BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: European Seasonal Outlook (marzo-maggio 2018)  (Letto 1047 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 3536
  • Age: 37
  • Località: Rimini
  • La vita è il trattino tra materia e spirito.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 705
le prospettive stagionali europee emesse dalla  Weather Company evidenziano la possibilità concreta di avere condizioni nettamente più fredde del normale durante il mese di  marzo 2018 ciò dovuto essenzialmente al notevole riscaldamento in ambito stratosferico avvenuto nei giorni scorsi.Per  quanto riguarda il periodo  marzo-maggio,  la The Weather Company  evidenzia la possibilità di  avere temperature sotto la norma in gran  parte dell'Europa continentale e della Scandinavia, con temperature leggermente inferiori alla norma specialmente  nella tarda primavera per quanto riguarda  il Regno Unito e l'Europa meridionale.  le precipitazioni dovrebbero risultare sopra la norma in tutta l'Europa settentrionale e la spagna mentre dovrebbero risultare e al di sotto della norma in tutta l'Europa sud-orientale.


tanti  si chiederanno se in questo mio riflettere, studiare, e impegnarmi per molte cause ho travato il senso della vita.la mia risposta è  che forse la vita non ha alcun senso. ma proprio per questo passiamo la vita a cercarne uno. l importante non è sapere, ma cercare.

Offline Bortan

  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 499
  • Age: 44
  • Località: Casanova di rovegno 870 mt - genova
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1267
Re:European Seasonal Outlook (marzo-maggio 2018)
« Risposta #1 il: Febbraio 27, 2018, 10:48:56 pm »
Interessante .. riesci a produrre le altre cartine riguardanti le precipitazioni e le anomalie termiche mese per mese ..?
Un giorno riuscirò a scavare un cunicolo nella neve ...

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 3536
  • Age: 37
  • Località: Rimini
  • La vita è il trattino tra materia e spirito.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 705
Re:European Seasonal Outlook (marzo-maggio 2018)
« Risposta #2 il: Marzo 07, 2018, 03:56:16 pm »
buon pomeriggio a tutto il forum di meteodue. gli ultimi forecasts mettono in evidenza come la primavera faccia non poca fatica ad imporsi sul vecchio continente.quest ultimi evidenziano ancora una volta temperature che dovrebbero presentare anomalie negative in molti settori del vecchio continente.di seguito le condizioni attese per il periodo 19/25 marzo.la situazione potrebbe perdurare a fasi alterne anche nel mese di aprile. tuttavia a tale proposito vi è un'elevata incertezza per quanto riguarda il lungo termine dato che esistono notevoli conflitti di veduta tra i vari modelli.APRILE
tanti  si chiederanno se in questo mio riflettere, studiare, e impegnarmi per molte cause ho travato il senso della vita.la mia risposta è  che forse la vita non ha alcun senso. ma proprio per questo passiamo la vita a cercarne uno. l importante non è sapere, ma cercare.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 3536
  • Age: 37
  • Località: Rimini
  • La vita è il trattino tra materia e spirito.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 705
Re:European Seasonal Outlook (marzo-maggio 2018)
« Risposta #3 il: Marzo 12, 2018, 05:54:06 pm »
buona serata a tutto il forum di meteodue.per quanto riguarda la tendenza, sembra delinearsi quanto espresso giorni fa ossia il ripresentarsi di condizioni più fredde del normale in molti settori del vecchio continente. si prevede che il tempo si presenti più freddo del normale  per i giorni 11-15 , ma meno freddo rispetto ai giorni 6-10.nel frattempo  il blocco della Scandinavia dovrebbe indebolirsi.più coerente in termini di fiducia il modello ecmwf
tanti  si chiederanno se in questo mio riflettere, studiare, e impegnarmi per molte cause ho travato il senso della vita.la mia risposta è  che forse la vita non ha alcun senso. ma proprio per questo passiamo la vita a cercarne uno. l importante non è sapere, ma cercare.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 3536
  • Age: 37
  • Località: Rimini
  • La vita è il trattino tra materia e spirito.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 705
Re:European Seasonal Outlook (marzo-maggio 2018)
« Risposta #4 il: Marzo 20, 2018, 04:59:52 pm »
per quanto riguarda gli ultimi aggiornamenti, quest ultimi prevedono un graduale rientro verso condizioni meno fredde  questa settimana, pur rimanendo  ancora al di sotto del normale in  gran parte dell'Europa, esclusa la Turchia
tanti  si chiederanno se in questo mio riflettere, studiare, e impegnarmi per molte cause ho travato il senso della vita.la mia risposta è  che forse la vita non ha alcun senso. ma proprio per questo passiamo la vita a cercarne uno. l importante non è sapere, ma cercare.

Offline Old Style

  • Novizio
  • **
  • Post: 9
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 4
Re:European Seasonal Outlook (marzo-maggio 2018)
« Risposta #5 il: Marzo 21, 2018, 10:40:22 pm »
Dopo essermi presentato nell'apposita "stanza", ho scelto questo 3ed per fare qualche domanda sul cosa aspettarci nel prosieguo delle stagioni. Le conseguenze del Warming Stratosferico hanno infine condizionato la troposfera quindi il TST è avvenuto come da letteratura. Questo evento ha cambiato notevolmente il pattern preesistente e come avevate annunciato , il mese di marzo è stato ampiamente condizionato . Si è accennato poi ad un probabile condizionamento del prossimo inverno. Sarà così?
Negli ultimi anni la cella di hadlei si è spostata a latitudini piu settentrionali trascinando di riflesso anche l'HP africano e impedendo di fatto l'ingresso delle perturbazioni in sede mediterranea.
Verrebbe da chiedersi come mai è accaduto questo. Alcuni sostengono che sia opera di un incrocio di situazioni legate a cicli conosciuti legati ai comportamenti delle correnti oceaniche che hanno forzato in qualche modo la troposfera a spostare gli anticicloni nelle posizioni che hanno finito per cancellare in parte l'inverno in sede europea così come eravamo abituati a viverlo nei decenni precedenti.
Quindi fu un nino strong o qualcosa di analogo ad aver dato uno scossone alla troposfera , inalzando la cella di hadlei ?
Oppure le cause sono da collegarsi sistematicamente al GW (antropico o meno, non importa)-
Sta di fatto che  forse a causa del principio di conservazione dell'energia, questo pattern con HP invadenti si è consolidato negli anni.
Ora ,dopo un doppio ESE Warm con valori record (come faceva notare Nonno Rodano , per esempio su una variazione del NAM da positivo a valori inferiori a -3 in pochi giorni), il pattern sembra aver cambiato e non di poco.
Le reiterazioni di correnti retrograde o artiche ci sono state e continueranno ancora forse  fino almeno a fine mese.
Ma dopo, cosa sarebbe auspicabile aspettarci?
Un ritorno graduale alle ingerenze anticicloniche?
Cosa ritenete possa accadere in futuro?
Un ritorno ad un ciclo climatico simile a quando avevamo l'indice AMO in negativo?
A proposito, l'AMO- si sa da letteratura essere forzante ad avere inverni in europa un po piu piovosi e freddi e guarda a caso dovrebbe cambiare di segno , tornando negativo, fra qulche anno.
Il cambio dell'AMO potrà agganciare lo scossone portato da questo post Warming strato e fungere da volano ?
Oppure dovremo rassegnarci a vivere inverni fra cammelli e maiali spancianti a tempo indeterminato?
Chiedo scusa per il turpiloquio meteo ma credo che la domanda di fondo sia quella che banalmente uno se la fa da anni .
Sembra che qualcosa sia cambiato, ma ...
Come la vedete voi?

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 3536
  • Age: 37
  • Località: Rimini
  • La vita è il trattino tra materia e spirito.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 705
Re:European Seasonal Outlook (marzo-maggio 2018)
« Risposta #6 il: Marzo 23, 2018, 06:10:47 pm »
i nuovi aggiornamenti mettono in evidenza condizioni più fredde del normale nei settori settentrionali e nord occidentali nella prossima settimana,mentre nei settori sud orientali del continente si dovrebbero avere maggiori anomalie positive.
tanti  si chiederanno se in questo mio riflettere, studiare, e impegnarmi per molte cause ho travato il senso della vita.la mia risposta è  che forse la vita non ha alcun senso. ma proprio per questo passiamo la vita a cercarne uno. l importante non è sapere, ma cercare.