BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Casalino

Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 36
1
Qui ancora neve debole temp. 2 gradi
Qui a Piandiscò nevica ma per ora non attecchisce. Piandisco' è a 350 m. Pet vederla mi son dovuta trasferire. Finalmente! Grande Cloover. Ecco come si ride

2
Un minuto di silenzio per il nostro pomeriggio lavorativo.  :P :P

3
No... Ma è lo 06z... Un conta nulla...  :o

Gfs 06 farlocco


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

4
Peccato.... Mi sarebbe piaciuto sfruttare quest'arietta x vedere fino a che quota avrebbe nevicato....

Aspettiamo, è un'idea che vada così...speriamo vada diversamente.... ::)

5
Un sarà mica questo..

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Te tu sei il mio eroe da oggi...!

6
Direttamente dallo 06z.
Riscaldamento potente ma viene visto di giorno in giorno sempre oltre le 300h.
Non si dovrebbe iniziare a vedere prima?

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk
se hai fatto caso i riscaldamenti stratosferici vengono continuamente posticipati giorno dopo giorno, ma è normale perché la miccia vera e propria si accenderà non appena la radiazione solare aumenterà dai primi di gennaio

7
Niente male GFS12  ;)

Bravo e ragazzi occhio a chi lo dice, ve lo segnalo, mi pare uno bravino  ;)

Freddo che tiene meglio e riscaldata ancora rimandata  ;)

8
Grande Super... Sei li?
Fai delle foto... Facci rosicare...  8)


No parto il 16 per osaka e sono a sapporo e aomori dal 23 al 27
mi sto preparando spiritualmente  8)  ;D ;D

http://www.stv.jp/webcam/sapporo/index.html#en

9
Piccolo punto sulla situazione, tutto procede secondo i piani (Dicembre il mese dell'attesa, verso il MMW a fine anno ??)

Mi dispiace ogni volta chiamarlo in causa poveraccio, ahaha... però la situazione e ciò che mostrano i modelli sembrano proprio andare verso quella direzione.
Direi di fare un po' un discorso a livello generale per capire per bene l'importanza di questa dinamica che pian piano va costruendosi in tropo e sopratutto stratosfera.
Come si nota dall'animazione qui sotto alla quota di 10 hpa, parliamo quindi di media stratosfera il VPS è disturbato da vari riscaldamenti o warming se volete chiamarli come gli inglesi.
Interessante poi il warming previsto partire dal comparto siberiano per muoversi verso quello nord-americano dalle 120 h in poi, da Martedì 11 Dicembre.
Quest'ultimo provoca una semi-rotazione dell'asse principale del VPS che si getta almeno in parte sul comparto europeo sopratutto quello orientale, coinvolgendo anche la nostra penisola qui siamo già verso il 12-17 Dicembre.



Che poi guarda caso ma non è un caso, tutto è collegato per lo stesso periodo da noi, per lo stesso motivo l'Europa orientale e forse la nostra penisola potrebbero essere interessate dalla discesa di aria fredda prima artica e poi continentale, praticamente subisce un processo di termicizzazione, continelizzazione o come si chiama.
Tutto ovviamente ben permesso dal solito anticiclone delle Azzorre di blocco.
L'Ao index che poi viene analizzato a 1000 hpa quindi troposfera piena è previsto in caso sempre per lo stesso periodo e per i motivi qui sopra spiegati, 13-20 Dicembre direi come lag temporale del calo di tale index.



E arrivati fin qui abbiamo già spiegato i motivi principali dell'arrivo del freddo, del possibile arrivo del freddo la prossima settimana in Europa, gran parte e forse da noi poveri disgraziati italiani.

••••

Chiuso il primo punto, dopo in seguito non è che la cosa si fermerà lì.
Vista la zona di avvio dei warming, Siberia/orientale - nord/America ciò vi fa anche capire, anzi dovrebbe venire da se a chi è più esperto che l'onda planetaria che più lavora in questo periodo, che più va a disturbare il vortice polare è proprio la prima, la Wave 1 ma non c'erano dubbi a riguardo, lo si vede bene dal grafico qui sotto.



Tornano al discorso che la cosa non si fermerà lì, è previsto partire sempre dalla solita zona siberiana un secondo e ben più potente warming che tra l'altro dovrebbe muovere sempre sul solito comparto nord-americano.
La nuova risalita degli heat. geop. fluxes e l'ampiezza delle linee preme proprio su quest'ipotesi qui, questo secondo riscaldamento pare davvero avere i presupposti per essere piuttosto, molto corposo ed alquanto intenso.
I vectors degli EPV inoltre mostrano stavolta una tendenza maggiore a puntare verso i 90° N, ciò sapete cosa significa ??
Che più i flussi di calore puntano verso il Polo e più calano le velocità zonali del vortice polare che poi questo si traduce in una maggior debolezza e propensione dello stesso a gettarsi a zone per lui non proprio consone.
Un po' come quando tieni semi aperta la porta del pollaio e scappa una gallina, scappata una poi possono scappare anche le altre avendo via libera ed è lì che poi diventa problematico rimetterle dentro ahahah, scusate l'OT.
Tornando serio poi il tutto dovrebbe esser accompagnato come detto da un calo dei venti zonali con probabile poi inversione a fine anno ma qui parliamo dell'eventualità del MMW, eh eh...
Qui sotto è tutto riassunto col grafico e ci ho fatto sempre i miei disegnini del cavolo (ahaah) per farvi capire meglio con la previsione.



Qualcuno definisce questo secondo warming previsto partire dal 18 Dicembre come simile ad un Canadian Warming, ricordo che nel CW l'ampiezza in termini di temperatura della wave 1 risulta nettamente più grande a 30 hpa piuttosto che 10 hpa, questo perché tale riscaldamento causato da un rafforzamento dell'anticiclone delle Aleutine si riduce man mano con l'altezza.
Non mi sembra di vedere questo dal grafico qui sotto, quindi prima di chiamarlo tale aspetterei.



Tale poi riscaldamento non è sempre buono per noi italiani, comunque sulla classificazione come detto si vedrà più in là.
Conferme poi di questo secondo warming anche dai grafici qui sotto dove ho sempre aggiunto la mia previsione coi soliti disegnini tattici, ahaha.
Sono riferiti alle anomalie dei zonal wind, temperature, e geoph.





Tornando sempre al discorso di questo secondo warming, scusate se mi sono dilungato riguardo la sua tipologia e classificazione da valutare nei prossimi giorni un nuovo e forte indizio ci arriva da questa mappa qui sotto presa alla quota di 1 mb, 1 hpa insomma riferita alle anomalie di temperatura attese lì a quella quota.



So che è fantascientifica però mostra già come questo nuovo riscaldamento sia più intenso e parta stavolta proprio dall'alta stratosfera, ricordo inoltre che lo stesso sembra prender vita già nella giornata del 17 Dicembre, + 264 h, non è poi così utopia.
E le stesse proiezioni ma a 10 hpa mostrano qualcosa di simile.
Parliamo quindi di '' roba '' di natura stratosferica e qui mi cade proprio l'ipotesi del Canadian Warming e mi la sale la quotazione dell'Ese di tipo Warm.
Il NAM poi è analizzato sempre a 10 hpa quindi si inizierà a muovere e non poco già dalla prossima settimana.
Volendo potevo appiopparci anche la mappa della concentrazione di ozono in strato ma sarebbe stata solo una conferma in più, poi mi veniva troppo lunga l'analisi.
Che questo warming mostrato qui sopra sia già in realtà l'embrione del Major Midwinter Warming ??

••• Credo che alla fine il lungo discorso, il succo di tutta questa mia piccola analisi sia qui e penso che la risposta l'avremo proprio tra una settimana esatta a partire da oggi...

Nel frattempo avremo solo gli occhi per ciò che si dovrebbe muovere in termini di freddo e dinamicità sempre la prossima settimana.

Vedremo, spero di non avervi annoiato ma ci tenevo a chiarificare un po' il tutto...

10
ti stimo per la tua preparazione, ma dire dopo sarà storia è un po'troppo, si può dire storia a fatto avvenuto, se sarà così tanto di cappello, e comunque per la neve in pianura non serve la storia.
Ovviamente la mia è una provocazione.. che si inserisce su di un contesto di evoluzione da manuale, per simili configurazioni.. e che hanno bisogno di conferme e riconferme..
 Nulla vieta, che se il tutto segue con una certa linearità come da letteratura e che fin qui c'è stata.. il proseguo sarà una Pro Forma di configurazione dai connotati classici della Storia Meteo Invernale Italiana.. e che poggiano su prodromi riconosciuti tali, appunto dalla letteratura e non di certo da me personalmente.. ;)

Bisogna anche andare oltre ed essere sfrontati e sfacciati, per cavalcare l'ostinata presunzione di dover esordire con parole che ai più possono apparire provocatorie e fastidiose.. ::) un po come quando si scrive Zonalità Sparata.. e HP a Manetta.. con Inverno Finito.. ;)

Il mio peso a questa evoluzione così come prevista(non ancora realizzata..), è nel giusto contesto delle annate Storiche Italiane.. :)

Non mi sembra nulla di esagerato ad ammettere certe eventualità, con simili evoluzioni e fattori eclatanti alla mano ed attuali.. ;)

A volte bisogna anche Osare quando c'è consapevolezza e odore di cose solo buone.

11
Scusate per l’OT, mi raccomando Amministratore...non mi brontolare ;D, con immenso piacere stasera vedo molti amici essere rientrati a far parte di questa comunità, sono felice per questo, forse più che vedere una nevicata in giardino...fine OT

BUONA NOTTE...(13 Dicembre) ;)

12
Potrebbe succedere proprio come l'anno scorso a Dicembre... Mi sembra molto simele come dinamica.
Io invece credo che la modalità con le quali ci dovrebbe interessare l affondo, penso sia molto simile alla situazione avutasi il 1 Marzo 2018 per certi versi, con rispetto ad ora la sola grande differenza isotermica a livello europeo.

Per  riguarda noi invece, credo che la più grande differenza risieda nelle temperature, le quali qualche mese fa erano molto più basse, ma è anche vero che stavolta dalla nostra parte potremmo avere il periodo stagionale avente poche ore di luce e una scaldata non poi così intensa anzi, perlomeno prendendo in esame quello che ad oggi ipotizza GFS


Inviato dal mio EML-L09 utilizzando Tapatalk


13
Nonno che su dicembre sei sempre stato scettico, cosa ne pensi di questa visione clooveriana?

su Dicembre alzo le mani..come detto non ho mai considerato più di tanto le anomalie di GPT (previste positive) proposte sul mediterraneo dal mio modello..quella è un'opzione troppo grossolana per essere calcolata a mano, e ha già dato risultati sballati altre volte..

per quanto riguarda la NAO effettivamente non saprei, ben due modelli diversi (quello che da il valore medio dicembre-gennaio e quello che da i valori mensili DJF) mi davano un valore abbastanza netto positivo, come già detto è normale che vi sia un netto ridimensionamento delle correlazioni, ma un botto del genere (in caso di NAO dicembrina neutro-negativa) in un anno solo mi lascia perplesso.. ::)

ma d'altronde le carte sono queste,e ormai siamo a 180 ore forse meno, quindi inutile arrampicarsi sugli specchi, aspettiamo di vedere come va e se effettivamente già Dicembre o almeno 2 decadi su 3 mostreranno un crollo di correlazione.. ;)

è sempre un "dolce sbagliare" quando si prevede NAO+ ed esce fuori NAO- (almeno per casa mia).. :P :P

14
[mmg]3201[/mmg]
Saluti a tutto il forum meteo due. Località fonte vetica circa 1500 Mt. Su piana di campo imperatore, sullo sfondo il monte camicia. Oggi ore 15.55 temperatura poco inferiore ai 3 gradi. Clima di attesa...  ;)

16
Finalmente si iniziano a vedere belle cose...  8)
Ma GEM bello a livello emisferico o locale?
Da noi non entrerebbe nemmeno una zero...  ::)
gem e bello per quello che succederebbe dopo  8)

17
Ipotizzando una botta fredda con effetti al momento non immaginabili a gennaio, siete convinti che la seconda parte invernale possa essere fredda? Mi spiego dopo la storica ondata di gelo del gennaio 85, il resto dell'inverno non fu granché. Qui si ipotizza una nao negativa sia a gennaio che febbraio, il che significa possibilità di più ondate fredde/gelide e sovrapponibili a inverni migliori del 84/85 per quanto riguarda la durata del freddo.
E' vero, me lo chiedevo anch'io, appurando il fatto che in contesto medio di ao e nao su valori negativi, dovrebbero esserci a strappi, fasi fredde reiterate con intervalli anche tra Gennaio e Febbraio. Dato che l'area italica da quando esiste su questa Terra ha solo avuto invernate anche notevoli ma isolate e in contesti di clima mediterraneo in prevalenza poco propensi per 2 mesi di fila di freddo/gelo. Ed avere 2 mesi di ao e nao negativi in media, farebbero propendere per alcune situazioni di freddo/gelo non isolate come le abbiamo avute negli ultimi inverni. Infatti è già stato appurato che in presenza di ao e nao mediamente + o neutra "il caso isolato ma forte" è possibile e possibilmente il target pro adriatico/sud è quello messo meglio in simili contesti. Certamente bisogna ora vedere appunto se questo crollo delle velocità zonali non rimarrà un contesto isolato "stile 84-85", oppure il Vp subirà altri attacchi nel proseguo stagionale. Curioso di vedere come andrà a finire. Anni fa feci una ricerca dove il decennio anni 90' è stato il più ricco di eventi freddi per l'area mediterranea con target prevalente adriatiche e sud. Ho analizzato "bonariamente" le carte a 850 e 500hpa con dei "paletti" stabiliti per rendere la ricerca meno estesa se no ci si perderebbe da casa. In linea di massima il decennio anni 90' è stato il più ricco del 900', mentre dalle carte a disposizione delle rianalisi sull'archivio di wetterz che parte da fine 800' ho potuto riscontrare che gli ultimi 2 decenni di fine secolo dell'ottocento hanno avuto il primato del numero di maggiori eventi a disposizione. Nel mio blog UMILISSIMO ho raccolto questa ricerca e potete visionarla. Ci tengo a precisare che nn me ne frega nulla di clicc, la posto solo per avere un'idea delle ondate di freddo e chiunque da appassionato può semplicemente andare a vederle scritte e cercare rapidamente le mappe allegate alle ondate in questione.

Link 1: https://meteogiovannimicalizzi.wordpress.com/2017/08/02/tutte-le-piu-forti-ondate-di-freddo-dal-1900-al-1949-piu-riepilogo-degli-altri-decenni-esclusiva-ricerca/

Link 2: https://meteogiovannimicalizzi.wordpress.com/2017/08/02/le-grandi-ondate-di-gelo-di-fine-800%E2%80%B2-esclusiva-raccolta/

Poi ho anche raccolto "solo per fine 800'", tutte le maggiori espressioni di caldo, per smentire chi dice che allora non faceva caldo "in un contesto più freddo" ovviamente.

Link 3: https://meteogiovannimicalizzi.wordpress.com/2017/08/02/tutte-le-piu-forti-ondate-di-caldo-di-fine-800%E2%80%B2-in-italia-esclusiva/

Spero che faccia piacere, scusate per l'off topic ultimo ma possono essere utili per i meteoappassionati. :)

18
Ci deve essere stato qualche errore nelle boe sui dati di Ottobre :P :P

19
OT: ma era necessario chiudere il 3d di là? Boh, tante volte penso di non ragionare con persone mature e adulte.
Prendete provvedimenti contro chi incasina i 3d e lasciate vivere gli altri. Non è che per colpa di qualcuno ci devono rimettere sempre tutti. Anche perchè un Forum dovrebbe essere un luogo di aggregazione, no? Se si impedisce di continuare un discorso portato avanti con serietà e competenza fino a questo momento non vedo più l'utilità.


Il post è stato MOMENTANEAMENTE chiuso per ripulire la discussione e valutare eventuali sanzioni disciplinari.
Ricordiamo che per osservazioni alla moderazione esistono le sezioni apposite.

www.meteodue.it


20
ma io un lo so come sarà il tempo prossimamente, ma ho i gatti, che hanno già iniziato a volersene stare in casa, specie la sera.. di norma lo fanno quando arriva il freddo, chissà che non lo sentano con molto anticipo.. :D
Guarda, ho fatto la stessa considerazione : il gattone che mi presidia il giardino in cambio di una cuccia e un ciotolo di crocchini, quest'anno si è dato al letargo anticipato ingrassando a vista  che pare mangi lievito di birra. Non ha nome, ci si capisce lo stesso, ma se imbrocca  con tutto questo anticipo lo battezzo Cloover.

21
ma non vedo il problema..veniamo dall'anno con la più alta NAO media dal 1948 ad oggi,mi pare scontato che le SSTA riflettano tale assetto..quello che conta è cosa succederà da qui in avanti.. ;)

il mese di Novembre sta proponendo anomalie tipiche di inverni segnati da grandi eventi, diciamo 4 su 6 molto buoni, 3 su 6 tra i più freddi di sempre, 2 su 6 anonimi..senza fare nomi ;D :P

con le anomalie previste in questa ultima decade i 4 su 6 dovrebbero imporsi sugli altri, con un segnale davvero molto forte circa qualcosa di molto rilevante per Febbraio (3 di questi 4) e quello che rimane fuori finisce con il 4 (Novembre eh) essendo così favorevole anche al mese di Gennaio.. 8)

giusto per dare due numeri.. :o

22
Qui basta andare via 20minuti che crolla tutto come un castello di carte  ;D

23
Carpineti RE.
Tempi duri per chi vive sull’ Appennino Emiliano, continua la fase di caldo fuori stagione



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

24
Anche stamattina conferme.... Saltata la solita mezza regione.

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

La meteocaritas distribuisce quel poco che ha con criterio: mercoledi (se non finisce prima la benzina  ;D) si arena un relitto di occlusione sulle coste settentrionali della regione, distribuendo un po' d'acqua prevalentemente sull'area che tra oggi e domani viene saltata. Per il fine settimana è ancora presto ma i segnali scoraggianti sono diversi.
EDIT: Auguri a bebix.


25
Anche stamattina conferme.... Saltata la solita mezza regione.

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Lo chiameremo il “triangolo del nulla “  ;D

p.s. incredibile l’ostinazione ad essere saltati dagli eventi. Credo che a causa della morfologia che le circonda, questi territori con l’Atlantico completamente chiuso avrebbero precipitazioni annue degne del Sahara

26
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana domenica 18 novembre 2018
« il: Novembre 18, 2018, 11:05:53 am »
alto mugello T 3,0° a casa mia sui 700 mt acqua ghiacciata a tratti mista ,

dagli 800 metri in su neve ventata non attacca ma neve .Buona giornata  ;D

27
Il mio sogno sarebbe quello di avere due settimane di inverno come a Hokkaido.... Due sole, mi contenterei...  :D
Alla fine come latitudine siamo uguali solo che loro a Nord Ovest c'hanno un briciolino più freddo... Dettagli ;D

Hanno il serbatoio siberiano a due passi! 8)

28
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting toscana sabato 17 novembre 2018
« il: Novembre 17, 2018, 10:02:06 am »
Bella nevicata sul Monte Falco e Falterona


29
Altro bel Run di GFS.
Per quanto riguarda la goccia della prossima settimana L'americano é un po' stitico con noi toscani.
GEM invece addirittura é da neve in pianura...  :o
Si, dal 12z ieri allo 00z oggi siamo passati da intestino solo un po pigro a muratura totale, che vada.... a farsi dare nel... ! L'unica cosa che viene vista costante da un run all'altro è il vento forte. Giorni di tramontana forte a partire da oggi in crescendo.

30
Cari feticisti della neve , lustratevi gli occhi di fronte alla maestosità di una  configurazione che vede il Vortice Polare semplicemente smembrato, la spettacolarizzazione di un evento in cui si è creduto senza tregua in queste lunghe settimane, la giusta ricompensa visiva alla nostra infinita passione.

Sole 150h ci separano da un reversal pattern che è degno di entrare nella storia Meteorologica, nei manuali della meteo, per l'innesco prepotente ed inarrestabile di un'onda Atlantica che trova linfa vitale da un nuovo assetto del Vortice Polare, un grado di ellitticizzazione che nei prossimi giorni toccherà livelli soltanto immaginati in questi ultimi anni.

Rullo  di tamburi,  frastuono di campane, suonano le trombe.... La meteorologia scende dal piedistallo e diventa poesia, il sogno diviene realtà, la realtà piacere:






31
Pensiamo ai danni che farà....





Litigate con le mogli

Notti insonni

Giorni a casa senza lavoro per strade impraticabili

Mal di gola per escursioni al lampione

Cellulari scarichi per il nowcasting
 :-X





32
Anche il 18z ci va giù peso...
Ma in ottica invernale sarebbe deletereo o no questo movimento?


Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk
Mi pare di aver capito che ci stiamo ancora..l'importante è quello che succede più ad est e direi che ci siamo, quelle anomalie gpt non avranno problemi a persistere.

33
Spaghi e modelli vari deprimentei... Rientro in media x quanto riguarda le temperature forse in terza decade!
Al massimo ci si può aspettare qualche sbuffo da Est come fa vedere gfs nella coda dello 00z.
Per fortuna leggo nell'altra stanza che questo è diciamo uno scotto da pagare ma ci dà la possibilità di avere un Gennaio e Febbraio molto interessanti.
Negli ultimi anni questo succedeva all'inizio o a metà Dicembre e compromettendo quasi tutto l'inverno.
Quest'anno è così.. Adesso il nulla, e va bene che sia così sperando che porti ai benefici che spiegano egregiamente nell'altra stanza!
A questo punto...
Spaghi Meravigliosamente BRUTTI!

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Vedasi mia firma  ;D

34
Buona serata a tutto il forum di meteodue. Anche se non ho nessuna competenza in materia e quindi per  tali dinamiche, secondo me ci sono segnali da valutare attentamente a partire dalla prossima settimana e che potrebbero poi comportare ulteriori sviluppi per fine novembre inizio dicembre.un anomala   distorsione del flusso dovrebbe interessare   l'Eurasia occidentale  nella prossima settimana provocando come risposta un aumento del  flusso  verticale in direzione della   stratosfera e quindi un disturbo alla  circolazione stratosferica durante la prossima settimana e di conseguenza  un indebolimento del vortice polare stratosferico verso la metà  di Novembre.

buona serata e un felice fine settimana a tutti voi.

Buona serata a tutti gli utenti del forum di meteodue. Sembra ieri che  scrissi l ultimo post riguardante la stratosfera.Sono passati ormai più di 10 giorni . Purtroppo il tempo avanza inesorabile :(
Tornando alla situazione, sembrano prendere forma i disturbi di cui accennavo nel post.Il grafico relativo alle anomalie del geopotenziale descrivono bene la situazione.

Situazione causata  da una convergenza del WAF (wave activity flux)la quale ha comportato  un aumento del geopotenziale> vortice polare più debole e quindi una  stratosfera maggiormente lontana rispetto l’equilibrio radiativo.
Ora la situazione sembra dover ritornare verso condizioni più favorevoli per assistere ad un nuovo recupero del vortice polare stratosferico grazie ad una minore convergenza ed attenuazione della wave activity flux.
Situazione che potrebbe traghettarci sin verso gli ultimi giorni dell attuale mese. Tuttavia, dato che in meteorologia non esistono certezze, voglio invitare tutti a considerare quanto da me scritto con molto distacco critico. buona serata a tutti e complimenti a tutti coloro che ogni giorno si adoperano per portare avanti questa splendida realtà chiamata METEODUE

35
Positivamente parlando..: Da oggi, fino a fine Dicembre(indicativamente 3°decade.. con probabile anticipo di una decina di giorni..) passeremmo da uno scongiurato ESE Cold ad uno di tipo Warm, attraverso un SC non efficace per mancato condizionamento da NAM oltre soglia.. più o meno sulla scia della progressione dello scorso inverno, ma con più dinamicità e rapidità, anticipandone gli effetti che porteranno ad un MMW Split tra la seconda e terza decade di Dicembre.. :-X ???

Negativamente parlando..: Lo sapete già... ;D

36
Vero... Ormai non ci faccio più caso...  ;)
è fondamentale farci caso per andà a funghi. ;)

37
Il maltempo previsto per il primo Novembre ha una genesi interessante che si semplifica introducendo una carta di uso meno frequente. Nella prima carta al suolo della mezza (Z  ;D) di venerdi', in un contesto in cui la nuova saccatura atlantica sembra impegnata a dare maltempo sul mediterraneo occidentale e penisola iberica, dal nulla appare nel canale di sicilia una avvezione calda con fronte di larghezza limitata e con associata linea frontale fredda che segna il limite estremo meridionale della saccatura. Apparentemente il sistema sembra molto scollegato dal resto e poco contestualizzato. 24 h dopo (seconda carta) l'avvezione diretta verso NNE ha gia superato la penisola balcanica e raggiunto l'Austria e il fronte freddo e' diventato un lungo fronte semistazionario di oltre un migliaio di km.
Succedera' a quanto pare che l'azione dinamica associata tra la saccatura e il colosso anticiclonico ad E , cominceranno a risucchiare un canale di aria molto secca dal Sahara ( terza immagine) la quale trovandosi bloccata ad est dal muro anticiclonico continentale secco ma piu' fresco e a ovest dall'aria molto umida e fredda che tenta di avanzare verso oriente, non puo far altro che autospararsi in alta troposfera. Si viene a creare una situazione potenzialmente molto instabile con gradiente di vapor acqueo positivo da aria estremamente secca che scorre su aria fredda molto umida. La quarta carta che mostra la stretta striscia di temperatura potenziale equivalente positiva che ricalca il parimenti stretto canale di avvezione calda ,chiarisce la congettura.
A far passare la sinottica da potenzialmente instabile a realmente instabile, e' il getto che (quinta immagine) con una decisa accelerata funge da cappa aspirante rendendo turbolento questo torrente avvettivo caldo e secco. Tra inizio e fine del processo non sembra passino più di 24-36 h ma nella fase clou potrebbe essere molto attivo e sorattutto poco evolutivo come componente zonale. Va seguito.





38
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedì 30 Ottobre 2018
« il: Ottobre 30, 2018, 06:44:05 am »
Si comunica ai signori clienti che a causa del maltempo la consegna del 50ino prevista entro le 24 di ieri potrebbe slittare alle 12 di oggi. Ci scusiamo per il ritardo.

Grazie

39
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana lunedì 29 ottobre 2018
« il: Ottobre 29, 2018, 06:12:20 pm »
Un ci capisco più nulla..
A Pistoia adesso vento forte e pioggia...  :o  ;D

Instabilità post frontale legata ad afflusso di aria fredda in quota. Per la Toscana è tutt'altro che chiusa la questione.

40
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana lunedì 29 ottobre 2018
« il: Ottobre 29, 2018, 07:14:17 am »
Certaldo sa' farsi sempre riconoscere..nel bene o nel male quasi 60 mm in tre ore e mezzo passate veramente impressionanti dalle tre che son sveglio dal fragore

Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk


41
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting toscana domenica 28 ottobre 2018
« il: Ottobre 28, 2018, 10:40:52 am »
3 minuti di follia...
Vento acqua e grandine... Veramente spettacolare...
Una foto al volo

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

che culo  ;D :P :P


ma tanto la vedro' anchio,non vedo l'ora che arrivi il pom -sera e domani  :-*

42
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting toscana domenica 28 ottobre 2018
« il: Ottobre 28, 2018, 10:02:24 am »
3 minuti di follia...
Vento acqua e grandine... Veramente spettacolare...
Una foto al volo..e qui due gocciole,strada appena bagnata,sono sul Montalbano a raccogliere le olive,vediamo,sembra aprirsi il cielo. grazie

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

43
Ma un vi garbano nemmeno queste di carte? :D

Oggi serve solo per caricare a dovere su buona parte della Toscana...i giochi veri si fanno domani e domani l'altro sopratutto quando, dopo tempo immemorabile, un fronte con i controcaxxi attraverseà franco la nostra regione. A questo proposito mi sembra che il passaggio si sia leggermente posticipato tra il tardo pomeriggio e la serata.

44
Grazie Roberto, sempre gentilissimo!

I forecast stanno annusando il cambio di pattern, ma ormai per questo post si tratta già di "passato".
 Doveroso analizzare nei prossimi giorni, nelle apposite sezioni , la possibilità di eventi alluvionali che al momento non si possono purtroppo escludere.

Quest'oggi  voglio invece riportare la "curiosa" proiezione by NASA, che in anni passati ha evidenziato alti e bassi marcati nelle proprie performance, ma che rimane pur sempre un modello di riferimento.

Stupisce la forte discrepanza con CFS e Accuweather:





La proiezione lascia pochi dubbi, NAO negativa:



Un tipo di circolazione che favorirebbe occasioni per nevicate anche importanti specie  al centro-nord, Toscana inclusa, nel mese di Dicembre.

Prima di mettersi a sognare ad occhi aperti, sottolineo come ancora permanga una netta difficoltà nell'inquadrare l'evoluzione del grado di approfondimento del VPS, questione che manda in confusione i modelli.

I forecast vedono un NAM sfiorare addirittura i +1 ad inizio Novembre:



Ma per adesso non abbiamo in stratosfera una dinamica da superamento soglia, mancando quelle contrazioni e ri-accelerazioni che vanno a raffreddare in maniera rapida la colonna.
Ripeto che un forte approfondimento in questo step non lo vedo come una cosa negativa, ma la faccenda rimane cmq delicata, a causa di segnali contrastanti.
Ha poco senso dire di più per adesso, passo la palla a chi vorrà approfondire meglio questi spunti





45
Reading sempre largo...
Ma le pioggia arriverebbero lo stesso?


Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Eccome e nemmeno poche, tra poco faccio una piccola analisi sull'ultima uscita dell'inglese

46
Come si fa a vedere gli Accumuli mese x mese?
Comunque dal grafico che fa vedere tutto l'anno a San Baronto vicino casa mia da giugno ad oggi mi sembra non si superino i 50mm  :(
no, il totale da giugno 26,2+luglio 21,6+agosto 33,6+settembre 10,6+ ottobre 48 = Tot 140 mm
La tabella è sotto il grafico e basta leggerla.

47


Previsti accumuli spaventosi tra Sicilia e Calabria,ma tutto il sud sarà coinvolto durante la prossima settimana a più riprese.
Speriamo bene :-X
Certo che siamo messi in un posto del cavolo...
vi meravigliate?
Clima mediterraneo: estati calde e inverni miti
Protezione alpina
Doppia protezione a N e ad E appenninica
L'unico posto da dove può venire qualche nuvolone é  da W.
Ma spesso proprio lì c'è l'hp
Se la perturbazione viene da NW spesso si divide in due rami incontrando la barriera alpina e il ramo sud scansa proprio la Toscana per ripresentarsi al centrosud..

Ma vaiavaiavaia

48
Per giovedì quella che fanno vedere i modelli è la soluzione purtroppo più logica, anche se per i versanti più occidentali l'occasione c'è. Troppo granitico il muro altopressorio ad est....speriamo venga lentamente eroso perchè qualche segnale i gm sul long lo farebbero anche intravedere ::)

Nel long sembra che avvenga una nuova spinta verso nord con anomalie negative su Siberia fino al kazakistan..
vp che dovrebbe andare disturbandosi,  ::)   tra l'altro la posizione e asse già assunti non mi paiono così malvagi.
Cmq vediamo come evolverà..

49
.....Magari sognassi di trom... la Belen ;D
Capitasse a me sarebbe il mio primo sogno piu' corto di 10 secondi  ;D ;D ;D

50
Il vortice polare è ruotato come l’anno scorso prima del MMW. Il surriscaldamento seguente ha lasciato una profonda ferita. E l’asse è perfetto. È questo che ci sta dicendo Filippo. Se mantiene quest’asse non ci può far paura niente, anzi..... MMW in arrivo? Ricordate anche quando Filippo scrisse che un buon predictor di inverni freddi e nevosi è una bella alta posizionata in autunno su Europa orientale e Russia e come invece irruzioni fredde precoci sui Balcani portino ad inverni ciofeca ? Bene abbiamo pure quella....l’alta sulla Russia.... probabilmente il tutto è una conseguenza del buon asse del VP. Quindi voglio il VP disposto da Hudson verso California come ci disse il mitico Filippo... e andiamo...
Filippo sei sempre un genio anche se impegni meno del tuo tempo....non perderai mai la tua bravura innata...Fuoriclasse!

Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 36