BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Cumolonembo

Pagine: [1] 2
1
era anomalo perchè piu caldo rispetto al periodo '31/'60 e ancora di piu caldo rispetto al periodo '1/'30
Per GW si intende spesso il periodo 91-2018 ma in realtà l'aumento termico è partito nel 1983...............
Da quello che dici te sembrerebbe una escalation partita da tempo immemore altro che 1983

2
Quest’anno si fa il record di NAO+++ da dicembre 2017 a febbraio 2019 :P
Nonno mi stai un pizzichino antipatico :-*

3
Sono d'accordo, purtroppo settembre e' diventato un mese pessimo dai nostri punti di vista non c'e' niente da fare. Estate lunga pero' visto che e' stata contraddistina da tantissimi temporali (chiaramente dove hanno colpito), faccio molta fatica a definirla.Poi i dati dicono sesta estate piu' calda dal 1960 e quindi e' cosi, anche se la percezione delle persone e' stata di una estate buona (ovviamente parlo sempre di queste lande). Se poi nell'altra stanza si da' il benservito anche all'inverno piu' che reversal pattern mi pare stessa solfapattern ;D

4
Già da fine Luglio, ed è li'il topic, come quello di Settembre,
del sottoscritto, in cui vi avevo avvisato che non solo continuava la già anomala troppo calda
super-estate 2018, faceva e aveva fatto troppo caldo gia nel primo periodo giugno-20 Luglio al nord,
erano corretti i lamenti...gia da solo quel periodo basta e avanzava, e NON CI FIRMO SOPRA PER RIFARLO in futuro,
 ebbene avevo avvisato che sarebbero ulteriormente aggravate le condizioni
di grande caldo sia per picchi e durata, al nord e parte del centro.

i risultati contano, il metodo no.

il metodo NON E'SCIENTIFICO se fallisce anche una volta sola,la scienza non ammette errori, figuriamoci piu occasioni

E poi attenzione, già il dire che farà caldo per esperienza basata su statistiche,
è gia piu metodo scientifico quello, che esporre un metodo qualsiasi che sia colto o immediato

chi si basa su statistiche recenti ha il 70% di probabilità di azzeccare, non è casualità,
è bravura non lo so ma è esperienza, e si usa il determinismo, non la stratosfera,
il futuro è gia scritto negli spaghi

Che futuro ci aspetta? è scritto li', ognuno trovi l'interpretazione che vuole,
in base alla sua città,  per Milano mi pare inutile spendere parole,
la media è sopra media a oltranza
Grazie per l'avvertimento che non abbiamo colto. Che dici in futuro faremo la fine dei dinosauri? ;D

5
Questa ci fa capire l'andazzo dell'estati dal 2000 in poi.  :(


Ma questa statistica comprende tutto lo stivale o una zona in particolare? Io ricordo il 1998 come un'estate caldissima niente a che vedere con quella 2018 che non mi stanchero' mai di dire che in queste lande e' stata gradevole con pomeriggi spesso nuvolosi e temporaleschi

6
Una delle estati più lunghe di sempre, soprattutto per aree soggette a scarsa piovosità anche nel mese di agosto
Ma oggi non ha piovuto a Grosseto? Dal radar sembrava di si. Dalle mie parti e' stata un'estate "anomala" soprattutto per i numerosissimi temporali ed umidita' costantemente alta. Mai visto sbombardare quasi tutti i giorni per una intera estate

7
Svariati anni non proprio...solo l'anno scorso nella prima metà del mese aveva fatto circa 100mm, contro i 2 di adesso( fonte lamma). Poi sai, in basso si trovano funghi anche a novembre, nelle mie zone in alto appennino, se non si sbriga a fare piogge bone( e non se ne vede la possibilità almeno fino a fine seconda decade), si fa passo o quasi. Vorrà dire che verrò nelle tue zone :D :P
100 mm da te, qui per far piovere a settembre ormai ci vuole una congiunzione astrale :D temporali ne ha fatti anche gli scorsi anni ma prende sempre Monticiano, Roccastrada e Radicondoli qui nisba maremma serpaccia. Ma piu' avanza la stagione e piu' si devono tenere le chiappe strette per paura di spifferi freschini :)

8
Chi la vuol prendere come lamento faccia pure, chi lo vede come dato di fatto va bene.....a me gli spaghi 12z di oggi fanno veramente schifo. Non solo per il perenne sopramedia che a settembre accetto pure ma per la mancanza di pioggia che, tra l'altro, mi manda a pu....e la stagione fungina.
Non é un caldo record né tantomeno siccità record, è semplicemente un inizio di settembre (e dagli spaghi anche più) molto negativo per i miei gusti.
In attesa delle piogge...
Purtroppo settembre da vari anni fa' cosi. Per i funghi si aspettera' ottobre.....reading stasera a 240 sta mostrando qualcosa di interessante. Sperem ;)

9
L'atlantico da 15-20 anni nel mese di settembre purtroppo sembra farci bei pernacchioni. So' moccoli per i funghi :(

10
condivido......solo un po’ “fazioso “  ;D
Altri giusto un "pochetto" lamentoni :D

11
Ma poi si va a beccare l’UNICO pannello in cui non vi è sopramedia, io boh
Per come la vedo io Foianese va' solo ringraziato per quanto scrive e per come ci illustra il tutto in maniera scientifica ed inoltre porta dati a iosa. Faccio fatica a capire per cosa lo si possa criticare

12
1) se si definisce cosa si intende per hp altissima di latitudine e si dimostra fisicamente che a quelle latitutine certi valori di geopotenziali non possono arrivare allora potrei capire cosa scrivi.

2)idem con patate per le "hp troppo alte" e l' "hp esagerata"(aggettivi che in meteorologia non esistono riferiti a hp, a meno che non si voglia negare l'esistenza di una variabilità interna del sistema)

3) le anomalie estive dal 2015 ad oggi (ho controllato) sono tutte reanalisi estive con anomalie gpt differenti, mentre tu fai intendere (vedi i due punti messi proprio dopo la frase che termina con 2015) che le anomalie dei GPT sono le stesse, ma ciò è falso.

4)la cella di Hadley durante la stagione estiva si è sempre espansa a nord (anche nel trentennio 1961/1990), basterebbe sapere cos è la cella di Hadley:

"è un tipo di circolazione, tipicamente convettiva, che coinvolge l'atmosfera tropicale generando un'ascesa di aria calda nei pressi dell'equatore che, dopo essere risalita fino ad un'altezza di circa 10–15 km, si sposta verso i tropici dove ridiscende verso la superficie e si dirige nuovamente verso l'equatore. Questa circolazione è strettamente collegata alla presenza degli alisei, delle piogge tropicali, dei deserti subtropicali e delle correnti a getto."

ERGO gli HP (se intendi High Pressure o anticicloni) non c'entrano un cappero.

5) ti ho fatto notare come fortunatamente la cella di Hadley, ovvero la circolazione convettiva di cui sopra, nel periodo da te citato permette un surplus precipitativo sulle zone equatoriali e cio è ben spiegato dal NOAA (non da me) che infatti mostra cartine di precipitazione per quanto riguarda l'ITCZ e non HP o quanto da te specificato:



6) Non siamo qui a dar ragione a qualcuno, ma siamo qui anche per imparare, quindi penso si sia capito che la tua domanda finale è posta male, visto che le anomalie dei GPT da me postate servono per mostrare differenze dei geopotenziali e non dei valori pressori rispetto al trentennio di riferimento.

7) e ultimo punto (che conferma la completa assenza di reanalisi quando si scrive dalla tastiera di casa o semplicemente il significato dei termini che si scrivono e ciò che si sentenzia), la seguente è la reanalisi della SLP europea che mostra le anomalie di pressione e quindi degli hp alle nostre latitudini. Anche qui mi pare chiaro come tu e baciogelido(ma anche altri utenti) stiate prendendo un granchio colossale parlando di pressione e di anticicloni:



Leggerti e' un piacere

13
no, voglio dire semplicemente che stiamo pagando in termini termici, decenni di minore rilascio di calore (da fine anni'60 ad oggi) da parte degli oceani in concomitanza con una forte attività solare:
infatti non appena il rilascio di calore in forma di pioggia si è attenuata abbiamo assistito ad un aumento delle temperature globali.
Il WAM o le precipitazioni sul Sahel, sono uno degli indicatori di questa tendenza:



quindi ben venga una tendenza che ci mostra precipitazioni abbondanti ed estese nella zona tra equatore e tropici!

Riporto anche il report del NOAA sull'ITCZ:
"From August 21-31, the ITF continued its southward retreat, while still positioning itself to the north of the average position during this time of the year. The mean western (10W - 10E) portion of the ITF was located at 20.2N, which anomalously north of the mean position by 0.8 degree. Consequently, above-average rainfall was observed over the Sahel during the period. "
Grazie per questa ottima spiegazione scientifica!

14
4 chiacchiere al bar / Re:Tutto sui funghi
« il: Settembre 07, 2018, 12:35:07 am »
Funghi trovati in ticino nella terza decade di agosto (porcini, finferli e mazze di tamburo).








Cavolo tantissimi! Da queste parti per buttate serie si dovra' aspettare incrociando le dita ottobre inoltrato. Alcuni porcini sembrano davvero molto piccoli sotto i fatidici 4 cm

15
In alto dove? Parli a livello di altezza sul livello del mare o di altezza nel senso "latitudine"?
Credo si riferisse a qualcosa di mistico ;)

16
Ottimo...per i funghi dopo l'acqua è il TOP.
 ;D
Direi che e' ottimo anche per nuove buttate con nuove acquate dopo meta' settembre :D

17
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana martedì 4 settembre 2018
« il: Settembre 04, 2018, 09:07:29 pm »
Segnalo oggi intorno le 15 mega temporale a Rosia comune di Sovicille. Non so' quanti mm abbia scaricato ma vedendo acqua e fango che sgorgavano da tutte le parti credo tanti. Poi il muro temporalesco di e' spostato verso S.Rocco a Pilli

18
premesso che ancora nessuno si è sbilanciato sul prossimo inverno, il quale potrebbe benissimo essere un inverno in NAO---, questo le vedremo più avanti.. ;)

è abbastanza chiaro che quando si fa una previsione (o meglio quando si esprime un'idea in questo caso) ad anni di distanza ci si affida all'accoppiata QBO/attività solare, non potendo conoscere tutti gli altri fattori con così largo anticipo..in questo caso tutto lasciava o lascerebbe pensare ad un cambio di scenario proprio da questo inverno 2018-19..inoltre un evento particolarmente intenso come un MMW a fine inverno spesso lascia delle "tracce" in troposfera, in particolare sulle SSTA primaverili, le quali tendono a scomparire in estate per riemergere nell'inverno successivo..

per quello che ho potuto osservare invece il forte evento NAM-- di fine Febbraio/Marzo 2018, non ha impattato più di tanto sulle anomalie primaverili, le quali si sono mantenute più o meno stabili, continuando a darci un segnale da NAO neutra o leggermente positiva..questo probabilmente perchè, come dicevo, il sistema è ostinatamente orientato verso un certo tipo di configurazione, e servirà più tempo e più di una forzante (ad esempio MMW) per innescare un netto cambio di rotta..

Come dicevo, la situazione in ottica NAO è migliorata durante l'estate, seppure ancora non mi risulta esserci un cambiamento netto rispetto al passato, ma se anche agosto e settembre confermeranno tali anomalie, il prossimo inverno potrebbe essere il primo dopo alcuni anni in cui la NAO si porterà su valori negativi,anche se probabilmente si tratterebbe di una lieve negatività (il che come detto non sempre è un male).. 8)
Grazie mille Nonno per la disponibilita' e la gentilezza ;)

19
Si, in un contesto generale non esaltante il prossimo inverno ha senza dubbio le carte in regola per essere quello “fuori dal coro”..o quantomeno il “meno peggio” della serie.. :P ;D
Ciao Nonno ;)leggendo lo scorso inverno i tuoi interventi mi ricordo che solo dall'inverno 2018-19 la nao avrebbe cominciato a virare in negativo dando vita ad un periodo contraddistinto da tale segno. Inoltre Cloover ed altri longers erano convinti che il famoso ribaltone di fine febbraio avrebbe portato ad un cambiamento drastico (almeno cosi avevo capito). Perche' questa retromarcia su quanto anche te affermavi nelle passate discussioni? Un caloroso grazie per tutto quello che fai :-*

20
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana domenica 26 Agosto
« il: Agosto 27, 2018, 01:28:32 am »
A Follonica questa mattina deve essere passato un discreto acquazzone, non so' i mm ma nel pomeriggio sabbia ancora molle e tante pozze. Ma e' stata una cosa davvero molto localizzata

21
4 chiacchiere al bar / pluviometro forse guasto
« il: Agosto 15, 2018, 05:44:02 pm »
Salve a tutti, ieri durante un bel temporale durato 20 minuti c'e' stato un massimo di rain rate di 85mm\h che non credo sia calato di tanto poi nel resto dei minuti (il pluviometro e' di un mio amico), perche' per 20  minuti ha pestato piuttosto duro. Ora a lui ha segnato poco piu' di 6mm come e' possibile? Grazie per una risposta

22
Questa estate e' stata caratterizzata dalla rapida retrocessione a N del getto polare principale a fine primavera mentre l'equatore climatico se ne e' rimasto in media fino a quest'ultima ondata di caldo. L'Europa centromeridionale e' rimasta quindi in una sorta di palude presidiata a occidente dall'alta delle azzorre in forma. La tendenza del getto polare a mantenere forte componente meridiana ha isolato a piu' riprese potenti anticicloni (anche di blocco) sul nordeuropa  o UK. In pratica il mediterraneo e' rimasto esposto in piu' occasioni a movimenti secondari del getto atlantico (prima parte stagionale in prevalenza) o a rientri retrogradi da est. Si sono create quindi spesso le condizioni per  instabilizzazioni della colonna. Col procedere stagionale gli effetti si sono limitati via via alla termoconvezione diurna favorita dalla radiazione solare , la presenza frequente di basse termiche diurne in questi mesi estivi ne e' testimone.
La spiegazione e' carente perche' necessiterebbe di essere inquadrata fisicamente nel lungo periodo e non sono in grado di farlo (ma puoi rifarti a Cloover) e anche inquadrata statisticamente e anche li non so aiutarti ma c'e' chi puo farlo e lo ha fatto intervenendo in queste settimane. Il mio e' un ragionamento solo tattico.
Lo hai spiegato benissimo e ti ringrazio, cosi come ringrazio ponente per la sua altrettanto valida spiegazione ;)Pero' sai Steve quale e' la cosa brutta? Che fino a meta' luglio stranamente i temporali facevano visita al paese, adesso siamo tornati alle vecchia abitudini, gli arriva a 4-5 km ci fa' un pernacchione e se ne va' ;D eppure le correnti sembravano favorevoli. Poi si l'umidita' questa estate e' quella che ha creato un po' di disagio. Nel cocuzzolo non siamo abituati, di solito e' abbastanza secco

23
Volevo chiedere ai piu' esperti perche' questa estate a differenza delle altre vede l'acquazzone o il temporale praticamente tutti i giorni. Che sia rapidissimo o meno rapido il temporale a macchia di leopardo c'e' tutti i giorni. Ho notato che l'estate in corso ha un tasso di umidita' maggiore rispetto alle altre...chiaramente parlo di questi lidi, dalle altre parti non so'

24
Io mi aspetto una seconda parte d'estate abbastanza calda e alla fine credo che ci sarà un discreto sopra media termico +1.5/+1.7. già ora siamo ben sopra media nonostante qualcuno abbia detto che è un estate piacevole fino adesso, l'apparenza inganna.
Parli della tua zona o di tutta la Toscana? Perche' avrei piu' di un dubbio per la provincia di Siena

25
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Domenica 22 Luglio
« il: Luglio 23, 2018, 02:39:05 am »
Qua' piove ormai da oltre 4 ore, piuttosto debolmente come fosse novembre, senza manco un bubbolotto ;D

26
negli anni '80 '90 erano presenti più nuvole, negli anni '00 abbiamo avuto più cieli tersi, ma l'occorrenza di certe dinamiche atmosferiche o l'intensità dei promontori caldi erano le medesime.

Domani sera depressione in Italia:


Infatti le mia sono solo sensazioni  ;)grazie per le tue puntuali e precise info

27
Ci sta tutto nella vita. Difficile dirlo. Buriano raccoglieva i dati per casa sua,per il resto si basava sugli archivi delle varie stazioni a norma. Basterebbe avere la pazienza di raccogliere dati,fare medie e confrontarle.  :)
Si si ma infatti li raccoglieva per casa sua e mi ci riconosco perche' abitiamo nella stessa provincia :) io non li ho mai raccolti vado un po' a memoria e quello di cui mi sono accorto e' che negli anni 2000 sono aumentate le fiammate africane ed abbiamo raggiunto picchi che prima non raggiungevamo( chiaramente sono soggetto ad errori grossolani ). Per quanto riguarda invece giugno sempre a memoria io l'ho visto davvero zoppicante e questo luglio in media con una ur un po' altina, forse dovuta anche ai continui acquazzoni. 7-8 anni fa' mi ricordo di climategate dove si parlava di dati taroccati da parte dell'ipcc credo, ma poi non ho piu' seguito e non so' come sia finita

28
Sono curioso di vedere le anomalie termiche di luglio: chissà perché me le aspetto positive come giugno e come esse non ai livelli degli anni scorsi con ,però, una percezione falsata dai passati eccessi.
Certo Old concordo che non si possa parlare di estate zoppicante, luglio fa' il suo dovere, fortunatamente senza nessun eccesso e fortunatamente da queste parti tutte le settimane passa un gran bel temporale. Pero' rimango veramente basito quando le medie trentennali parlano di un giugno sopra di 1.68. Ma perche' quando il buon Buriano forumista come noi  e statista impeccabile, ci proponeva i suoi dati rilevati da lui direttamente gli scarti non erano cosi elevati? Lo dico da inesperto e quindi lo chiedo in punta di piedi. C'e' la possibilita' che queste medie siano un tantino taroccate? Grazie :)

29
ti sbagli, non è normale in Collina, io che sto in pianura ho un media minime di 15 in questo periodo,la Collina ha mediamente 3 gradi in più, quindi media di 18 ;)
3 gradi? Io abito intorno i 600 m e da me la piana e' sui 250 perche' piu' in basso non c'e' nulla ;D ma di solito la differenza e' moooolto piu' ampia fidati ;)

30
Sono settimane che ci tormentano con l'estate flop. Poi guardi i dati dell'ISAC-CNR e scopri che questa estate che non c'è ha intanto fatto chiudere giugno con una una temperatura superiore alla media di 1.68 °C sul trentennio 1971-2000. In soldoni: il primo mese estivo è stato "caldo". Le bufale stanno a zero. Andrea corigliano

Mi chiedo se questi dati siano totalmente corretti, perche' giugno addirittura quasi 2 gradi superiore alla media trentennale 70-2000..... Sara' cambiata la nostra percezione di fresco di caldo non lo so' ma dove abito la sera non ho mai visto un cristiano in maglietta a meno che non sia alticcio ;D Pensare che in quegli anni avessimo 2 gradi in meno mi fa' pensare ad un clima nord Europeo piu' che Italiano....e conosco molto bene il clima della mia zona

31
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana domenica 8 luglio 2018
« il: Luglio 08, 2018, 11:39:56 pm »
Massima odierna di 31.6°. Visibile da qui un cb in evoluzione nonostante l'ora verso SW, direzione Gaiole- Castelnuovo, li sotto piove di sicuro
Steve qua' incredibilmente passano temporali come non ci fosse un domani ;D e pensare che prima su Chiusdino ci voleva una congiunzione astrale, oggi ha sgocciolato per un'ora ieri megatemporalone

32
Vedo in giro per i vari siti che domani sono previsti temporali, qualche buon'anima sa dirmi se a Follonica sbombardera' o ci sara' un po' di solicello? So' bianco come il latte :P

33
Non mi pare una primavera cosi orrenda,considerando le quasi due settimane pseudo estive di aprile e la fase calda e soleggiata dell'ultima decade di maggio. Il resto è stata una giusta (nemmeno del tutto visto le medie termiche) primavera,fatta di variabilità e discretamente piovosa. Il fatto che negli anni 2000 sia sovente stata calda e secca non è la norma.
Non sono assolutamente d'accordo con te. Dal 2008 almeno da me (dalle altre parti non so'), il trend delle piogge e' cambiato e tranne il 2011 ed il 2017 siamo sempre stati anche abbondantemente sopra media pluvio. Poi come e' piovuto, se in maniera diversa o uguale non lo so'. Anzi i primi 15 giorni di giugno sono stati sovente freschi (o nella norma fate voi) e piovosi. Infatti mi ricordo che Buriano veniva sovente attaccato ma qua' in Provincia di Siena e' cosi ha sempre piovuto molto negli ultimi 10 anni

34
Non sono un grande amante dei numeri in meteorologia ma le sensazioni lasciano ancor di più il tempo che trovano e quindi le medie trentennali vanno considerate.

La prima metà di giugno non deve essere così stabile come molti pensano, visto che in media nelle zone interne cade poco meno dell'acqua di Marzo.

Termicamente non ci vedo niente di strano, sulle minime basse poi sono in totale disaccordo. Se mai non ci sono stati al momento periodi stabili duraturi e il sole non ha certo regnato incontrastato. Probabilmente la sensazione di freddo o caldo dipende anche da dove hanno colpito temporali.

Per adesso l'unico raffronto disponibile qui in zona è tra le rilevazioni del lamma di Sesto Fiorentino e la media trentennale di Firenze: siamo sopra circa due gradi e mezzo sulle minime e circa uno e mezzo sulle massime. Cerro, stiamo ragionando sugli estremi giornalieri quandonil raffronto corretto dovremmo farlo sulla temperatura media giornaliera.

Comunque non saremo certo sottomedia , almeno tra Firenze e Prato, per quanto concerne la prima decade.

P.s. Per il lamma Firenze e Prato non raggiungeranno i 30° Domenica ( credici  ;D )
Certo le sensazioni lasciano il tempo che trovano, ma da profano mi attacco a quelle e ad un termometraccio che ho da tanti anni :P e sono d'accordo con te sui primi 15 giorni di giugno

35
Considera anche la quota a cui stai,che associata alle minori temperature soprattutto massime non consentono certo maturazioni
uguali alla pianura
Certamente! Diciamo solo che in altri periodi sono stati piu' avanti. Io adesso pero' da freddofilo un po' di calduccio lo vorrei, chiaramente senza esagerare eh ;)

36
Mah,io di primavere sul groppone comincio ad averne e anche da bimbetto/ragazzetto e su su,ricordo di serate di fine maggio e inizio giugno dove ci voleva il giacchetto o mattinate ancora piuttosto fresche con valori di alcuni gradi sotto i 20. Poi c'erano anche gli anni dove faceva più caldo,ma non mi sembra che questa frescura sia altamente anomala.
Assolutamente Old la mia e' una sensazione forse sbagliata non so'. Indubbio che le fiammate estive sono aumentate, ma sulla primavera tranne i noti anni nefasti non mi sono mai sembrate cosi orrende

37
Puo' darsi che il problema sia stato il poco sole per quanto riguarda l'agricoltura. Potresti avere temperature perfettamente in media, ma se manca quello scalda meno il terreno. Non so eh, la butto lì...

38
Puo' darsi che il problema sia stato il poco sole per quanto riguarda l'agricoltura. Potresti avere temperature perfettamente in media, ma se manca quello scalda meno il terreno. Non so eh, la butto lì...
Io ne capisco poco di agricoltura, ascolto chi lo fa' da tanti anni e dicono che la notte e' troppo fresca.......comunque il piumimo a giugno non l'ho mai messo anche se stasera scomodo non avrebbe fatto ;D Tu che ne sai molto piu' di me credi fermamente nelle medie trentennali? Non e' assolutamente una domanda polemica ma solo per capire ;)

39
È il discorso che feci/ facemmo qualche giorno fa. È la cosa che mi lascia più pensieroso è che la percezione l'abbiamo noi e non la gente comune. Mi avessero nascosto termometri e dati confesso che avrei battezzato la stagione come in media. Evidentemente o è come dici te oppure le fasi calde sono talmente sopra media da compensare e superare quelle sottomedia.
Non sono uno statista vado un po' a occhio :)ma dove abito io tranne giorni sporadici la sera dopo le 20 esco con canotta della salute ;D maglietta e giacchetto della tuta e non e' che avanzi nulla........non mi ricordo in passato di essere mai uscito con anche il piumino ai primi di giugno. Qualcosa in queste medie non mi torna. La natura parla.... gli ortaggi sono abbastanza indietro, chi ha un orto lo sa'

40
È stata una bella primavera,  è piovuto molto ma anche il caldo non è mancato!
Una persona  può non essere contenta del periodo che viene in vista poi che l'estate solitamente dura fino a settembre o deve essere accondiscendente con i vostri gusti personali?
Rispettateli, dite la vostra senza criticare gli altri, ora mi sono stancata!
Baciogelido non te la prendere. E' una splendia passione che ci accomuna tutti e non deve far bisticciare  :)

41
Si, ma anche una 15 gradi a 850 hpa  SAREBBE poco normale, soprattutto vista la sua persistenza.
Oltretutto SEMBREREBBE che la circolazione ai bassi strati rimanga orientale o sud-orientale e quindi gli effetti del caldo SAREBBERO amplificati.
Vedrai, a meno che tu non sia un amante del caldo sfrenato, comincerai a implorare il ritorno di temperature consone al periodo
Dopo oltre 20 giorni di pioggia e di temperature freschine(almeno dalle mie parti), ben venga un po' di calduccio, perche' anche alla natura non dispiacerebbe affatto. Che senso ha lamentarsi di cio' che fara' dopo una primavera da 10 ;)

42
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana domenica 20 maggio 2018
« il: Maggio 21, 2018, 01:09:07 am »
Avete visto il dato di sovicille? 42 mm nell ultima ora e 60 mm nelle ultime 3 ore
Tornando da Siena dopo le 22 a Rosia ho trovato strade allagate ed i vigili del fuoco a rimuovere uno smottamento notevole. Piovuto molto anche su Siena e colline metallifere

43
Il microclima e' affascinante quanto il macro. Chiusdino e' in una vallonata direzione N/S aperta a nord e chiusa a sud dai colli di Roccastrada con a ovest le Cornate e a est da quelli dell' alto Merse. In generale si puo dire che si trova in difficolta' con tutti i temporali da riscaldamento diurno che si formano sui rilievi circostanti e se c'e' una direzione prevalente delle correnti, come in questi giorni , e' favorevole solo se proveniente dai quadranti settentrionali.
In pratica e' piu' facile che un temporale vi lasci un cumulato decente se viene da Pomarance o Colle piuttosto che da Monticiano che e' a un passo. La Merse puo senz'altro avere impatto come arricchimento di umidità nei bassi strati, anche se la portata non e' granche'.
Tornando alle parentele, si, mio nonno materno era travalino e la famiglia venne a GR negli anni '30. Ma lui e gli altri 6 fratelli  hanno mantenuto un legame stretto col paese.
Molto longevi, l'ultimo prozio se n'e' andato a 103 anni che ancora viveva da solo. Lui diceva che era campato cosi tanto perche' non si era mai sposato  ;D
Forte il nonnino di 103 anni ;D la tua descrizione su questo microclima credo non faccia una piega e' stato perfetto e si vede che conosci molto bene la zona! Difatti a nord e' tutto libero mentre per tutto il resto e' circondato da colline che vanno dagli oltre 1000 metri delle cornate e Poggio Montieri(direi montagne) agli oltre 600-700 metri delle altre a sud ed est. Non ti dico i moccoli per i funghi, visto che ormai a settembre da molto tempo manca l'atlantico e piove solo cosi, quindi o si cercano a Monticiano e Roccastrada oppure si fa' la dieta ;D Grazie Steve per la tua gentilezza

44
Buondì Cumulonembo. Siete presi di sfriso dai temporali perché al margine orientale dei contrafforti delle Cornate. In caso di temporali indotti da riscaldamento diurno, le Cornate scaldano prima e generano prima convezione che, per capirsi, tende a "sottrarre" energia dalle aree circostanti. Quando poi il temporale si è formato, se la circolazione è orientale come in questi giorni, tende a spostarsi verso il mare  lasciandovi a becco asciutto.
Conosco bene la zona, mio nonno era di Travale.
Grazie Steve :-* tuo nonno di Travale, allora si conosci molto bene la zona. Sono luoghi particolari per i temporali. La cosa curiosa e' che se il temporale arriva anche da Luriano, Monticiano, non c'e' verso quassu' non ne vuol sapere di arrivare :)prende la foce della merse e si dirige verso Boccheggiano e vallebuia, zona dove i temporali colpiscono sempre tanto. Credi possa influire anche il merse Steve? Fa' arrabbiare pero' e' anche molto affascinanate ;)

45
Si, avevo accennato infatti a quel temporale, dicendo che aveva scaricato però la metà (20 mm) del cumulato del temporale del giorno prima nei pressi. Ierilaltro infatti il temporale su Gavorrano aveva tirato giù oltre 40 mm. Altri 40 uno verso il Baccinello se non ricordo male la posizione e parecchi cumulati tra i 20 e i 30 in giro per la provincia e zone limitrofe il tutto senza allarmi lanciati e comunque non ce ne sarebbero stati gli estremi nemmeno sabato.
Mantenere allarmi e avvisi nefasti quando ormai era evidente da ore e ore anche a un bischero come me che sarebbe successo poco è stata la consueta manovra pro clickbait.
Concordo con te, il sito acchiappaclick a tutti i costi e' deprimente! Vista la tua competenza volevo porti una domanda. Quando come in questi giorni i temporali sono di casa sulle colline metallifere, il paese di Chiusdino viene quasi sempre sistematicamente saltato. Poi certo ogni tanto anche qua' arriva ma ormai per gli abitanti e' cosa nota che il temporale e' raro che ci becchi, a meno che non sia davvero organizzato, mentre invece a distanza di 3-4 km sta diluviando. Secondo te Steve perche'? Di solito nelle colline circostanti rispetto a Chiusdino cadono oltre 100mm in piu' annui. Grazie per la tua eventuale risposta

46
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting toscana domenica 6 maggio 2018
« il: Maggio 07, 2018, 01:54:16 am »
Qua' 6mm tutti dopo le 18.30 circa ma tra Monticiano, Roccastrada e la vallata del merse ha scaricato molto di piu' dalle 17 alle 18 ed oltre. Un paio di tuoni soltanto ma rovesci davvero intensi e non brevissimi

47
Ciao Steve per quello che conta, oggi da me sono caduti circa 6mm ma come succede spesso sono arrivate solo le briciole rispetto a quello che ha scaricato tra Monticiano, Roccastrada, ed un po' tutta la vallata del merse. Da Chiusdino si e' visto chiaramente l'accanirsi dei rovesci su queste zone, anche intensi per ben oltre un'ora, i cumulati non li conosco ma non credo inferiori ai 20mm
Ovvia, per oggi s'e' preso nel sottocoda per le ragioni seguite passo passo nel now. La variabile indipendente e' stata la linea instabile balcanica, arrivata da noi in tarda nottata.
Ha infinocchiato tutti i centri di previsione , in particolare il sito lanciapetardi che ancora alle 17 ,quando ormai era evidente da un pezzo  che non sarebbe successo granchè, riportava una roboante allerta meteo in Maremma per temporali forti e grandinigeni.
E' venuto si un temporale tra Gavorrano e Roccastrada ma e' stato l'unico e ha portato meta' cumulato rispetto al temporale di ieri piu' o meno sulle stesse zone.
Per domani si replicano le attese, la circolazione e' circa la stessa, il passaggio pomeridiano di sfriso sulla penisola balcanica di aria piu' fresca alle quote medie e l'insolazione prevista agevoleranno l'innesco di una bassa sottovento in toscana (immagine) che dovrebbe dare una mano per vedere un po' di temporali alle solite ore e circa sulle solite zone di ierilaltro.

Stanotte potrebbe passare qualche piovasco veloce sul nordovest regione per il transito in quota di un nucleo freddo retrogrado.
[mmg]2750[/mmg]

48
Sulle colline metallifere dovrebbe fare un buon accumulo
Sulla piana domani sera sarà pioggia secondo meteotitano su base GFS 06 e 00:



49
Io do' 6. Dicembre con buone temperature ma una sola spolverata, gennaio penoso e ottimo febbraio con 3 spolverate e due nevicate che entrambe hanno portato quasi 30 cm di accumulo, purtroppo subito portato via. Nella mia zona puo' fare di piu' se si impegna ;D

50
Per reiterazione si intende anche se avessimo un ondata di freddo a fine marzo ed in  generale una primavera ed estate fresche. Certo se non ci fosse stato quel miniciclone in atlantico che a mio modo di vedere ci ha "salvato" eravamo ancora qui a contare i danni...
Condivido che sia andata meglio la non reiterazione di quella roba ;)
Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk

Pagine: [1] 2