BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: Calotta Glaciale - Groenlandia (stagione melt 2019)  (Letto 2838 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 6065
  • Age: 38
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 799
Re:Calotta Glaciale - Groenlandia (stagione melt 2019)
« Risposta #100 il: Maggio 15, 2019, 11:27:21 am »
Di seguito il grafico relativo al bilancio di massa del 14/05/2019 (in mm di acqua equivalente) in confronto alla media giornaliera del periodo 1981-2010.Contributo giornaliero totale al bilancio di massa della calotta dal 1  settembre 2018  (in blu, in Gt al giorno) e media climatologica (in grigio scuro) con banda grigia corrispondente a 2 std

http://polarportal.dk/en/greenland/surface-conditions/



 







Di seguito la  mappa che mostra le zone dove ci sono stati aumenti e le zone dove ci sono state diminuzioni di massa superficiale  dal 1 ° settembre rispetto al periodo di riferimento 1981-2010.(Le zone colorate di blu significano zone con mass gain, cioè guadagno di massa (accumuli), quelle rosse mass lost, perdite di massa). La mappa tuttavia, non include la massa che viene persa attraverso il distacco di ghiaccio dalle piattaforme glaciali il quale si fonde poi a contatto con le acque oceaniche.



 Di seguito la mappa che  mostra le aree  in cui si sono verificati processi di fusione nel giorno 14/05/2019.  il grafico sotto la mappa, evidenzia la percentuale  della superficie totale della calotta di ghiaccio  in cui si è registrata la fusione .La linea blu mostra l'estensione della fusione relativa al 2019, mentre la curva grigio scuro traccia il valore medio nel periodo 1981-2010.La banda grigio chiaro mostra le differenze da un anno all'altro.





Per quanto riguarda le condizioni meteorologiche attese nella giornata del 15 maggio 2019, nuove precipitazioni  interesseranno i settori sud orientali nella prima parte della giornata per poi subire una graduale attenuazione a partire dalla seconda parte della giornata.



https://en.vedur.is/weather/forecasts/atlantic/#type=prec
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 6065
  • Age: 38
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 799
Re:Calotta Glaciale - Groenlandia (stagione melt 2019)
« Risposta #101 il: Maggio 16, 2019, 11:34:21 am »
Di seguito il grafico relativo al bilancio di massa del 15/05/2019 (in mm di acqua equivalente) in confronto alla media giornaliera del periodo 1981-2010.Contributo giornaliero totale al bilancio di massa della calotta dal 1  settembre 2018  (in blu, in Gt al giorno) e media climatologica (in grigio scuro) con banda grigia corrispondente a 2 std

http://polarportal.dk/en/greenland/surface-conditions/



 







Di seguito la  mappa che mostra le zone dove ci sono stati aumenti e le zone dove ci sono state diminuzioni di massa superficiale  dal 1 ° settembre rispetto al periodo di riferimento 1981-2010.(Le zone colorate di blu significano zone con mass gain, cioè guadagno di massa (accumuli), quelle rosse mass lost, perdite di massa). La mappa tuttavia, non include la massa che viene persa attraverso il distacco di ghiaccio dalle piattaforme glaciali il quale si fonde poi a contatto con le acque oceaniche.



 Di seguito la mappa che  mostra le aree  in cui si sono verificati processi di fusione nel giorno 15/05/2019.  il grafico sotto la mappa, evidenzia la percentuale  della superficie totale della calotta di ghiaccio  in cui si è registrata la fusione .La linea blu mostra l'estensione della fusione relativa al 2019, mentre la curva grigio scuro traccia il valore medio nel periodo 1981-2010.La banda grigio chiaro mostra le differenze da un anno all'altro.





Per quanto riguarda le condizioni meteorologiche attese nella giornata del 16 maggio 2019,l area di bassa pressione presente nei settori sud orientali andrà gradualmente colmandosi e con essa le precipitazioni.


https://en.vedur.is/weather/forecasts/atlantic/#type=prec
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 6065
  • Age: 38
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 799
Re:Calotta Glaciale - Groenlandia (stagione melt 2019)
« Risposta #102 il: Maggio 17, 2019, 11:27:15 am »
Di seguito il grafico relativo al bilancio di massa del 16/05/2019 (in mm di acqua equivalente) in confronto alla media giornaliera del periodo 1981-2010.Contributo giornaliero totale al bilancio di massa della calotta dal 1  settembre 2018  (in blu, in Gt al giorno) e media climatologica (in grigio scuro) con banda grigia corrispondente a 2 std

http://polarportal.dk/en/greenland/surface-conditions/



 







Di seguito la  mappa che mostra le zone dove ci sono stati aumenti e le zone dove ci sono state diminuzioni di massa superficiale  dal 1 ° settembre rispetto al periodo di riferimento 1981-2010.(Le zone colorate di blu significano zone con mass gain, cioè guadagno di massa (accumuli), quelle rosse mass lost, perdite di massa). La mappa tuttavia, non include la massa che viene persa attraverso il distacco di ghiaccio dalle piattaforme glaciali il quale si fonde poi a contatto con le acque oceaniche.



 Di seguito la mappa che  mostra le aree  in cui si sono verificati processi di fusione nel giorno 16/05/2019.  il grafico sotto la mappa, evidenzia la percentuale  della superficie totale della calotta di ghiaccio  in cui si è registrata la fusione .La linea blu mostra l'estensione della fusione relativa al 2019, mentre la curva grigio scuro traccia il valore medio nel periodo 1981-2010.La banda grigio chiaro mostra le differenze da un anno all'altro.





Per quanto riguarda le condizioni meteorologiche attese nella giornata del 17 maggio 2019,una blanda struttura depressionaria presente nei settori meridionali dell islanda , continuerà ad influenzare marginalmente i settori sud orientali della groenlandia,determinando modeste precipitazioni in tali settori.



https://en.vedur.is/weather/forecasts/atlantic/#type=prec
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 6065
  • Age: 38
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 799
Re:Calotta Glaciale - Groenlandia (stagione melt 2019)
« Risposta #103 il: Maggio 18, 2019, 12:32:18 pm »
Di seguito il grafico relativo al bilancio di massa del 17/05/2019 (in mm di acqua equivalente) in confronto alla media giornaliera del periodo 1981-2010.Contributo giornaliero totale al bilancio di massa della calotta dal 1  settembre 2018  (in blu, in Gt al giorno) e media climatologica (in grigio scuro) con banda grigia corrispondente a 2 std

http://polarportal.dk/en/greenland/surface-conditions/



 







Di seguito la  mappa che mostra le zone dove ci sono stati aumenti e le zone dove ci sono state diminuzioni di massa superficiale  dal 1 ° settembre rispetto al periodo di riferimento 1981-2010.(Le zone colorate di blu significano zone con mass gain, cioè guadagno di massa (accumuli), quelle rosse mass lost, perdite di massa). La mappa tuttavia, non include la massa che viene persa attraverso il distacco di ghiaccio dalle piattaforme glaciali il quale si fonde poi a contatto con le acque oceaniche.



 Di seguito la mappa che  mostra le aree  in cui si sono verificati processi di fusione nel giorno 17/05/2019.  il grafico sotto la mappa, evidenzia la percentuale  della superficie totale della calotta di ghiaccio  in cui si è registrata la fusione .La linea blu mostra l'estensione della fusione relativa al 2019, mentre la curva grigio scuro traccia il valore medio nel periodo 1981-2010.La banda grigio chiaro mostra le differenze da un anno all'altro.





Per quanto riguarda le condizioni meteorologiche attese nella giornata del 18 maggio 2019,una blanda struttura depressionaria presente nei settori meridionali dell islanda , continuerà ad influenzare marginalmente i settori sud orientali della groenlandia,determinando modeste precipitazioni in tali settori.



https://en.vedur.is/weather/forecasts/atlantic/#type=prec
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 6065
  • Age: 38
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 799
Re:Calotta Glaciale - Groenlandia (stagione melt 2019)
« Risposta #104 il: Maggio 19, 2019, 09:15:49 am »
La calotta glaciale della Groenlandia si evolve durante tutto l'anno con il variare delle condizioni meteorologiche. Le precipitazioni aumentano la massa della calotta glaciale , mentre temperature più elevate portano allo scioglimento e dunque alla fusione della calotta glaciale, con conseguente perdita di massa. Le cifre sopra riportate sono aggiornate quotidianamente e mostrano quanto massa, in termini di neve, ghiaccio o acqua, si perde o si accumula sulla superficie del ghiaccio.Il termine bilancio di massa superficiale è usato per descrivere l'aumento e la perdita di massa isolata della superficie tramite lo strato di ghiaccio - escludendo la massa che si perde quando i ghiacciai si staccano dagli iceberg e si sciolgono quando entrano in contatto con l'acqua del mare più calda.
I cerchi sulla mappa corrispondono alle stazioni meteorologiche PROMICE che sono state istituite per monitorare i processi di fusione. Nota che i cerchi sulla mappa sono leggermente spostati dalle loro posizioni effettive in modo che siano distinguibili. Sulla versione grande della mappa sono contrassegnati con piccoli punti nelle loro vere posizioni.

Il grafico sotto la mappa mostra il contributo giornaliero totale di tutti i punti sulla calotta glaciale.

La curva blu mostra il bilancio di massa superficiale della stagione in corso misurato in gigatonnellate (1 Gt è di 1 miliardo di tonnellate e corrisponde a 1 chilometro cubo d'acqua).

La curva grigio scuro traccia il valore medio del periodo 1981-2010.

La banda grigio chiaro mostra differenze da un anno all'altro.






Di seguito la mappa che illustra quali sono stati i guadagni e le perdite totali di superficie della calotta glaciale nel corso dell'anno a partire dal 1° settembre rispetto al periodo di riferimento 1981-2010.  Non viene compresa la massa che si perde quando i ghiacciai si staccano dagli iceberg e si sciolgono a contatto con l'acqua  più calda dell oceano.

La curva blu indica la stagione in corso, mentre la curva rossa mostra l'andamento corrispondente per la stagione 2011-12, quando il grado di fusione  risultò eccezionalmente elevato.

La curva grigio scuro traccia il valore medio del periodo 1981-2010.

La banda grigio chiaro mostra le differenze da un anno all'altro




La mappa mostrata di seguito, mostra dove sulla Groenlandia lo strato di ghiaccio si è sciolto il giorno precedente. Questo è definito come minimo 1 mm di fusione in superficie.

La curva sotto la mappa mostra quanto una percentuale della superficie totale della calotta di ghiaccio si è sciolta. La curva blu mostra l'estensione della fusione di quest'anno, mentre la curva grigio scuro traccia il valore medio nel periodo 1981-2010. La banda grigio chiaro mostra le differenze da un anno all'altro.

Da notare che quando si confronta con il bilancio di massa superficiale in "Variazione giornaliera", tale fusione può verificarsi senza perdita di massa superficiale poiché l'acqua di fusione può ricongelare nella neve sottostante. Allo stesso modo, la perdita di massa superficiale può verificarsi senza fusione a causa della sublimazione .




http://polarportal.dk/en/greenland/surface-conditions/#c8397
 
La mappa sotto mostra quanta luce viene riflessa quotidianamente dalla superficie di ghiaccio dela Groenlandia . Questo è anche conosciuto come albedo.

Le aree chiare riflettono più luce solare rispetto alle aree scure. Le aree scure vengono così riscaldate più delle aree chiare.

Le aree rosse sulla mappa mostrano dove la superficie del ghiaccio è più scura del normale, mentre le aree blu indicano dove la superficie del ghiaccio è più chiara del normale. La mappa è indicata come deviazione dalla media, cioè la media dell'albedo misurata nel periodo 2000-2009 è stata sottratta


Per quanto riguarda le condizioni meteorologiche attese nella giornata del 18 maggio 2019,altre precipitazioni, seppure di modesta intensità,continueranno ad interessare i settori orientali.


https://en.vedur.is/weather/forecasts/atlantic/#type=prec
« Ultima modifica: Ieri alle 01:45:53 pm da ale81 » »
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 6065
  • Age: 38
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 799
Re:Calotta Glaciale - Groenlandia (stagione melt 2019)
« Risposta #105 il: Maggio 19, 2019, 09:43:02 am »
Di seguito il grafico che illustra Il limite annuale delle nevicate il quale  è definito come l'altitudine massima durante la stagione di scioglimento in cui rimane la neve della precedente stagione di accumulo (Cogley et al., 2011).

Il limite delle nevicate è un prezioso indicatore climatico in quanto la sua posizione integra gli effetti concorrenti dello scioglimento (aumento del limite delle nevicate) e dell'accumulo di neve (diminuzione dell'altezza del limite delle nevicate). Il limite delle nevicate fornisce quindi una variabile olistica chiave che indica il cambiamento climatico.

La figura illustra la posizione del limite delle nevicate tracciato sul modello digitale di altitudine (DEM) del Greenland Mapping Project (GIMP, Howat et al. (2014). Il limite delle nevicate è facilmente visibile nella parte meridionale, occidentale e settentrionale della Groenlandia a causa del terreno relativamente uniforme, mentre il limite delle nevicate mostra un modello più complicato nella parte montuosa orientale della Groenlandia .

è stata sviluppata una metodologia che determina l'altezza del limite delle nevicate utilizzando il sensore MODIS (Moderate-resolution imaging spectroradiometer) sul satellite Terra. Il sensore MODIS produce quotidianamente un dataset globale, con una risoluzione che varia da 250 m a 1 km, in 36 bande che coprono lunghezze d'onda visibili a quelle termiche.

Vengono utilizzate soglie normalizzate tra lunghezze d'onda visibili e lunghezze d'onda termiche per ricavare l'altitudine massima della linea di neve intorno alla Groenlandia per gli anni 2000-2017. Per maggiori informazioni sul prodotto snowline, vedere see Fausto et al.



« Ultima modifica: Ieri alle 01:47:31 pm da ale81 » »
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 6065
  • Age: 38
  • Località: Rimini
  • La vita è una grande delusione.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 799
La calotta glaciale della Groenlandia si evolve durante tutto l'anno con il variare delle condizioni meteorologiche. Le precipitazioni aumentano la massa della calotta glaciale , mentre temperature più elevate portano allo scioglimento e dunque alla fusione della calotta glaciale, con conseguente perdita di massa. Le cifre sopra riportate sono aggiornate quotidianamente e mostrano quanto massa, in termini di neve, ghiaccio o acqua, si perde o si accumula sulla superficie del ghiaccio.Il termine bilancio di massa superficiale è usato per descrivere l'aumento e la perdita di massa isolata della superficie tramite lo strato di ghiaccio - escludendo la massa che si perde quando i ghiacciai si staccano dagli iceberg e si sciolgono quando entrano in contatto con l'acqua del mare più calda.
I cerchi sulla mappa corrispondono alle stazioni meteorologiche PROMICE che sono state istituite per monitorare i processi di fusione. Nota che i cerchi sulla mappa sono leggermente spostati dalle loro posizioni effettive in modo che siano distinguibili. Sulla versione grande della mappa sono contrassegnati con piccoli punti nelle loro vere posizioni.

Il grafico sotto la mappa mostra il contributo giornaliero totale di tutti i punti sulla calotta glaciale.

La curva blu mostra il bilancio di massa superficiale della stagione in corso misurato in gigatonnellate (1 Gt è di 1 miliardo di tonnellate e corrisponde a 1 chilometro cubo d'acqua).

La curva grigio scuro traccia il valore medio del periodo 1981-2010.

La banda grigio chiaro mostra differenze da un anno all'altro.
 
Di seguito il grafico relativo al bilancio di massa del 19/05/2019 (in mm di acqua equivalente) in confronto alla media giornaliera del periodo 1981-2010.








Di seguito la mappa che illustra quali sono stati i guadagni e le perdite totali di superficie della calotta glaciale nel corso dell'anno a partire dal 1° settembre rispetto al periodo di riferimento 1981-2010.  Non viene compresa la massa che si perde quando i ghiacciai si staccano dagli iceberg e si sciolgono a contatto con l'acqua del mare  più calda.

La curva blu indica la stagione in corso, mentre la curva rossa mostra l'andamento corrispondente per la stagione 2011-12, quando il grado di fusione  risultò eccezionalmente elevato.

La curva grigio scuro traccia il valore medio del periodo 1981-2010.

La banda grigio chiaro mostra le differenze da un anno all'altro




La mappa mostrata di seguito, mostra dove sulla Groenlandia lo strato di ghiaccio si è sciolto il giorno precedente. Questo è definito come minimo 1 mm di fusione in superficie.

La curva sotto la mappa mostra quanto una percentuale della superficie totale della calotta di ghiaccio si è sciolta. La curva blu mostra l'estensione della fusione di quest'anno, mentre la curva grigio scuro traccia il valore medio nel periodo 1981-2010. La banda grigio chiaro mostra le differenze da un anno all'altro.

 Quando si confronta con il bilancio di massa superficiale in "Variazione giornaliera", tale fusione può verificarsi senza perdita di massa superficiale poiché l'acqua di fusione può ricongelare nella neve sottostante. Allo stesso modo, la perdita di massa superficiale può verificarsi senza fusione a causa della sublimazione .




http://polarportal.dk/en/greenland/surface-conditions/#c8397



Per quanto riguarda le condizioni meteorologiche attese nella giornata del 20 maggio 2019,altre precipitazioni, seppure di modesta intensità,continueranno ad interessare alcuni settori sud orientali della groenlandia.

https://en.vedur.is/weather/forecasts/atlantic/#type=prec
« Ultima modifica: Ieri alle 01:44:46 pm da ale81 » »
Capiamo di essere soli solo quando siamo di fronte a persone sbagliate, perché queste persone sono peggio della solitudine, non ti comprendono, non ascoltano i tuoi bisogni, sono vicine con il corpo ma lontane con l'anima.