BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: monitoraggio QBO(Quasi-Biennal Oscillation )-2019  (Letto 147 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 5721
  • Age: 38
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 799
Buona serata a tutti gi utenti del forum di meteodue. Prosegue il monitoraggio della qbo. L’indice della QBO, conosciuto  come “Oscillazione Quasi Biennale” o “Venti di Singapore”, `e un fenomeno atmosferico periodico che tende a svilupparsi nella  parte bassa della stratosfera equatoriale. Questo indice mette in evidenza l’oscillazione dei venti zonali che avviene  nella stratosfera equatoriale  che  periodicamente  variano la loro direzione di provenienza, spirando alternativamente da est  e quindi venti orientali conosciuti anche con il nome di Easterlies, e di conseguenza avremo un  indice QBO negativo e da ovest e quindi venti occidentali  conosciuti anche con il nome di Westerlies,e in questo caso avremo una QBO positiva. L oscillazione dei venti  tende a svilupparsi   dai 45 °S ai 40 °N,e raggiunge i propri massimi  tra i 10 °S e i 10 °N. Il cambio di fase  dei venti  che avviene inizialmente nella parte alta della stratosfera inferiore mediamente intorno ai 30 km (10 hpa)   tende poi a  propagarsi gradualmente verso i  piani isobarici più bassi alla velocità di circa 1 km al mese subendo poi una dissipazione nel momento in cui tali venti  entrano nella tropopausa tropicale.
Per analizzare questa periodica oscillazione si utilizzano due diversi indici, il qbo.30.index e il qbo.50.index che danno i venti medi sulla verticale dell’equatore alle quote stratosferiche rispettivamente di 30 hPa e 50 hPa.
   https://iridl.ldeo.columbia.edu/maproom/Global/Atm_Circulation/QBO.html?T=699
 La serie mensile dei due indici può essere reperita dal sito del CPC della noaa:http://www.cpc.ncep.noaa.gov/data/indices/

QBO.U30.Index http://www.cpc.ncep.noaa.gov/data/indices/qbo.u30.index
QBO.U50.Index http://www.cpc.ncep.noaa.gov/data/indices/qbo.u50.index
Anche nel livello isobarico di 50 hpa è stato registrato un ulteriore aumento rispetto al mese scorso pur rimanendo ancora in territorio negativo.  Con molta probabilità l inversione dovrebbe arrivare tra gennaio e marzo.


Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 5721
  • Age: 38
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 799
Re:monitoraggio QBO(Quasi-Biennal Oscillation )-2019
« Risposta #1 il: Marzo 04, 2019, 08:56:14 pm »
Buona serata a tutto il forum di meteodue. Di seguito la serie mensile dei due indici  la quale può essere reperita dal sito del CPC della noaa:   https://www.cpc.ncep.noaa.gov/data/indices/


 qbo.30    https://www.cpc.ncep.noaa.gov/data/indices/qbo.u30.index

 qbo.50  https://www.cpc.ncep.noaa.gov/data/indices/qbo.u50.index


 A 30 hpa la circolazione stratosferica tropicale è caratterizzata da  venti occidentali mentre più in basso la circolazione rimane ancora debolmente orientale .Con molta probabilità , entro il periodo primaverile l  inversione dei venti zonali diverrà occidentale anche nella quota di 50 hpa.


Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.