BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - esenaiof

Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 74
1
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 07:03:23 pm »
Foianese, e ci hai scassato l'anima  da oggi con tutto il rispetto  ;D, e guardati 2 lam e  tu lo vedrai da solo se rialza o abbassa, oppure vai su uno dei due siti migliori e tu guardi la quota
ok ho capito che non sono gradito da sua maestà...scompaio...

2
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 07:02:31 pm »
..di sicuro meglio di te che sei apparso oggi dal nulla.. :-*
tolgo il disturbo... :-*

3
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 06:59:22 pm »
è per domani...
quindi ancora non si può sapere se la quota neve è in rialzo  in ribasso? ..troppe ore e poi manca reading...
oggi sui rilievi e in montagna è andata bene

4
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 06:54:29 pm »
Meno male che doveva nevicare a 600mt  :D
hai visto che differenze per domani tra GFS00 e GFS 12?




5
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 06:50:01 pm »
Ma insomma... mi metteva nel secco ed è piovuto e fiocchettato tutto il giorno! Però hanno sbagliato di soli 10 km quindi li perdono
Oggi FNM su tutta la Valdichiana altro che 10 km...

6
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 06:46:02 pm »
Ecco appunto ;D ;D!!
ha imbiancato a Certaldo? ???

7
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 06:45:04 pm »
l' ha già fatto, non siete attenti  ;)
quindi? quota neve in rialzo?

8
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 06:39:12 pm »
Però la carta di Termale e Montalbano è stata quasi da cecchini...scaramanzia a parte!



a Cortona non ha nevicato e sta a 500 metri, lì c'è scritto neve a 150-250 metri

9
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 06:37:03 pm »
Meno male che doveva nevicare a 600mt  :D
Oggi oltre i 600 metri ha imbiancato, sotto in qualche caso, parlavo di oggi nei miei messaggi di certo non di domani...
mandatemi la foto satellitare di domani mattina poi se ne parla...
mi son fidato dei GM di ieri per il 23, sono sbagliate le previsioni dei GM di ieri per il 23?

10
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 06:29:15 pm »
Ragazzi qualcuno mi può dire come saranno e se ci saranno le precipitazioni qui nel sud della regione per favore?
Grazie
si domani sera dovrebbero esserci precipitzioni anche lì...

11
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 06:27:22 pm »
Sovicille (Siena) polvere che a poco serve per imbiancare, temperatura buona che si aggira tra gli 0 gradi e 1 grado

Qualcuno mi sa dire se ci sono margini per imbiancare almeno in questa nottata?
ma domani pomeriggio sera, dovrebbero arrivare precipitazioni dalla Corsica, con apporto continentale dalla Bielorussia, la quota neve dovrebbe scendere...

12
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 05:38:46 pm »
Ancora no..
precipitazione? presente o assente?

13
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 05:37:24 pm »
Fortunatamente ho accumulato un po' di esperienza sul campo, e non mi aspettavo molto di più di ciò che ho effettivamente visto, sono contento così  ;)
Poi se uno dà retta ai siti che fanno articoli clickbait è un altro discorso, ma per fortuna non è il mio caso  ;D
ha imbiancato lì?

14
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 05:34:01 pm »
Il dilemma è....quanto durerà?? ;D
tutto bianco?

15
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 05:32:55 pm »
Meno che qua  ;D
nemmeno qua in Valdichiana.

16
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 05:06:07 pm »
ho visto piovere anche con temperature sotto lo zero, vedi 1 marzo 2018...colonna "infracicata" come questa...

17
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 05:02:45 pm »
Mi dispiace per le zone di Arezzo e Siena che ci avevano fatto la bocca
impossibile farci la bocca al piano e in collina qua con correnti dal Canada passanti per UK, fa il giro delle sette chiese...ci vogliono almeno correnti artiche dal Nord, non aria dall'artico canadese che passando sull'Atlantico perde le proprie caratteristiche artiche

18
Poi quest'aria viene dal Canada e fa il giro delle sette chiese. :)
concordo!
trovatemi un caso di neve al piano con correnti solo ed esclusivamente dal Canada passanti per Carcassonne come in questo caso e non è stato utilizzato nemmeno un briciolo di esperienza meteo nelle previsioni..roba da meteorologo... professione ormai in via di estinzione... sostituito da calcolatori e pappagalli con e senza minigonna...

19
colonna che si infracica, rende l'idea....con ventilazione da WNW non poteva essere altrimenti... "infracicazione"anche il 1 marzo 2018 anche lì i lam davano neve sicura al piano e in bassa collina

20
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 03:52:40 pm »
Quanto ce l’avete gufata a noi aretini.. :-\ qui il nulla più totale
ecco qua:

Ad Arezzo nevicata storica. Qui, 50 km, il niente

21
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 03:36:45 pm »
tot odierno della perturbazione atlantica 2,6 mm, ventilazione WNW,

22
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 03:35:11 pm »
a 318 metri pioviscola come ieri , +2,3°C e vento da NW, maestrale...

23
La verità è che siamo alla frutta ;D
la verità (come ho detto fino allo sfinimento) che se le correnti provengono, come in questo caso, dall'Artico canadese attrversando tutto l'Atlantico passando da Carcassonne, poi sulle coste africane finendo per risalire dall'adriatico meridionale, inutile pretendere che l'aria non sia mitigata in un vortice ciclonico tirrenico/adriatico in cui l'aria si mescola...l'attuale è una carcassonata :



la rodanata per essere Rodanata deve essere alimentata da correnti artiche a nord dell'Europa e non come quella di domani dall'Artico canadese, passante dall'Atlantico e sui Pirenei..ma oramai ilm eteorologo non lo fa nessuno e son tutti a pendere dalle labbra di supercomputer senza alcuna esperienza pratica e senza interpretare i risultati dei supercomputer....
ilm eteorologo interpreta dati e osservazioni  e mette in campo la sua esperienza pratica di previsione...in questo caso sarebbe stato utile, come era evidente il flop previsionale del 1 marzo 2018...



24
[mmg]3666[/mmg]


***PREVISIONE NEVE MARTEDI 22 GENNAIO***:


PREVISIONE FATTA DA ME E MONTALBANO.
quota neve troppo bassa, alzatela almeno sui 600 metri...

L'aria proviene dal lontano Canada senza nessuna rialimentazione artica lungo il suo percorso verso la Tunisia e risale sull'adriatico come scirocco per poi attuare la circolazione ciclonica..


25
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 01:29:15 am »
[mmg]3667[/mmg]
troppo bassa la quota neve, io sto nell'interno della Toscana confinante con la provincia di Siena, a 300 metri l'aria è già satura e la temperatura è di 3,6°C e in aumento, inoltre il dew point è nettamente positivo...
La neve sui rilievi, attecchimento sopra i 600 metri...

26
Tra l’altro è molto preparato in materia!
se la logica conseguenza sarà un'altra allora diventerà impreparato

27
Quindi ti aspetteresti per febbraio un pattern con zonalità classica (medio-alta) e anticiclone mediterraneo? Perché "tra le righe" leggo questo.
un getto in corrispondenza delle coste europee centro settentrionali tendente a scivolare verso l'arco alpino apportando sui Balcani l'aria fredda, ma di sicuro lo "scivolo" da NW verso SE nella seconda parte potrebbe essere più occidentale(Carcassonne/Rodano).
Tra l'altro.. quello del 2012 non fu un MMW.. ma un Minor Warming(SSW) con risoluzione Displacement. ;)
è da una vita che ripeto: benvengano tre Minor uno al mese tutti gli inverni, ci sono più possibilità localmente di raccogliere la circolazione nevosa del caso.

28
Io non ho mai visto un mese di correnti secche. Se per breve intendi una settimana allora può succedere di tutto
Come non lo hai mai visto? prevalentemente secco d'inverno qui sul versante tirrenico è stato per esempio il gennaio 2017...quello che mi viene in mente al volo..ma ce ne sono tanti altri di mesi invernali passati secchi.
Mi riferivo alla carta di febbraio postatada Filippo e alla circolazione a cui ci si riferisce, se poi la carta si riferisce ad una settimana o ad un episodio allora avevo capito male io.

29
Comunque insisto che sarà interessante il prossimo fine settimana da venerdì, per tutti quelli del centro nord.
Per febbraio tutta questa aria secca (ed assenza zonale) in arrivo non la vedo, perchè
la continentale secca dalla Russia non mi pare sia in tendenza, anzi..il flusso atlantico si è alzato negli ultimi 20 giorni ed è sempre influente il continente europeo..che dire un breve periodo possibile, ma ioscometterei sulla costante presenza del getto sull'Europa centro settentrionale... meno fredda e più umida..dall'ultima pioggia di dicembre ancora il terreo è umido e le correnti secche continentali hanno davvero fatto fatica ad entrare...molte nebbie poca pioggia al nord e sul versante tirrenico...mi pare una tendenza invernale che possa aprire la strada ad una seconda parte invernale con più vorticità sull'Italia, ma stravolgimenti circolatori a parer mio meno probabili dell'attuale circolazione.

30
La vorticità in formazione sul Tirreno non è un evoluzione sicura, le ENS a 144/168 ore ancora stentano ad essere univoche in questo aspetto



Se la LP alto tirrenica sarà confermata alle 96/120 ore ci sarà da chiedersi se si formerà grazie ad cut off o sarà ancora agganciata al flusso atlantico.
Nel caso di un cut off della vorticità sul Tirreno il flusso sarebbe interamente artico senza nessun mix.
La previsione di Reading vede in questo senso un vortice su Mare dl Nord che si staccherebbe dalla saccatura artica scandinava:


31
Dovresti come prima insegnare se sai, non sentenziare tutti .Io leggo le carte da anni e non commento perché non ce niente da commentare per ora con Spread così alti Fra i GM cmq ho imparato da gente come te ,quindi se sai insegna.
io non sono nessuno per insegnare alcunchè, ma discutere di qualcosa argomentando una mappa penso sia alla portata di tutti, anche perchè basterebbe fare una domanda dettagliata postando una mappa e la discussione diventa interessante, questo credo che possa essere un punto di partenza per domandare, commentare e quindi discutere...nn mi pare che lo si faccia e quindi sentenzio che non si sa discutere come scriveva Luca Orlando.

32
l'ingresso di vorticità nel Mediterraneo da parte del VP:



Rodanata artica in arrivo:


33
. certe uscite, fine a se stesse, senza una giusta argomentazione a dover comprovare un determinato Lamento in maniera accettabile e comprensibile.. vanno evidenziate e riprese per dovere di cronaca e ammonite.
Concordo e aggiungo che anche delle semplici domande qualcuno se le dovrebbe prima chiedere e giustamente scrivere sul forum a 144 ore e non a 240.

34
Va beh è inutile scrivere qua, come non detto, mancano le basi per leggere le carte a 120 ore e nemmeno si considera l'articata possibile il 18/19 gennaio, assurdo...le domande bsognerebbe farle a 144 ore non a 300.Passo e chiudo discussione.

35
chiamala statistica se vuoi :D
chiaramente la base circolatoria è quella e non mi attenderei se fossi in te chissà quale gelo o chissà qali stravolgimenti circolatori , ma conta che a questo punto il mare Mediterraneo è un pò più freddo ed entra della vorticità dalla Valle del Rodano e non su Balcani o Ionio come nelle occasioni precedenti..

36
ho imparato che quando si parte da una certa base è difficile vengano stravolte a pochi giorni di distanza, se si partiva da potenziali massime di 2-3 gradi era un conto ma cosi è difficile, non dico impossibile ma difficile.


e quale sarebbe la base? mi pare un commento così criptico che ha ragione Luca Orlando..

Qua ho capito di più grazie ;)

Proverò a crederci ;D
più che credere bisgnerebbe leggere le mappe prima di sentenziare...io se fossi stato nelle tue condizioni avrei fatto una domanda postando la mappa, avrebbe significato pertutti discutere...

37
No va be lo so, ma se la base di partenza è questa la vedo difficile, non mancano 2 settimane ma 5-6 giorni ;)
va beh allora non lo sai, è proprio questa l'esperienza nel valutare i GM... ICON 06 il flusso artico ce lo mostrano sul golfo di Marsiglia, alle 120 ore confronto fra 2 run 06 e 00, blando flusso atlantico:



basta leggere le carte per vedere che lo 00 mostrava il mix con aria atlantica, come fi adire che le temperature previste non cambiano alle 120 ore? di conseguenza cambia persino il flusso di corrente in arrivo sul Rodano per il 18/19 in sole 6 ore da un'emissione ad un'altra:



38
A me mettono 4-5 gradi di massima e 3 di minima.. la vedo difficile anche con correzione :D

allora segui da pochissimo i GM, vedi di farti le ossa e fermati all 120 ore, guardando i forecast per il 18/19, praticamente è meglio non guardarli adesso...ma poi...

39
Nel breve per la pianura purtroppo non basta,
vediamo da dove verrà pescata quell'aria artica a 144 ore, di sicuro per la pianura quel getto dovrebbe partire  almeno dal nord della Groenlandia, ma c'è tempo per eventuali correzioni della rodanata.

se si dicutesse di questo invece di scrivere a caso...

quel flusso artico alle 120 ore interagisce con quello atlantico tra UK e Mar di Norvegia e il tutto converge in una rodanata, di sicuro moto umida e non secca come spesso accaduto in passato.
Tra l'altro il flusso atlantico mi pare blando mentre il contributo artico è il principale PARA GEM e ECMWF molto simili alle 120 ore , peccato non avere visibile la quota dei  300h Pa di tutti e tre i GM:



40
In verità ho detto ormai da giorni che l'Anticiclone tende a spanciare(piallata) e quindi allontanerà il freddo dal tutto il nostro Paese compreso il Sud.
a me pare oltralpe un anticiclone termico europeo con a sud un vortice in corrispondenza dell'Italia.
Le isobare orientali dell'anticiclone delle Azzorre sulla Francia indicano che il flusso artico farebbe ingresso dalla Valle del Rodano:




41
quel flusso artico alle 120 ore interagisce con quello atlantico tra UK e Mar di Norvegia e il tutto converge in una rodanata, di sicuro moto umida e non secca come spesso accaduto in passato.
Tra l'altro il flusso atlantico mi pare blando mentre il contributo artico è il principale PARA GEM e ECMWF molto simili alle 120 ore , peccato non avere visibile la quota dei  300h Pa di tutti e tre i GM:


42
Mi sembrate poco euforici, visto i vs gusti bianchi lo sarei fossi al Centro Nord, basta uno spiffero atlantico con aggiunta di aria artica, 18/19 gennaio, guardate che anticiclone termico sull'Europa:



Tenete conto che la maggioranza dei cluster ECMWF sono più freddi dell'operazionale, considererei quindi qualche grado in meno:



Anche GFS Parallelo mostra un anticiclone termico europeo, è la volta della dama al centro nord visto che anche GEM non è da meno, preparate la pala:



qui ha spesso nevicato con questi anticicloni termici oltralpe, mi sfugge da quando mancano in inverno...

44
Infatti..l'anno scorso avuto simil-canadian warming, un ibrido diciamo..  ;D..stavolta con o senza siamo con un vp che ci farà sognare..
di sicuro con più CW di novembre/dicembre si vivrebbero stagioni simili a più di 20 anni fa.
Mi sembra che anche lo 06z vada in quella direzione (anche se la distanza è ancora tanta). Pensi che non sarebbe male un CW?
di sicuro indicherebbe dinamiche molto lontane nel tempo, dinamiche che dovrebbero di conseguenza comparire in tutte le stagioni..

45
ma il Canadian warming a Novembre del 1962 e il Canadian Warming a Novembre del 1980 corrispondono ai 2 seguenti inverni più freddi per l'Italia degli ultimi 60 anni.
Forse a dicembre ce la fa? manca dal novembre 2000 un CWse non erro.
Sarebbe una novità negli ultimi 18 anni... :D :-*

46


 Dai grafici si nota chiaramente come le fasce climatiche  hanno subito uno spostamento  verso nord.[/b]
Ale la scala non è ugual, ma soprattutto come ti è stato suggerito sarebbe opportuno prendere in esempio campioni trentennali. ;D

47
Sei matto se pensi che mi metta a leggere 4 paper in inglese
Estrapola come ho fatto io  :D
Il problema è che il paper da cui hai estrapolato ha un titolo in cui si parla di "proiezioni" di "persistent extreme summer weather events": il che vuol dire che c'è una tesi e poi successivamente si cercano prove per confutarla, tra l'altro modelli che mostrano un output futuro con input che non sappiamo se saranno reali anche in futuro. Un bell'esempio di cherry picking.

L'estrapolazione che hai effettuato parla di riscaldamento globale? No nix, si discute dell'Arctic Amplified Warming e delle proiezioni fatte dai modelli, io invece sto parlando del passato e del presente in cui tutti sanno che lo strato di ozono è più o meno spesso secondo il tipo di radiazione solare (la concentrazione di elettroni è variabile).


48
Non ci siamo capiti
Tu hai affermato che il GW dipende dalla diminuzione di ozono. Immagino che ti riferisca a studi ben precisi. Se sì, quali, che mi interessa?
C.  R.  Beckie,Determining  the  Polar  Cosmic  Ray  Effect  on  Cloud  Microphysics  and  the  Earth’s  Ozone  Layer,  UCGE  Reports  No.20356 (The University of Calgary,2012)

R. E. Johnson,Energetic Charge-Particles Interactions with Atmospheres and Surfaces, Physics and Chemistry in Space Planetology, Vol. 19 (Springer-Verlag, Berlin, 1990)

L.  G.  Christophorou,  D.L.  McCorkle  and  A.  A.  Christodoulides,  in  Electron-Molecule  Interactions  and  Their  Applications,  Vol.  1,  Ed. L. G. Christophorou (Academic Press, Orlando, 1984)

D. G. Torr, in The Photochemistry of Atmospheres, Ed. J. S. Levine (Academic Press, Orlando, 1985)


49
Mi metteresti le fonti a cui ti ricolleghi?
Soprattutto il passo in cui dici che il riscaldamento  della troposfera è causato dagli elettroni in mesosfera che mangiano l'ozono
non c'è da fare nessun collegamento a fonti...è noto alla scienza che la presenza di ozono dipende dal tipo di radiazione solare

50
Anche con NAO/AO negativa se il getto atlantico tende comunque ad interessare l'interno dell'Eurasia, difficilmente avremo grandi eventi invernali sia a Dicembre che a Gennaio:



Attendiamo fine mese, ma non dovrebbero esserci clamorosi sviluppi, al momento molto simile al 1957/58 con AO/NAO negativa a partire da Gennaio ed episodi invernali rilevanti solo a fine stagione invernale:



I prodromi di un MMW di febbraio spesso portano in Italia un dicembre/gennaio abbastanza mite



Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 74