BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI


Autore Topic: groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016  (Letto 4318 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 3810
  • Age: 37
  • Località: Rimini
  • La vita è il trattino tra materia e spirito.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 706
buona serata a tutto il forum. questa sera ho aperto questo thread  nell intento di andare ad analizzare  l avvio della stagione di fusione dei ghiacci della groenlandia.stagione che sicuramente ha avuto un avvio inusualmente precoce. di seguito cerchiamo di capire il perchè di questa precocità.per iniziare vado a postare il grafico relativo alla fusione.. il grafico va ad indicare la percentuale della superficie totale del ghiaccio sottoposta a fusione  nel periodo compreso  tra il 1 ° gennaio al 11 aprile (in blu). La curva grigio scuro rappresenta la media 1990-2013. L'area ombreggiata grigia rappresenta le variazioni anno in anno per ogni giorno. le aree evidenziate in rosso nel grafico di sinistra vanno ad indicare le aree in cui la fusione ha avuto luogo nel periodo 10-11 aprile.   come detto ad inizio messaggio, a differenza degli anni precedenti , quest anno la stagione di fusione ha subito un avvio molto precoce. situazione dettata dalla particolare disposizione barica avvenuta i giorni scorsi e più precisamente nel giorno 11  APRILE. di seguito i grafici che vanno ad analizzare i motivi di tutto ciò.per iniziare vado a postare la situazione barica avutasi in data 11 aprile 2016. la presenza di un area depressionaria a largo delle coste orientali statunitensi ha favorito un flusso di correnti da sud-ovest in direzione della  costa occidentale groenlandese, le quali hanno favorito precipitazioni liquide lungo la costa. un evento simile è accaduto nel 2012 quando il il 95% della  calotta di ghiaccio ha subito un evento di fusione.allo stesso tempo  lungo la costa della Groenlandia, dove il  DMI possiede  registrazioni climatiche che risalgono al 1873,si è stabilito un record di temperatura per il mese di aprile. Kangerlussuaq ha REGISTRATO  una  massima giornaliera di 17,8 ° C .di seguito il grafico relativo   alle temperatura e vento  a 2m . dal grafico è possibile evidenziare come in tale lasso di tempo la groenlandia abbia subito  un notevole afflusso di correnti da sud ovest dettate   dalla particolare disposizione barica. situazione che comunque dovrebbe rientrare nella normalità nei prossimi giorni.per ultimo due grafici relativi alle reanalisi . il primo grafico relativo alle anomalie geopotenziali nel periodo 1 aprile 12 aprile, mentre il secondo alle anomalie temperatura aria sempre nello stesso periodo..
« Ultima modifica: Aprile 15, 2016, 09:25:40 pm da ale81 » »


tanti  si chiederanno se in questo mio riflettere, studiare, e impegnarmi per molte cause ho travato il senso della vita.la mia risposta è  che forse la vita non ha alcun senso. ma proprio per questo passiamo la vita a cercarne uno. l importante non è sapere, ma cercare.

Offline maxwinter

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 6525
  • Age: 51
  • Località: Lucca 38 mt slm
  • Abito nella periferia nord di Lucca 38 mt slm
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 1286
Re:groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016
« Risposta #1 il: Aprile 15, 2016, 09:32:14 pm »
complimenti ale, bel lavoro, sempre post interessanti e facili da leggere  :)
silenziosa e lieve, volteggiando cade......

Offline Cloover

  • Presidente del CSCT
  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 14531
  • Località: Monsummano Terme(PT)
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3423
Re:groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016
« Risposta #2 il: Aprile 15, 2016, 09:52:45 pm »
Quoto, sempre interventi di grande spessore  ;)
La settimina vincente? BDC strong, QBO-,Solar Flux Low,Nina east/Nino Modoki,Tripolo Atl- , PDO-/anomalie neg. su Pacifico orientale , Area Namias +

Offline firenze3

  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 34036
  • Age: 36
  • Località: Fi Sodo (Abit) - Casellina Scandicci(FI) Lav
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3
Re:groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016
« Risposta #3 il: Aprile 15, 2016, 10:30:21 pm »
Grandissimo Ale,

gran post..grazie ;)
DA DOMANI LE SI RIACCORCIANO

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3052
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 615
Re:groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016
« Risposta #4 il: Aprile 16, 2016, 12:49:57 am »
Interessante, quindi se ci sono notevoli novità alle latitudini groenlandesi, facile che ci saranno novità a più basse latitudini.
Potrebbe essere un segnale di un VP maggiormente esteso, cioè influente maggiormente a più basse latitudini rispetto alla media?
La presenza di un forte anticiclone polare a 500 hPa potrebbe essere una caratteristica di una maggior estensione a sud del VP?

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 3810
  • Age: 37
  • Località: Rimini
  • La vita è il trattino tra materia e spirito.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 706
Re:groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016
« Risposta #5 il: Aprile 16, 2016, 01:40:06 pm »
buona giornata a tutto il forum. grazie a tutti per l interesse rivolto verso i miei post anche se come sempre detto, non penso di meritare tanta attenzione dato che nel forum ci sono molti utenti preparati tra cui esenaiof, marca fermana,cloover, ed altri di cui al momento non ricordo il nome .. tornando alla situazione sopra evidenziata, secondo me un ruolo importante in questo avvio anticipato della stagione di fusione dei ghiacci groenlandesi è sicuramente da ricercare nel particolare quadro teleconnettivo che ha contraddistinto i giorni appena passati. situazione derivante da un indice ao e nao che hanno viaggiato in territorio negativo e sicuramente secondo me, il blocco anticiclonico creatosi sulla groenlandia riconduce a codesto quadro . di seguito i grafici.. secondo me i motivi del   blocco anticiclonico in sede groenlandese è da ricercare nella debolezza dell indice nao che come ben sappiamo, la sua  fase positiva   indica  pressioni sotto la norma alle alte latitudini del Nord Atlantico, e sopra la norma sul Nord Atlantico centrale, gli stati uniti settori orientali  e dell’Europa occidentale. La fase negativa  invece indica  un andamento opposto delle anomalie di pressione sopra citate, nelle regioni indicate sopra. quindi nella fase negativa  è facile incorrere a formazioni di blocco alle alte latitudini e quindi la cella altopressoria potrebbe essere figlia di detta negatività .tornando alla situazione , mi preme sottolineare il particolare trend negativo in cui versano i ghiacci in groenlandia. per dare un senso a ciò che ho detto mi avvalgo dei dati del progetto grace. il progetto partito nel marzo 2002, GRACE, acronimo di Gravity Recovery and Climate Experiment, è  frutto della collaborazione tra la  NASA e l Agenzia spaziale tedesca. l obbiettivo di tale progetto  sono le  misurazioni gravitazionali da effettuare grazie a due satelliti gemelli (Tom e Jerry) in orbita polare ad una altezza di  500 chilometri dalla superficie  terrestre. vediamo di seguito coda dicono tali dati. per fare ciò posto il grafico relativo alle variazioni mensili nella massa totale  espressa in miliardi di tonnellate della calotta glaciale  groenlandese . dati forniti dal progetto GRACE 2002. Gli asterischi blu e arancioni indicano rispettivamente i valori di aprile e luglio..i dati ci dicono  che tra la metà di aprile 2014 e la metà di aprile 2015, periodo corrispondente   alla fase dell inizio delle due stagioni di fusione ,la perdita di ghiaccio  di  186 Gt  è  risultata   inferiore del 22% rispetto alla perdita registrata  durante  il  periodo 2002-2015  il quale faceva registrare un  valore di 238 gt.al contempo 29 Gt sono stati  persi durante la stagione  2013-2014 e  562 Gt durante  il periodo 2012-2013.
« Ultima modifica: Aprile 17, 2016, 07:55:41 am da ale81 » »
tanti  si chiederanno se in questo mio riflettere, studiare, e impegnarmi per molte cause ho travato il senso della vita.la mia risposta è  che forse la vita non ha alcun senso. ma proprio per questo passiamo la vita a cercarne uno. l importante non è sapere, ma cercare.

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3052
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 615
Re:groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016
« Risposta #6 il: Aprile 17, 2016, 02:37:09 am »
 La struttura polare "debole" è quella che notiamo ogni qualvolta il vortice polare è più influentealle medie latitudini o più a sud della media(il contrario succede quando è compatto alle latitudini polari).
Un flusso da ovest verso est risulta meno intenso alle latitudini nord atlantiche.
In questo caso con una struttura polare "debole" (ma JS polare che è influente più a sud della norma) non fa che rendere più intenso il getto subtropicale da ovest a d est. ;)
Per quanto riguarda i ghiacci groenlandesi non mi preoccuperei più di tanto, visto che a mio avviso in questi casi, per esempio, dovremmo avere più neve sui ghiacciai alpini.

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 3810
  • Age: 37
  • Località: Rimini
  • La vita è il trattino tra materia e spirito.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 706
Re:groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016
« Risposta #7 il: Aprile 17, 2016, 07:37:27 am »
buona domenica esenaiof.come sempre ti rivolgo un ringraziamento per la tua doverosa puntualizzazione,indice di grande preparazione in materia e professionalità.  ;).buona domenica ancora  ;)
« Ultima modifica: Aprile 17, 2016, 07:56:58 am da ale81 » »
tanti  si chiederanno se in questo mio riflettere, studiare, e impegnarmi per molte cause ho travato il senso della vita.la mia risposta è  che forse la vita non ha alcun senso. ma proprio per questo passiamo la vita a cercarne uno. l importante non è sapere, ma cercare.

Offline esenaiof

  • MD GROUP
  • ******
  • Post: 3052
  • Località: Foiano della Chiana (Arezzo)
    • Mostra profilo
    • dati meteo Foiano della Chiana
  • Likes:
  • Likes Concessi: 615
Re:groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016
« Risposta #8 il: Aprile 17, 2016, 11:07:55 am »
Buona domenica anche a te ale81.
Credo siano considerazioni che possa fare chiunque dedichi del tempo a questa passione da osservatore dell'atmosfera.
Niente di che.
Intanto sui ghiacci artici groenlandesi è prevista una forte anomalia positiva:

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 3810
  • Age: 37
  • Località: Rimini
  • La vita è il trattino tra materia e spirito.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 706
Re:groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016
« Risposta #9 il: Giugno 29, 2016, 08:37:45 pm »
buona serata a tutto il forum di meteodue. di seguito cerco di esporre un aggiornamento relativo alla fusione della calotta glaciale groenlandese.il grafico che vado a postare di seguito è relativo alla percentuale della superficie totale del ghiaccio sottoposta a fusione nel periodo compreso  tra il  1 ° gennaio 2016  fino ad oggi (linea  blu).. mentre di seguito vado ad analizzare quanto accaduto in termini di anomalie di pressione superficiale nel periodo 1 maggio/24 giugno. per fare ciò mi avvalgo dei grafici gentilmente concessi dal database NOAA/NCEP(http://www.esrl.noaa.gov/psd/cgi-bin/data/composites/printpage.pl).nel periodo preso in esame si nota come la zona centrale della groenlandia abbia sperimentato anomalie decisamente superiori alla media climatologica 1981/2010 riguardanti la pressione al suolo.tale disposizione barica ha favorito l afflusso di correnti sud occidentali nella parte occidentale della groenlandia, favorendo in tali zone una percentuale di fusione del ghiaccio piuttosto elevata essendo le aree che maggiormente risentono degli effetti derivanti da un flusso sud occidentale. . l ultimo grafico evidenzia tramite la sfumatura rossa le zone dove la fusione è risultata  superiore a 1 mm / giorno, mentre la percentuale totale della calotta di ghiaccio  sottoposta a fusione  è scritta nella parte superiore del grafico. buona serata a tutti.
tanti  si chiederanno se in questo mio riflettere, studiare, e impegnarmi per molte cause ho travato il senso della vita.la mia risposta è  che forse la vita non ha alcun senso. ma proprio per questo passiamo la vita a cercarne uno. l importante non è sapere, ma cercare.

Offline firenze3

  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 34036
  • Age: 36
  • Località: Fi Sodo (Abit) - Casellina Scandicci(FI) Lav
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3
Re:groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016
« Risposta #10 il: Giugno 30, 2016, 10:39:37 am »
Grande Ale  ;)
DA DOMANI LE SI RIACCORCIANO

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 3810
  • Age: 37
  • Località: Rimini
  • La vita è il trattino tra materia e spirito.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 706
Re:groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016
« Risposta #11 il: Luglio 22, 2016, 12:20:32 pm »
buona giornata a tutto il forum di meteodue. di seguito cerco di esporre un breve aggiornamento della situazione.per fare ciò mi avvalgo dei grafici gentilmente concessi da Danish Meteorological Institute (DMI) e reperibili al seguente link: http://beta.dmi.dk/en/groenland/maalinger/greenland-ice-sheet-surface-mass-budget/.                                                                                       bilancio di massa  relativo al giorno 22 luglio 2016 in mm di acqua equivalente..                                             contributo totale giornaliero per il bilancio di massa superficiale da tutta la calotta di ghiaccio  groenlandese (la linea blu corrisponde ai  Gt / giorno) mentre la linea  di  colore grigio scuro corrisponde alla media climatologica (1990/2013) .mentre per ultimo il bilancio di massa cumulato  dallo scorso 1 settembre ad oggi .la linea blu corrisponde al  bilancio di massa cumulato  dallo scorso 1 settembre ad oggi,  mentre la linea rossa indica la stagione  2011/2012..                                                                             per ultimo vado ad analizzare quanto accaduto a livello di  anomalia di pressione superficiale a livello del suolo e vettori vento a 700mb(700mb = 3000 metri) nel periodo 10 luglio /19 luglio 2016 rispetto al periodo di riferimento 1981-2010. Dati NOAA-NCEP.. l ultimo grafico che andrò a postare è relativo  all  anomalia di temperature superficiale riscontrata nel periodo 10/19 luglio..  i grafici sopra riportati sono gentilmente concessi tramite il database NOAA/NCEP. il periodo preso in esame(10/19 luglio 2016) é stato contraddistinto da un modello di pressione più elevata della norma  sopra  la parte centrale Groenlandia  contribuendo in tal modo   a determinare un  afflusso  di correnti meridionali  lungo la costa sud-occidentale.nello stesso  tempo tale scenario ha contribuito a determinare una maggiore estensione di superficie sottoposta a fusione nelle zone sud-occidentali. dati e grafici sopra riportati sono gentilmente concessi dal  database NOAA/NCEP  e reperibili al seguente link: http://www.esrl.noaa.gov/psd/data/composites/day/ 
« Ultima modifica: Luglio 22, 2016, 01:07:45 pm da ale81 » »
tanti  si chiederanno se in questo mio riflettere, studiare, e impegnarmi per molte cause ho travato il senso della vita.la mia risposta è  che forse la vita non ha alcun senso. ma proprio per questo passiamo la vita a cercarne uno. l importante non è sapere, ma cercare.

Offline firenze3

  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 34036
  • Age: 36
  • Località: Fi Sodo (Abit) - Casellina Scandicci(FI) Lav
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3
Re:groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016
« Risposta #12 il: Luglio 22, 2016, 02:49:59 pm »
Grazie Ale x l'aggiornamento.

Ps x caso che riesci a trovare qualche video dove si vede la fusione del ghiaccio in Groenlandia.

Qualche anno fa, trovai dei video che testimoniavano le piene che c'erano x via della fusione, con relative problematiche come veder portar via un ponte sul fiume...

grazie

Marco
DA DOMANI LE SI RIACCORCIANO

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 3810
  • Age: 37
  • Località: Rimini
  • La vita è il trattino tra materia e spirito.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 706
Re:groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016
« Risposta #13 il: Luglio 26, 2016, 09:19:22 pm »
buona serata firenze. mi scuso in anticipo per la mia lungaggine nel risponderti. purtroppo non sono riuscito a trovare dei video o altro materiale atto ad evidenziare l attuale situazione inerente la stagione di fusione dei ghiacci groenlandesi.mi scuso in anticipo  e nel frattempo auguro nuovamente una serena serata ;)
tanti  si chiederanno se in questo mio riflettere, studiare, e impegnarmi per molte cause ho travato il senso della vita.la mia risposta è  che forse la vita non ha alcun senso. ma proprio per questo passiamo la vita a cercarne uno. l importante non è sapere, ma cercare.

Offline firenze3

  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 34036
  • Age: 36
  • Località: Fi Sodo (Abit) - Casellina Scandicci(FI) Lav
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3
Re:groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016
« Risposta #14 il: Luglio 26, 2016, 09:33:21 pm »
buona serata firenze. mi scuso in anticipo per la mia lungaggine nel risponderti. purtroppo non sono riuscito a trovare dei video o altro materiale atto ad evidenziare l attuale situazione inerente la stagione di fusione dei ghiacci groenlandesi.mi scuso in anticipo  e nel frattempo auguro nuovamente una serena serata ;)

vsi tranquillo e grazie per la ricerca ;)
DA DOMANI LE SI RIACCORCIANO

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 3810
  • Age: 37
  • Località: Rimini
  • La vita è il trattino tra materia e spirito.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 706
Re:groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016
« Risposta #15 il: Agosto 10, 2016, 01:33:51 pm »
buona giornata a tutto il forum di meteodue. di seguito cerco di esporre un breve aggiornamento della situazione inerente la stagione di fusione dei ghiacci della groenlandia. per eseguire  tale aggiornamento mi avvalgo dei grafici e dati gentilmente concessi da Danish Meteorological Institute (DMI).il primo grafico che andrò a postare è relativo al  bilancio di massa del giorno 8 agosto 2016 rispetto  alla media giornaliera del periodo climatologico di riferimento  1990-2011                      il secondo grafico va ad indicare o rappresentare  il bilancio di massa cumulato dallo scorso primo settembre ad oggi (in blu), la linea rossa rappresenta la  stagione 2015/16.. mentre per quanto riguarda il grafico SMB GT/DAY  indica il  contributo giornaliero totale al bilancio di massa della calotta a partire dallo scorso settembre (in blu, in Gt al giorno) e relativa  media climatologica.                                                                                                                                                                                                             
di seguito invece andiamo ad analizzare quanto accaduto a livello di anomalia  di temperature superficiale ed  anomalia di pressione superficiale a livello del suolo nel periodo 1 agosto/8 agosto 2016 rispetto al periodo di riferimento 1981-2010. Dati NOAA-NCEP. come sempre i grafici sono reperibili al seguente link  http://www.esrl.noaa.gov/psd/cgi-bin/data/composites/printpage.pl                                  . volendo tirare un pò le somme ,al momento la percentuale di superficie sottoposta a fusione  durante i mesi di giugno e luglio è stata pari al    40% della superficie  in 3 distinti episodi evidenziabili dal grafico relativo alla percentuale di superficie sottoposta a fusione .nello stesso tempo tali episodi sono stati seguiti da un altrettanto ritorno verso condizioni normali e vicini alla media climatologica 1981-2010.volendo analizzare maggiormente nel dettaglio la situazione, sembrerebbe che i 3 maggiori picchi di fusione e rispettivi ritorni in media  siano coincisi con periodi dominati da una situazione rispettivamente di alta e bassa pressione.                                                                caso A periodo 1 giugno/ 11 giugno                                                                                                successivo calo delle anomalie  di pressione superficiale a livello del suolo nel periodo 20/30  giugno hanno contribuito un ritorno nella media delle relative condizioni di fusione della superficie                                                                    CASO B  (SECONDO PICCO DI FUSIONE) 30 GIUGNO/8 LUGLIO                                                  successivo ritorno a condizioni vicino alla media climatologica nel periodo 15/22luglio                   caso c 31 luglio/6 agosto (3 picco).  dall esame redatto sopra  si evince come i periodi dominati da pressioni anormalmente elevate corrispondono i maggiori picchi di superficie sottoposta a fusione dato che durante tali periodi viene immessa una quantità di energia solare maggiore nei confronti della superficie innevata andando ad influire maggiormente nelle zone di ablazione ovvero  le aree  inferiori di un ghiacciaio. spero di non aver detto delle "cavolate" e nel frattempo auguro una buona giornata.
tanti  si chiederanno se in questo mio riflettere, studiare, e impegnarmi per molte cause ho travato il senso della vita.la mia risposta è  che forse la vita non ha alcun senso. ma proprio per questo passiamo la vita a cercarne uno. l importante non è sapere, ma cercare.

Offline firenze3

  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 34036
  • Age: 36
  • Località: Fi Sodo (Abit) - Casellina Scandicci(FI) Lav
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3
Re:groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016
« Risposta #16 il: Agosto 10, 2016, 02:16:08 pm »
Si spera che il periodo perggiore sia alle spalle ;)

grazie Ale.
DA DOMANI LE SI RIACCORCIANO

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 3810
  • Age: 37
  • Località: Rimini
  • La vita è il trattino tra materia e spirito.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 706
Re:groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016
« Risposta #17 il: Agosto 26, 2016, 12:56:47 pm »
buona giornata a tutto il forum di meteodue. di seguito cerco di eseguire un breve aggiornamento della situazione inerente la stagione di fusione della calotta glaciale groenlandese. per eseguire tale aggiornamento, mi avvalgo dei grafici gentilmente concessi  dal database NOAA/NCEP e reperibili al seguente link http://www.esrl.noaa.gov/psd/cgi-bin/data/composites/printpage.pl                                                        l aggiornamento riguarda lo scenario meteorologico avutosi durante il mese di luglio 2016 in zona groenlandese e principalmente riguarda  le anomalie di temperatura superficiale(in °C) rispetto al periodo di riferimento 1981-2010 riscontrate nel periodo sopra citato e le anomalie di pressione superficiale a livello del suolo (mb)rispetto al periodo di riferimento 1981-2010 riscontrate nel periodo di luglio 2016. di seguito i grafici    . il periodo evidenziato é stato contraddistinto da condizioni meteo contraddistinte dalla presenza di anomalie  di pressione superficiale a livello del suolo spiccatamente positive in zona groenlandese in speciale modo i settori centrali sono stati interessati da suddetta situazione.non sorprende quindi che diffuse anomalie positive  di temperatura superficiale(in °C)hanno prevalso su buona parte della calotta glaciale groenlandese . le anomalie riscontrate sono state dell ordine di  +1.5 ° e +2° in particolare modo nei settori centrali e settentrionali.la presenza   di anomalie di pressione superficiale a livello del suolo decisamente positive in particolare modo nei settori centrali  (mb)rispetto al periodo di riferimento 1981-2010, hanno  contribuito  a determinare mediamente  un maggiore flusso di correnti da sud ovest . a tale proposito riporto di seguito il grafico relativo ai vettori vento e relativa disposizione avutosi alla superficie isobarica di 700mb .recenti studi hanno evidenziato come esista un forte legame tra le condizioni relative al  North Atlantic Oscillation (NAO) e la fusione dei ghiacci della calotta groenlandese.La fase positiva del indice  NAO riflette solitamente condizioni meteorologiche favorevoli all instaurarsi di  pressioni sotto la norma e quindi basse pressioni  alle alte latitudini del Nord Atlantico, e sopra la norma sul Nord Atlantico centrale, la costa orientale degli Stati Uniti e dell’Europa occidentale. La fase negativa indica  un andamento opposto delle anomalie di pressione in queste regioni. valori negativi dell'indice NAO solitamente  sono associati all instaurarsi di     circolazione anticicloniche   e quindi di  alta pressione,  sulla Groenlandia, la quale tende a produrre  una situazione meteorologica favorevole ad  aspirare  flussi di aria  da sud maggiormente più tiepidi  lungo la costa occidentale della Groenlandia e in generale nel Nord Atlantico.di seguito il grafico dell indice nao( North Atlantic Oscillation) nel periodo compreso dal mese di giugno ad oggi e le anomalie   di pressione superficiale a livello del suolo (mb)rispetto al periodo di riferimento 1981-2010 riscontrate nel periodo 1 GIUGNO/20 AGOSTO 2016 in zona groenlandese. . il grafico relativo all indice nao( North Atlantic Oscillation)evidenzia come l estate 2016 sia stata caratterizzata mediamente  da un indice nao che ha oscillato tra il neutrale ed il negativo e quindi condizioni favorevoli per avere condizioni maggiormente anticicloniche in sede groenlandese. buona giornata a tutti .
tanti  si chiederanno se in questo mio riflettere, studiare, e impegnarmi per molte cause ho travato il senso della vita.la mia risposta è  che forse la vita non ha alcun senso. ma proprio per questo passiamo la vita a cercarne uno. l importante non è sapere, ma cercare.

Offline firenze3

  • Fondatore - Amministratore
  • MD GROUP
  • *****
  • Post: 34036
  • Age: 36
  • Località: Fi Sodo (Abit) - Casellina Scandicci(FI) Lav
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 3
Re:groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016
« Risposta #18 il: Agosto 30, 2016, 09:40:18 am »
Grande Ale,

ho avuto solo ora il tempo per leggere.

Ottima analisi  ;)
DA DOMANI LE SI RIACCORCIANO

Offline ale81

  • ..
  • MD GROUP
  • *
  • Post: 3810
  • Age: 37
  • Località: Rimini
  • La vita è il trattino tra materia e spirito.
    • Mostra profilo
  • Likes:
  • Likes Concessi: 706
Re:groenlandia-stagione fusione ghiacci 2016
« Risposta #19 il: Settembre 06, 2016, 06:49:47 pm »
buona serata a tutto il forum di meteodue.  di seguito cerco di redigere un breve aggiornamento della situazione inerente la stagione di fusione della  calotta glaciale della Groenlandia. per fare ciò utilizzo i grafici gentilmente concessi dal centro meteorologico danese ( Danish Meteorological Institute (DMI) i quali sono reperibili al seguente link http://www.dmi.dk/en/about/profile/introduction-to-dmi/                             il primo grafico è riferito al bilancio di massa del 5 settembre 2016 (in mm di acqua equivalente) in confronto alla media giornaliera del periodo 1990-2011. il grafico di seguito.                                                                                                         il secondo grafico è riferito  al contributo ordinario complessivo  al bilancio di massa della calotta dallo scorso mese di  settembre. la linea in in blu, in Gt al giorno) e relativa  media climatologica in grigio scuro.il grafico di seguito                     per ultimo il grafico relativo al  bilancio di massa cumulato dallo scorso primo settembre ad oggi  ed il grafico che fa riferimento ai giorni di fusione (fonte: NSIDC) il link di seguito  http://nsidc.org/greenland-today/    di seguito i relativi grafici.                                                                                                                                                           analizzati i vari grafici, vado ad esaminare quanto accaduto a livello sinottico durante i mesi di luglio ed agosto 2016. i grafici provengono dal database  NOAA/NCEP e sono consultabili al seguente link http://www.esrl.noaa.gov/psd/data/composites/day/                                          tali mappe sono riferite alle anomalie  del geopotenziale  alla superficie isobarica di 500 hPa ed alle Anomalie di temperature alla superficie isobarica di 850mb rispetto al periodo di riferimento 1981-2010.                                                                                                                                                     agosto 2016                                                                  dall analisi delle carte si nota come il mese di luglio 2016  sia stato caratterizzato mediamente da  una situazione sinottica dominata da una robusta area di alta pressione nella parte centro- occidentale dell isola . pattern che ha favorito i maggiori tassi di superficie sottoposta a fusione.tuttavia la situazione sinottica durante il mese di agosto ha visto un certo cambiamento del quadro sinottico con lo spostamento verso la parte occidentale dell isola delle maggiori anomalie di geopotenziale e nello stesso tempo una riduzione delle anomalie di temperatura a 850mb.situazione che ha favorito una netta riduzione dei tassi di superficie sottoposta a fusione . di seguito il grafico relativo alla percentuale di superficie sottoposta a fusione nella stagione estiva 2016(fonte: NSIDC). buona serata nuovamente a tutti.
« Ultima modifica: Settembre 06, 2016, 08:35:28 pm da ale81 » »
tanti  si chiederanno se in questo mio riflettere, studiare, e impegnarmi per molte cause ho travato il senso della vita.la mia risposta è  che forse la vita non ha alcun senso. ma proprio per questo passiamo la vita a cercarne uno. l importante non è sapere, ma cercare.