BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)  (Letto 28328 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Frasnow

  • Novizio
  • **
  • Post: 37
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 40
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #50 il: Ottobre 01, 2018, 11:53:14 am »
per avere delle conseguenze nell'immediato futuro non dovrebbe essere solo previsto, ma osservato e poi è un indice riferito nell'immediato all'area nord pacifica americana, non dell'area europea.
Ok grazie, pensavo che già un osservazione a breve termine, insieme all'indice AO - NAO, potessero darci qualche indicazioni in più circa la possibilità che il JS possa subire un rallentamento e un abbassamento per averne benefici diretti anche da noi.

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14593
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3449
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #51 il: Ottobre 01, 2018, 01:55:32 pm »
è lo schema di anomalie avuto nell'inverno 2009/10, già è diverso dal 2010/11 e praticamente assente nei restanti 30 anni più recenti...quindi NAO tra -1 e -3 in tutti e tre i mesi....una previsione coraggiosa e ben precisa.

Ovviamente non vuole essere una "previsione", soprattutto al 1^di Ottobre  ;)  Semplicemente era per far capire cosa intendo per NAO-.
Se l'asse del VP è disposto in maniera favorevole ad un 2waves number pattern e quindi al break down del VP (NAO-) , la BDC rimane debole e quindi al momento giustifica un possibile approfondimento del VPS nei mesi autunnali, con risvolti invernali soltanto ipotizzabili.
La strada è ancora lunga prima di arrivare ad una proiezione, ci si limita a mettere le pedine in campo per adesso.... Un salutone

La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline Nonno_rodano

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1054
  • Age: 33
  • Località: Prato
  • Prato
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 103
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #52 il: Ottobre 01, 2018, 02:31:13 pm »
Da valutare un certo ricompattamento del VP intravisto per il proseguio di Ottobre..ricordiamo che, sebbene prima l'OPI e dopo (in modo meno ecltantate) il SAI abbiano perso affidabilità, un VP ottobrino disturbato rimane una condizione importante in ottica invernale..

Diciamo che un VP ultradisturbato ad Ottobre (2014-15-16-17) non necessariamente porta ad un inverno in NAO/AO--, mentre per quanto riguarda il contrario, un VP in buona forma ad ottobre, per quanto sappiamo fin qui, è ancora correlato con un inverno sottotono..in tal senso gli unici due casi recenti negli ultimi 10 anni (2011 e 2013) hanno confermato questa osservazione.. ::)

Guardando le attuale/passate anomalie, il mese di Settembre presenta alcune analogie con anni in cui l'inverno vero è arrivato a Febbraio (2004 e 2011 tra gli altri), oltretutto le anomalie di GPT settembrine tra islanda e penisola scandinava sono favrevoli ad un Febbraio in NAO negativa (o comunque seconda parte della stagione fredda)..

Alla luce di quanto sopra, al momento sarei più orientato a pensare ad una prima parte invernale con VP forte (da valutare eventuali azione fredde continentali in questa fase dovute all'assetto dei ghiacci artici che andrà analizzato a Novembre) ed una seconda parte molto più interessante.. ;)

Il tutto rigorosamente "ad occhio" aspettando i dati veri di settembre e soprattutto di Ottobre.. 8)
"siamo buoni a nulla ma capaci di tutto"

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3699
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 760
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #53 il: Ottobre 01, 2018, 08:54:40 pm »
Ovviamente non vuole essere una "previsione", soprattutto al 1^di Ottobre  ;)  Semplicemente era per far capire cosa intendo per NAO-.
sì Filippo, ma quello che intendi ti ripeto che è accaduto nell'inverno 2009/10...quelle sono anomalie di GPT che negli ultimi 30 anni abbiamo avuto solo in quell'inverno, si tratta di una NAO che mediamente nei singoli mesi invernali è stata sempre al di sotto di -1...cioè non si tratta di una media NAO negativa invernale..spero di essermi spiegato.

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3699
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 760
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #54 il: Ottobre 01, 2018, 11:23:02 pm »
Diciamo che un VP ultradisturbato ad Ottobre (2014-15-16-17) non necessariamente porta ad un inverno in NAO/AO--, mentre per quanto riguarda il contrario, un VP in buona forma ad ottobre, per quanto sappiamo fin qui, è ancora correlato con un inverno sottotono..in tal senso gli unici due casi recenti negli ultimi 10 anni (2011 e 2013) hanno confermato questa osservazione.. ::)

Guardando le attuale/passate anomalie, il mese di Settembre presenta alcune analogie con anni in cui l'inverno vero è arrivato a Febbraio, oltretutto le anomalie di GPT settembrine tra islanda e penisola scandinava sono favrevoli ad un Febbraio in NAO negativa (o comunque seconda parte della stagione fredda)..
sono d'accordo anch'io, mi pare un ottima disamina.

Alla luce di quanto sopra, al momento sarei più orientato a pensare ad una prima parte invernale con VP forte (da valutare eventuali azione fredde continentali in questa fase dovute all'assetto dei ghiacci artici che andrà analizzato a Novembre) ed una seconda parte molto più interessante.. ;)

Il tutto rigorosamente "ad occhio" aspettando i dati veri di settembre e soprattutto di Ottobre.. 8)
Credo che il Vp possa risultare sempre disturbato(Vp debole) e regalarci comunque dicembre e gennaio sopramedia (o al limite in media) e che il Febbraio possa essere più freddo del normale.
Un andamento del getto come in questo settembre 2018 vedo favorito un pattern di disturbo a tre onde, che probabilmente eviterà il centramento del VP al Polo.
Ad occhio mi pare di avere un'ideaa mooolto in accordo con Nonno_rodano...

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14593
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3449
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #55 il: Ottobre 02, 2018, 01:05:48 pm »
Un certo ricompattamento del VPS che però mantiene l'imprinting discusso, che è quello relativo ad un efficace azione di disturbo a 2 onde:








La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14593
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3449
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #56 il: Ottobre 02, 2018, 01:49:10 pm »
sì Filippo, ma quello che intendi ti ripeto che è accaduto nell'inverno 2009/10...quelle sono anomalie di GPT che negli ultimi 30 anni abbiamo avuto solo in quell'inverno, si tratta di una NAO che mediamente nei singoli mesi invernali è stata sempre al di sotto di -1...cioè non si tratta di una media NAO negativa invernale..spero di essermi spiegato.

Non è il plot del 2009/10, ma di una serie di Inverni in NAO- dal 1970 al 2013.
Ovviamente rimarco nuovamente che non è la previsione di questo Inverno, ma la raffigurazione di NAO- a livello Europeo.

La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14593
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3449
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #57 il: Ottobre 02, 2018, 02:05:30 pm »
La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14593
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3449
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #58 il: Ottobre 02, 2018, 02:28:30 pm »
peccato manchi la benzina...

La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline lampo5

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 217
  • Age: 36
  • Località: Lugagnano (VR)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 40
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #59 il: Ottobre 02, 2018, 02:49:51 pm »
cosa potrebbe comportare l'assetto giusto ma poca benzina?

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3699
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 760
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #60 il: Ottobre 02, 2018, 02:53:55 pm »
Non è il plot del 2009/10, ma di una serie di Inverni in NAO- dal 1970 al 2013.
Ovviamente rimarco nuovamente che non è la previsione di questo Inverno, ma la raffigurazione di NAO- a livello Europeo.
ma infatti ho scritto che dal 1988 ad oggi, quelle precise anomalie sono soltanto relative all'inverno 2009/10..dal 1970 si può aggiungere il 1976/77 e il 1978/79.
Poi facendo il plot è possibile ottenere simili anomalie(quindi non le stesse) aggiungendo oltre ai tre inverni prima nominati:

il 1970/71 però con un febbraio con NAO neutra
il 1977/78 però con un gennaio con NAO neutra
il 1984/85 però con un dicembre con NAO neutra
il 2010/11 però con un febbraio con NAO neutra

le anomalie europee invernali di questi ultimi 4 inverni sono però ben differenti dai tre citati in precedenza.

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3699
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 760
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #61 il: Ottobre 02, 2018, 03:04:30 pm »
peccato manchi la benzina...


scusami Filippo, ma anche in questo caso ti stai riferendo solo al settembre 2009, tutti gli altri anni con NAO- con cui avrai fatto il plot dal 1970 avevano anomalie contrarie a quelle del settembre 2009 a 30 mb:
il settembre 1977 per esempio è simile al 2018 per le anomalie termiche a 30 mb....

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3699
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 760
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #62 il: Ottobre 02, 2018, 03:07:05 pm »
cosa potrebbe comportare l'assetto giusto ma poca benzina?
sei ti fai reanalisi, ti accorgeresti che le anomalie di temperatura a 30 mb determinano ben poco nel segno della NAO, quindi a parer mio quelle anomalie termiche a 30 mb comportano davvero poco.

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14593
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3449
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #63 il: Ottobre 02, 2018, 03:22:26 pm »
scusami Filippo, ma anche in questo caso ti stai riferendo solo al settembre 2009, tutti gli altri anni con NAO- con cui avrai fatto il plot dal 1970 avevano anomalie contrarie a quelle del settembre 2009 a 30 mb:
il settembre 1977 per esempio è simile al 2018 per le anomalie termiche a 30 mb....

Anziché guardare il passato, che fornisce sempre visioni piuttisto fuorvianti, sarebbe meglio capire i perché
La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline lampo5

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 217
  • Age: 36
  • Località: Lugagnano (VR)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 40
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #64 il: Ottobre 02, 2018, 03:24:19 pm »
sei ti fai reanalisi, ti accorgeresti che le anomalie di temperatura a 30 mb determinano ben poco nel segno della NAO, quindi a parer mio quelle anomalie termiche a 30 mb comportano davvero poco.
scusa...la domanda era rivolta a Filippo...forse dovevo specificarlo!!

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14593
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3449
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #65 il: Ottobre 02, 2018, 03:28:08 pm »
scusa...la domanda era rivolta a Filippo...forse dovevo specificarlo!!

Stasera ti rispondo, ora sono con il cell  ;)
La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline firenze3

  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 34792
  • Age: 36
  • Località: Fi Sodo (Abit) - Casellina Scandicci(FI) Lav
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #66 il: Ottobre 02, 2018, 04:44:18 pm »
peccato manchi la benzina...



Pure rafforzato l'assetto....e vabbè

Peccato

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14593
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3449
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #67 il: Ottobre 02, 2018, 08:06:41 pm »
cosa potrebbe comportare l'assetto giusto ma poca benzina?

In linea di massima la "poca benzina" intesa come scarsa attività della BDC, è legata principalmente ad un rallentamento della suddetta circolazione, con conseguenze immediate sull'incremento del gradiente meridionale della temperatura a livello stratosferico:






Una temperatura sempre più fredda in maniera sin troppo rapida, che potrebbe influenzare il grado di approfondimento del VPS a partire dalle quote isobariche più elevate, aumentando drasticamente i valori di vorticità potenziale e calando l'altezza dei gpt:



Con ripercussioni sul Nam, sulle fasi della MJO e sulla classificazione della fase Enso.

La buona notizia in tutto questo riguarda una possibile azione di disturbo in posizione critica, che nel corso della stagione potrebbe innescare uno spettacolare collassamento del Vortice Polare, soprattutto se i livelli di approfondimento rimanessero in un range limite(tutt'altro che improbabile per vari motivi).

RIMARCO  cmq per l'ennesima volta che per adesso sono soltanto elucubrazioni su cui fare poco affidamento, visto che ancora non si conoscono con esattezza le effettive anomalie circolatorie.




La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3699
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 760
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #68 il: Ottobre 02, 2018, 10:07:41 pm »
Anziché guardare il passato, che fornisce sempre visioni piuttisto fuorvianti, sarebbe meglio capire i perché
ma gli inverni che hai plottato fanno parte del passato e sono tutti fuorvianti perchè il passato ci ha sempre aiutato a giustificare i perchè,
 invece io penso che bisognerebbe discutere in maniera meno criptica...hai associato quella mappa tropicale dell'anomalia di temperatura a 30 mb a poca "benzina"..capisci che i perchè ognuno li giustifica come vuole, per esempio la "poca benzina" fuorviante del settembre 1984:
https://image.ibb.co/mC0FzK/sep1984.png
« Ultima modifica: Ottobre 02, 2018, 10:25:27 pm da esenaiof » »

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14593
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3449
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #69 il: Ottobre 02, 2018, 11:34:27 pm »
ma gli inverni che hai plottato fanno parte del passato e sono tutti fuorvianti perchè il passato ci ha sempre aiutato a giustificare i perchè,
 invece io penso che bisognerebbe discutere in maniera meno criptica...hai associato quella mappa tropicale dell'anomalia di temperatura a 30 mb a poca "benzina"..capisci che i perchè ognuno li giustifica come vuole, per esempio la "poca benzina" fuorviante del settembre 1984:
https://image.ibb.co/mC0FzK/sep1984.png


Gli Inverni plottati li ho usati per chiarire il concetto di NAO-.
Il 1984/'85 è un caso molto particolare(più unico che raro), con troposfera reattiva ed asse del VP posizionato ad hoc.  Venivamo da un lunghissimo periodo in NAO-  terminato pochi anni dopo. Un'altra epoca climatica decisamente.
Un caso per certi versi opposto può essere il 2014/15, dove la forte accelerazione della BDC fu controbilanciata da una cattivo schema ondulatorio che fece saltare il MMW di fine Dicembre.
Proprio per questo ogni indice non è verità assoluta ma va ben calibrato:





La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3699
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 760
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #70 il: Ottobre 03, 2018, 12:54:51 am »
Gli Inverni plottati li ho usati per chiarire il concetto di NAO-.
Il 1984/'85 è un caso molto particolare(più unico che raro), con troposfera reattiva ed asse del VP posizionato ad hoc.  Venivamo da un lunghissimo periodo in NAO-  terminato pochi anni dopo. Un'altra epoca climatica decisamente.
Un caso per certi versi opposto può essere il 2014/15, dove la forte accelerazione della BDC fu controbilanciata da una cattivo schema ondulatorio che fece saltare il MMW di fine Dicembre.
Proprio per questo ogni indice non è verità assoluta ma va ben calibrato:



per come la vedo io  e visto come scrivi che siamo in un'altra epoca climatica, in questa epoca sia che si verificherà un MMW o che non si verificherà, in entrambi i casi ritengo oggi più probabile che l'anomalia di temperatura a 30 hpa ai tropici sia positiva piuttosto che negativa visto il continuo raffreddamento della stratosfera avutosi dal 1994 ad oggi.
Inoltre è risaputo che focalizzarsi su un MMW per giudicare un inverno in Italia sia la maggior parte delle volte un approccio sbagliato...come del resto sappiamo tutti che inverni passati con indice NAO negativi siano passati senza essere ricordati come eccezionali, 2010/11 il più recente , ma anche i 3 inverni di fine anni'70.
In definitiva ritengo poco determinante ai fini del forecast meteorologico invernale in Italia, sapere se la NAO sarà negativa o se accadrà un MMW.

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14593
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3449
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #71 il: Ottobre 03, 2018, 08:38:28 am »
per come la vedo io  e visto come scrivi che siamo in un'altra epoca climatica, in questa epoca sia che si verificherà un MMW o che non si verificherà, in entrambi i casi ritengo oggi più probabile che l'anomalia di temperatura a 30 hpa ai tropici sia positiva piuttosto che negativa visto il continuo raffreddamento della stratosfera avutosi dal 1994 ad oggi.
Inoltre è risaputo che focalizzarsi su un MMW per giudicare un inverno in Italia sia la maggior parte delle volte un approccio sbagliato...come del resto sappiamo tutti che inverni passati con indice NAO negativi siano passati senza essere ricordati come eccezionali, 2010/11 il più recente , ma anche i 3 inverni di fine anni'70.
In definitiva ritengo poco determinante ai fini del forecast meteorologico invernale in Italia, sapere se la NAO sarà negativa o se accadrà un MMW.

 Per quanto riguarda l'andamento meteorologico invernale in Italia personalmente mi baso sulla migrazione delle cicogne che in questi ultimi anni mi ha datto eccellenti risultati

La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3699
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 760
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #72 il: Ottobre 03, 2018, 09:55:22 am »
Per quanto riguarda l'andamento meteorologico invernale in Italia personalmente mi baso sulla migrazione delle cicogne che in questi ultimi anni mi ha datto eccellenti risultati

:D :D
sempre meglio precisarlo altrimenti chissà quali aspettative si creano ad ogni parola scritta. ;) ;)

Offline Nix ci vede lungo

  • Novizio
  • **
  • Post: 43
  • Località: Brionah-arabad (Novar-al-Riyad)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 7
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #73 il: Ottobre 03, 2018, 11:18:30 am »
Ciao a tutti.
Posso esprimere un mio opinabilissimo parere?

Per me il fattore in assoluto più condizionante per i  nostri inverni è sempre e comunque il GW. Non è un caso che proprio da quando ha accelerato il GW (2014-2015), da quando il globo ha inanellato gli inverni più caldi dall'inizio delle misurazioni (che equivale a dire "da millenni", inutile girarci intorno) lo sta facendo anche l'Europa. E purtroppo, giocando "in casa", mi duole dire che l'area che ne ha risentito maggiormente sia quella settentrionale e occidentale del nostro paese. Altrove in Italia non è che vada meglio, ma se non altro ogni tanto  qualche episodio freddo degno di nota è riuscito ancora a farlo... fine dicembre 2014, gennaio 2017, fine febbraio 2018.

Ciò che succede è che in questi anni gli indici climatici "storici" sembrano perdere decisamente il loro valore predittivo. L'anno scorso, a fronte di un'accoppiata data per "vincente", la "Montagna" 2017-18 ha in realtà partorito un topolino. Un 2017-18, nato sotto la buona stella di indici teleconnettivi favorevoli (minimo solare, QBO- su tutti) è stato un inverno complessivamente più mite e più zonale di inverni che in passato avevano gli stessi indici, ma anche di inverni con indici molto meno favorevoli (l'inverno 1999-00, con Nina strong, massimo solare, QBO+ è stato zonalissimo ma decisamente più freddo sia a livello europeo, che locale - eppure, giustamente, all'epoca piuttosto detestato).
Questo cosa significa a mio avviso? Non che improvvisamente gli indici siano da buttare nel cestino, ma che il trend di fondo è enormemente più impattante della situazione teleconnettiva contingente.

Datemi 1 grado globale in meno e vedete se non tornano gli inverni buoni (per inverni "buoni" intendo davvero inverni "buoni", non le cagate tipo 2017-18 spacciate per chissà che cosa) senza dover diventare matti più di tanto con gli indici. Datemi un grado globale in più di ora, e vedrete che dovremo smoccolare per avere un episodio invernale in non so quanti anni.

Molti di voi mi conoscono in quanto "ossessionato" dal GW... riconosco che spesso i miei discorsi virano su quello, ma purtroppo il tempo (atmosferico e cronologico) dà sempre più triste ragione alle mie paure.

Detto questo, speriamo in un buon inverno. E speriamo che per una volta accontenti gli sfigati del NW e Toscana, che vanno a braccetto negli eventi più importanti (sì, come no... succederà di sicuro).
Anche se avere AO- a ottobre, SCAND+ e i ghiacci al minimo storico o quasi... ultimamente non è che abbia portato troppo bene, specie in ottica NAO+ invernale (anzi... NAO++++++++++++). Oltretutto, mi è oscuro il modo in cui possa sbloccarsi questo pattern, che vede da mesi un'alta pressione fuori di testa e un fronte polare che alto così non si era mai visto prima... sei mesi di estate (cioè DUE estati in un anno) sono un qualcosa che solo a dirsi fa PAURA  ;D ;D ;D. Soffermandoci sulla tignosità di questa situazione, l'inverno dovrebbe essere l'ultimo de nostri problemi  :P

E intanto due anni di minimo solare li abbiamo sprecati senza esserci accorti di nulla, NW in primis.

Un saluto a tutti!
Gli ultimi anni sanciscono la definitiva sconfitta dei negazionisti del global warming, e di chi sosteneva che le T sarebbero scese (uahuahuah).
IPCC win, Nix win

Offline tommy80

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 829
  • Age: 38
  • Località: Ferrano (Pelago) (FI) 560m s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 720
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #74 il: Ottobre 03, 2018, 12:47:14 pm »
Ma, secondo me, il problema più grande di queste stagioni è la scarsissima dinamicità del tempo... siamo quasi sempre dominio di alta pressione, o sopra la capoccia oppure ad ovest... che impediscono al tempo di movimentarsi creando situazioni interessanti e divertenti... 😪

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3699
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 760
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #75 il: Ottobre 03, 2018, 02:37:37 pm »
Datemi un grado globale in più di ora, e vedrete che dovremo smoccolare per avere un episodio invernale in non so quanti anni.
novariense è una previsione?
Il fatto è che episodi invernali sono mancati anche nei decenni ante 1985.
Inoltre 2006,2009,2010 e 2012 sono episodi invernali nei ricordi di tutti i settentrionali.
Ma, secondo me, il problema più grande di queste stagioni è la scarsissima dinamicità del tempo... siamo quasi sempre dominio di alta pressione, o sopra la capoccia oppure ad ovest... che impediscono al tempo di movimentarsi creando situazioni interessanti e divertenti...
parliamo della stratosfera che è meglio,visto che sotto dinamicità c'è:





Offline Nix ci vede lungo

  • Novizio
  • **
  • Post: 43
  • Località: Brionah-arabad (Novar-al-Riyad)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 7
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #76 il: Ottobre 03, 2018, 03:55:14 pm »
novariense è una previsione?
Il fatto è che episodi invernali sono mancati anche nei decenni ante 1985.
Inoltre 2006,2009,2010 e 2012 sono episodi invernali nei ricordi di tutti i settentrionali.parliamo della stratosfera che è meglio,visto che sotto dinamicità c'è:





In effetti ante 1985 gli inverni erano un bello schifo. Dovevi organizzare il Concilio Vaticano per far arrivare il gelo. Ora invece...
Certo, a ottobre la dinamicità non manca... non che abbia portato così bene negli ultimi anni un VPT destrutturato troppo in anticipo

PS No, la mia non è una previsione. Anche se per come vanno ormai gli inverni potrebbe quasi esserlo.
Gli ultimi anni sanciscono la definitiva sconfitta dei negazionisti del global warming, e di chi sosteneva che le T sarebbero scese (uahuahuah).
IPCC win, Nix win

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14593
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3449
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #77 il: Ottobre 03, 2018, 04:10:30 pm »
Per adesso non si può proprio parlare di vp destrutturato
La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline Nonno_rodano

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1054
  • Age: 33
  • Località: Prato
  • Prato
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 103
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #78 il: Ottobre 03, 2018, 04:41:15 pm »
Per adesso non si può proprio parlare di vp destrutturato

ed infatti l'innevamento siberiano al 2 di ottobre è nettamente sotto media, segnando così una netta differenza con gli inizi di Ottobre 2013-14-15-16-17 quando risultava già particolarmente esteso (rispetto alle medie di inizio Ottobre)..



in tal senso il primo anno simile è il 2012..

con il ricompattamento ulteriore del VP intravisto da GFS potremmo avere un'impennata della curva del SAI nella seconda parte di Ottobre, altro tassello favorevole ad una seconda parte invernale  interessante.. ;) ::)
"siamo buoni a nulla ma capaci di tutto"

Offline luca_mo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 526
  • Località: Modena
  • Modena
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 245
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #79 il: Ottobre 03, 2018, 06:55:09 pm »
ed infatti l'innevamento siberiano al 2 di ottobre è nettamente sotto media, segnando così una netta differenza con gli inizi di Ottobre 2013-14-15-16-17 quando risultava già particolarmente esteso (rispetto alle medie di inizio Ottobre)..



in tal senso il primo anno simile è il 2012..

con il ricompattamento ulteriore del VP intravisto da GFS potremmo avere un'impennata della curva del SAI nella seconda parte di Ottobre, altro tassello favorevole ad una seconda parte invernale  interessante.. ;) ::)
Per la prima parte vedi piattume? E' sempre quella che mi è piaciuta di più
Località: Modena(MO) 34 m s.l.m
UNIVERSITA' DI SCIENZE GEOLOGICHE - MODENA

Offline Nonno_rodano

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1054
  • Age: 33
  • Località: Prato
  • Prato
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 103
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #80 il: Ottobre 03, 2018, 07:04:22 pm »
Per la prima parte vedi piattume? E' sempre quella che mi è piaciuta di più

è ancora troppo presto..diciamo che il segnale sulla seconda parte invernale è abbastanza netto, mentre sulla prima ancora mancano dei dati (sembra paradossale ma le anomalie di settembre hanno una correlazione più alta con la NAO di Febbraio rispetto a Dicembre-Gennaio)..oltretutto stiamo ragionando su carte emisferiche a oltre 200 ore..potrebbero cambiare anche radicalmente.. ;)
"siamo buoni a nulla ma capaci di tutto"

Offline tommy80

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 829
  • Age: 38
  • Località: Ferrano (Pelago) (FI) 560m s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 720
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #81 il: Ottobre 03, 2018, 08:57:48 pm »
Anxh’io preferisco la prima parte invernale 😅

Offline Marca Fermana

  • CSCT Team
  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 462
  • Località: direttamente dalla Marca Fermana
  • IL CLIMA DEL FUTURO? LA CHIAVE E' NEL PASSATO
    • Mostra profilo
    • mfmeteo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 802
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #82 il: Ottobre 03, 2018, 09:52:59 pm »
tu la SAI lunga Nonno...



...la sinottica delle anomalie a 500mb di GFS, sarebbe proprio da manuale sulla giusta distribuzione delle figure bariche a livellò emisferico per il periodo....

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3699
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 760
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #83 il: Ottobre 03, 2018, 09:57:45 pm »
Il più recente simile al settembre 2018 a 30 hPa ho trovato il 1969 e poi il 1965:






Offline andi

  • Novizio
  • **
  • Post: 28
  • Località: Mestre
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 0
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #84 il: Ottobre 04, 2018, 10:03:44 am »
Il più recente simile al settembre 2018 a 30 hPa ho trovato il 1969 e poi il 1965:






Come sono stati poi gli inverni successivi?
Andrea

Offline Nonno_rodano

  • CSCT Team
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1054
  • Age: 33
  • Località: Prato
  • Prato
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 103
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #85 il: Ottobre 04, 2018, 10:35:37 am »
Ecco il dato completo del modello che utilizza i dati di Maggio_Giugno_Luglio_Agosto_Settembre per prevedere la NAO di Dicembre_Gennaio_Febbraio:

NAO Dicembre: + 0,32

NAO Gennaio: - 0,32

NAO Febbraio: -0,36

Il dato di Dicembre è in salita (i predictors di Luglio la davano negativa, quelli di agosto neutro, quelli di settembre nettamente positiva), quello di Gennaio è stabile, quello di Febbraio in crollo.. ;)

Vi ricordo che questo è un nuovo modello e questo è il suo primo anno di operatività sul campo..appuntamento ai primi di Novembre con i dati dell'altro modello (quello che utilizza i dati di Ottobre) il quale invece è ben rodato e ha dato fin qui ottimi risultati..

confermo l'ipotesi di avvio inverno anonimo e seconda parte dinamica ed interessante (probabile MMW a Gennaio-Febbraio)..tuttavia le carte dei GM devono migliorare perchè al momento il rinforzo del VP e le anomalie previste in zona polo-mard di kara barents non sarebbero eccezionali nemmeno per la seconda parte invernale.. 8)
"siamo buoni a nulla ma capaci di tutto"

Offline Grecale

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 52
  • Age: 32
  • Località: Periferia di Parma
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 4
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #86 il: Ottobre 04, 2018, 12:03:28 pm »
Ecco il dato completo del modello che utilizza i dati di Maggio_Giugno_Luglio_Agosto_Settembre per prevedere la NAO di Dicembre_Gennaio_Febbraio:

NAO Dicembre: + 0,32

NAO Gennaio: - 0,32

NAO Febbraio: -0,36

Il dato di Dicembre è in salita (i predictors di Luglio la davano negativa, quelli di agosto neutro, quelli di settembre nettamente positiva), quello di Gennaio è stabile, quello di Febbraio in crollo.. ;)

Vi ricordo che questo è un nuovo modello e questo è il suo primo anno di operatività sul campo..appuntamento ai primi di Novembre con i dati dell'altro modello (quello che utilizza i dati di Ottobre) il quale invece è ben rodato e ha dato fin qui ottimi risultati..

confermo l'ipotesi di avvio inverno anonimo e seconda parte dinamica ed interessante (probabile MMW a Gennaio-Febbraio)..tuttavia le carte dei GM devono migliorare perchè al momento il rinforzo del VP e le anomalie previste in zona polo-mard di kara barents non sarebbero eccezionali nemmeno per la seconda parte invernale.. 8)

Beh... Rimaniamo comunque sull'anonimo in generale...
A proposito di dati, questo forse ti può interessare....

https://astronomyara.org/2018/09/26/uno-sguardo-al-mondo-dei-dati-meteo-parte-2/

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3699
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 760
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #87 il: Ottobre 04, 2018, 01:24:11 pm »
Come sono stati poi gli inverni successivi?
MMW gennaio 1970

Canadian Warming dicembre 1965
MMW a febbraio 1966


nel senso nevoso dell'inverno nulla di eccezionale per Mestre:

1969/70




1965/66




ma si ripete che previsioni locali in base ai soli 30 hPa sono cialtronerie pure.

Comunque se fossi in molti di voi, visto i vs gusti, preferirei un Canadian Warming a novembre rispetto ad un MMW
« Ultima modifica: Ottobre 04, 2018, 01:51:54 pm da esenaiof » »

Offline Millibar

  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 408
  • Località: Vasto
  • La natura il mare il sole e la neve nel cuore
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 313
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #88 il: Ottobre 04, 2018, 01:58:56 pm »
MMW gennaio 1970

Canadian Warming dicembre 1965
MMW a febbraio 1966


nel senso nevoso dell'inverno nulla di eccezionale per Mestre:

1969/70




1965/66




ma si ripete che previsioni locali in base ai soli 30 hPa sono cialtronerie pure.

Comunque se fossi in molti di voi, visto i vs gusti, preferirei un Canadian Warming a novembre rispetto ad un MMW
spero avvenga alessandro il C WARMING :)  ps fu freddino dicembre 65

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3699
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 760
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #89 il: Ottobre 05, 2018, 09:03:38 am »
spero avvenga alessandro il C WARMING :)  ps fu freddino dicembre 65
ma il Canadian warming a Novembre del 1962 e il Canadian Warming a Novembre del 1980 corrispondono ai 2 seguenti inverni più freddi per l'Italia degli ultimi 60 anni.
« Ultima modifica: Ottobre 05, 2018, 09:48:09 am da esenaiof » »

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14593
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3449
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #90 il: Ottobre 05, 2018, 01:00:51 pm »

Quest'anno il CW ho la sensazione che lo vedremo col binocolo e ci rido su  ;D
La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline Nix ci vede lungo

  • Novizio
  • **
  • Post: 43
  • Località: Brionah-arabad (Novar-al-Riyad)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 7
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #91 il: Ottobre 05, 2018, 03:03:18 pm »
Quest'anno il CW ho la sensazione che lo vedremo col binocolo e ci rido su  ;D

Sono pronto a scommettere che, qualora non facesse alcun CW, ci accorgeremmo che in realtà servirebbe averlo  :)

Come maturazione del VP come va? Ho fatto il mio classico excursus delle reanalisi e vedo i serbatoi freddi belli carenti per il periodo.
Oserei dire  ancora peggio del 2015-16, così a occhio
Gli ultimi anni sanciscono la definitiva sconfitta dei negazionisti del global warming, e di chi sosteneva che le T sarebbero scese (uahuahuah).
IPCC win, Nix win

Offline luca_mo

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 526
  • Località: Modena
  • Modena
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 245
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #92 il: Ottobre 05, 2018, 03:27:18 pm »
Sono pronto a scommettere che, qualora non facesse alcun CW, ci accorgeremmo che in realtà servirebbe averlo  :)

Come maturazione del VP come va? Ho fatto il mio classico excursus delle reanalisi e vedo i serbatoi freddi belli carenti per il periodo.
Oserei dire  ancora peggio del 2015-16, così a occhio
pensavo si fosse ormai estinta questa leggenda dei serbatoi freddi, è un piacere tornare a leggerti Nix ;D
Località: Modena(MO) 34 m s.l.m
UNIVERSITA' DI SCIENZE GEOLOGICHE - MODENA

Offline Nix ci vede lungo

  • Novizio
  • **
  • Post: 43
  • Località: Brionah-arabad (Novar-al-Riyad)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 7
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #93 il: Ottobre 05, 2018, 03:29:14 pm »
pensavo si fosse ormai estinta questa leggenda dei serbatoi freddi, è un piacere tornare a leggerti Nix ;D

Occhio mica che si estinguono prima i serbatoi della leggenda
Grazie, omonimo  ;) ;)

Gli ultimi anni sanciscono la definitiva sconfitta dei negazionisti del global warming, e di chi sosteneva che le T sarebbero scese (uahuahuah).
IPCC win, Nix win

Offline Aperol Split

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 125
  • Località: Sassoguidano(Mo)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 60
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #94 il: Ottobre 05, 2018, 05:33:16 pm »
Buonasera. Ancora è troppo presto, tra un mesetto avremo un quadro già più chiaro, in un contesto comunque di solita incertezza.
Io per mia indole sono ottimista, quindi fiducia.

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14593
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3449
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #95 il: Ottobre 05, 2018, 07:33:31 pm »
Direi che Ottobre sta mandando un segnale piuttosto chiaro
La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline Dan996Nav

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1911
  • Località: montevarchi
  • nevofilo
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #96 il: Ottobre 05, 2018, 07:44:49 pm »
in che senso cloover   ::)

Offline Grecale

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 52
  • Age: 32
  • Località: Periferia di Parma
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 4
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #97 il: Ottobre 05, 2018, 07:54:10 pm »
Direi che Ottobre sta mandando un segnale piuttosto chiaro

Però non ho capito se concordi o meno coi numeri (NAO) di Nonno Rodano...

Offline Cumolonembo

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 84
  • Località: Chiusdino 564 m
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 90
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #98 il: Ottobre 06, 2018, 01:33:40 am »
in che senso cloover   ::)
Io ho capito in senso bono
Puoi dire quello che vuoi ma sei cio' che fai

Offline Artix

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2510
  • Age: 29
  • Località: Capannori (LU)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1258
Re:analisi e previsioni stratosfera( stagione 2018/2019)
« Risposta #99 il: Ottobre 06, 2018, 10:07:07 am »
Cloover mi sa è pronto per tornare dalle milf insieme a "belstaff"  ;D