BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020  (Letto 61999 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #450 il: Gennaio 10, 2020, 11:00:46 am »
Buona giornata  a tutti. Di seguito l aggiornamento relativo all estensione della banchisa artica.dati e grafici  gentilmente concessi dal Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA)





09/01/2020 : 12,676,988 km2 , - 22,885  km2 rispetto alla precedente estensione


2018(12,279,544 km2)-397,444        km2 rispetto al 2020
2017(12,326,247 km2)-350,741        km2 rispetto al 2020
2015(12,585,887 km2)-91,101          km2 rispetto al 2020
2011(12,596,125 km2)-80,863          km2 rispetto al 2020
2014(12,637,354 km2)-39,634          km2 rispetto al 2020
2016(12,658,347 km2)-18,641          km2 rispetto al 2020
2020(12,676,988 km2)
2013(12,704,685 km2)+27,697         km2 rispetto al 2020
2019(12,784,965 km2)+107,977       km2 rispetto al 2020
2007(12,836,925 km2)+159,937       km2 rispetto al 2020
2006(12,873,821 km2)+196,833       km2 rispetto al 2020
2010(12,916,283 km2)+239,295       km2 rispetto al 2020
2005(12,919,327 km2)+242,339       km2 rispetto al 2020
2008(12,972,214 km2)+295,226       km2 rispetto al 2020
2012(13,120,429 km2)+443,441       km2 rispetto al 2020


media anni 2000 (13,254,035 km2)+577,047      km2 rispetto al 2020
media anni 2010(12,660,987  km2)+16,001        km2 rispetto al 2020
media anni 1990(13,807,015 km2)+1,130,027    km2 rispetto al 2020
media anni 1980(14,248,750 km2)+1,571,762    km2 rispetto al 2019




Volume  del ghiaccio marino registrato nel giorno:  09/01/2020
La copertura del ghiaccio marino  nella regione artica aumenta di estensione durante   l'inverno boreale per poi raggiungere la sua massima estensione nel mese di marzo. Lo scioglimento dei ghiacci comincia a manifestarsi in primavera con l'aumento della radiazione solare, e nel mese di  settembre la copertura di ghiaccio si estende mediamente solo per circa un terzo  rispetto al suo massimo  raggiunto nel periodo invernale.
Lo spessore del ghiaccio visualizzato nel grafico, viene calcolato utilizzando il modello HYCOM CICE per il ghiaccio marino alla DMI. Il modello calcola vari valori oceanografici, incluso il ghiaccio marino, in una griglia di 10 x 10 km² celle. Il modello si basa sui dati meteorologici dell'ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts). In ogni cella della griglia il ghiaccio è diviso in 5 categorie di spessore, dove spessore, concentrazione, movimento ed equilibrio termico del ghiaccio sono calcolati per ogni categoria. La mappa dello spessore del ghiaccio mostra lo spessore medio del ghiaccio in ogni cella della griglia.

Il grafico a fianco mostra la variazione annuale del volume di ghiaccio marino nell'emisfero settentrionale, esclusi il Mar Baltico e il Pacifico. Il volume di ghiaccio è calcolato sulla base dello spessore del ghiaccio del modello HYCOM CICE. In ogni cella della griglia, il volume viene calcolato come spessore moltiplicato per la concentrazione e l'area, e tutte le celle della griglia contribuiscono al volume totale. La banda grigia intorno alla media climatologica corrisponde a più/meno una deviazione standard basata sulla media decennale 2004-2013.



http://polarportal.dk/en/sea-ice-and-icebergs/sea-ice-thickness-and-volume/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #451 il: Gennaio 12, 2020, 01:55:23 pm »
Buona domenica a tutti.Di seguito viene presentato l aggiornamento relativo al volume del ghiaccio marino artico registrato nel mese di dicembre 2019.
Il 2019 si è concluso con un volume medio annuo di ghiaccio marino che è stato il secondo  più basso facendo registrare un valore di   13.500 km 3, circa 600 km 3 sopra il volume del 2017, con valori non molto distanti da quelli registrati nel  2011, 2012, 2016, 2017. Il volume medio del ghiaccio marino artico  riscontrato nel mese di dicembre 2019 è stato di 12.500 km3. Questo valore è di 400 km3 superiore a quello registrato nel 2012 in cui il volume medio annuo si attestò a 12.100 km3 risultando il secondo volume più basso nella storia delle registrazioni.Il volume di ghiaccio mensile è stato del 52% al di sotto del massimo  riscontrato nel 1979 e del 37% al di sotto del valore medio per il periodo 1979-2018. Il volume  del mese di dicembre 2019 è sceso di 0,2 deviazioni standard al di sopra della linea di tendenza. Le anomalie giornaliere del volume durante il mese di dicembre hanno mostrato tassi di crescita del ghiaccio relativamente normali, ma poiché la stagione di crescita è iniziata a livelli decisamente bassi, il 2019   si colloca al 2 posto per quanto riguarda il volume più basso per il mese di dicembre.

Lo spessore medio del ghiaccio marino si colloca tendenzialmente nella fascia di anni più recenti in cui lo spessore è risultato alquanto basso.

Di seguito il grafico riferito alle  anomalie dello spessore del ghiaccio marino per il mese di dicembre rispetto al periodo 2011-2018.

Le   anomalie positive hanno interessato  una fascia che ha compreso il mare di  Beaufort orientale, attraverso l'Artico centrale, mentre le anomalie negative dello spessore hanno dominato in altri settori dell 'Artico.
Le anomalie negative più intense sono state riscontrate  lungo l'arcipelago canadese e a nord della Groenlandia.Le anomalie dello spessore del ghiaccio riscontrate nel mese di dicembre attraverso i dati PIOMAS,tendono a concordare piuttosto bene  con i dati  CryoSat 2 provenienti dall'Istituto Alfred Wegener  ad eccezione di un'area che  dal mare di Beaufort orientale si estendeva nell'Artico centrale. Area in cui PIOMAS   presentava  anomalie neutre mentre CryoSat-2 mostrava anomalie positive.

È interessante notare che il CryoSat e PIOMAS hanno mostrato modelli di anomalie quasi opposte durante il mese di aprile prima che il CryoSat entrasse nella sua pausa estiva annuale. Le serie temporali  del volume per il mese di novembre concordano  sia per i dati   PIOMAS che quelli del  CryoSat 2 ,sottolineando il grado di precisione di PIOMAS e fornendo in tal modo un valido supporto per quanto riguarda la validità del trend riscontrato nei 40 anni di PIOMAS.


Fonte dati e grafici:  http://psc.apl.uw.edu/research/projects/arctic-sea-ice-volume-anomaly/
« Ultima modifica: Gennaio 12, 2020, 02:15:36 pm da ale81 » »
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #452 il: Gennaio 13, 2020, 11:36:05 am »
Buona giornata  a tutti. Di seguito l aggiornamento relativo all estensione della banchisa artica.dati e grafici  gentilmente concessi dal Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA)





10/01/2020 : 12,664,374 km2 , - 12,614 km2   rispetto alla precedente estensione

11/01/2020 : 12,710,538 km2 , + 46,164 km2  rispetto alla precedente estensione


2018(12,331,714 km2)-378,824        km2 rispetto al 2020
2017(12,397,029 km2)-313,509        km2 rispetto al 2020
2011(12,609,635 km2)-100,903        km2 rispetto al 2020
2015(12,691,710 km2)-18,828          km2 rispetto al 2020
2020(12,710,538 km2)
2007(12,725,785 km2)+15,247         km2 rispetto al 2020
2019(12,822,783 km2)+112,185       km2 rispetto al 2020
2014(12,847,766 km2)+137,228       km2 rispetto al 2020
2016(12,851,838 km2)+141,300       km2 rispetto al 2020
2013(12,889,845 km2)+179,307       km2 rispetto al 2020
2006(12,905,224 km2)+194,686       km2 rispetto al 2020
2005(12,989,292 km2)+278,754       km2 rispetto al 2020
2010(13,055,023 km2)+344,485       km2 rispetto al 2020
2008(13,080,988 km2)+370,450       km2 rispetto al 2020
2012(13,234,453 km2)+523,915       km2 rispetto al 2020


media anni 2000 (13,323,718 km2)+613,180      km2 rispetto al 2020
media anni 2010(12,773,174  km2)+62,636        km2 rispetto al 2020
media anni 1990(13,897,130 km2)+1,186,592    km2 rispetto al 2020
media anni 1980(14,289,704 km2)+1,579,166    km2 rispetto al 2019




Volume  del ghiaccio marino registrato nel giorno:  11/01/2020
La copertura del ghiaccio marino  nella regione artica aumenta di estensione durante   l'inverno boreale per poi raggiungere la sua massima estensione nel mese di marzo. Lo scioglimento dei ghiacci comincia a manifestarsi in primavera con l'aumento della radiazione solare, e nel mese di  settembre la copertura di ghiaccio si estende mediamente solo per circa un terzo  rispetto al suo massimo  raggiunto nel periodo invernale.
Lo spessore del ghiaccio visualizzato nel grafico, viene calcolato utilizzando il modello HYCOM CICE per il ghiaccio marino alla DMI. Il modello calcola vari valori oceanografici, incluso il ghiaccio marino, in una griglia di 10 x 10 km² celle. Il modello si basa sui dati meteorologici dell'ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts). In ogni cella della griglia il ghiaccio è diviso in 5 categorie di spessore, dove spessore, concentrazione, movimento ed equilibrio termico del ghiaccio sono calcolati per ogni categoria. La mappa dello spessore del ghiaccio mostra lo spessore medio del ghiaccio in ogni cella della griglia.

Il grafico a fianco mostra la variazione annuale del volume di ghiaccio marino nell'emisfero settentrionale, esclusi il Mar Baltico e il Pacifico. Il volume di ghiaccio è calcolato sulla base dello spessore del ghiaccio del modello HYCOM CICE. In ogni cella della griglia, il volume viene calcolato come spessore moltiplicato per la concentrazione e l'area, e tutte le celle della griglia contribuiscono al volume totale. La banda grigia intorno alla media climatologica corrisponde a più/meno una deviazione standard basata sulla media decennale 2004-2013.



http://polarportal.dk/en/sea-ice-and-icebergs/sea-ice-thickness-and-volume/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #453 il: Gennaio 13, 2020, 12:44:43 pm »
12/01/2020 :12,813,537 km2 , + 102,999 km2  rispetto alla precedente estensione


2018(12,368,693 km2)-444,844        km2 rispetto al 2020
2017(12,378,580 km2)-434,957        km2 rispetto al 2020
2011(12,688,277 km2)-125,260        km2 rispetto al 2020
2019(12,766,506 km2)-47,031          km2 rispetto al 2020
2007(12,779,363 km2)-34,174          km2 rispetto al 2020
2015(12,797,534 km2)-16,003          km2 rispetto al 2020
2020(12,813,537 km2)
2016(12,878,297 km2)+64,760         km2 rispetto al 2020
2014(12,897,282 km2)+83,745         km2 rispetto al 2020
2006(12,914,327 km2)+100,790       km2 rispetto al 2020
2013(12,960,039 km2)+146,502       km2 rispetto al 2020
2005(12,991,851 km2)+178,314       km2 rispetto al 2020
2008(13,107,448 km2)+293,911       km2 rispetto al 2020
2010(13,108,972 km2)+295,435       km2 rispetto al 2020
2009(13,251,227 km2)+437,690       km2 rispetto al 2020
2012(13,316,476 km2)+502,939       km2 rispetto al 2020


media anni 2000 (13,357,576 km2)+544,039      km2 rispetto al 2020
media anni 2010(12,816,066  km2)+2,529         km2 rispetto al 2020
media anni 1990(13,939,465 km2)+1,125,928    km2 rispetto al 2020
media anni 1980(14,321,332 km2)+1,507,795    km2 rispetto al 2019




Volume  del ghiaccio marino registrato nel giorno:  12/01/2020
La copertura del ghiaccio marino  nella regione artica aumenta di estensione durante   l'inverno boreale per poi raggiungere la sua massima estensione nel mese di marzo. Lo scioglimento dei ghiacci comincia a manifestarsi in primavera con l'aumento della radiazione solare, e nel mese di  settembre la copertura di ghiaccio si estende mediamente solo per circa un terzo  rispetto al suo massimo  raggiunto nel periodo invernale.
Lo spessore del ghiaccio visualizzato nel grafico, viene calcolato utilizzando il modello HYCOM CICE per il ghiaccio marino alla DMI. Il modello calcola vari valori oceanografici, incluso il ghiaccio marino, in una griglia di 10 x 10 km² celle. Il modello si basa sui dati meteorologici dell'ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts). In ogni cella della griglia il ghiaccio è diviso in 5 categorie di spessore, dove spessore, concentrazione, movimento ed equilibrio termico del ghiaccio sono calcolati per ogni categoria. La mappa dello spessore del ghiaccio mostra lo spessore medio del ghiaccio in ogni cella della griglia.

Il grafico a fianco mostra la variazione annuale del volume di ghiaccio marino nell'emisfero settentrionale, esclusi il Mar Baltico e il Pacifico. Il volume di ghiaccio è calcolato sulla base dello spessore del ghiaccio del modello HYCOM CICE. In ogni cella della griglia, il volume viene calcolato come spessore moltiplicato per la concentrazione e l'area, e tutte le celle della griglia contribuiscono al volume totale. La banda grigia intorno alla media climatologica corrisponde a più/meno una deviazione standard basata sulla media decennale 2004-2013.






http://polarportal.dk/en/sea-ice-and-icebergs/sea-ice-thickness-and-volume/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #454 il: Gennaio 14, 2020, 11:24:21 am »
Buona giornata a tutti. Di seguito l aggiornamento relativo all estensione della banchisa artica.dati e grafici  gentilmente concessi dal Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA)

13/01/2020 : 12,835,393 km2, +21,856  km2  rispetto alla precedente estensione


2017(12,357,702 km2)-477,691        km2 rispetto al 2020
2018(12,431,482 km2)-403,911        km2 rispetto al 2020
2011(12,744,938 km2)-90,455          km2 rispetto al 2020
2019(12,803,930 km2)-31,463          km2 rispetto al 2020
2020(12,835,393 km2)
2007(12,871,354 km2)+35,961         km2 rispetto al 2020
2016(12,885,912 km2)+50,519         km2 rispetto al 2020
2015(12,896,657 km2)+61,264         km2 rispetto al 2020
2014(12,927,003 km2)+91,610         km2 rispetto al 2020
2006(12,948,756 km2)+113,363       km2 rispetto al 2020
2013(13,003,476 km2)+168,083       km2 rispetto al 2020
2005(13,015,855 km2)+180,462       km2 rispetto al 2020
2010(13,150,730 km2)+315,337       km2 rispetto al 2020
2008(13,156,393 km2)+321,000       km2 rispetto al 2020
2012(13,278,795 km2)+443,402       km2 rispetto al 2020

media anni 2000 (13,391,870 km2)+556,477      km2 rispetto al 2020
media anni 2010(12,848,063  km2)+12,670        km2 rispetto al 2020
media anni 1990(13,984,146 km2)+1,148,753    km2 rispetto al 2020
media anni 1980(14,389,859 km2)+1,554,466    km2 rispetto al 2019




Volume  del ghiaccio marino registrato nel giorno:  13/01/2020
La copertura del ghiaccio marino  nella regione artica aumenta di estensione durante   l'inverno boreale per poi raggiungere la sua massima estensione nel mese di marzo. Lo scioglimento dei ghiacci comincia a manifestarsi in primavera con l'aumento della radiazione solare, e nel mese di  settembre la copertura di ghiaccio si estende mediamente solo per circa un terzo  rispetto al suo massimo  raggiunto nel periodo invernale.
Lo spessore del ghiaccio visualizzato nel grafico, viene calcolato utilizzando il modello HYCOM CICE per il ghiaccio marino alla DMI. Il modello calcola vari valori oceanografici, incluso il ghiaccio marino, in una griglia di 10 x 10 km² celle. Il modello si basa sui dati meteorologici dell'ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts). In ogni cella della griglia il ghiaccio è diviso in 5 categorie di spessore, dove spessore, concentrazione, movimento ed equilibrio termico del ghiaccio sono calcolati per ogni categoria. La mappa dello spessore del ghiaccio mostra lo spessore medio del ghiaccio in ogni cella della griglia.

Il grafico a fianco mostra la variazione annuale del volume di ghiaccio marino nell'emisfero settentrionale, esclusi il Mar Baltico e il Pacifico. Il volume di ghiaccio è calcolato sulla base dello spessore del ghiaccio del modello HYCOM CICE. In ogni cella della griglia, il volume viene calcolato come spessore moltiplicato per la concentrazione e l'area, e tutte le celle della griglia contribuiscono al volume totale. La banda grigia intorno alla media climatologica corrisponde a più/meno una deviazione standard basata sulla media decennale 2004-2013.






http://polarportal.dk/en/sea-ice-and-icebergs/sea-ice-thickness-and-volume/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #455 il: Gennaio 15, 2020, 05:06:10 pm »
Buona serata a tutti. Di seguito l aggiornamento relativo all estensione della banchisa artica.dati e grafici  gentilmente concessi dal Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA)

14/01/2020 : 12,919,142 km2, + 83,749 km2  rispetto alla precedente estensione


2017(12,387,965 km2)-531,177        km2 rispetto al 2020
2018(12,478,187 km2)-440,955        km2 rispetto al 2020
2011(12,849,921 km2)-69,221          km2 rispetto al 2020
2016(12,899,639 km2)-19,503          km2 rispetto al 2020
2019(12,905,748 km2)-13,394          km2 rispetto al 2020
2020(12,919,142 km2)
2014(12,939,224 km2)+20,082         km2 rispetto al 2020
2007(12,961,708 km2)+42,566         km2 rispetto al 2020
2006(12,970,668 km2)+51,526         km2 rispetto al 2020
2015(12,977,552 km2)+58,410         km2 rispetto al 2020
2005(13,035,372 km2)+116,230       km2 rispetto al 2020
2013(13,057,235 km2)+138,093       km2 rispetto al 2020
2010(13,226,639 km2)+307,497       km2 rispetto al 2020
2008(13,231,528 km2)+312,386       km2 rispetto al 2020
2012(13,255,298 km2)+336,156       km2 rispetto al 2020

media anni 2000 (13,446,337 km2)+527,195      km2 rispetto al 2020
media anni 2010(12,897,741  km2)-21,401        km2 rispetto al 2020
media anni 1990(14,022,152 km2)+1,103,010    km2 rispetto al 2020
media anni 1980(14,446,923 km2)+1,527,781    km2 rispetto al 2019




Volume  del ghiaccio marino registrato nel giorno:  14/01/2020
La copertura del ghiaccio marino  nella regione artica aumenta di estensione durante   l'inverno boreale per poi raggiungere la sua massima estensione nel mese di marzo. Lo scioglimento dei ghiacci comincia a manifestarsi in primavera con l'aumento della radiazione solare, e nel mese di  settembre la copertura di ghiaccio si estende mediamente solo per circa un terzo  rispetto al suo massimo  raggiunto nel periodo invernale.
Lo spessore del ghiaccio visualizzato nel grafico, viene calcolato utilizzando il modello HYCOM CICE per il ghiaccio marino alla DMI. Il modello calcola vari valori oceanografici, incluso il ghiaccio marino, in una griglia di 10 x 10 km² celle. Il modello si basa sui dati meteorologici dell'ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts). In ogni cella della griglia il ghiaccio è diviso in 5 categorie di spessore, dove spessore, concentrazione, movimento ed equilibrio termico del ghiaccio sono calcolati per ogni categoria. La mappa dello spessore del ghiaccio mostra lo spessore medio del ghiaccio in ogni cella della griglia.

Il grafico a fianco mostra la variazione annuale del volume di ghiaccio marino nell'emisfero settentrionale, esclusi il Mar Baltico e il Pacifico. Il volume di ghiaccio è calcolato sulla base dello spessore del ghiaccio del modello HYCOM CICE. In ogni cella della griglia, il volume viene calcolato come spessore moltiplicato per la concentrazione e l'area, e tutte le celle della griglia contribuiscono al volume totale. La banda grigia intorno alla media climatologica corrisponde a più/meno una deviazione standard basata sulla media decennale 2004-2013.






http://polarportal.dk/en/sea-ice-and-icebergs/sea-ice-thickness-and-volume/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #456 il: Gennaio 16, 2020, 08:13:22 pm »
Buona sera a tutti. di seguito il grafico relativo all "età" del ghiaccio presente nel bacino artico nel periodo 24/30 dicembre 2019 e relativo confronto con quello riscontrato nello stesso periodo (23/29 dicembre) ma nel 1984.
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #457 il: Gennaio 17, 2020, 08:52:00 am »
Buona giornata a tutti. Di seguito l aggiornamento relativo all estensione della banchisa artica.dati e grafici  gentilmente concessi dal Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA)

15/01/2020 : 13,014,754 km2, + 95,612 km2  rispetto alla precedente estensione

16/01/2020 : 13,063,241 km2, +48,487  km2  rispetto alla precedente estensione


2017(12,496,927 km2)-566,314        km2 rispetto al 2020
2018(12,663,756 km2)-399,485        km2 rispetto al 2020
2006(12,892,108 km2)-171,133        km2 rispetto al 2020
2016(12,933,952 km2)-129,289        km2 rispetto al 2020
2011(12,963,808 km2)-99,433          km2 rispetto al 2020
2019(13,047,756 km2)-15,485          km2 rispetto al 2020
2014(13,059,648 km2)-3,593            km2 rispetto al 2020
2020(13,063,241 km2)
2012(13,123,560 km2)+60,319         km2 rispetto al 2020
2007(13,125,919 km2)+62,678         km2 rispetto al 2020
2015(13,139,419 km2)+76,178         km2 rispetto al 2020
2005(13,161,695 km2)+98,454         km2 rispetto al 2020
2013(13,247,598 km2)+184,357       km2 rispetto al 2020
2010(13,272,034 km2)+208,793       km2 rispetto al 2020
2008(13,293,834 km2)+230,593       km2 rispetto al 2020

media anni 2000 (13,538,353 km2)+475,112      km2 rispetto al 2020
media anni 2010(12,994,846  km2)-68,395         km2 rispetto al 2020
media anni 1990(14,086,178 km2)+1,022,937    km2 rispetto al 2020
media anni 1980(14,517,793 km2)+1,454,552    km2 rispetto al 2019




Volume  del ghiaccio marino registrato nel giorno:  16/01/2020
La copertura del ghiaccio marino  nella regione artica aumenta di estensione durante   l'inverno boreale per poi raggiungere la sua massima estensione nel mese di marzo. Lo scioglimento dei ghiacci comincia a manifestarsi in primavera con l'aumento della radiazione solare, e nel mese di  settembre la copertura di ghiaccio si estende mediamente solo per circa un terzo  rispetto al suo massimo  raggiunto nel periodo invernale.
Lo spessore del ghiaccio visualizzato nel grafico, viene calcolato utilizzando il modello HYCOM CICE per il ghiaccio marino alla DMI. Il modello calcola vari valori oceanografici, incluso il ghiaccio marino, in una griglia di 10 x 10 km² celle. Il modello si basa sui dati meteorologici dell'ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts). In ogni cella della griglia il ghiaccio è diviso in 5 categorie di spessore, dove spessore, concentrazione, movimento ed equilibrio termico del ghiaccio sono calcolati per ogni categoria. La mappa dello spessore del ghiaccio mostra lo spessore medio del ghiaccio in ogni cella della griglia.

Il grafico a fianco mostra la variazione annuale del volume di ghiaccio marino nell'emisfero settentrionale, esclusi il Mar Baltico e il Pacifico. Il volume di ghiaccio è calcolato sulla base dello spessore del ghiaccio del modello HYCOM CICE. In ogni cella della griglia, il volume viene calcolato come spessore moltiplicato per la concentrazione e l'area, e tutte le celle della griglia contribuiscono al volume totale. La banda grigia intorno alla media climatologica corrisponde a più/meno una deviazione standard basata sulla media decennale 2004-2013.






http://polarportal.dk/en/sea-ice-and-icebergs/sea-ice-thickness-and-volume/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #458 il: Gennaio 17, 2020, 12:56:14 pm »
L'anno 2019 è stato caratterizzato da uno scioglimento prematuro del ghiaccio marino artico e da temperature superficiali del mare decisamente  elevate  nei mari  di Beaufort e Chukchi durante il periodo estivo. La minima estensione raggiunta a settembre si è avvicinata a quella riscontrata  nel 2007 e nel 2016 classificandosi al 2° posto per quanto riguarda la minima estensione registrata nel periodo di  osservazioni satellitari.Durante l autunno boreale il congelamento  è risultato decisamente lento. Nel mese di dicembre, il Mare di Chukchi si è completamente ricongelato, la Baia di Hudson si è ghiacciata e il ghiaccio del mare si è esteso verso sud fino al Mare di Bering.Tuttavia, il  2019 si è  concluso con una estensione particolarmente bassa nel Mare di Bering. In una prospettiva più lunga, la caratteristica  distintiva che ha contraddistinto l ultimo decennio è stata la costante presenza di un estensione particolarmente bassa  della banchisa artica rispetto alle medie di lungo termine.Alla fine di dicembre, la crescita dei ghiacci marini artici aveva guadagnato  terreno, sufficiente per potersi posizionare  al settimo posto tra i più bassi, il più alto in questo periodo dal 2014.L'estensione media raggiunta nel mese di dicembre è stata mediamente pari a  11,95 milioni di chilometri quadrati (4,61 milioni di miglia quadrate), classificandosi insieme al 2006 come la quinta  estensione più bassa per il mese di  dicembre nella storia delle registrazioni satellitari.  Si tratta di 890.000 chilometri quadrati (344.000 miglia quadrate) al di sotto della media di dicembre del rispetto al periodo 1981 / 2010 e di 490.000 chilometri quadrati  al di sopra del minimo raggiunto nel mese di dicembre del 2016.L'estensione totale del ghiaccio marino risulta meno variabile in questo periodo dell'anno rispetto all'estate. Il motivo è che nella maggior parte dei casi il ghiaccio si trova vicino alla costa e, quindi, non può crescere verso sud. L'unico posto dove l'estensione varia, è  il limite meridionale dei ghiacci  che non sono attaccati alla terraferma ossia: il Mare di Bering, il Mare di Okhotsk, il Mare di Okhotsk, il Mare della Groenlandia orientale, il Mare di Barents e la Baia di Baffin.
Oltre al Mare della Groenlandia orientale, che ha mostrato un estensione nella media, le altre regioni hanno mostrato un'estensione leggermente inferiore alla media. Il Mare di Chukchi si è  ghiacciato completamente il 24 dicembre. Solo il 2016 e il 2017 sono stati caratterizzati da condizioni in cui il mare si presentava libero dai ghiacci, questo nel mare dei  Chukchi .

https://nsidc.org/data/seaice_index
Nel mese di dicembre 2019 il ghiaccio marino è cresciuto con una media  di 82.100 chilometri quadrati al giorno. Si tratta di una crescita più rapida rispetto al guadagno medio di 64.100 chilometri quadrati (24.700 miglia quadrate al giorno) del periodo 1981-2010 ed è il terzo tasso di crescita più rapido per il mese di dicembre  dopo il 2006 e il 2016 nella storia delle registrazioni tramite satellite.
.Una crescita così rapida non è tuttavia sorprendente.  Un notevole surplus di  calore è stato presente nelle acque del mare   di Chukchi, è ciò  ha ritardato il congelamento in queste aree. Quando le acque del  mare di Chukchi hanno finalmente perso il loro calore, la
 scomparsa della radiazione solare  unita ad una  atmosfera progressivamente più fredda,  ha permesso al ghiaccio di crescere rapidamente.
 Il grafico sopra mostra l'estensione del ghiaccio marino artico in data 6 gennaio 2020, insieme ai dati giornalieri sull'estensione  registrata nei quattro anni precedenti insieme a quella relativa all'anno  in cui l estensione è risultata particolarmente bassa. Il periodo che intercorre dal 2019 al 2020 viene mostrato in blu, dal 2018 al 2019 in verde, dal 2017 al 2018 in arancione, dal 2016 al 2017 in marrone, dal 2015 al 2016 in viola e dal 2012 al 2013 in marrone punteggiato. La media del 1981 / 2010 è mostrata in grigio scuro. Le aree grigie intorno alla linea media mostrano gli intervalli interquartili e interdecili dei dati.
 
Le temperature riscontrate a 925 mb  sono risultate superiori alla media nella maggior parte dell'Oceano Artico.Nel  di Chukchi  ha causa della presenza di acque libere dai ghiacci,le temperature sono risultate fino a 5 gradi Celsius  sopra la media . Temperature superiori alla media anche nel nord della Groenlandia . Ciò può essere correlato  con la  forte bassa pressione presente sulla Scandinavia combinata con un area di alta pressione  sull'Oceano Artico centrale, le quali hanno favorito l afflusso di masse d aria più miti in tali aree. 

Compreso il 2019, il tasso lineare di diminuzione del ghiaccio marino per dicembre è del 3,6 per cento per decennio. Ciò corrisponde a una tendenza di 46.500 chilometri quadrati all'anno, pari a circa il doppio della superficie dello stato del New Jersey.  Nel corso dei   41  anni di osservazioni satellitari, l'Artico ha perso circa 1,9 milioni di chilometri quadrati (734.000 miglia quadrate) di ghiaccio a dicembre,
basandosi sulla differenza dei valori della tendenza lineare nel 2019 e nel 1979. Questo è paragonabile alle dimensioni dell'Alaska e della California messe insieme.



Fonte dati: NSIDC https://nsidc.org/arcticseaicenews/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #459 il: Gennaio 19, 2020, 09:03:16 am »
Buona giornata e buona domenica a tutti.Grazie a tutti coloro che ogni giorno spendono un pezzetto del loro tempo nel leggere i vari post. Di seguito l aggiornamento relativo all estensione della banchisa artica.dati e grafici  gentilmente concessi dal Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA)


17/01/2020 : 13,120,139 km2, +56,898  km2  rispetto alla precedente estensione

18/01/2020 : 13,174,294 km2, +54,155  km2  rispetto alla precedente estensione


2017(12,646,417 km2)-527,877        km2 rispetto al 2020
2018(12,700,746 km2)-473,548        km2 rispetto al 2020
2006(12,813,728 km2)-360,566        km2 rispetto al 2020
2011(12,941,642 km2)-232,652        km2 rispetto al 2020
2016(12,943,232 km2)-231,062        km2 rispetto al 2020
2012(13,095,543 km2)-78,751          km2 rispetto al 2020
2019(13,097,955 km2)-76,339          km2 rispetto al 2020
2014(13,159,881 km2)-14,413          km2 rispetto al 2020
2020(13,174,294 km2)
2015(13,210,842 km2)+36,548         km2 rispetto al 2020
2005(13,226,354 km2)+52,060         km2 rispetto al 2020
2007(13,272,152 km2)+97,858         km2 rispetto al 2020
2013(13,298,441 km2)+124,147       km2 rispetto al 2020
2010(13,304,485 km2)+130,191       km2 rispetto al 2020
2008(13,364,474 km2)+190,180       km2 rispetto al 2020

media anni 2000 (13,626,683 km2)+452,389      km2 rispetto al 2020
media anni 2010(13,039,918  km2)-134,376       km2 rispetto al 2020
media anni 1990(14,176,870 km2)+1,002,576    km2 rispetto al 2020
media anni 1980(14,604,837 km2)+1,430,543    km2 rispetto al 2019




Volume  del ghiaccio marino registrato nel giorno:  17/01/2020
La copertura del ghiaccio marino  nella regione artica aumenta di estensione durante   l'inverno boreale per poi raggiungere la sua massima estensione nel mese di marzo. Lo scioglimento dei ghiacci comincia a manifestarsi in primavera con l'aumento della radiazione solare, e nel mese di  settembre la copertura di ghiaccio si estende mediamente solo per circa un terzo  rispetto al suo massimo  raggiunto nel periodo invernale.
Lo spessore del ghiaccio visualizzato nel grafico, viene calcolato utilizzando il modello HYCOM CICE per il ghiaccio marino alla DMI. Il modello calcola vari valori oceanografici, incluso il ghiaccio marino, in una griglia di 10 x 10 km² celle. Il modello si basa sui dati meteorologici dell'ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts). In ogni cella della griglia il ghiaccio è diviso in 5 categorie di spessore, dove spessore, concentrazione, movimento ed equilibrio termico del ghiaccio sono calcolati per ogni categoria. La mappa dello spessore del ghiaccio mostra lo spessore medio del ghiaccio in ogni cella della griglia.

Il grafico a fianco mostra la variazione annuale del volume di ghiaccio marino nell'emisfero settentrionale, esclusi il Mar Baltico e il Pacifico. Il volume di ghiaccio è calcolato sulla base dello spessore del ghiaccio del modello HYCOM CICE. In ogni cella della griglia, il volume viene calcolato come spessore moltiplicato per la concentrazione e l'area, e tutte le celle della griglia contribuiscono al volume totale. La banda grigia intorno alla media climatologica corrisponde a più/meno una deviazione standard basata sulla media decennale 2004-2013.






http://polarportal.dk/en/sea-ice-and-icebergs/sea-ice-thickness-and-volume/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #460 il: Gennaio 20, 2020, 01:30:18 pm »
Disponibili i dati elaborati dal programma europeo copernicus relativo ai ghiacci antartici.Copernicus è un programma dell'Unione europea (UE) il cui obiettivo è quello di sviluppare servizi d'informazione di carattere europeo basati sull'osservazione satellitare della Terra e sull'analisi di dati in situ (non dallo spazio). Tale iniziativa è diretta dalla Commissione europea (CE) in collaborazione con l'Agenzia spaziale europea (ESA) e l'Agenzia europea dell'ambiente (AEA).
Di seguito il grafico relativo alle anomalie mensili dell'estensione  del ghiaccio marino artico(linea rossa) e dell area (linea grigia tratteggiata) per tutti i mesi di dicembre dal 1979 al 2019. Le anomalie sono espresse in percentuale rispetto ai valori medi di dicembre del periodo 1981-2010. Fonte dei dati: ERA5. Credito: Copernicus Climate Change Service/ECMWF.


L'estensione del ghiaccio marino artico registrata nel mese di dicembre 2019 è stata mediamente pari a 11,8 milioni di km2,1,0 milioni di km2 (8%) al di sotto della media di dicembre del periodo 1981-2010  , collocandosi intorno ai valori registrati nel mese di dicembre  del 2015. L estensione più bassa per il mese di dicembre  si è verificata nel 2010 (-11%).
 
A sinistra: copertura media del ghiaccio marino artico durante il mese di dicembre 2019. La spessa linea arancione denota la media climatologica per dicembre per il periodo 1981-2010. A destra: anomalie della copertura del ghiaccio marino artico per dicembre 2019 rispetto alla media di dicembre per il periodo 1981-2010. Fonte dei dati: ERA5. Credito: Copernicus Climate Change Service / ECMWF.

La mappa relativa alle anomalie della concentrazione del ghiaccio marino artico registrate nel mese di dicembre 2019, mostra che l estensione dei ghiacci marini, risultava  inferiore alla media  sia nel lato atlantico sia in quello pacifico, includendo in tali aree il mare di Chukchi e dello stretto di Bering, l'area del mare di Labrador e della baia di Baffin e la Groenlandia e il mare di Barents.Al contrario, la concentrazione è risultata leggermente al di sopra della media  nelle aree a nord dell'arcipelago delle Svalbard e nel Mare di Kara.
Superficie dell'Artico (superiore) e dell'Antartico (inferiore) coperta dai ghiacci marini,  per il periodo gennaio 1979-dicembre 2019, mostrate come anomalie mensili rispetto al periodo 1981-2010. Le barre di colore più scuro indicano i valori di dicembre. Fonte dei dati: ERA5. Fonte dei dati: ERA5. Credito: Copernicus Climate Change Service/ECMWF.

La variabilità e le tendenze multidecadali nelle zone dell'Artico e dell'Antartico risultano evidenti attraverso le serie storiche delle anomalie mensili rispetto ai valori medi del periodo 1981-2010.La caratteristica principale dell' Artico è una tendenza al ribasso che è più evidente dopo l'anno 2000. Le maggiori variazioni negative si sono manifestate nel periodo estivo e in quello autunnale degli ultimi anni, ma gli ultimi anni hanno visto anche un'area di ghiaccio marino relativamente bassa alla fine del periodo invernale, quando l'area dei ghiacci dovrebbe invece raggiungere il suo massimo annuale. Al contrario, nell antartico prevale la variabilità piuttosto che la tendenza come prevale invece nell artico.Ad esempio,nel periodo 2007-2009 e 2013-2015 l  area del ghiaccio marino  è risultata notevolmente superiore alla media  Al contrario, negli ultimi 4 anni, l'area del ghiaccio marino antartico è risultata sostanzialmente al di sotto della media , sebbene gli ultimi mesi abbiano mostrato valori vicini alla media. Le anomalie nei mesi di novembre e dicembre 2016 sono state più negative rispetto a qualsiasi mese nel periodo dal 1979.
Variazione annuale della superficie di ghiaccio marino dal minimo estivo al massimo invernale per l'Artico (superiore) e l'Antartico (inferiore) sulla base dei valori medi mensili dal 1979 al 2018. I massimi e i minimi per il 2019 si basano sui mesi di quest'anno in corso. Fonte dei dati: Credito ERA5: Copernicus Climate Change Service/ECMWF


Fonte dati: https://climate.copernicus.eu/sea-ice-cover-december-2019
Modifica post
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #461 il: Gennaio 21, 2020, 11:09:26 am »
Buona giornata  a tutti .Grazie a tutti coloro che ogni giorno spendono un pezzetto del loro tempo nel leggere i vari post. Di seguito l aggiornamento relativo all estensione della banchisa artica.dati e grafici  gentilmente concessi dal Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA)



19/01/2020 : 13,260,794 km2 , +86,500  km2  rispetto alla precedente estensione

20/01/2020 : 13,292,492 km2 , +31,698  km2  rispetto alla precedente estensione


2018(12,700,524 km2)-591,968        km2 rispetto al 2020
2006(12,779,137 km2)-513,355        km2 rispetto al 2020
2017(12,868,867 km2)-423,625        km2 rispetto al 2020
2011(12,992,283 km2)-300,209        km2 rispetto al 2020
2016(13,001,206 km2)-291,286        km2 rispetto al 2020
2012(13,177,285 km2)-115,207        km2 rispetto al 2020
2019(13,206,730 km2)-85,762          km2 rispetto al 2020
2015(13,223,023 km2)-69,469          km2 rispetto al 2020
2005(13,232,993 km2)-59,499          km2 rispetto al 2020
2014(13,262,167 km2)-30,325          km2 rispetto al 2020
2020(13,292,492 km2)
2013(13,344,986 km2)+52,494         km2 rispetto al 2020
2010(13,356,040 km2)+63,548         km2 rispetto al 2020
2008(13,395,581 km2)+103,089       km2 rispetto al 2020
2007(13,396,215 km2)+103,723       km2 rispetto al 2020

media anni 2000 (13,699,875 km2)+407,383      km2 rispetto al 2020
media anni 2010(13,113,311  km2)-179,181       km2 rispetto al 2020
media anni 1990(14,246,930 km2)+1,954,438    km2 rispetto al 2020
media anni 1980(14,694,661 km2)+1,402,169    km2 rispetto al 2019




Volume  del ghiaccio marino registrato nel giorno:  20/01/2020
La copertura del ghiaccio marino  nella regione artica aumenta di estensione durante   l'inverno boreale per poi raggiungere la sua massima estensione nel mese di marzo. Lo scioglimento dei ghiacci comincia a manifestarsi in primavera con l'aumento della radiazione solare, e nel mese di  settembre la copertura di ghiaccio si estende mediamente solo per circa un terzo  rispetto al suo massimo  raggiunto nel periodo invernale.
Lo spessore del ghiaccio visualizzato nel grafico, viene calcolato utilizzando il modello HYCOM CICE per il ghiaccio marino alla DMI. Il modello calcola vari valori oceanografici, incluso il ghiaccio marino, in una griglia di 10 x 10 km² celle. Il modello si basa sui dati meteorologici dell'ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts). In ogni cella della griglia il ghiaccio è diviso in 5 categorie di spessore, dove spessore, concentrazione, movimento ed equilibrio termico del ghiaccio sono calcolati per ogni categoria. La mappa dello spessore del ghiaccio mostra lo spessore medio del ghiaccio in ogni cella della griglia.

Il grafico a fianco mostra la variazione annuale del volume di ghiaccio marino nell'emisfero settentrionale, esclusi il Mar Baltico e il Pacifico. Il volume di ghiaccio è calcolato sulla base dello spessore del ghiaccio del modello HYCOM CICE. In ogni cella della griglia, il volume viene calcolato come spessore moltiplicato per la concentrazione e l'area, e tutte le celle della griglia contribuiscono al volume totale. La banda grigia intorno alla media climatologica corrisponde a più/meno una deviazione standard basata sulla media decennale 2004-2013.






http://polarportal.dk/en/sea-ice-and-icebergs/sea-ice-thickness-and-volume/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #462 il: Gennaio 21, 2020, 01:26:42 pm »
CS2/SMOS , spessore ghiaccio marino artico nel periodo : 13.01.2020-19.01.2020




http://ice.fmi.fi/data/arctic/cs2-smos-nrt-sea-ice-thickness/#
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 17236
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
  • vortice polare disturbato ma non troppo..(per noi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 4692
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #463 il: Gennaio 22, 2020, 04:14:55 pm »
1)Meteorologia e climatologia fanno parte della stessa scienza ma sono due materie completamente differenti. 2) quelli dell'agw convinti, se la suonano e se la cantano un po' a piacimento, dice:piove di meno, no, piove di più ma in maniera diversa, fa freddo in maniera diversa, così come caldo, così come il vento, una tromba d'aria ..dice...chiamalo "climatechange"

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #464 il: Gennaio 23, 2020, 08:32:16 pm »
Buona serata  a tutti  e sopratutto un grazie a tutti coloro che ogni giorno dedicano un pezzetto del loro tempo nel leggere i vari post. Di seguito l aggiornamento relativo all estensione della banchisa artica.dati e grafici  gentilmente concessi dal Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA)





21/01/2020 :  13,332,633 km2 , +40,141  km2  rispetto alla precedente estensione

22/0172020 : 13,382,493 km2 , + 49,860  km2  rispetto alla precedente estensione


2018(12,685,952 km2)-696,541        km2 rispetto al 2020
2006(12,900,915 km2)-481,578        km2 rispetto al 2020
2017(13,002,764 km2)-379,729        km2 rispetto al 2020
2011(13,043,193 km2)-339,300        km2 rispetto al 2020
2016(13,086,547 km2)-295,946        km2 rispetto al 2020
2005(13,209,681 km2)-172,812        km2 rispetto al 2020
2019(13,256,828 km2)-125,665        km2 rispetto al 2020
2015(13,329,257 km2)-53,236          km2 rispetto al 2020
2012(13,360,244 km2)-22,249          km2 rispetto al 2020
2014(13,360,790 km2)-21,703          km2 rispetto al 2020
2010(13,374,502 km2)-7,991            km2 rispetto al 2020
2013(13,379,353 km2)-3,140            km2 rispetto al 2020
2020(13,382,493 km2)
2007(13,489,248 km2)+106,755       km2 rispetto al 2020
2008(13,644,929 km2)+262,436       km2 rispetto al 2020

media anni 2000 (13,771,697 km2)+389,204      km2 rispetto al 2020
media anni 2010(13,187,943  km2)-194,550       km2 rispetto al 2020
media anni 1990(14,321,095 km2)+938,602       km2 rispetto al 2020
media anni 1980(14,790,602 km2)+1,408,109    km2 rispetto al 2019




Volume  del ghiaccio marino registrato nel giorno:  22/01/2020
La copertura del ghiaccio marino  nella regione artica aumenta di estensione durante   l'inverno boreale per poi raggiungere la sua massima estensione nel mese di marzo. Lo scioglimento dei ghiacci comincia a manifestarsi in primavera con l'aumento della radiazione solare, e nel mese di  settembre la copertura di ghiaccio si estende mediamente solo per circa un terzo  rispetto al suo massimo  raggiunto nel periodo invernale.
Lo spessore del ghiaccio visualizzato nel grafico, viene calcolato utilizzando il modello HYCOM CICE per il ghiaccio marino alla DMI. Il modello calcola vari valori oceanografici, incluso il ghiaccio marino, in una griglia di 10 x 10 km² celle. Il modello si basa sui dati meteorologici dell'ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts). In ogni cella della griglia il ghiaccio è diviso in 5 categorie di spessore, dove spessore, concentrazione, movimento ed equilibrio termico del ghiaccio sono calcolati per ogni categoria. La mappa dello spessore del ghiaccio mostra lo spessore medio del ghiaccio in ogni cella della griglia.

Il grafico a fianco mostra la variazione annuale del volume di ghiaccio marino nell'emisfero settentrionale, esclusi il Mar Baltico e il Pacifico. Il volume di ghiaccio è calcolato sulla base dello spessore del ghiaccio del modello HYCOM CICE. In ogni cella della griglia, il volume viene calcolato come spessore moltiplicato per la concentrazione e l'area, e tutte le celle della griglia contribuiscono al volume totale. La banda grigia intorno alla media climatologica corrisponde a più/meno una deviazione standard basata sulla media decennale 2004-2013.






http://polarportal.dk/en/sea-ice-and-icebergs/sea-ice-thickness-and-volume/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #465 il: Gennaio 27, 2020, 05:05:03 pm »
Buona serata  a tutti  e sopratutto un grazie a tutti coloro che ogni giorno dedicano un pezzetto del loro tempo nel leggere i vari post. Di seguito l aggiornamento relativo all estensione della banchisa artica.dati e grafici  gentilmente concessi dal Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA)





23/0172020 : 13,472,422 km2 , +89,929   km2  rispetto alla precedente estensione
24/01/2020 :  13,491,629 km2, + 19,207   km2  rispetto alla precedente estensione
25/01/2020 :  13,527,040 km2, +35,411    km2  rispetto alla precedente estensione
26/01/2020 :  13,563,010 km2, +35,970    km2  rispetto alla precedente estensione


2018(12,812,742 km2)-750,268        km2 rispetto al 2020
2006(13,080,135 km2)-482,875        km2 rispetto al 2020
2017(13,138,957 km2)-424,053        km2 rispetto al 2020
2016(13,220,330 km2)-342,680        km2 rispetto al 2020
2011(13,275,880 km2)-287,130        km2 rispetto al 2020
2015(13,330,821 km2)-232,189        km2 rispetto al 2020
2019(13,370,205 km2)-192,805        km2 rispetto al 2020
2005(13,407,837 km2)-155,173        km2 rispetto al 2020
2012(13,435,930 km2)-127,080        km2 rispetto al 2020
2010(13,480,855 km2)-82,155          km2 rispetto al 2020
2014(13,557,735 km2)-5,275            km2 rispetto al 2020
2020(13,563,010 km2)
2013(13,659,895 km2)+96,885         km2 rispetto al 2020
2007(13,666,301 km2)+103,291       km2 rispetto al 2020
2009(13,694,645 km2)+131,635       km2 rispetto al 2020

media anni 2000 (13,904,422 km2)+341,412      km2 rispetto al 2020
media anni 2010(13,328,335  km2)-234,675       km2 rispetto al 2020
media anni 1990(14,449,206 km2)+886,196       km2 rispetto al 2020
media anni 1980(14,927,068 km2)+1,364,058    km2 rispetto al 2019




Volume  del ghiaccio marino registrato nel giorno:  26/01/2020
La copertura del ghiaccio marino  nella regione artica aumenta di estensione durante   l'inverno boreale per poi raggiungere la sua massima estensione nel mese di marzo. Lo scioglimento dei ghiacci comincia a manifestarsi in primavera con l'aumento della radiazione solare, e nel mese di  settembre la copertura di ghiaccio si estende mediamente solo per circa un terzo  rispetto al suo massimo  raggiunto nel periodo invernale.
Lo spessore del ghiaccio visualizzato nel grafico, viene calcolato utilizzando il modello HYCOM CICE per il ghiaccio marino alla DMI. Il modello calcola vari valori oceanografici, incluso il ghiaccio marino, in una griglia di 10 x 10 km² celle. Il modello si basa sui dati meteorologici dell'ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts). In ogni cella della griglia il ghiaccio è diviso in 5 categorie di spessore, dove spessore, concentrazione, movimento ed equilibrio termico del ghiaccio sono calcolati per ogni categoria. La mappa dello spessore del ghiaccio mostra lo spessore medio del ghiaccio in ogni cella della griglia.

Il grafico a fianco mostra la variazione annuale del volume di ghiaccio marino nell'emisfero settentrionale, esclusi il Mar Baltico e il Pacifico. Il volume di ghiaccio è calcolato sulla base dello spessore del ghiaccio del modello HYCOM CICE. In ogni cella della griglia, il volume viene calcolato come spessore moltiplicato per la concentrazione e l'area, e tutte le celle della griglia contribuiscono al volume totale. La banda grigia intorno alla media climatologica corrisponde a più/meno una deviazione standard basata sulla media decennale 2004-2013.






http://polarportal.dk/en/sea-ice-and-icebergs/sea-ice-thickness-and-volume/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline EastCoast

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 581
  • Località: Abruzzo, Casalincontrada (CH) 333 s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 737
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #466 il: Gennaio 28, 2020, 08:02:15 am »
Ciao Ale buongiorno, almeno in termini di estensione, il vortice polare piuttosto chiuso e compatto di questa stagione ha portato suoi frutti, speriamo si recuperi qualcosa anche in termini di volume, dove chiaramente occorre una continuità su più anni e stagioni, anche se in alcune zone, ristrette ma nevralgiche, sembra notevole anche tale recupero, corretto?

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #467 il: Gennaio 28, 2020, 08:22:21 pm »
Buona sera EastCoast e grazie in anticipo per dedicare un pò del tuo tempo nella lettura dei vari post.Nelle ultime settimane, la situazione  meteorologica sta vedendo il persistere di condizioni di ao+ e quindi un vortice polare più compatto e maggiore concentrazione delle masse di aria gelida in sede polare. Se da un lato, si sta registrando  una migliore estensione dei ghiacci artici in alcune aree , nello stesso tempo si sta avendo  un volume particolarmente basso.Ora bisognerà aspettare il periodo estivo per capire come la situazione evolverà.



https://nsidc.org/data/seaice_index
« Ultima modifica: Gennaio 29, 2020, 06:47:48 am da ale81 » »
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #468 il: Gennaio 28, 2020, 08:32:58 pm »
Di seguito ti fornisco un link dove vengono  riportate le serie storiche che confrontano l'estensione dei ghiacci marini riscontrata nelle ultime quattro settimane  rispetto alle ultime quattro settimane dei quattro anni precedenti per le regioni MASIE.

https://nsidc.org/data/masie/masie_plots
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #469 il: Gennaio 29, 2020, 05:24:55 pm »
Buona serata  a tutti  e sopratutto un grazie a tutti coloro che ogni giorno dedicano un pezzetto del loro tempo nel leggere i vari post. Di seguito l aggiornamento relativo all estensione della banchisa artica.dati e grafici  gentilmente concessi dal Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA)






27/01/2020 :  13,569,681 km2, + 6,671   km2  rispetto alla precedente estensione
28/01/2020 :  13,592,834 km2, + 23,153 km2  rispetto alla precedente estensione

2018(12,837,742 km2)-755,092        km2 rispetto al 2020
2017(13,103,750 km2)-489,084        km2 rispetto al 2020
2016(13,218,625 km2)-374,209        km2 rispetto al 2020
2006(13,257,906 km2)-334,928        km2 rispetto al 2020
2015(13,365,802 km2)-227,032        km2 rispetto al 2020
2010(13,435,612 km2)-157,222        km2 rispetto al 2020
2011(13,441,905 km2)-150,929        km2 rispetto al 2020
2005(13,443,599 km2)-149,235        km2 rispetto al 2020
2012(13,451,393 km2)-141,441        km2 rispetto al 2020
2019(13,477,989 km2)-114,845        km2 rispetto al 2020
2014(13,511,482 km2)-81,352          km2 rispetto al 2020
2020(13,592,834 km2)
2013(13,632,459 km2)+39,625         km2 rispetto al 2020
2007(13,693,179 km2)+100,345       km2 rispetto al 2020
2009(13,765,371 km2)+172,537       km2 rispetto al 2020

media anni 2000 (13,978,476 km2)+385,642      km2 rispetto al 2020
media anni 2010(13,347,676  km2)-245,158       km2 rispetto al 2020
media anni 1990(14,540,199 km2)+947,365       km2 rispetto al 2020
media anni 1980(15,019,479 km2)+1,426,645    km2 rispetto al 2019




Volume  del ghiaccio marino registrato nel giorno:  28/01/2020
La copertura del ghiaccio marino  nella regione artica aumenta di estensione durante   l'inverno boreale per poi raggiungere la sua massima estensione nel mese di marzo. Lo scioglimento dei ghiacci comincia a manifestarsi in primavera con l'aumento della radiazione solare, e nel mese di  settembre la copertura di ghiaccio si estende mediamente solo per circa un terzo  rispetto al suo massimo  raggiunto nel periodo invernale.
Lo spessore del ghiaccio visualizzato nel grafico, viene calcolato utilizzando il modello HYCOM CICE per il ghiaccio marino alla DMI. Il modello calcola vari valori oceanografici, incluso il ghiaccio marino, in una griglia di 10 x 10 km² celle. Il modello si basa sui dati meteorologici dell'ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts). In ogni cella della griglia il ghiaccio è diviso in 5 categorie di spessore, dove spessore, concentrazione, movimento ed equilibrio termico del ghiaccio sono calcolati per ogni categoria. La mappa dello spessore del ghiaccio mostra lo spessore medio del ghiaccio in ogni cella della griglia.

Il grafico a fianco mostra la variazione annuale del volume di ghiaccio marino nell'emisfero settentrionale, esclusi il Mar Baltico e il Pacifico. Il volume di ghiaccio è calcolato sulla base dello spessore del ghiaccio del modello HYCOM CICE. In ogni cella della griglia, il volume viene calcolato come spessore moltiplicato per la concentrazione e l'area, e tutte le celle della griglia contribuiscono al volume totale. La banda grigia intorno alla media climatologica corrisponde a più/meno una deviazione standard basata sulla media decennale 2004-2013.






http://polarportal.dk/en/sea-ice-and-icebergs/sea-ice-thickness-and-volume/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #470 il: Gennaio 30, 2020, 05:14:22 pm »
Di seguito i grafici  che mostrano lo spessore dei ghiacci marini artici nel  giorno 29 gennaio 2019  e nel giorno 28 gennaio 2020  e i cicli stagionali del volume totale calcolato dall'Istituto Meteorologico Danese (DMI). Il volume medio del ghiaccio marino e la deviazione standard basata sulla media decennale 2004-2013 sono indicati da un'ombreggiatura grigia.



Rispetto allo scorso anno, quest anno l estensione risulta migliore in alcune aree mentre il volume risulta  inferiore.

http://ocean.dmi.dk/arctic/icethickness/thk.uk.php
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #471 il: Gennaio 31, 2020, 05:59:42 pm »
Buona serata  a tutti  e sopratutto un grazie a tutti coloro che ogni giorno dedicano un pezzetto del loro tempo nel leggere i vari post. Di seguito l aggiornamento relativo all estensione della banchisa artica.dati e grafici  gentilmente concessi dal Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA)

Prosegue il recupero dell ghiaccio marino artico.




29/01/2020 :13,625,071 km2  , + 32,237   km2  rispetto alla precedente estensione
30/01/2020 :13,686,680 km2,   + 61,609   km2  rispetto alla precedente estensione

2018(12,965,511 km2)-721,169        km2 rispetto al 2020
2017(13,181,000 km2)-505,680        km2 rispetto al 2020
2006(13,275,030 km2)-411,650        km2 rispetto al 2020
2016(13,284,828 km2)-401,852        km2 rispetto al 2020
2012(13,452,829 km2)-233,851        km2 rispetto al 2020
2019(13,499,512 km2)-187,168        km2 rispetto al 2020
2011(13,502,767 km2)-183,913        km2 rispetto al 2020
2015(13,503,573 km2)-183,107        km2 rispetto al 2020
2010(13,550,808 km2)-135,872        km2 rispetto al 2020
2014(13,566,829 km2)-119,851        km2 rispetto al 2020
2005(13,601,280 km2)-85,400          km2 rispetto al 2020
2013(13,654,861 km2)-31,819          km2 rispetto al 2020
2020(13,686,680 km2)
2007(13,735,572 km2)+48,892         km2 rispetto al 2020
2004(13,807,917 km2)+121,237       km2 rispetto al 2020

media anni 2000(14,063,086 km2)+376,406       km2 rispetto al 2020
media anni 2010(13,416,252  km2)-270,428       km2 rispetto al 2020
media anni 1990(14,627,246 km2)+940,566       km2 rispetto al 2020
media anni 1980(15,078,152 km2)+1,391,472    km2 rispetto al 2019




Volume  del ghiaccio marino registrato nel giorno:  30/01/2020
La copertura del ghiaccio marino  nella regione artica aumenta di estensione durante   l'inverno boreale per poi raggiungere la sua massima estensione nel mese di marzo. Lo scioglimento dei ghiacci comincia a manifestarsi in primavera con l'aumento della radiazione solare, e nel mese di  settembre la copertura di ghiaccio si estende mediamente solo per circa un terzo  rispetto al suo massimo  raggiunto nel periodo invernale.
Lo spessore del ghiaccio visualizzato nel grafico, viene calcolato utilizzando il modello HYCOM CICE per il ghiaccio marino alla DMI. Il modello calcola vari valori oceanografici, incluso il ghiaccio marino, in una griglia di 10 x 10 km² celle. Il modello si basa sui dati meteorologici dell'ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts). In ogni cella della griglia il ghiaccio è diviso in 5 categorie di spessore, dove spessore, concentrazione, movimento ed equilibrio termico del ghiaccio sono calcolati per ogni categoria. La mappa dello spessore del ghiaccio mostra lo spessore medio del ghiaccio in ogni cella della griglia.

Il grafico a fianco mostra la variazione annuale del volume di ghiaccio marino nell'emisfero settentrionale, esclusi il Mar Baltico e il Pacifico. Il volume di ghiaccio è calcolato sulla base dello spessore del ghiaccio del modello HYCOM CICE. In ogni cella della griglia, il volume viene calcolato come spessore moltiplicato per la concentrazione e l'area, e tutte le celle della griglia contribuiscono al volume totale. La banda grigia intorno alla media climatologica corrisponde a più/meno una deviazione standard basata sulla media decennale 2004-2013.






http://polarportal.dk/en/sea-ice-and-icebergs/sea-ice-thickness-and-volume/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline magiogighen76

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1576
  • Age: 44
  • Località: Molino del piano , Pontassieve 120 mt. s.l.m.- Gualdo , pratovecchio 896 mt. s.l.m.
  • costanter et no trepide
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 227
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #472 il: Gennaio 31, 2020, 06:24:41 pm »
Se non fosse per il volume veramente ai minimi ,oggi sarebbe un gran giorno: estensione superiore ai precedenti 10 anni .

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #473 il: Gennaio 31, 2020, 08:32:27 pm »
Un interessante ricerca condotta da Randi Ingvaldsen che lavora presso l'Istituto di ricerca marina (HI) https://www.hi.no/hi che è uno dei più grandi istituti di ricerca marina in Europa con ca. 1000 impiegati, mostra  come  le temperature marine nel mare si barents siano diminuite negli ultimi anni a causa della presenza di acque più fredde in area atlantica .Acque che entrano nella corrente norvegese che è una corrente marina nord atlantica che fluisce in direzione nordest verso il Mare di Barents, lungo la costa atlantica della Norvegia a profondità comprese tra 50 e 100 metri. Ciò va ad influire sull estensione verso sud dei ghiacci.

L articolo completo al seguente link:  https://www.hi.no/hi/nyheter/2020/januar/barentshavet-har-blitt-kjoligere-det-flytter-iskantsonen-lengre-sor
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #474 il: Febbraio 02, 2020, 08:43:42 am »
Buona domenica  a tutti  e sopratutto un grazie a tutti coloro che ogni giorno dedicano un pezzetto del loro tempo nel leggere i vari post. Di seguito l aggiornamento relativo all estensione della banchisa artica.dati e grafici  gentilmente concessi dal Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA)

Prosegue il recupero dell ghiaccio marino artico.





31/01/2020 :13,734,882 km2 ,   + 48,202 km2      rispetto alla precedente estensione
01/02/2020 :13,771,405 km2 ,   + 36,523 km2      rispetto alla precedente estensione

2018(13,155,320 km2)-616,085        km2 rispetto al 2020
2017(13,305,056 km2)-466,349        km2 rispetto al 2020
2016(13,308,481 km2)-462,924        km2 rispetto al 2020
2019(13,426,750 km2)-344,655        km2 rispetto al 2020
2012(13,455,503 km2)-315,902        km2 rispetto al 2020
2006(13,478,900 km2)-292,505        km2 rispetto al 2020
2005(13,556,978 km2)-214,427        km2 rispetto al 2020
2015(13,571,368 km2)-200,037        km2 rispetto al 2020
2011(13,583,515 km2)-187,890        km2 rispetto al 2020
2013(13,608,319 km2)-163,086        km2 rispetto al 2020
2014(13,641,307 km2)-130,098        km2 rispetto al 2020
2010(13,647,166 km2)-124,239        km2 rispetto al 2020
2020(13,771,405 km2)
2007(13,785,327 km2)+13,922         km2 rispetto al 2020
2004(13,809,664 km2)+38,259         km2 rispetto al 2020

media anni 2000(14,111,820 km2)+340,415       km2 rispetto al 2020
media anni 2010(13,470,279  km2)-301,127       km2 rispetto al 2020
media anni 1990(14,683,122 km2)+911,717       km2 rispetto al 2020
media anni 1980(15,111,680 km2)+1,340,275    km2 rispetto al 2019




Volume  del ghiaccio marino registrato nel giorno:  01/02/2020
La copertura del ghiaccio marino  nella regione artica aumenta di estensione durante   l'inverno boreale per poi raggiungere la sua massima estensione nel mese di marzo. Lo scioglimento dei ghiacci comincia a manifestarsi in primavera con l'aumento della radiazione solare, e nel mese di  settembre la copertura di ghiaccio si estende mediamente solo per circa un terzo  rispetto al suo massimo  raggiunto nel periodo invernale.
Lo spessore del ghiaccio visualizzato nel grafico, viene calcolato utilizzando il modello HYCOM CICE per il ghiaccio marino alla DMI. Il modello calcola vari valori oceanografici, incluso il ghiaccio marino, in una griglia di 10 x 10 km² celle. Il modello si basa sui dati meteorologici dell'ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts). In ogni cella della griglia il ghiaccio è diviso in 5 categorie di spessore, dove spessore, concentrazione, movimento ed equilibrio termico del ghiaccio sono calcolati per ogni categoria. La mappa dello spessore del ghiaccio mostra lo spessore medio del ghiaccio in ogni cella della griglia.

Il grafico a fianco mostra la variazione annuale del volume di ghiaccio marino nell'emisfero settentrionale, esclusi il Mar Baltico e il Pacifico. Il volume di ghiaccio è calcolato sulla base dello spessore del ghiaccio del modello HYCOM CICE. In ogni cella della griglia, il volume viene calcolato come spessore moltiplicato per la concentrazione e l'area, e tutte le celle della griglia contribuiscono al volume totale. La banda grigia intorno alla media climatologica corrisponde a più/meno una deviazione standard basata sulla media decennale 2004-2013.






http://polarportal.dk/en/sea-ice-and-icebergs/sea-ice-thickness-and-volume/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #475 il: Febbraio 02, 2020, 08:48:28 am »
Temperatura superficiale dell aria nell'emisfero settentrionale e pressione al livello del mare nel giorno 01/02/2020.

https://www.esrl.noaa.gov/psd/map/wx/current.shtml

Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #476 il: Febbraio 02, 2020, 01:50:59 pm »
Molto "calore" è stato trasportato nel bacino artico attraverso  la West Spitsbergen Current (WSC) , che è l'unica corrente che trasporta acqua calda (> 3 ° C) nell'Oceano Artico. Il calore del WSC fa dello Stretto di Fram orientale, la zona di mare perennemente ghiacciato più a nord del mondo ed è il fattore dominante che controlla la temperatura dell'aria sopra le Svalbard.


 Nel periodo 2015-2018  tanto calore è stato trasportato dall'Oceano Atlantico settentrionale verso l'Artico. Occorrono circa 13 anni per far sì che l'acqua  più calda trasportata nel bacino artico si mescola all'acqua più fredda dell'Artico e fluire successivamente fuori.
Ciò potrebbe influire sulle temperature artiche nel periodo 2022-2025 causando una diminuzione delle  anomalie della temperatura.
http://www.mosj.no/en/climate/ocean/temperature-salinity-fram-strait.html
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #477 il: Febbraio 03, 2020, 09:32:06 am »
Buona giornata a tutti  e sopratutto un grazie a tutti coloro che ogni giorno dedicano un pezzetto del loro tempo nel leggere i vari post. Di seguito l aggiornamento relativo all estensione della banchisa artica.dati e grafici  gentilmente concessi dal Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA)

Prosegue il recupero dell ghiaccio marino artico, anche se si è registrato un modestissimo calo rispetto alla precedente estensione




02/02/2020 : 13,770,924 km2,   - 481 km2      rispetto alla precedente estensione

2018(13,251,377 km2)-519,547        km2 rispetto al 2020
2016(13,309,937 km2)-460,987        km2 rispetto al 2020
2017(13,370,485 km2)-400,439        km2 rispetto al 2020
2019(13,447,260 km2)-323,664        km2 rispetto al 2020
2012(13,535,833 km2)-235,091        km2 rispetto al 2020
2006(13,546,479 km2)-224,445        km2 rispetto al 2020
2015(13,564,364 km2)-206,560        km2 rispetto al 2020
2005(13,602,999 km2)-167,925        km2 rispetto al 2020
2011(13,632,313 km2)-138,611        km2 rispetto al 2020
2010(13,641,747 km2)-129,177        km2 rispetto al 2020
2013(13,671,179 km2)-99,745          km2 rispetto al 2020
2014(13,682,025 km2)-88,899          km2 rispetto al 2020
2020(13,770,924 km2)
2007(13,808,252 km2)+37,328         km2 rispetto al 2020
2004(13,834,932 km2)+64,008         km2 rispetto al 2020

media anni 2000(14,140,164 km2)+369,240       km2 rispetto al 2020
media anni 2010(13,510,652  km2)-260,272       km2 rispetto al 2020
media anni 1990(14,710,673 km2)+939,749       km2 rispetto al 2020
media anni 1980(15,132,429 km2)+1,361,505    km2 rispetto al 2019




Volume  del ghiaccio marino registrato nel giorno:  02/02/2020
La copertura del ghiaccio marino  nella regione artica aumenta di estensione durante   l'inverno boreale per poi raggiungere la sua massima estensione nel mese di marzo. Lo scioglimento dei ghiacci comincia a manifestarsi in primavera con l'aumento della radiazione solare, e nel mese di  settembre la copertura di ghiaccio si estende mediamente solo per circa un terzo  rispetto al suo massimo  raggiunto nel periodo invernale.
Lo spessore del ghiaccio visualizzato nel grafico, viene calcolato utilizzando il modello HYCOM CICE per il ghiaccio marino alla DMI. Il modello calcola vari valori oceanografici, incluso il ghiaccio marino, in una griglia di 10 x 10 km² celle. Il modello si basa sui dati meteorologici dell'ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts). In ogni cella della griglia il ghiaccio è diviso in 5 categorie di spessore, dove spessore, concentrazione, movimento ed equilibrio termico del ghiaccio sono calcolati per ogni categoria. La mappa dello spessore del ghiaccio mostra lo spessore medio del ghiaccio in ogni cella della griglia.

Il grafico a fianco mostra la variazione annuale del volume di ghiaccio marino nell'emisfero settentrionale, esclusi il Mar Baltico e il Pacifico. Il volume di ghiaccio è calcolato sulla base dello spessore del ghiaccio del modello HYCOM CICE. In ogni cella della griglia, il volume viene calcolato come spessore moltiplicato per la concentrazione e l'area, e tutte le celle della griglia contribuiscono al volume totale. La banda grigia intorno alla media climatologica corrisponde a più/meno una deviazione standard basata sulla media decennale 2004-2013.






http://polarportal.dk/en/sea-ice-and-icebergs/sea-ice-thickness-and-volume/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #478 il: Febbraio 06, 2020, 12:44:03 pm »
Buona giornata a tutti  e sopratutto un grazie a tutti coloro che ogni giorno dedicano un pezzetto del loro tempo nel leggere i vari post. Di seguito l aggiornamento relativo all estensione della banchisa artica.dati e grafici  gentilmente concessi dal Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA)

Prosegue il recupero dell ghiaccio marino artico.




03/02/2020 : 13,770,577 km2,  -347 km2       rispetto alla precedente estensione
04/02/2020 : 13,770,861 km2, +284 km2       rispetto alla precedente estensione
05/02/2020 : 13,853,440 km2, +82,579 km2  rispetto alla precedente estensione

2017(13,323,424 km2)-530,016        km2 rispetto al 2020
2018(13,329,683 km2)-523,757        km2 rispetto al 2020
2019(13,441,866 km2)-411,574        km2 rispetto al 2020
2016(13,461,104 km2)-392,336        km2 rispetto al 2020
2005(13,520,079 km2)-333,361        km2 rispetto al 2020
2012(13,539,775 km2)-313,665        km2 rispetto al 2020
2011(13,638,157 km2)-215,283        km2 rispetto al 2020
2006(13,656,800 km2)-196,640        km2 rispetto al 2020
2014(13,692,451 km2)-160,989        km2 rispetto al 2020
2015(13,696,293 km2)-157,147        km2 rispetto al 2020
2007(13,726,703 km2)-126,737        km2 rispetto al 2020
2010(13,737,175 km2)-116,265        km2 rispetto al 2020
2013(13,752,404 km2)-101,036        km2 rispetto al 2020
2020(13,853,440 km2)
2004(13,997,817 km2)+144,377       km2 rispetto al 2020

media anni 2000(14,199,368 km2)+345,928       km2 rispetto al 2020
media anni 2010(13,541,684  km2)-311,756       km2 rispetto al 2020
media anni 1990(14,784,614 km2)+931,174       km2 rispetto al 2020
media anni 1980(15,207,771 km2)+1,354,331    km2 rispetto al 2019




Volume  del ghiaccio marino registrato nel giorno:  05/02/2020
La copertura del ghiaccio marino  nella regione artica aumenta di estensione durante   l'inverno boreale per poi raggiungere la sua massima estensione nel mese di marzo. Lo scioglimento dei ghiacci comincia a manifestarsi in primavera con l'aumento della radiazione solare, e nel mese di  settembre la copertura di ghiaccio si estende mediamente solo per circa un terzo  rispetto al suo massimo  raggiunto nel periodo invernale.
Lo spessore del ghiaccio visualizzato nel grafico, viene calcolato utilizzando il modello HYCOM CICE per il ghiaccio marino alla DMI. Il modello calcola vari valori oceanografici, incluso il ghiaccio marino, in una griglia di 10 x 10 km² celle. Il modello si basa sui dati meteorologici dell'ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts). In ogni cella della griglia il ghiaccio è diviso in 5 categorie di spessore, dove spessore, concentrazione, movimento ed equilibrio termico del ghiaccio sono calcolati per ogni categoria. La mappa dello spessore del ghiaccio mostra lo spessore medio del ghiaccio in ogni cella della griglia.

Il grafico a fianco mostra la variazione annuale del volume di ghiaccio marino nell'emisfero settentrionale, esclusi il Mar Baltico e il Pacifico. Il volume di ghiaccio è calcolato sulla base dello spessore del ghiaccio del modello HYCOM CICE. In ogni cella della griglia, il volume viene calcolato come spessore moltiplicato per la concentrazione e l'area, e tutte le celle della griglia contribuiscono al volume totale. La banda grigia intorno alla media climatologica corrisponde a più/meno una deviazione standard basata sulla media decennale 2004-2013.






http://polarportal.dk/en/sea-ice-and-icebergs/sea-ice-thickness-and-volume/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline incudine

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 5073
  • Age: 42
  • Località: Molino del Piano-Pontassieve(fi) 120 s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 147
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #479 il: Febbraio 06, 2020, 12:50:12 pm »
La situazione mi pare molto critica con il volume ai minimi storici. La prossima estate potrebbe essere terribile per l'articolo.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #480 il: Febbraio 06, 2020, 12:54:14 pm »
Buongiorno  incudine e sopratutto grazie per dedicare un pò del tuo tempo nel leggere i vari post. Difficile al momento stabilire se sarà un anno peggio o meglio, molto dipenderà dalla situazione meteorologica che andrà ad interessare l artico nel periodo estivo.
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline Duff

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 249
  • Località: Roma
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 7
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #481 il: Febbraio 06, 2020, 01:06:56 pm »
con un VP cosi chiuso come è possibile cosi poco volume?
situazione veramente critica

grazie x i dati

Offline sanverano144

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 60
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #482 il: Febbraio 06, 2020, 02:58:53 pm »
Buongiorno  incudine e sopratutto grazie per dedicare un pò del tuo tempo nel leggere i vari post. Difficile al momento stabilire se sarà un anno peggio o meglio, molto dipenderà dalla situazione meteorologica che andrà ad interessare l artico nel periodo estivo.
Intanto abbiamo fatto superficie
Il volume non dipende da un evento preciso ma un susseguirsi di eventi positivi o negativi che siano
Veniamo da volumi del 2019 ai minimi
Presentarsi con superficie record per il XXI non sarebbe male per il prossimo periodo estivo
Io sono andato a logica
Se ho detto stupidaggini scusa

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk


Offline magiogighen76

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1576
  • Age: 44
  • Località: Molino del piano , Pontassieve 120 mt. s.l.m.- Gualdo , pratovecchio 896 mt. s.l.m.
  • costanter et no trepide
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 227
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #483 il: Febbraio 06, 2020, 08:22:33 pm »
Intanto abbiamo fatto superficie
Il volume non dipende da un evento preciso ma un susseguirsi di eventi positivi o negativi che siano
Veniamo da volumi del 2019 ai minimi
Presentarsi con superficie record per il XXI non sarebbe male per il prossimo periodo estivo
Io sono andato a logica
Se ho detto stupidaggini scusa

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk
Magari fosse l'anno con più estensione di questo secolo; adesso il 2020 ,come estensione può annoverarsi nella media dei primi 10 anni, e a me sembra già un grandissimo risultato, Per il volume invece l'esatto contrario, Speriamo in un recupero in zona cesarini e condizioni meteo favorevoli nei primi mesi del disgelo per recuperare il gap.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #484 il: Febbraio 07, 2020, 09:00:35 am »
Buona giornata a tutti  e sopratutto un grazie a tutti coloro che ogni giorno dedicano un pezzetto del loro tempo nel leggere i vari post. Di seguito l aggiornamento relativo all estensione della banchisa artica.dati e grafici  gentilmente concessi dal Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA)

Sensibile incremento dell estensione


06/02/2020 : 13,939,559 km2, + 86,119 km2  rispetto alla precedente estensione

2018(13,293,392 km2)-646,167        km2 rispetto al 2020
2017(13,347,490 km2)-592,069        km2 rispetto al 2020
2019(13,513,236 km2)-426,323        km2 rispetto al 2020
2005(13,521,584 km2)-417,975        km2 rispetto al 2020
2016(13,560,967 km2)-378,592        km2 rispetto al 2020
2012(13,568,822 km2)-370,737        km2 rispetto al 2020
2011(13,628,251 km2)-311,308        km2 rispetto al 2020
2006(13,661,187 km2)-278,372        km2 rispetto al 2020
2015(13,661,255 km2)-278,304        km2 rispetto al 2020
2014(13,713,981 km2)-225,578        km2 rispetto al 2020
2007(13,728,000 km2)-211,559        km2 rispetto al 2020
2013(13,762,682 km2)-176,877        km2 rispetto al 2020
2010(13,768,984 km2)-170,575        km2 rispetto al 2020
2020(13,939,559 km2)
2004(14,027,753 km2)+88,194        km2 rispetto al 2020

media anni 2000(14,227,647 km2)+288,088       km2 rispetto al 2020
media anni 2010(13,581,906  km2)-357,653       km2 rispetto al 2020
media anni 1990(14,815,785 km2)+876,226       km2 rispetto al 2020
media anni 1980(15,228,254 km2)+1,288,695    km2 rispetto al 2019




Volume  del ghiaccio marino registrato nel giorno:  06/02/2020
La copertura del ghiaccio marino  nella regione artica aumenta di estensione durante   l'inverno boreale per poi raggiungere la sua massima estensione nel mese di marzo. Lo scioglimento dei ghiacci comincia a manifestarsi in primavera con l'aumento della radiazione solare, e nel mese di  settembre la copertura di ghiaccio si estende mediamente solo per circa un terzo  rispetto al suo massimo  raggiunto nel periodo invernale.
Lo spessore del ghiaccio visualizzato nel grafico, viene calcolato utilizzando il modello HYCOM CICE per il ghiaccio marino alla DMI. Il modello calcola vari valori oceanografici, incluso il ghiaccio marino, in una griglia di 10 x 10 km² celle. Il modello si basa sui dati meteorologici dell'ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts). In ogni cella della griglia il ghiaccio è diviso in 5 categorie di spessore, dove spessore, concentrazione, movimento ed equilibrio termico del ghiaccio sono calcolati per ogni categoria. La mappa dello spessore del ghiaccio mostra lo spessore medio del ghiaccio in ogni cella della griglia.

Il grafico a fianco mostra la variazione annuale del volume di ghiaccio marino nell'emisfero settentrionale, esclusi il Mar Baltico e il Pacifico. Il volume di ghiaccio è calcolato sulla base dello spessore del ghiaccio del modello HYCOM CICE. In ogni cella della griglia, il volume viene calcolato come spessore moltiplicato per la concentrazione e l'area, e tutte le celle della griglia contribuiscono al volume totale. La banda grigia intorno alla media climatologica corrisponde a più/meno una deviazione standard basata sulla media decennale 2004-2013.






http://polarportal.dk/en/sea-ice-and-icebergs/sea-ice-thickness-and-volume/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline firenze3

  • Fondatore - Amministratore
  • Cavaliere di Gran Croce decorato di gran cordone
  • *****
  • Post: 38343
  • Località: Fi Sodo (Abit) - Casellina Scandicci(FI) Lav
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 392
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #485 il: Febbraio 07, 2020, 12:24:10 pm »
Scusate, sarò ripetitivo, ma io punto solo allo spessore(che è solo quello che conta), e x ora siamo a schifio ancora (totalmente fuori media)...speriamo in qualche miracolo.

...

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #486 il: Febbraio 07, 2020, 12:34:37 pm »
Buona giornata a tutti.Di seguito espongo l aggiornamento relativo al volume del ghiaccio marino artico registrato nel mese di gennaio 2020

Fonte dati: http://psc.apl.uw.edu/research/projects/arctic-sea-ice-volume-anomaly/

Nel mese di gennaio 2020 il volume medio del ghiaccio marino artico  è stato di 16.400 km 3 , 1800 km 3 al di sopra del volume registrato nel gennaio 2017  di 14.600 km 3, rendendolo il quinto volume più basso dal 1979. Il volume  è risultato inferiore del 47% rispetto  al massimo  registrato nel 1979 e del 32% al di sotto del valore medio del periodo 1979-2019.Il volume  registrato nel gennaio 2020 è sceso di 0,5 deviazioni standard sopra la linea di tendenza.Le anomalie giornaliere del volume per il mese di gennaio mostrano tassi di crescita del ghiaccio relativamente normali negli ultimi anni

Lo spessore medio del ghiaccio si colloca nella fascia che comprende gli ultimi anni.

Le anomalie dello spessore del ghiaccio per gennaio 2020 in relazione al periodo 2011-2018 , mostrano anomalie positive in una fascia compresa tra il mare di Beaufort orientale, attraverso l'Artico centrale, con forti anomalie positive nella regione del Mare di Barents. Le anomalie negative più marcate sono emerse lungo l'arcipelago canadese e a nord della Groenlandia.

Le anomalie dello spessore del ghiaccio di gennaio 2020 calcolate da PIOMAS, coincidono molto bene con i dati del CryoSat 2 dell'Alfred Wegener Institute

Tuttavia i dati  del CryoSat-2 mostrano un volume complessivo per il mese di gennaio 2020, sostanzialmente inferiore  rispetto a quello  calcolato dal PIOMAS ,  collocando il mese di gennaio 2020  su livelli estremamente bassi  rispetto ai valori del  periodo 2011-2020.
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline EastCoast

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 581
  • Località: Abruzzo, Casalincontrada (CH) 333 s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 737
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #487 il: Febbraio 07, 2020, 04:00:07 pm »
Ciao Ale, e grazie ancora per i tuoi rigorosi aggiornamenti.
Quantomeno VPS strong autunnale più Ese Cold hanno portato ad un ottimo recupero in estensione chiaramente, per volumi, ci sarebbe bisogno di consequenzialità di più stagioni, ma il tasso di crescita complessivo su Gennaio non è male, seppur parliamo di un solo mese dal quale non si possono aspettare miracoli di ripristini di carenze ventennali.Speriamo nel proseguo, anche estivo, e che si abbia una inversione di tendenza o quantomeno si arresti la perdita. Il mio timore è la vulnerabilità in mancanza di riflettenza.. che espone ha perdite esponenziali. Cioè, si rischia di pagare un alto dazio estivo, anche in presenza di forti recuperi invernali, qualora in molte zone vi è un effetto a "gruviera" nella riflettenza per mancanza di copertura. Questo temo, possa essere uno dei pericoli maggiori, per danni già arrecati in precedenza, al pari di grotte e torrenti di scolo, non sempre visibili da satellite, ma che minano da dentro la solidità dei complessi glacivi più anziani.

Offline sanverano144

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 60
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #488 il: Febbraio 07, 2020, 06:52:50 pm »
Ciao Ale, e grazie ancora per i tuoi rigorosi aggiornamenti.
Quantomeno VPS strong autunnale più Ese Cold hanno portato ad un ottimo recupero in estensione chiaramente, per volumi, ci sarebbe bisogno di consequenzialità di più stagioni, ma il tasso di crescita complessivo su Gennaio non è male, seppur parliamo di un solo mese dal quale non si possono aspettare miracoli di ripristini di carenze ventennali.Speriamo nel proseguo, anche estivo, e che si abbia una inversione di tendenza o quantomeno si arresti la perdita. Il mio timore è la vulnerabilità in mancanza di riflettenza.. che espone ha perdite esponenziali. Cioè, si rischia di pagare un alto dazio estivo, anche in presenza di forti recuperi invernali, qualora in molte zone vi è un effetto a "gruviera" nella riflettenza per mancanza di copertura. Questo temo, possa essere uno dei pericoli maggiori, per danni già arrecati in precedenza, al pari di grotte e torrenti di scolo, non sempre visibili da satellite, ma che minano da dentro la solidità dei complessi glacivi più anziani.
Un poco di ottimismo dai
Prendiamo intanto il volume è poi incrociamo le dita
In amicizia 🖒🖒

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk


Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #489 il: Febbraio 08, 2020, 04:52:39 pm »
In base ai dati del National Snow and Ice Data Center (NSIDC),l'estensione  media del ghiaccio marino artico registrata nel mese di gennaio 2020 è stata di 13,65 milioni di chilometri quadrati , collocandosi insieme al 2014 all'ottavo posto  .L estensione è stata di 770.000 chilometri quadrati  al di sotto dell estensione  media di gennaio del periodo 1981-2010 e 570.000 quadrati chilometri  al di sopra dell estensione minima registrata nel mese   di gennaio del 2018.Alla fine di gennaio, l'estensione dei ghiacci è risultata inferiore alla media in alcune zone del Mare di Bering, del Mare di Okhotsk e del Mare della Groenlandia orientale.L'estensione prossima alla media nel Mare di Barents , tende a contrastare con l estensione registrata negli ultimi anni, i quali sono stati contraddistinti  da un'estensione  al di sotto della media in quest'area.
Di seguito il grafico relativo all estensione dei ghiacci marini Artici per il  mese di gennaio 2020 , la quale è stata di 13,65 milioni di chilometri quadrati (5,27 milioni di miglia quadrate). La linea magenta mostra l'estensione media dei ghiacci nel mese di gennaio rispetto all estensione media del periodo  1981 al 2010.
https://nsidc.org/data/seaice_index

Nel corso del mese, il ghiaccio marino è cresciuto mediamente di 45.200 chilometri quadrati  al giorno,  risultando abbastanza vicino alla media del periodo di 42.700 chilometri quadrati  .Media registrata  tra il 1981 e il 2010 .Ciò contrasta con  il mese di dicembre,in cui   il tasso di crescita è risultato  considerevolmente più alto rispetto al tasso medio di crescita per i mesi di dicembre .
Per quanto riguarda le temperature registrate a  925 hPa,quest ultime hanno presentato valori più alti rispetto alla media in buona parte dell artico .Valori compresi tra  1 e  3 gradi superiori ai valori medi, mentre sono risultate da 5 a 6 gradi Celsius  sotto la media sopra  i settori settentrionali del  Mare di Barents e  l'Alaska meridionale .Temperature inferiori ai valori medi del periodo anche nell'arcipelago artico canadese e settori orientali della Groenlandia.
Il mese  è stato contraddistinto  da una bassa pressione che si è estesa dai settori settentrionali   dell'Atlantico  al Mare di Kara, in contrasto con  una zona di alta pressione presente sull'Eurasia orientale la quale si è estesa attraverso l'Alaska e il Canada settentrionale
.
Compreso il 2020, il tasso lineare di riduzione dell' estensione dei ghiacci di gennaio è del 3,15 per cento per decennio. Questo corrisponde a una tendenza di 45.400 chilometri quadrati all'anno, che è circa il doppio di quello dello stato del New Hampshire. Nel corso dei 42 anni di registrazioni satellitari, l'Artico ha perso circa 1,86 milioni di chilometri quadrati di ghiaccio a gennaio, sulla base della differenza dei valori di tendenza lineare nel 2020 e nel 1979. Si tratta di un'area più grande dello stato dell'Alaska.
Di seguito il grafico che mostra  l'estensione dei ghiacci  Artici al   3 febbraio 2020, insieme ai dati giornalieri dell' estensione dei ghiacci per i quattro anni precedenti compreso l'anno più basso .Il periodo compreso dal  2019 al 2020 è mostrato in blu, dal 2018 al 2019 in verde, dal 2017 al 2018 in arancione, dal 2016 al 2017 in marrone, dal 2015 al 2016 in viola e dal 2012 al 2013 in marrone punteggiato. La media del periodo 1981 al 2010 è in grigio scuro. Le aree grigie intorno alla linea media mostrano gli intervalli interquartile e interdecile dei dati.

https://nsidc.org/data/seaice_index
Di seguito il grafico riferito alle anomalie della  temperatura media dell'aria sull'Artico al livello di 925 hPa, in gradi Celsius, per gennaio 2020. Giallo e rosso indicano temperature superiori alla media; blu e viola indicano temperature inferiori alla media.

https://www.esrl.noaa.gov/psd/cgi-bin/data/composites/printpage.pl
L'estensione  mensile del ghiaccio  di Gennaio per il periodo 1979-2020 mostra un calo del 3,15% per decennio.

Fonte dati: https://nsidc.org/arcticseaicenews/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 8155
  • Age: 39
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 879
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #490 il: Febbraio 09, 2020, 09:21:45 am »
Buona giornata  e una buona domenica a tutti. Grazie a tutti coloro che ogni giorno dedicano un pezzetto del loro tempo nel leggere i vari post. Di seguito l aggiornamento relativo all estensione della banchisa artica.dati e grafici  gentilmente concessi dal Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA)


07/02/2020 : 13,989,242 km2, + 49,683 km2  rispetto alla precedente estensione
08/02/2020 : 14,017,548 km2, +  28,306km2  rispetto alla precedente estensione

2018(13,241,477 km2)-776,071        km2 rispetto al 2020
2017(13,357,719 km2)-659,829        km2 rispetto al 2020
2019(13,557,113 km2)-460,435        km2 rispetto al 2020
2016(13,603,941 km2)-413,607        km2 rispetto al 2020
2011(13,636,918 km2)-380,630        km2 rispetto al 2020
2014(13,669,885 km2)-347,663        km2 rispetto al 2020
2015(13,704,298 km2)-313,250        km2 rispetto al 2020
2006(13,705,700 km2)-311,848        km2 rispetto al 2020
2012(13,731,963 km2)-285,585        km2 rispetto al 2020
2005(13,736,023 km2)-281,525        km2 rispetto al 2020
2010(13,800,153 km2)-217,395        km2 rispetto al 2020
2007(13,842,650 km2)-174,898        km2 rispetto al 2020
2013(13,932,090 km2)-85,458          km2 rispetto al 2020
2020(14,017,548 km2)
2004(14,157,418 km2)+139,870        km2 rispetto al 2020
2009(14,297,733 km2)+280,185        km2 rispetto al 2020
2008(14,336,774 km2)+319,226        km2 rispetto al 2020
2003(14,438,923 km2)+421,375        km2 rispetto al 2020
2001(14,508,070 km2)+490,522        km2 rispetto al 2020
1991(14,518,068 km2)+500,520        km2 rispetto al 2020

media anni 2000(14,289,346 km2)+271,798       km2 rispetto al 2020
media anni 2010(13,623,556  km2)-393,992       km2 rispetto al 2020
media anni 1990(14,865,661 km2)+848,113       km2 rispetto al 2020
media anni 1980(15,242,921 km2)+1,225,373    km2 rispetto al 2019




Volume  del ghiaccio marino registrato nel giorno:  08/02/2020
La copertura del ghiaccio marino  nella regione artica aumenta di estensione durante   l'inverno boreale per poi raggiungere la sua massima estensione nel mese di marzo. Lo scioglimento dei ghiacci comincia a manifestarsi in primavera con l'aumento della radiazione solare, e nel mese di  settembre la copertura di ghiaccio si estende mediamente solo per circa un terzo  rispetto al suo massimo  raggiunto nel periodo invernale.
Lo spessore del ghiaccio visualizzato nel grafico, viene calcolato utilizzando il modello HYCOM CICE per il ghiaccio marino alla DMI. Il modello calcola vari valori oceanografici, incluso il ghiaccio marino, in una griglia di 10 x 10 km² celle. Il modello si basa sui dati meteorologici dell'ECMWF (European Centre for Medium-Range Weather Forecasts). In ogni cella della griglia il ghiaccio è diviso in 5 categorie di spessore, dove spessore, concentrazione, movimento ed equilibrio termico del ghiaccio sono calcolati per ogni categoria. La mappa dello spessore del ghiaccio mostra lo spessore medio del ghiaccio in ogni cella della griglia.

Il grafico a fianco mostra la variazione annuale del volume di ghiaccio marino nell'emisfero settentrionale, esclusi il Mar Baltico e il Pacifico. Il volume di ghiaccio è calcolato sulla base dello spessore del ghiaccio del modello HYCOM CICE. In ogni cella della griglia, il volume viene calcolato come spessore moltiplicato per la concentrazione e l'area, e tutte le celle della griglia contribuiscono al volume totale. La banda grigia intorno alla media climatologica corrisponde a più/meno una deviazione standard basata sulla media decennale 2004-2013.






http://polarportal.dk/en/sea-ice-and-icebergs/sea-ice-thickness-and-volume/
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline Giaguaro

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 7237
  • Age: 37
  • Località: Pistoia (PT)
  • Pistoia
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 645
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #491 il: Febbraio 10, 2020, 06:39:46 pm »
A tutti quelli che chiedono lo spessore sapete si che senza estensione lo spessore non si fa si?  ;D
Il lavoro nobilita l'uomo, ma anche stare a casa ogni tanto non è delle peggio

Offline magiogighen76

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1576
  • Age: 44
  • Località: Molino del piano , Pontassieve 120 mt. s.l.m.- Gualdo , pratovecchio 896 mt. s.l.m.
  • costanter et no trepide
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 227
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #492 il: Febbraio 10, 2020, 07:35:44 pm »
A tutti quelli che chiedono lo spessore sapete si che senza estensione lo spessore non si fa si?  ;D
Non è solo così Giaguaro; per fare aumentare lo spessore entrano anche altre forze in gioco oltre all'estensione; sennò come avremo potuto avere una estensione odierna nel 2019 minore di 470,000 Km2 rispetto ad oggi ma un volume dei ghiacci sinceramente molto più alto, pur venendo da 3 anni con ancora minore estensione e minor volume tipo 2016.2017 e 2018?
Qua giocano molto anche altri fattori, scioglimento estivo, copertura nuvolosa, anomalie termiche estive in positivo e negativo, correnti marine, ed altri ancora ma   da non sottovalutare, tra i quali i venti al "Suolo" , che possono spostare masse di ghiaccio importanti ed"ammassarle " , se mi passi il termine, creando di fatto maggior volume in quelle zone di collimazione tra le masse di ghiaccio.
Poi è una scienza così complessa e con tante variabili che io poi non ti saprei spiegare oltre, qua bisogna sentire i più esperti, non un'appassionato come me
 Però credo  che le variabili in gioco siano più di una semplice correlazione o somma uguale a : + estensione = +volume.
Saluti ;)

Offline sanverano144

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 60
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #493 il: Febbraio 10, 2020, 07:38:08 pm »
A tutti quelli che chiedono lo spessore sapete si che senza estensione lo spessore non si fa si?  ;D
A volte qualcuno lo da notare ma non vale

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk


Offline sanverano144

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 60
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #494 il: Febbraio 10, 2020, 07:39:29 pm »
Non è solo così Giaguaro; per fare aumentare lo spessore entrano anche altre forze in gioco oltre all'estensione; sennò come avremo potuto avere una estensione odierna nel 2019 minore di 470,000 Km2 rispetto ad oggi ma un volume dei ghiacci sinceramente molto più alto, pur venendo da 3 anni con ancora minore estensione e minor volume tipo 2016.2017 e 2018?
Qua giocano molto anche altri fattori, scioglimento estivo, copertura nuvolosa, anomalie termiche estive in positivo e negativo, correnti marine, ed altri ancora ma   da non sottovalutare, tra i quali i venti al "Suolo" , che possono spostare masse di ghiaccio importanti ed"ammassarle " , se mi passi il termine, creando di fatto maggior volume in quelle zone di collimazione tra le masse di ghiaccio.
Poi è una scienza così complessa e con tante variabili che io poi non ti saprei spiegare oltre, qua bisogna sentire i più esperti, non un'appassionato come me
 Però credo  che le variabili in gioco siano più di una semplice correlazione o somma uguale a : + estensione = +volume.
Saluti ;)
Concedimi perlomeno una variante positiva

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk


Offline Giaguaro

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 7237
  • Age: 37
  • Località: Pistoia (PT)
  • Pistoia
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 645
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #495 il: Febbraio 10, 2020, 07:46:42 pm »
Nulla via  ;D
Il lavoro nobilita l'uomo, ma anche stare a casa ogni tanto non è delle peggio

Offline magiogighen76

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1576
  • Age: 44
  • Località: Molino del piano , Pontassieve 120 mt. s.l.m.- Gualdo , pratovecchio 896 mt. s.l.m.
  • costanter et no trepide
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 227
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #496 il: Febbraio 10, 2020, 07:49:15 pm »
A volte qualcuno lo da notare ma non vale

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk
Penso che chi visita ed entra in questa stanza per leggere i dati che il buon Ale 81 posta , noti con una certa "felicità" i dati sull'estensione, ma sia anche un po'  "deluso"  da i dati sul volume. Senza stare a dire che vale o non vale. Si leggono dati, si cerca di farne un'analisi in base alle proprie conoscenze e magari imparando, quando si può, qualcosa di più. Non è mica una sfida a chi l'ha più lungo. Sono dati, poi ognuno cercherà di tirarne fuori i propri sunti. ;)
Saluti

Offline magiogighen76

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1576
  • Age: 44
  • Località: Molino del piano , Pontassieve 120 mt. s.l.m.- Gualdo , pratovecchio 896 mt. s.l.m.
  • costanter et no trepide
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 227
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #497 il: Febbraio 10, 2020, 07:51:46 pm »
Concedimi perlomeno una variante positiva

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk
Per l'amor di dio. Figurati io sono stra felice per l'estensione che era da anni che non era a questi livelli. Come ho detto qualche intervento fa, stapperei lo spumante se non fosse per il volume. ;D

Offline sanverano144

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 60
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #498 il: Febbraio 10, 2020, 07:57:59 pm »
Per l'amor di dio. Figurati io sono stra felice per l'estensione che era da anni che non era a questi livelli. Come ho detto qualche intervento fa, stapperei lo spumante se non fosse per il volume. ;D
Risposta cortese a intervento non polemico

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk


Offline incudine

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 5073
  • Age: 42
  • Località: Molino del Piano-Pontassieve(fi) 120 s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 147
Re:monitoraggio ghiacci polari artici - 2019-2020
« Risposta #499 il: Febbraio 10, 2020, 08:26:31 pm »
Tra qualche mese vedremo di che morte si moreA livello di salute del nostro caro Artico.