BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Cumolonembo

Pagine: [1]
1
10 minuti di rovescio x togliere un po di polvere intorno alle 15..30 poi afa come da copione .ora x fortuna si è alzato un po di vento e si respira
Anche qua spiovazzata e ora freschetto da aria post temporalesca. Ormai quando analizzo il giorno dopo in presenza di prevista termoconvezione in situazione di dominante subsidenza, non mi metto piu' a cercare di capire in quali zone potrebbero essere maggiori le probabilita', e' esercizio superfluo.

1- inutile guardare i varii LAM del giorno prima. Sono postelaborazioni di GM e se imbroccano una previsione a scala locale o mesoscala e' totalmente per caso, i LAM sono utili collegandoli ai microclimi e soprattutto all'orografia, solo per avere un'idea del momento di picco della convezione, se precoce o spostata in avanti e avere una idea della direzione prevalente di sviluppo , null'altro.

2-a questo punto della stagione, dopo una estate in cui i temporali hanno reiteratamente privilegiato appennini dal Pratomagno verso sud, amiatino e piu' in generale la meta' meridionale della regione e "godendo" ancora dello stesso tipo di troposfera estiva, nulla di piu' probabile che il trend continui fino ad un cambio sinottico serio.
La mappa della pluviometria odierna conferma.

3- l'unica cosa veramente utile per avere uno straccio di attendibilità nel prevedere termoconvezione pomeridiana almeno per i propri dintorni, e'l'osservazione diretta del cielo un paio di volte tra meta' e fine mattina per chi e' in grado di leggerlo. Li non si scappa.

4- so che puo sembrare ovvio ma non ci si pensa mai: potendo, guardarsi il sat, di solito gia verso le 10-11 le zone che vedranno convezione nel pomeriggio sono individuabili.

2
come lo scorso scorso anno ( settembre 0 mm ottobre 0 mm) ..
Voghera - settembre 2017 - 43 mm non zero, quando si parla di queste cose il rischio è che i dati non siano dati reali ma dati faziosi...
poi riguardo la proiezione su settembre e ottobre 2018 io la mia l'ho espressa...

I rimpianti anni '70 (tanti li rimpiangono) sono le specchio della faziosità di moda oggi:






3
Appunto,esistono solo le stime quindi chi può dire che il '61/'90 è anomalo?
se esistesse questa consapevolezza che dici allora di eclatante oggi dovrebbe esserci poco visto che il grafico Lamma è relativo dal 1955 in poi..inoltre è anche fazioso escludere sia 1950 che il 1952 dalla classifica

4
Al solito l'uomo è cosi pieno di se che pensa di vivere sempre nel peggior periodo della storia per qualsiasi cosa. Se torna il terremoto di lisbona che si fa? Se salta la faglia di cascadia e fa una tsunami di 40 metri su tutta la west coast? Se risuccede un VEI7?

5
Uscito stamani. Se gia postato altrove , ho guardato e non mi pare ma non si sa mai  , ignoratelo.
http://www.lamma.rete.toscana.it/news/estate-2018-calda-ma-senza-eccessi


Intanto tutti quelli che han parlato di ondata di calore durante le varie caldate avute da fine luglio in poi son stati disarcionati completamente dal report di chi la meteorologia la pratica come professione: ondate di calore 2018 ZERO.
E "numero di giorni molto caldi" SOTTOMEDIA.
Ovviamente I Lamentanti spostano il focus su altro ma le discussioni sulle "ondate di calore" chi vuole se le ricorda, e anche la sicumera di qualcuno ahahah!
A me di quest'estate l'unico periodo che mi ha fatto girare i cabasisi è SETTEMBRE e non per la temperatura ma per la pioggia, davvero sottomedia nel periodo SBAGLIATO, anche se andando per boschi non è riarso come nella maggioranza degli anni passati, grazie a qualche temporale passato. Però ora urge, non per i numerini da aggiungere alle medie ma per il bene della natura e dei...fungaioli!
 :D

P.S.
In compenso intorno agli 800 metri c'è una quantità di more che non vedevo da decenni...impressionante. Se fa qualche passatina anche leggera nel breve-medio periodo spuntano anche i funghi...che aspetta???

6
E'caldo non si può negare,ma con questa storia che non è normale io direi anche basta,ogni anno sempre la stessa musica,ma andate fuori e godetevi due belle serate all'aperto che si sta da dieci,in più la notte si dorme ma che volete di più?dove è scritto che appena si entra in settembre ci deve essere il cambio subito e a comando?io continuo a vedere questi lamente solo dovuti al fatto che si vorrebbe che il tempo facesse ciò che noi desideriamo secondo i nostri gusti..vero che piove poco o nulla ora,ma la situazione credo che anche un cieco se ne accorgerebbe non è quella dello scorso anno,morirono un sacco di piante di bosco,fiumi e torreni secchi con morie di pesci,incendi ovunque,quest'anno tutto questo non c'è.
Le medie delle precipitazioni dicono che deve fare ad esempio 100 mm a settembre,quella media non è legge ma è solo il risultato di un anno secco,uno piovoso,uno meno e cosi via...la natura non va a comando ragazzi,ha i suoi tempi più o meno lunghi.

leggete qua: mi permetto di prendere questa pagina di meteoapuane per farvi leggere un pezzo dell'articolo..
http://www.meteoapuane.it/montagna.php
Che poi siamo sopramedia ,il giorno è caldo non si può negare,ma anche dire che si schianta o cose varie mi pare assurdo..
Potete attaccarmi dicendo che è sempre il solito discorso,ma che lo vogliate o no la nostra posizione geografica non può darci un clima nordico delle steppe russe,della norvegia o anche della più vicina austria,per tante varianti,se in toscana a settembre si vendemmia non mi sembrerebbe normale fare massime sui 20 gradi per tutto il mese o minime inferiori ai 10,poi l'eccezione c'è ma non è la regola,lo dimostra poi la raccolta delle olive tra ottobre e novembre,se in quel periodo fossimo sotto nevicate o temperature sottozero(può capitare anche un episodio eccezionale e magari lo fa) vorrebbe dire zero olio ma anche che la toscana qualcuno l'ha spostata 1000 km più a nord..
Detto questo,chiedo scusa per l'ot e vado a godermi qualche bella giornata appena esco da lavoro,vedrete che arriverà anche il momento di qualcosa di più interessante,anche perchè piace di più anche a me,ma ogni cosa ha il suo tempo!

7
Non vedo niente di strano paragonato a quello che sta succedendo negli ultimi 15 -20 anni in questo mese.Magari mi ricordo male

8
Altri giusto un "pochetto" lamentoni :D
faziosi nel giustificare il proprio lamento. ;)

9
..solo un po’ “fazioso “  ;D
se si leggono i dati, è impossibile esserlo. E' fazioso chi legge solo i dati che vuole leggere e non tutti i dati. Per esempio anche prendere un ventennio come riferimento,invece di un trentennio lo trovo fazioso.

10
Ma energia penso di sì no? ... in fondo è sempre un sostema che ruota
L'energia in atmosfera è presente in termini di radiazione solare e irraggiamento.
Non so a cosa ti riferisci quando parli di energia, di sicuro la corrente a getto polare è di gran lunga più potente di un uragano al suolo, tanto che l'uragano se incontrasse il getto nella sua strada verrebbe dissipato e verrebbe declassato a depressione tropicale. L'uragano al suolo non ha caratteristiche tali da influire in quota su una perturbazione creata dalla corrente a getto...come già ho scritto potrebbe far abbassare i valori di pressione al suolo, ma una volta che è stato agganciato dalla circolazione zonale la pericolosità dell'uragano al suolo diminuisce.

11
Questa ostinata volontà di far passare tutto normale per qualche ora di ritorno in media (in quota ) si scioglie come neve al sole contro il sensibile sopramedia che si andrà concretizzando da qui a fine mese...tanto poi i dati parleranno
per quanto mi riguarda ho una media di 20,2°C contro una media per il trentennio 1961/1990 di 20,0°C...
Non mi pare che ci siano previsioni così affidabili tali da determinare le anomalie mensili di settembre  2018, cioè quelle future al 30 settembre...

Grosseto, l'attuale media al suolo per settembre 2018 è 22,2°C per la prima decade  , la media mensile è 20,6°C nel trentennio 1961/1990. La media del settembre 1961 a Grosseto è stata di 22,8°C, del settembre 1958 è stata 22,1°C, del settembre 1953 è stata di 22,5°C, del settembre 1951 è stata di 22,8°C, del settembre 1949 è stata di  23,9°C, del settembre 1947 è stata si 22,5°C, del settembre 1943 è stata di 24,2°C, del settembre 1942 è stata di 23,2°C,ecc.ecc. quindi dovrei secondo te scrivere che tutto questo è anormale e che sta succedendo solo nel 2018?
o magari se ci si documenta si riesce a trovare che la temperatura nel settembre 2018 è stata la stessa di quella in anni di cui nemmeno se ne sa l'esistenza? Sono dati SIR di Grosseto ufficiali consultabili da tutti.

12
Quando sembra che l’anticiclone si tolga dai maroni, arriva l’uragano a mettere i bastoni fra le ruote 😪

13
HA RAGIONE BACIOGELIDO

Prima cosa l'anomalia altopressoria è addirittura fin quasi al Polo Capo NOrd, quindi segno di hp troppo alte
E infatti il Nord Italia ne ha risentito, specie dal 21 Luglio, il trucco è quello, delle Super-Estati in atto dal 2015:
HP ESAGERATA DA CARAIBI A RUSSIA altissima di latitudine, si parla di almeno 2000km di anomalia, e per contro
al centro sud si isola una LP , un oasi di t°in media e instabile. Palermo è la quarta estate di fila sottomedia che fa.

Seconda cosa, il raffronto è fatto contro la media 81-2010. FIGLIA DEL GW  e quindi quando la cella di Hadley era gia
in espansione verso nord. in soldoni quell'azzurrino sparirebbe se il raffronto sarebbe fatto contro la media pre-gw,
pre-espansione cella di hadley la 61-1990

Per dirla tutta se facessimo 30 estati come queste 2015-2018, fra 30 anni, quella cartina delle anomalie sarebbe bianca...
e allora vorrebbe dire che non c'è HP????    :'( :'( :'(

1) se si definisce cosa si intende per hp altissima di latitudine e si dimostra fisicamente che a quelle latitutine certi valori di geopotenziali non possono arrivare allora potrei capire cosa scrivi.

2)idem con patate per le "hp troppo alte" e l' "hp esagerata"(aggettivi che in meteorologia non esistono riferiti a hp, a meno che non si voglia negare l'esistenza di una variabilità interna del sistema)

3) le anomalie estive dal 2015 ad oggi (ho controllato) sono tutte reanalisi estive con anomalie gpt differenti, mentre tu fai intendere (vedi i due punti messi proprio dopo la frase che termina con 2015) che le anomalie dei GPT sono le stesse, ma ciò è falso.

4)la cella di Hadley durante la stagione estiva si è sempre espansa a nord (anche nel trentennio 1961/1990), basterebbe sapere cos è la cella di Hadley:

"è un tipo di circolazione, tipicamente convettiva, che coinvolge l'atmosfera tropicale generando un'ascesa di aria calda nei pressi dell'equatore che, dopo essere risalita fino ad un'altezza di circa 10–15 km, si sposta verso i tropici dove ridiscende verso la superficie e si dirige nuovamente verso l'equatore. Questa circolazione è strettamente collegata alla presenza degli alisei, delle piogge tropicali, dei deserti subtropicali e delle correnti a getto."

ERGO gli HP (se intendi High Pressure o anticicloni) non c'entrano un cappero.

5) ti ho fatto notare come fortunatamente la cella di Hadley, ovvero la circolazione convettiva di cui sopra, nel periodo da te citato permette un surplus precipitativo sulle zone equatoriali e cio è ben spiegato dal NOAA (non da me) che infatti mostra cartine di precipitazione per quanto riguarda l'ITCZ e non HP o quanto da te specificato:



6) Non siamo qui a dar ragione a qualcuno, ma siamo qui anche per imparare, quindi penso si sia capito che la tua domanda finale è posta male, visto che le anomalie dei GPT da me postate servono per mostrare differenze dei geopotenziali e non dei valori pressori rispetto al trentennio di riferimento.

7) e ultimo punto (che conferma la completa assenza di reanalisi quando si scrive dalla tastiera di casa o semplicemente il significato dei termini che si scrivono e ciò che si sentenzia), la seguente è la reanalisi della SLP europea che mostra le anomalie di pressione e quindi degli hp alle nostre latitudini. Anche qui mi pare chiaro come tu e baciogelido(ma anche altri utenti) stiate prendendo un granchio colossale parlando di pressione e di anticicloni:


14
Che la troposfera sia più calda e rilasci meno calore con la pioggia è indubbio.

rilascia meno calore perchè come ho mostrato le piogge su Sahel da fine anni '60 sono state sottomedia, così come in altre zone.
In pratica il sistema troposferico da fine anni'60 ha immagazzinato un surplus di calore...invece prima degli anni '60 il sistema era in "equilibrio termico" perchè le piogge sopramedia smaltivano continuamente il surplus di calore..surplus dovuto anche ad una forte attività solare.. chiaramente un equilibrio relativo che stiamo determinando tramite i dati termici archiviati, e ahinoi spesso stimati, del passato.
Non ho capito però la relazione che hai esternato riguardo l'innalzamento di latitudine delle piogge monsoniche e una futura perdita di calore troposferica.

come ho scritto sopra se le precipitazioni sono sopra la media su Sahel e in generale la tendenza atmosferica è quella di generare  più piogge della media significa che il sistema sta abbassando la sua temperatura (è dimostrato che è tramite la pioggia che l'atmosfera si regola termicamente )...dal report del NOAA si riporta che precipitazioni sopra media su Sahel corrispondano ad un ITCZ più alto di latitudine.

http://www.cpc.ncep.noaa.gov/products/international/itf/itcz.shtml

reanalisi anomalie piogge:



Facendo reanalisi si può dire che questa tendenza ad un surplus di precipitazioni è iniziata dal 2007 in corrispondenza con l'inizio di un ciclo debole di attività solare.

15
Il diagramma mostrato sopra e’ talmente esplicito che ogni altra discussione diventa aleatoria
E purtroppo questa è una tendenza che si ripete costantamente da 20anni, in ogni stagione, con tendenza ad intensificarsi
Speriamo esista un “break even”  ;)

bye
Max
quindi se è eloquente si dovrebbe sapere anche a cosa corrisponda lo 0 del grafico e a quale dati di Castellanza si riferisce e rispetto a quale valore si individua l'anomalia...tutte informazioni accuratamente omesse e nessuno che fa domande in merito ad un grafico posticcio..

16
Quindi vuoi dire che con un paio di gradi meno di latitudine dell'ITCZ e questo assetto della corrente a getto,avresti la stessa invadenza ed ingerenza anticiclonica?
no, voglio dire semplicemente che stiamo pagando in termini termici, decenni di minore rilascio di calore (da fine anni'60 ad oggi) da parte degli oceani in concomitanza con una forte attività solare:
infatti non appena il rilascio di calore in forma di pioggia si è attenuata abbiamo assistito ad un aumento delle temperature globali.
Il WAM o le precipitazioni sul Sahel, sono uno degli indicatori di questa tendenza:



quindi ben venga una tendenza che ci mostra precipitazioni abbondanti ed estese nella zona tra equatore e tropici!

Riporto anche il report del NOAA sull'ITCZ:
"From August 21-31, the ITF continued its southward retreat, while still positioning itself to the north of the average position during this time of the year. The mean western (10W - 10E) portion of the ITF was located at 20.2N, which anomalously north of the mean position by 0.8 degree. Consequently, above-average rainfall was observed over the Sahel during the period. "

17
Ciao Nonno ;)leggendo lo scorso inverno i tuoi interventi mi ricordo che solo dall'inverno 2018-19 la nao avrebbe cominciato a virare in negativo dando vita ad un periodo contraddistinto da tale segno. Inoltre Cloover ed altri longers erano convinti che il famoso ribaltone di fine febbraio avrebbe portato ad un cambiamento drastico (almeno cosi avevo capito). Perche' questa retromarcia su quanto anche te affermavi nelle passate discussioni? Un caloroso grazie per tutto quello che fai :-*

premesso che ancora nessuno si è sbilanciato sul prossimo inverno, il quale potrebbe benissimo essere un inverno in NAO---, questo le vedremo più avanti.. ;)

è abbastanza chiaro che quando si fa una previsione (o meglio quando si esprime un'idea in questo caso) ad anni di distanza ci si affida all'accoppiata QBO/attività solare, non potendo conoscere tutti gli altri fattori con così largo anticipo..in questo caso tutto lasciava o lascerebbe pensare ad un cambio di scenario proprio da questo inverno 2018-19..inoltre un evento particolarmente intenso come un MMW a fine inverno spesso lascia delle "tracce" in troposfera, in particolare sulle SSTA primaverili, le quali tendono a scomparire in estate per riemergere nell'inverno successivo..

per quello che ho potuto osservare invece il forte evento NAM-- di fine Febbraio/Marzo 2018, non ha impattato più di tanto sulle anomalie primaverili, le quali si sono mantenute più o meno stabili, continuando a darci un segnale da NAO neutra o leggermente positiva..questo probabilmente perchè, come dicevo, il sistema è ostinatamente orientato verso un certo tipo di configurazione, e servirà più tempo e più di una forzante (ad esempio MMW) per innescare un netto cambio di rotta..

Come dicevo, la situazione in ottica NAO è migliorata durante l'estate, seppure ancora non mi risulta esserci un cambiamento netto rispetto al passato, ma se anche agosto e settembre confermeranno tali anomalie, il prossimo inverno potrebbe essere il primo dopo alcuni anni in cui la NAO si porterà su valori negativi,anche se probabilmente si tratterebbe di una lieve negatività (il che come detto non sempre è un male).. 8)

18
shhh...belle sul serio per fine prima decade, ai prossimi aggiornamenti...
vieni estatona  :)

Speriamo confermino.
Ma per me tornare domani sera in Toscana sarà già una boccata d'ossigeno. Stasera vicino a Cascais in Portogallo alle 23.40 sono 34 gradi (TRENTAQUATTRO) con un vento caldo forte e teso mai sentito in vita mia, lo scirocco peggiore che ricordi era nulla in confronto! Poi stranissimo...quasi da nordovest 'sto vento...se qualche esperto del forum me lo spiega gliene son grato!
Ribadisco 34 gradi ed il grave è che con calma di vento si starebbe meglio perché il vento è ancora peggiore, pare il Simun, roba che mai avevo provato!  :-\
Ieri a Evora 45.4 e a Lisbona oltre 44 gradi (se non erro record storico mentre Evora ha un record più alto mi pare).
Per quest'anno ho dato ampiamente...ESIGO spaghi concilianti per le prossime settimane!!!

19
Volevo chiedere ai piu' esperti perche' questa estate a differenza delle altre vede l'acquazzone o il temporale praticamente tutti i giorni. Che sia rapidissimo o meno rapido il temporale a macchia di leopardo c'e' tutti i giorni. Ho notato che l'estate in corso ha un tasso di umidita' maggiore rispetto alle altre...chiaramente parlo di questi lidi, dalle altre parti non so'

gpt bassini,  solo in questa ultima decina di giorni sono stati più omogenei, ma non troppo..
l'umdità in alcuni casi maggiore ne è la testimonianza...umido genera altra instabilità e altro umido nella giornata seguente

20
Non male reading...
Vero. Intanto abbassamento GPT iniziato, pigliamoci una manciata di temporali sparpagliati domani pomeriggio, una passata instabile organizzata tra domenica sera e lunedi mattina e qualche altro temporale veloce lunedi pomeriggio. Per il dopo si spera nella clemenza della corte e si smoccola a scopo preventivo, serve sempre.

Nel frattempo da domani principio le ferie e quindi saluto la compagnia, le sole previsioni che faro' riguarderanno il cumulato giornaliero di birra per non restare senza e prevedo anche che mi svacchero' alla stragrande.
Ci rivedremo su questi schermi tra un quindicinaio di giorni.

21
negli anni '80 '90 erano presenti più nuvole, negli anni '00 abbiamo avuto più cieli tersi, ma l'occorrenza di certe dinamiche atmosferiche o l'intensità dei promontori caldi erano le medesime.

Domani sera depressione in Italia:


22
ti sbagli, non è normale in Collina, io che sto in pianura ho un media minime di 15 in questo periodo,la Collina ha mediamente 3 gradi in più, quindi media di 18 ;)
Ok ma adesso siamo sopramedia, poi c’è da vedere valli,fiumi, orografia locale che possono accentuare anche di tanto l’inversione. Per esempio a Gaiole in Chianti, sui 360mt, a pochi chilometri da me è praticamente alla solita altitudine, si fanno minime incredibili.

23
ti sbagli, non è normale in Collina, io che sto in pianura ho un media minime di 15 in questo periodo,la Collina ha mediamente 3 gradi in più, quindi media di 18 ;)
ho detto che è normale non risentire delle inversioni in questo periodo per chi sta in collina,guarda la media si fa prendendo gli estremi degli ultimi tot anni,quindi un anno può fare una minima di 11,poi di 13,magari un anno la fa di 24 quel giorno,poi di 22 e così nasce la media a 18 ...io non ci vedo niente di anomalo in questa estate

24
fino ad ora estate perfetta …..anche se siamo solo al 19 giugno………..giornate piacevoli caldo "azzorriano"……..metterei la firma per un estate intera così………….comunque sentendo in giro e anche qui……sembrerebbe e dico sembrerebbe un estate più nella norma che caldissima …...
bisognerebbe smettere di associare il termine "azzorriano" ad un caldo normale, la realtà è che un reiterato rex block estivo del genere porta con sè un sottomedia termico sul Mediterraneo centrale:



La tendenza del getto polare ad aggirare le isole britanniche favorisce lì la presenza di un anticiclone e allo stesso tempo il getto subtropicale atlantico permetteb la formazione del rex block. L'attività del getto subtropicale già dal basso atlantico è un ulteriore parametro di tendenza estiva di basse pressioni su Mediterraneo e in particolare la direzione del getto atlantico passante da NW a SE su Iberia:




25
Abbiamo visto come la corrente a getto stia evitando il vecchio continente e come sia attivo il getto subtropicale sul comparto nord africano:


In questi 15 gg di giugno la tendenza del getto conferma una particolare perseveranza di questo su Mar di Norvegia che dovrà favorire alte pressioni a destra del suo asse cioè mediamente a SW del Mar di Norvegia in corrispondenza di Gran Bretagna e Mare del Nord; in più si nota una buona presenza del getto subtropicale che viene supportato da un ramo del getto atlantico in questo ultimo periodo in discesa sul Mediterraneo occidentale dalle coste portoghesi:


In pratica le correnti medio atlantiche dovrebbero prediligere direzioni NW/SE che sono quelle che solitamente indicano periodi con anomalie negative rispetto la media su Mediterraneo.
sinottica secca e fresca prevista per i prossimi giorni estivi:


26
Non sono assolutamente d'accordo con te. Dal 2008 almeno da me (dalle altre parti non so'), il trend delle piogge e' cambiato e tranne il 2011 ed il 2017 siamo sempre stati anche abbondantemente sopra media pluvio. Poi come e' piovuto, se in maniera diversa o uguale non lo so'. Anzi i primi 15 giorni di giugno sono stati sovente freschi (o nella norma fate voi) e piovosi. Infatti mi ricordo che Buriano veniva sovente attaccato ma qua' in Provincia di Siena e' cosi ha sempre piovuto molto negli ultimi 10 anni
Difficilmente il sud e sudest della Toscana hanno un andamento pluvio concorde con il nord e in particolare nordovest (eccetto lo scorso anno quando la siccità ha messo tutti d'accordo). Qui in Versilia ha piovuto il giusto,anzi aprile è stato sotto media a voler essere pignoli. Quando piove molto nel senese  piove meno da noi perché diverse sono le configurazioni che portano molte precipitazioni. E su questo ,almeno,con Buriano eravamo d'accordo.
Questa primavera in molte aree del sud regione si è molto compensata la forte anomalia siccitosa del 2017 (e per fortuna) ,con fasi temporalesche foriere di abbondanti piogge. Ma torno a dire che la stagione ha fatto il suo dovere,quest'anno.

27
Puo' darsi che il problema sia stato il poco sole per quanto riguarda l'agricoltura. Potresti avere temperature perfettamente in media, ma se manca quello scalda meno il terreno. Non so eh, la butto lì...

mah.. il terreno è caldo...adatto per funghi e piante tipo i vitigni, che hanno una vegetazione ottima..un po' meno per le altre colture, ortaggi ecc, che necessitano anche di sole e luce..
qui intanto rovesci fitti e cielo chiuso in stile inizio autunno

28
Ma non si tratterebbe nemmeno di un flop...sbagliare di un paio di gradi ( eventualmente ) direi che su un parametro come la temperatura al suolo è più che normale e accettabile. ;)

Eh, per i modelli per esempio è difficile tener conto di isole di calore etc etc. Magari son 29 gradi fuori città e 31 in centro.
Comunque avremo un weekend caldo: in un mese sottomedia termo e sopramedia pluvio non mi pare un problema, anzi per molti sarà piacevole.
Se si continua così, col riscaldamento non eccessivo previsto dagli spaghi ed instabilità pomeridiana è davvero una fine primavera/inizio estate da 10 e lode!
 8)

29
Nulla di anomalo fare i primi +31° nelle pianure interne d' Italia a fine Maggio...concordo sul lamento preventivo che non ci stà...visto che è stata una stagione super...calda fresca-fredda e piovosa con instabilità che sembra non terminare...oggi piove fitto senza sosta in stile fine Ottobre altrochè...e questo potrebbe anche essere "normale", ma se solo una settimana fà nevicava fino a 1200 Mt .-..beh quello forse è un po' più eccezzionale...altrochè gw  ;D

30
Dopo oltre 20 giorni di pioggia e di temperature freschine(almeno dalle mie parti), ben venga un po' di calduccio, perche' anche alla natura non dispiacerebbe affatto. Che senso ha lamentarsi di cio' che fara' dopo una primavera da 10 ;)


Piùccheattro...lamentarsi DOPO che è successo può aver senso.
Il lamento preventivo in un periodo così non è proprio comprensibile.
Co' 'sti spaghi che restan movimentati in basso, poi...  :)


31
io ad oggi non vedo niente di preoccupante,anzi  ::) l'acqua non manca,e di caldo da dar fastidio non se ne vede,una normale fase estiva in arrivo non può di certo spaventarci,visto che in più abbiamo ancora le case fresche  :P

32
Domani ingresso nel Mediterraneo del fronte freddo atteso. Si tratta, come detto, di un katafronte che raggiungera' la regione nella seconda parte del giorno.In un katafronte, la banda nuvolosa si presenta piuttosto stretta e tende ad anticipare la linea frontale al suolo cosi che quando il vento girera'al transito del fronte, i fenomeni saranno gia passati.
A favore abbiamo: una bella intrusione di aria secca in quota avvettata dal getto che tenderà ad instabilizzare la colonna e inoltre i modelli indicano una buona divergenza in quota.
Contro invece c'e' aria negli strati medi abbastanza asciutta per cui i dati mostrano avvezione orizzontale di temperatura e di vorticita' non elevati e una tendenza alla subsidenza postfrontale negli strati medioalti piuttosto rapida.

In pratica: dovrebbero iniziare i fenomeni in regione nel primo pomeriggio sottoforma di precipitazioni da stau sparse relegate sui crinali. Dal tardo pomeriggio a partire dall'angolo nordovest inizieranno le precipitazioni legate al passaggio frontale che si trasferiranno velocemente al resto della regione e poi nell'interno.
Si trattera' di fenomeni prevalentemente a carattere convettivo che si presenteranno inizialmente diffusi. Su coste e localmente nell'interno potrbbero essere temporaleschi. Il transito, ribadisco, e' veloce e i fenomeni tenderanno a perdere celermente forza. L'unica incognita e' legata alla posizione dell'occlusione che secondo alcune carte potrebbe piazzarsi in modo favorevole ad una ripresa delle piogge in nottata tra domani e lunedi. Ci torneremo.

In chiave "mid term" e' interessante l'aggancio in quota tra il cutoff mediterraneo e uno retrogrado attualmente a est del Mar Nero che finiranno in fase e tenderanno cosi' a rallentarsi a vicenda dando luogo ad una periodo potenzialmente instabile.

[mmg]2759[/mmg]

33
Grazie Steve :-* tuo nonno di Travale, allora si conosci molto bene la zona. Sono luoghi particolari per i temporali. La cosa curiosa e' che se il temporale arriva anche da Luriano, Monticiano, non c'e' verso quassu' non ne vuol sapere di arrivare :)prende la foce della merse e si dirige verso Boccheggiano e vallebuia, zona dove i temporali colpiscono sempre tanto. Credi possa influire anche il merse Steve? Fa' arrabbiare pero' e' anche molto affascinanate ;)
Il microclima e' affascinante quanto il macro. Chiusdino e' in una vallonata direzione N/S aperta a nord e chiusa a sud dai colli di Roccastrada con a ovest le Cornate e a est da quelli dell' alto Merse. In generale si puo dire che si trova in difficolta' con tutti i temporali da riscaldamento diurno che si formano sui rilievi circostanti e se c'e' una direzione prevalente delle correnti, come in questi giorni , e' favorevole solo se proveniente dai quadranti settentrionali.
In pratica e' piu' facile che un temporale vi lasci un cumulato decente se viene da Pomarance o Colle piuttosto che da Monticiano che e' a un passo. La Merse puo senz'altro avere impatto come arricchimento di umidità nei bassi strati, anche se la portata non e' granche'.
Tornando alle parentele, si, mio nonno materno era travalino e la famiglia venne a GR negli anni '30. Ma lui e gli altri 6 fratelli  hanno mantenuto un legame stretto col paese.
Molto longevi, l'ultimo prozio se n'e' andato a 103 anni che ancora viveva da solo. Lui diceva che era campato cosi tanto perche' non si era mai sposato  ;D

34
Buondì Cumulonembo. Siete presi di sfriso dai temporali perché al margine orientale dei contrafforti delle Cornate. In caso di temporali indotti da riscaldamento diurno, le Cornate scaldano prima e generano prima convezione che, per capirsi, tende a "sottrarre" energia dalle aree circostanti. Quando poi il temporale si è formato, se la circolazione è orientale come in questi giorni, tende a spostarsi verso il mare  lasciandovi a becco asciutto.
Conosco bene la zona, mio nonno era di Travale.

35
Si, avevo accennato infatti a quel temporale, dicendo che aveva scaricato però la metà (20 mm) del cumulato del temporale del giorno prima nei pressi. Ierilaltro infatti il temporale su Gavorrano aveva tirato giù oltre 40 mm. Altri 40 uno verso il Baccinello se non ricordo male la posizione e parecchi cumulati tra i 20 e i 30 in giro per la provincia e zone limitrofe il tutto senza allarmi lanciati e comunque non ce ne sarebbero stati gli estremi nemmeno sabato.
Mantenere allarmi e avvisi nefasti quando ormai era evidente da ore e ore anche a un bischero come me che sarebbe successo poco è stata la consueta manovra pro clickbait.

36
uno studio paleoclimatico sui cambiamenti di temperatura durante l'  Olocene nell'emisfero settentrionale mostra che:  La temperatura negli ultimi decenni è ben al di sopra della media di qualsiasi secolo negli ultimi 11.000 anni.FONTE GRAFICO:https://www.nature.com/articles/nature25464
come al solito Nature sceglie gli studi più accattivanti per i lettori...come tutte le riviste si mette al primo posto le vendite di abbonamenti più che la pubblicazione di tutte le ricerche più significative..ormai la solfa si conosce ale

37
Io credo che neve ap si riferisse al fatto che da tutti i longers c'era un'aspettativa molto alta di reiterazione dell'ondata gelida della scorsa settimana, reiterazione che poi non c'e' stata. Tu spiegasti a mio avviso molto bene, che era dovuto ad una rosby in discesa dalla Scandinavia che ha fatto da calamita alla colata gelida nel momento clou. Scusami se ho interpretato male o detto fesserie, ne capisco molto poco di meteo  :)


Menomale che c'è qualcuno che ha capito quello che voglio dire  :-*

38
Io spero solo nella dinamicità.... poi faccia quello che vuole, ma la staticità del tempo non giova a nessuno....
quando il JS è così basso a latitudini africane con moto da W verso E, dinamicità non manca.
Basta che non sia diretto verso il nostro continente, quando proviene dall'Africa Nord occidentale passante sull'Iberia.
A tal proposito sto facendo un piccolo studio per capire quando il JS subtropicale è più attivo tra Canarie ed Egitto o se volete  quando il JS evita di scorrere sopra il nostro continente.
In particolare si trova una forte correlazione di questo particolare flusso di corrente atmosferica a 200-300 hPa con il flusso di elettroni provenienti dal Sole verso la nostra atmosfera.

39
Ragazzi l'unico modello da seguire oggi sono le ICON/DWD.. ;D ;)
Sono capaci di vedere cose che voi umani....  8)
E mi sembra logico che tutti gli altri stanno sbarellando a partire da Reading fino a GEM e passando per UKMO(che delusione anche lui..) e per finire con GFS(che quest'anno può anche chiudere i battenti per quel che mi riguarda..).. ;D

Meno male che abbiamo ICON..  :-X ;D

 No.. comunque mi sembra chiaro che la situazione oltre le 96h.. ;D è davvero ingarbugliata e di difficile lettura per i GM.. vada bene per l'atlantico ingerente basso, ma non credo ad un'interazione alta, e questo lo si evince dal fatto, che quanto meno da ieri, hanno un po tutti abbassato il flusso in aggancio per Blocco visto chiudersi ed isolarsi con il taglio del Cut Off, man mano più in basso di latitudine.. metto tutti i resoconti da ieri fino a stamane entro massimo le 120h di ieri e le 96h di oggi... così facciamo contenti anche i lungimiranti di GFS.. ;D:

GFS ieri con lo 00z.. Blocco alto e taglio alto con Cut Off alto e ingerenza del flusso atlantico alto..



GFS ieri con lo 06z.. Blocco alto e taglio alto con Cut Off alto ma in chiaro sud-shift di qualche centinaio di Km e ingerenza del flusso atlantico alto.. ma sempre più Sud-shiftato e Ovest-Shiftato di qualche centinaio di Km.. rispetto già al run precedente..



GFS ieri con le 12z.. Blocco alto e taglio alto con Cut Off alto, ma ancora un ulteriore e chiaro sud-shift di qualche centinaio di Km e ingerenza del flusso atlantico alto.. ma sempre più Sud-shiftato e Ovest-Shiftato di qualche centinaio di Km.. rispetto sempre al run precedente..



GFS ieri con le 12z.. Blocco alto e taglio alto con Cut Off alto, ma ancora un ulteriore e chiaro sud-shift di qualche centinaio di Km(e qui si possono apprezza all'incirca un 500 km di shift..) e ingerenza del flusso atlantico alto.. ma sempre più Sud-shiftato e Ovest-Shiftato dove anche qui si apprezza qualche centinaia ulteriore di Km di shift.. rispetto sempre al run precedente..



Ed ecco le fatidiche 96h di oggi, con lo 00z.. dove il taglio alto già non è più apprezzabile come nei run precedenti, e la colata è più con asse meridiano, che in rotazione verso ovest come veniva vista ieri.. per poi chiudere il blocco alto e portare in Cut Off, con il taglio alto.. ma si apprezza invece una più franca direttrice sulla Penisola da Nord-Est anziché una via di Oltralpe più rischiosa.. sempre più evidente anche l'asse di depressione atlantica sganciata dal canadese prendere una via più meridiana e bassa rispetto a ieri con una trslazione verso un ingerenza appunto sempre vista più bassa.. le correzioni di GFS riguardo all'errore di input sono quantificabili nell'arco delle 96h in qualche centinaio di Km.. come mostrato dall'inizio alla fine partendo dal run di ieri allo stesso orario in 24h..



..e nel frattempo la media a 96h di oggi è questa..



..mentre quella di ieri mattina al medesimo orario di run a 120h(corrispondente al 96h di oggi..) era quest'altra..



..direi migliorata no?.. ;)

..non state a guardare movimenti di lungo range.. ma affinate l'occhio sui particolari di corto range, di 24h in 24h nelle medie.. e di 6h in 6h dei singoli run.. nelle loro correzioni in negativo o positivo riguardo agli errori intrinsechi d'implementazione dati.


Adesso passiamo a Reading..

Reading ieri con lo 00z.. Blocco più basso di GFS al rispettivo orario del run relativo.. e taglio non ancora riscontrabile, con Cut Off non ancora pervenuto.. e ingerenza del flusso atlantico ancora da valutare..



Reading di ieri con il 12z.. e in mancanza dello scatto di 12h rispetto a GFS, per un confronto più speculare e vicino al giusto orario, inserisco le seguenti a 96h e 120h, che anticipa e posticipa di 12h lo scatto di GFS a 06z inserendosi tra lo 00z ed il 12z dello stesso GFS.. con blocco più meridiano nel suo asse rispetto a GFS.. e Cut Off non pervenuto, nemmeno in abbozzo.. entrata più franca e diretta sulla penisola sempre da NE, scongiurando una più accennato passaggio di bordo Oltralpe come visto da GFS per via del Cut Off alto e Blocco con asse inclinato..





Qui Reading di oggi con lo 00z a 96h.. anche se con asse meno meridiano rispetto a ieri.. il passaggio oltralpe, del core del nocciolo del lobo del VP Siberiano, è pressoché ancora scongiurato..  portando ancora avanti l'entrata franca sul NE della penisola.. e taglio per il Cut Off successivo ancora non pervenuto e ancora non in abbozzo.. e tantomeno non si apprezza un'ipotetico taglio alto successivo.. da notare soprattutto l'asse dell'LP Atlantica in netta posizione inclinata con direttrice NO/SE a dover dirigersi con un ingerenza basssa.. rispetto a GFS che lo vede con asse parallelo e direttrice O/E a presagire un'ingerenza più alta di qualche centinaio di Km..



Ensemble di Reading a 120h del Run di ieri relativo allo 00z.. che conferma i dettagli sopra citati riguardo al run ufficiale rispettivo di Reading, ma con migliore inquadramento dell'evoluzione pro-italica..



Ensemble di Reading a 120h del Run di ieri relativo allo 12z.. ma con lo scatto successivo di 12h in mancanza dell'intermedio tra le 24h che propone il modello inglese e che conferma sempre i dettagli sopra citati riguardo al run ufficiale rispettivo di Reading, ma con migliore inquadramento dell'evoluzione pro-italica.. rispetto a GFS, che invece corregge con evidenza l'evoluzione man mano si arriva entro e sotto le 96h..




Passiamo ad UKMO..:

Purtroppo per Ukmo non abbiamo un archivio dei run precedenti, ma si può apprezzare l'accostamento e la sovrapposizione, con lo stesso scatto di Reading di stamane a 96h con gli identici dettagli descritti sopra per Raeding.. quindi i 2 Europei vanno almeno fino a 96h in accoppiamento di calcolo.. rispetto a GFS che sta shiftando, con evidenza da ieri mattina attraverso lo 00z, a stamane con il rispettivo Run.. ;)




Passiamo a GEM..

Con GEM mi sembra abbastanza chiaro, con lo scatto delle 120h del Run 00z di ieri.. in netto avvicinamento verso Reading, e con diversi dettagli sovrapponibili.. a parte il Ponte più lungo e intrusivo.. ;)



GEM di ieri con il 12z allo stesso giorno ed orario con l'evidente accostamento verso Reading.. e dettagli corrispondenti grosso modo alle stesse dinamiche e facendo anche meglio.. anziché GFS rimasto isolato e con evidenti problemi d'implementazione degli errori, portandolo a correzioni costanti di run in run, con apprezzabili shift di centinaia di Km.. ;)



GEM oggi.. a 96h.. probabilmente è indubbia una correzione più verso Reading che verso GFS.. e questo è ben evidenziato da fatto che gli scatti a 96h sia di GEM che di Reading sono quasi perfettamente sovrapponibili con il solo dettaglio in GEM della leggera traslazione verso Ovest del core del nocciolo Siberiano successivo, verso il Sud del Mar Baltico.. che indubbiamente porta ad un Blocco del Ponte altopressorio ad essere più strozzato rispetto a Reading, e con abbozzo di taglio per il successivo Cut Off.. per cui si avvicina solo con questa lieve peculiarità a GFS.. ma resta di fatto, che l'importanza di fondo riguarda la LP atlantica, con lo stesso asse di direttrice sovrapponibile a Reading(NO/SE), per cui lo porta a Sud-Est shiftare l'ingerenza successiva.. ;) 



Passiamo all'Ensemble, con GEM relativo allo 0z.. e con lo scatto a 96h, dove anche qui è indubbia la circa sovrapposizione con Reading e le notevoli differenze con GFS.. senza dover riportare nuovamente i dettagli di riferimento.. se nonché un'apprezzabile miglioramento rispetto a Reading.. ;)



In conclusione mi pare di aver descritto tutto il procedimento di avvicinamento dei modelli con Reading che funge da perno, e GFS instabile anche nel breve-medio termine.. da evidenziare l'ovvia correzione di Reading per lettura dell'ingerenza basso Atlantica, per cui sarà rivisitata ancora ulteriormente, ma con netto miglioramento dell'evoluzione..(che si sta manifestando nella veduta d'insieme dei GM come mostrato sopra..).
 Indicativamente si potrebbe propendere sempre verso una configurazione evolutiva circa l'ipotesi portata avanti da GEM.. e per il proseguo vi lascio solo Immaginare!
;) ;D :o

Occhio ai Falchi! ;D 8)

P.S.: Che Sudata ragazzi stamattina..  :-X ??? :o E io lo faccio per tranquillizzare i GFSdipendenti.. mica li voglio male.. anzi.. bisogna recuperarli perché tengo alla loro salute prima di tutto! ;)

40
Vi chiediamo cortesemente di mantenere lontani da questa stanza gli isterismi e pure le frasi offensive verso altri utenti tipici dei social spazzatura.
Inoltre per i commenti al singolo run modellistico esiste quest'altra sezione http://meteodue.it/index.php?board=2.0 , dove la moderazione è meno rigorosa.
Cerchiamo di centellinare gli interventi e mantenere pulizia e ordine.

GRAZIE


WWW.METEODUE.IT

41
La peculiarità di questo MMW è la fase fortemente ravvicinata tra 2 ESE di segno opposto. Un VPS fortissimo al 6 di Febbraio che lascia il posto ad un MMW al 13 Febbraio.... Perchè?



In realtà quello che sembrava un destino ineluttabile legato ad un VP strong, ha lasciato presto il posto a ben altre aspettative.
Nel mese di Gennaio il VP non si stava rafforzando.....ma indebolendo:



L'innesco di vorticità potenziale su un vortice disassato ha prodotto la graduale convergenza degli eddy flux, finendo per controbilanciare la dinamica:



Il 4 Febbraio toccavamo il valore più alto del NAM, +2.2!  Ma basta dare uno sguardo ai piani inferiori per capire quanto tale evoluzione avesse già imboccato una strada a senso unico e a grande velocità ( ricordate quando parlavamo di Baia di Hudson ed elevato grado di ellitticizzazione? ) :



La seconda singolarità di questo MMW è che nasce come split ed evolve a displacement. Ma badate bene, generalmente il displacement si compie sull'Eurasia, non sul Canada.
Questa volta è accaduto un fatto straordinario, la vorticità si è ricostituita sul Canada, innescando warming a ripetizione per la conservazione del momento angolare:



Ma a livello del suolo questa cosa può voler dire soltanto andare incontro ad un raffreddamento rapidissimo di tutto il settore Russo-Siberiano, elevando il gradiente orizzontale ed innescando una dinamica autorigenerante, dove il feedback di vorticità ne è di per se la causa.
Ecco che con tutta probabilità dopo una fase continentale (della quale va valutata la magnitudo ma che nasce con ambizioni very strong), potrebbe seguire lo split del Vortice Polare Troposferico con un lobo direttamente sull'Europa (NAO- e Polar Break).
















42
Ormai il dado è tratto, questo post presto si svuoterà e verrano presi d'assalto quelli sui modelli e poi del nowcasting.

Permettetemi però un OT gigantesco..... Questo TD ha fatto la storia.

Con oltre 500.000 visite risulta il più seguito dalla storia del forum, ed è quello meteo/tecnico più cliccato in Italia.
Il segnale che quando le cose vengono fatte per bene, con passione e professionalità, la gente risponde in modo positivo.
Entro qui dentro e mi arriva una ventata di ottimismo sul futuro italiano in generale...

Un gigantesco GRAZIE ai membri del CSCT ed a  tutti i ragazzi che si sono prodigati con interventi di spessore.
Abbiamo il più alto rapporto di utenti competenti, e la qualità paga. Non ho mai avuto dubbi.

Buon proseguimento,

Cloover




43
Visto che siamo arrivati al primo importate step di conferme, se me lo consentite, vorrei fare un doveroso applauso a tutti voi che avete reso questa STRAROSFERICA discussione una sorta di MANUALE METEO...
Mi inchino... ;)

44
Terremoto modellistico appena avvenuto nei runs 12z, proprio nel range delle 170h  :-* :-* :-*

Decisamente incrementato il grado di propagazione, con l'onda atlantica che segue con breve lag quanto avviene nei piani isobarici superiori.
Ci avviciniamo al target, con MMW già operativo, adesso i runs divengono "pesanti", nel bene o nel male.
Una maggiore univocità modellistica diviene ipotizzabile
E siamo a 3 di ipotesi "univoche" per questa sera, certo parliamo di oltre 200h, ma solo fino a ieri lo sconforto da runnite che regnava, pressoché indisturbato, non ipotizzava nemmeno l probabili "terremoti"  nonostante il fenomeno alquanto inusuale ed epocale.. in atto. Al di là di quale orto italico possa essere più o meno coinvolto, non mi spiego, e non è una polemica, come illustri e quotati personaggi nell'ambito meteo nazionale, abbiano potuto cantare il de profundis sin da inizio scorsa settimana, quando di fatto,  lo split non era iniziato tanto meno quindi ipotesi reali di evoluzioni di propagazione o di traiettorie. Ho notato più cautela in situazioni ordinarie,  rispetto la fretta nel derubricare in scala tropo quanto attualmente in atto, il cui lag "da letteratura" è stato forse solo dilatato di qualche giorno. Al di là orti,  giornate eccezionali per meteo appassionati.

45
Se per te ho provocato l'inverno allora si, era una provocazione. Per ora inverno ridicolo, o vogliamo negarlo? E chiedevo a Cloover se avesse un minimo di dubbio, dato che i giorni passano...
Chiuso pure per me, comunque.

State facendo diventare un covo di runnite/ frustrazioni/ orticellismi un post che dovrebbe limitarsi a contenuti tecnici.
 

46
25 Febbraio...Marzo... NAO+.... ??

MMW il 12/13 Febbraio, propagazione il 17/18.  Calo progressivo dell'indice NAO.   Innesco di moti antizonali. Reiterazioni di fasi Invernali sull'Europa centro-meridionale e Mediterraneo. Non escluso evento strong.
A breve inizia il circo.

copio-incollo

Buona serata
 

47
che gioia leggere queste pagine!!! Condensato di pura poesia, passione, pacatezza, riflessione  scientifica....siete un esempio di ciò che di buono può fare l'web in un momento storico di totale sbandamento voi siete una certezza!!! bravi tutti e continuate cosi....scusate l'Ot ma ci voleva!!!!!

48
Non è che poi ci fa la sorpresina come nel Natale 2014?

Stamani è il momento di godere e dei brindisi, delle risate e dei festeggiamenti, per un disegno che prende forma, un'intuizione che giorno dopo giorno e faticosamente, diventa un obiettivo tangibile. Siamo qui a parlarne dopo 1 mese, sotto l'aspetto tecnico è già un successo.
Adesso barra a dritta e portare a casa il risultato  :-*

49
QUANDO IL VORTICE POLARE PUNTA LA CALIFORNIA, L'INVERNO EUROPEO DIVENTA LECCORNIA


Eccolo lì il numero da circo che ci porterebbe diretti verso il Reversal pattern.
Un mese di Febbraio che inizierebbe con dinamicità e neve anche a quote basse, per poi assistere ad una spinta dinamica dell'Anticiclone delle Azzorre che taglierebbe in due il Polo, traghettandoci in direzione di quella reiterazione invernale tanto discussa.
Il "GRANDE SLAM".






50
Sarà...
Spero che abbiate ragione e che Febbraio porti qualcosa di buono.
Comunque mat69 il tuo stile di scrittura mi ricorda quello di Madrigali (non so se hai mai letto qualche suo editoriale di qualche tempo fa).
Speriamo che, a differenza sua, il fiume di parole si traduca in qualcosa di concreto. :D :D :D
Anche se, onestamente, lo dubito fortemente.

 :o
Madrigali?
Mi chiedo se tu abbia compreso quello che ho scritto  ;D
Non fermarti al dolce stil novo  ;D
Ma forse da quello che scrivi e dal modo e' tutto tempo perso. ::)
Comunque non replichero' oltre.
Ciao

Pagine: [1]