BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: Global Warming e cambiamenti climatic  (Letto 23215 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Nix novariensis

  • Visitatore
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #150 il: Giugno 22, 2017, 06:44:37 pm »
certo...dipende sempre a che medie fai riferimento e quale trentennio metti a confronto...
le ondate di calore da noi ci sono sempre ..solo che 50 anni fà nessuno ti veniva a dire di mangiarti il ghiacciolo e di stare al fresco possibilmente nelle ore più calde, in casa magari chiudendo le finestre!! ;D ;D

Cosa c'entrano i trentenni di riferimento, con un confronto diretto tra due estati (1897 vs 20xx)?

Su una cosa concordo in pieno. Le ondate di calore ci sono sempre state. Poi quanto fossero intense/frequenti/durature non conta; è un dettaglio di importanza secondaria... visto che hai trovato che nel giugno 1897 è arrivata la +19 in Piemonte, è giusto concludere che rispetto ad allora non è cambiato nulla. Anzi, al giorno d'oggi fa più freddo :D

Ti invito a guardare le carte del giugno 1935... potresti trovare il mantra della tua esistenza da negazionista

Offline riccardo

  • Membro Junior
  • ***
  • Post: 74
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 10
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #151 il: Giugno 23, 2017, 09:55:54 am »
bimbi, su,
già son fatte ad cazzum le carte odierne,
figurarsi una rianalisi del '35!

ma fatemi il piacere.

passatemi il paragone, ma è come dire: è meglio messi o è stato meglio pelè?

Nix novariensis

  • Visitatore
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #152 il: Giugno 23, 2017, 11:34:25 am »
bimbi, su,
già son fatte ad cazzum le carte odierne,
figurarsi una rianalisi del '35!

ma fatemi il piacere.

passatemi il paragone, ma è come dire: è meglio messi o è stato meglio pelè?

In effetti ho notato anch'io una certa "estremizzazione" delle isoterme... sottostimate in inverno, sovrastimate in estate.
I valori al suolo, comunque, parlano chiaro di come facesse più freddo in ogni stagione

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #153 il: Giugno 26, 2017, 06:39:53 pm »
Cosa c'entrano i trentenni di riferimento, con un confronto diretto tra due estati (1897 vs 20xx)?

Su una cosa concordo in pieno. Le ondate di calore ci sono sempre state. Poi quanto fossero intense/frequenti/durature non conta; è un dettaglio di importanza secondaria... visto che hai trovato che nel giugno 1897 è arrivata la +19 in Piemonte, è giusto concludere che rispetto ad allora non è cambiato nulla. Anzi, al giorno d'oggi fa più freddo :D

Ti invito a guardare le carte del giugno 1935... potresti trovare il mantra della tua esistenza da negazionista

NIx.. ;D
ti dico solo una cosa....prova a chiederti come mai nel 1850 i ghiaccia di tutto il mondo erano già in evidente ritirata, rispetto ai secoli precedenti, nonostante non  ci fosse ancora l'era industriale e il progresso moderno, se non agli albori??   :)
e chiediti come mai le temperature medie globali continuano a non aumentare così drasticamente(come assurdamente previsto) ma seguono normali fluttuazioni di anno in anno o con vari cicli di annate o trentenni o secoli??

Nix novariensis

  • Visitatore
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #154 il: Giugno 27, 2017, 12:01:43 pm »
NIx.. ;D
ti dico solo una cosa....prova a chiederti come mai nel 1850 i ghiaccia di tutto il mondo erano già in evidente ritirata, rispetto ai secoli precedenti, nonostante non  ci fosse ancora l'era industriale e il progresso moderno, se non agli albori??   :)
e chiediti come mai le temperature medie globali continuano a non aumentare così drasticamente(come assurdamente previsto) ma seguono normali fluttuazioni di anno in anno o con vari cicli di annate o trentenni o secoli??

Sei un grande scopritore di acqua calda ;-)
Le "normali" fluttuazioni climatiche ci sono sempre state in passato... QUESTA è la più rapida, la più pericolosa, la più calda che ci sia mai stata almeno negli ultimi 6000 anni. E, soprattutto, a differenza di quelle passate è gran parte dovuta alle emissioni antropiche
Ma questo è un punto ormai acclarato, che non sarebbe neanche da mettere continuamente in discussione

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #155 il: Giugno 27, 2017, 01:15:03 pm »
Sei un grande scopritore di acqua calda ;-)
Le "normali" fluttuazioni climatiche ci sono sempre state in passato... QUESTA è la più rapida, la più pericolosa, la più calda che ci sia mai stata almeno negli ultimi 6000 anni. E, soprattutto, a differenza di quelle passate è gran parte dovuta alle emissioni antropiche
Ma questo è un punto ormai acclarato, che non sarebbe neanche da mettere continuamente in discussione

Cazzo...l'hai scoperto te chele emissioni antropiche ecc..ecc..e si scioglierà il polo ecc...
perchè sempre più dubbi nascono al riguardo...cmq
per te ora è tutto più rapido, più caldo e senza possibilità di altre fluttuazioni climatiche...bene possiamo anche chiuderla qui ..
più che inutile lo trovo inquietante..... :)

Nix novariensis

  • Visitatore
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #156 il: Giugno 27, 2017, 10:00:02 pm »
Cazzo...l'hai scoperto te chele emissioni antropiche ecc..ecc..e si scioglierà il polo ecc...
perchè sempre più dubbi nascono al riguardo...cmq
per te ora è tutto più rapido, più caldo e senza possibilità di altre fluttuazioni climatiche...bene possiamo anche chiuderla qui ..
più che inutile lo trovo inquietante..... :)


Che i dubbi vengano a te, non vuol dire che siano scientificamente rilevanti

Offline equaqui

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2798
  • Age: 43
  • Località: San Giovanni Valdarno (AR) - 133m s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1293
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #157 il: Giugno 30, 2017, 12:47:27 am »
Comunque il global warming doveva picchiare di brutto a metà ottocento...
Qui le medie mensili storiche dello Ximeniano!
https://it.wikipedia.org/wiki/Stazione_meteorologica_di_Firenze_Ximeniano
 ;)

Battute a parte (non sono un negazionista gli effetti antropici sono innegabili, semmai non andrebbe imputato *solo* a quelli il cambiamento in atto), guardando le serie storiche si nota come un secolo o più fa le escursioni fossero ad occhio più elevate di oggi: ci sono molti anni dell'800 sia tra i mesi con media più alta che tra quelli con media più bassa!
In compenso le medie ANNUALI son elevatissime dal 2000 in poi (a conferma del warming), così come ci son molti anni dell'800 e pochi del '900.
Per la neve gli anni peggiori son stati i '70 e i '90.
E' sempre interessante guardare i dati...aiuta molto a relativizzare le sfighe attuali. Periodacci ci son stati anche in passato!
 :)
O si pensa, o si crede.
(Schopenhauer)

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #158 il: Giugno 30, 2017, 08:03:12 am »
dal 2000 in poi? quindi il clima della Terra siccome negli ultimi 20 anni ha medie più alte esiste il warming antropico?
forse visto che la natura è regolata da altri fattori (noti) ben più importanti, credo che quella umana sia da mettere nell'ordine verso l'ultimo posto, se non di cambiare o scombussolare i piani nelle arree cementificate, prendendoli come dati da paragonare alle ere passate...bella fantasia!
Direi che è abbastanza complessa la metologia e queindi il il risultato e le conclusioni finali. AGW= speculazione che succhia soldini a tutti noi, a discapito della scienza e dell'ambiente, visto che si investe su tecnologie non adeguate al ns fabbisogno...pur sapendolo..

Nix novariensis

  • Visitatore
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #159 il: Giugno 30, 2017, 10:31:30 am »
dal 2000 in poi? quindi il clima della Terra siccome negli ultimi 20 anni ha medie più alte esiste il warming antropico?
forse visto che la natura è regolata da altri fattori (noti) ben più importanti, credo che quella umana sia da mettere nell'ordine verso l'ultimo posto, se non di cambiare o scombussolare i piani nelle arree cementificate, prendendoli come dati da paragonare alle ere passate...bella fantasia!
Direi che è abbastanza complessa la metologia e queindi il il risultato e le conclusioni finali. AGW= speculazione che succhia soldini a tutti noi, a discapito della scienza e dell'ambiente, visto che si investe su tecnologie non adeguate al ns fabbisogno...pur sapendolo..

Mi auguro che ai piani alti non vengano condizionati da questa marea di inesattezze e luoghi comuni (ho edulcorato). Ma ho sempre meno speranza in questo

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #160 il: Luglio 08, 2017, 05:02:00 pm »
https://www.vencoreweather.com/blog/2017/7/6/115-pm-impressive-cold-in-greenland-and-near-record-accumulations-of-snow-and-ice

Dati, fatti..non parole al vento!!  :)
non spacciare come validi dati di stazioni in mezzo al cemento, come fà la scienza ufficiale e togliere invece i dati delle stazioni che hanno registrato dati da secoli, ma ora  scomode....

Nix novariensis

  • Visitatore
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #161 il: Luglio 08, 2017, 09:06:49 pm »
Un articolo fazioso e pieno di errori o, al limite, di dati anche corretti ma male interpretati.
Effettivamente che in Groenlandia (5% della criosfera?) ci sia un lieve recupero rispetto all'abisso del 2012 è indice di salute del clima

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #162 il: Luglio 09, 2017, 06:36:45 pm »
fazioso mi sà che ci sei tu.....se commenti così, ma capisco che di fronte a  conclamati scenari di scioglimento dei poli, desertificazione che avanza ecc...ti strovi spiazzato...

 :)

Nix novariensis

  • Visitatore
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #163 il: Luglio 09, 2017, 10:47:23 pm »
fazioso mi sà che ci sei tu.....se commenti così, ma capisco che di fronte a  conclamati scenari di scioglimento dei poli, desertificazione che avanza ecc...ti strovi spiazzato...

 :)

L'unica cosa che mi spiazza è che, di fronte a un aumento di evidenze di accelerazione dell'AGW, aumentano anche i negazionisti bububumbababa

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #164 il: Luglio 26, 2017, 11:56:42 pm »

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #165 il: Luglio 27, 2017, 06:52:30 pm »
Bel link sui livelli degli oceani  (nasa)


https://climate.nasa.gov/vital-signs/sea-level/

Mari che negli ultimi 24 anni in media sono cresciuti di 3,4 millimetri all'anno, ma con controtendenza negli ultlimi due anni circa.(da gennaio 2016 ad oggi)
Oceani dunque che per ora non sembrano inghiottire nessun nuovo lembo di terra.. :) :)

« Ultima modifica: Agosto 27, 2017, 10:56:59 am da ponente » »

Nix novariensis

  • Visitatore
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #166 il: Luglio 27, 2017, 10:58:26 pm »
Bel link sui livelli degli oceani  (nasa)


https://climate.nasa.gov/vital-signs/sea-level/

Mari che negli ultimi 24 anni in media sono cresciuti di 3,4 millimetri all'anno, ma con controtendenza negli ultlimi due anni circa.(da gennaio 2016 ad oggi)
Oceani dunque che per ora non sembrano inghiottire nessun nuvolo lembo di terra.. :) :)

Sì, ma stai tranquillo... continua a far fondere iceberg grandi come mezza Europa

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #167 il: Luglio 27, 2017, 11:54:53 pm »


anomalia a +0,55  (1981-2010)

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #169 il: Agosto 09, 2017, 11:23:57 am »
Articolo su Repubblica pro-agw che parla di aumenti di temperatura di 0,9 ° globali dal 1880 ad oggi (probabili   ...e allora??!?!)
..facendole risultare, travisando e andando fuori di ogni logica e realtà(soprattutto) come fossero oggi, le temperature più alte globali degli ultimi 1500 anni. 

?!?!?  ::) :o  ...   1500 anni? cioè nel 517dc durante l'alto medioevo sarebbero state più basse...  FALSO!!
più basse lo erano nei secoli seguenti vicino all'anno 1000 dc nel pieno del periodo medioevale.. ::) :) ..per poi risalire fino al 1300 circa alla fine del basso medioevo.


Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #170 il: Agosto 15, 2017, 11:29:19 am »


Trend con calo delle temperature massime in Usa negli ultimi 30 anni!

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #171 il: Agosto 15, 2017, 11:31:42 am »
Raffreddamento IMPORTANTE delle acque superficiali dell'Atlantico settentrionale



 :)

Attività solare preoccupante.........................................

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #172 il: Agosto 15, 2017, 02:24:12 pm »
Old stava tentando di analizzare l'estate 2017 in generale.tu tiri fuori i singoli episidi di lontani farragosto o i mesi più caldi.

singoli? luglio 2015 singoli? 2003 singoli?  va be troppo difficile e inutile,
continuate a seguire Maracchi e studio aperto.. ;D

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #173 il: Agosto 22, 2017, 09:55:44 am »
http://www.climatemonitor.it/?p=45561

ottimo articolo con grafici sul clima terrestre negli ultimi milioni di anni..
interessante il passaggio dove si spiega che gli aumenti di temperatura globale si verifichino sempre come rapidi( e qui mi casca l'asino ... ;D  )  mentre
il passaggio ad ere fredde sia molto più lento....     

buona lettura ! ;)

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #174 il: Settembre 15, 2017, 10:31:20 pm »
http://notrickszone.com/2017/09/15/as-la-nina-looms-warmists-skid-into-panic-mode-global-warming-pause-set-to-surpass-two-decades/#sthash.k3LslmR9.4XqzG0HR.dpbs


La Nina ...  GW che subisce una battuta d'arresto notevole, dopo qualche exploit nelle fasi opposte di enso, ..ma temo che questa sarà tosta.....  ::) ::) ??? ::)  :)

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 4326
  • Age: 37
  • Località: Rimini
  • La vita è il trattino tra materia e spirito.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 708
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #175 il: Settembre 17, 2017, 08:11:15 am »
buona domenica  ponente e a tutti gli utenti del forum. molto interessante il sito da te linkato. tuttavia come sempre sottolineo, prestare molta attenzione alle varie fonti e notizie che circolano sul web.La disinformazione e le fake news che circolano sono molteplici.giusto per fare capire ti riporto un articolo scritto nel blog da te esposto.in tale articolo viene  aggiunta all  anteprima del paper  redatto da Hansen cose che nell articolo originale non ci sono ti espongo il paper modificato tramite photoshop e che puoi trovare al seguente link http://notrickszone.com/2017/01/16/massive-data-tampering-uncovered-at-nasa-warmth-cooling-disappears-due-to-incompatibility-with-models/comment-page-1/#sthash.sZFSpbUF.dpbs [/color] e lo studio originale https://atmos.washington.edu/~davidc/ATMS211/articles_optional/Hansen81_CO2_Impact.pdf.come puoi constatare tramite photoshop  il titolo è stato alterato per renderlo maggiormente appetibile ai vari lettori e per attirare maggiore utenza.secondo me un blog o un sito che ricorre a tali"manovre" perde molto di credibilità. io non sono un esperto, ma voglio come sempre invitare a fare riferimento a fonti ufficiali   ricorrere a tali "distorsioni"si scivola velocemente verso la disinformazione.
« Ultima modifica: Settembre 18, 2017, 12:38:09 pm da ale81 » »
tanti  si chiederanno se in questo mio riflettere, studiare, e impegnarmi per molte cause ho travato il senso della vita.la mia risposta è  che forse la vita non ha alcun senso. ma proprio per questo passiamo la vita a cercarne uno. l importante non è sapere, ma cercare.

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #176 il: Settembre 17, 2017, 06:20:26 pm »
Mah sarà...ma a me sembra che le cosidette fonti ufficiali se la suonino e se la cantino un po' come vogliono..  :)
io lo definirei un po' come pararsi il .....   
cmq mi informerò meglio... ::)
ps il primo link che hai postato ora non funziona...

Offline bebix

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 896
  • Age: 62
  • Località: Pisa
  • Pisa Nord
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 75
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #177 il: Settembre 18, 2017, 12:00:56 pm »
Non ho capito come mai si parla di manipolazione del titolo con Photoshop?
A me sembra che abbiano cambiato i dati di temperatura successivi a quel lavoro del 1981 per non far risaltare troppo il decremento che c'era stato tra il 1940 ed il 1980.
Questo in pratica



Ho capito male?

Offline Konrad66

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 193
  • Località: MILANO e periferia nord est
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 14
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #178 il: Settembre 18, 2017, 01:54:25 pm »
I dati non hanno bisogno di confermare ciò che vediamo con i nostri occhi e sentiamo sulla pelle.

Ghiacciai ormai estinti

Flora e Fauna che si sono alzati di latitudine e altitudine e continuano ad alzarsi

Basta e avanzano. I numeri di fronte a questo , non servono. Purtoppo anche i numeri confermano.

I negazionisti vogliono che il GW non venga combatutto e che si rafforzi, e quindi negano il problema
Molti sui social non sono soltanto utenti interessati o foraggiati, ma ci sono anche tafazzi
TIFIAMO PER LA NEVE IN PIANURA. NON PUO' FARLA? ALLORA TIFIAMO PIOGGIA A OLTRANZA, TUTTI I MESI, TUTTI I GIORNI, TUTTI I MINUTI, PER SCONGIURARE LE DEVASTANTI SICCITA' COME QUELLE DEL 2017

Offline fra55

  • Membro Senior
  • *****
  • Post: 414
  • Age: 32
  • Località: Lodi
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 37
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #179 il: Settembre 19, 2017, 08:24:10 am »
I negazionisti vogliono che il GW non venga combatutto e che si rafforzi, e quindi negano il problema

Ah, e come mai?

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #180 il: Settembre 23, 2017, 12:00:30 am »
https://realclimatescience.com/2017/09/40-sea-ice-ice-gain-over-the-past-five-years/

chiaro...lampante: teorie sull'agw che vacillano...riscaldamento globale fermo!

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #181 il: Settembre 28, 2017, 04:15:40 pm »
http://it.euronews.com/2017/09/28/emergenza-vulcani-migliaia-di-evacuati-a-bali-e-vanuatu

Il primo ( vulcano Agung) è uno stratovulcano, nel 1963 ultima eruzione ha immesso ceneri vulcaniche e SO2 per un anno e mezzo, il secondo( vulcano Manaro) è una caldera sotterranea, con crateri al di sopra dove vi sono grandi e piccoli laghi vulcanici e sono ben noti gli effetti delle eruzioni di questo tipo, rispetto alle altre...spece  se potenti


Offline Ema Avenza

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1807
  • Age: 29
  • Avenza (MS)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 327
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #182 il: Settembre 28, 2017, 05:16:18 pm »
http://it.euronews.com/2017/09/28/emergenza-vulcani-migliaia-di-evacuati-a-bali-e-vanuatu

Il primo ( vulcano Agung) è uno stratovulcano, nel 1963 ultima eruzione ha immesso ceneri vulcaniche e SO2 per un anno e mezzo, il secondo( vulcano Manaro) è una caldera sotterranea, con crateri al di sopra dove vi sono grandi e piccoli laghi vulcanici e sono ben noti gli effetti delle eruzioni di questo tipo, rispetto alle altre...spece  se potenti

Devono andare in stratosfera...se no bona.
Comunque meglio che non succeda niente per quelle povere persone

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #183 il: Settembre 28, 2017, 06:58:08 pm »
Arcipelago di Vanuatu, Manaro caldera





Indonesia, Bali  vulcano Agung


Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #184 il: Settembre 29, 2017, 04:56:28 pm »
Altra eruzione stavolta in Guatemala e senza molto pre-avviso, ad opera del vulcano Santiaguito! Dopo qualche giorno di scarsa attività( il Santiaguito è un vulcano attivo o semi-attivo) oggi è esploso con un'eruzione importante. Nel 1902 tra fine Ottobre e la prima metà di Novembre ebbe un'eruzione VEI6  (su una scala da 1 a 7)





« Ultima modifica: Settembre 29, 2017, 05:31:49 pm da ponente » »

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #185 il: Settembre 30, 2017, 03:45:48 pm »
Vulcano Popocatepetl, Messico, in eruzione il 27-28 Sett 2017


Offline oldstylewinter

  • Commendatore
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 22532
  • Località: Zona Querceta, Versilia (LU)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3662
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #186 il: Settembre 30, 2017, 07:19:52 pm »
Ma arrivano in stratosfera?
PENSI DI AVER VISTO IL PEGGIO? PRIMA O POI TI RICREDERAI.

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #187 il: Ottobre 01, 2017, 09:43:31 am »
Ma arrivano in stratosfera?

I primi due che ho citato sopra per ora no, ma in passato hanno avuto eruzioni del genere(nel 1902 e nel 1963) e negli ultimi giorni hanno intensisficato l'atttività ai livelli di allerta quasi massimi.Il Santiaguito qualche giorno fà ha avuto un eruzione improssvisa con ceneri molto in alto ma di breve durata,(non si conosce l'altezza) per ora, ma portebbe alternare intermittenti esplosioni a pause ancora per un po'...così come vi sono ad oggi molti vulcani che hanno eruzioni del genere ma di breve durata e questo sta avvenendo con maggior frequenza rispetto a qualche anno fà, con netto incremento dell'attività vulcanica globale

Online Daniele2

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2508
  • Località: Bucine(AR)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 135
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #188 il: Ottobre 01, 2017, 03:31:41 pm »
Ragazzi questo video mi ha fatto cascare dalla seggiola impressionante  :)

Bucine (ar)

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #190 il: Ottobre 13, 2017, 01:22:04 am »
https://realclimatescience.com/2017/10/nasa-doubling-warming-by-data-tampering/

se ce ne fosse ancora bisogno.........
tutti ormamai ne parlano.

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #192 il: Ottobre 18, 2017, 10:48:08 am »
Eh si..tutto ora colato ..incontrovertibile, chiarissimo..secondo gli esperti del clima(pro-agw)  ;D :-X

http://www.climatemonitor.it/?p=46129

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #193 il: Ottobre 20, 2017, 10:55:20 am »
Attività sismica nei pressi della caldera del Vulcano Agung, Indonesia ....  strettamente monitorato con la popolazione dell' isola indonesiana preventivamente fatta allontanare dall'area nel raggio di una decina di km, si teme un'eruzione quasi imminente superiore o pari ad una VEI5  su una scala da 1 a 7


Offline oldstylewinter

  • Commendatore
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 22532
  • Località: Zona Querceta, Versilia (LU)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3662
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #194 il: Ottobre 20, 2017, 03:58:39 pm »
Attività sismica nei pressi della caldera del Vulcano Agung, Indonesia ....  strettamente monitorato con la popolazione dell' isola indonesiana preventivamente fatta allontanare dall'area nel raggio di una decina di km, si teme un'eruzione quasi imminente superiore o pari ad una VEI5  su una scala da 1 a 7



Ce la potresti cortesemente interpretare a noi ignoranti in materia?
PENSI DI AVER VISTO IL PEGGIO? PRIMA O POI TI RICREDERAI.

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #195 il: Ottobre 20, 2017, 04:20:14 pm »
Grafico del sismografo ..credo autoaggiornante, anzi si..
a sinistra data e orario locale, a destra utc ( se non interpreto male)
.

Offline oldstylewinter

  • Commendatore
  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 22532
  • Località: Zona Querceta, Versilia (LU)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3662
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #196 il: Ottobre 20, 2017, 04:45:49 pm »
Ma ci vorrebbe un raffronto con grafici pre eruzioni del passato per capire se è una carta da allarme o normali attività .
PENSI DI AVER VISTO IL PEGGIO? PRIMA O POI TI RICREDERAI.

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #197 il: Ottobre 20, 2017, 04:56:11 pm »
Ma ci vorrebbe un raffronto con grafici pre eruzioni del passato per capire se è una carta da allarme o normali attività .

C'è uno studio dietro, logicamente, l'attività del grafico è ripresa improvvisamente nel mese scorso dopo decenni di quiete. L'ultima eruzione del 1963 è stata abbastanza potente(VEI5) ..  la struttura ancora a cono induce a pensare che lì sotto nella caldera ci sia molta energia ancora da dissipare..in parte avvenuto nel 1963.

Online ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12779
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2675
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #198 il: Ottobre 21, 2017, 11:41:08 am »

Offline Nucleo89

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3570
  • Age: 28
  • Località: Campopiano (Pistoia) - 350 m s.l.m
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 417
Re:Global Warming e cambiamenti climatic
« Risposta #199 il: Ottobre 21, 2017, 12:44:57 pm »
Non penso che ci sia alcun automatismo fra questi grafici e una ipotetica eruzione. Mi ricordo anni fa dopo l'eruzione del vulcano impronunciabile in Islanda si iniziò a parlare di eruzione imminente di un vulcano ben più grande, mi pare il Katla...è stato mesi a mostrare tremori "anomali" e poi se ne è tornato buono come prima  ::)