BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Topics - equaqui

Pagine: [1]
2
4 chiacchiere al bar / So long, David
« il: Gennaio 11, 2016, 10:41:51 pm »
Pure Bowie....povera musica e povero mondo....
 :(
Non resta che ricordarlo con alcune delle sue canzoni più belle. Uno dei più grandi di sempre.
http://www.pastemagazine.com/blogs/lists/2013/03/the-top-24-david-bowie-songs.html

Quando muore un artista che con la sua musica ha segnato la tua vita - o almeno alcuni periodi della tua vita - c'è un'amarezza dentro davvero profonda, come se fosse morto un amico.
Che giornata di m*erda!

3
Ebbene sì, vi siete svegliati ed eravate convinti fosse ottobre...
E invece no!!!
È la NON ESTATE lungamente promessa che si dipana in tutto il suo triste splendore!
Temperature da mezza stagione, pioggia per più giorni, clima tutt'altro che stabile ed estivo.
Quella maledetta anomalia nordatlantica ha colpito in pieno colando l'estate a picco!

Ma si attendono già frignate di freddofili insoddisfatti che si lagnano delle mancate grandinate o degli spaghi nel lungo, che invece limeranno again...
😜

4
Stanza nazionale: Analisi e previsioni meteo / Addio bel tempo, addio...
« il: Maggio 11, 2014, 09:23:13 pm »
...è finita...
Se va avanti così, l'estate fa la fine dell'inverno scorso: non inizia nemmeno! Gli spaghi non mentono...
Sottomedia da pianto, pioggia in arrivo...una tristezza senza eguali.
Si sta pigliando la china dell'anno scorso, con la differenza che l'anno scorso il caldo un po' c'è stato, tra una vagonata d'acqua e l'altra, quest'anno invece se va avanti come pare è rischio anche il tepore!
 :'(
Saranno contenti i filo-siberiani del forum, però anche loro ammetteranno che i guai per l'agricoltura ed i dissesti idrogeologici sarebbe bene evitarli!
 :-\

5
4 chiacchiere al bar / Preliminari Champions ed EL
« il: Agosto 20, 2013, 02:30:10 pm »
Stasera si inizia con PSV-Milan.
Razionalmente, va tifato il Milan, abbiamo il ranking ai majali e ci mancherebbe anche che uscissero dalla CL! E poi più impegni hanno in coppa, più perdono punti in campionato. Non fa una piega.
Però se stasera Abbiati piglia gol...o come fo a non esultare? Mi devo legare alla sedia? Imbottire di psicofarmaci? Recitare il mantra preferito di Roby Baggio per tutto il tempo?
 ;D

Giovedì tocca alla Fiorentina contro un branco di cavallette, se fossimo al completo sarei più che tranquillo dato che loro son poca cosa, così insomma...
 ::)

Queste due partite avranno anche riflessi di mercato perché una volta sicuri di partecipare alle competizioni di cui sopra i dirigenti avranno a disposizione un piccolo tesoretto in più da spendere in sede di mercato.
Per quanto riguarda il portiere Viola, poi, potrebbe partire un "valzer internazionale di portieri" non da poco, pare che Casillas voglia lasciare il Real (per andare a Manchester), potrebbe scatenare un effetto domino attualmente difficile da prevedere.
Personalmente prenderei al volo uno tra Ruffier o Sommer, ovviamente va bene anche J. Cesar (se ha voglia lui però), altrimenti ripiegare su Agazzi o Sorrentino. L'importante è non giocare con quel brodo di Neto tra i pali perché il rischio di sciupare un'annata potenzialmente tra le migliori degli ultimi decenni è alto e se per pochi milioni fanno questa caxxata dimostrano di essere dirigenti mediocri, mentre sino ad ora mi son parsi ottimi.
 :-X

6
4 chiacchiere al bar / Calciatori sotto contratto: questa la normativa
« il: Agosto 11, 2013, 01:35:47 am »
L’articolo 95-bis del Noif (Norme organizzative interne della Federazione) ricorda che:

1. Calciatori con contratto pluriennale non in scadenza a fine stagione: a) soltanto la società titolare del contratto può decidere se cedere, con il consenso del calciatore, il relativo contratto di prestazione sportiva; b) sono vietati i contatti e/o le trattative, dirette o tramite terzi, tesserati o non, tra società e calciatori senza preventiva autorizzazione scritta della società titolare del contratto.
2. Calciatori con contratto in scadenza a fine stagione sportiva: a) fino al 31 dicembre sono vietati i contatti e le trattative dirette o tramite terzi con calciatori tesserati per altre società; b) a partire dal 1° gennaio sono consentiti i contatti e le trattative tra calciatori e società, nonché la stipula di accordi preliminari. La società che intenda concludere un contratto con un calciatore deve informare per iscritto la società di quest’ultimo, prima di avviare la trattativa con lo stesso.
3. L’inosservanza dei divieti e delle disposizioni di cui ai commi che precedono comportano, su deferimento della Procura federale, le seguenti sanzioni: a) a carico dei dirigenti l’inibizione prevista dall’art. 14 del Codice di giustizia sportiva per un periodo non inferiore a un anno; b) a carico dei calciatori, anche se l’attività è svolta da terzi nel loro interesse, la squalifica prevista dall’art. 14 del Codice di giustizia sportiva in misura non inferiore a due mesi; c) a carico delle società l’ammenda in misura non inferiore a euro 50 mila, da destinarsi alla Figc per la cura del vivaio nazionale, e, in caso di recidiva, sanzioni più gravi previste dall’art. 13 del Codice di giustizia sportiva.

7
A volte per valutare la "normalità" si fa riferimento alla seconda metà del '900 ma anche in quell'epoca di anomalie ce n'erano non poche (dall'inverno nucleare a...).

Ciao, Edo


http://www.repubblica.it/ambiente/2013/06/30/news/riscaldamento_globale_riduzione_piogge_dovuta_ad_aerosol_inquinanti-62140136/


Riduzione anomala delle piogge?
Colpa dell'aerosol inquinante
Fra gli anni '50 e '80 riduzione delle precipitazioni e della portata dei fiumi, tornata poi a crescere in questi ultimi decenni. Secondo uno studio dell'università di Exeter la causa sono le particelle inquinanti disperse nell'atmosfera dalle attività umane
Riduzione anomala delle piogge? Colpa dell'aerosol inquinante
CONTRARIAMENTE a quanto lasciava prevedere il riscaldamento globale, nel periodo compreso fra gli anni '50 e gli anni '80 si è registrata una riduzione delle precipitazioni e della portata dei fiumi, tornata poi a crescere, invece, in questi ultimi decenni.

Secondo lo studio realizzato da ricercatori dell'università britannica di Exeter e pubblicato su Nature Climate Change, la causa di questa 'parentesi secca' è da individuarsi nelle particelle disperse nell'atmosfera (aereosol) dalle attività umane, aumentate in quegli anni, che poi sono state notevolmente ridotte portando al graduale aumento delle precipitazioni che si registra anche oggi.

Il cosiddetto ciclo dell'acqua, ossia tutte le trasformazioni e i movimenti dell'acqua nelle sue varie forme (nuvole, mari, fiumi, etc.), rappresenta uno degli elementi chiave dei cambiamenti climatici. Oltre ad essere una molecola fondamentale per tutti gli esseri viventi, l'acqua è anche una sorta di magazzino che raccoglie e distribuisce molta dell'energia che arriva dal Sole: tra gli esempi più noti ci sono la corrente del Golfo e il famoso El Nino.

Secondo i modelli attuali il riscaldamento globale dovuto alle emissioni di gas serra dell'uomo comporta l'accelerazione del ciclo dell'acqua,
ossia maggiori precipitazioni e quindi alluvioni e tempeste, eppure nel periodo tra 1950 e 1980 si registrò invece una parziale riduzione delle piogge. L'anomalia, secondo lo studio, sarebbe da ricercarsi nella grande emissione di aerosol, ossia particelle e polveri di origine industriale, che avrebbero mitigato di molto il fenomeno. La riduzione di questi pericolosi inquinanti, alla fine degli anni '80, ha poi riportato, come previsto dai modelli, all'aumento delle precipitazioni.

8
In questi giorni il "Boss" suonerà 3 volte in Italia: giovedì a San Siro, domenica a Firenze e Lunedì a Trieste.
Dato che i primi due me li farò - con tanto di fila sin dalle otto di mattina se non prima - qualcuno dei più esperti nel "breve periodo" è in grado di ragguagliarmi sulle probabilità di pioggia?
 ;D
Su altri siti vedo che la situazione per Milano è aperta: probabile coperto e non troppo caldo (meno male!) ma ci sta anche qualche passata di pioggia (per l'esattezza, su un sito la danno per certa ed intermittente durante la giornata, anche se debole, su un altro invece non prevedono proprio precipitazioni).
Per domenica a Firenze non dovrebbero esserci proprio problemi (non son stato neanche a guardare) semmai spero che non ci sia un caldo africano!
 :D

Ciao e grazie, Edo

P.S.
Se poi ci sono esperti "balcanici" non mi dispiacerebbe l'outlook per le prox due settimane, dato che Martedì parto per un viaggio in Croazia+Bosnia.
 ;D

Pagine: [1]