BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Carletto

Pagine: [1] 2
1
Non mi è ben chiaro a quali movimenti vi riferiate: passiamo dal coma profondo al coma irreversibile  ::)


A cosa ti riferisci….. mi sembrano ben visibili i movimenti troposferici con la tendenza ad ondulazioni via via più marcate tra fine febbraio e inizio marzo, cosa c'entra nel caso il vp…..?

2
altro record in arrivo! :o



2019-2020 che può a tutti gli effetti essere considerato un outlier, il che dovrebbe suggerire maggior indulgenza nel valutare la performance delle stagionali.. ;)

occhio che non darei per scontato niente..non avendo in archivio pressoché nulla del genere diventa molto difficile sbilanciarsi..unici anni forse paragonabili il 1988-89 e il 1989-90 ma eravamo all'opposto come attività solare e comunque in anni diversi dall'attuale (nonostante una troposfera in NAO+ veniamo pur sempre da due anni consecutivi con MMW quasi da record, segno che la stratosfera potrebbe essere molto più estrema degli anni 90 a parità di inattività tropo)..

potrebbe continuare così fino a giugno, oppure potremmo assistere ad uno split fulmineo con scarso preavviso (parlo di troposfera).. ::)

5
Ammiraglio mio Ammiraglio... :-*

Son d’accordo con te e il fatto che ti incazzi mi fa anche piacere, in effetti un pelo in più di moderazione non farebbe male, nonostante questo sia a mani basse il forum più free a livello planetario

non disperdere energie e guarda oltre...continua a spiegarci e mi permetto di dire senza ombra di dubbio anche a insegnarci...

In sostanza lascia perdere la futilità...

Con immensa stima e riconoscenza virtuale... ;)
Ufff...tranquillo, sono navigato: Carlè è un po’ discolo...il giorno che m’incaxxo veramente, se ne accorge...

Grazie Caro


Admiral Ackbar

6
Con ''altro'' non si sbaglia mai  ;)

PS. mai mi permetterei di fare riferimento a te, che sei tra i 2-3 più competenti qui dentro

Saluti
Ascolta, non è questo il concetto.

Al netto di tutti gli errori lapalissiani riscontrabili maggiormente quest’anno,
il “giochino” sistematico che alcuni di voi mette in atto rasenta il “trolleggio”...e stanca un po’...vuoi per la pochezza di contenuti...vuoi perché a volte uno ne ha meno voglia...

Per cui Carlè, mollaci

Nulla di personale, ovviamente


Admiral Ackbar

7
Sai qual'e' il tuo problema ? E quello di molti altri ?
Non saper distinguere un ipotesi dettata da meteopassione da "certezze" che nemmeno al NOA hanno.
E questo è un peccato......provaci....puoi farcela se ti impegni.
Veramente io so distinguere benissimo....il problema è che si continua a spacciare per quasi certezze teoremi sempre unidirezionali ( tra l altro dall inizio dell inverno...) in cui per forza debba venire freddo e possibilmente neve...e nonostante le continue  smentite dai fatti...non si cambia registro.  Poi se ti leggi il messaggio in questione ...parla proprio di certezze...quindi a meno che l italiano non sia un opinione ...il problema non è saper distinguere...è proprio il concetto che qualcuno spaccia per certezze ( ripeto dall inizio dell jnverno) propri desideri personali

8
ECMWF non tiene accesa nessuna fiammella, basta guardare le ENS. Si tratta sempre di onde corte a fronte di uno schema dominato da un elevato Indice Zonale:




9
Solo quando vedrò scritto sul Calendario 21 Marzo 2020 mi arrenderò, fino ad allora come un imbecil.... ed un povero illuso continuerò a crederci.
La vita mi ha insegnato che ci si arrende solo dopo aver lottato fino alla fine e con tutte le proprie forze...
Si ok Fabri ma questa non è una cosa che dipende da te

10
Non scrivo mai qua perche non ho ne le competenze ne le conoscenze , ma vorrei spendere due parole in favore di Nonno Rodano che per l ennesimo inverno ha " azzeccato " la previsione andando contro a tutti i proclami di grande inverno . Una domanda , nonno , reputi sempre possibile un indebolimento del vps a metà mese con possibile frenata zonale e incursione invernale ?

11
Cvd, riscaldamento effimero come da grafico "statistico" ESE di Baldwin, colata del 6 in Arabia Saudita e poi via altri 20 giorni di Hp, condizionamento NAM classico e riconfermato per l 'ennesima volta

12
E meno male che lo dissi a Novembre/Dicembre.. ;D ::) ;)
[/quote] Luca in effetti ci hai visto lungo ...l’unico ( insieme al nonno )che , per nostra sfortuna , hai quasi azzeccato tutte le dinamiche di questo nefasto inverno ... e il nonno il segno  della NAO contro ogni aspettativa ... complimenti .., anche se speravo di nn farveli ... :-* :P

13
Center for Study on Climate and Teleconnections (CSCT) / Primavera 2020
« il: Gennaio 29, 2020, 07:39:53 am »
Apro questa discussione sperando che la nuova stagione che vivremo sia la più dinamica possibile e ci eviti una precoce estate con 30 ad april ....  :P

14
Parlando diciamo delle famose '' pulsazioni '' dell'ESE COLD e del suo andamento un po' di materiale lo abbiamo già che ho riassunto in questo piccolo collage qui sotto.
Il Touchdown dell'ESE dalla strato alla tropo lo abbiamo già potuto apprezzare proprio verso inizio anno con totale abbattimento ed inversione dei fluxes e degli epv, classica caratteristica proprio di questi eventi così estremi.
Quindi secondo me una prima serie di pulsazioni l'abbiamo già avuta lì ed avremo in tutto questo mese.



Però ora la domanda è, dell'ESE COLD a che punto di normale decorso (correggetemi se avessi sbagliato parola) ne siamo ??
Siamo al 30 % oppure già verso il 50 ??
E' una bella domanda a mio modo di vedere riferendomi anche al collage sopra postato verso i giorni della merla dovremo essere probabilmente verso un buon 60/65%, quindi gradualmente dopo mi aspetto anche una possibile minor invadenza delle pulsazioni con una maggior reattività troposferica.
E' lecito comunque aspettarsi in ogni caso una situazione, un quadro meteo che potrebbe sbloccarsi come si deve solo post la prima decina di Febbraio, i tempi più o meno potrebbero essere questi.
Non rimane che attendere e seguirne gli eventuali sviluppi, sperando che il condizionamento sia meno duraturo del normale decorso...

Questa frase credo sia la quarta se non quinta volta che la scrivi da inizi Dicembre.
Credo che stare in silenzio in questi casi non ti farebbe male.
Anche perchè stai diventando molto fastidioso.  :)

15
C'é sempre questo scetticismo nei forum verso la B&D, invece é l'unica "regola" nella meteo quasi infallibile e certa, anche i giorni di decorso sono sempre precisi. Potevamo giocarcela prima del condizionamento e non l abbiamo fatto, ora le uniche speranze sono per il gol della bandiera intorno al 20 Febbraio e per una fine del condizionamento un pelo anticipata al 5/10 marzo per strappare un roba magari simil 2010, infatti a nonno rodano gli esce marzo con Nao neutra se non ho visto male

16
Personalmente sto riscaldando i motori, c'è qualcosa che non mi quadra, anzi non mi torna, non me la dice tutta per bene  ::)
Febbraio e Marzo, la storia è lunga ;)

si ok

17
Quante probabilità dai ad una prima decade di marzo old 71 style?

Inviato dal mio TA-1021 utilizzando Tapatalk

Direi  0.00000000000000001%  :D   Il Marzo '71 è stato possibile grazie ad un raffreddamento da record del settore Russo-Siberiano nel mese di Febbraio, quest'anno non mi sembra proprio ci siano i presupposti a guardare il trend.
Quello a cui penso io sono affondi artici da Nord/Nord-Ovest, tempi lunghi cmq


18
Alla faccia delle deformazioni, è sempre fortemente ellittico. Capisco lo sconforto di un inverno pessimo ma cerchiamo di restare vicino a quello che le carte dicono  :P

Abbastanza inutile guardare le epv sopra i 600k, guarda più in basso, le carte dicono altro  ;)

19
Comunque, lato stratosfera, tocca dare ragione al buon Cloover. Con quella mossa ad una onda e relativo spostamento dal polo l'unica cosa in cui si può sperare è un abbassamento del fronte polare. Il residuo stretching in figura è da ascrivere alla precedente azione a due onde. Fra l'altro in quel frangente saremmo con la MJO di nuovo in Pacifico. E siamo verso fine gennaio.

Per il dopo (inizio febbraio) si può pensare ad una attivazione di dinamica a due onde. Con magari la MJO di nuovo verso l'atlantico. Questo il miglior scenario possibile, ad oggi, secondo me.

Sent from my SM-G973F using Tapatalk


20
Niente di strano. Un mmw deasplecement è da letteratura dopo un ESE cold. Dovresti preoccuparti del contrario
Io di quel displacement ne farei volentieri a meno, ma tant'è, si prende quel che viene ;-)

Sent from my SM-G973F using Tapatalk


21
Scusami jack ma fino all'altro giorno ti vedevo decisamente ottimista..
Tutto ad un tratto siamo a metà febbraio?  ::)

Lascia stare Febbraio che ho sottolineato apposta che é pura speculazione.

Provo a spiegarti il mio pensiero: ero speranzoso (ma nulla piú) che la fase interessante che ci apprestiamo a vivere a livello emisferico potesse portare a dei risultati anche drastici in strato. Ho sempre detto che sarebbe stata dura e ad oggi mi pare che la previsione sia questa. La mia paura aggiuntiva di oggi é il potenziale sviluppo ad una onda in strato, che prima non c'era e che ora é paventato. Peró prendiamolo per quello che é, si tratta comunque di una previsione a oltre 10 giorni.

Ora starei concentrato in tropo per vedere come evolve la situazione, soprattutto in Atlantico. Come detto, questa fase che ci porta all'ultima decade di Gennaio rimarrá interessante.

22
ragazzi se Luca ha messo quello spago, un motivo c'è....tranquilli....hhehehehe

per dare false speranze?  ;D :P

23
Da qui si deve salire, e puntare a 800+ (in ordinata) in 10 giorni (dal 16/17 al 26/27 o giú di lí). Dura dura, ma ci si puó provare.



Sent from my SM-G973F using Tapatalk
Saremo ben distanti dal target per uno split. Ci sarà un bel vortex stretching e nulla più. Senza questa MJO non ci sarebbe stato neppure quello.

A me preoccupa il successivo carico ad una onda attualmente previsto dai modelli. Quel warming siberiano che alcuni accolgono con favore, io lo vedo come una seria minaccia. Molto di più di questo ESE cold molto estemporaneo.

Bisogna che ci sia una successiva ripresa a due onde (ancora possibile, vista la previsione in troposfera), altrimenti sarà un febbraio da giocare sulla difensiva, secondo me.



Sent from my SM-G973F using Tapatalk

24
Ma che senso ha postare una corsa di 20, ...visto che questa stanza è dedicata ad "altro"?  :o :-\

26
Gfs è dal giorno 11 che inizia ad abbozzare, con maggior evidenza nell'ultimo run, un forte riscaldamento in alta stratosfera.

Abbiamo sulla carta ben 95 gradi di differenza a 1hpa tra il "core" e la zona soggetta al warming....

Possibile doppio disturbo al vp dal basso e dall'alto...

Da quel che so è una dinamica non rara post Ese cold, l'aria fredda tende a scendere di quota quindi si hanno warming in alta Stratosfera..ma aspettiamo magari il parere di qualcuno piu esperto

27
il 2017-18 non è assolutamente stagione da condizionamento
se non avevamo questo ciclo nao quell'anno si sarebbe visto anche in euroatlantico quanto fosse debole il vpt

ok, ma se non utlizziamo la NAO come giudice unico della forza del VP quale altro indicatore univoco scegliamo?..lo dico senza alcuna polemica sia chiaro..

serve un indicatore per costruirci reanalisi e statistica,altrimenti su cosa confrontiamo gli anni in archivio..io fino ad oggi ho utilizzato la NAO, ma si può focalizzarsi anche su altro.. ;)

28
Io toglierei dalla casistica anche il 2009-2010..si tratta di un evento eccezionale, l'inverno con il fondo scala di NAO negativa e un ESE abortito a Gennaio 2010 dopo però il finimondo di Dicembre 2009..avevamo una troposfera da NAO----, assolutamente non paragonabile al 90% degli anni con NAm > +1,5.. ;)

29
 Bravo Alchimista.. ;)
 Mai osservazione è stata così semplice, palese e oggettiva, in quanto alla logica linearità dell'evoluzione in corso e di tali dinamiche da TST event, come lo possono essere solo gli ESE.. in questo nefasto e sfortunato caso, purtroppo di tipo Cold per SC e NAM>/=1,5.. i grafici e i dati sono eloquenti e lineari con una disarmante coerenza.
 Il miracolo poteva e forse potrebbe ancora arrivare da una risposta di reattività Troposferica similare ai casi sopra citati e soprattutto dal caso 2009.. oppure una risoluzione dinamica con reattività Troposferica per via di una trasmissione del Condizionamento con risonanza non del tutto canonica alla linearità dell'evoluzione da manuale dell'ESE rispetto alla regola B&D.
 Una reattività assimilabile all'evoluzione del 2005 così come esaurientemente e dettagliatamente esposta ed avanzata come ipotesi da Batstef e altri.. partendo soprattutto dal comportamento dei moti convettivi equatoriale e tropicale degli Oceani Indo-Pacifico.. con uno sviluppo della Madden riferibile a tal periodo preso in reanalisi(2005).

 La mia idea verteva e per qualche giorno verterà ancora, sull'ipotesi 2009.. o 2012(a fine condizionamento.. ma con effetti relativi al periodo marzolino, quindi meno estremo e più dinamico visto l'incedere a quel punto della stagione primaverile in ingresso..).
 Ma è bene sottolineare e ricordare appunto, che l'evoluzione in atto è canonica alla letteratura di un classico e lineare ESE Cold a tutti gli effetti e soprattutto riscontrabile al 100% sia dai dati del FuB che da quelli del NAM.. ed evoluzione Stratosferica con chiusura da TST a pulsazioni in previsione del Lag di trasmissione e risonananza.

 Oggi dovrebbe conclamarsi il punto di non ritorno del raggiungimento soglia massimo positivo del NAM.. e da qui la palla passa solo alla Troposfera ed alla sua concretezza di reazione immediata ed esplosiva.. e il settore convettivo su descritto avrà il suo ruolo più importante e determinate nel modulare l'attività d'onda necessaria a spezzare gli equilibri di propagazione ed accoppiamento risolutivo del TST con ESE.

 Il margine di percentuale non è mai stato così ridotto e soprattutto rischioso.. e pensare ad un inversione netta di tendenza è come ammettere che il fuoco non brucia.. ::)

 Ma purtroppo non ci resta che aggrapparci a quest'ultima possibilità riposta nella dinamica convettiva.. e nel mantenimento delle anomalie negative crescenti nel settore Nord-Est Pacifico e nell'accumulo crescente di concentrazione dell'ozono.. per cui Solar Low e QBO nettamente orientale potrebbero essere le mosse vincenti per lo scacco matto tra fine mese e inizi di Febbraio.

 Ma invito a non illudersi troppo a questa soluzione. ;)

30
Nel mentre mi suole ricordare che in pratica siamo sulla soglia sfondamento NAM e che nel bene o nel male, dovremmo fare i conti con l’oste...




Admiral Ackbar

31


Non è male. Comunque non fissatevi troppo con le corse giornaliere della MJO, non dipende (solo) da lei il futuro di questo inverno.

32
evoluzione che mantiene la linearità e che diventa porno  :-*
Beh, non proprio...




Admiral Ackbar

34
Io onestamente sotto ESE avrei preferito un VP sul canada liberando da vorticità la Siberia per portare a casa come sempre in questi casi il contentino da EST in NAO+..

vedere il nucleo principale del VP sulla Siberia mi scoraggia abbastanza in vista della restante parte invernale ::)..ma son opinioni, speriamo di pescare il jolly.. ;)

35
questa rincorsa a chi ha la "mjo più lunga" la trovo un pò esilarante. Non dico che andrà allo stesso identico modo perchè non esiste un anno uguale all' altro, ma le somiglianze col 2005 mi pare ci possano essere :




sul "protagonismo" della convezione tropicale, più che le dimensioni valuterei la costanza del segnale in aree che siano in grado di mantenere pressione sul vp nel momento di massima risonanza dell' ese verso la troposfera, con uno scambio continuo tra l' onda pacifica e quella atlantica. Sempre nel 2005 il momento di calo del segnale rmm in fase7 corrispose comunque ad una intensa attività sia nel pacifico occidentale che in africa ( 6/8/1 ) :






36
pompa giù pompa..che  ti si lancia il perone nel cxxo    :P :P :o

grazie per la splendida analisi Admiral...   rispettiamo le tempistiche e l'estremo è servito.. :o 8)
anche dai grafici si vede  come dopo la prima pulsazione ci sia una netta discesa dei Z-wind
speriamo eterna  ;D
Dinamiche da “remuntada” sono ancora più rare ed estreme rispetto alle dinamiche già Extreme originali: l’imprinting, che ricordo alla nausea, è di matrice troposferica, è quello descritto sopra ed un cambio radicale richiede un bel ribaltone e tempistiche per metterlo in atto, senza considerare che da “sopra” non staranno a guardare passivi...

Sarebbe preferibile un aborto preventivo della dinamica, ma qui entriamo nella wish list personale

PS Grazie, troppo buono

Admiral Ackbar

37
Effettivamente tutto depone all’ESE come da letteratura. Spero di sbagliarmi ma non vedo allo stato attuale delle carte come possano cambiare rapidamente le cose


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

38
Si in effetti brutta virata di gfs prima il suo ensamble e poi l’ufficiale ... sembrerebbe che la troposfera si chinerebbe al volere della stratosfera , una situazione dovuta , come diceva Filippo , ad una situazione del setting troposferico ancora troppo ibrida per tenere testa ad eventuali condizionamenti ... se la situazione troposferica ha portato allo SC la stessa nn ha avuto le sollecite modifiche per ribaltare il banco .. ecco che il discorso inerente al pdo - like di Filippo nn fa una piega ... va beh abbiamo ancora una flebile speranza perché  gli eventi nn sono ancora reali ma le indicazioni con gli ultimi aggiornamenti ci fanno stare con i piedi per terra ... prendiamo come cosa positiva il fatto che sembra veramente che in zona pacifica la musica stia cambiando  ... il nostro calvario terminerà con questo inverno ...  ;)

la NAO media di Gennaio al momento è +1,8..la troposfera è stata poche altre volte così impostata verso VP/VPS strong..casomai è la stratosfera ad essere condizionata.. ;)

39
Scusate, si potrebbe cercar di evitare di dire “come avevo detto”, “come scrissi a suo tempo” , “lo dico da un po’”, “l’ho detto io prima di tutti” ecc.ecc. ;) ;D ;D :-*

40
In teoria questo é lo schema B&D prima e dopo sfondamento NAM. Noi quindi saremmo nella fase 5 intorno al 15 20 gennaio, dove la troposfera sembra reagire mentre sopra si sfonda il NAM. Poi arrivano le pulsazioni anche sotto e si chiude baracca e burattini( fase 6 per 60 giorni) .
C'è il solito buco al condizionamento intorno al 40 esimo giorno, quindi saremmo intorno al 20 25 febbraio, dove farà la solita colatina in Nao + con target Grecia e via.
Tutto regolare, non c è via di scampo.


[https://ibb.co/5YTXc0f

41
E dai che sto sulla tazza non mi far fare sforzi ulteriori  :D

A parte la palla in altissima strato, sta accadendo qualcosa che fino a 2 giorni fa sembrava impossibile.

L’aumento dei gpt in coda al grafico è sospetto anche se avendo l’abbonamento a ecmwf dalle carte a 10 hpa di ieri sera si intuiva già
Mah, tutto può essere, anche che questo ESE ce l’abbia piccolo piccolo



Non prima di terza decade però: il primo che posta MMW a metà mese, lo faccio bannare a vita



Admiral Ackbar

42
Buongiorno  ;)
Buongiorno Antò



Ps dai che dalla terza decade in poi peschiamo il jolly


Admiral Ackbar

44
Penso che invece sia sbagliato questo.

Il vps in quelle condizioni non tornerà mai una palla centrata. Ma probabilmente sarà sempre ellittico o addirittura bilobato e sai di chi è mio merito? Proprio di quei minor warming che stai sminuendo.

Inoltre ad oggi nessun modello vede un azzeramento dei flussi oltre i 2 gg. Anzi molto inconsuetamente ci saranno heat flux event a carico di due onde.
Un ssw a questo punto, dopo aver visto anche ecmwf credo sia quasi certo  :-*
Allora non mi hai letto con attenzione ultimamente...

Nelle mie umilissime analisi, parlo di Upper Warming siberiani nati dagli attriti con un’Onda Stratosferica Atlantica da un bel pò...direi da metà dicembre (vado a memoria): tanta roba, senza ombra di dubbio.

Inoltre sono tra i primi sostenitori di un VP non perfettamente integro, che per lungo periodo sembrava fortemente compromesso e che arriva a questo ESE nemmeno lui sa come: un setup troposferico migliore, a doppio ridge e a questo giro cadeva giù come un birillo.

È indubbio che avrà tempo per recuperare un certo equilibrio, la stagionalità probabilmente inizierà a remare contro, ma considerato che qualche pulsazione da ESE arriverà...beh sarà dura vedere qualche risposta dalla troposfera prima della terza decade...e voglio essere ottimista...sarebbe comunque come pescare un jolly...

Non sono diventato pessimista di colpo, ma è in dubbio che un Evento Estremo come quello in arrivo cambia le carte in tavola e non puoi far finta che non sia nei forecast, buttandolo sotto il tappeto...

Felicissimo di essere ricoperto d’improperi, già da domani mattina, con carte da “remuntada” e NAM+++ solo un brutto incubo, visto che tecnicamente non abbiamo ancora sfondato


Admiral Ackbar

45
Un ESE con strada spianata..serve un miracolo anche per portare a casa una sfuriata da est in NAO+.. ;D

Vediamo come va, ma credo che ogni futura analisi non potrà prescindere dalla presa d'atto che ci troviamo in una serie di inverni in cui il segnale NAO+ vince su tutto..un po' come gli anni 1987-1995..in quel caso furono 8 di fila, con questo siamo a 7..e vi ricordo che ho già dato un'occhiatina alla NAO del 2020-21.. :P :P ;D ;D

qui poi entrano in gioco varie teorie, a mio modo di vedere un segno netto in tal senso è il costante rinforzo del VPS autunnale, rinforzo che nel momento in cui dovesse arrestarsi ed invertire marcia (i dubbi in merito sono molto grandi,soprattutto se legato al GW) lascerà comunque un feedback attivo per alcuni inverni..non è detto quindi che ci si fermi a 7 e nemmeno a 8.. ::)

46
Ma qualcuno di tutti quelli che stanno facendo una tragedia...ha letto le parole di clover? Ho l l'impressione di no...io aspetto il 15 per vedere la risposta della troposfera...poi magari non arriva...ma ha tracciato una via di uscita abbastanza plausibile per la 3 a decade / febbraio...

Be oddio, ognuno può anche pensarla come vuole, no? I fatti purtroppo dicono altro..
Cloover è un grande e sicuramente va ascoltato perche di sicuro dice cose serie, sensate e soprattutto studiate.. Però sbaglia anche lui, come tutti gli essere umani  ;)


47
perchè cosa aspetti qualcosa entro il 10 Gen?!????  ;D  ma segui l'evoluzione o spari?
se dievi farlo spare col lanciafiammate eh  ;) :D

Ma tu invece li segui i modelli? O vai di autoconvincimento?  ;D
Sono giorni che ci sparano Hp fino a metà mese almeno, e soprattutto vanno di Ese.
Facile ogni giorno rilanciare di aspettare, prima inizio gennaio poi metà poi fine.. I segnali sono chiari se volete vederli.
Prima o poi anche tu scriverai inverno finito non preoccuparti ;)

Io sono il primo che spera e che mi auguro sempre il meglio ma quando non ci sono le condizioni per farlo non lo faccio, e molto semplice.

48
Senza guardare la strato basta vedere il deterministico, HP per 400h senza via d'uscita...  :o :o :o

Realismo, è na settimana che lo dico.
Illudersi fa solo male...

49
Citazione
Credo che Reading oggi e domani sia nel momento di minore attività di onda che riprenderà dal 17. Il core del VP mi sembra piuttosto minato di Vorticità negative. Nonostante l’abbattimento temporaneo dei flussi rimango ottimista.








Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Queste sono carte da ESE, poi possono cambiare ma queste sarebbero da ESE conclamato.

50
fate tutto quello che è in vostro potere per portarla a 168 ore:




Se vuoi essere sicuro con GFS la devi portare sotto le 90 e forse non basta.... ma vedrai che il prossimo run sarà parecchio diverso. Non ha ancora capito dove va in cut off la goccia fredda. Adesso comincia a vederla alla Reading ma sei ore fa non vedeva nemmeno il cut off..

Pagine: [1] 2