BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno  (Letto 2494 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Nix novariensis

  • Visitatore
Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« il: Dicembre 31, 2016, 02:04:25 pm »
Dunque... come sapete, il GW ha drasticamente ridotto le anomalie negative, aumentando a dismisura quelle positive.
In termini statistici, ha reso meno probabile l'arrivo di inverni freddi anche (soprattutto?) da noi.

Poi arriva il 2016-17... ecco, degli ultimi 4 inverni questo è indubbiamente quello più dinamico e promettente a livello emisferico. Abbiamo visto ripetutamente ondate di freddo vicine a noi, anche abbastanza significative... nulla di storico, ma comunque situazioni di freddo che mancavano da un po'.
Ecco, peccato che... a causa di un HP per l'ennesima volta persistente e ormai deciso ad abitare sopra di noi, queste irruzioni sono sempre state spanciate.

La mia impressione è che abbiamo sdegnatamente sputato su un piatto d'oro quest'anno... abbiamo sprecato tante di quelle cartucce, che in tempi di GW vedremo sempre più raramente (ok, l'inverno è ancora lungo, ma tanto la tendenza è sempre questa, inutile girare intorno).
E attenzione che di solito, chi si mangia i gol, poi li subisce.
Non vorrei che la nostra zona "pagasse" nei prossimi anni lo spreco di quest'anno; anche perché con il GW in aumento e la crisi artica, non tirerei troppo la corda nel futuro... era la nostra occasione per rivivere episodi freddi significativi e in serie... l'abbiamo mancata.

Gioie: zero... rimpianti: a non finire

 



Offline Sniek

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 5203
  • Age: 44
  • Località: Treggiaia - I Fabbri (Pi)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1133
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #1 il: Dicembre 31, 2016, 02:07:32 pm »
Hai sbagliato stanza: questo andava aperto nella stanza dei lamenti 😉

Offline batstef

  • CSCT Team
  • ...
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 7208
  • Località: Firenze-Isolotto
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3797
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #2 il: Dicembre 31, 2016, 02:37:56 pm »
Poi arriva il 2016-17... ecco, degli ultimi 4 inverni questo è indubbiamente quello più dinamico e promettente a livello emisferico.


 :-\
"La passione, la voglia di veder mia figlia ributolarsi nella neve con mia moglie....la voglia di veder tutti voi euforici, la giornata che scorre con cazzate eclatanti di alcuni di voi che, porca miseria vi considero amici e non mi verra' mai in mente una sola volta di scrivere, andate in c..o. vero dovrei stare zitto e bon o a leggervi..non ci riesco chiedo scusa"...Marco da Bucine

Offline i_fiorentino

  • Tecnico MeteoDue
    Moderatore Utenti
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 11983
  • Age: 40
  • Località: Candeglia (PT) 150m s.l.m.
  • Lavoro: Scandicci (Fi)
    • Mostra profilo
    • MeteoPistoia.it
  • Likes:
  • Likes Concessi: 511
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #3 il: Dicembre 31, 2016, 03:20:45 pm »
C'ho pensato io ;)
Mi raccomando....postate sempre nelle sezioni giuste, il CSCT tra l'altro e' una stanza dove la moderazione e' rigidissima.
Alessandro Bardi
Founder ITAWN - Italia Meteo Network
Stazione meteo: http://www.meteopistoia.it
Accumuli NEVE: 18/12/2009: 21cm - 17/12/2010: 16.3cm - 31/01/2012: 11cm - 11/02/2013: 7.8cm - 24/02/2013: 3cm

Offline lb81

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 1632
  • Località: Campi Bisenzio- zona Fornello
  • Campi Bisenzio (FI)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 29
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #4 il: Gennaio 01, 2017, 12:41:01 pm »
Dunque... come sapete, il GW ha drasticamente ridotto le anomalie negative, aumentando a dismisura quelle positive.
In termini statistici, ha reso meno probabile l'arrivo di inverni freddi anche (soprattutto?) da noi.

Poi arriva il 2016-17... ecco, degli ultimi 4 inverni questo è indubbiamente quello più dinamico e promettente a livello emisferico. Abbiamo visto ripetutamente ondate di freddo vicine a noi, anche abbastanza significative... nulla di storico, ma comunque situazioni di freddo che mancavano da un po'.
Ecco, peccato che... a causa di un HP per l'ennesima volta persistente e ormai deciso ad abitare sopra di noi, queste irruzioni sono sempre state spanciate.

La mia impressione è che abbiamo sdegnatamente sputato su un piatto d'oro quest'anno... abbiamo sprecato tante di quelle cartucce, che in tempi di GW vedremo sempre più raramente (ok, l'inverno è ancora lungo, ma tanto la tendenza è sempre questa, inutile girare intorno).
E attenzione che di solito, chi si mangia i gol, poi li subisce.
Non vorrei che la nostra zona "pagasse" nei prossimi anni lo spreco di quest'anno; anche perché con il GW in aumento e la crisi artica, non tirerei troppo la corda nel futuro... era la nostra occasione per rivivere episodi freddi significativi e in serie... l'abbiamo mancata.

Gioie: zero... rimpianti: a non finire


occhessei anche in questo forum!!   ::) :P :P ::)
www.campi-meteo.it
https://www.facebook.com/campibisenziometeo/
https://www.instagram.com/campimeteo/


vorrei l'inverno tutto l'anno-Mare e spiagge i miei incubi peggiori

Offline Artix

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2483
  • Age: 28
  • Località: Capannori (LU)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1230
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #5 il: Gennaio 01, 2017, 04:02:21 pm »
È raro che scriva nella stanza dei lamenti ma stavolta ci avevo creduto davvero pure io in qualcosa di più produttivo per noi.. si, arriverà una rasoiata fredda che porterà temperature rigide anche da noi per qualche giorno cosa che, rispetto agli ultimi 3 inverni, è tanta roba, ma la delusione rimane tanta.. mi godrò questi giorni dal sapore invernale sperando che da qui a fine inverno la nostra dama decida di farci visita  :-*

Offline Cucigliana

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 670
  • Località: cascine di buti ( Pi )
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 51
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #6 il: Gennaio 02, 2017, 12:05:02 pm »
È raro che scriva nella stanza dei lamenti ma stavolta ci avevo creduto davvero pure io in qualcosa di più produttivo per noi.. si, arriverà una rasoiata fredda che porterà temperature rigide anche da noi per qualche giorno cosa che, rispetto agli ultimi 3 inverni, è tanta roba, ma la delusione rimane tanta.. mi godrò questi giorni dal sapore invernale sperando che da qui a fine inverno la nostra dama decida di farci visita  :-*
io invece passero questo week end a smoccolare per l occasione persa  ::)

Offline furmine

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3094
  • Age: 41
  • Località: Firenze nova
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 294
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #7 il: Gennaio 02, 2017, 09:12:14 pm »
Non ce la faccio, mi sto mordendo mani e braccia.....mi ero promesso di non intervenire fino a che non vedevo l'appennino bianco, un ce la fo, un ce la fo!!
Ennesimo inverno infame, prese di c..o a non finire, vergogna è dire poco! Atene, Calabria, Sicilia bianche e qui niente di niente!!
Siamo al 2 Gennaio, pare metà Novembre.
Non la voglio in città, sia chiaro. So benissimo che è quasi utopia la neve qui.
Io parlo dell'Abetone! 1388 metri slm, non in collina. In montagna la voglio e, come ormai da 4 inverni, niente. Niente neve per le festività natalizie, poco m'importa del bianco natale per simpatia. Le festività sono il momento più importante per l'appennino, una bella nevicata in Dicembre è oro per gli operatori turistici, per i lavoratori e per i turisti. Invece, ancora, imperterrito, lassù l'inverno continua a latitare.
M'importa una sega della -10, dei -6 che faremo prossimamente, della bora che abassa l'ur( almeno sparano, tirati su le cioccie), dei trulli, di capracotta o dell'etna....
Ma vaffa....o!!!!!!!!!!!!
Simone

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14527
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3418
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #8 il: Gennaio 03, 2017, 02:22:00 pm »


 ::)
La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline Maxsin72

  • Membro Onorario
  • ****
  • Post: 107
  • Age: 45
  • Località: Brenna (CO)
  • Brenna (CO)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 128
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #9 il: Gennaio 03, 2017, 08:02:51 pm »
Dunque... come sapete, il GW ha drasticamente ridotto le anomalie negative, aumentando a dismisura quelle positive.
In termini statistici, ha reso meno probabile l'arrivo di inverni freddi anche (soprattutto?) da noi.

Poi arriva il 2016-17... ecco, degli ultimi 4 inverni questo è indubbiamente quello più dinamico e promettente a livello emisferico. Abbiamo visto ripetutamente ondate di freddo vicine a noi, anche abbastanza significative... nulla di storico, ma comunque situazioni di freddo che mancavano da un po'.
Ecco, peccato che... a causa di un HP per l'ennesima volta persistente e ormai deciso ad abitare sopra di noi, queste irruzioni sono sempre state spanciate.

La mia impressione è che abbiamo sdegnatamente sputato su un piatto d'oro quest'anno... abbiamo sprecato tante di quelle cartucce, che in tempi di GW vedremo sempre più raramente (ok, l'inverno è ancora lungo, ma tanto la tendenza è sempre questa, inutile girare intorno).
E attenzione che di solito, chi si mangia i gol, poi li subisce.
Non vorrei che la nostra zona "pagasse" nei prossimi anni lo spreco di quest'anno; anche perché con il GW in aumento e la crisi artica, non tirerei troppo la corda nel futuro... era la nostra occasione per rivivere episodi freddi significativi e in serie... l'abbiamo mancata.

Gioie: zero... rimpianti: a non finire

Nix ti faccio i miei migliori complimenti per un'attività che evidentemente ti riesce davvero bene ovvero quella di aprire sempre degli interessantissimi thread di lamenti sui forum che frequenti  ::) ::) ::)

Nix novariensis

  • Visitatore
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #10 il: Gennaio 17, 2017, 12:24:21 pm »
Thread profetico

Offline meteopalio

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 2589
  • Località: Siena (Vico Alto)- 370 m s.l.m.
  • avatar: + è brutto + le carte fanno schifo
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 9
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #11 il: Gennaio 17, 2017, 06:01:41 pm »
la mente corre a ritroso a poco prima della befana... quando avevamo ancora quel residuo di dignità meteorologica, perchè in toscana così come in tutta italia splendeva il sole e faceva caldo... non avevamo niente di diverso dagli altri... invece adesso mentre toscana e parte del lazio hanno solo un po' di freddo ma sempre cieli sereni, e in pianura forse pure più sereni di prima quando c'erano le nebbie e il freddo da inversione ... viceversa su buona parte d'italia è piombata l'apocalisse dell' era glaciale... scene che nemmeno nei nostri sogni da bambini avremmo mai fatto... ed è successo fin sui 300 400 metri sul livello del mare !!!... da alcuni giorni altrettanta neve è caduta sopra quella vecchia e altra ne cadrà... e domenica ne cadrà un po' pure al nord... ma noi continueremo ad avere solo un po' di freddo, anzi, da domenica non ci sarà più neppure quello... se questo è il corso della natura, io abbandono per sempre l' interesse per la meteo... fo come nel lontano 1997, quando dopo 10 anni di inverni di merda che nevicava quasi sempre solo al sud e adriatico mi stufai di guardare il cielo, fino alla nevicata del gennaio 2004... perchè alla fine ti rompi i coglioni di veder cadere la neve altrove e solo altrove... poi, a differenza degli anni '90 quando neve al sud significava massimo 80 cm nelle zone montane e 20 in riva al mare,  stavolta si parla di metri in bassa collina... metri come nel 2012, solo che nel 2012 qui fuori avevo almeno i miei 30 cm, era tutto bianco e pace se ce n'era un terzo.  stavolta no, non c'è un cazzo, non è caduta l'ombra di un fiocco... giusto due bruscoli che se non avevo le allucinazioni giurerei che parlavano e mi chiedevano che strada fare per arrivare in abruzzo per raggiungere i compagni del raduno BIG ADRIATIC SNOW... basta mi sono rotto i coglioni, è inutile non ci credo più che si possa avere la nostra parte con questo trend... se mai uscisse un' altra speranza delle carte io la mando in culo, tanto mettessero la colata in francia col minimo pallato sul ligure e un super rodano... gira che ti rigira il minimo finirebbe sempre basso sul medio adriatico... è un trend ripetitivo, persistente... il rodano è entrato in un nuovo periodo di stasi, come fece dal 1988 al 2004 che nevicò tre volte in quasi 17 anni, e tutte e tre non da rodano, tanto vale mettersi l' anima in pace, non ho più voglia di parlare di meteo... quando arriva il tg spengo il televisore e guardo piuttosto il grande fratello o qualche altra minkiata del genere... mi sono rotto i co- glio- ni !! e basta che cazzo... la calotta polare ad appena 100 km ad est di qui... e qui la terra secca polverosa con minime che non vanno nemmeno sotto zero... ma andassero a fare in culo i microclimi, lo stau snow adriatic effect o come cazzo si chiama... lo spanciamento dell' HP, il final warming e l'inverno che doveva essere di merda per tutti e invece è di merda solo per noi... ffanculo alle carte le denari il settebello e la premiera, in questa eterna partita contro la sfiga dove la sfiga vince sempre alla prima mano... mi sono veramente scassato il cazzo di stare a perdere le poche ore del mio tempo libero dietro a mappe e modelli perculeggianti che te la fanno annusare e ne danno poi a iosa solo a quell' altri e che cazzo scusate ma credo di aver detto un rate orario di 300 parolacce/ orarie come  non accadeva al 1986...

Offline Nucleo89

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3444
  • Age: 28
  • Località: Aix en Provence (Francia), quando posso Campopiano (Pistoia)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 405
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #12 il: Gennaio 17, 2017, 06:19:21 pm »
la mente corre a ritroso a poco prima della befana... quando avevamo ancora quel residuo di dignità meteorologica, perchè in toscana così come in tutta italia splendeva il sole e faceva caldo... non avevamo niente di diverso dagli altri... invece adesso mentre toscana e parte del lazio hanno solo un po' di freddo ma sempre cieli sereni, e in pianura forse pure più sereni di prima quando c'erano le nebbie e il freddo da inversione ... viceversa su buona parte d'italia è piombata l'apocalisse dell' era glaciale... scene che nemmeno nei nostri sogni da bambini avremmo mai fatto... ed è successo fin sui 300 400 metri sul livello del mare !!!... da alcuni giorni altrettanta neve è caduta sopra quella vecchia e altra ne cadrà... e domenica ne cadrà un po' pure al nord... ma noi continueremo ad avere solo un po' di freddo, anzi, da domenica non ci sarà più neppure quello... se questo è il corso della natura, io abbandono per sempre l' interesse per la meteo... fo come nel lontano 1997, quando dopo 10 anni di inverni di merda che nevicava quasi sempre solo al sud e adriatico mi stufai di guardare il cielo, fino alla nevicata del gennaio 2004... perchè alla fine ti rompi i coglioni di veder cadere la neve altrove e solo altrove... poi, a differenza degli anni '90 quando neve al sud significava massimo 80 cm nelle zone montane e 20 in riva al mare,  stavolta si parla di metri in bassa collina... metri come nel 2012, solo che nel 2012 qui fuori avevo almeno i miei 30 cm, era tutto bianco e pace se ce n'era un terzo.  stavolta no, non c'è un cazzo, non è caduta l'ombra di un fiocco... giusto due bruscoli che se non avevo le allucinazioni giurerei che parlavano e mi chiedevano che strada fare per arrivare in abruzzo per raggiungere i compagni del raduno BIG ADRIATIC SNOW... basta mi sono rotto i coglioni, è inutile non ci credo più che si possa avere la nostra parte con questo trend... se mai uscisse un' altra speranza delle carte io la mando in culo, tanto mettessero la colata in francia col minimo pallato sul ligure e un super rodano... gira che ti rigira il minimo finirebbe sempre basso sul medio adriatico... è un trend ripetitivo, persistente... il rodano è entrato in un nuovo periodo di stasi, come fece dal 1988 al 2004 che nevicò tre volte in quasi 17 anni, e tutte e tre non da rodano, tanto vale mettersi l' anima in pace, non ho più voglia di parlare di meteo... quando arriva il tg spengo il televisore e guardo piuttosto il grande fratello o qualche altra minkiata del genere... mi sono rotto i co- glio- ni !! e basta che cazzo... la calotta polare ad appena 100 km ad est di qui... e qui la terra secca polverosa con minime che non vanno nemmeno sotto zero... ma andassero a fare in culo i microclimi, lo stau snow adriatic effect o come cazzo si chiama... lo spanciamento dell' HP, il final warming e l'inverno che doveva essere di merda per tutti e invece è di merda solo per noi... ffanculo alle carte le denari il settebello e la premiera, in questa eterna partita contro la sfiga dove la sfiga vince sempre alla prima mano... mi sono veramente scassato il cazzo di stare a perdere le poche ore del mio tempo libero dietro a mappe e modelli perculeggianti che te la fanno annusare e ne danno poi a iosa solo a quell' altri e che cazzo scusate ma credo di aver detto un rate orario di 300 parolacce/ orarie come  non accadeva al 1986...

caricare immagini

 :D

Offline NAPPI

  • Novizio
  • **
  • Post: 38
  • Località: SIENA-322s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #13 il: Gennaio 18, 2017, 09:45:04 am »
sono nuovo nuovo ma ti leggo da tempo meteopalio.. da  senese ti dico che mi fai stiantà ;)..ti incaxxi come una iena..ma con chi??? ::)

Nix novariensis

  • Visitatore
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #14 il: Gennaio 19, 2017, 11:41:13 am »
Purtroppo non ci sarà molta neve al nord... a parte qualcosa tra basso Piemonte ed Emilia (ma guarda che caso) a nord del po manco ci accorgeremo che ci sarà una perturbazione.
Negli ultimi anni la mia zona ha, in fatto di neve, su per giù le stesse attese di Lecce o giù di lì (e in realtà avrebbe 35-40 cm di media)... anzi, forse a Lecce ha nevicato di più

Offline Avril

  • ..
  • Novizio
  • *
  • Post: 35
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 95
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #15 il: Gennaio 24, 2017, 03:25:47 pm »
che meraviglia di prego nix apri 3d come questi ogni inverno, magari un pò prima del 31/12 che vorrei andare a sciare già da novembre grazie  8)


Nix novariensis

  • Visitatore
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #16 il: Gennaio 26, 2017, 12:08:12 pm »
Ancora la storia che succede il contrario di ciò che scrivo? Se fosse vero avrei una media di 2 metri di neve, invece di pochi cm scarsi come nel periodo post 2013  :D

Nix novariensis

  • Visitatore
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #17 il: Febbraio 12, 2017, 01:55:55 pm »
Sapete cosa mi sta facendo imbestialire? Da fine novembre a tutto gennaio ho inanellato una serie di minime negative pressoché senza interruzione, salvo qualche isolato giorno intorno a Natale (pur senza picchi di gelo, almeno è stato inverno). Avrebbe tranquillamente potuto proseguire così anche febbraio; in tal caso sarebbe stato uno degli inverni con un maggior numero di giornate con gelo degli ultimi anni. Forse il primo almeno di questo decennio

Invece no; siamo passati ad avere il tipo di tempo che personalmente considero il meno invernale di tutti (e che senza neanche farlo apposta ci ha già scassato i maroni troppe volte negli ultimi anni): ovvero il minestrone mite con cieli nuvolosi e piogge sparse. Almeno diluviasse, allora avrebbe anche un senso... ma no, così sembra di stare nel golfo di Napoli.
 Per mio conto questo è un febbraio imbarazzante... purtroppo l'ennesimo insieme al 2014 e 2016 (e occhio che il 2015 non è stato tutta sta gran roba eh... solo un inizio interessante e stop). Un mese una volta dinamicissimo, con irruzioni potenti e neve, e che ora ha invece dato completamente il culo alla primavera. Uno schifo inenarrabile

Offline Nucleo89

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3444
  • Age: 28
  • Località: Aix en Provence (Francia), quando posso Campopiano (Pistoia)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 405
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #18 il: Febbraio 12, 2017, 02:03:32 pm »
Sapete cosa mi sta facendo imbestialire? Da fine novembre a tutto gennaio ho inanellato una serie di minime negative pressoché senza interruzione, salvo qualche isolato giorno intorno a Natale (pur senza picchi di gelo, almeno è stato inverno). Avrebbe tranquillamente potuto proseguire così anche febbraio; in tal caso sarebbe stato uno degli inverni con un maggior numero di giornate con gelo degli ultimi anni. Forse il primo almeno di questo decennio

Invece no; siamo passati ad avere il tipo di tempo che personalmente considero il meno invernale di tutti (e che senza neanche farlo apposta ci ha già scassato i maroni troppe volte negli ultimi anni): ovvero il minestrone mite con cieli nuvolosi e piogge sparse. Almeno diluviasse, allora avrebbe anche un senso... ma no, così sembra di stare nel golfo di Napoli.
 Per mio conto questo è un febbraio imbarazzante... purtroppo l'ennesimo insieme al 2014 e 2016 (e occhio che il 2015 non è stato tutta sta gran roba eh... solo un inizio interessante e stop). Un mese una volta dinamicissimo, con irruzioni potenti e neve, e che ora ha invece dato completamente il culo alla primavera. Uno schifo inenarrabile

Purtroppo è la dura verità...auguri comunque  ;D ;)

Nix novariensis

  • Visitatore
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #19 il: Febbraio 14, 2017, 11:39:01 am »
Oltre al tipo di massa d'aria, vergognosamente mite per l'ennesima volta, ci si mette anche la solita tempistica "made in pianura padana"... come un orologio svizzero, all'alba le nubi spariscono, per poi ritornare al tramonto. Così facciamo nella stessa giornata minime degne del Bangladesh e massime degne della Mauritania.
La perfetta sintesi di ciò che comporta il global warming, unito al fatto di vivere in un posto SCHIFOSO come il nord Italia

Offline Avril

  • ..
  • Novizio
  • *
  • Post: 35
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 95
Re:Il danno, la beffa.... e di nuovo il danno
« Risposta #20 il: Febbraio 15, 2017, 05:03:56 pm »
propongo mega colleta per acquistarti biglietto di sola andata per la Lapponia

attenzione che con -30 le lacrime congelano istantaneamente  ;D