BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Stevesylvester

Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 92
1
Brinatina-ina anche qua. Ma dalle 8 in poi, non si fa più condensa alitando (o da altri pertugi  :-X)
Non ci siamo. Troppo caldo.  ;D

3
Controlla che non te l'abbiano rubato quelli di Reading  :o
;D ;D ;D ; ho evitato appositamente di rientrare da Bologna, son passato da Genova.

5
Che bontà il barbera

Inviato dalla costa degli ananassi

Citazione
 
Dovrai rimettere l'avatar con Superciuk.
;)  :D Il mio alterego! Lo faro', magari porta bene, da quando ho messo Autogatto il getto e' risalito al 70° parallelo...

6
Mamma mia che cartacce caccose, sembra che il tempo abbia inserito il cruise control settato su "subsidence".
Non c'e' l'ombra fino alle 168h neanche di una fetecchia recuperata dalla discarica, appena appena qualcosa verso le 120h ma e' per ridere.
Mah, ero in Piemonte e sono tornato con una baulata di Barbera, mi daro' a quello.

7
....................
Domani guardo se riesco a spiegarlo meglio che stasera forse l'ho fatto in maniera un po' troppo confusionaria...
Mi spiace inquinare il 3d per questo ma dovevo farlo: AUGURI a Fabri93.  Dal piemonte!

8
.......................................................................
Se , come penso, dovessimo andare in direzione di una Nina east ed una BDC strong, queste possibilità diverrebbero quasi certezze, avendo in saccoccia buona parte della "settimina" (non scordiamo che l'attività solare ha un grosso impatto anche sull'Enso).

Alla fine dell'Estate ne riparleremo  ;)
Pur non tecnicamente in grado di interloquire, dopo il tuo imbrocco anche quest'anno di tutti i movimenti fondamentali, speravo uscisse questo post gia da qualche settimana!   :)

9
4 chiacchiere al bar / Re:lascio per questioni di salute
« il: Febbraio 04, 2019, 09:59:23 pm »
Porca miseria, ho qualche difficoltà a star dietro al forum e mi perdo un monte di roba per cui solo ora vedo questo.
Ale me ne duole tantissimo, spero che tu presto sia di nuovo qui e che la Forza , sotto qualsiasi forma, sia con te.

10
6. È intelligente ma non si applica.

11
…………………………………………………………………………………………………...
 
••• Tutti segnali quindi che assolutamente mi lasciano cadere l'ipotesi dell'Inverno Finito, spero con ciò di aver tolto molti dubbi, mi spiace però ogni volta notare la tendenza ad additare sempre chi negli anni comunque ha continuato ad informare ma sopratutto a far capire discorsi nettamente tecnici, perdendo ore del suo tempo libero a chi di questa scienza ci mastica poco o nulla.
Ho finito comunque di rispondere a mere provocazioni e quanto altro, i conti sulla validità di una proiezione stagionale si fanno sempre alla fine e i risultati potete leggerli tranquillamente negli ultimi miei post compresa l'analisi invernale.
Ognuno analizza questa scienza col metodo che ritiene più opportuno, io l'analizzo così, si è vero c'è sempre una vena ottimistica in tutto ciò ma nemmeno più di tanto, le cose negli ultimi anni sono cambiate.
Un caro saluto a tutti...
Bene, chiaro come sempre e vediamo.
Sciroppiamoci il ritorno al trend noto fino a meta' mese e poi speriamo che i timori di Old , che non sono punto campati per aria, possano rientrare.

12
Pericolo ormai passato, la piena sta raggiungendo ora il Cecina, la foce dell'Arno, dell'Ombrone grossetano e del Bruna, siamo sul primo livello di guarda in tutti e 4.
Carina sicuramente da vedere per chi è in zona.
Eheh! Mancando la possibilità dei nivotour in Maremma per chi era lontano dall'Amiata, tante volte da ragassuolo sono andato a vedermi le piene. Il piu' cattivo era il Trasubbie che in caso di temporali favorevoli da rigagnolo in meno di un'ora poteva diventare feroce , una specie di Hulk.

13
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Domenica 3 Febbraio ..
« il: Febbraio 03, 2019, 11:27:42 am »
Buongiorno. Tregua anche qui, sensazione di "aria bona" uscendo fuori.
Oggi avremo ancora precipitazioni, a distribuzione sempre piu' irregolare, anche a carattere di rovescio. Il minimo non e' piu' alimentato e si sta colmando del tutto incagliato sul tirreno tra Corsica, Sardegna e nostre coste.
Prendiamole queste ultime piogge perché i modelli per la regione sono tornati al vecchio trend, prima decade (oltre non m'azzardo) condita solo da qualche caccola e fetecchia qua e la.

14
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana sabato 2 febbraio 2019
« il: Febbraio 03, 2019, 01:08:00 am »
Continua a continuare. Sempre piu' piano ma continua. 45 mm.

15
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana sabato 2 febbraio 2019
« il: Febbraio 02, 2019, 09:08:29 pm »
Qui siamo ai 36 mm.

16
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana sabato 2 febbraio 2019
« il: Febbraio 02, 2019, 07:00:59 pm »
..sono sul Montalbano,qui si è messo a piovere in maniera vergognosa,mai così forte da inizio peggioramento....ma stasera non dovevano diminuire le prp??
Ne abbiamo fino a tutto domani. Via via che il tempo passa si faranno piu' frequenti le pause ma ne verra' giu' ancora parecchia, il sistema frontale attivo e' passato ma si deve fare i conti con una saccatura colma di aria atlantica fredda che ci sta arrivando in testa in cui ruotano impulsi instabili e vortice al suolo ancora ad ovest della regione il tutto bloccato ad est ed ancora alimentato almeno fino a domattina quando l'alta delle Azzorre in espansione comincera' a tagliargli i viveri .

17
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana sabato 2 febbraio 2019
« il: Febbraio 02, 2019, 05:50:33 pm »
Arrivano dei rovesci violenti
Ancora possibili temporali dal mare, il minimo al suolo ha cominciato a traslare verso il tirreno avvicinandosi e come ha mostrato batstef in quota si approssima la parte piu' fredda della saccatura.

18
...come “fa” il discorso della CANDELORA...?
"Se piove per la Candelora dall'inverno siamo fòra, se fa sole o solicello siamo sempre a mezz'inverno". A parte qualche variante sintattica da posto a posto, fa cosi.

19
Confermo rientro in normalita', l'Arno a Montevarchi è calato di un metro nelle ultime due ore nonostante continui a piovere, l'onda massima e' attualmente tra Incisa e Pontassieve ma sotto il primo livello di guardia anche perché il Bilancino 10 giorni fa aveva poco piu' di metà del cubaggio massimo. Resta da vedere cosa succedera' a FI con l'apporto del Bisenzio  e successivamente dell'Ombrone pistoiese.

20
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana sabato 2 febbraio 2019
« il: Febbraio 02, 2019, 04:13:01 pm »
..si contano i danni: http://www.pistoiasport.com/cronaca-i-danni-della-pioggia-la-piena-travolge-unauto-sul-ponte-sul-vincio/
https://www.lanazione.it/pistoia/cronaca/porrettana-strada-1.4421696

In tutto il semestre "freddo" ormai a un mese dallo sgocciolo, abbiamo avuto tre soli fronti atlantici. Due soli di tipo attivo, questo e quello di fine ottobre ed entrambi con danni.

21
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana sabato 2 febbraio 2019
« il: Febbraio 02, 2019, 02:46:02 pm »
continua a piovere a momenti bello forte si va verso i 30 mm
Due giorni di neve seguiti da pioggione atlantico reiterato! Che bella settimana.

22
Occhio all'Arno che sull'aretino sta già salendo parecchio, intanto nuova forte pioggia in Appennino, situazione che inizia a essere delicata, non dico altro...
Qui nel medio valdarno superiore situazione al momento piu' che gestibile,l'Arno mi passa a 250 metri da casa e per quanto sia effettivamente salito , al momento non ci sono segni preoccupanti, a Montevarchi e' ancora mezzo metro sotto il primo livello di guardia e l'onda di piena sembra appena passata.
L'ho visto molto peggio tante volte, casomai e' da vedere a valle della Sieve.
Almeno qui ha regime quasi piu' da torrente che da fiume, i forti rovesci di fine nottata e prima mattina hanno inciso di piu' che la pioggia continua successiva e attuale.

23
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana sabato 2 febbraio 2019
« il: Febbraio 02, 2019, 12:52:39 pm »
Bonjour. Qui siamo ai 22 mm , l'Arno e' salito un po' di livello ma niente di preoccupante al momento. da meta' mattinata l'aria fredda sta riguadagnando lentamente terreno da nw.
La saccatura e' bloccata ad E come previsto e quindi in pratica andra' in tearoff lentamente restandoci in casa e il minimo al suolo fara' pochi progressi scivolando verso il tirreno centrale pian piano e colmandosi sul posto.
Fino a tutto domani almeno faremo i conti in regione con tempo perturbato che tendera' a smorzarsi gradualmente con pause sempre piu' ampie.
Lo zero termico e' di nuovo in calo con neve che potrebbe riattestarsi sui 1100-1200 m, localmente anche meno.

24
Sembrerebbero temporali per le zone gia duramente colpite in queste ore...confermi?
Le zone colpite sono tra quelle che rischiano senza dubbio.
Senza voler dare false speranze, i temporali in questo momento dovrebbero essere sul ponente ligure e mar ligure occidentale. E in effetti se ne vedono ma piuttosto rari, c'e' una possibilita' che l'instabilita' sia minore del previsto ma contiamoci quanto basta...

25
Il massimo valore del LI calcolato sull'ultima elaborazione GFS 12z non e' assolutamente rassicurante, uso volutamente un LAM a risoluzione non raffinatissima non avendo alcuna fiducia verso quelli a grana fine, la risoluzione media serve essenzialmente come screening per avere un'idea.
E' previsto per le 06z di domani quando il minimo al suolo raggiungera' il massimo dell'approfondimento ed entra la prima aria fredda alle quote elevate . In quel momento le precipitazioni nell'area critica dovrebbero essere in diminuzione gia da due tre ore perché dalla avvezione calda si passa a quella fredda e se si verifica la tempistica e' la parziale buona notizia.
Ma c'e' da far passare nel frattempo la nottata con la lingua di aria secca (seconda immagine) in quota introdotta dal getto parallela e subito dietro la linea frontale fredda che certifica il fronte come "ana" e la cui presenza e' quella che fara' lievitare il LI   (nonostante lo sfalsamento di 3h , notare come l'aria secca in quota corrisponda abbastanza al LI)
Da ora non rimane che il now .

[mmg]3842[/mmg]
[mmg]3843[/mmg]

26
Steve I temporali non riusciamo a sopportarli ora come ora. Siamo a cumulate elevate anche in pianura. Se arrivano RR oltre I 60 mm/hr tracimano tutti I fossi.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L21 utilizzando Tapatalk
Crist...bbio, sembrano piu' probabili leggermente piu' a sud ma il rischio esiste e trattandosi di settore caldo instabile, per quanto siano piu' occasionali che non quelli in aria fredda, lo stau costiero e' un...accelerante per i temporali.
L'unica e' mettersi alla finestra di blitzortung , guardare cosa e quanto fa ad ovest in mare ,incrociare le dita e stringere le chiappe.

27
che è il punto triplo ?, ammetto la mia crassa ignoranza  :-[

Oooppss! Mi scusassero, ma 98hPa ha rimediato . Si tratta del punto d'incontro tra tre masse d'aria diverse individuabile sia a scala sinottica che mesoscala (in caso ad es. di msc). Nel nostro caso e' quello evidenziato nella cartina per domani nella scala sinottica.


28
[mmg]3838[/mmg]

Perfettamente in linea con le previsioni di Arome...dalle 17 si e' cominciato a fare sul serio sulle Apuane. Sarebbe bello capire se la convergenza attulamente al confine Massa Lucca e' stazionaria o meno....
Le convergenze eventuali dovrebbero essere tutte in traslazione lenta verso E.
EDIT: ops, sovrapposto al post di apulejo sopra che se n'era gia accorto via radar.

29
Attorno alla mezzanotte , con l'intensificazione delle correnti e l'approssimarsi del minimo e del punto triplo dovrebbero cominciare anche a formarsi i temporali .

30
quindi i grandi accumuli si possono fare in serata notte?
Metto spesso note relative alla Toscana nei miei commenti perché non sono in grado di andare oltre la regione, ci vorrebbe troppo tempo e non conosco i microclimi.
E' gia dura cosi' , pardonnez.
Ma data la relativa vicinanza alla lunigiana, direi che la tua zona da ora fino alla prima nottata dovrebbe vedere gli accumuli maggiori, da meta' nottata le precipitazioni piu' forti dovrebbero iniziare a traslare a est.

31
Mah,qui da un oretta la pioggia ha parecchio intensificato di intensità ed immagino che sui crinali venga giù di brutto. Considerando che ancora per molte ore saremo sotto intense precipitazione e che la neve fonde rapidamente,direi che la situazione è da monitorare. :)
Forse ho scritto in modo non chiaro: riassumendo era per dire che fin'ora si e' scherzato! E la fase attuale e' classificabile come interlocutoria.
Quel "grande avvezione" non era ironico ma descrittivo.

32
Per adesso la grande avvezione ha solo piogge per stau neanche troppo consistenti per le abitudini di quelle aree, su lunigiana, garfagnana e parte dell'appennino pistoiese e solo sulla Cisa ha scaricato parecchio. Poi robetta sparsa sul resto dell'appennino e pisciate di cane altrove. Fase interlocutoria.
Per questo primo scorcio la curvatura delle isoipse in quota sopra di noi e' stata ancora debolmente anticiclonica, le mappe di vorticità potenziale e divergenza non sono significative fino a stasera tardi (in regione).

33
Se ho detto castronerie correggetemi


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Niente castroneria anche se il reticolo idrico maggiore e' tutt'altro che provato da un inverno piuttosto asciutto. Quello minore invece e' piu' facile subisca l'effetto della nevicata e vada in crisi.
Le libecciate comunque tendono a distribuire il loro carico, mollato per stau, un po' meglio che le sciroccate che insistono in un area piu' ristretta.
 
Aggiungerei comunque una considerazione ulteriore: quel che complichera' di piu' le cose sara' il previsto rapido strutturarsi a est di un robusto anticiclone che , seppure non di blocco, sembra in grado di rallentare di molto la saccatura mediterranea, il getto infatti si trovera' costretto ad una brusca frenata e conseguente "sfogo" meridiano proprio sull'italia.
Non e' da escludere in questi casi in cui la sinottica rallenta improvvisamente ,la possibilita' di formazione di aree di convergenza specie tra domani pomeriggio e sabato mattina oltretutto il prefrontale si presenta anche instabile.

34
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Giovedì 31 Gennaio 2019
« il: Gennaio 31, 2019, 10:43:01 am »
Ahia! Arrivato a Rovezzano trovo acqua. Via, entro al lavoro,  la neve non so, io vado game over fino a stasera.

35
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Giovedì 31 Gennaio 2019
« il: Gennaio 31, 2019, 10:34:26 am »
0.7°C in calo

Neve

1 cm a terra.

A sud dell'arno colonna andata ma gia si sapeva ieri.

Nord regione dovrebbe resistere con una +1 a 925 fino alle 15.

Chiaramente se rallentano le precipitazioni si salta pure noi
Qua nevica bene fino a 60 km a sud di Firenze almeno e secondo me anche ben più giù . È che si pensava dovessero cessare le precipitazioni che invece non si sono mai interrotte.

36
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Giovedì 31 Gennaio 2019
« il: Gennaio 31, 2019, 10:29:19 am »
Il canto del cigno...
E' mancato un grado per fare l'accumulo sulla S.R. 69...as usual
E l'hanno salata troppo 😁

37
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Giovedì 31 Gennaio 2019
« il: Gennaio 31, 2019, 10:24:43 am »
Nevica in tutto il valdarno superiore  almeno fino a Terranuova Bracciolini ma immagino anche oltre, troppe pagine arretrate da leggere, ci saranno segnalazioni senz'altro. Fiocchi non grandi come ieri ma asciutti e convinti. Il che ribadisce due cose: che prevedere la neve è una rogna assoluta e che dipende senz'altro dalla densità dell'aria fredda preesistente ma altrettanto da quella dell'aria calda che la intercetta.
Oggi sono in treno e lo spettacolo è assoluto, due giorni consecutivi di neve qua cominciano ad essere un evento, se non per gli accumuli, di sicuro per la durata.

38
...ecco,di quella ho paura!
E in effetti tra venerdi' e sabato in particolare e' in arrivo una libecciata calda insistente, pesantemente umida e per giunta instabile accompagnata da getto divergente e vento di forza 5-6. Le libecciate di questa fatta sono piu' rare delle sciroccate ma molto piu' umide.
Per quel che si vede per ora è di quelle da secchiate d'acqua a ripetizione tra venerdì , specie pomeriggio, e tutta la nottata - mattinata di sabato.
Sara' il terzo sistema atlantico che ci investe in pieno in questo autunno-inverno, dopo quello del 29 ottobre e quello di oggi.

39
Qui la giornata si chiude col cumulato complessivo di circa 12 mm, tre quarti d'ora di nevone finlandese che ho avuto la fortuna di beccare per intero seguiti da resto del pomeriggio-sera con pioggia , alternata a pioggia ghiacciata e neve piu' o meno coerente.
Colonna satura: 99% di UR, temperatura attuale di 1.2°c , DP di 0,6°c e il dato piu' adatto per il tempo di neve, il bulbo bagnato, che e' 1.4°C e quindi ancora accettabile.
Fara' qualcosa domani? Secondo me no, non alle quote odierne intendo. Stanotte si vedranno le ultime cose attorno ai 2-300 m e poi dalla prima mattinata le quote si alzeranno lentamente a partire da ovest e soprattutto tenderanno a ridursi le precipitazioni.
Good night, venerdi' -sabato giornatona per i pluviofili , me compreso.

40
Mi cito, questo scrivevo ieri..
"…….Per domani ho chiuso il bandone dei modelli, non ho piu' controllato nulla dopo ieri a parte le tre cartine postate prima.
Aspetto la sorpresa come i bimbi. Le catene in macchina ce l'ho, una certa idea anche ma molto generica.
Avrò un altro giorno piuttosto impegnativo , mi sa che ci si riarvede a pomeriggio inoltrato. O più tardi se la neve mi blocca in A1  ;D ;D..."

E la sorpresa è arrivata NEVONE IPERGANZIALE IN A1 dalla galleria di San Domenico fino a Incisa, fiocchoni a "falghe larde " per dirla alla Totò, con attacco istantaneo su tutto men che sull'asfalto perfetto, opportunamente salato, per una volta ci han dato. Verso l'Incisa c'erano due-tre cm di accumulo.
FANTASTICO.
E poi la soddisfazione col mio pandino decennale con gomma estiva di marca incerta, passare una a una le TruzzoSuv con megagommona invernale Misclèn XYZ elevato 6 fattoriale da 1000 euro l'una , condotte dal tipico guidatore- Senna quando il tempo è perfetto che al primo fiocco diventa Fantozzi e si mette in mezzo alla carreggiata a venti all'ora piangendo la mamma e la protezione civile.
UAU! CHE DIVERTIMEEENTO! Avessi avuto dietro la roba, sarebbe stato perfetto fermarsi all'uscita della A1 e accendersi un bel razzo….. finale perfetto.

Purtroppo, neanche si fosse da meno, passato il confine FI-AR la neve e' diventata immediatamente acqua e la festa e' finita.

41
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedì 29 Gennaio 2019
« il: Gennaio 29, 2019, 11:06:17 pm »
grande Steve, io stavo osservando anche una difficile previsione ( soprattutto da parte di gfs ) sul comportamento della corrente a getto...e mi torna abbastanza conoscendo quel che è accaduto a livello stratosferico...quella curvatura anticiclonica sulla costa est della Groenlandia è stata molto sottovalutata, così come è stato sottovalutato il rallentamento zonale medio :
………………………………………………………………………….
sembra una differenza da poco, ma non lo è considerando la scala temporale : quella è la carta della notte scorsa, questa sotto è di  12 ore dopo :
…………………………………………………………………………..
un rallentamento simile implica un grave errore di valutazione generale dell' intero impianto emisferico, con conseguenze anche sulla curvatura del getto alle nostre latitudini. Non che Reading sia esente da simili errori, anzi, ma questo forse dovrebbe far riflettere quando poi ci si trova di fronte a dilemmi meteo apparentemente "inspiegabili".
C'e' difficolta' a interpretare la frenata e conseguente ondulazione del getto verso oriente man mano che il treno di avvezioni calde in atlantico tende a svilupparsi e a chiudere in tropopausa.
Non so se e' una difficolta' momentanea, non sono in grado di seguirti purtroppo per quel che avviene ed e' avvenuto in startosfera. il comportamento visto nel medio pero',mi  sembra gia piu' coerente.

Per domani ho chiuso il bandone dei modelli, non ho piu' controllato nulla dopo ieri a parte le tre cartine postate prima.
Aspetto la sorpresa come i bimbi. Le catene in macchina ce l'ho, una certa idea anche ma molto generica.
Avrò un altro giorno piuttosto impegnativo , mi sa che ci si riarvede a pomeriggio inoltrato. O piu' tardi se la neve mi blocca in A1  ;D ;D

42
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedì 29 Gennaio 2019
« il: Gennaio 29, 2019, 07:45:55 pm »
per adesso non ho fatto previsioni, però ti vedo messo discretamente bene  ;D
Io non ne faro', mancanza di tempo per tenere d'occhio tutto ,mi godro' il now .
Due cartine le metto. La prima relativa alle 21 di oggi mostra la depressioncina calda che ancora ieri sembrava dovesse venirci in collo e invece se ne passa oltralpe ma "figliandone" una ancora piu' piccola dinamica che entra in mediterraneo. La carta della pressione alla stessa ora consente di individuare meglio i due nuclei caldi per confronto.
Sei ore dopo, la seconda carta a 850 delle temperature indica la bolla calda "figliata" sul ligure che fa capo al ramo occluso del fronte freddo che segue collegato all'irruzione successiva.
Ora secondo me quell'aria calda parecchio umida contenuta nella depressione proviene da latitudini atlantiche molto basse e nonostante arrivi ormai molto mescolata, resta piu' leggera di quella che ci ha interessato con dinamiche simili negli ultimi tempi.
Vale a dire che se l'aria fredda esistente in regione ha meno "susta" di quella avuta nei giorni addietro, la depressione in arrivo avra' comunque difficolta' a scalzarla.
Poi puo darsi che mi sia fatto una compilescion di seg.e mentali e domani lo vedremo.

[mmg]3766[/mmg]
[mmg]3767[/mmg]
[mmg]3768[/mmg]

43
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedì 29 Gennaio 2019
« il: Gennaio 29, 2019, 04:13:23 pm »
Qui massima odierna 13°c, non e' da maniche corte ma comincia a dare noia  ;D .
Tramontanina vispa.
Minima 0.3°c.

44
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting toscana lunedì 28 gennaio 2019
« il: Gennaio 28, 2019, 07:28:49 pm »
Buonasera a tutti che dicono le carte per mercoledì? Ce la faremo noi della piana a vedere qualcosina?
Le premesse ci sono, arriva un cicloncino (di cui si possono gia vedere ora i prodromi sulle carte in pieno atlantico) colmo di aria piuttosto calda e molto umida , quindi un pacchetto molto leggero , che si forma grazie ad una ondulazione sul fronte atlantico alimentata da aria proveniente da latitudini occidentali molto basse.
L'ondulazione agganciata da uno streak del getto , si sviluppa rapidamente come depressione al margine della saccatura fredda in arrivo.
Data la scarsa densita' del suo contenuto la depressione resta al margine della saccatura fredda e sembra che ci verra' gentilmente recapitata a domicilio mercoledi'.
Le potenzialita' sono molto alte, restano da vedere i particolari dietro i quali si nasconde , ovviamente, il ghiavolo.

45
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting toscana lunedì 28 gennaio 2019
« il: Gennaio 28, 2019, 04:10:28 pm »
Capperi! C'era la possibilità di passaggi nevosi sull'Appennino orientale anche piuttosto bassi per la serata di oggi  (lo avevo accennato qui ieri: http://meteodue.it/index.php?topic=14422.msg726405#msg726405).
Ma poi non ho più potuto seguire la cosa. A questo punto, dato che è in atto convezione vivace non prevista, ho idea che in quota sia forse arrivato qualcosa di meglio della - 30 e mi si riaccendono speranze per la neve di stasera forse a quote anche migliori.

46
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana domenica 27 gennaio 2019
« il: Gennaio 28, 2019, 12:37:34 am »
Bonsuarr ! Qua e' passato un rovescio attorno alle 21 (2.5 mm)  preceduto e seguito dal nulla, il vento, che era di libeccio fino alle 18, e' gia parzialmente ruotato da W, cielo con ampi spazi stellati, c'e' stato qualche breve temporale non previsto (almeno da me  ;D) sul casentino e aretino orientale.
Lo spazio per altri temporali sembra terminato, da ora prevarranno i rovesci irregolari al seguito dell'asse di saccatura che si porteranno verso SE.
Sembra dal sat attuale che il grosso dell'aria fredda abbia deciso di transitare piu' al largo della Sardegna del previsto,  il che toglierebbe la possibilita' di ritornanti con un po' di neve appenninica orientale domani sera.

47
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana domenica 27 gennaio 2019
« il: Gennaio 27, 2019, 06:01:02 pm »
Caldazza anche qui,  giornata interlocutoria, cielo prevalentemente tra il nuvoloso e il poco nuvoloso , massima di ben 12°c e attuale piu' o meno 11°c .

L'ingresso freddo e' ora sulla Corsica ed è circa nei tempi previsti, l'asse della saccatura dovrebbe passare attorno alle 00z. Tra ora e quel momento , prima che giri da maestrale al passaggio del fronte nella prima nottata, il massimo delle possibilita' di convezione , limitata perlopiu' alle zone che oggi hanno visto la maggiore piovosita' . lunigiana , garfagnana , montana e pedemontana fino al pratese e piu' occasionalmente nelle piane immediatamente adiacenti.
I temporali eventuali pero'  faranno fatica a lasciare il mare e le coste (oltre qualche occasionale aiutino dove puo lo stau prima che giri da maestrale).
Piu' probabili rovesci non temporaleschi .
Nel resto della nottata, il passaggio del fronte si portera' via i rovesci velocemente verso SE, prevalentemente nell'interno regione.
Dal tardo pomeriggio di domani, ma servono conferme, aria fredda in rientro  dalla porta di bora davanti al ramo occluso ritornante, potrebbe riportare la neve fino ai 6-800 metri sul lato appenninico orientale.

48
Bene: il dado è tratto. Fase atlantica abbastanza lunga con occasione per buone piogge e un bel carico di neve sulle Alpi. Anche se i primi due passaggi sono veloci.
L'Appennino vedrà neve ma anche pioggia, in alcuni momenti,fino a quote medie o medio alte.
Nel lungo non si vedono grandi segnali di continentalità e se si vedono sono sfumati e sempre posticipati.
Concentriamoci sulla fase nord atlantica e vediamo che frutti da.
 :)
Concordo. Fase atlantica di una certa durata che tra autunno e inverno e' stata rara quanto la neve !

49
Complimenti x l analisi.. Mi ricordi il cecchino sheva..  ;)

Be' grazie, è un complimento che apprezzo, appassionato del tempo a breve era in buona parte per la sua presenza che mi avvicinai al forum. Incrocio fugace per le vicende note sue e le obbligate lunghe pause mie.
Riguardo la previsione, tra le cose che potevano girare al meglio accennavo alla possibilita' di una ondulazione del fronte con ingresso piu' occidentale. La sinottica aggiornata
(sotto) propone una via di mezzo: ingresso occluso piu' occidentale , lunedì notte potrebbe insistere un po' di piu' la pioggia. Speriamo si rafforzi ulteriormente la tendenza.



50
Anche il peggioramento del fine settimana andra' archiviato tra le fetecchie.
La situazione alla mezzanotte tra domenica e lunedi vede un fronte freddo di passaggio in regione ( carta della temperatura a 850hPa) spinto dalla saccatura in quota (carta a 500 hPa) e da un getto un po' spento.
La carta delle temperature a 850 e quella delle correnti stessa quota, non lasciano molto spazio alla fantasia: l'area vasta di aria secca riscaldata per via catabatica sottovento alle alpi occidentali e all'appennino ligure e la distribuzione irregolare dell'aria fredda frontale sono quelle tipiche del "fronte da NW" col tradizionale prefrontale di libeccio secco che di solito lasciano il tempo che trovano.
Comunque il getto e l'effetto instabilizzante della saccatura in transito sono in grado di generare convettivita' (essenzialmente costiera )nel prefrontale.
Quindi precipitazioni prefrontali sui quadranti settentrionali a partire da domenica pomeriggio dalle coste e in trasferimento nell'interno e nelle aree di stau ;  carattere irregolare, sparso e di rovescio , cumulati modesti . Possibile la sera qualche tuono sul mare.
Poi al passaggio frontale e vento girato da maestrale, lunedi notte, precipitazioni in veloce trasferimento a SE sempre piu' irregolari.
Cosa potrebbe andare bene: il fronte che si ondula scodando da ovest.
Cosa potrebbe andare male: tutto il resto.





Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 92