BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: Inverno 2018-2019 come potrebbe essere in Italia (ci provo)  (Letto 1246 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Fabri93

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 4218
  • Age: 26
  • Località: Empoli (FI)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 519
Inverno 2018-2019 come potrebbe essere in Italia (ci provo)

Quest'anno perdonatemi se parto così prematuramente ma avendo già il materiale tutto pronto ho voluto dar vita ai miei pensieri, sopratutto per me è un occasione per vedere se certe convinzioni che ho sono realtà oppure solo mera fantasia.
L'idea di base c'è adesso vediamo se tutto davvero può prender vita o meno, in ogni caso sarà sempre per me motivo per imparare ed apprendere qualcosa di nuovo.
Fine OT.

Proseguo autunnale in Italia (Ultima parte di Ottobre e Novembre)...

L'ultima parte di Ottobre a partire sopratutto da questo weekend, da Domenica 21 dovrebbe vedere una graduale cambio della configurazione meteo a livello sia italiano che europeo con un raffreddamento delle nazioni orientali, in Italia potremo risentire di un parziale coinvolgimento di queste masse di aria fredda con le prime sventagliate da est, l'anticiclone però dovrebbe rimanere sempre abbastanza invadente sul comparto europeo sopratutto occidentale.
Sull'Italia centro-meridionale e isole dovremo ancora risentire di una moderata instabilità a varie riprese fino a fine Ottobre.
Proprio negli ultimi giorni di Ottobre (27-31 ipotesi Ecmwf) potremo assistere alla graduale apertura della porta perturbata Atlantica con precipitazioni che colpirebbero in questo caso anche l'Italia settentrionale e centrale decretando la fine del lungo periodo mite e stabile che ormai prosegue da tempo a più riprese.

Novembre

Dovrebbe vedere un graduale abbassamento del getto perturbato Atlantico con l'avvio delle grandi piogge autunnali sopratutto sul NW, settentrione e parte delle regioni centrali, meno piovoso al sud almeno fino al 15-20 del mese.
Gran parte del mese dovrebbe proseguire con questo schema qui, poche le fasi anticicloniche anche se l'anticiclone azzorriano rimarrà invadente sull'Europa occidentale mentre nella seconda parte mensile potremo avere maggiori incidenze del freddo da est sempre sventagliate.
Ecco un quadro delle anomalie bariche attese per il mese di Novembre sull'Emisfero Settentrionale:



Ao index e Nao sono attesi tra il neutro e il negativo per quasi tutta la durata del periodo preso in esame 21 Ottobre - 30 Novembre, non ci dovrebbero essere grandi fasi positive, la media si dovrebbe attestare come detto prima...

Ps: Per questa analisi sopra mi sono rifatto sopratutto alla statistica passata analizzando l'anno passato assieme ad una comparazione di diversi indici teleconnettivi e oceanici.

_________________________________________________________________________


Inverno 2018-2019 come potrebbe essere in Italia

Dopo aver parlato della fine d'Autunno andiamo subito ad analizzare l'Inverno o meglio come potrebbe essere secondo il mio umile parere senza troppe pretese in base a quelle poche conoscenze apprese nel corso di anni ed anni di permanenza nei forum meteo d'Italia dove ne sono successe di cotte e di crude XD.
Finito l'OT direi di iniziare.

• Enso

Mentre l'anno scorso avevamo in Inverno una Nina debole (WL) quest'anno invece le previsioni propendono per un Nino debole per tutta la durata del prossimo Inverno.
Per ritrovare un Inverno con Nino debole bisogna risalire al famoso 2006-2007, il non Inverno per eccellenza ma questo parlando solo di similitudine (tale pericolo non sussiste al momento a mio avviso poi posso sbagliare).



• Attività solare



Il prossimo Inverno, quello che ci attende dovrebbe combaciare perfettamente con la fine del ciclo solare numero 24, avremo quindi un'attività solare veramente molto debole, bassa.

____________________________________________________

Dicembre in Italia ??

Adesso vengo rapidamente al succo sul quale è basata maggiormente la mia analisi ovvero rifarmi ad un anno passato che ha visto delle anomalie del piano isobarico del vortice polare che siano temperature, venti zonali ecc... simili rispetto a quello che ci attende.
Ecco cosa ne è venuto fuori.
Presi in esame GPH, Zonal Wind & Temperature Anomalies.



La mia previsione:



• Il mese di Dicembre dovrebbe vedere queste anomalie di geopotenziale.



Un Dicembre frequentemente piovoso ma non troppo freddo dove però ci sta l'eccezione alla regola sopratutto sul nord-Italia con qualche possibile evento nevoso a quote relativamente basse.
Generalmente dovrebbe chiudere superiore alla norma parlando di temperature e precipitazioni.

Gennaio e Febbraio 2019 (A grandi linee così solo per dire 2 piccole parole)

Ancora una prima parte di Gennaio mite, un po' piovosa però più anticiclonica rispetto Dicembre 2018, seconda parte mensile che dovrebbe vedere un graduale raffreddamento.
Ecco le anomalie di geopotenziale attese:



• Febbraio

Dovrebbe risultare sempre secondo l'analisi riferita alla statistica sopra e gli indici presi in esame il mese nel quale l'Inverno potrebbe dire maggiormente la sua, Major Midwinter Warming possibile ai primissimi del mese, parleremo se tutto va bene di un remake tipo quello del 1 Marzo 2018 scorso ma con forse un evento un po' centrale nel corso del mese.
Marzo vedrebbe un clima per lo più perturbato qualora si verificasse il MMW a Febbraio.
Ma vi prego solo di prendere queste parole così come un semplice spunto e non come un analisi vera e propria dettagliata.
Ecco le anomalie di geopotenziale attese:



•• In breve come è atteso l'Inverno 2018-2019 in Italia ?? (NDJF)

Novembre dovrebbe risultare come detto molto piovoso sopratutto sul Nord e Centro penisola, al sud più mite ed anticiclonico, poche se non nulle le sventagliate da Est sopratutto sul finire del mese.
Dicembre ancora frequentemente piovoso, più freddo ovviamente rispetto a Novembre ma ancora che dovrebbe chiudere sopra la media parlando di temperature e precipitazioni.
Gennaio 2019 ancora piovoso ma più mite ed anticiclonico fino alla prima quindicina dopo possibile graduale raffreddamento.
Febbraio abbastanza freddo generalmente, il mese che dovrebbe chiudere più freddo di tutto l'Inverno prossimo.


•• Commenti (Disclaimer ahahaha):

Non ho avuto tempo e purtroppo nemmeno lo avrò i prossimi giorni per fare un qualcosa di molto più dettagliato come mi piace fare di solito sopratutto relativamente all'analisi degli indici teleconnettivi (AMO, PDO, AO, NAO, SSTA ecc...) li ho visionati tutti comunque per bene e sono stati usati per stilare quest'analisi.
Il punto però che ritengo di vitale importanza è rifarmi ad anni con condizioni, indici simili a quello attuale e provare a vedere sempre secondo statistica se ciò che è passato possa ripresentarsi in maniera più o meno evidente anche durante il futuro.
Le chiavi del futuro sono nel passato come citava un libro.
Cosi come il clima, quello attuale lo abbiamo grazie ad un miscuglio di fattori avvenuti nel passato.
L'analisi mia sopra è da prendere solo come spunto informativo non come '' VERITà SCRITTA '' questa è una cosa che non smetterò mai di ripetere, dategli il giusto valore...

••• Concludo mandando un caro saluto a tutti voi.

Fabrizio Reali ©


Qualsiasi nube passi sopra o vicino a me merita di essere ringraziata e fotografata, la vita è come un temporale, la quale si forma e si dissolve subendo continue evoluzioni. (Fabri93)

Offline Stevesylvester

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 4974
  • Age: 54
  • Località: San Giovanni V.no (AR) (ma Grossetano)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1103
Bravissimo, apprezzo anche il non aver limitato alla statistica la previsione, vagliando anche la parte teleconnettiva fisica. E coraggioso, sei il primo che si lancia.

Offline equaqui

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3169
  • Age: 44
  • Località: San Giovanni Valdarno (AR) - 133m s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1949
Complimenti per il lavoro...e speriamo tu ci indovini perché non sarebbe male una fine anno piovosa!
 ;D
O si pensa, o si crede.
(Schopenhauer)

Offline Fabri93

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 4218
  • Age: 26
  • Località: Empoli (FI)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 519
Vediamo dai, da rivedere le mappe delle anomalie postate che non avendo tempo ci ho appiccicato tale e quali quelle dello scorso anno, comunque la situazione per come la vedo e per come ho scritto dovrebbe esser simile al 2017 come configurazione a livello generale al piano dove siamo noi e simile parlando anche del piano isobarico del VP.
Vedremo, tempo permettendo poi aggiungerò qualcosina prossimamente.
Qualsiasi nube passi sopra o vicino a me merita di essere ringraziata e fotografata, la vita è come un temporale, la quale si forma e si dissolve subendo continue evoluzioni. (Fabri93)

Offline Fabri93

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 4218
  • Age: 26
  • Località: Empoli (FI)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 519
Aggiornamento dell'analisi invernale del 21 Ottobre scorso (3 Dicembre 2018) •••

Doveroso aggiornamento viste le ultime dinamiche che stanno avvenendo, tralasciando le mappe sopra errate e fatte con furia direi di fare il punto della situazione.
Riguardo il mese di Novembre a grandi linee è andata come scrissi tempo fa, ripeto a grandi linee.

Dicembre in Italia •••

Per quanto riguarda il mese di Dicembre sembra proprio secondo le ultime emissioni dei principali modelli matematico previsionali a partire dall'Immacolata potremo andare verso un graduale raffreddamento intenso dell'Europa orientale e poi di quella restante compresa anche la nostra penisola italiana.
Il Vortice Polare Troposferico rimane molto disturbato e quindi debole, AO index negativo con punte di molto negativo, NAO negativa.
Dall'Immacolata fino a fine mese potremo assistere ad un clima di stampo prettamente invernale freddo e piuttosto dinamico dove non si escludono sopratutto al Nord - Centro-Nord ed in Adriatico eventi nevosi fino a quote relativamente basse, questi maggiormente possibili tra il 10 ed il 20 Dicembre, successivamente dopo una leggera ripresa del Vortice Polare potremo assistere al colpo di grazia per mano di un MMW, il quale si potrebbe realizzare nei tempi previsti nell'analisi sopra direi tra il 25 Dicembre ed il 15 Gennaio 2019.
Non noto al momento segnali che lascino presagire alla comparsa di stratcooling in grado di compromettere la stagione invernale ormai imminente.
Non escluso comunque che anche il periodo 20 - 31 Dicembre possa risultare ancora freddo e dinamico.

21 Ottobre (proiezione)



In rosso la mia proiezione...



In Toscana quindi un ottimo mese invernale dove si potrebbe sperare anche in roba abbastanza interessante...

Gennaio •••

Se come previsto andasse in porto il MMW nel periodo analizzato sopra allora ci potrebbe aspettare in Italia un Gennaio piuttosto dinamico e freddo dove ovviamente non sono da escludere anche eventi freddi una notevole rilevanza, dovrebbero accontentare quasi tutta la penisola.
Vortice polare debole lungo buona parte del suo piano isobarico...

Febbraio •••

Ancora abbastanza freddo e dalle mille sorprese, forse un po' meno entusiasmante di Gennaio ma comunque si dovrebbe far valere...


••• Avviso

Ricordo sempre di dare il giusto valore a questa piccola analisi amatoriale e di non prenderla come oro colato.
Una lettura veloce e via, vuole essere solo un banco di prova per me per vedere se alcune mie convinzioni possano in qualche modo trovare un fondo di verità in modo poi anche da rendere più fluido qualora si verificassero la previsione delle successive stagioni climatiche.
Un caro saluto a tutti, pronto e attivo dopo il lavoro a seguire con voi la stagione più bella dell'anno.
Un analisi più approfondita degli indici teleconnettivi verrà effettuata nella stanza apposita.
Questo è l'ultimo aggiornamento di questa analisi invernale, non ne effettuerò altri fino a fine stagione...
Qualsiasi nube passi sopra o vicino a me merita di essere ringraziata e fotografata, la vita è come un temporale, la quale si forma e si dissolve subendo continue evoluzioni. (Fabri93)

Offline Fabri93

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 4218
  • Age: 26
  • Località: Empoli (FI)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 519
Direi molto soddisfatto per come sta andando adesso questa piccola analisi che feci il 21 Ottobre scorso senza troppe pretese, notevole anche l'ultimo aggiornamento del 3 Dicembre che praticamente è quasi andato come scrissi e il MMW forse potrebbe prender vita proprio nel periodo indicato allora :o
La cosa che mi fa più piacere, non vuole essere un elogio anzi non me ne importa nulla è che finalmente sembra che qualche piccola convinzione, il frutto dei vari studi amatoriali, la voglia di capire stiamo avendo i loro risvolti.
Sono molto felice per questo, motivo in più per imparare sempre cose nuove  :)
Qualsiasi nube passi sopra o vicino a me merita di essere ringraziata e fotografata, la vita è come un temporale, la quale si forma e si dissolve subendo continue evoluzioni. (Fabri93)

Offline Andre161197

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1903
  • Località: Ponte Buggianese
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 124
Grande Fabri, i mie più sentiti complimenti.

Torno a fasciare i tubi e a riporre i banani versiliesi..
Barra a dritta e pedalare


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Apro io stamani che sento che protrebbe essere un run ancor più storico di quelli appena usciti

Offline 980 hPa

  • CORSICA TARGET
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3616
  • Age: 20
  • Località: Tavarnelle Val di Pesa (FI) - 378 m s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 800
Direi molto soddisfatto per come sta andando adesso questa piccola analisi che feci il 21 Ottobre scorso senza troppe pretese, notevole anche l'ultimo aggiornamento del 3 Dicembre che praticamente è quasi andato come scrissi e il MMW forse potrebbe prender vita proprio nel periodo indicato allora :o
La cosa che mi fa più piacere, non vuole essere un elogio anzi non me ne importa nulla è che finalmente sembra che qualche piccola convinzione, il frutto dei vari studi amatoriali, la voglia di capire stiamo avendo i loro risvolti.
Sono molto felice per questo, motivo in più per imparare sempre cose nuove  :)
Complimenti davvero per la passione che ci metti... spero in un futuro vicino di poter approfondire queste dinamiche anche io all’Universitá se sarà possibile...
Saluti e speriamo di mettere in pratica tutto questo lavoro!