BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: monitoraggio itcz(Intertropical Convergence Zone)stagione 2016  (Letto 12569 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ponente

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 12803
  • Località: Pontedassio(IM) 80 Mt.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 2685
Pazzesco il lato ovest....

meglio per noi...in un certo senso favorisce elevazioni dell'hp atlantico, se sollecitato anche da altri fattori..mentre ad est essendo più basso favorisce minor invedenze sul centro del Mediterraneo, con favorite le discese depressionarie dal nord Europa

Offline baciogelido

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 968
  • Age: 33
  • Località: Grosseto
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 179
Ma l'atlantico non sa da fare così
Anche se ovviamente l'ITCZ e basta non delinea una tendenza previsionale, ma ne da un bel contributo

Offline tommy80

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 806
  • Age: 38
  • Località: Ferrano (Pelago) (FI) 560m s.l.m.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 699
Penso sia per questo motivo che tutte le eventuali entrate sono tutte da nord-est... Finché non cala anche a ovest, penso sarà difficile avere entrate più ficcanti e incisive in termini di precipitazioni per la nostra regione....😅

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3394
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 682
Quest'anno,per motivi che potranno dare gli esperti in circolazione emisferica,la jet stream ci ha graziato da pericolosi e stantii affondi freddi in pieno Atlantico;non oso pensare,con un ITCZ cosi alto cosa ne sarebbe venuto fuori.
Ora si vede un rientro in media ad est ed un calo,pur restando sopra media,nel settore ovest. Speriamo si mantenga questo trend al calo.
 :)

il fatto che l'ITCZ sia alto è molto probabile che sia dovuto ad una sua particolare fase climatica, basta guardare quanto sia esiguo l'archivio storico di questo indice. Tra l'altro nessuno si è mai lamentato dell'ITCZ alto per esempio dal 1970 al 1980:

o di quello più alto del 1960-1970:

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 4367
  • Age: 37
  • Località: Rimini
  • La vita è il trattino tra materia e spirito.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 708
buona domenica a tutto il forum di meteodue. di seguito cerco di elaborare un breve aggiornamento pertinente alla situazione riguardante l itcz nella prima decade del mese di settembre 2016.tra il 1-10 settembre 2016 l'ITF (Intertropical Front) ha fatto segnare un considerevole arretramento  se confrontata con l ultima decade di agosto 2016.La posizione media della porzione occidentale dell'ITF è stata posizionata approssimativamente intorno ai 18.9N risultando di quasi 2,0°più a sud rispetto alla posizione registrata nell ultima decade di agosto 2016 risultando lievemente sopra la media climatologica di riferimento 1979-2009 .nello stesso tempo la posizione media della porzione orientale dell'ITF è stata posizionata approssimativamente intorno ai 15.1°N risultando di quasi un grado più a sud rispetto alla media climatologica di riferimento(1979/2009). di seguito i relativi grafici gentilmente concessi  dal NOAA / National Weather Service  e consultabili al seguente link  http://www.cpc.ncep.noaa.gov/products/international/itf/itcz.shtml                                                                                                                                      per ultimo una breve analisi di quanto accaduto a livello di anomalie pluviometriche nel periodo 10/16 settembre 2016                                                                                    per quanto riguarda le anomalie in ambito circolatorio, nel periodo 9/15 settembre nella quota di 700mb si sono verificate anomalie di vento con caratteristiche cicloniche in buona parte    della zona riguardante il golfo di guinea  come sempre chiudo l aggiornamento postando i grafici relativi alla   pressione superficiale a   livello del suolo nel periodo 1_10 settembre 2016 rispetto al periodo di riferimento 1981-2010    riscontrata a livello europeo ed il grafico relativo all  anomalia di pressione superficiale a livello del suolo. per ultimo  il grafico relativo alla disposizione del getto(300mb) sempre nello stesso periodo  e le   anomalie di temperatura superficiale relative al periodo 1_10 settembre rispetto al periodo di riferimento 1981-2010. Dati NOAA-NCEP.                       
« Ultima modifica: Settembre 18, 2016, 01:35:03 pm da ale81 » »
tanti  si chiederanno se in questo mio riflettere, studiare, e impegnarmi per molte cause ho travato il senso della vita.la mia risposta è  che forse la vita non ha alcun senso. ma proprio per questo passiamo la vita a cercarne uno. l importante non è sapere, ma cercare.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 4367
  • Age: 37
  • Località: Rimini
  • La vita è il trattino tra materia e spirito.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 708
buona domenica a tutto il forum di meteodue. di seguito l aggiornamento relativo all l'ITF (Intertropical Front) l'ITF nella seconda decade del mese di settembre 2016.Tra l 11 e il 20 settembre 2016 l  ITF (Intertropical Front)ha continuato il suo normale e lento declino verso sud in direzione dell equatore. solamente la parte ovest ha fatto registrare un leggero sopra media anche se in graduale ritiro.La posizione media della porzione occidentale dell'ITF è stata posizionata approssimativamente intorno ai 18.6°N risultando di quasi 1° n più a nord rispetto alla media climatica di riferimento 1979/2009.nello stesso tempo la posizione media della porzione orientale dell'ITF è stata posizionata approssimativamente intorno ai 14.6°N risultando al di sotto della media climatologica di riferimento 1979/2009 che equivarrebbe  ai 15.5°N.tale sottomedia potrebbe essere ricondotto alla fase negativa  dello IOD che mantiene  una  convezione  piuttosto debole sull'oceano indiano nord-occidentale.. in fatti come ben sappiamo in periodi dominati da  IOD-((Indian Ocean Dipole) si registrano precipitazioni inferiori alla norma nella parte centro-occidentale dell’oceano Indiano, mentre nei settori ad est e a ovest dell'oceano Pacifico tropicale le precipitazioni risultano superiori al normale . il grafico che va a spiegare meglio tale dinamica    per ultimo i grafici relativi all itcz . il primo va ad indicare la posizione attuale ITF , la sua posizione precedente nella 1 decade di settembre, mentre gli altri due grafici sono relativi ai valori medi di latitudine delle  porzioni occidentali ed orientali della ITF, e le relative progressioni od arretramenti riscontrati nella seconda decade di settembre 2016.
tanti  si chiederanno se in questo mio riflettere, studiare, e impegnarmi per molte cause ho travato il senso della vita.la mia risposta è  che forse la vita non ha alcun senso. ma proprio per questo passiamo la vita a cercarne uno. l importante non è sapere, ma cercare.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 4367
  • Age: 37
  • Località: Rimini
  • La vita è il trattino tra materia e spirito.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 708
buona serata a tutto il forum di meteodue. di seguito l aggiornamento della situazione relativa alla posizione  dell  l'ITF (Intertropical Front)  registrata nelle 3 decade del mese di settembre e quella rilevata nella  prima decade del mese di ottobre 2016.di seguito espongo i relativi grafici.grafici gentilmente concessi dal :
NOAA/ National Weather Service
                        La figura 1  va ad indicare  la posizione attuale ITF rispetto alle posizioni climatologiche della  terza decade di settembre 2016, e la sua posizione precedente nella seconda  decade di  settembre. Le figure 2 e 3 sono una serie temporale che vanno ad  illustrare i valori medi di latitudine delle porzioni occidentali ed orientali della ITF(Intertropical Front)  , rispettivamente, e le loro progressioni osservate da aprile, 2016.                 mentre di seguito la figura 1  va ad indicare  la posizione attuale ITF(Intertropical Front)   rispetto alle posizioni climatologiche della   prima  decade di  ottobre 2016, e la sua posizione precedente nella  terza   decade di  settembre. Le figure 2 e 3 sono una serie temporale che vanno ad  illustrare i valori medi di latitudine delle porzioni occidentali ed orientali della ITF, rispettivamente, e le loro progressioni osservate da aprile, 2016                   
tanti  si chiederanno se in questo mio riflettere, studiare, e impegnarmi per molte cause ho travato il senso della vita.la mia risposta è  che forse la vita non ha alcun senso. ma proprio per questo passiamo la vita a cercarne uno. l importante non è sapere, ma cercare.