BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Nucleo89

Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 54
1
4 chiacchiere al bar / Re:Tutto sui funghi
« il: Settembre 13, 2020, 08:26:51 am »
Stamattina ottimo...
Tutti al piano 
In settimana provo un giro in montagna ai castagni

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk


2
peccato per i due giorni di vento orientale in settimana..  ;)

cmq rispetto agli altri anni a settembre è tutto abbastanza diverso a prima vista, ovvero bel verde e erba che quest'anno quando la tagli ricresce rapidamente, di solito è ben diverso!
Si ma qui la questione è parecchio diversa...ma parecchio ergo non ci fate girare i cabasisi con erbe che crescono e funghi che nascono

Inviato dal mio Mi A2 Lite utilizzando Tapatalk


3
Lamenti e pianti meteo / Re:Schifo Ignobile atto II
« il: Settembre 12, 2020, 02:34:14 pm »
@#!!@÷@!!!+×@@
Anche basta!! Oltre al giorno fa caldo anche di notte, metà settembre sembra luglio. Badate bene, non è un giorno, è così da un po' e lo sarà ancora...
Fresco zero, pioggia per carità....e poi mi tocca leggere che anche ne 1634 c'è stata una rimonta africana, quindi non lamentiamoci che poteva andar peggio...
@#$^!%#$×$#¥#¥

4
Nowcasting Toscana / Nowcasting Sabato 12 Settembre 2020
« il: Settembre 12, 2020, 07:25:56 am »
Buondì, grecale che non ha mai mollato e altra minima monstre di 24°.

Fa caldo, zanzare che ti attaccano a tutte le ore del giorno, grecale ammazza sogni fungini. Può bastare?

Mi sono alzato bene ;D

5
Voi ragionate di olio  ;D, ma intanto i modelli sono da sparo in testa ;D

6
Concordo. Estate più mediterranea degli ultimi 20 anni. Anche dalle mappe si evince un caldo africano solo nella penisola iberica e in Francia, un sopramedia in Europa centrale e nord-ovest italiano, per il resto tutto abbastanza vivibile. Siamo di fronte ad un cambiamento climatico che non liquiderei col semplice motivo antropico prevalente.......una stagione più simil-mediterranea non potevamo sperare visti gli ultimi trascorsi. Aggiungo che oramai è evidente il guasto di fine mese che pare essere importante e traghettarci verso un avvio autunnale.

Inviato dal mio CPH2009 utilizzando Tapatalk

Purtoppo è la migliore tra le ultime 4, già è a " metà classifica " tra le ultime 10 ( che non è che si contraddistinguano per essere  state fresche), figuriamoci rispetto a quelle dei decenni prima.

Poi la si può vedere da tante angolazioni, certamente non è stata contraddistinta da caldo eccezionale sulla penisola, ma da qui a farla passare come la migliore degli ultimi 20 anni ce ne passa.

Che piaccia o no le anomalie  di gpt postate da Cloover post 20 di Giugno sono eloquenti circa lo schema circolatorio prevalente per più di 2/3 della stagione estiva.

7
Ripropongo anche io...

" A beneficio di tutti, ecco le ultime 10 estati ( il 2020 ovviamente fermo a 3 giorni fa), con la preghiera di non lasciarsi ingannare dalle colorazioni, ma di controllare sempre la scala della anomalie poste a destra per non trarre conclusioni affrettate. Tenendo fermi tutti i parametri, infatti, le scale variano, cosìcchè al giallo, per fare un esempio, non corrisponde sempre lo stesso scarto termico rispetto alla media climatica di riferimento."

2011
[mmg]5429[/mmg]

2012
[mmg]5430[/mmg]

2013
[mmg]5431[/mmg]

2014
[mmg]5432[/mmg]

2015
[mmg]5433[/mmg]

2016
[mmg]5434[/mmg]

2017
[mmg]5435[/mmg]

2018
[mmg]5436[/mmg]

2019
[mmg]5437[/mmg]

2020
[mmg]5438[/mmg]

8
Mi sembra che l'oggetto del contendere, qui ed in altri lidi, sia esemplificabile con la domanda "ma quanto caldo ha fatto?", principalmente nel mese di Luglio...  ::)

Direi di considerare la Surface Air Temperature, che mi sembra la variabile che meglio si avvicina al concetto (non per niente è una delle variabili prese in esame dai Climate Bulletin emessi dal ECMWF), in confronto ad esempio con il Luglio 2019.

NCEP/NCAR

2019



2020



ERA5

2019



2020



ECMWF Jul-2020 Last Bulletin

https://climate.copernicus.eu/surface-air-temperature-july-2020

9
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Venerdi' 24 Luglio 2020
« il: Luglio 24, 2020, 04:33:15 pm »
Shelf cloud pazzesca. Nonostante il 14mm, mezza (a dx della foto) mi è rimasta fuori dall'inquadratura!

10
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Sabato 4 Luglio 2020
« il: Luglio 04, 2020, 11:30:51 am »
Riemergo dal LETARGO ESTIVO per raccontare l'incredibile serata di ieri!
Lavoricchio sul terrazzo dopo cena, vedo lampi lontani verso Cecina dove il radar conferma un piccolo temporale verso le 21.15. Poi, improvvisamente, letteralmente dal nulla, un nube terra a pochissimi km da me, verso il Padule.

Da lì, erano quasi le 22, è stato il degenero: temporale cattivissimo ma super-circoscritto tra Monsummano-Cintolese-Larciano e Montalbano adiacente. Un fulmine ogni 10-20 secondi, molti nubi-terra e pioggia monsonica fino alle 23.30. Dal radar si vedeva che il grosso l'avevo sulla testa, mentre pochi km più a nord solo pioggia debole o nulla.

Monsummano sud, dove risiedo, è subito caduta dentro un black-out totale (capirai, con quelle mine!). A quel punto la luce era solo affar loro.



Io, dal mio terrazzo, mi sono goduto lo show.  8) Nella foto, quello al buio a sinistra è il borgo di Montevettolini. Dopo, finestre tutte aperte per un MIRACOLOSO ricambio d'aria il 3 luglio, continuato tutta la notte... e anche ora!!

Felicissimo. L'anno scorso la prima ventata trasversale dentro casa entrò a fine settembre... quest'anno si volaaa!!  ;D

Io ero fuori, solo col cell, ma è stato uno spettacolo davvero, purtoppo disturbato dalla pioggia che mi costringeva a stare fuori dall'auto, sotto l'ombrello, ma davvero era incredibile

[mmg]5399[/mmg]

[mmg]5400[/mmg]

11
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Sabato 4 Luglio 2020
« il: Luglio 04, 2020, 09:17:14 am »
Riemergo dal LETARGO ESTIVO per raccontare l'incredibile serata di ieri!
Lavoricchio sul terrazzo dopo cena, vedo lampi lontani verso Cecina dove il radar conferma un piccolo temporale verso le 21.15. Poi, improvvisamente, letteralmente dal nulla, un nube terra a pochissimi km da me, verso il Padule.

Da lì, erano quasi le 22, è stato il degenero: temporale cattivissimo ma super-circoscritto tra Monsummano-Cintolese-Larciano e Montalbano adiacente. Un fulmine ogni 10-20 secondi, molti nubi-terra e pioggia monsonica fino alle 23.30. Dal radar si vedeva che il grosso l'avevo sulla testa, mentre pochi km più a nord solo pioggia debole o nulla.

Monsummano sud, dove risiedo, è subito caduta dentro un black-out totale (capirai, con quelle mine!). A quel punto la luce era solo affar loro.



Io, dal mio terrazzo, mi sono goduto lo show.  8) Nella foto, quello al buio a sinistra è il borgo di Montevettolini. Dopo, finestre tutte aperte per un MIRACOLOSO ricambio d'aria il 3 luglio, continuato tutta la notte... e anche ora!!

Felicissimo. L'anno scorso la prima ventata trasversale dentro casa entrò a fine settembre... quest'anno si volaaa!!  ;D

12
Per gfs06 sarei disposto anche a donare il rene di Aralbedo

13
Non sono il tipo a cui piace farsi desiderare,anzi vi voglio dire grazie per la vicinanza,non posso con tutto quello passato insieme a livello meteo chiudere cosi,anche perchè, mi mancate  :-[  ..e per farlo,come promesso vi apro oggi 25 giugno il modellame luglio.

..e ora che si scateni un luglio ricco di temporali e fresco,e  che il cambio di pattern se lo vada a prender nel...  ;D ;D


un caro saluto a tutti,a presto  ;)


14
Questo tempo m'ha belle fatto uggia, mi tocca girare con la maglia in casa  ;D
bene...visto che il nostro nucleo si lamenta,disegnero sulle carte una bolla calda circoscritta sul pistoiese con una +22 a 850 hpa,tutto il resto della regione invece,temporali e fresco  ;D

15
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Lunedi 08 Giugno 2020
« il: Giugno 08, 2020, 12:32:54 pm »
Piove e tuona, sembra novembre  ;D

Ecco... Ti pensavo...  ;D

16
O gente ma che lavori sono??? Io ieri sera in camicia fuori avevo freddo e ho beccato anche il torcicollo (la vecchiaia avanza  ;D)
la sera ci vuole la felpa,fa fresco.. ;D

17
Boh ... la butto lì ... almeno nella prima parte estiva considererei sempre presente una circolazione secondaria con correnti o infiltrazioni da est per sbilanciamento verso nord dell’anticiclone delle Azzorre ...limitati nel tempo i contributi africani anche se potrebbero essere talvolta intensi ( ma nn duraturi ) ... invece ho molti dubbi sulla seconda parte estiva ...  :)

18
Siamo in pieno regime depressionario, con continuo travaso di aria fredda dall'Emilia verso la Toscana, impossibile avere inversione termica o anche semplicemente raffreddamento da irraggiamento notturno. Secondo me sulle pianure del nord regione si rimarrà sui +5 o giù di lì per tutta la notte, ma con umidità piuttosto basse e dew point negativi.

Lasciamo perdere AROME che l'anno scorso non ne ha presa nemmeno una per sbaglio, vediamo un secondo MOLOCH che ha una definizione di 1.25 km.
Questo il momento di massima precipitazione, prevista per domani mattina tra le 7 e le 10.

Vista così non ci dice benissimo, perchè una grossa fascia pedemontana e di pianura (così come GFS ci mostra da giorni) è in ombra pluviometrica.

A quell'ora, a 700hPa ci sarà un bel flusso da sud est piuttosto umido, quindi mi immagino un gran tappeto di nubi medio-alte e sole coperto un po' dappertutto.

I problemi stanno più in basso. A 850hPa c'è un est teso e un bel po' di "phon accesso" sotto il crinale. Quello che secondo me rischia di rovinare la festa alla fascia LU-PT-PO.


Oltre a questo, molto del freddo sul settore tirrenico a quell'ora se ne sarà già andato.


Tutto questo blabla per dire: Siena messa benino, colline del livornese-pisano interno a rischio nevicata (Volterra ad esempio, difficile più in basso).
Pistoia, Prato e Lucca a sperare di vedere qualche bruscolata strappata dall'Appennino. E' il massimo a cui si può ambire.

Comunque tutti svegli alle SETTE è godiamoci queste quattro ore d'inverno.


19
Lo posso di... In livornese.. BOIA DEH GFS È TUTTO L ANNO CHE NON NE PRENDI UNA E VIENE A ROMPE LE PA.. PROPRIO ORA DEH.. MA DIO LEVATI DI UL...  :D

20
Una panoramica per domani.
Le prime due immagini mostrano come per 24 h verra' avvettata vorticita' relativa su gran parte del territorio italiano, shear positivo dei venti e crollo della tropopausa. La risposta al suolo e' chiara.
Aria polare marittima in entrata da Biscaglia che è il miglior viatico per precipitazioni, gradienti termici elevati come da novembre non si vedevano, asse perfettamente meridiano della saccatura altro elemento favorevole.
Piogge e temporali (prevalenti in mare) non mancheranno. Si intuisce il regime zonale corrente ad "onda corta" ,dalla  rapidità con cui la saccatura viene strozzata in tearoff e dal suo conseguente modesto affondamento.
Al 12z i particolari della evoluzione in regione.








21
Nell'attesa di capire meglio quale sarà la strada che vorrà intraprendere il tempo in ultima decade, il fronte in transito in queste ore al settentrione (come immaginavo) sta dando, localmente, grandi soddisfazioni. Aosta città, da alcune ore, è sotto una bella nevicata (con termiche al limite).  8)
[mmg]4982[/mmg]

22
Sezione foto / straordinaria nevicata del 10 dicembre 2017 ad Aosta.
« il: Febbraio 01, 2020, 10:38:01 pm »
Il 10 dicembre 2017 ad Aosta si verificò la seconda nevicata più intensa nelle 24 ore che il capoluogo regionale conosce da quando esistono le misurazioni strumentali (dopo quella storica dell'Immacolata 1990 che arrivò a scaricare ben 110 cm in 22 ore). Si trattò di un intenso fronte caldo pilotato da tese correnti occidentali che seguì a stretto giro un episodio favonico freddo. La dinamica migliore per portare copiose nevicate fino ad Aosta città.
[mmg]5258[/mmg]
[mmg]5259[/mmg]
[mmg]5260[/mmg]
A fine evento misurai nel prato davanti a casa 90 cm di neve di qualità eccelsa caduta con temperature costantemente sotto zero (mentre sul versante francese del Monte Bianco la quota neve si alzò fino a circa 1600 m). Magie del microclima locale.
Le foto sono in ordine temporale sequenziale.
[mmg]4864[/mmg]
[mmg]4865[/mmg]
[mmg]4866[/mmg]
[mmg]4867[/mmg]
[mmg]4868[/mmg]
[mmg]4869[/mmg]
[mmg]4870[/mmg]
[mmg]4871[/mmg]
[mmg]4872[/mmg]
[mmg]4873[/mmg]
L'Alba del Giorno dopo, Aosta è quasi in ginocchio...
[mmg]4876[/mmg]
[mmg]4874[/mmg]
[mmg]4878[/mmg]
[mmg]4875[/mmg]
[mmg]4877[/mmg]

23
Allora.......lo so che sono stato via per un lungo periodo. Purtroppo la vita ci mette di fronte a situazioni che hanno la priorità. Sappiate solo che non dimentico ne vi dimentico, anche se leggo nomi nuovi che non conosco e che voglio salutare. In un abbraccio. Dai "vecchi" del forumme mi sarei aspettato un "bentornato" ma pazienza...vi voglio bene a prescindere.
Una sola domanda: ma ca**o sono questi kin che guadagno con topatocke?
Buona serata
Giampaolo
PS: dopo il "ti sogno california" state certi che avremo la nostra rivincita ..

25
Permane tutt'oggi la possibilità di ESE, ma è anche da sottolineare che il segnale autunnale è conservato, con uno sbilanciamento del VP su Alaska ed West Coast (California dream), che rende instabile e reattiva la struttura.
Le potenzialità per un grande Inverno c'erano e ci sarebbero, ma per adesso sono totalmente inespresse.

Il 10/12 Gennaio avremo probabilmente una svolta decisa, o un abbattimento dei flussi di calore o un deciso incremento.

Un saluto dal Trentino, dove di neve ce n'è a metrate  :-*


26
lasciamo perdere tutto quel che appare oltre le 192h ( troposfera o stratosfera che sia ), meglio navigare a vista.

27
Mi pare che comunque solo Gfs operazionale faccia vedere un VP così in forma, se date un’occhiata alle ens sono praticamente quasi tutte propense a un VP agonizzante...quindi ci andrei cauto con le sicurezze del 29 dicembre  ::)

Concordo pienamente. Le ensemble di GFS non sono per un VP agonizzante, ma morto. Comunque in questi casi meglio andare con i piedi di piombo.

28
Buona domenica a tutti.Purtroppo quest anno, a causa di gravi problemi, non sono riuscito a seguire la discussione.Tornando in tema, gli ultimi aggiornamenti ncep, ecmwf pongono in evidenza una situazione in cui le possibilità di assistere ad un riscaldamento improvviso della stratosfera durante il mese di gennaio siano piuttosto ridotte.


Per ultimo i grafici relativi alle anomalie della pressione attese in europa nei prossimi giorni.



Con ciò, auguro a tutti voi e alle vostre famiglie un felice e sereno 2020.

29
avviso ai naviganti: lasciamo DEL TUTTO perdere le carte oltre le 192/216h, anche le ens che ( essendo una media ) perdono di significato di fronte a scenari potenzialmente opposti. Ci sono due grossi problemi da risolvere, uno è il cambio strutturale della circolazione a livello tropicale e il secondo è il destino del warming siberiano. Come evolveranno e quale tipo di interazione produrranno ?




30
Scusate se ve lo dico, lo so che siete degli inguaribili sognatori, ma cosa ve ne fate di una fetecchia dopo che è arrivata una +3 sulla capoccia e non abbiamo visto nemmeno una -5 prima?  ::)

la pioggia con 1° per noi è come una tacca sull' aereo del Barone Rosso  ;D

31
Ho tolto dal mercato le pasticche, ecco il nuovo prodotto, tenuta 150 kg. A chi interessato perchè non ha alberi a disposizione  vendo anche supporto in legno massello

[mmg]4377[/mmg]

32
E invece.. il rischio è elevato.. gli ultimi aggiornamenti Strato non depongono bene..
 Il grafico che ho postato sopra paventa una più che probabile ascesa del NAM oltre la soglia critica..
 Bisogna in questi casi restare attenti ed auspicarci che i prossimi aggiornamenti rallentano questa soluzione estrema.
 I marginali sono davvero ridotti e il VP sta spingendo come non mai.. nonostante lo sfiancamento del 2 Waves Pattern e l'indebolimento visibile di questi giorni.
 Ma l'azione di rotazione successiva del VP si compie purtroppo a carico di una sola cresta d'onda.. per via della soppressione della Wave 2 e degli annessi flussi(prima divergenti.. e poi soppressi..).

 Attendiamo.. e incrociamo le dita..
 Purtroppo il punto di non ritorno è più vicino di quanto sembra.
Finchè andrete in meteorologia "barra a dritta" nel lungo termine come se qualcuno potess3e avere la verità in tasca, farete delle cadute tremende come sta accadendo in questi ultimi anni con tendenze e previsioni che non solo non si realizzano ma che vedono l'esatto opposto. Questo in un senso e nell'altro, ci vuole equilibrio e consapevolezza che ogni giorno, possono comunque esserci, in breve tempo, delle modifiche dell'assetto barico, più o meno evidenti, e che a noi, quel che interessa principalmente, per poter fornire una previsione, è la troposfera, per quanto la stratosfera possa darci delle indicazioni di fondo. L'inverno è ancora lungo e non sarebbe la prima volta che proprio la seconda parte invernale o l'ultima, dia le maggiori emozioni, come accadde in inverni tipo il 2004/05 e tanti altri, anche se quegli inverni furono ottimi anche nei restanti mesi, imparagonabili a quelli degli ultimi anni. Non si può fare affermazioni di qausi assoluta certezza di un grande inverno a ottobre per poi rilanciare a novembre e così barra a dritta fino al 20 dicembre, e poi rimangiarsi tutto, perché c'è, oltre a errore madornale, anche un errore evidentissimo nell'approccio, anche perché non c'è mai stato alcun terremoto modellistico e anche di fronte all'evidenza e a quanti analizzavano il modellame vedendo che all'orizzonte non ci sarebbe stato alcunchè di importante, si continuava a negare l'evidenza e a incavolarsi per quelli che, come me, spiegavano come stavano realmente le cose, con tanto di dati, obbiettivi e innegabili e con un approccio modellistico step by step.

33
Se si deve festeggiare per un dicembre alluvionale ( dopo che lo era stato anche il mese precedente) e con temperature tipiche di fine ottobre..... allora siamo messi proprio bene ....
Prima si prevede forse la neve in pianura, poi in collina, poi forse in montagna .... poi.... ma almeno è piovuto .... quindi buon mese ....
Poi saltano fuori i confronti con i mesi peggiori di sempre ....per dimostrare il tutto .. .
È come quello che ha solo una bicicletta per andare a giro .... c'è sempre chi sta peggio .....;D

35
Alalbedo, puoi pel favole spiegalci detto degli spaghi?

Se celchi spaghetto che ti piace tla tanti spaghetti che non ti piace, vuole dile che spaghetti fanno cacale ;D

36
speriamo di non falla nelle mutande la frenata  ;D

38
il FNM l'e' come i'banco....vince sempre  ;D

39
hai potenziato le pasticchine per questa nuova avventura invernale ;D ;D

Si, le sto testando su Paul, al momento con risultati più che confortanti. Prima di Natale conto di metterle in commercio. Mi spiace per il ritardo ma dipendono anche dalll'outlook e dal Csct ;D

40
Al netto delle prospettive long che sono ancora in ballo e del fatto che personalmente mi basta vederla e toccarla un giorno solo, diciamocelo sinceramente che non è un grande inizio di Dicembre.

Per salvare la prima quindicina che proseguirà ancora per qualche giorno su binari insulsi, ci appelliamo ai due passaggi della prossima settimana, sperando che almeno uno dei due porti neve a quote interessanti.

Questo ci offre il primo sesto della stagione invernale.

41
Scusae la domanda che per voi sarà stupida: con Atlantic Ridge cosa intendete? Contributo atlantico + aria da est?




 ;D

42
Cloover una domanda se puoi rispondermi..
ma tu sei laureato in fisica?

No, i miei studi ufficiali sono una specializzazione in Elettronica  e 7 esami  a  Economia e Commercio a Firenze.
Poi ho scelto la fia, un'altra mia grande passione  ;D


PS(uno dei migliori amici di mio padre è un Fisico, e diciamo che io c'ho parlato di meteo per 15anni. Poi purtroppo è venuto a Mancare 3 anni fa.  Un caro saluto a te Sandro )








43
Meteo-film invernale, ormai trito e ritrito, che si (ri)presenta puntale come il Cinepanettone.
Miraggi freddofili marchiati GFS, ecc... ecc....
Io personalmente preferisco navigare a vista e su natante "Reading"
 :)

44
Arome fino alle 7 di martedì...sembrerebbe roba da stau, quindi il bacino dell’Arno dovrebbe respirare, più sotto pressione il reticolo minore proveniente dall’Appennino...



Il gorsso stavolta sembra prendere le aree occidentali con stau a ridosso dell'Appennino, specie lucchesia e pistoiese.

Questa volta il sorvegliato speciale potrebbe divenire l'Ombrone pistoiese che in queste ore sta vedendo un decremento molto lento del suo livello stante il muro d'acqua presente in Arno tra Sigma e Montelupo.

Accumuli over 50 mm in 24 ore dalle 12 didomani alle 12 di martedì potrebbero creare problemi a valle anche se sulla piana gli accumuli dovessero rimanere contenuti entro i 20/30.

45
Ad ora PT la vedo un po' ai margini, anche se qualche straripamento di fossi minori ci potrebbe anche stare  ::)

Vedi che sono fumato in questo periodo  ;D ;D ;D

Intendevo AR, SI e GR infatti hai fatto bene a mettere lo smile che non ti tornava  :D

46
Grazie a tutti, se potessi ve la pagherei di tasca una bella nevicata !  :-*

Ho cercato di fare del mio meglio, ma soprattutto, come fatto notare da Max82, senza nascondermi dietro "nebulose" proiezioni, soltanto per poter dire di non aver sbagliato nel caso in cui vada male.
La chiarezza sempre la 1^ posto.

Per il resto vediamo, questa proiezione fa parte di un disegno più grande, se si realizzasse mi farebbe davvero piacere perchè spiegherebbe molte cose che ho studiato in questi anni.

Attendo anche i commenti degli altri membri del CSCT, soprattutto Batstef che mi sembra piuttosto in linea con questa evoluzione  ;)
Vabbhè! Filippo.. che dirti.. so solo che ho scritto per più di un ora e non so per quale ca... di motivo! ho fatto qualcosa con queste mani distratte ed agitate, che mi hanno cancellato il post.. ??? :'( :-\
 Comunque volevo dirti solamente, riassumendo in due parole.. Grazie! e non Arrenderti mai! :) ;)

 Spero che vada come da te previsto ed analizzato.. anche se solo in minima parte. ;)

Tu ci hai insegnato tanto in tutti questi anni e lo stai facendo tutt'ora.. e soprattutto lo farai sempre! :)

 Io, purtroppo, come hai(ed avete..) già avuto modo di notare.. quest'anno non ci sono molto dentro, perché ho la testa immersa in molteplici problemi ed altro.. e la confusione la fa da padrone. :-[

 Dunque, sono l'ultimo che può intervenire al tuo Outlook ed apportare delle ipotetiche congetture di discussione affinché possa contribuire alla tua Meravigliosa Analisi! Sarei solo fuorviante ed impreciso e potrei finire nel ridicolo.. ::)
 Quest'anno va così.. e quindi mi sono un po(come molti..) allineato principalmente per comodità, e onestamente anche per una certa convenzione classica degli eventi in corso.. e preferenza.. alla totalità di veduta generalizzata dei centri di calcolo maggiori.

 Non riesco ad addentrarmi come voglio e al pieno delle mie forze.. e di fatti questo mi potrebbe penalizzare, in caso di discussione e di integrazione agli argomenti.. ho già dato modo di dare queste incertezze che poi tra l'altro rischiano di arrecare solo confusione ulteriore.
 Non riesco a ritagliare gli adeguati e giusti spazi a questa Meravigliosa Passione.. e quindi sono abbastanza contratto nel valutare a pieno gli indici e a monitorarne i valori giornalmente.. anche se generalizzando mi portano ad indicare un quadro complessivo e semplicistico, più vicino alle stagionali dei maggiori centri previsionali. ::)

 Come dicevo ed analizzavo nell'altra sezione.. io personalmente, al momento.. e a meno che non intervengano fattori di squilibrio significativi e risolutivi.. vedo il verificarsi di un ESE di tipo Cold a breve.. ed un'altro ulteriore, e quasi immediatamente successivo a quest'ultimo, di tipo Warm tra dicembre e prima decade di gennaio.. e il primo ESE avrà gli effetti canonici previsti di condizionamento, ma con una Troposfera più reattiva ed incline alla perturbabilità ed intrusione d'onda.. un quadro generalmente rivolto alla staticità e stabilità, con leggero sopramedia isotermico e sottomedia pluviometrico, nella prima parte invernale tra Dicembre e inizi di Gennaio.. seppur intervallate da sporadici e brevi periodi di fasi invernali in media climatica.. e seconda parte invernale interessante e atipica rispetto all'ultimo decennio.
 Una seconda parte più vicina al tuo Outlook.. ma con meno potenzialità. ;)

 Ma viste le mie modeste e ridotte capacità di valutazione e monitoraggio di quest'ultimo periodo.. inviterei a leggermi con un certo distacco e valutando le mie analisi e congetture, con un occhio critico diverso dal solito, e soprattutto tenendo conto di questa mia momentanea fase di calo e superficialità.. che incidono su molte mie incertezze, e che a volte possono arrecare magari confusioini inadeguate e fuorvianti. :-X

 Comunque, sempre un Gran Piacere leggerti caro Filippo ;) e vi prego tutti di portar pazienza con ciò che scrivo quest'anno.. ;D

 E che l'Inverno Inizi! ;)

47
Un caro saluto a tutti.


PREMESSA

Siamo al nodo cruciale di un'avventura iniziata quasi 5 anni fa, quando quel Natale del 2014 ebbi un'intuizione riguardo l'evoluzione dei futuri Inverni, parlando di VP mediamente forte fino all'anno 2020:

Citazione
Quando torneranno inverni favorevoli ad un VP molto disturbato? probabilmente dovremo attendere il 2020 per tornare a vedere configurazioni simili al 2009/'10 o 2010/11 , ma è possibile che già nel 2017/'18 si verifichino le prime avvisaglie.
Poi se le proiezioni saranno rispettate, dal 2020 potremmo abituarci ad inverni con tensione zonale molto bassa, contraddistinti da una forte componente Siberiana con gelo intenso e nevicate diffuse che tornerebbero gradualmente ad interessare l'Europa centro-occidentale

In pratica, lo studio sulla Brewer e Dobson circulation completato nel 2013, andava integrato con un qualcosa che riuscisse a decifrare non solo l'attività d'onda, ma anche la locazione della stessa.

In tal senso l'Inverno 2014-'15 è stato molto esaustivo, evidenziando come pur in presenza di BDC strong e flussi di calore molto attivi, arrivavamo inaspettatamente ad un ESE che di fatto uccideva l'Inverno appena ai nastri di partenza, confermando l'indistruttibilità del VP.

E qui ci va un'altra osservazione. Il VP non nasce forte o debole.
Lo studio sul grado di ellitticizzazione andava integrato con un qualcosa che ne verificasse anche l'angolo rispetto ad un asse di riferimento, perchè è proprio l'impatto sulla particolare conformazione del nostro emisfero(oceani, continenti, catene montuose) a rendere forte/debole il VP.
Che in alcuni casi, pur in presenza di un'onda planetaria particolarmente intrusiva, vede improvvise riaccelerazioni e la divergenza del momentum flux:



In tal senso l'Inverno 2017-18  ha effettivamente dato un primo assaggio di questo cambio di pattern, un evento che sorprese tutta la comunità scientifica(anche allora i modelli Internazionali puntavano su di un VP forte, correggendo poi il tiro in corsa e fuori tempo massimo ), ma che avevo invece ben previsto.
Pure lo scorso Inverno è stato caratterizzato da una forte perturbabilità del getto ed un MMW anche se con scarsa propagazione a causa di una debole BDC, ma questa serie di eventi estremi stratosferici in 2 anni, con indici in alta frequenza opposti, non fanno che confermare il quadro.


SUPER INVERNO ALLE PORTE?

L'Autunno è stato caratterizzato da un VP piuttosto debole e da un wave number pattern elevato.
Abbiamo riscontrato precoci nevicate nell'West degli States e nel Midwest, nonchè un abbassamento della storm tracks atlantica:



Una dinamica che ha favorito un netto raffreddamento della Stratosfera.

Questa evoluzione, unitamente ad altre considerazioni, mi hanno fatto propendere per un mese di Novembre a forte impronta oceanica sull'Europa e Mediterraneo, pattern precursore di una forte espansione dell'Anticiclone Russo-Siberiano:



Ma questa è già storia.


OUTLOOK INVERNO 2019-20

Mi attendo un Inverno dinamico e lungo, caratterizzato da piogge e nevicate sul nostro territorio, con pause Anticicloniche non persistenti.
Possibile un'ondata di freddo di magnitudo anche importante.


I plot di seguito vanno presi come solo carattere indicativo e non previsionale.


DICEMBRE

Mese ancora contraddistinto da aria oceanica ma con possibile Polar Break. Neve che potrebbe già fare la sua comparsa a quote molto basse specie al Centro-Nord:




GENNAIO

Nel mese di Gennaio dovrebbe manifestarsi in maniera più evidente il pattern collegato ad un "VP weak", con complicazione del quadro per il contributo di aria fredda Russo-Siberiana sull'Europa:



FEBBRAIO

Per il mese di Febbraio, a livello di potenzialità, valgono le medesime considerazioni di Gennaio:



MARZO

Inserisco anche il mese di Marzo perchè potrebbe essere caratterizzato da importanti recrudescenze invernali, inoltre mi serve per verificare l'impatto sulla NAO del trimestre J,F,M.







Chiaramente non ho la pretesa di indovinare ogni mese, questo esercizio serve solamente per verificare la bontà di alcune deduzioni ed evidenziare le potenzialità di una stagione che, secondo me, sono piuttosto elevate.
Sottolineo che tale proiezione è l'unica attualmente a vedere un Inverno degno di tale nome sull'Europa.
I centri di calcolo Internazionali sono all'unanimità di tutt'altro avviso, raffigurando un Inverno mite e secco condizionato probabilmente da un episodio di forte raffreddamento stratosferico.

Grazie per la Vostra attenzione ed un caro saluto a tutti.


Filippo Casciani (Cloover)








48
Spaghi ottimi  temperature e precipitazioni per tutto il weekend e oltre....ma dove sono queli del non piove più.. ;D ;D
complimenti a me e a Fabri per gli ultimi due titoli del thread mensile, direi... :D ;)

Bada bell'omo, che siamo sempre stati qua da Agosto, attendendo la lenta, lentissima decadenza.

Ora si gode  ;)

49
4 chiacchiere al bar / Re:Tutto sui funghi
« il: Ottobre 27, 2019, 08:13:46 am »
Ma vuoi mettere con la soddisfazione di trovare un fungo da più di due chili? ;D

Scherzi a parte, ho visto che il bosco dove sono stato era pieno di trombette dei morti...qualcuno le ha mai provate? Perché ho letto che sono tipo galletti ma non mi fido molto...sarà per l’aspetto poco invitante  :D
Io ne raccolgo parecchie quando. Son buone per farci il risotto. Mia mamma le secca anche e ci fa una polverina da usare come condimento sempre sul risotto

Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk


50
4 chiacchiere al bar / Re:Tutto sui funghi
« il: Ottobre 27, 2019, 06:55:39 am »
Ma vuoi mettere con la soddisfazione di trovare un fungo da più di due chili? ;D

Scherzi a parte, ho visto che il bosco dove sono stato era pieno di trombette dei morti...qualcuno le ha mai provate? Perché ho letto che sono tipo galletti ma non mi fido molto...sarà per l’aspetto poco invitante  :D

Confermo, sono eccellenti, tanto che quando andavo per i boschi prendevo solo quelle, a mia moglie, ad esempio, piacciono più dei porcini.

Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 54