BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Nicse

Pagine: [1]
1
Il forum si alimenta se c'è una discussione che si avvicina più alla realtà possibile..invece che solo se c'è l'evento"estremo" vabbè..più facile prendere le carte inopportune preventivamente .. ;D  mentre invece la realtà parla di tendenza a negativizzazione di nao e ao dopo i mesi di feb e mar dove invece al contrario avevamo avuto un vp chiuso...tra l'altro la conferma del prossimo final warming late (tardivo) come previsto tra fine mese e inizio Maggio, porterà tale situazione di conseguenza sulla nao e ao ancora per un po'..visto anche il freddo da dover dissipare, creatosi con il vp chiuso e quindi il fw tardivo .. :)

Non canterei vittoria, specie di questi tempi...
Si è visto cos'hanno portato alcuni recenti fw "tardivi".

Per ora godiamoci un po' di pioggia, che é SANTA, visto da dove arriviamo

2
Non sono un longer, ma visto come vanno le cose ormai perennemente, non avrei dubbi su come sarà l'estate.
Temo la solita estate fuori di testa, ma spero sia la più clemente possibile.

3
Aprile che probabilmente chiuderà in media come precipitazioni e sopramedia, in modo accettabile, come temperature.
Diciamo un aprile in stile gw primi anni 2000 e non gw in stile ultimi anni

4
Eruzione in Russia, vulcano Opala con emissione di cenere a 13,7 Km
i giorni scorsi era stato invece sempre in kamchatka il Shiveluch ad eruttare oltre i 10,5 Km  ...questo vulcano attivissimo conta nella sua storia molte eruzione VEI 5 anche di recente documentazione.

Occhio, tempi duri per i millantanti scienziati da 4 soldi dell'elite oligarchica


Interessante... Sto già facendo la legna per i prossimi 20 anni, guarda  ::)

5
trend di fondo basato su cosa? se negli ultimi 4-5 anni sono state maggiori(cioè dal 2014-15) le fasi di sopramedia non vuol dire molto, se non quasi nulla, se si parla di clima.  ;) Anni precedenti a queli invece ci sono stati inverni alcuni molto nevosi ed anche estati più fresche o dinamiche..percui..se pi invece prendiamo come riferimento i secoli passati per es nel 1200  ci sono scritti storici dove si narra che durante gli ultimi secoli dell'impero romano molti passi alpini erano percorribili d'estate in zone parecchio impensabili al giorno d'oggi farlo comodamente.Forse evidentemente faceva un bel pò più caldo.  :)

Di evidente sul 1200 non c'è nulla, mi spiace.
Luoghi comuni smentiti in tutte le salse

6
Ieri sembrava una pausa transitoria. Oggi invece assomiglia sempre più allo scorso aprile.
Da un "innocuo" cutoff parte una heat wave estiva da cui non si sa quando si esce.

Chi vuole l'estate con due mesi di anticipo are che sarà accontentato

7
casualità o meno, tal nix ci vede lungo, ci ha visto lungo davvero.....
Per l'estate spero tu ci dirai qualcosa di positivo

Ciao... le previsioni stagionali non sono il mio campo. Diciamo  che cerco di cogliere alcuni elementi generali che ci suggerisce il contesto climatico che viviamo giusto per farmi un'idea.

Se prendiamo gli indici così come sono (vuoi la QBO+, vuoi il FW late) la statistica ci suggerisce che potrebbe essere un'estate tardiva... disturbata nella prima fase, più calda dopo. Ma in compenso  il monsone indiano sembra già inviperito (ciò depone invece a favore di una partenza in quinta).
Propenderei per la prima ipotesi, ma ormai il clima sta stuprando la statistica... potrebbe fare la terza estate monstre di fila pur con un impianto teleconnettivo non così "caldofilo" :-)

PS Mi rendo conto di aver detto tutto e il contrario di tutto, ma al momento è tutto indefinito. Mi basterebbe anche solo non crepare dal caldo per gli ormai consueti 4 mesi di fila

PPS Il sottolineato è il succo del discorso  :P

8
la neve a metà Aprile non è roba che non si è mai vista, così come i 10° a mezzogiorno in pianura o sul mare, ma di questi tempi si dice che sia parte del meteo, mentre quando fà e c'è aria di Primavera è solo questione del clima ..vero? ..
un saluto ai lamentoni. :)

Tutto è meteo, compreso il caldo... ma la ricorrenza e l'intensità delle fasi calde che viviano poggiano su un trend di fondo al riscaldamento.
Idem la rarefazione degli episodi  freddi che pure non sono scomparsi.

Ad ogni modo, hai detto bene... non è roba che non si è mai vista... anzi...  ;)

9
Prima metà di aprile finalmente normale per piogge e temperature da queste parti.
Ora invece ennesima pausa asciutta  e T in ripresa. Sembra però non essere una heat wave di tipo estivo come  nel 2018, ma di  una semplice  fase mite ancora di tipo  primaverile... sembra eh

10
Il pattern generale, al di là di ciò che farà nei vari orticelli, è molto interessante.
Ma perché non le fa in inverno delle cose del genere, invece di quelle cagate "globalwrmingose" che fanno nevicare a Taormina, mentre in Europa occidentale si va al mare?
Voglio un inverno tutto così

11
palude barica? a me sembra di vedere l'hp spostarsi in atlantico e lasciar spazio a circolazione ciclonica su mezza Europa..
ormai pochi dubbi, modelli concordi da più giorni.
 A volte se non si sà cosa scrivere sarebbe meglio non scrivere.



Differenze di 5 hpa in 3000 km come le chiami? Uragano tropicale?
E' una palude barica... ci sarà un po' di instabilità, ma non pensare a grandi cose
Concordo solo ed esclusivamente sull'ultima frase, se riferita a te stesso  :D

12
mah..a me pare che sei tu ad aver fretta..i pluviometri da oggi pomeriggio sono scattati su tutto il nord-ovest, peggioramento in corso come da previsione e previsione per inizio Aprile che sembra confernmare quello detto i giorni scorsi. Saluti  :)




vabbe ma é una perturbazione... Hai voglia a sistemare il deficit idrico degli ultimi 4 mesi.
Con la carta che hai postato, cmq, salvo cieli coperti e locali piogge non si vede molto altro. Nessun periodo davvero perturbato in vista, ma solo un passaggio più o meno intenso seguito da palude barica

13
Carte e spaghi che si attendevano da tempo...per il resto vedremo, se n'è già lette assai... ;D  ovvero che avrebbe piovuto chissà quando e la catastrofe fosse in agguato

Prima di parlare, dai almeno il tempo ai pluviometri di scattare.
Intanto per le pianure ogni aggiornamento è un togli togli.
Tutte le mirabolanti piogge previste (diffusi 50 mm fino a ieri) va a fnire che si riducono a pochi mm solo domani mattina.

Almeno sulle Alpi incendiate ne arriverà un po', e questo è un bene. Ma ripeto... aspettiamo a parlare

14
E' auspicabile che, dopo il passaggio di mercoledì-giovedì, pe un periodo la situazione resti depressionaria sull'Europa/Mediterraneo occidentali. Che non si  ripresenti subito il pattern NAO+++++++, ecco.
Sarebbe utile avere un periodo piovoso, giusto per non fare la fine della scorsa perturbazione (caduti 30 mm, evapotraspirati 200)  :D

15
;D ;D

evito di rispondergli al professore paleoclimatico...  ..  però non sà nemmeno leggere e interpretare un grafico.. ;D :D
luoghi comuni.. ::) .4 gradi...   :o ;D  ;D ;D..un genio..

ps cmq  evita tu semmai di infangare e riempire con i tuoi post qst thread, se non hai dati, fonti, studi di analisi da postare ..grazie!


Visto che la posizione ufficiale ormai assoda l'agw, sei tu che devi fare la fatica di postare le tue fonti.
Certo, mi aspetterei qualcosa di più significativo del record di estensione glaciale delle ultime 30 settimane. Un po' deboluccio, non trovi? ::)

16
oh si certo...come no.. ;D ;D ;D
proiezioni modellistiche di che? 
quali modelli osservi che si spingono nel prevedere tali oscenita è baggianat così lontano nel tempo??!??!  hai un'iea di cosa sia il clima di un pianeta? sai cosa sono i feedback? quali sono le fonti primarie da cui la Terra attinge la sua energia?
 per me uno che fà un'uscita del genere e crede che entre 70 -80 anni andremo a + 4 è solo uno che non ha una minima idea di quello che sta dicendo.

Ascolta ponente, te lo dico per evitarti figuracce in seguito.
- io seguo le fonti autorevoli, tu no
- seguo ogni giorno da anni l'evolversi dell' hc, che é il vero termostato del clima, tu no
- ho a casa innumerevoli fonti bibliografiche sul paleoclima, nonché fonti storiche, tu no
- so discernere una ricerca attendibile, perché proveniente da professionisti del settore, da una boutade alla climatemonitor, tu no.

Corollario?
io sì,  ho idea di ciò di cui stiamo parlando. Tu no :-)
E lo dimostri infarcendo ogni post di notizie inesatte, luoghi comuni, libere interpretazioni, errori.

Quindi come la mettiamo?

17
ah beh  .se per te è tanto, ;D che poi se la matematica non è un opinione dal 1979 sono 40, allora abdico subito la discussione ...tanto gira e rigira te la suoni come vuoi. Ti ricordo che il tuo mito Al Gore prevedeva che fossero almno +2 entro questi anni..
l'uomo si arroga di poter modificare il clima terrestre che muta e varia da millenni tra oscillazioni verso il caldo e poi verso il freddo con le sue emissioni ..ma per fortuna c'è gente che ragiona e non crede a tutte ste speculazioni dettate da interessi che sono sotto gli occhi di tutti. Ma ritenta te ..vai..

I +0.3 sono da 20 anni non dal 1979

Al Gore non c'entra nulla

Le proiezioni modellistiche che ci vedono finire dritti sui +4/secolo sono tutte rispettate

18
Ponente, dicevi che il grafico sulle temperature della bassa troposfera mostrasse un plateau.
Falso, mostra un aumento di +0.3 gradi in soli 20 anni.

Poi hai ripiegato dicendo che +0.3 in 20 anni é poco.
Altrettanto falso... ghiacciai alpini, banchisa artica e ricorrenza/magnitudine degli eventi caldi smentiscono anche questo.
+0.3 in 20 anni è tanto... Altro che plateau. Poi come se noi non vivessimo in una zona sensibile (trend doppio)

Ritenta ;)

19
Dovresti dimostrare quelo che dici , cioè  che le masse d'aria sono più calde dopo anni di AGW  ;D ;D
io sarei prevenuto?  ;D  io ragiono e mi informo, ma poi sono i dati  a parlare...non  seguo certo il gregge come fai tu per cercare di provocare.

carta canta..il resto sono solo parole..




cmq ti invito nuovamente a discuterne su altri thread!

il bello é che sei smentito dal grafico che tu stesso posti... l'unica cosa su cui concordo con te é che é meglio smetterla.
Se non altro é una buona fonte... Quantomeno guarda quella e non climatemonitor e compagnia

20
Tornando IT, a oggi il rischio cutoff é elevato. Pioverà, con termiche già più maggioline (ieri era vista una 0 a 850 hpa sul NW).
Precipitazioni molto attese, ma modeste... nulla di veramente risolvente. Per stare al passo con la media, certe zone prealpine del piemonte dovrebbero veder cadere almeno 500-600 mm da qui a inizio giugno. Ma proprio mancano le premesse.

21
emhh..sei abbastanza ot...cmq postami dei dati nei thread appositi dove dimostri quello che dici. Le parole stanno a ZERO!! :)

Io dovrei dimostrare cosa???? :o
E chi sei, Margaret Thatcher, che chiedeva agli avversari politici di dimostrare le loro opinioni?  :P
Se hai dubbi e vuoi davvero informarti sullo stato della scienza, basta dedicare uno spicchio del tuo tempo a semplici ricerche su internet (siti veri eh, non roba tio migelailculo.it, per dire).
Allora potremmo parlare, e anche volentieri, su dove la situazione climatica si sta effettivamente aggravando e dove invece c'è stato un pochino di catastrofismo.
Ma se il tuo intento é, come credo, solo la provocazione, allora vai pure a parlare da solo nel td dei cambiamenti climatici Non é certo compito mio convincerti di ciò su cui sei prevenuto.
A te la scelta

22
Abiti in Valsesia? Che bel posto

Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk

Ciao... Non abito proprio in Valsesia, ma nell'area collinare che conduce alla bassa valle. Se conosci, la valle vera e propria parte da Romagnano - Prato Sesia...ecco, io sono 10-12 km più a sud.
Ho tuttavia una piccola casetta di villeggiatura a Piode, a 800 m. Concordo sul fatto che sia una valle meravigliosa :) :)

23
Diciamo che stanno meglio del biennio 2016/2017; penso sia più corretto, no !

Lo è...

Perché se no è come dire a uno che ha 40 di febbre che sta bene perché un'ora prima ne aveva 40.1... Il tutto quando magari il soggetto in questione era sempre stato in perfetta salute fino a pochi giorni prima.

Traslato al clima e ai ghiacci, é la stessa cosa.


24
eh si, questa me la segno...estate 2019 alla fine vada come vada sarà la più calda o giù di lì del ventesimo e diciannovesimo secolo...eh si..dp 16 anni di gw praticamente fermo. Sfido chiunque a postarmi dati che dicano il contrario.  8) :) :)

Non é una sfida, ma semplicemente ne scrivessi mezza giusta ogni tanto... ;D
GW fermo e ghiacciai che stanno bene... nei sogni sicuramente  ::)


Stasera modelli migliorati, ma manca un' eternità. Purtroppo in questi giorni in bassa valle è attivo un incendio con perimetro che si estende per 18 km.
E attenzione che in Valsesia, valle fresca, verdissima, nevosissima, gli incendi erano pressoché sconosciuti in passato. Sicuramente quelli di questa portata.
Per limitare i già devastanti danni, servirebbe davvero un po' di acqua.

I terreni così secchi neanche in estate si vedevano.
Praticamente a marzo e in una terra storicamente ricca di acqua, abbiamo le stesse paure che avrebbe un abitante di Tripoli a luglio.

Speriamo che quel mostruoso hp si defili e faccia passare una bella saccatura

25
Sembra un passaggio veloce, che si  risolve in precipitazioni a macchia  di leopardo. Meglio del nulla assoluto, sicuramente... ma niente di più.
Anzi, in Natl le cose sembrano poi mettersi  allo stesso identico modo di marzo. Non i stupirei che dopo aver eroicamente dispensato 10-50 mm sparsi per 2-3 giorni di  instabilità, torni una lunghissima fase asciutta.

Se ben ricordate, nella primavera 2003 le cose andarono esattamente così. Ci si aspettava sempre lo sblocco, poi quando andava bene faceva qualche mm di pioggia e poi tornava a fare lunghe pause asciutte. E lo sblocco alla fine non arrivò mai... né a marzo, né ad aprile, né a maggio...  in compenso poi arrivò l'estate 2003.

Ecco, la strada  che stiamo percorrendo quest'anno è la stessa, ma con una piccola differenza (ma da niente eh)... che se dovesse ripresentarsi il pattern del 2003, nel frattempo sono trascorsi 16 anni di GW e le  masse d'aria si sono ulteriormente scaldate  >:(

Vabbè, speriamo non vada così e che a partire dalla settimana prossima lo sblocco ci sia per davvero (sblocco atlantico eh, non altre putt....ate)

26
Ogni anno chiude sotto media pluviometrica, con diversi picchi negativi concentrati negli ultimi 8 anni, 2011-2012-2015-2017 e ora il 2019 il quale sta battendo tutti, nuovo trend climatico? O solo un ciclo temporaneo ma lungo causato dalla nao costantemente positiva?

Cambiamento definitivo
Ogni segnale porta in quella direzione

27
Anche Reading ha estshiftato... nevicherebbe in emilia ma non é certo quella la priorità della primavera. Tanto più che dai fontanili esce sabbia

28
At least :-[

29
Il modello che indica lo scenario peggiore è quello più attendibile....cit.

Mi hai citato... e io rispondo. Sorpresaaaaa!  ;)

Comunque, se non piove tra aprile e maggio la vedo davvero  nera per le riserve idriche e per l'inerzia dei terreni. Le peggiori estati che si ricordano da queste parti sono tutte arrivate dopo primavere asciutte: 2003 e 2017 su tutte, ma in parte anche 2015 (rispettivamente la prima, la terza e la seconda del podio).
A ovest le perturbazioni sono bloccate da un HP che non ha senso... e i modelli non sono particolarmente convinti nel vedere un cambio di rotta. GFS da cestinare, Reading ancora discreto ma in via di peggioramento. Cosa potrebbe fare? Al momento potrebbe verificarsi una piccola rodanata tra una settimana che però potrebbe essere shiftata a est in un amen. Ma se anche entrasse quella perturbazione, non sarebbe nulla di davvero risolvente, perché da ovest il mostro è pronto a tornare. Occorrerebbe un reset totale della circolazione, che è ben lungi dal verificarsi

Pagine: [1]