BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - incudine

Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 8
1
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting toscana martedì 29 maggio 2018
« il: Maggio 29, 2018, 10:50:07 am »
Ma non è mica estate,eh?! Attento a quel che dici.
 ;D

Da me ci son già le finestre aperte la notte e in 6-7 ore non scende più di mezzo grado la temperatura interna. Questo è il mio parametro per stabilire che siamo già in Estate. ;D

2
Io faccio il tifo per il bel tempo,acqua ne abbiamo avuta e neve sui monti ce c'è ancora tanta,a me le giornate limpide come oggi mi mettono di buon umore,sai che caldo potrà mai arrivare adesso...si starebbe solo da 10  :-*

3
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana giovedì 15 marzo 2018
« il: Marzo 15, 2018, 08:25:55 am »
Buongiorno, oggi giornata da vecchia perturbazione atlantica che abbiamo tanto reclamato. Velature, poi copertura nuvolosa che diviene più spessa, pioggia debole da fronte caldo, poi pioggia moderata/rovesci e chiusura con qualche colpo di tuono al passaggio del fronte. Per i più giovani un bel remake degli anni 80.

4
Spetta, c'è il cecchino infallibile icon che fa i numeri da circo. È un modello europeo, vedrai ci piglia ;D

Fino alle 10 si pole eh ;D

7
Ragionavo......



Ma se un fronte freddo di origine artico marittima ( -5/-10°) piomba dal Rodano trovando una - 15, gli scorre sopra e diventa un fronte caldo?

 ;D

8
Aggiornamento CNR

[mmg]2340[/mmg][mmg]2341[/mmg][mmg]2342[/mmg][mmg]2343[/mmg]

fonte:http://www.isac.cnr.it/dinamica/projects/forecasts/monthly/globomf/

9
Stanza nazionale: Analisi e previsioni meteo / Gfs 12z The Fetish Dream
« il: Febbraio 15, 2018, 01:12:52 pm »
In anteprima esclusiva su METEODUE il firme premiato alle 7 vorpi di Venezia:


Uorfe: i'leccatore
Oldy: i'camionista
Norrisse: l'amante della granny
Maxwinter: mirfe travestita
Alex64: un po d'ogniosa
I'Mago: lo stupratore di granny
I'Nonno: barNAM

Dirige il pluripremiato Maestro Ghigowskyi

10
La toscana attualmente è la regione dove è più difficile veder nevicare, cose allucinanti.
Spero che tra una settimana venga giù tutto quel bombolone e ce la faccia pagare con gli interessi e il primo che si lamenta ...

Direi che, di tutta la fascia del globo terracqueo compresa tra il 43° ed il 44° N, è il punto dove quelle precipitazioni atmosferiche defnite "neve", sono annoverabili nella categoria dei miracoli  ;)

11
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Domenica 4 Febbraio 2018
« il: Febbraio 04, 2018, 07:15:45 am »
Una suggestiva immagine della Selletta scattata dal direttore di Val di Luce:

[mmg]1991[/mmg]

12
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana domenica 7 gennaio 2017
« il: Gennaio 07, 2018, 04:08:22 pm »
Marciume senza fine, UR che da giorni non va sotto il 94/96%

MIN +5

ATTUALMENTE +10

l' umido mi sa che è un problema solo delle nostre pianure. Son stato in bici sulle colline a nord di Firenze fino a 600m. e si stava da 10, clima ideale ( per me che soffro il freddo in maniera esagerata  :D ) e anche bello asciutto ( vedevo le Apuane che pareva toccalle ) con un discreto scirocco.
Risceso in città, di nuovo l' inversione che ancora resiste ( anche se molto attenuata ).

13
sono di ritorno dalla Scandinavia, ho dovuto vende il vespino perchè il Big unn' avea saldato il conto dell' alcolici...le mirfe di lassù bevano più della mì alfa33 del 1978  :D...sabato grande live natalizio con Ribaltoni, Numeri da Circo e Donne Barbute !  :o ;) :D

Mago...questa spedizione la c'è costata quanto Neymar ai PSG (lambrette, alberghi, mirfe e acquisto fetish club) e un s'è fatto na sega...ora vi mando i'Norrisse a ripigliavvi e si manda i'Nonno a ragionà coi NAM (a lui gli basta un pensioncina du stelle uso Tonfano)  ;D ;D

14
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana domenica 10 dicembre 2017
« il: Dicembre 10, 2017, 12:29:17 pm »
mi sta sparendo la Calvana e girato il vento da Nord...ora ci siamo....acqua sicura  ;D

15
O reading domani mattina si accoda oppure...... :-X

16
Io chiudo il forum...no ne posso + di questo tempo

17
Torno in modalità "work in progress" per segnalare un primo interessante movimento circolatorio intorno a fine mese, quando avremo un probabile deciso cambio di WR.

Una moderata attività della W1 andrà infatti a generare un riscaldamento stratosferico a tutte le quote, favorendo una progressiva rotazione del VP ed una possibile successiva distorsione delle isoipse:



Un blocco zonale che potrebbe anche puntare l'area Nord-Atlantica come step secondario, innescando una divergenza del getto(abbassamento del flusso zonale su Europa centro-meridionale e Mediterraneo?  ::)  )

Quindi AO e NAO in calo, prodromo di una certa  instabilità del Vortice Polare.





18
Capisco... ma c'è anche a chi piace pensare positivo... 😊 Tutto qui... si fa per parlare di meteo, di ciò che ci piace... se qualcuno ci smonta sempre, cintogliete anche un minimo di svago dai veri problemi quotidiani della vita...😢
Ma quale smontare? Ma si devono o no commentare i modelli e analizzare la situazione? Se siamo sulla pagina dei modelli questo va fatto. Per svagarsi credo che ci sia la pagina delle 4chiacchiere al bar.
Ogni pagina il suo ruolo e forse posso darti ragione su certi sfoghi che potrebbero essere fatti sui "lamenti meteo", ma per il resto si commenta la realtà o quella che più probabilmente potrebbe essere,nel bene e nel male.   ;)

19
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting toscana giovedì 31 agosto 2017
« il: Agosto 31, 2017, 03:43:57 pm »
[mmg]1297[/mmg]

Voglio l'acquaaaaaa

20
Più facile che prenda un acquata da un canader

21
Oh i temporali di calore son più tipici d'agosto che di luglio eh...almeno dalle mie parti.
Calma e gesso! ☺
Anche perché agitarsi è inutile (non cambia nulla) e dannoso (si suda).
😀

Ovvio che Luglio anche in appennino è il mese più secco dell'anno ma non confondere temporali o precipitazioni con temporali di calore . Quest'ultimi si originano quando siamo in presenza di aria calda e umida nei bassi strati e di gpt non elevati in quota: situazione tipica ad esempio quando al suolo è presente una palude barica con assenza di ventilazione prevalente. In questi casi il riscaldamento prematuro dei crinali genera un calo di pressione che richiama aria dai fondovalle generando la cosiddetta convergenza orografica. In condizioni favorevoli ( aria umida ascendente e aria secca in quota, anche se non propriamente fresca) i moto ascendenti provocano  cumulonembi appenninici. Questa è una condizione tutt'altro che rara anche in Luglio, quando appunto le precipitazioni legate a perturbazioni organizzate sono piuttosto rare anche sul nostro appennino.

Abetone per fare in esempio ha una media di circa 75 mm in Luglio  ;)

Ecco, quella descritta è una situazione che, almeno per ora è stata praticamente assente ed è, ripeto, un indicatore della decisa stabilità atmosferica che ci accompagna da mesi, a parte i famosi break che ovviamente da Marzo ad ora sono divenuti sempre pií brevi e sempre meno incisivi in termini di precipitazioni.

22
La risalita verso di noi della lingua calda... se ti riferisci a quella... mi pare una breve parentesi e di intensità non eccezionale.
Guardando in avanti mi pare di vedere una situazione molto migliore di quella che ci ha accompagnato nel mese di giugno.
Non si vedono blocchi persistenti... e soprattutto vedo un luglio in linea con quello che ci si potrebbe attendere... a meno che uno non vada a pescare in ricordi di memorie pluridecennali o in bischerate buttate lì tanto per far polemica
 ;)
C'e' una strisciar di terra tra il po e l'appennino in parte pianura ed in parte collina che ha avuto accumuli tra 0 e 15 mm e poi 2 giorni di vento.con folate a 90 kmh......in questa triste zona in cui gia 'da un mese le autobotti devono rifornire i comuni minori collinari in cui le sorgenti ed i rispettivi acquedotti sono a secco.....vivo io e provo a svolgere le mie attivita'  agricole e micologiche sperando che il clima mi aiuti ad ottenere un reditto per aiutarmi ae sostentare me e la mia famiglia. Quest'anno non ci sto riuscendo causa il clima .....siamo a r180 mm da inizio anno dati dei miei pluvio......
Tutto il resto....... polemiche ed altro sono noia .....son pippe di romzone e.... potete fumarvele......

23
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting mercoledì 28 giugno 2017
« il: Giugno 28, 2017, 07:30:28 pm »
F O R T U N A L E in corsooooooo
Acqua esagerata!!!! Porta via tutto!!!
Fulmini in ogni dove!!!!!!!

24
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting mercoledì 28 giugno 2017
« il: Giugno 28, 2017, 03:32:16 pm »
Ecco una foto fatta al volo 20' fa, è il secondo "mostriciattolo" visto da Montecatini Alto verso Lucca... in un momento in cui ho pensato potesse "invorticarsi" (ma non era una supercella e non ho visto alcun segno di rotazione"...)


upload images

25
Sempre meglio   :P :P :P :P

[mmg]1138[/mmg]

26
E basta, e basta, e basta.

non se ne può +.

Fa un caldo becco, stabilità fissa, sopramedia eterno, MAI e dico MAI, un sottomedia di pari livello in qualunque altro periodo dell'anno...cappero

Cambierà prima o poi questo schifoso e stracesso di tempo.

Ora c'è da arrivare a Ottobre, maremma cane, ma come si fa.

Legnate nei denti a tutti quelli che a Marzo e Aprile e godevano per il sole e ora son già a chiedermi, ma quanto dura sto caldo...ma speriamo fino a Novembre e che da Luglio si facciano 40°C fissi, così imparano.

Acqua nisba, e siccità imminente....

non so come fare a arrivare a Settembre....maremma vigliacca putrida e maledetta.

Scusate lo sfogo.

27
barra a dritta avanti tutta!


28
Era più che lecito attendersi ben altro da giugno dopo una primavera cosi :-X
E' vero che è il primo mese estivo ma è anche vero che è quello più dinamico ancora...

29
ahahaha menomale che mi fate ridere   ;D ;D  ...in senso buono..
però c'è qualcuno che sotto sotto ormai spera magari che vada in un certo modo per poter lascia adito al suo sarcasmo, contro tizio o caio  ::)  magari pur di patire.. ;D ;D

allora venerdì scammellatona?  ??? ::)...  è vero che è proposta da un paio di run, ma sti gm sono ubriacati dal dio agw e pilotati per bene..
io mi fido zero.. e valutando la situazione i giro sia le ssta che il getto(come spiagato di là) e appunto prendendo per buono quello che dicono i longers, per me proverà a stabilizzarsi, ma sarà subito spazzato via  :)

Ma speriamo, io odio il caldo serio, per cui sarò il primo a festeggiare nel caso stiano prendendo un grosso abbaglio, ma ho paura non sia così. Temo ci aspetti una fase estiva più seria di quella che si stiamo vivendo da quasi un mese a questa parte in fatto di temperature....per quanto riguarda le precipitazioni,invece, sarà difficile fare peggio. Ripeto, io dopo una certa distanza temporale valuto le ens e solo pochi spaghi rimangono a favore di un caldo accettabile.. certo stiamo entrando nel vivo dell'estate ma dopo un mese così preferivo un break piovoso ad una scammellata :-\

30
Ripeto,godiamoci questi giorni perchè la prima fiammata vera da venerdì ho paura che non ce la tolaga nessuno.

31
ma il colpo di coda che si leggeva aprendo anche un semplice sito di news dove è finito ;D
...ho meglio a me pare di non averlo neanche mai visto nelle uscite....

Oddio leggendo questo forum mi pare che tanti l'abbian visto di continuo da un mese a questa parte, ovviamente sempre a 200 ore...
 ;D ;D ;D

32
Quando parli di qualcuno che non dovrebbe parlare di normalità climatica dopo questi ultimi inverni.. in pratica se gli ultimi inverni hanno fatto pietà in larga parte, dovremmo per forza essere d'accordo con chi dice che a Marzo sia normale che nevichi in pianura nonostante sia falso?


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Alt,un momento,il discorso di NIx non c'entra niente con quanto ho scritto; mi riferivo al fatto che se dovesse anche verificarsi un periodo piuttosto freddo con neve a quote basse verso metà mese,qualcuno lo farebbe rientrare nella casistica invernale ,confermando la sua convinzione che sia stata una stagione normale.
Se uscissimo da inverni come l'86/87 o il 2004/05 e marzo iniziasse sulla falsa riga della stagione appena trascorsa con freddo o gelo o anche neve (come in realtà è successo)  potrei dire che l'inverno ha avuto la frenata lunga ma siccome è dal 20 gennaio o poco più che il vero freddo ci ha abbandonato ,non si puo' più parlare di inverno ma di fase primaverile fredda o di stampo invernale. Che è un altra cosa.
 :)

33
Beh dai anche te non sei da meno a prenderci.-.pari pari, porta a casa..  ;D ;D
poi ancora con st'inverno che era normale o meno normale .....qui mi sa che di poco normale c'è altro.. ::) ::)

A quest'ora se ci avevi preso te (che fai parte di quelli normali) eravamo sotto 2 metri di neve;lascia perdere  ;)
Comunque andasse alla GFS '18 non cambierebbe di una virgola il giudizio sull'inverno perchè ormai inverno non sarebbe più e si parlerebbe di un inizio primavera freddo o di stampo invernale. Poi ognuno puo' definire le cose come vuole,il sole chiamarlo luna e viceversa ma non cambia la sostanza dei fatti.
 :)

34
Stanza nazionale: Analisi e previsioni meteo / Re:Modelli **Gennaio **
« il: Gennaio 08, 2017, 09:16:24 am »




Casalino..✌✌


35
Comunque run 06 a dir poco osceno dalle 200 in poi ... piallate continue e noi sotto hp

Era l'ora che fosse osceno dalle 200 in poi e non prima .....  ;D

36
Grande Tstora !

ma se siamo a giocare giochiamo no? io preferisco rischiare tutte le colline pregne e vedere nevicare senza attaccare che la spolveratina striminzita.
 Ah dici che la fetecchia non puó diventare grassa...mai una gioia allora  ;D

La penso uguale, tanto con la fetecchia difficilmente arriva ad attaccare perchè i fiocchetti sono deboli.....meglio allora un bel minimo e rischiare di più la pioggia in pianura, ma se dice d'andar bene  si fa il pieno ::)

37
buona serata a tutto il forum di meteodue. di seguito l aggiornamento relativo alle possibili anomalie climatiche  previste per il mese di gennaio 2017  secondo il modello di previsione NCEP                                                                                 al momento gli attuali aggiornamenti continuano a mostrare una situazione meteorologica diametralmente opposta alla situazione creatosi durante il mese di dicembre 2016. in particolare modo l europa meridionale e quindi il mediterraneo e l italia dovrebbero vedere pressioni decisamente più basse con gli anticicloni maggiormente defiliti a latitudini più elevate e sui settori centro settentrionali dell atlantico. tale situazione in cui pressioni più elevate andrebbero ad interessare le latitudini più elevate, lascerebbe  pensare  ad un indice ao non particolarmente positivo con  un  conseguente indebolimento del VP  e quindi maggiori occasioni per eventi perturbati nelle medie e basse latitudini.in un simile contesto le temperature dovrebbero risultare inferiori alla norma in buona parte dei settori centrali e meridionali del continente con precipitazioni che dovrebbero ritornare ad interessare in modo particolare il centro ed il sud italia e risultare nella norma in varie zone del continente europeo.

38
torno a guardare le carte dopo qualche giorno,mmm siamo alle solite mi pare  ;D le carte buone della befana iniziano ad andare già per l 8/10  ;D a parte questo speriamo arrivi un po' di dinamicità   8)

39
Come mai questa svolta ottimistica, Cloover?  :P
Comunque, al momento, dai GM l'inverno è un qualcosa di lontano quanto il pianeta Marte... al 1956 non ci si pensa. Ma nemmeno al 2005

Bè, a Natale siamo tutti più buoni :-*
Stamani in effetti c'è una piccola retromarcia modellistica, questo deve far capire quanto sia difficile seguire un filone logico a livello troposferico quando sopra abbiamo un VPS indiavolato. Le annate che ho menzionato riguardano episodi molto rari a livello climatologico, in cui la forte attività del VPS ha  favorito una significativa attività d'onda troposferica.
Sarà anche questo il caso?
Le pirotecniche uscite modellistiche hanno e stanno insinuando questa possibilità, ma come abbiamo sottolineato più volte la situazione è molto delicata, all'improvviso l'ago della bilancia può pendere in direzione del forcing Stratosferico con tutte le conseguenze del caso.

Stamani GFS continua a vedere un VPS molto forte, con lieve calo delle velocità zonali ad inizio anno nuovo a cui segue un nuovo rinforzo. Evoluzione compatibile con l'ESE. Ma che cmq ci dice poco nel qual caso a livello Troposferico il wavenumber pattern rimanga elevato:



Reading conferma il forte Heat flux, ma i vettori di momento angolare sono un pò più divergenti rispetto a ieri, mentre si nota in coda un incremento delle velocità zonali che fanno somigliare il disturbo ad una contrazione. Come sottolineava qualche intervento fa anche il sempre ottimo Davide, si tratta di 1wavenumber pattern, un displacement insomma, almeno per il momento:



Si capisce che l'unica certezza  è l'ESE, l'evoluzione rimane fumosa e difficilmente prevedibile. Ecco perchè fino all'ultimo preferisco attenermi ai papers

40
Buongiorno, auguri a tutti..

aggiornamento.. :D

ECMWF "ruba" 0,15 punti sul NAM a tempo zero (osservato) e 0,1 su quello previsto quindi potremmo avere al momento 1,65 come valore massimo tra il 28 e il 29..ma se l'evoluzione fosse questa,direi che non potremmo parlare di ESE condizionante..vedremo.. >:(


41
Intanto il NAM Lamma vola già a +1 al 19 Dicembre. Considerato il progressivo decremento dei GPT anche  intorno ai 30°N nonchè tra i 90°N ed i 65°N, la soglia verrà  raggiunta e superata al 99% intorno al 27 Dicembre.
   A parlare di "decoupling" c'andrei con i piedi di piombo, sappiamo bene che in questa fase il long modellistico vale quanto il 2 di picche quando briscola è mattoni, e veder piegare tutte le ondulazioni nei prossimi aggiornamenti è un attimo. Monitoraggio no stop



42
Voglio dire la mia anche io!!!
Poffarbacco!

Dalle mie parti ho l'acqua che basta e avanza, ho messo via anche dei bidoni x baciogelido, visto che siamo agli "antilopi" come precipitazioni.  ;)
Detto questo, se deve i temporali che li faccia, ma le giornate fresche addiritto per me hanno belle rotto!

Ricordi @stipetto quando iniziò a fiorire l'acacia, ecco non ti dico altro, immagina puoi!  :D

Detto questo non provatevi a piangere per il caldo perchè non è il caso, sennò andate in vetta al Gomito dove ieri sera nevicava.
Ah e la faggeta della Doganaccia se è seccata non è per la maledizione di Tutancamon ok???

Ora che ho detto du bischerate vado a metetre di là la foto del mio primo porcino  :-*

(post semigoliardico)

Premesso che il mio discorso non è legato a miele, agricoltura e quant'altro per il quale capisco le situazioni e hai (avete) la mia comprensione, i gusti meteo sono altra cosa. Ormai i forum sono popolati da normofili o mediofili più che da "fanatici" meteo quali mi ritengo io.

Ma gli ultimi anni in cui il sopramedia è diventato quasi una regola fissa, hanno forse spostato l'ago della bilancia troppo dall'altra parte.

Alla parte in neretto dovrei rispondere: non provate a lamentarvi per un po' di fresco eh  ;D

Sono straconvinto che se si prendono le medie 1981-2010, gli ultimi 10-15 anni vedono l'80% di sopramedia nei mesi del semestre caldo.

Sembra ormai che se non fa 30° a Maggio sia strano, come se non si tenesse conto che la media e poco più di 24°, così come i 30 ° ininterrotti a Giugno siano la normalità. In realtà anche qui la temperatura media massima di Giugno è ovviamente inferiore ai 30°, il che presuppone che siccome  le temperature non possono essere identiche per 30 giorni, se volete 30° ad inizio Giugno dovete accettare, nella normalità anche i 24 per esempio. Poi è chiaro che dalla terza decade i trentelli diventano la normalità.

Io personalmente apprezzo anche le belle giornate, ma purtroppo soffro il caldo, per cui, sopra una certa soglia ( 18-32 per semplificare circa nella stagione estiva) e ovvio che tifo per il brutto tempo. Se aggiungo che il cielo sereno mi viene a noia dopo 3 giorni e invece prenderei un temporale al giorno per millenni, il gioco è fatto  ;D

Chiaramente Maggio sta scorrendo sottomedia termica, ma vediamo cosa fa nell'ultima decade che ad andare in media siamo sempre in tempo e allora dovete semplicemente accettare che siamo in primavera e che se non volete altalene termiche in primavera in Italia e se è vero che io dovrei andare in Finlandia, per voi, cari normofili, c'è l'Algeria che vi aspetta  ;D

  :-* :-* :-* :-*





43
Mah :-[.... ::).vi ricordo una cosa,la metereologia è una scienza un pò come la Matematica...non è arte.....certe cose non si discutono.....2+2 fà 4 non 4,2 o 3,8!
Se ha fatto un mese con 0,8C più della media e la singola persona ha avuto caldo,lo può dire certo chi glielo impedisce...ma se nel passato ci sono scarti dello stesso mese anche di +2C......è OVVIO che non può dire che un caldo così non l'aveva mai sentito....perchè dice una caxxaxa..... ::)
P.S
Sarò duro,schietto e forse antipatico ma se dite che le sensazioni sono più importanti delle medie e dei dati stessi....cambiate passione...cambiate hobby.....molto meglio frequentare forum di letteratura o gallerie d'arte.... :o :o

44
DECADI/       GENNAIO  FEBBRAIO  MARZO  APRILE  MAGGIO  GIUGNO  LUGLIO  AGOSTO  SETTEMBRE  OTTOBRE  NOVEMBRE  DICEMBRE  TOTALE:

1839/49: 39,4          47,4          58         71,5       83,7       50,9        37,1       39,1        114,2          99,7          107,4          61,5           809,8
1850/60:43,9           56,3         46,6       61,8       88,6       47,1        22,9       35,1          71,3          107.5          81,1          43,6           705,7
1860/69 60,9          37,8           73,6      39,4       67,1       56,6        35,5       39,6        102,2         92,5           98,8            68,9           772,9
1870/79 53,1          53,8           60,9      74          70,1       62,2        27,2       60,8          56,1         98,2          101,6           94,8           812,8
1880/89:64             27,3           65,4     72,4        80         68,4        23,5        50,1          77,8        112.3          83,7            60,1           784,8
1890/99:39,4          35,1           48,3      71,8       69,7      73,6        42,3        32,1          58,4         103            89,2            63,4           726,3
1900/09:46,4          65,6           82,7      59,9       74,5      65,7        53,5        26             54,2           88,9        128,7           77,1           823,2
1910/19:70,1          38,2           71,5      64,6       94,5      65,1         35          37,6          75,3          114,5         92,7           73,9           832,9
1920/29:66             54,1           61,1      81,6       52,9      42,1        22,8        33,2          82,4            84          138,6           80,3            768-N/C
1930/39:58,4          62,6           95,1      66,4      117,8     75,4        37,3        27,1          87,3           89,9          97,5          118,4           969,2N/C
1940/49:84,6          65,5           51,3      23,6        94,4     51,9        33,1        37,5           66            150,7          88              71,5           827,6N
1950/59:72,4          59,9           60,3      67,6       63,5      48,3        31,5        35,4          59,2           94,6           92,2            84             768,8
1960/69:58,3          67,7           60,5      63,9       51,3      65,2        25,1        37,3          86,8           89,5          155,9           82             843,5
1970/79:71,1          71,5           67,3      79,8       63,4      35,9        27,7        42,1          59,4           67,6             82             69,5          737,4
1980/89:51,9          54,9           71,3       58,8      66,7      59           34,5        47,7          55,2          110,8           89,8           74,9          775,3
1990/99:41,7          35,7           39,4       81,6      68,5      49,6        24,8         29            77,5          113,1          100,6          63,8          725,4
2000/09:52,7          58,6           69,2       67,1      58,7      53,4        23,6         36,5        92,6            95,9           130,8           96            835,2
2010/15:79,5          103,4         66,9        70        80,6       56          53,3         43,9         65              123,2         125,9           66,7         934,9N/C 
---------------------------------------------------------------------------
Dal 1920 al 1929 la serie è incompleta di 5 anni....
Dal 1930 al 1939 la serie è incompleta di 2 anni
Dal 1940 al 1949 la serie è incompleta di 5 anni
Dal 2010 al 2015 ovviamente la decade non è terminata
Tutti questi dati quindi non sono sicuri al 100% ;)

RECORD PLUVIOMETRICI MESE X MESE DAL 1839 AL 2015:       
GENNAIO:            MASSIMO ACCUMULO           MINIMO ACCUMULO
                                 1881=163,8                         1901=0
                               

FEBBRAIO           MASSIMO ACCUMULO            MINIMO ACCUMULO
                                 1855=206                          1846/1863=0

MARZO                    MASSIMO ACCUMULO            MINIMO ACCUMULO
                                 1960=194                          1893=0

APRILE                   MASSIMO ACCUMULO            MINIMO ACCUMULO
                                 1923=171,3                       1985=3,4

MAGGIO                MASSIMO ACCUMULO             MINIMO ACCUMULO
                                 1939=200                          2003=5,6

GIUGNO               MASSIMO ACCUMULO             MINIMO ACCUMULO
                                1884=173,6                       1952=0,4

LUGLIO                MASSIMO ACCUMULO            MINIMO ACCUMULO
                               1893=211,1                       1880/1939/2012=0

AGOSTO               MASSIMO ACCUMULO            MINIMO ACCUMULO
                               1996=156,8                       1903/1906=0

SETTEMBRE        MASSIMO ACCUMULO              MINIMO ACCUMULO
                               1848=307,6                       1985=0,8

OTTOBRE            MASSIMO ACCUMULO             MINIMO ACCUMULO
                              1987=313,2                       1965=0,8

NOVEMBRE         MASSIMO ACCUMULO             MINIMO ACCUMULO
                             1966=367,5                        1948=0,4

DICEMBRE         MASSIMO ACCUMULO              MINIMO ACCUMULO

                             1869=292,8                        1843=0,6
ANNO        MASSIMO ACCUMULO               MINIMO ACCUMULO
                                    1960=1253,2                   1859=389,1 

I 5 ANNI PIU' PIOVOSI DAL 1839 AL 2015:
1)1960=1235,2MM
2)1937=1192,1MM
3)1855=1159,3MM
4)2010=1134,6MM
5)1853=1100,8MM
I 5 ANNI PIU' SECCHI DAL 1839 AL 2015:
1)1859=389,1
2)1856=401,8MM
3)1993=485,9MM
4)1921=516MM
5)1894=533,9MM

--------------------------------------------
Si vede chiaramente che le piogge sono in netto aumento dall'inizio del nuovo millennio,nettamente superiori a tutte le altre decadi escluso gli anni '30.....questo per chi dice che piove meno di prima.... ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D
P.S
E questi sono dati non chiacchere.... ;)
--------------------------------------------------
FONTI:IDROGRAFICO DI PISA
Pluviometro di Siena Università dal 1839 al 1981,dal 1982 al 2003 lo storico pluviometro di Siena Poggio al Vento e dal 2004 in poi il pluviometro di Roberto(alias MeteoPalio)situato in località Vico Alto periferia Nord della città.... 8)

45
I movimenti stratosferici ci sono sono tutti, non serve un un grande esperto per vedere lo SSW con annesso displacement. Da questo punto di vista le previsioni sono state ampiamente rispettate, con un primo warming a inizio Febbraio (in atto), un secondo a inizio seconda decade (confermato ormai da molti run), più incisivo del primo.
Il warming in atto sta facendo crollare l'indice NAM che potrebbe/dovrebbe andare in territorio negativo per la prima volta in questa stagione.
Il problema, ben noto, è la posizione del VPS, dal momento che questa dinamica porta a un displacement proprio perchè interamente a carico della wave 1. Tradotto, non vedo via d'uscita a questa zonalità per tutto Febbraio o quasi. Speriamo che la storm track si abbassi in maniera costante e non saltuaria, in modo da portare le necessarie piogge e nevicate in montagna, ma di eventi crudi invernali non se ne vedono se non come "speranze" sul lunghissimo periodo.

Insomma il reversal pattern non c'è stato e , sembra, che non di debba essere nemmeno per lunga parte di Febbraio. La cosa "buffa" è che all'atto pratico, avremo una configurazione simile a quella della prima parte dell'inverno, pur con dinamiche stratosferiche molto diverse.

Circa al reversal pattern, ne abbiamo avuto un incipit a metà Gennaio, assolutamente in linea con i modi e con i tempi, ma purtroppo è stato un fuoco di paglia e non l'inizio di una nuova fase. Complimenti a Cloover che ha beccato i primi 45 giorni d'inverno come manco il Mago Otelma avrebbe potuto fare, peccato che poi non abbia avuto il guizzo per beccare anche la seconda metà invernale. A me sembra già un miracolo fare una previsione a 45 giorni così precisa, complimenti vivissimi!!

46
Sugli errori poi degli organi preposti....vi faccio un piccolo esempio....che credo spieghi tante cose... :o :o
2 Mesi fà il LAMMA ha fatto uscire un lavorone sulla climatologia delle principali città toscane...su Siena finalmente si è avuto una panoramica delle pluviometrie annue dal 1981 ad oggi.....BENISSIMO....secondo loro nel 2006 sono caduti soltanto 360mm di pioggia a fronte di una media di 800.....ora siccome a me non mi inculano su queste cose...ed io pur chiudendo sottomedia ne feci 625.....ho un sinsillino indagato e ho scoperto che per quell'anno là si erano basati sulla stazione del Comune che per 9 mesi su 12 rimase bloccata......e anche quelli sono dati che vanno nei grafici......bella professionalità....non c'è che dire..... >:( >:(gente che lavora con il cxxo....e basta.....poi ogni tanto si sente lo scienziato di tutto che afferma che oggi piove meno di prima.....e x forza se i dati sono spesso mancanti....
Io son convintissimo che oggi mancando i soldi ....di cose così ne capitino a iosa in tantissime branchie della metereologia....poi si butta tutto nel calderone ed è facile affermare che ogni anno è sempre il più caldo dal tempo dei romani....che ogni estate è la più torrida dalla preistoria....che ogni siccità è la più grave dal paleolitico e tutte queste castronerie....colossali che perà a quanto pare fanno comodo...sia agli esperti che ai profani che almeno come si dice dalle mie parti danno aria alla bocca.... ::)

47
Lamenti e pianti meteo / Re:i lamenti dei "BUONOMINI TURBATI"
« il: Gennaio 21, 2016, 12:13:32 pm »
Per me andrea non è stata un articata se non solo in un primissimo momento di innesco. Ma la dinamica che ha portato il peggioramento freddo ha tutte altre caratteristiche che sopra ho descritto. Penso di essere libero di dirlo e di muovere una discussione in tal senso..

Per chi in altro tread mi accusa di fare polemica a prescindere voglio solo dire che non vivo per scrivere in un forum e non ci guadagno niente. La mia non è una critica a prescindere e se qualcuno aprisse un attimo gli occhi capirebbe motivazioni e come questa discussione sia nata. Atteggiamenti diverso all'inizio da parte della moderazione non avrebbero portato a questa polemica

Ma certo che puoi, infatti siamo solo qui a parlare. Capisco che certe cose ti abbiamo dato fastidio, ma anche io,  che un pochino ti conosco,  noto che spesso sei polemico o troppo secco nelle risposte, senza che ti fermi a ragionare un attimo....ma questo è un altro discorso, te lo faccio solo perchè ci conosciamo e mi dispiace notare un certo disagio  ;)

Per quanto riguarda l'articata,  per me lo è in pieno...calcola che le correnti in quota sono state praticamente sempre da N-NO con appunto, un' angolazione sbagliata, con un impatto troppo centrale sull'arco alpino. In questi casi i minimi si formano bassi ed entra aria dalla porta della Bora con effetti che su di noi sono quelli cha hai descritto. Ma non ammettere che quello passato è stato un affondo meridiano non lo trovo corretto. Tutto qua  ;)

Ciao ;)

48
Lamenti e pianti meteo / Re:i lamenti dei "BUONOMINI TURBATI"
« il: Gennaio 21, 2016, 10:58:48 am »
Capisco attaccarsi a tutto pur di voler avere ragione sempre e comunque, ma negare l'evidenza è una cosa davvero insopportabile.
Come si fa a dire che questa avvenzione fredda è quella prevista dall'outlook? dai via su.. la cartina è evidente che non mostri la configurazione prevista.
1) nessuna articata ma l'aria è diventata bene presto continentale, altrimenti certi valori di dew point anche tra i -15/-20 non li raggiungi con l'aria artica.
2) Con l'articata e i tanto paventati -40° a 500hpa ( cosi come prospettato dall'outlook ) avremmo dovuto avere precipitazioni da avvenzione fredda. Invece abbiamo avuto solamente un irruzione continentale da est con cieli sereni e una debole fioccata da addolcimento. Di certo non la precipitazione tipica da articata, ma tipica delle irruzioni fredde da est.

ora dico ma è cosi difficile dire oh ragazzi abbiamo sbagliato la dinamica? mica c'è nulla di male.. Ma mi pare che l'ego sia talmente alto da non permettere certe cose. Cosi come è stato ben evidente i primi giorni di dicembre dove con l'uscita dell'outlook è stato fatto un bel pastrocchio, mettendolo, levandolo, rimettendolo diverso nell'arco di 2/3 giorni.
Ma in tutto questo, che se affrontato da persone civili e con lo spirito critico, sarebbe un passo di crescita e sano confronto. Invece le voci contro il sistema vengono cancellate. Cosi come successo a me e a tommaso l'altra sera. Di mio non smetterò mai di pensare con la mia testa e mai nasconderò la testa sotto la sabbia.

Ti rispondo qui Damiano, anche se non è un lamento...ma giustamente di là si fa casino...quindi sopportatemi qui anche se non è un lamento. Allora, premettendo che i conti si faranno alla fine perchè di fatto questa irruzione rischia di essere davvero una breve parentesi se non arriva lo step della retrogressione continentale e premesso anche che non voglio fare l'avvocato di nessuno (l'anno scorso l'outlook fu completamente cannato), credo che sia ingiusto non riconoscere che la dinamica è più o meno quella paventata.

Secondo me fai un errore grosso quando confondi gli effetti che hai sul nostro ristretto territorio con la massa d'aria in arrivo. A parer mio abbiamo avuto un'articata vera e propria , semplicemente con le figure bariche shiftate ad est e con un blocco che non è certo stato granitico (tutta conseguenza della tensione zonale che molto probabilmente, come dicevo di là è stata sottovalutata anche in questa fase finale del condizionamento).

Mi spiego: se vai a vedere la massa d'aria che ci ha interessato è un mix di aria artico marittima e artico continentale (sicuramente non polare continentale)...ed è stata veicolata alle nostre latitudini da un blocco atlantico. Poi è chiaro che se la stessa massa d'aria entra dal Rodano con correnti sud occidentali avrai certi dew point e certi effetti, mentre se entra dalla porta della Bora ne avrai tutt'altri. Eppure la massa d'aria di partenza è la stessa.

Ciao ;)

50
non smetterò mai di ripeterlo ma la vera anomalia di questi ultimi mesi ( ma anche degli ultimi due inverni ) non è tanto la mancanza di nevicate al piano. Ma la diminuzione drastica delle minime negative. Quest'anno per esempio da Novembre ad oggi ho solo 4 minime negative e considera che la mia zona fa ottime inversioni e dal 2008 ad ora mediamente ne ho sempre fatte una decina solo a dicembre. Ho chiuso un 2014 con 16 minime negative ed un 2015 con 28. Dal 2008 ad oggi avevo sempre chiuso con oltre 40 minime negative e ben 62 per esempio nel 2012. Questa situazione credo si rispecchi anche alle altre zone toscane. Quindi ben venga anche il freddo secco. Se riuscissimo anche marginalmente a tornare ad una normalità almeno in questo fattore non sarebbe poco..
giustissimo !
La situazione è uguale in tutta la regione. Abitando a Molino del Piano questo andamento è ancora più impressionante ,essendo il paese situato in un fondovalle posto in una " conca " naturale , con chiusura orografica vs sud,  aperta soltanto per farci passare la strada e il fiume .
Ricordo bene che anche negli inverni "spaventosi " degli anni '90, mesi interi di gelate mattutine  che , nei posti meno esposti al sole , rimanevano per giorni e giorni dando quasi l'impressione della neve .

Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 8