BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Bortan

Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 14
1
Sapevo che dopo un ESE ci sono i 45-60 giorni di condizionamento che in questo caso sarebbero da NAO++ e quindi bolla altopressoria fissa sull'Europa occidentale/centrale con scarse probabilità di piogge.
Se non è cosi tanto meglio :D

no..in letteratura il condizionamento riguarda l'indice AO, tuttavia negli ultimi 25 anni il condizionamento sulla NAO risulta ancora più evidente (basta fare le medie della NAO nei 60 giorni dopo il giorno zero) ma non credo vi siano pubblicazioni in merito (probabilmente 25 anni sono troppo pochi ancora)..detto ciò, come dicevo anche con AO e NAO positive può piovere come o sopra la media, inoltre il condizionamento influisce sul segno di AO e NAO ma non necessariamente sul valore, ovvero hai condizionamento anche con AO e NAO a +0,5 non per forza a +2.. ;)

2
Siamo sicuri che verrà oltrepassata la soglia NAM? E in che giorni dovrebbe eventualemente oltrepassarla?

Visto ormai il febbraio anonimo Marzo seguirà sulla stessa linea o avremo, qualche precipitazione in piu? Qualche scambio di meridiani sarà possibile?

il superamento della soglia NAM secondo tutti i grafici disponibili è cosa certa tra oggi e il fine settimana, NAM che viene visto salire poi ben oltre +1,5..tuttavia questo non significa che gli effetti saranno certi, nè tantomeno che avremo HP fissa per 60 giorni..sono due cose diverse..

io posso soltanto riportare i risultati del mio modello che propongono un Marzo con anomalie positive di GPT su gran parte di europa e mediterraneo, il che si sposerebbe con un VPS forte, con mese di Marzo più simile in archivio quello del 2017 (non identico ovviamente).. ;)

3
Faccio i complimenti a Bortan perché nonostante le cose non siano andate nel modo migliore è sempre stato realista e umile nelle sue analisi. Questo inverno ha dato lezioni a tutti In senso buono. Se nei prossimi inverni dovesse verificarsi un altro mmw non bisogna fare lo stesso errore di annunciare ripetutamente ondate di gelo solo guardando la stratosfera. Ogni stratwarming fa storia a se, e non vuol dire necessariamente gelo e neve in Italia.

4
Son di corsa....Un commento al volo...Un TroIaio BIBLICO

5
Non so, al di là dell'opzione colpo di coda invernale o no, io in tutta questa situazione di NAO +, guardando le ssta ecc, scorgo una situazione molto pesante per l'estate italiana del 2019.

non ho niente in mano, e non mi ci metto nemmeno perchè purtroppo l'estate è imprevedibile per le mie capacità (si possono prevedere le anomalie di GPT o di t a 850hpa, ma la loro correlazione con le temperature al suolo o con le precipitazioni in estate è molto meno alta rispetto ai mesi invernali)..tuttavia NAO+ (se confermata in primavera) e QBO+ in assenza di NINO mi lascerebbero abbastanza tranquillo.. ::)

6
come ho spiegato sopra la mia opinione è che in un contesto di inverni in NAO positiva da qui ai prossimi 15 anni ve ne saranno 3-4 in NAO negativa e probabilmente in questi 3-4 avremo episodi estremamente rilevanti..di questi un paio di inverni in NAO meno arriveranno a breve a causa del minimo solare,ma come detto è difficile stabilire se già dal prossimo (2019-20) o dal successivo (2020-21),ad oggi il mio parere personale, supportato da alcuni predictors a 12-24 e 36 mesi, è che il 2020-21 e il 2021-22 potrebbero essere i cavalli vincenti.. ;)

ovviamente il prossimo 2019-20 sarebbe più vicino a quelli in NAO negativa successivi che alla sfilza di NAO+ precedente, e per quello che posso dire ora (so che molti non ci crederanno ma qualcosa si può già dire) nel prossimo inverno sento odore di partenza brutta seguito però da quello di letame tipico delle steppe mongole note da sempre per gli allevamenti di cavalli (nella seconda parte).. :D :D
Ok, potete chiudere, direttamente il forum, anzi l’intero dominio MeteoDue.it  ;D

7
SC in grande stile in arrivo..si viaggia verso un Final Warming di tipo late, con NAO primaverile probabilmente positiva.. ::)

un SC a metà Febbraio potrebbe consentirci anche le prime considerazioni sulla prossima stagione invernale, la quale spesso "riapre i battenti" con un VP strong ed un nuovo ESE tardo autunnale (sto testando un modello a lunghissimo termine per la NAO che al momento propone un dicembre 2019 in NAO++)..situazione che potrebbe anche starci con QBO+/attività solare bassissima e NINA (?).. ;)

ma di questo avremo modo di riparlarne più avanti..limitandoci a questo finale di stagione, temo che Marzo non regalerà grandi emozioni, potrebbe salvarsi soltanto la prima parte caratterizzata da una possibile fase fredda continentale vista a runs alternati dai GM.. ::)

Che l'inverno non avesse più nulla da dire si è capito la scorsa settimana quando si è visto che la chiusura continentale 8-15 febbraio non sarebbe andata in porto come volevamo. Buona primavera!

8
Buon run ?... :(

Per me ormai l'importante è che la NAO rimanga neutra, che permanga questo segnale di fondo.
Siamo vicini al giro di boa sul pattern Euro-Atlantico, confermiamo l'Ap index<10 per il 3^ anno consecutivo ed il calo della NAO costante dal 2015, poi prossimo anno se ci troveremo con BDC strong e magari una Nina east la portiamo in negativo.
Accontentiamoci dei buoni segnali che abbiamo avuto in questo trimestre, visto che in chiave teleconnettiva doveva essere un pessimo inverno ed invece così pessimo alla fine non è stato  ;)


9
Adesso finalmente sembra più chiaro? ;)
E che Risoluzione fu.. ;D
Bene.. non ci resta che goderci questi ultimi episodi invernali da qui a metà marzo.. ;)

10
Importante segnale arriva da reading stasera ... ;)
BH 0 - Retrogressione 1 ;)

11
Mah il tanto sospirato reversal c'e' stato? Io non c'ho capito nulla ;D

No  :D  C'è stato il 2^ segnale, come da profezia....Poi  prossimo anno siamo in corsa per il giro di boa


12
Parole sante Filippo, da mettere in evidenza. Purtroppo i ciarlatani meteo portano scompiglio e seminano ignoranza, andando poi a denigrare il grande lavoro dei veri esperti come te e altri. Fortunatamente Meteodue rimane davvero l’anima bella della meteorologia italiana, un luogo di sano confronto e approfondimenti con stanze dedicate per ogni tipo di approccio alla materia, quello simpatico da nowcasting scanzonato, il determinismo, la parte scientifica come il CSCT. Che dire, speriamo che questo luogo non venga contaminato. Auguro una buona serata a tutti gli amici del forum sottolineando tanti spunti interessanti che stasera ci offre il determinismo già sotto le 240h.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

13
Ciao Cloover, grazie per i tuoi puntuali interventi. Volevo chiederti, quali differenze esplicabili su piano emisferico a causa dei diversi forecast MJO tra GEFS e ECMWF?

Entrambi vedono la ripresa della convezione nell'west Pacifico, la magnitudo non è la sola che possa rendere più chiaro il movimento successivo (risonanza sull'onda Atlantica) o amplificarlo.
Intanto confermiamo la posizione della kelvin wave che è già un importante punto di partenza, con la situazione euro-atlantica che dovrebbe tendere a vivacizzarsi.....  ;)

14
Quasi un 1mese fa evidenziai il passaggio dell'area convettiva equatoriale sul Pacifico occidentale per il mese di Febbraio, sottolineando come a Febbraio l'attività d'onda sarebbe arrivata alla risoluzione del MMW, con innesco di vorticità grazie al riaccentramento di tutta la struttura (breve fase in AO+).

Sui social devo dire che è davvero presente la più totale ignoranza su questi argomenti (ho voluto testare la risposta della gente in questi giorni), si tende soltanto a denigrare le ipotesi e ad offendere le persone che le fanno, pur non conoscendo i meccanismi che sono dietro tali movimenti.
Mi dispiace molto di questa deriva meteorologica(e sociale),  meteodue è e rimarrà una piccola isola felice, salvanguardando chi conduce questo tipo di studi in maniera seria, oltre chiaramente chi si pone con rispetto ed educazione.

Devo dire che però la colpa non è soltanto della gente, ma di tutti quelli che in questi anni hanno approfittato della totale anarchia meteorologica, improvvisandosi esperti e sparando irruzioni siberiane a raffica, prostituendosi al dio denaro (un sito commerciale su tutti), facendo crollare ogni forma di rispetto anche per chi con serietà porta avanti questa difficile scienza.
Secondo me la situazione, escudendo i forum specialistici, è totalmente fuori controllo.....Speriamo bene.

Intanto ecco gli ottimi aggiornamenti della MJO:





15
Ragazzi c'è da chiarire una cosa , in queste condizioni PDO + like nel momento che le velocità zonali riprenderanno vigore con il riaccorpamento delle masse del vpt con indice AO + , le soluzioni sono due o una bartlett high o una retrogressione , i modelli su queste due opzioni ancora nn hanno deciso , c'è da pazientare anche perché le retrogressione sono sempre di difficile digestione , per loro è più facile l'hp su di noi . La retrogressione c'è la giochiamo entro le fine prima decade , poi tornerà a scendere l'indice AO e torneranno a farci visita le articate ...  :)
È il dubbio che ho espresso nella stanza modelli. Speriamo stavolta perda corpo questa forzante.  :)

16
io rilancio e dico che tutto può cambiare molto velocemente.
Era quello che mi aspettavo il ricompattamento del VPS a causa del totale azzeramento dell'e-p  flux, fate arrivare un briciolo di vorticità in basso e riparte l'heat flux tra 10gg

17
devo ancora lavorarci perchè il NOAA ha riaperto da poco, ma il mio dataset devo dire che mi ha servito abbastanza bene nella previsione stagionale sia su dicembre che su gennaio...su febbraio il segnale è apparentemente contraddittorio, ma analizzando i singoli anni di riferimento si evidenzia una netta divisione tra le due metà del mese. Febbraio è una "rogna" da prevedere in generale, in quanto avviene solitamente un rilassamento del VP in attesa del final warming...lo è ancor di più quando avviene, come nel nostro caso, durante le fasi finali di risoluzione di un mmw e in periodo di ENSO+. Concordo con Pubblico, i modelli di previsione faranno molta fatica ad individuare tutti gli aspetti legati alla modifica del treno d' onda del Pacifico  e le interazioni con la fase matura del Nino e del MMW.
Mi aspetterei in ogni caso un Febbraio a due facce, che magari finisca per intaccare anche la prima decade di Marzo come da tradizione.

questo era il "mio" gennaio :


18
chiaro..altrettanto chiaro che se non arriva la -15 continentale è colpa di chi ha fatto una tendenza, come se con una previsione si potesse influenzare il VP a fare ciò che si desidera.. ;D
...tra i soliti papabili, per me ragazzi, chi più chi meno, in questo forum si viaggia sempre su alti livelli e mi riferisco alle specifiche analisi. Per quanto concerne gli Outlook, quest'anno poi, quando il ns capitano ha deciso di non fare le stagionali, ebbene, alcuni di noi, tra cui membri del CSCT,  ci siamo cimentati in questa ardua, ma DIVERTENTE impresa. Ognuno, poi guarderà il proprio risultato, ricordando che l'errore è parte della materia e che a mesi di distanza resta "impossibile" centrare nei particolari le dinamiche e le tempistiche, magari si centra in linea di "massima" e la cosa non è di poco conto!!

Comunque fatta questa premessa, per me, non è giunto il momento di fare resoconti, la stagione è ancora aperta, siamo ANCORA in risoluzione di questo condizionamento da ESE WARM e quindi non cadiamo nelle solite conclusioni affrettate.
La dinamica a cui riferisce sopra il Nonno è da mettere in preventivo in questo mese. Il vero sintomo ci arriva da questo indice….


(evito commentare, visto che ho già tutto descritto su grafico stesso)
coadiuvato poi da questa tendenza….

Quindi mi prefiggo un periodo successivo alla metà  del mese, l’ingresso di aria continentale per l’instaurarsi di una circolazione secondaria anti-zonale nelle nostre medie latitudini europee coadiuvato dalla spinta subtropicale, che ci arriva dall'attività equatoriale della Madden nel West Pacifico, alla seconda onda per una decisa espansione verso l'artico. Poi la dinamica susseguente, di coricamento dell’onda verso la penisola scandinava sarà favorito da una parziale temporanea ripresa zonale della circolazione principale alle alte latitudini, con l'impostazione di un asse del VP Principale, area RM vs mar di Laptev e questo comporterebbe a ricalcare un tipo di Pattern come da COBA 3 (ma visto più come periodico, che come mensile), ma dove il grosso dell'anomalia resterebbe ben ancorata nel continente asiatico, ma nuclei gelidi si proietterebbero verso ovest. Successivamente, in chiusura si andrà ad amplificare una maggior ingerenza un po' su tutto il comparto del Mediterraneo Centrale e quindi, la somma di tutte le configurazioni plausibili, di questo mese, potrebbe darci questo risultato finale di "media approssimativa mensile" nella distribuzione delle anomalie ai 500hpa.

se così non sarà, porgo volentiri le chiappe!!... ;D    ma alla fine sarebbe il primo vero calcio che mi prendo da questa stagione, difficilissima da leggere fin dall'inizio, ma che mi ha dato fino ad oggi, buone soddisfazioni. ;)

19
Il problema Nonno è che come già ben saprai essendo cresciuto sui forum, è che per ogni pacca sulla spalla per ogni proiezione buona che fai, ci sono 100 calci nel sedere non appena abbassi un po' la media .... secondo me qui dentro qualcuno sta un po'perdendo il contatto con la realtà, pensando che si debbano centrare le proiezioni al 100% manco ci pagassero un tanto al kilo

20
Avevo scritto un lungo messaggio ma non ho voglia e non credo sia giusto ripetere che non c'è alcuna competizione in corso..che per me Cloover rimane un maestro.. ;)

Il COBA (ammesso che si confermi a buon livello) deve essere visto come una delle tante cose che si analizzano a inizio stagione, la mia unica intenzione nel farlo è di creare uno strumento in più che possa aiutare chi voglia fare una previsione stagionale..

Se deve creare divisioni o polemiche si fa presto, il prossimo anno mi risparmio giornate al pc e faccio a meno di farlo.. ;)

21
Io vorrei dire alcune cose:

Il fatto per stare in bilico è un ovvietà in quanto, L equilibrio termodinamico per un blocking in opposizione del canadese è sempre labile e delicato.
Certe dinamiche spesso spuntano all’improvviso, ovvero non le vedi mai arrivare dalla 384 h fino a 72 con i Gm che battono sempre la solita strada, anzi alcune retrogressioni sono spuntate fuori a 96 come innesco dinamica.
La situazione rimane per un vp non troppo forte sbilanciato verso il Canada e basta un niente per portare a casa una retrogressione. Quell infilata calda pacifica, diverse dalle precedenti potrebbe fare da monito... occhio.

22
Cmq se qualcuno pensa che a livello amatoriale sia possibile collocare anomalie mensili e stagionali con scarti di +/-10Km , fa bene a cambiare passione  :D :D :D   Nemmeno ECMWF, GFS, NASA, CMC, Accuweather, MeteOffice, ecc ecc.  sono ancora  MAI riusciti a prevedere con scarti così minimi una stagione..... Accontentiamoci di riuscire a prevedere con bonaria approssimazione su scala Europea....   ;)



23

Per quanto riguarda la proiezione che mostra Filippo, una domanda.. ma questa proiezione non era riferita ai primi di Gennaio ? Poi mi sembra di ricordare che qualcosa di simile lo avessi già descritto come conseguenza del primo step con irruzione di matrice continentale ai primi di Febbraio.

Non voglio creare critiche perchè io stimo molto filippo e Luca ma fin ora solo nonno rodano ha centrato molto bene le proiezioni stagionali e mensili

Citazione
Per quanto riguarda la proiezione che mostra Filippo, una domanda.. ma questa proiezione non era riferita ai primi di Gennaio ?

Questa proiezione era collocata con innesco probabile tra fine Dicembre ed inizio Gennaio, ed è relativa all'attività d'onda in seguito al MMW. Si tratta di patterns, della durata di almeno 15gg.
A livello amatoriale sfido chiunque a fare meglio.
Nonno Rodano ha centrato  il mese di Gennaio, che è per l'appunto un mese e non una stagione  :D
Io non ho avuto nemmeno il tempo di fare un outlook.... Lo farò il prossimo anno, poi vi dico perchè  :D :D :D


24
Correttamente prevista l'intrusione Polare in area Europea nel mese di Gennaio, anche se con east shift dell'anomalia.... Con i mezzi che ho a disposizione non mi posso certo lamentare:






25
Noto ora che mi ha fatto casino sull'asse X..ovviamente il dato di quest'anno corrisponde sulle X all'anno 2018 in tutti e 3 i grafici (in quanto è l'anno dei mesi con i quali viene calcolato il valore NAO previsto)..quindi il COBA1 è corretto, il COBA2 no..ma è solo un problema di grafica..;)

27
Che ora la coda si sta spostando entro le 240 h non sussiste più il problema delle 380 h  ;D, piedi di piombo da ora in avanti...

28
Reading spegne le nostre velleità. Magnitudo scadente. GFS ci tiene in gioco ma non ne azzecca una....





Fra 3 giorni GFS abbassera la magnitudo e di parecchio anche.....


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
La migliore emissione dell'inverno stamane..

29
La presente sezione del forum per volere stesso di Meteodue e' aperta e consultabile da chiunque, mentre per la partecipazione concreta agli studi stessi e' opportuno lasciare spazio ad utenti con doti analitiche e di ricerca appropriate.

gli interventi banali e commenti generici, non possono essere inseriti perche' ritenuti OT.

Questa stanza e' monitorata costantemente dai nostri moderatori al fine di evitare polemiche che possono infiammare inutilmente le discussioni, facendo perdere la continuità degli aggiornamenti al pubblico.

buona continuazione.



e infatti me fate perdere la continuità!  ;D ;D

è il 28 gennaio e già state recriminando febbraio? ma so scherza davvero???  ???

i conti e le somme solo alla fine, vorrei rammentare per l'ennesima volta che il gatto và prima messo nel sacco. senza polemica ma solo perchè avrei piacere di fare ragionamenti su cose tangibili e non su labili proiezioni dei gm quando si parla al passato..





quello lì in alto ha destra è un bel gattaccio e occhio che vi graffia.

Quindi non solo difendo a spada tratta l'ipotesi di filippo che non è campata in aria ma rilancio e invito tutti a osservare le prossime uscite modellistiche

perchè una previsione cosi sul continente euro/asiatico non si vedeva da tantissimi anni.


30
finalmente una carta ammodo  ;D


31
 Grazie ragazzi per la comprensione.. e lo dico a nome di tutti noi, e di coloro che vi hanno partecipato, più o meno attivamente e con tutti gli ostacoli e battute di arresto occorse.
 E non per ultimo, per gli eventuali errori di valutazione plausibili, che hanno portato ovvie modifiche, anche grossolane in corso d'opera e non quantificabili a tempo debito, per le generalità dei risvolti che ci auspicavamo.. ma non del tutto vanificati, per cui una somma più razionale delle prospettive stagionali va sempre e comunque fatta a fine trimestre.
 Questo per dirvi che non tutto è perduto, ma che in simili situazioni e condizioni.. il fattore di rischio calcolato è sempre alto e non facilmente prevedibile, tuttavia buona parte delle nostre analisi sono state corrette e confermate almeno nei risvolti emisferici e soprattutto Stratosferici.. ciò che si sperava era lecito aspettarseli in Troposfera con ottima fase esplosiva di risoluzione.
 Benché tutto ciò in Troposfera non è accaduto, non vuol dire che non siano venuti meno le condizioni e le prospettive future prossime, per ripiegare in zona cesarini o tardivamente, e raccogliere qualche buona occasione nell'ultima parte stagionale.
 Ovviamente, non vuol essere questo un tentativo di giustificazione, da parte mia innanzitutto.. nel dover banalizzare con un classico gioco di parole,  un risultato delle previsioni stagionali non andato del tutto a buon fine.. ma un modo per cominciare a fare un riepilogo di ciò che avevamo e da dove arriviamo, e soprattutto di ciò che ci auspicavamo.. e nonostante tutto, a dirla tutta(scusatemi il gioco di parole..), non ci siamo andati poi così lontani, e chi più chi meno, qualcosa di buono abbiamo dato e fatto.
 Qui c'è stato il lavoro di sinergia e di gruppo totale di tutti.. di tutti coloro che vi hanno partecipato attivamente e non.. è stato comunque un lavoro fantastico, svolto con ogni razionale condotta, tale da farne un Post di alto valore tecnico e di spessore scientifico.
 Al di la di ogni aspettativa, comunque vada, buona parte del risultato lo stiamo raccogliendo e buona parte probabilmente lo continueremo a raccogliere.

 Detto ciò, posto anche qui la mia analisi riassuntiva generale Strato-Troposferica e viceversa, ed effetti futuri.. con ovvia antitesi rispetto all’analisi generalizzata del Centro Lamma.. e in chiara sintonia con ciò che è stato già detto dal Grande Filippo..
 E quindi riepilogando, facendo un breve riferimento di riaggancio al mio post mattutino.. e prendendo spunto dall'ottima analisi riassuntiva di Cloover..:

 Opto per la prima quindicina di Febbraio, con il calo dei GPT in area Nord-Ovest America, e in linea con una lieve flessione della PDO verso la neutralità e lieve negatività.. potrebbe molto probabilmente partorire quel tanto atteso arretramento del Lobo del VP Canadese, con rotazione sull’Asse Baia di Hudson e Nunavut, dando un buon svuotamento alle Vorticità Potenziali maggiori in sede Nord-Atlantica, con aumento dei GPT tra Groenlandia e Islanda successivamente, tanto da dover imprimere quel graduale, ma propedeutico rallentamento, od allentamento della tensione zonale.. e innesco di fase d’attività d’onda di risoluzione del Pattern propagativo dell’ESE, tale da generare quella forte Rossby, per cui possa coadiuvare un’azione retrograda, con forte fase continentale, in coesione ad una momentanea ripresa dell’SH(Siberian High) a regolarne il motore di direttrice ed assetto nelle dinamiche di eventuale retrogressione verso il settore Europeo..
Il tutto, dovuto proprio evidentemente al lieve e costante crollo dell’AO, previsto appunto dalle ultime battute in fase di pulsazione finale, dettata dalla propagazione in via di risoluzione dell’ESE, con condizionamento diluito, in modalità verosimilmente più allungata rispetto alla media canonica, ascritta come da letteratura.. per cui un simile fenomeno da effetto Ibrido(MMW con innesco Displacement e risoluzione ad effetti Split per via di una manovra tutta a carico della sola W1 o Wave Mother), poteva provocarne una simile ripercussione per un indebolimento del VP a corrente alternata e rallentata.

 Tuttavia, questa evoluzione da ESE condizionante, in base alla dinamica del Paper di B&D e successivamente integrata dagli aggiornamenti di Waugh e Polvani, con propedeutica azione da NAM oltre soglia negativa.. viene rispettata comunque nelle sue canoniche tempistiche di riferimento, ascritte in un range compreso tra i 45/60 giorni.
 Per cui, l’azione stessa del Major Warming, partorito con l’imprinting Troposferico ad assetto di anomalie correlate ad un LAG di riferimento a dinamiche da Displacement(vedi anomalie nelle eree d’interesse, che precedono con una quindicina/ventina di giorni, gli eventi da Displacement.. e quindi area PDO+ e settori Euro-Asiatici con anomalie di GPT positivi e Nord-Atlantiche negative, con reiterata configurazione da Tripolo Positivo per una fase perdurante di NAO positivo..) , proprio per via di una blanda BDC weak e non Strong.. come si poteva auspicare invece per questo inverno a partir dall’autunno scorso..(Vedi Forte accelerata e raffreddamento radiativo autunnale precoce del VPS.. e annessa fase di QBO- in accoppiata ad un Solar Activity Low, con ovvi aumenti di concentrazioni di Ozono in Alta Stratosfera e aumenti di Radiazione Cosmica..) che ne avrebbe generato il forte attrito con i piani isobarici inferiori, per un’azione reiterata e stazionaria della Wave 1 in forte esasperazione riprendendo il percorso della scorsa stagione invernale(2017/18)…
dunque, l’MMW occorso, come da tipologia classificata ad oggi, e dalle vicende Troposferiche legate ad un ancora vecchio Imprinting, con Assetto delle SSTA e Teleconnettive Troposferiche.. per cui viene associato ad un mancato e marcato effetto nella dinamica esplosiva, con dirompente azione di pulsazione in immediato impatto nelle sue prime fasi di TST, come da letteratura per gli MMW di tipologia Split per eccellenza e definizione.. e che invece ha avuto una battuta d’arresto, in primis per via della sola azione in solitaria della W1, durante l’innesco e mancata attivazione della W2 nelle dinamiche classiche degli eventi Split.. ma con classica dinamica iniziale da Dislocamento del VP(in ambito di Pattern AD+) e successivamente la controversa suddivisione dei 2 Lobi del VPS, con il Lobo Siberiano più Grande e quello Canadese più piccolo, anziché il contrario, proprio a doverne giustificare la conseguente azione lenta di trasferimento del momento Easterlies delle anomalie post Breaking Waves, e mancata attivazione coadiuvante della W2, per via di una esasperata azione della W1 in fuori asse, rispetto ad una più canonica azione da Split per definizione e letteratura.. dove appunto, ha visto il ruolo preponderante delle anomalie annesse ad una situazione delle SST Pacifiche con fase decadale di una semipermanente PDO+ di media.. ed infine alle quote Stratosferiche dei 30hpa(per ovvie ragioni soprattutto legate ad un processo di cambio segno della QBO30 già in fase positiva, che ne ha smorzato ulteriormente la propagazione antizonale ed il rallentamento stesso..).
 E in tal modo, la propagazione non esplosiva, comunque è già avvenuta con fase di risoluzione dello Stratwarming completato, proprio durante la prima blanda pulsazione.. ascrivibile alla fase ibrida Artico-marittima e continentale di chiusura sui Balcani e versante Adriatico, con Ottima azione nel Centro Sud.. fase per cui l’MMW ha avuto il suo massimo impulso di vera propagazione con gli effetti di un TST completato, ma con dinamiche da risoluzione più classiche agli effetti da Displacement..
 Tutto ciò che viene dopo, è dovuto al Condizionamento vero e proprio da classica regola del NAM oltre soglia, con i canonici 60 giorni circa, di effetti correlati da AO mediamente negativa, lungo tutta la verticale a 60N del Polo, attraverso i vari piani del VP.. e per cui, ogni azione da qui in poi, per via della fase di rallentamento o allentamento della tensione zonale.. la Troposfera ne sarà la principale artefice di simili dinamiche evolutive, con attività d’onda sempre più marcate e in via di occidentalizzazione delle manovre, come descritto all’inizio di questo lungo e noioso Post.
 Concludendo, si può tranquillamente riassumere.. che ciò che da metà Gennaio arriva in poi.. è tutto classificabile nelle vicende di Condizionamento da propagazione dell’ESE, con azione da Compressione Adiabatica del rinforzo del VPS e trasferimento delle residue anomalie verso il basso.. per cui la regola del NAM costruisce la sua dinamica di risoluzione del Pattern e disturbo del VP a più riprese, nel corso del LAG temporale previsto.
 E dunque, l’MMW ibrido.. ciò che doveva dare ha già dato.. e ciò che si assiste e si assisterà, presumibilmente fino al primissimo inizio primaverile.. sarà tutto frutto della sola reazione Troposferica, alla risoluzione dell’ESE condizionante e quindi conseguente al rinforzo sovrastante del VPS, in fase appunto di risoluzione e non di propagazione del Touch Down post Break Waves.. e che genera una buona fase di attività d’onda per distorsione delle isoipse, lungo la risonanza propagativa delle anomalie in trasferimento tra i vari livelli isentropici.
 Per cui un MMW Split ha un’azione rapida ed esplosiva nella sua dinamica da TST e propagazione improvvisa.. ed un MMW ibrido è invece il contrario, ma con la prima parte che va in dissolvenza ed esaurimento nei bassi piani Stratosferici, lasciando una blanda manovra di pulsazione soggetta all’invadenza di una opprimente azione della Wave Mother in fuori assetto, per conseguenze principali riferite al chiaro Pattern delle SST Nord Oceaniche Pacifiche(PDO+), non a caso un Leit Motive dell’ultimo decennio circa.

Grazie a tutti! ;)

32
E mi raccomando cosa importante, sto passando un periodo della mia vita molto delicato.
Che questa passione sia motivo di unione, di scambio di opinioni ma sopratutto vivetela col cuore, con le emozioni forti, lasciatevi andare.
Quando andai a trovare la neve sul Montalbano pochi giorni fa piansi come un bambino, vederla trasformarsi in neve da pioggia fitta che era, vedere poi tutto imbiancarsi dolcemente, sono emozioni che mi porterò sempre dentro di me, rimarranno parte della mia vita.
Di ogni nevicata ho un ricordo incredibile perché nonostante le cose andavano male io in quei pochi minuti, a volte ore mi sentivo felice, felice perché stavo vivendo una delle cose che più amo, i problemi, la sofferenza passavano in secondo piano.
E la vera passione non si ferma solo alla neve ma chi ama davvero la meteorologia ha anche una grande considerazione della natura, che siano tramonti, temporali, fioriture, foglie colorate d'Autunno, alluvioni, grandinate ecc...

Vivetela col cuore...

Vi voglio bene e grazie davvero di tutto, grazie per come stanno andando le cose, grazie perché ancora una volta, nonostante gli anni, nonostante i battibecchi, nonostante tutto siamo ancora qui insieme come una famiglia...

33
Non scrivo mai in questa stanza, se non per prendere per i fondelli Filippo, se lo considerassi Clover non lo farei.
Leggendo quanto ha scritto Fabri è una cosa pessima per chi legge questo post, mi domando come si possa criticare persone che fanno un lavoro amatoriale con l'impegno che mette qualsiasi amatore per la sua passione che sia bonsaj, acquari ecc ecc.
A coloro che criticano vorrei ricordare che molte persone a stipendio o titolari di siti meteo o stipendiati da tutti noi facendo parte di istituzioni statali errano le loro previsioni meteo a 48 ore o addirittura a 6 ore......Ma infondo chi critica in loro ho sempre visto un pizzico di  invidia nei confronti di chi fa..........per cui voi scrivete studiate elaborate per molti di noi non è un solo passatempo ma fa parte dei sogni e perchè no di qualche maremma maiala se le cose non vanno.......continuate al Bucine fa bene alla mente e al corpo....e per questo io vi dico grazie !

Vi invito inoltre ad avere un grande rispetto di chi analizza questa dinamiche atmosferiche che già di per se sono molto difficili da capire in modo tale da mettere a disposizione degli altri tutto il proprio sapere.
Basta critiche e pensateci bene, nel nome di tanti di noi che siamo qui: Cloover il mio maestro, Nonno Rodano, Luca Orlando, Batstef, Bortan ecc..

34
Direi di guardare con attenzione le prossime emissioni modellistiche perchè effettivamente qualcosa iniziamo a scorgere in relazione a quest'ultima fase conseguenza del MMW Dicembrino  ;)





35
Quindi il grande Buoi a Febbraio .. sempre possibile oppure no?!
Quindi non dai più possibile la realizzazione del tuo schema?

Sostanzialmente le possibilità sussistono, ma lo schema di Febbraio, che è quello relativo alla graduale risoluzione del MMW con incremento delle vorticità e tentativo di riaccorpamento delle masse dislocate del VP,  ci tenevo a sottolineare che non è conseguenza della propagazione, quanto della risoluzione del MMW.... Fisicamente c'è una bella differenza., anche se il tutto fa sempre parte del processo dinamico dell'ESE.

I passaggi chiave erano questi, vediamo se nei prox runs salterà fuori qualcosa:







36
Mi pare evidente che al prima risultante sia stata la discesa sui Balcani della prima decade.

Esatto,  discesa fredda che si è innescata come risonanza sul warming a carico della 1^ onda.  Come si vede gli effetti sono stati molto blandi, ma  non si può dare la colpa alla propagazione quanto alla posizione delle onde.
Uno schema sfavorevole al pattern NAO- e che quindi ha inibito il break down del VP.
Adesso cercare la propagazione a Marzo o addirittura ad Aprile di un qualcosa che è già avvenuto, bè...mi sembra una forzatura bella e buona.

Prendiamo atto di quanto è accaduto e verifichiamo piuttosto la possibilità di una certa instabilità del getto come naturale feedback dell' ESE nonchè normale conseguenza dell'avanzamento stagionale...  ;)



37
Nel frattempo, ulteriori passi in avanti nella direzione  che mi avevo auspicato della W2 alla quota della tropopausa



Come anche buone notizie arrivano, dall’attività geomagnetica solare nel suo forecast, passata la turbolenza di questi prossimi 7/10gg.



7/10gg daii quali gli aggiornamenti della NAO su base GFS ci indica una probabile direzione costante mediamente neutra/positiva...

...che arriva in un momento in cui, nel mezzo, giunge un cospicuo crollo dell’AO e quindi basandoci alle correlazioni statistiche avvenute con questa situazione teleconnetiva dei due indici di maggior ns interesse, per 7 gg, integrato naturalmente anche dal contesto generale, ebbene 8 volte su 10 si ottiene questo tipo di anomalia termica nello scacchiere Europeo

Ora e se guardiamo l’ultimo aggiornamento di Ecmwf, contestualizzato a quanto scritto sopra e nel range di tempo indicato

saremmo in linea con la statistica. Ma l’impottantante è schiodarsi poi da questo status quo della NAO,
altrimenti poi la strada, sempre per il discorso del crollo dell’AO, contestualizzato ad una permanenza di 15/21 invariata e allora poi si rischia, con la solita alta probabilità, di arrivare a questo


...ma?...per evitare che si arrivi a questo epilogo nefasto per le sorti di questa seconda parte di stagione, che diventerebbe al quanto anonima e con poco brio, allora mi riallaccio al discorso iniziale, sulla prospettiva di una buona W2 troposferica, attività d’onda divergente, in un contesto di basso AP Index, per ottenere  in AO negativa anche una lenta e continua discesa della NAO ma senza eccessi e allora me ne ritorno simbolicamente in cantina, come a suo tempo feci in dicembre, con il MMW in attesa del suo compimento, sperando poi di prendere, anche se in netto ritardo, quel treno dell’Est che mi ero prefissato, insomma quella parte di evento troposferico, che avevo messo in conto in terza decade di gennaio, nel mio Outlook, che poi si è rilevato completamente sbagliato. Bene, chiudo qui, visto che del buon vino mi aspetta!.. 😀 😉




38
Siete proprio sicuri che stiano dicendo questa cosa per giustificare un errore? Io non lo credo. Perché parlare di freddo fino ad Aprile rischia di esporli ad una seconda brutta figura e ben più grossa. Errare humanum est, perseverare diabolicum est. Io penso ci credano per davvero, poi magari sbagliano lo stesso come dite voi, ma non credo alla strategia di occultare errori. Penso all'errore in buona fede. Vedremo a chi il tempo darà ragione.

Personalmente anch'io credo stiano soltanto facendo confusione.
Il MMW ormai si è verificato ed ha fatto quello che poteva. Abbiamo avuto il freddo ed al centro-sud è anche nevicato in abbondanza, ma forse questo non fa notizia?
Adesso è prevista una graduale risoluzione del disturbo, ma le velocità zonali rimangono basse e lasciano spazio all'attività d'onda Troposferica, condizionando gran parte del mese di Febbraio come da letteratura.

Che l'analisi del Lamma non combaci con la realtà lo vediamo anche dall'esame del profilo termico del VPS, con il graduale ripristino del gradiente meridionale della temperatura.
In pratica il MMW sta gradualmente andando in risoluzione e nel corso del mese di Febbraio perderà importanza, mentre saranno le forzanti troposferiche quelle che andranno monitorate.... Questa è la realtà dei fatti, poi se ad un'eventuale ondata di freddo ad Aprile volete dare il merito al MMW di fine Dicembre no problem, ma le cose non stanno esattamente così ;)






39
Un'analisi che non condivido nemmeno nelle virgole....  Cmq è curioso come queste analisi vengano fuori non appena ci si rende conto che la previsione fatta non rispecchia ciò che si è manifestato nella realtà, lo dico anche contro il mio interesse beninteso.

Come dissi ad inizio mese se il MMW non forza da subito una dinamica di forte attività d'onda Troposferica, va a finire che poi aspettiamo il 2^ tempo, poi il 3^ tempo, il 4^ tempo o addirittura la partita non finisce mai come in questo caso, visto che si tira fuori anche Aprile....  e perchè non anche Maggio o Giugno allora, che alla fine qualsiasi cosa faccia da qui all'Estate sarà merito o demerito di questo MMW  ;D

Quindi io la penso in maniera diametralmente opposta al Lamma, vale a dire che questo MMW è stato una ciofeca e va detto senza tanti giri di parole, visto che lo split anche in alta quota non è stato efficace nel produrre moto antizonale dei lobi del VPS.  Se abbiamo frittelle si propagano frittelle, poco da fare. 
Siamo stati bravi ad averlo previsto, meno bravi ad aver sottovalutato il WR troposferico (il MMW amplifica il pattern, non crea cose che non esistono).
Questo succede nel pensare la colonna del VP come un qualcosa di separato tra Stratosfera e Troposfera...

Adesso quello che succede, è relativo ad una anomalia nell'altezza dei GPT che persiste come accade per tutti gli ESE, unitamente ad un rinforzo progressivo dello stesso  e la tendenza ad un riaccorpamento delle vorticità.
Il forte squilibrio termodinamico innescato dal MMW stesso in troposfera, renderà molto difficoltoso un riaccorpamento senza passare prima da una serie di ondulazioni anche pronunciate e magari un nuovo aumento del wave number pattern.
Quindi si, ci attende una fase di instabilità del getto, ma i motivi sono altri.
Se non si è attivata la 2^ onda non è  perchè non si è propagato il MMW, ma perchè anche in Stratosfera la 2^ onda ha avuto un ruolo molto marginale nello split.

Come possiamo vedere anche a  30hPa il MMW è in risoluzione, con la tendenza ad un riaccorpamento della massa:


Ma le vorticità rimangono cmq molto ridotte ed il quadro termico ancora compromesso pur se con tendenza al raffreddamento.
Ma questo innesco di vorticità, come già discusso, potrebbe cmq tornare comodo.....
Intervento che fa finalmente un pò di chiarezza, complimenti!
Perchè è da natale che alcuni scrivono "aspettiamo che si propaghi", cioè un mese che aspettano questa benedetta propagazione e intanto abbiamo avuto un gennaio molto freddo in molte regioni, non è che siccome alcune regioni non hanno visto un fico secco allora la propagazione deve ancora avvenire.

40
Per completezza d'informazione leggete un po' cosa dice il LAMMA ... http://www.lamma.rete.toscana.it/news/stratwarming-cosa-succede


Un'analisi che non condivido, avevo già spiegato i motivi.

Come dissi ad inizio mese se il MMW non forza da subito una dinamica di forte attività d'onda Troposferica, va a finire che poi aspettiamo il 2^ tempo, poi il 3^ tempo, il 4^ tempo o addirittura la partita non finisce mai come in questo caso, visto che si tira fuori anche Aprile....  e perchè non anche Maggio o Giugno allora, che alla fine qualsiasi cosa faccia da qui all'Estate sarà merito o demerito di questo MMW  ;D

Quindi io la penso in maniera diametralmente opposta al Lamma, vale a dire che questo MMW è stato una ciofeca e va detto senza tanti giri di parole, visto che lo split anche in alta quota non è stato efficace nel produrre moto antizonale dei lobi del VPS.  Se abbiamo frittelle si propagano frittelle, poco da fare. 
Siamo stati bravi ad averlo previsto, meno bravi ad aver sottovalutato il WR troposferico (il MMW amplifica il pattern, non crea cose che non esistono).
Questo succede nel pensare la colonna del VP come un qualcosa di separato tra Stratosfera e Troposfera...

Adesso quello che succede, è relativo ad una anomalia nell'altezza dei GPT che persiste come accade per tutti gli ESE, unitamente ad un rinforzo progressivo dello stesso  e la tendenza ad un riaccorpamento delle vorticità.
Il forte squilibrio termodinamico innescato dal MMW stesso in troposfera, renderà molto difficoltoso un riaccorpamento senza passare prima da una serie di ondulazioni anche pronunciate e magari un nuovo aumento del wave number pattern.
Quindi si, ci attende una fase di instabilità del getto, ma i motivi sono altri.
Se non si è attivata la 2^ onda non è  perchè non si è propagato il MMW, ma perchè anche in Stratosfera la 2^ onda ha avuto un ruolo molto marginale nello split.

Come possiamo vedere anche a  30hPa il MMW è in risoluzione, con la tendenza ad un riaccorpamento della massa:




Ma le vorticità rimangono cmq molto ridotte ed il quadro termico ancora compromesso pur se con tendenza al raffreddamento.
Ma questo innesco di vorticità, come già discusso, potrebbe cmq tornare comodo.....


41
Concordo con quanto scritto questa mattina da altri utenti.

Aggiungo che inizia a trovare conferma il pattern configurativo di cui parlai qualche settimana fa, che vede il distaccamento di nuclei privi di vorticità in scorrimento su terreni laminari distaccatisi dal lobo siberiano che conserva il suo momento su latitudini più alte.

Tuttavia, con un asse decisamente meno meridiano della W2 (e questo non potrebbe essere del tutto un male).



Interessante è anche la media Ens GPT di ECMWF in area SCAND...




42
Starei attento, molto attento a dire Inverno finito ora perché secondo il mio parere la parte più interessante della stagione l'avremo proprio nel mese di Febbraio che se andate a rileggere anche l'analisi invernale postata nell'altra stanza da me il 21 Ottobre 2018 capirete che l'avevo messo in evidenza come possibile mese invernale più freddo, il più freddo mediamente tra tutti.
Gennaio comunque si sta facendo valere sopratutto in questa seconda quindicina, poi si sa, cercare l'evento al piano è tutta un'altra cosa ma tanto la valutazione a livello generale dell'Inverno si fa per precipitazioni e temperature che a seconda delle loro anomalie rispetto la media trentennale quantificano come sia risultata la stagione.
E una stagione non si giudica solo da come è andata sul proprio orticello, come minimo va valutata a livello regionale e poi nazionale.
Fine OT...

Non ho molto tempo per fare una cosa approfondita perché semplifico con questi due collage che esprimono al meglio il mio pensiero sul proseguo stagione di Febbraio e metà Marzo 2019...
Se ricordavate lo scorso mio post di analisi allora capirete per bene a che punto siamo adesso.
Continua il condizionamento del MMW in troposfera, la fase più intensa della seconda pulsazione è prevista tra i giorni della Merla e i primissimi di Febbraio.



AO index in tracollo proprio per quel periodo.
Tutto mentre lassù in stratosfera abbiamo un VPS STRONG che è proprio causa delle pesanti anomalie positive che prima vi erano lì per il MMW, diciamo che sta cercando di riequilibrare il forte squilibrio che era presente VPS WEAK precedentemente.
Per farla breve e terra, terra...
VPS strong che comunque non ci preoccuperà più di tanto se non a fine stagione  ;D anche perché la strato quello che doveva dare l'ha dato (MMW), quindi ora i giochi come abbiamo visto e vedremo sono in mano alla troposfera e al condizionamento dell'evento stratosferico estremo warm.
• Come detto quindi entro poco vedremo i maggiori effetti della seconda pulsazione del MMW troposferica tra fine mese ed inizio Febbraio con poi in previsione una settimana dopo la terza, Febbraio praticamente risentirà quasi tutto per non dire tutto degli effetti della 2 e 3 pulsazione.
VPT quindi molto WEAK per Febbraio.


•• E da noi Italia cosa è previsto succedere ?? ••

Dopo un continuo travaso di vorticità dal nord-Atlantico sull'Europa e maggiormente sulla nostra penisola questa situazione continuerà fin verso fine mese.
Successivamente sembra prendere piede l'ipotesi di avvio di un periodo nettamente più continentale, aria fredda continentale che potrebbe interessare l'Europa orientale ed anche il nostro stivale.
Il tutto proprio nei tempi della seconda pulsazione che al momento sono identificabili tra il 29 Gennaio ed il 5 Febbraio, diciamo che i giochi potrebbero iniziare in quel target lì.



Mentre per movimenti più importanti dopo, MJO prevista in fasi ottime  :o mi aspetto il siberian express chiamiamolo così, interazione alta termica russa con anticiclone azzorriano, il top sarebbe un Woeikoff Bridge ma qui sono già nel range dei desideri più che sogni secondo me bisognerà spingersi tra il 5 ed il 20 Febbraio che poi sarebbe sempre il solito target rimasto dalle ultime analisi del Natale scorso, nulla di nuovo insomma.

••• Mi dispiace esser stato così breve purtroppo il tempo a mia disposizione è quello che è comunque qui c'è racchiuso il pensiero principale e il frutto di un lavoro iniziato da Ottobre scorso, sembra che abbia messo le cose troppo facili con quest'ultima analisi ma desidero proprio vedere se alcune conoscenze, convinzioni nate negli ultimi tempi possano avere un fondo di verità.



43
eh questa intendo. Io da questa ne deduco che l'Hp non avrebbe spazio per ergersi quanto basta, proprio perchè il canadese ha troppa vorticità.
Più che uno scand+ ne uscirebbe un Europa+ :D

Ma è sicuro che sbaglio io.....

Torna su questi lidi quando avrai chiaro cos'è il gradiente termico orizzontale   ;)   Cmq non voglio commentare carte a 380h specie in questa stanza

44
Esatto galinsoga  ;)  forse il mio intervento è stato travisato, ma il ricompattamento di cui parlo fa parte in realtà dell'ultima fase del mmw, dove tale tentativo amplifica nuovamente lo squilibrio termodinamico troposferico innescato dall mmw stesso..... insomma barra a dritta x febbraio, giochiamoci quest'ultimo step  ;)

45
la tendenza stagionale (parlo a titolo personale) proponeva un Dicembre non particolarmente brillante con anomalie positive di GPT sul mediterraneo e NAO positiva  e mi pare che sia andata bene..per Gennaio era attesa una fase nevosa nella seconda metà di Gennaio soprattutto al nord ma senza eventi particolarmente intensi con NAO che non sarebbe crollata in negativo (attualmente è pari a -0,02) e onde corte/medie senza destrutturazioni evidenti del VP..anche in questo caso è andato tutto abbastanza bene, sia come valori NAO, sia come anomalie di GPT previste (appena riapre il NOAA lo vedremo ma direi che ci siamo), sia per quanto riguarda gli effetti.. ;)

per Febbraio l'ultimo aggiornamento disponibile prima dello shut down proponeva una fase fredda continentale,e anche se a qualcuno può non sembrare, i GM propongono carte che sono estremamente vicine ad una svolta in questo senso..

può non essere di immediata comprensione, ma tra questa carta e l'innesco di una fase continentale il passo è molto più corto di quello che si pensi..:



e sono già 2-3 giorni che escono cose simili..se nulla dovesse cambiare daterei la botta da est attorno al 10 Febbraio..ma in questi casi è più facile un anticipazione della dinamica piuttosto che una sua posticipazione.. ;)

46
In Liguria è neve sulla costa a Genova

Boccadasse(GE)


47
...Tra pochi giorni ne sapremo di più..
prendendo lo spunto dal grafico di Filippo, che con poche rettifiche andiamo dritti dritti a quella "zampata di L..." ossia in quel  "mix" derivato dai plottaggi fatti sulla MJO in fase 6 e poi 7  in Nino debole, dei giorni scorsi


48
Ho visto anche spaghi peggiori  ;D


49
per GFS (sia parallelo che non) saremmo a pochi giorni dall'inizio di "runs continentali"




abbiamo un'ottima occasione..vedremo se sapremo sfruttarla.. ;)

50
..da inesperto (sono uno di quelli che se vede blu sulle mappe allora ok se è rosso/giallo male.. se verde ...già è un problema perchè non so cosa possa voler dire ::) ) però nella coda di GFS 12 mi sembra che un accenno di scand + con ponte successivo ci sia ...sempre da inesperto girando per forum e siti meteo da tanto, mi sono comunque reso conto di quanto sia difficile vedere tra le righe e anticipare certe dinamiche (ad oggi non si sa ancora con certezza dove si formerà il minimo domani)... rimango sempre affascinato di come molti in questo forum riescano a prevedere cose che poi spesso si realizzano..non a caso questo è l'unico forum a cui sono iscritto e questa la stanza che leggo di più.. ognuno scrive ciò che vede e il fatto che si realizzi o meno spesso dipende da piccoli dettagli...parere personale..sempre valido il contraddittorio e punti di vista diversi ..se supportati con analisi




Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 14