e' sempre stato e non in area mediterranea, ma cosa vuol dire in collina no? Se ti affacci dal balcone e guardi la vallata vedi la sabbia mentre a destra e sinistra piante rigogliose?
Puoi dire quello che vuoi ma sei cio' che fai

Offline Cumolonembo

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 232
  • Località: Chiusdino 564 m
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 216
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #179 il: Agosto 26, 2019, 01:30:00 am »
fonte?
Se hai la possibilita' puoi mettere un link della bella performance? Grazie un saluto
Puoi dire quello che vuoi ma sei cio' che fai

Offline stefanocarneval

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 607
  • Località: Firenze - Novoli
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 9
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #180 il: Agosto 26, 2019, 01:13:28 pm »
La desertificazione è il processo di trasformazione di un'area di territorio che, a causa di precipitazioni via via più scarse (o assenti), perde biodiversità e poi, progressivamente diventa infertile fino appunto a desertificarsi.
I modelli di trent'anni fa la evidenziavano nell'area mediterranea nord africana, in Spagna, Sicilia, Grecia.
Un saluto

Inviato dal mio Redmi 6A utilizzando Tapatalk


Offline equaqui

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3224
  • Age: 44
  • Località: San Giovanni Valdarno (AR) - 133m s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2063
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #181 il: Agosto 26, 2019, 02:11:47 pm »
i modelli degli anni '80, per inciso, non parlavano di desertificazione a 500m di quota bensì di area mediterannea..
Cioè roba che a livello matematico gira oggi su di un pc d'ufficio, aveva previsto quasi quarant'anni fa questo:
1- estremizzazione, in area mediterranea, dei fenomeni;
2- aumento termico, nel 2020, di circa 1°c;
3- cambiamento circolatorio
insomma una bella perfmormance a mio giudizio..
Poi la storia delle "multinazionali" (quali? quelle del fotovoltaico che falliscono? ne ho conosciute decine per motivi lavorativi..) dovrebbe essere un po' più approfondita..
un saluto.

C'è un apposito thread per parlare di global warming mi pare...perché se ne parla qui?
I complottisti poi li trovo tutti ridicoli, sia quelli dell'una che dell'altra parte...bah.
O si pensa, o si crede.
(Schopenhauer)

Offline stefanocarneval

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 607
  • Località: Firenze - Novoli
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 9
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #182 il: Agosto 26, 2019, 02:18:15 pm »
C'è un apposito thread per parlare di global warming mi pare...perché se ne parla qui?
I complottisti poi li trovo tutti ridicoli, sia quelli dell'una che dell'altra parte...bah.
Rispondevo ad un'osservazione..tutto qui..
Grazie mille di avermi dato del ridicolo..tanto le discussioni sul clima finiscono sempre come al bar..

Inviato dal mio Redmi 6A utilizzando Tapatalk


Offline equaqui

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3224
  • Age: 44
  • Località: San Giovanni Valdarno (AR) - 133m s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2063
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #183 il: Agosto 26, 2019, 02:20:39 pm »
Rispondevo ad un'osservazione..tutto qui..
Grazie mille di avermi dato del ridicolo..tanto le discussioni sul clima finiscono sempre come al bar..

Inviato dal mio Redmi 6A utilizzando Tapatalk

Io trovo ridicolo chi propone complotti.
Se sei complottista ti ricomprendi da solo nella categoria...a me non era parso che tu lo fossi sennò non avrei messo i like ai tuoi post ma forse mi vuoi convincere del contrario.
Il problema più che i bar (ben vengano) sono i social, altro che. E vedo che pure sul forum negli ultimi anni si stanno importando le stesse dinamiche.
O si pensa, o si crede.
(Schopenhauer)

Offline stefanocarneval

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 607
  • Località: Firenze - Novoli
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 9
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #184 il: Agosto 26, 2019, 02:32:52 pm »
Io trovo ridicolo chi propone complotti.
Se sei complottista ti ricomprendi da solo nella categoria...a me non era parso che tu lo fossi sennò non avrei messo i like ai tuoi post ma forse mi vuoi convincere del contrario.
Il problema più che i bar (ben vengano) sono i social, altro che. E vedo che pure sul forum negli ultimi anni si stanno importando le stesse dinamiche.
Probabilmente non ho capito..capita e mi scuso..
Dal tono dell'intervento avevo capito il contrario..
Per quanto riguarda i Like mica li ho notati..non scherzo..non so manco come riconoscerli

Inviato dal mio Redmi 6A utilizzando Tapatalk


Offline Cumolonembo

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 232
  • Località: Chiusdino 564 m
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 216
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #185 il: Agosto 26, 2019, 02:39:17 pm »
La desertificazione è il processo di trasformazione di un'area di territorio che, a causa di precipitazioni via via più scarse (o assenti), perde biodiversità e poi, progressivamente diventa infertile fino appunto a desertificarsi.
I modelli di trent'anni fa la evidenziavano nell'area mediterranea nord africana, in Spagna, Sicilia, Grecia.
Un saluto

Inviato dal mio Redmi 6A utilizzando Tapatalk
Certo Stefano questo e' il processo ma non si e' verificato. Come non si e' verificato l'aumento di 1 grado in quanto e' stato dello 0.3 quindi molto distante. Che tra 40 anni cambiera' la circolazione te lo dico anche io adesso che sono un emerito barbagianni :D e sono convinto che ci azzecchero'. Per i fenomeni estremi boh essendoci piu' rimonte Africane rispetto al passato puo' darsi ma non pensiamo che prima non ci fossero ricordo vari casi. Quindi a parer mio quello che era stato detto sono state un mix di inesattezze e ovvieta'. Un saluto
Puoi dire quello che vuoi ma sei cio' che fai

Offline stefanocarneval

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 607
  • Località: Firenze - Novoli
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 9
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #186 il: Agosto 26, 2019, 03:09:54 pm »
Certo Stefano questo e' il processo ma non si e' verificato. Come non si e' verificato l'aumento di 1 grado in quanto e' stato dello 0.3 quindi molto distante. Che tra 40 anni cambiera' la circolazione te lo dico anche io adesso che sono un emerito barbagianni :D e sono convinto che ci azzecchero'. Per i fenomeni estremi boh essendoci piu' rimonte Africane rispetto al passato puo' darsi ma non pensiamo che prima non ci fossero ricordo vari casi. Quindi a parer mio quello che era stato detto sono state un mix di inesattezze e ovvieta'. Un saluto
Se vuoi continuiamo nella stanza apposita..ci hanno già giustamente ripreso.. a dopo.

Inviato dal mio Redmi 6A utilizzando Tapatalk


Offline ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 15862
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
  • vortice polare disturbato ma non troppo..(per noi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3905
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #187 il: Agosto 26, 2019, 03:10:33 pm »
C'è un apposito thread per parlare di global warming mi pare...perché se ne parla qui?
I complottisti poi li trovo tutti ridicoli, sia quelli dell'una che dell'altra parte...bah.

Beh chiamalo come vuoi, ma è ovvio ed evidente che ci sia un colossale conflitto d'interesse sull'argomento climatico con fattiscpece questione co2 che anche gli asini hanno capito che fà parte del 0,4%(440 ppm) di tutta l'aria che ci circonda e che con i livelli di emissione antropica attuali per raggiungere i livelli delle ere geologiche passate non basterebbero centinaia, forse migliaia di anni.Quindi si fà leva sulla sensibilità spacciando falsità come verità per poter far spendere tanti soldini agli stati e ai suoi contribuenti(ovviamente) sulla causa spingendo verso un nuovo approvigionamento di energie(utopia..? si e lo sanno bene )  e versando continuamente soldi per la ricerca di quegli studiosi che si accostano alla religione del agw. Anche la nasa da qualche anno , dopo che gli hanno tagliato i fondi per la ricerca spaziale,si è messa a studiare ilo clima ..ha pure un suo gm  ;)

cmq se ne può discutere nel l'apposito thread
1)Meteorologia e climatologia fanno parte della stessa scienza ma sono due materie completamente differenti. 2) quelli dell'agw convinti, se la suonano e se la cantano un po' a piacimento, dice:piove di meno, no, piove di più ma in maniera diversa, fa freddo in maniera diversa, così come caldo, così come il vento, una tromba d'aria ..dice...chiamalo "climatechange"

Offline Cumolonembo

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 232
  • Località: Chiusdino 564 m
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 216
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #188 il: Agosto 26, 2019, 04:11:30 pm »
 :) :-X
Se vuoi continuiamo nella stanza apposita..ci hanno già giustamente ripreso.. a dopo.

Inviato dal mio Redmi 6A utilizzando Tapatalk
Puoi dire quello che vuoi ma sei cio' che fai

Offline Giaguaro

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 6994
  • Age: 36
  • Località: Pistoia (PT)
  • Pistoia
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 626
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #189 il: Agosto 26, 2019, 04:47:07 pm »
Intanto il povero Mann dell hockey stick deve pagare i danni  ;D. Io penso che con calma vi si ribecca tutti
Il lavoro nobilita l'uomo, ma anche stare a casa ogni tanto non è delle peggio

Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2113
  • Age: 45
  • Località: Merlo(Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3549
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #190 il: Agosto 29, 2019, 09:16:47 am »
Ok che ho toppato la previsione per l'ultima decade di Agosto.. ma direi che è stata solo rimandata o slittata di una decade.. ::) ;)
 Il fattore che è emerso è soprattutto l'orientalizzazione della dinamica evolutiva dell'ondulazione del getto in Mediterraneo.. causa del nuovo riassorbimento delle Anomalie in Area RM che son ritornate positive e Blob Atlantico Freddo in traslazione verso area Azzorre/Nord-Atlantica e Iberico-marocchino.
 Mi sembra chiara la causa base ancora legata e determinante dell PDO ancora in fase positiva.. anche se a mio avviso, vedo importanti cedimenti..  ;)

 Approfitto della citazione di questo mio post di stamane, per cui avviare finalmente la conclusione del 3D di questa discussione legata alla stagione estiva.
 Quindi ci avviamo finalmente e definitivamente alla fine dell'estate Meteorologica, con l'inizio ben evidente e ritorno alle medie stagionali.. tra cui anche qualche buon sottomedia. ;)
 L'idea è proprio quella che mi ero fatto a luglio, dove ipotizzavo ed analizzavo le anomalie in via di una netta Orientalizzazione della Dinamica appunto evolutiva del Jet Stream, in base alle SST in Traslazione verso est.. ed ahimè, facendo nuovamente riassorbire quelle tanto sperate anomalie in Area RM, che da negative che finalmente avevamo ritrovato, si sono puntualmente mutate di nuovo, ed ancora.. in positivo, come tra l'altro in tutti questi ultimi anni di fine estate inizio autunno..:





.. da notare ed evidenziare tuttavia, un rientro del Tripolo positivo ATL+.. fattore anche questo caratterizzante e predominante durante le stagioni Fredde.
 Situazione che ci riporta nuovamente in un assetto delle anomalie con Pattern NAO positiva.. e che difatti, la tendenza evolutiva e descrittiva dell'indice, sembra proprio destinata di nuovo e mediamente, al vecchio regime degli anni 2011/2018..:



.. come già anticipato ed evidenziato tra l'altro da Lorenzo(Nonno Rodano) nell'altro 3D.. la situazione sembra più che chiara, verso un Trend caratterizzato dal Pattern NAO+.
 Ed anche Filippo(Cloover), è rientrato nuovamente in questa ipotesi di tendenza Autunno/Inverno prima parte.. aggiungendo oltre tutto, la chiara connessione e correlazione del ripristino del Blob positivo del nordest Pacifico, che caratterizza ancora una volta il trend non del tutto in via di inversione della PDO positiva, in ottemperanza alla dinamicità del Getto in via di Orientalizzazione, riproponendo lo schema circolatorio legato agli anni appunto 2011/2018..  dove l'alta pacifica della Nord-Weast coast si riversa sulle Rocky-Mountain, e diventa determinante per l'alta aleutine in sbilanciamento tra Alaska e Canada Occidentale.. riportando nuovamente l'uscita del Jet-Stream sparato dal canale del Labrador, in ondulazione verso l'area nordatlantica Groenlandese/Islandese, ripristinandone così, il ritorno del Pattern NAO+..:





 Ovviamente mi preme sottolineare, come la fase di questo rientro nuovamente del Trend sia Oceanico delle SST globali, che Troposferico degli indici Teleconnettivi.. possa ancora avere e rimarcare quel lascito di fattore da feedback positivo, legato alla situazione del Solar Cicle n.24 in via di riassorbimento, ed esaurimento della fase Massima, che ne correla con il Trend della PDO positiva e del Pattern NAO positivo..
 E dunque, sappiamo bene come questa correlazione, Solar Max e PDO/NAO positiva, possa essere influente e determinate fino ad esaurimento del fattore feedback positivo, scaturito dal Massimo Solare(ed in questo, sia Cloover che il Nonno ci hanno insegnato molto.. ed io ne convengo per dati acquisiti.. ;)).

 Concludendo, darei già un occhio alla situazione delle anomalie Artiche che tra l'altro denotano ancora una volta il radicale fattore della forte crisi marina artica nel settore lungo ed a largo delle coste Russo-Europee e Siberiane.. fattore che ci riporta al vecchio regime di nascita del VP di questi ultimi anni, con trazione verso l'Artico Canadese e forte fase di innevamento in Aree Russo-Siberiane-Asiatiche.. determinanti tuttavia, un VP in nascita debole e disturbato, ma con un VPS inizialmente in forte raffreddamento ed espansione, e danamica da Decoupling Strato-Troposferica che sfocia in un rinforzo finale del VP proprio nella prima fase Invernale Dicembrina caratterizzando tra l'altro un condizionamento da VP forte durante anche il mese di Gennaio.. Ma questa analisi la riprenderei in parte e soprattutto, nel nuovo prossimo 3D della Stratosfera/Troposfera 2019/20. ;)

Addio Estate 2019 ;D
Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.

Offline Cumolonembo

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 232
  • Località: Chiusdino 564 m
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 216
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #191 il: Settembre 17, 2019, 04:23:35 pm »
Chiedo lumi ai piu' esperti, Luca, Cloover, su quando potra' sbloccarsi sta schifezza immonda
Puoi dire quello che vuoi ma sei cio' che fai

Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2113
  • Age: 45
  • Località: Merlo(Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3549
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #192 il: Settembre 19, 2019, 05:30:58 am »
Buone notizie in arrivo..




.. nel pomeriggio tardi se ho tempo faccio un breve resoconto.. ;)
Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.

Offline Luca Orlando

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2113
  • Age: 45
  • Località: Merlo(Pedemontana Vicentina)
  • AMO index.. i miei figli.. e pure mia moglie..
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3549
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #193 il: Settembre 19, 2019, 06:25:58 am »
Chiedo lumi ai piu' esperti, Luca, Cloover, su quando potra' sbloccarsi sta schifezza immonda
Solo che lo postero' nel 3D della Strato/Troposfera per le stagioni Autunno/Inverno.. ::)
Perché questo 3D direi oramai chiuso.. ;)
Dobbiamo diventare il cambiamento che vogliamo vedere.

Offline Cumolonembo

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 232
  • Località: Chiusdino 564 m
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 216
Re:Qualche ipotesi o proiezioni per la prossima estate?
« Risposta #194 il: Settembre 20, 2019, 12:29:21 am »
Buone notizie in arrivo..




.. nel pomeriggio tardi se ho tempo faccio un breve resoconto.. ;)
Forza Luca porta buone nuove ;)
Puoi dire quello che vuoi ma sei cio' che fai