BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Post recenti

Pagine: 1 ... 6 7 8 9 [10]
91
ma perchè con AO e NAO positive (ammesso che l'ese sia condizionante in modo classico) non può piovere?..mi viene in mente il marzo 2014 ad esempio, ma di esempi ce ne sono moltissimi..un ESE non necessariamente porta un marzo ed un aprile secchi..non penso ci sia bisogno di ripeterlo..

riguardo all'inverno successivo non me ne preoccuperei al momento..ci sono alcune indicazioni circa la NAO di Dicembre, ma con tutti i mesi che abbiamo di fronte tali indicazioni potrebbero anche venire ribaltate.. ;)

Sapevo che dopo un ESE ci sono i 45-60 giorni di condizionamento che in questo caso sarebbero da NAO++ e quindi bolla altopressoria fissa sull'Europa occidentale/centrale con scarse probabilità di piogge.
Se non è cosi tanto meglio :D
92
A proposito di febbraio 1990



Febbraio 1990: quando l'alta pressione faceva davvero PAURA

Quella gobba rossa che ripetutamente rimontava dal nord Africa e dall'Atlantico era diventata una specie di maledizione. Ogni perturbazione, ogni impulso instabile, ogni corpo nuvoloso che cercava di entrare sulla Penisola, veniva ripetutamente distrutto da questa presenza sempre invadente.

L'inverno 1989-1990 è ricordato dai meno giovani come uno dei piu nefasti del secolo. Niente neve, niente pioggia, qualità dell'aria pessima e tanta tanta nebbia sulle pianure e sulle bassure.

Dopo un autunno mediamente piovoso ed una fine di novembre che regalò qualche episodio nevoso al centro-sud, la situazione inizio a degenerare proprio all'inizio della stagione invernale.


Già dicembre fu compromesso quasi per intero dall'alta pressione, per non parlare del mese di gennaio.

Febbraio veniva quindi visto come il mese del possibile riscatto invernale sull'Italia; sarebbe stato quasi impossibile che anche l'ultimo mese dell'inverno italico seguisse i due precedenti, ma questa impossibilità presto si rivelò infondata.

Già all'inizio del mese si capiva che la situazione non era cambiata di molto. Le correnti atlantiche spingevano come dannate, senza mai riuscire a penetrare in maniera franca sul Mediterraneo. La nostra Italia restava sotto il solito gobbone rosso, mentre le Isole Britanniche e la Scandinavia venivano sconvolte da continue tempeste.

Verso metà mese ci fu una parvenza di cambiamento: le correnti occidentali provarono a forzare il muro dell'alta pressione, che tuttavia rimase tenace alle basse latitudini. Il forte gradiente pressorio diede luogo a fortissimi venti occidentali che sconvonsero l'Europa e parte della nostra Penisola attorno al giorno 15, ma di neve o pioggia nemmeno l'ombra.

Passata questa sterile sfuriata, l'alta pressione esplose letteralmente verso il giorno 20, dando luogo ad un abominio sull'Europa che difficilmente si crea persino in estate.

In Italia molte città superarono i 20° ed il sole batteva come se fosse maggio! La situazione non cambiò fino alla fine del mese, quando arrivò una sterile ondata piu fredda, ma con scarsissime conseguenze in campo fenomenologico.

E marzo? Beh, con l'alta pressione, ovviamente! Anche il primo mese di primavera non diede cenni di cambiamento, con l'Italia sempre inglobata nelle maglie di questa figura incombente.

Solo il mese di aprile ci fece uscire da questa situazione, portando perturbazioni in serie e piogge al nord ed al centro.

Gli esperti la battezzarono l'alta pressione dei 100 giorni. Negli anni 2000, cose del genere per fortuna non sono più successe, ma ogni volta che nel periodo invernale compare l'alta pressione, le menti dei meno giovani corrono subito a quel periodo nefasto, che fece fallire molte stazioni sciistiche a media e bassa quota ed obbligò molte regioni al razionamento dell'acqua potabile per la mancanza di pioggia.

fonte meteolive

Quello in arrivo potrebbe non essere distante a livello di effetti termici; considerando che avremo i massimi subito oltralpe sulla Francia e termiche sui +10 se non oltre. Sul NW,Liguria e Toscana sono alla portata punte di 23-25 gradi.
Spero di sbagliarmi
 ::)
93
Nonno scusami, ma se va come dici tu con un ESE classico rischiamo di non vedere una goccia d'acqua fino a fine primavera almeno... e visto che dopo c'è l'estate (che di solito regala solo sporadici temporali se si vuol vedere un po' d'acqua) si rischia davvero una situazione idrica catastrofica....
E soprattutto se è vero che l'inverno seguente è inficiato dalla fine di quello precedente aspettiamoci un altro inverno anonimo, almeno nella sua prima parte  :-\

Auguriamoci di no..

ma perchè con AO e NAO positive (ammesso che l'ese sia condizionante in modo classico) non può piovere?..mi viene in mente il marzo 2014 ad esempio, ma di esempi ce ne sono moltissimi..un ESE non necessariamente porta un marzo ed un aprile secchi..non penso ci sia bisogno di ripeterlo..

riguardo all'inverno successivo non me ne preoccuperei al momento..ci sono alcune indicazioni circa la NAO di Dicembre, ma con tutti i mesi che abbiamo di fronte tali indicazioni potrebbero anche venire ribaltate.. ;)
94
Nonno scusami, ma se va come dici tu con un ESE classico rischiamo di non vedere una goccia d'acqua fino a fine primavera almeno... e visto che dopo c'è l'estate (che di solito regala solo sporadici temporali se si vuol vedere un po' d'acqua) si rischia davvero una situazione idrica catastrofica....
E soprattutto se è vero che l'inverno seguente è inficiato dalla fine di quello precedente aspettiamoci un altro inverno anonimo, almeno nella sua prima parte  :-\

Auguriamoci di no..
95
A questo punto c'è da capire quanto potrà durare questa situazione.
Generalmente un HP del genere può durare anche oltre il mese, ma spero vivamente che dopo la prima decade di Marzo qualcosa possa cambiare, comunque non prima.
 

Se come sembra avremo un ESE cold con sfondamento NAM a partire da inizio terza decade e ci saranno i canonici effetti in tropo, ho la grossa paura possa durare tanto, troppo tempo  :-\
Lo scenario peggiore (ma cmq possibile) è un po più di dinamicità tra fine mese e la prima decade di marzo forse... e poi effetti ESE dei canonici 45-60 giorni, fai tu il conto  :-X
Ci bruceremmo la primavera e dopo quella c'è l'estate, dove non ci rimangono altro che temporali, se e dove li farà....
La parola "siccità" tanto bistrattata tornerà tristemente di moda, anche per i Ponente di turno ;D

Auguriamoci di sbagliare...
96
Nowcasting Nord Italia / Re:Nowcasting Friuli-Veneto
« Ultimo post da Dani.Vi il Ieri alle 01:22:27 pm »
15.3°C...me fa piu "rabbia" a sto punto dover restare dentro in fabbrica a lavorare..arichiviata la delusion quota neve penosa penso a stare fuori all aperto ora..
97
Vi dico solo che ieri ho portato i bimbi al carnevale e i carri mascherati non riuscivano a stare in strada dalla forza di coriandolis...
98
Nowcasting Nord Italia / Re:NOWCASTING Liguria Febbraio
« Ultimo post da ponente il Ieri alle 01:05:26 pm »
MIN 4,3°

Cielo coperto, a inizio giornata foschia densa sulle colline, ora nubi basse marittime, ventilazione molto debole da S-SE

MAX 12,5°

Ora temp 12,2°  UR 71%
99
Questo è un ricordo di Facebook del 2009 che mi è comparso qualche giorno fa... Sempre Campo Felice.... Stesse montagne a destra di Secur....Una bella differenza.

Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk

100
Io prima settimana di Marzo faccio visita alle Dolomiti, speriamo bene...


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Pagine: 1 ... 6 7 8 9 [10]