BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Cumolonembo

Pagine: [1] 2 3
1
No  :D  C'è stato il 2^ segnale, come da profezia....Poi  prossimo anno siamo in corsa per il giro di boa
Grazie :-*

2
Mah il tanto sospirato reversal c'e' stato? Io non c'ho capito nulla ;D

3
Scusate, volevo chiedere agli esperti se il reversal pattern si e' poi concretizzato. Se ne parlava lo scorso anno in febbraio, poi in gennaio si disse che si sarebbe compiuto definitivamente in questo mese (almeno cosi ho capito). C'e' stato? Gracias :)

4
run  farlocchissimi stasera..è il segno buono, evidente  che i gm non ci capiscano più una mazza..
nemmeno le  strato in un range molto limitato quest'anno sono stati molto scadenti... ::) sarà mica la particolare evoluzioe tropo-stratosferica verificatasi in questi ultimi mesi?

ps  da domani, anzi coi 00Z gran ribaltone..quelle vorticità e le prime onde davvero intense sono deleteree..poveri gm  ;D
Io sono piuttosto ottimista ma al tuo livello non riesco proprio ;) e ormai ai ribaltoni (ahime' mai avvenuti), non credo piu'

5
Qua'oltre 15 cm

6
Buongiorno, volevo chiedere ai piu' esperti se sulle metallifere oltre i 500 m puo' essere neve dall'inizio alla fine domani. Grazie mille :-*

7
So che sarebbe meglio evitare di commentare i commenti, ma quando leggo che una nevicata al di sotto dei 400 m in Italia rientra negli eventi eccezionali (durante un inverno normale) mi chiedo se i parametri invernali presi in considerazione siano quelli relativi al dicembre 2015, al gennaio 2007 e al febbraio 1990 e se un inverno medio italiano venga fuori sommando queste mensilità... Va bene stigmatizzare i piagnistei (sono il primo a farlo), va bene ridimensionare aspettative esagerate, va bene valutare gli aspetti positivi della realtà, senza pretendere, ogni volta, di vivere eventi eccessivamente fuori dai nostri standard climatici... ma questo continuo "idealizzare" il clima di un paese che si estende su 12° di latitudine e 11 di longitudine alla lunga diventa anche inutile... Detto questo per la prosecuzione normale di un inverno almeno sul quarto nord-occidentale del territorio italiano, i modelli di stamani non sono affatto spregevoli...
D'accordo con te. Io sono tra gli ottimisti ma per adesso questo inverno e' stata una vera ciofeca. Al mio paese vedere 20cm di neve e' normale ma per adesso spolverata in dicembre e poco piu' di 10cm in questi giorni poi seguira da pioggia ancora neve e ancora pioggia........questa non e' neve so' troiai belli e boni. Lunedi peggioratissimo con neve solo in alta collina e il freddo per adesso non si scorge, almeno per quello che ci capisco io nei modelli a 240h. E' talmente tanto che aspettiamo che comincio ad essere sfiduciato

8
Qua' quello che e' mancato oggi sono state le precipitazioni. Nevischio tutto il giorno. Il meglio di se' lo ha dato ieri sera. Totale circa 10cm temperatura di oggi pomeriggio -1 adesso in discesa. Se nessuno vuol dirmi che fara' domani andro a vedere il bombarolo ;D

9
Volevo chiedere ai piu' esperti se qua' nelle metallifere sara' sempre neve sopra i 500m viste le termiche in rialzo e la colonnina che si infradicia :D Grazie a chi vorra' rispondermi

10
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana ---> lunedì 21 gennaio
« il: Gennaio 21, 2019, 11:49:27 pm »
A Chiusdino Nevica dalle 19. Gia' imbiancata anche la strada anche se lievemente. Temperatura 0

11
Qui mezzo cm fradicio, ma già a marina di Carrara era un'altra storia.
Comunque il 2012 mi è piaciuto lo stesso

Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk
Qua' 2012 stupendo! Prima passata 60 cm poi altre "spolverate che portarono il totale a circa 90 cm con due settimane tonde tonde sotto zero sia di notte che di giorno

12
E allora forza Pubblico e forza Nonno 8)

13
Ma cosa c'entrano gli eventi epocali...che non sono all'orizzonte... ovviamente stiamo parlando di "normali" avvezioni fredde

Inviato dal mio TA-1021 utilizzando Tapatalk
Il Nonno mi sembrava fortemente ironico, non stava parlando di marzo ma di gennaio ;D inoltre come ha detto l'ottimo Pubblico si intravedono carte da grandi annate ;)

14
concordo in pieno. Nel periodo invernale era NORMALE che ai primi affondi gelidi sull’est europeo , diciamo tra metà e fine dicembre, si formava un HP termico dove l’aria gelida regnava imperante sino a Marzo. Ogni tanto qualche sbuffo verso ovest, perturbazione atlantiche sopra il cuscinetto padano e giù nevicate che scandivano gli Inverni del nord Italia, conditi ovviamente dai nebbioni che le tagliavi con la motosega per vedere ;D
Sembra retorica, amarcord, chiamateli come volete ma le generazioni dai 40 in su sono cresciuti cosi.
Spero che i più giovani comprendono come i i più vecchietti qua dentro si “lamentino” o invochino un status che non riconosciamo più in questa oscenità meteo che ci caratterizza oramai da troppo tempo

bye
Max
Quello che ricordo io e' che negli anni '80 da queste parti faceva una bella nevicata ad inverno (circa 20-30cm, chiaro non tutti gli
 anni in fotocopia ma insomma il trend era quello) e cosi anni 90. Negli anni '00 ottime invernate 2003-2004  2004-2005 il grandissimo 2009-2010 ed un bellissimo febbraio 2012 per il resto non un granche' che io ricordi. Ma si racconta di anni '40-50 e 60 dove la neve era di casa, nevicava con estrema facilita'. Il buon Alessandro (Foianese), mi spiegava come questo fosse possibile grazie ad un atlantico piu' freddo. Quindi bastava una perturbazione con aria polare marittima per nevicare in collina senza bisogno di varie congiunzioni astrali

15
Si ok ora però aspetto anche le cose buone del nonno eh.
Beh in fondo le cose buone del Nonno sono quelle a cui si sono accodati tutti gli altri mi par di capire da quello che leggo. La retrogressione bassa e le onde corte che stanno proponendo i modelli il Nonno ne parlo' diverso tempo fa'

16
A quello che mostrano oggi i modelli troposferici e quello a cui stiamo assistendo, farei un grande plauso al Nonno! I suoi modellini funzionano alla grande altroche'! Un bravo anche a Pubblico il quale non e' mai stato molto positivo riguardo la propagazione e non da adesso. Molto bravi entrambi, senza nulla togliare ovviamente a tutti gli altri preparatissimi longers

17
continuo a non capire l'astio verso chi esprime una propria idea o segue una determinata strada, come se fosse una guerra, come se una mia (o altrui) previsione peggiorasse in qualche modo la qualità della vita di un altro..io ho un'altra visione di un forum meteo, ma probabilmente sarò troppo ingenuo da ritenerla possibile.. ;)

Ti ringrazio per aver sottolineato l'ovvio, e cioè quello che tutti sanno e che ho sempre detto anche io: ho un phD in biologia, non in fisica dell'atmosfera, la meteorologia non è il mio lavoro, lo faccio solo per divertimento e di conseguenza le lacune sono molto ampie..

Mi pare comunque di aver tenuto una linea abbastanza stabile, avevo proposto un Dicembre con NAO positiva (chiuderà a +0,47/0,48 probabilmente) e caratterizzato da anomalie di GPT positive a 500hpa su mediterraneo e Italia e così è stato (purtroppo per i plot di reanalisi dovremo aspettare)..una tendenza fatta tra Ottobre e inizio Novembre..

I primi di Dicembre sono uscite le cartine con le anomalie di GPT per Gennaio e Febbraio, avrei potute farle a metà novembre, ma stavo scrivendo la tesi di dottorato e un po' di tempo ce lo metto.. :D

riguardo il discorso statistica continuo a non comprenderlo, non capisco perchè  se non la si usa e si sbaglia si è degli eroi mentre se la si usa e si limitano i danni si è dei c.oglioni (si può dire vero? :D)..come dicevo ho enormi lacune in materia, tuttavia proprio grazie alla statistica ho imparato 2-3 concetti di base, questo perchè verificare che quando si verifica una certa situazione si hanno determinate conseguenze aiuta a comprendere anche il meccanismo..

nell'ultimo periodo ho scelto di seguire maggiormente le correlazioni perchè a mio parere limitano l'errore umano della soggettività quando si vanno a pesare le variabili, ma non per questo rinnego altri approcci..oltretutto vivendo il forum e il CSCT come una squadra, vista la presenza di persone preparatissime, trovavo più utile fornire un punto di vista diverso, il quale non permette previsioni esatte, ma può aiutare quando si uniscono le forze.. ;)
I risultati parlano per te. Hai dimostrato di essere un top. Ognuno mette a disposizione nostra il proprio bagaglio di conoscenza e per questo andate tutti ringraziati. Pero' quando parli di SC e NAM a palla sei antipatichino ;D :-*

18
Auguri di Buon Natale a tutti e grazie per quello che state facendo ;)

19
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana domenica 16 dicembre 2018
« il: Dicembre 16, 2018, 09:37:20 pm »
Qua' cominciata la precipitazione intorno le 16 con pioggia mista e neve e temperatura sui 4. Adesso +1.5 e piove a tutto spiano. Probabilmente in bassa Toscana in quota troppa scaldata

20
Rinevica

21
Stanotte la riverga ;D

22
Su queste lande ha cominciato a nevischiare alle 2.30 della notte, alle 3 veniva forte con fiocchi importanti, davvero uno spettacolo! Ha provato ad attaccare anche su asfalto. Tutt'ora si sta mantenendo un panorama assai Natalizio con alberi e campi assai bianchi :D

23
Grazie per il lavoro che metti a nostra disposizione :-*

24
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting toscana sabato 1 dicembre 2018
« il: Dicembre 02, 2018, 12:58:54 am »
Nella scorsa nottata cumulati ben 24mm. Continua l'ottimo periodo pluvio

25
Si, si. Lo avevo anche scritto da qualche parte nei giorni scorsi, tre passaggi  a sconto per farne uno normale. Nel messaggio precedente ho commesso, penso sia quello che ha creato incertezze, per la furia un errore marchiano: abbiamo avuto sin qui un solo ANA-fronte freddo, quello di ottobre. Un solo evento sinottico che in autunno è mediamente ben più presente, che ha visto collaborare in una certa maniera tutti i piani isobarici, getto, aria polare e subtropicale instabili, con forti gradienti tra loro e con determinate componenti di moto.
Per il resto eventi meteocaritas. E anche quelli sembrano perdere terreno nel prossimo futuro.
Certo Steve :) Qua' siamo stati piuttosto fortunati a precipitazioni. Nella prima settimana di ottobre oltre 50mm tra fine ottobre ed inizio novembre 125 ed i 70 di adesso. E tutti i fossetti tirano a meraviglia

26
Quoto, col 12z ci abbandona anche la Caritas che va a fare elemosine altrove. Autunno che fin'ora (e per ancora giorni a quanto pare) annovera come giunto in regione un solo fronte atlantico classificabile "cata"  che ha tra l'altro ha fatto piu' danni di Godzilla col mal di denti . Il resto  e' stato "catarr ".
Comunque Steve sti troiai nell'ultima settimana qua' han prodotto 70 millimetrozzi ;)

27
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting toscana sabato 24 novembre 2018
« il: Novembre 25, 2018, 12:35:41 am »
In questa settimana accumulo che si porta a 30mm

28
alla fine come si immaginava non è arrivato assolutamente nulla, siamo semplicemente rientrati nella media e finita li.
Vedo regna l'ottimismo in quel di Novara ;D

29
Entro fine mese avremo indicazioni precise.. al momento è davvero difficile definire con certezza e precisione gli impatti di eventuali irruzioni e colate.. e le interazioni che si avranno con le ingerenze basso atlantiche. ::)
Abbiate ancora un po di pazienza e aspettiamo ulteriori conferme riguardo al comportamento con botta e risposta tra VPT vs VPS..  ;)

 Dico solo una cosa.. di certo non ci annoieremo e ci sarà da divertirsi a più riprese.. in alcune occasioni direi anche troppo.. ;D
:-*

30
Io intanto volevo chiedere gentilmente a Luca de puo' dirci ancora "sono un po' preoccupato credo a fenomeni intensi". Ti prego Luca ne ho bisogno ;D

31
Voi ci scherzate,ma alla "montagnetta" di S.Siro si svolgevano davvero delle gare di slalom in parallelo (se non sbaglio nel periodo natalizio). Da quella competizione sono venute fuori rivelazioni come A. Tomba.
Ovviamente era neve riportata ma che reggeva bene grazie alle basse temperature.
NOn so se questa manifestazione si fa piu'
 :)
Scherzi a parte e' chiaramente vero che qualche decennio fa' il clima fosse piu' rigido. Al mio paese mi e' sempre stato raccontato che fino agli anni '60 la neve in inverno era di casa ed anche il gelo. Questo come mi ha spiegato l'ottimo Alessandro dovuto molto probabilmente ad un atlantico piu' freddo, quindi una pioggia di adesso con +3 era neve con 1 o 0 gradi. Un'irruzione dal rodano portava gelo. Almeno cosi credo che andasse. Mio fratello ha vissuto a Querceta per 15 anni ricordo ancora il famoso ex pisciatoio d'Italia :D e quando cominciava a piovere in inverno e le Alpi Apuane si coprivano per poi scoprirsi di un candido manto bianco. Spettacolare era il Monte Pania ;) Sembrava ci fosse la neve anche in estate con tutto quel marmo

32
Mi ricordo ancora quando Milano era tappa fissa della coppa del mondo di Sci alpino, sci di fondo trampolino! La neve non mancava mai! ;D
Io in quel periodo ero addirittura azzurro di sci. Quante coppe ho vinto alla pista del Duomo ;D ;D ;D

33
Convincere voi dell'AGW? Non ho obiettivi messianici nella vita, quindi resta pure delle tue convinzioni  ;)
A me sembra proprio di si ;)

35
Comunque e' commovente come Nix si adoperi per cercare di convincerci tutti dell'AGW ;D Con simpatia :-*

36
Le stagionali di ridinghe sembrerebbero timidamente avallare la tesi di cloover ma a fine stagione invernale..
Sostanzialmente la trottola girerebbe ancora in gennaio per lasciare possibilità al finale di stagione..vediamo..

Inviato dal mio GT-I9195 utilizzando Tapatalk
Lo scorso inverno Cloover ha vinto su tutti. Gli altri modelli non mi interessano manco un po' ;)

37
Credo che Porano abbia spiegato tutto benissimo. 4-5 anni sono un lasso di tempo veramente irrilevante. Poi non voglio manco pensare al 2006-2007 l'inverno orribilis per eccellenza

38
D'accordo con te su tutto , però vi è da precisare anche altro. Non è che le medie precipitative si discostino dal passato, anzi, a volte sono pure di più; semmai è in "come piove ", e questo non è un dettaglio.
Anche nel mio "orticello" le medie pluviometriche sono pressoché invariate nel corso degli anni ( con qualche eccezione ), però gli eventi piovosi sono cambiati. Aumentano gli eventi di pioggia a tratti violenta e di grandi quantità in un lasso temporale breve, cosa che non facilità l'assorbimento dell'acqua da parte del  terreno e quindi anche da parte delle falde acquifere. Penso che a volte la " percezione " di siccità sia dovuta anche nel vedere i corsi d'acqua asciutti quando in verità la stagione non è stata poi così avara di piogge.
Con stima e con un grande  Benvenuto sul forum.
Ciao un saluto :)condivido quello che dici. A Chiusdino pero' eventi estremi non se ne vedono praticamente mai, questo dovuto ad un microclima particolare (a distanze  relative di 7-8 km ne fa' eccome), ma tutti gli anni si arriva in scioltezza alla media annuale tranne 2011 e 2017. Ho notato guardando alcuni dati degli anni 80 90 che piove molto meno nei mesi di agosto e settembre per concentrarsi di piu' che in passato nei mesi invernali. Questo e' quello che ho notato. Quindi non bombe di pioggia ma mesate di pioggia alternate a mesi secchi. Ho notato anche con piacere che fino al mese di giugno (questo a partire dal 2008) i fossetti ed i piccoli ruscelli tirano molto bene. Diciamo che questi ultimi anni la circolazione ha favorito molto di piu' la bassa Toscana rispetto all'ex pisciatoio d'Italia  :D

39
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting mercoledì 7 novembre 2018
« il: Novembre 08, 2018, 12:56:34 am »
Tra la notte e la giornata cumulati 22 mm. Dal 27-28 ottobre ad oggi siamo a circa 125mm che se sommati alle piogge di inizio ottobre si viaggia non lontani dai 200. Direi ottimo

40
Sembra che per noi l'inverno inizi verso il 16 novembre, Rossby Poleward in carica sul comparto canadese:


No per i funghi voglio mite fino al 20 ;D

41
Eccola... È questa...
Ho fatto uno sreenshoot.
Linea temporalesca impressionante

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk
A me funzionava benissimo boh

42
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana lunedì 29 ottobre 2018
« il: Ottobre 29, 2018, 04:25:57 pm »
Tratto di strada Chiusdino Siena 30 minuti fa' da the day after. Una cosa mai vista :o tempesta di violenza inaudita!

43
Tutta la settimana scorsa l’ho trovati nella zona di montaione, ogni volta una ventina, ieri ne ho trovati 15, ma era secco esagerato, tutti nell’umido... per i porcini quest’anno è finita, con l’acqua che viene saranno altri funghi, tra galletti, leccini ecc.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Nella mia zona sono nati anche abbondanti solo in un paio di zone la scorsa settimana, adesso secchissimo ma non darei il de profundis al porcino. Mi e' capitato di trovarne anche il 20 di novembre ;) temperature permettendo

44
L'ultima carta di ECMWF è da estate piena e la tendenza pare quella  :-X
Per i miei gusti attuali sarebbe il top! Acqua e poi "scempio" e di funghi e m'empio ;D

45
Dipende dalle zone. Per l'alto appennino credo che il tempo sia finito.

Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk
Puo' salvarsi credo solo la Maremma, salvo miracoli :(

46
Nel rispetto della persona e del regolamento che vige, ogni commento deve essere rispettato
Questi sono i valori di un forum democratico

bye
Max
Avril credo si riferisse soprattutto ad un membro e mi sembra anche palese chi fosse  Francamente e' noioso e molto ripetitivo e vanno sempre nella stessa direzione che non ha nulla a che vedere con commenti dei modelli e della meteo.
Saluti

47
L'originalità di alcuni commenti è sorprendente, roba da X factor  ???
Come non quotarti. E' roba da martellate negli zebedei :-\

48
Ciao Cumulonembo.
Io non sono per nulla un esperto e non mi definisco tale. Mi piace semplicemente tirare giù dal piedistallo certi personaggi che si sono montati la testa, si credono dei novelli Bjerkness e prevederebbero ondate di gelo pure in mezzo a un mare di fuoco.
Sia chiaro che non mi riferisco assolutamente ai vari Cloover, Nonno Rodano, che parlano sempre in modo ponderato e con spunti interessantissimi e sempre motivati con rigore.

Per quanto riguarda la tua domanda, dici poco.
Al momento è noto come funziona l'aumento dell'effetto serra e il riscaldamento del clima. Poi come mai questo penalizzi più alcune aree di altre, è ancora poco chiaro. Si possono fare alcune ipotesi, molte delle quali riguardano la sensibilità a certi tipi di circolazione (un'area già di per sé soggetta a zonalità e/o a contributi caldi africani e azzorriani, se gli aumenti le T medie delle masse d'aria, la mandi letteralmente arrosto) oppure a fenomeni in fase di studio (pare che la diminuzione del gradiente medie latitudini / Polo vada a dimiuire la capacità di penetrazione delle Rossby).

https://www.nature.com/articles/ngeo2234
Mi permetto di citare un vecchio post di Mat69 che ha ripreso quella ricerca, postandola su meteonetwork


The possibility of a link between Arctic change and mid-latitude weather has spurred research activities that reveal three potential dynamical pathways linking Arctic amplification to mid-latitude weather: changes in storm tracks, the jet stream, and planetary waves and their associated energy propagation.

Si tratta quindi di modifiche associabili alla distribuzione del maggior calore presente e quindi sostanzialmente del gradiente termico.
 La distribuzione diventa fondamentale, a parità di quantità di energia immessa nel sistema, in quanto va ad incidere in modo significativo sulla sinottica.
 Gli effetti dell'amplificazione artica (ma non solo, in quanto non tutto il surplus di calore diviene e si traduce immediatamente in amplificazione artica) si concretano in una diminuzione di "ripidità" nelle onde di Rossby, in una minor velocità di traslazione delle masse d'aria (momentum flux che si attenua) e in un getto meno incisivo.
 In soldoni....un po' filosoficamente  si traduce in una minor necessità di equilibrio nel divario polo/tropici".



Nulla di certo ovviamente... ipotesi

Può essere qualunque cosa, molto probabilmente legata all'aumento della T globale, ma almeno bisogna prenderne atto. Non bisogna negarla a priori, in virtù di una (quella sì) aprioristica smania di vedere sempre tutto bello, tutto buono.
Perché poi ci si scontra con la realtà
Ti ringrazio per la risposta Nix. Che un riscaldamento ci sia stato negli ultimi anni nessuno lo nega ma a parer mio e' molto difficile stabilire se i gas serra possano davvero influire. Difatti i nostri esperti (di questo forum), non ne hanno mai parlato e credo fermamente che qua' dentro ci sia il top della meteo.
Saluti  ;)

49
Non c'è da meravigliarsi in fondo, sta andando tutto come da iter previsionale  ;)
Quasi 4 anni fa questo periodo era stato correttamente previsto qui: http://meteodue.it/index.php?topic=9337.0

IL 2017/'18 era l'anno che avrebbe dovuto dare avvisaglie di un cambio di pattern e così è stato, con un potente MMW ed il reversal pattern del segno NAO, che tra Febbraio e Marzo è crollato in negativo, con il ragguardevole valore di -1.38!  Valore che per ritrovare così basso bisogna tornare al Marzo 2013.

Chiaramente bisogna considerare l'estrema variabilità interna al sistema dipendente dalle oscillazioni in bassa frequenza dei vari indici, che vanno a rinforzare o indebolire la Brewer e Dobson circulation con impatto sul gradiente meridionale della temperatura e  sulla tensione zonale.

L'attuale rappresenta quindi un pò l'anno "di mezzo", è normale sia così.

Analizzerei con tranquillità i vari passaggi attuali, siamo perfettamente in linea con i tempi  ;)

Chapeau, davvero complimenti!!!

50
è utile dire il perchè:
non si conosce l'ampiezza della loro variabilità che è sempre cambiata..facendo invece cherry picking e prendendo un campione di anni opportunamente scelto la correlazione aumenta.
Il suo perche' Alessandro credo si chiami AGW

Pagine: [1] 2 3