BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Stevesylvester

Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 48
1
Lungo la linea di convergenza,Si può ipotizzare una nascita di un autorigenerante già domani mattina sul levante ligure,poi in spostamento verso est...il suo spostamento potrebbe essere molto lento e anche stazionario.andando verso est si nota meno la convergenza,ma gli indici temporaleschi sono molto elevati





2
A vedere il sat sembra probabile nella fase di prefrontale la nascita di un MSC...

Inviato dal mio POT-LX1 utilizzando Tapatalk


3
Ciao Cloover, come siamo messsi a Bdc?
sempre bella strong? 
e il vps inizia a raffreddarsi parecchio, mi sembra...o sbaglio?  qui c'è fame di sapere.... :)

Come si incastra nella circolazione generale il super warming d polo sud che sembra sara il più potente mai registrato?




La BDC sembra stia mettendo il turbo. Finalmente questo tassello, uno dei più importanti della settimina,  vira nella giusta direzione.

Questo indice è indicativo circa un incremento della circolazione termodinamica che dall'Equatore spinge aria in direzione dei Poli, favorendo i processi di compressione adiabatica, i MMW e la propagazione isobarica dalla Stratosfera verso la Troposfera.

Nel mio studio del 2013, avevo evidenziato lo stretto rapporto tra una BDC forte , i MMW invernali e la AO negativa.

Tuttavia una forte BDC, come abbiamo potuto appurare nell'Inverno 2014-'15, non è la condizione sufficiente a garantire il break down del VP.
Il pattern NAO infatti, nel caso sia positivo, impedisce il collassamento della struttura, pur nel caso di potentissime ellitticizzazioni che sono frequenti in caso di forte BDC.

Mi preme cmq sottolineare l'importanza di questo indice, che innalza sensibilmente la possibilità di ondate di freddo importanti in seno alla stazionarietà che assume l'onda.




4
"Ultim'ora news"

Pontedassio 11 Settembre 2019,

Durante la notte blitz delle forze dell'ordine nella casa del noto personaggio del forum meteodue,Ponente.Trovati circa 35 sacchi pieni di foglie ancora verdi nella sua cantinetta,per questo è stato portato in caserma con l'accusa di aver "spogliato" molti alberi nel centro e periferia di pontedassio,le telecamere di sorveglianza confermano il tutto,durante le ore notturne il Sig.Ponente si aggirava per le strade munito di sacchi e rastrelli strappando dalle chiome ingenti quantità di fogliame.
Le sue prime dichiarazioni poco dopo la convalida del fermo sono state: "io non c'entro nulla,è solo il lento declino della stagione estiva che fa il suo dovere" e anche "è colpa del trenino di perturbazioni atlantiche nel mediterraneo" frasi che non hanno convinto minimamente gli inquirenti dato che siamo solo a inizio Settembre, ma soprattutto vista la prova schiacciante dei filmati di sorveglianza sarà molto dura o meglio impossibile che la passi liscia.
Nonostante questa piccola parentesi la stagione estiva durerà ancora qualche settimana.
 :o :o :o :o :o :o :o :o :o

 ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D


 ;D ;D ;D

m'hai fatto piegare...  per un attimo ho pensato che quei sacchi contenessero altro tipo d'erba... :D ;)..
poi visto c he oggi devo ricevere un pacco che non sò di aver ordinato mi son chiesto se qualcuno vorrebbe magari recapitarmi qualche espolosivo o qualche sacchetto di letame  ??? ::).. ;D..

tornando alla meteo, spaghi che oggi allungano il periodo stabile, con giornate settembrine che adoro, piacevoli da stare al sole e prendere la tintarella indisturbati, non vedo nessun mostro estivo stile caronte o africani comke sembra per qualcuno e che s'indigna se non piove quasi tutti i giorni perchè è finita l'estate meteorologica e dovrebbe fare minime sotto i 10° ....o perchè becca 20 mm invece di 40...sù...il tempo dei desideranda fantasiosi spacciati per catastrofiche realtà perchè al 10 settembre si può ancora andare al mare??   ;D ;D
Il trenino perturbato s'è fermato alla prima stazione per ora...il dinamismo di cui parlavo è visto in una visione d'insieme autunnale...ma questo dipenderà da come evolverà la formazione del vp ...giorni fà i gm mostravano altro con rientro da est bello fresco per il periodo, per questo mi sono sbilanciato un po'...anche perchè adoro la pioggia e sono convinto che tra non molto tornerà...  dinamicità non vuol dire un giorno sole un giorno pioggia, inizialmente almeno può essere più dilato il tempismo, proprio come staimao avendo ora.  :)


5
"Ultim'ora news"

Pontedassio 11 Settembre 2019,

Durante la notte blitz delle forze dell'ordine nella casa del noto personaggio del forum meteodue,Ponente.Trovati circa 35 sacchi pieni di foglie ancora verdi nella sua cantinetta,per questo è stato portato in caserma con l'accusa di aver "spogliato" molti alberi nel centro e periferia di pontedassio,le telecamere di sorveglianza confermano il tutto,durante le ore notturne il Sig.Ponente si aggirava per le strade munito di sacchi e rastrelli strappando dalle chiome ingenti quantità di fogliame.
Le sue prime dichiarazioni poco dopo la convalida del fermo sono state: "io non c'entro nulla,è solo il lento declino della stagione estiva che fa il suo dovere" e anche "è colpa del trenino di perturbazioni atlantiche nel mediterraneo" frasi che non hanno convinto minimamente gli inquirenti dato che siamo solo a inizio Settembre, ma soprattutto vista la prova schiacciante dei filmati di sorveglianza sarà molto dura o meglio impossibile che la passi liscia.
Nonostante questa piccola parentesi la stagione estiva durerà ancora qualche settimana.
 :o :o :o :o :o :o :o :o :o

 ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D

6
Comunque, al di là delle termiche locali al suolo, sulle quali ognuno ha i propri gusti e la propria idea di "normalità", a me pare che si vada verso una bella HP invadente col getto confinato a latitudini albioniche.
Insomma più o meno il solito disco che suona.
Gli effetti non saranno fastidiosi per via del fatto che bene o male siamo a settembre, ma la musica non cambia.

Insomma, ci vuole pazienza, come diceva quello che si puliva il .... coi coriandoli !
 :)

7
ma la qbo a me pare viaggi da tempo verso valori negativi che dovrebbero palesarsi verso ottobre a 30 hPa  ::)..
sbaglio? ...  l'accoppiata Sf- qbo+ quindi venire meno.

8
La situazione potrebbe in effetti vedere un mese di Dicembre ancora "salvabile" prima di un SC a fine anno con MMW a fine Febbraio/inizio Marzo..

a grandi linee notiamo un forte deficit di ghiacci polari a nord di Alaska e Russia orientale (eredità delle forti anomalie su quelle zone):



questo tipo di deficit dovrebbe favorire un VP autunnale piuttosto disturbato ad opera quasi esclusiva della spinta aleutinica, tale situazione dovrebbe forzare la mano in troposfera fino alla prima parte di Dicembre, e non escluderei nemmeno un CW o simile..poi verso fine anno il continuo sbilanciamento del VPS senza quasi mai passare ad un 2W pattern potrebbe sfociare nel classico SC..La fase NAM++ potrebbe condizionare gran parte di Gennaio ed una parte di Febbraio,quando, come abbiamo visto spesso negli ultimi anni, ci sarebbero le condizioni per un MMW con effetti intensi ma piuttosto limitati nel tempo..

a sostegno di questa idea ci sarebbe anche, oltre alla situazione dei ghiacci e di tutti i principali predictors della NAO, l'accoppiata QBO+/SF low/AA index verso il minimo..Da questo punto di vista ci troviamo in una situazione simile al 2008-09, siamo probabilmente arrivati al minimo del SF, ma non al minimo dell'AA index che dovremmo sperimentare nei prossimi due inverni (esattamente come nel 2008 quando il minimo dell'AA index fu toccato nel 2009 e 2010)..ci sono le premesse per un 2020-21 potenzialmente esplosivo con AA index sottoterra e QBO negativa, e come sappiamo, spesso i movimenti stratosferici della fine dell'inverno precedente (marzo 2020) anticipano quelli dell'inverno successivo (2020-21).. ::)

9
Bello ma quel verde di mrd approfitta di un'altra occasione per scassare i cabasisi e minare i nervi. Ma ormai sopra alla +15 non ci arriva più e puo andare a stroncarselo dove non batte il sole.
Post pieno di francesismi ma quando ci vole...
Sì il 14 notte collasserà definitivamente per gli accidenti ricevuti

Inviato dal mio Mi A2 Lite utilizzando Tapatalk


10
Aggiornamento con i dati di Agosto per la NAO di Dicembre e Gennaio..per Dicembre si balla ancora parecchio e l'aggiornamento di Agosto ha limato verso il basso il valore che attualmente risulta debolmente positivo..più stabile l'andamento su Gennaio..



per le cartine delle anomalie di GPT invece mi servirà ancora del tempo.. ;)

11
l asse della corrente a getto disposta da nord ovest verso sud est evidenzia la tendenza ad avere temperature inferiori alla media.




https://www.netweather.tv/charts-and-data/jetstream

12
Buona giornata a tutti. Il centro meteorologico inglese prevede nuove situazioni piovose nei prossimi giorni. Un primo minimo collocato nelle zone centrali il giorno 5 settembre, ed un nuovo minimo stavolta collocato nel sud della francia nel giorno 6 settembre.
Nel bene o nel male la stagione estiva sta volgendo verso il tramonto.


https://www.metoffice.gov.uk/weather/maps-and-charts/surface-pressure

13
Io che son affezionato ai vecchi spaghi li posto qua abbastanza volentieri: mi spiegate il perché di cotante lagne degne di un Neymar sfiorato da una piuma quando secondo i modelli avremo un Settembre che farà il Settembre (in media con anche qualche puntata sotto)?
Chiedo per un amico.

P.S.
Salutino la +15 i suoi affezionati amici che da ora in avanti la rivedremo solo per qualche capatina fugace...




Termicamente, a meno di ribaltoni sono ottimi, specie dal medio periodo in poi. Dal punto di vista precipitazioni ho qualche perplessità in più perché siamo sempre legati al passaggio di cavetti o goccette la cui traiettoria rimane indecifrabile fino a poche ore prima e che,ben che vada, consentono una diffusa instabilità con distribuzione delle precipitazioni troppo summer style. Ma occorre pazientare perché , come ormai è noto, Settembre, specie nella prima parte, ha connotazioni ancora prettamente estive. ;)

14
 Comunque la tendenza dell'estshift generale dei modelli oramai resta una pura e vera realtà.. :-X
 Purtroppo questo, continua solo ad essere il vero ed unico risultato che risiede nelle anomalie delle SST sia Pacifiche che Atlantiche.
 I due Blob più temuti per le nostre sorti, sono ritornati, ancora una volta e puntualmente, in vigore a fine stagione estiva.. :
 
 

 Speravo che con il nuovo assetto messo in moto da Maggio, attraverso il momentaneo Reversal dell'andamento medio dell'indice NAO.. avrebbe posto le basi più concrete al processo di riassorbimento più definito delle Anomalie SST, portando finalmente un avvio propedeutico al cambio di rotta iniziale e definitivo della negativizzazione  dei 2 Predictor più importanti (PDO ed AMO).

 So molto bene, che per aver un più deciso e attendibile cambio all'inversione di segno di questi 2 Predictor, ci sia bisogno dell'attesa di almeno un lustro ancora.
 Ma è pur vero che l'oscillazione Multidecadale che li contraddistingue, non è un orologio Svizzero e quindi il fattore durata non segue una lineare e matematica regola scandita a precisione. Insomma, un marginale di riferimento temporale di lasco tra un più ed un meno c'è sempre in natura e nei relativi cicli.
 Questa fase di questi ultimi anni.. sta dando evidenza alla non linearità.. ma mette in concreto la situazione più caotica del Sistema in atto.
 Dunque, si passa da uno Step all'altro(alti e bassi dell'oscillazione durante la fase a cavallo del cambio di segno..), finché non avviene il riassetto definitivo con una concreta stabilizzazione della media del segno di riferimento.
 Questo periodo che stiamo osservando, ne è la dimostrazione di ciò detto sopra.. Dove per avere una costante più idonea al cambio raggiunto, bisogna passare appunto dal riassetto attraverso alti e bassi sempre più frequenti dell'oscillazione Multidecadale.
 E sappiamo anche benissimo, come ogni Cresta d'onda dell'oscillazione(sia positiva che negativa..), sia contraddistinta da una non linearità dell'evoluzione dell'anomalia associata, e che vede appunto fasi di segno opposto, seppur brevi.. sia in un senso che nell'altro.

 Ora noi, stiamo attraversando quella fase dove le oscillazioni iniziano ad essere più evidenti e frequenti.. e il dover ritrovarci con periodi stagionali legati al regime di un segno, si alterna con più frequenza rispetto al vecchio, finché non si sia definitivamente raggiunto il pieno cambio di segno.

 Abbiamo assaggiato un'intera stagione, con un'appendice primaverile(il mese di maggio..) ove è iniziata l'oscillazione.. e in cui il Reversal sembrava acquisito e ipoteticamente, o momentaneamente, messo in cassaforte.
 Invece, siamo rientrati nella vecchia oscillazione, seppur stia mostrando appunto seri segni di cedimento, e la dimostrazione di aver avuto un Pattern da NAO ed AO mediamente negativi per un'intera stagione estiva, ne è una prova evidente ed efficace del periodo di cambio segno in via di svolgimento.
 
 E purtroppo, l'escalation dell'estshift dell'ondulazione a getto(Jet Stream) modellistica.. ne deriva dal fatto che i modelli stanno riacquisendo nuovamente il rientro delle anomalie positive pacifiche in senso di PDO+ e quelle delle Anomalie Atlantiche in senso di AMO+, e soprattutto di Tripolo ATL+ con Pattern NAO+. ::)

 Dunque, mettiamoci ancora per un po l'anima in pace, e attendiamo al prossimo nuovo scossone Atmosferico, in balia soprattutto del Minimo Solare appena cominciato. ;)

16
 Bene ragazzi.. Ma non benissimo.. ;D direbbe qualcun altro.. ::)

 Confidando sul fatto di poter portare un po più di fortuna quest'anno.. al Topic tanto Atteso! :o
 Mi prendo l'onere e la responsabilità di aprirlo io.. ??? :-X
 Cercando di fare cosa gradita ai più.. e soprattutto agli Inguaribili appassionati di questo 3D. ;)

 Quindi, come ogni anno, siamo giunti all'ultimo giro di boa stagionale estiva..
 ritrovandoci con il partire della stagione Autunnale, in concomitanza dell'inizio del mese di Settembre e quindi della stagione Meteorologica di riferimento.

  Partiamo subito nel dare uno sguardo generale alle attuali condizioni Stratosferiche, anche se la situazione è ancora prematura e in fase primordiale.. Ma altresì indicative ad una fase di inizio e nascita del VPS(Vortice Polare Stratosferico).
 Dalle prime proiezioni che seguiranno sotto, con i primi dati acquisiti dai centri di calcolo principali.. si nota come il proseguimento della fase, sia di massimo calo che di nuovo rialzo dei valori, tra Zonal Wind e Temperature Stratosferiche alle quote di 10 e 30 hpa.. seguono, come d'altronde in ogni inizio stagionale del periodo in esame, il consueto Trend di raffreddamento radiativo e aumento della zonalita' in chiaro andamento medio dei valori annessi..:







.. difatti noterete l'andamento evolutivo medio, della classica scalata dei due valori principali Stratosferici, e che rientrano al momento nel consueto Raffreddamento Radiativo e Rinforzo dei venti Stratosferico.. anche se è da evidenziare un lieve sotto media generale dell'evoluzione. ::)

 Quindi, passiamo alla QBO.. altro baluardo non meno importante, per le sorti della circolazione e soprattutto direzione dei venti stratosferici equatoriali alle quote di 30 e 50 hpa.
 Si tratta dell'unica oscillazione stratosferica e prevede fasi pressochè biennali (24-36 mesi), o addirittura qual volta anche meno, come d'altronde abbiamo potuto verificare nelle ultime 2 Oscillazioni degli ultimi 3 anni.. e che si riferiscono appunto, alla direzione di provenienza dei venti stratosferici..
 Di seguito un grafico riassuntivo che mostra i valori degli ultimi anni, relativi alla deviazione standard, dal Jet Stream medio fino alla quota di 200 hPa (circa 12 km di altitudine).
 Alle anomalie di temperatura alla quota di 500 hPa (circa 5,6 km di altitudine).
 Ed all'andamento dell'anomalia dei venti zonali alle quote significative, dove in rosso sono mostrate le anomalie dei venti a 30 hPa.. e in blu quelle a 50 hPa.. :



 
Fonte:Omnibus Science

.. vi rimando ai dati aggiornati a fine luglio 2019 per ciò che riguarda i valori numerici costantemente aggiornati:

QBO alla quota di 30 hPa (circa 24 km di altitudine).
QBO alla quota di 50 hPa (circa 21 km di altitudine).

 Analizzando l'indice di cui sopra, salta subito all'occhio, come la fase di salita sia stata interrotta quasi bruscamente e con una tendenziale durata più breve del previsto.
 Si denota, come entrambi i riferimenti alle quote di maggior interesse(30 e 50 hPa), abbiano varcato l'apice di raggiungimento massimo dei valori QBO, e abbiano già preso una repentina discesa verso l'inversione di tendenza rispetto alla media canonica dell'oscillazione prevista.
 I dati così registrati ed ottenuti, ci portano a valutare una più che plausibile inversione di tendenza prematura, da fase positiva a quella negativa proprio durante il trimestre(DJF) invernale prossimo.
 E dunque, visto il decorso evolutivo pressoché celere, si ipotizzerebbe un passaggio in negativo alla quota di 50hpa, tra fine autunno ed inizio inverno.. ed un rientro negativo in tutto il trimestre DJF.
 Mentre per la quota dei 30hpa il discorso resta sicuramente più traslato rispetto alla quota dei 50hpa.. ma certamente con lo stesso andamento celere dell'evoluzione oscillante del valore.
 Dunque, con ogni probabilità, potremmo ambire ed auspicare, ad una fase negativa di entrambe le quote nella seconda e finale parte stagionale invernale, verso il trimestre JFM.

 Ricordando tra l'altro, che l'indice QBO.. va considerato sempre in concomitanza con la fase del ciclo solare.. dove:
 La fase positiva indica venti occidentali (“Westerlies“).
 La fase negativa venti orientali (“Easterlies“).
   
  La correlazione che ne deriva con le fasi del ciclo solare, trova la QBO nella sua fase negativa e unita al minimo solare(QBO-/Solar Low con minimo relativo del valore AA index..), che può riuscire ad inibire il flusso perturbato zonale delle medie latitudini, rallentando e ondulando il ramo principale della Jet Stream, agevolando di conseguenza l’avvento degli scambi meridiani, che vanno a disturbare il vortice (VP), costringendolo a scivolare di latitudine, e talvolta con importanti ondate di freddo dirette verso l’area temperata.
   
    Al contrario, nella sua fase positiva(QBO+ correlato al Solar Low..), il Jet Stream sarà poco ondulato e sarà più difficile il verificarsi di scambi meridiani importanti.(Cit.)
 
 Dunque, alla luce delle ipotesi, potremmo auspicare ad un più debole e disturbato VP, dalle quote dei 30 hPa in giù, in balia di Ondulazioni più accennate ed intrusive in senso meridiano del getto(principalmente atlantico..).

 Tuttavia, questo binomio purtroppo, non sempre trova riscontro immediato con il feedback di risposta dell'accoppiamento dei valori di cui sopra.. per cui, non sarebbe del tutto appropriato relativizzare il fenomeno in se, con una più decisa e rapida risposta nelle dinamiche Troposferiche correlate. E a ragion di veduta ne abbiamo esempio lo scorso Inverno, dove una QBO negativa correlata al Solar Low, durante l'autunno inverno nella sua prima parte.. ha dato invece risposta dei fenomeni correlati, durante la parte finale dell'inverno scorso, con lasciti da feedback verso la primavera successiva(parte finale..)..
 Inoltre, l'MMW è di fatti scaturito durante la prima parte in Gennaio, ma con effetti ritardanti e smorzati per ovvie ragioni legate ad una discontinuità dei valori oscillanti della QBO ed un repantino rientro in positività degli stessi proprio a cavallo del trimestre JDF..:::)



 Avevamo un'ottima situazione teleconnettiva, ghiotta per le sorti invernali mediterranee ed Europea in generale, proprio durante l'autunno/prima fase iniziale invernale, che poi a causa della solita discontinuità delle anomalie Pacifiche SST in seno ad una PDO positiva ancora semipermanente.. e ad un Tripolo ATL+ anch'esso semipermanente a Pattern NAO+.. ha dato modo, come al solito e di consueto, negli ultimi anni 2011/19.. di rimodificarne profondamente il Pattern che più ci auspicavamo, per via della buona situazione teleconnettiva del momento.. E dunque, ritrovandoci proprio nella fase clou dell'evento stratosferico estremo, a dover fare i conti con un nuovo cambio di rotta della risoluzione dell'ESE.. e quindi, annoverare una risultante debole della tenuta negativa della QBO in accoppiamento alla fase Solare.

 Questo inverno, se la QBO rientrasse nel normale ciclo di Oscillazione, in concomitanza di un minimo solare ancor più influente.. potremmo davvero auspicare ad una buona seconda parte invernale, nonostante lo zampino semipermanente del Pattern NAO+.
 Direi che questo zampino dell'indice NAO, stia dimostrando già a partire dalla scorsa primavera.. un netto e visibile cedimento del valore medio annuale e soprattutto stagionale.
 Un cedimento propedeutico, al fatto che il Reversal Pattern in atto dal Febbraio/Marzo 2018(scaturito dalla forte MMW di quell'anno).. sia alla base del futuro Pattern da NAO-, con avvisaglie ancor più significative durante appunto questa ultima stagione Primavera/Estate.
 È innegabile l'influenza del Ciclo Solare in corso con il suo minimo attuale, e in combinazione soprattutto con una QBO più rivolta ad oscillazioni negative, che tenuta più costante positiva..
 Il fattore SSTA oceaniche, restano le soli varianti ancora più influenti alla tenuta del Reversal.. di fatti la PDO resta ancora in territorio positivo medio e il Tripolo ATL+ fa ancora fatica a mostrare una vera inversione di Tendenza..
 Per cui la situazione resta ancora in evoluzione per tutto l'autunno e prima parte invernale, ma con un deciso decorso sul finale invernale, più rivolto al Pattern da NAO- futuro.
 Quindi, la possibilità di avere un VPS forte durante il trimestre DJF, resta ancora un fattore predominante dell'emisfero nord, per via della residuita' delle Anomalie sia Oceaniche che Atmosferiche della Troposfera, per cui è stato determinato in tutti questi ultimi anni.. ma la Troposfera ha avuto modo di rispondere più volte in questi ultimi 2 inverni, per via appunto di questa tendenza all'inversione dei Predictor principali.. ed il prossimo inverno, credo più che agli ultimi 2.. ad un punto inequivocabile di svolta definitiva.

 Concludendo, apro una parentesi rapida alla situazione ENSO, che vede una precisa indicazione di un ritorno della Nina durante il bimestre futuro anche se le previsioni stagionali indicano un rientro del Nino.. bisogna valutarne l'effettiva influenza e forza, per cui ne auspichiamo una debole intensità o al più una neutralità di entrambe le fasi..:



 Con il piacere di avervi fatto cosa gradita, al riguardo dell'apertura di questo Importantissimo Topic.. vi lascio alle vostre opinioni ed interventi, sia di critica positiva che negativa.. purché restino costruttive, e augurandoci a tutti una buona e Dinamica Stagione Strato-Troposferica. ;)

Un caro saluto.. E avanti con la discussione! 8)


 

17
 Ok che ho toppato la previsione per l'ultima decade di Agosto.. ma direi che è stata solo rimandata o slittata di una decade.. ::) ;)
 Il fattore che è emerso è soprattutto l'orientalizzazione della dinamica evolutiva dell'ondulazione del getto in Mediterraneo.. causa del nuovo riassorbimento delle Anomalie in Area RM che son ritornate positive e Blob Atlantico Freddo in traslazione verso area Azzorre/Nord-Atlantica e Iberico-marocchino.
 Mi sembra chiara la causa base ancora legata e determinante della PDO ancora in fase positiva.. anche se a mio avviso, vedo importanti cedimenti..  ;)

18
Fetecchia II a breve distanza. Sabato (su cui sono centrate le due immagini) entra di nuovo una bolla di aria piu' fresca seguendo circa la strada di quella in arrivo tra oggi e domani, il ramo derivato del getto continua a insistere.
Anche stavolta poco supporto in quota  poca possibilita' di procedere ad E e declino pressoche' sul posto.
Due gli effetti : il mantenimento in regione di instabilita' latente fino praticamente a domenica con temporali sparsi diurni ma anche occasionali rovesci tardo serali e notturni e , sul versante negativo, il persistere dell'elevato tasso di umidita' a fronte di un ingresso fresco...per modo di dire. Diciamo che senza le fetecchie avremmo avuto una bella gobbetta da +20 mediamente secchi, avremo invece dei +16/+17 umidi e moderatamente instabili.

[/url]

Grazie per i tuoi comprensibilissimi aggiornamenti..sei un grande

Inviato dal mio Mi A2 Lite utilizzando Tapatalk


19
Reading ci regala una settimana di instabilita' in regione.

20
Un altro fattore  da valutare, sarà indubbiamente la forte anomalia in area artica.
Riscontreremo un ritardo nella formazione del ghiaccio che condizionerà l'equilibrio termodinamico e che potrebbe avere ripercussioni sullo sviluppo del Vortice Polare, sul quadro Stratosferico e sullo snow cover, sbilanciando la corrente a getto:



21
Non abbiate fretta  ;)

Il prossimo Inverno come sottolineo da tempo, sarà condizionato dalla bassa attività solare.
Fin'adesso le intuizioni si sono rilevate giuste, con le ultime due stagioni invernali che hanno evidenziato una forte perturbabilità del getto, generando entrambe fortissimi MMW, pur con impianti teleconnettivi diversi.

La neve ha rifatto la sua comparsa anche nelle pianure Toscane, questo non è un caso. Così come non è un caso il calo dell'indice NAO che abbiamo riscontrato proprio in questi due ultimi inverni.

Per essere un "Super" Inverno sui nostri lidi, ma diciamo sul centro-nord Italia e centro-ovest Europa, molti parametri devono essere allineati ed è mia intenzione illustrare una situazione chiara nei prossimi mesi, anche per i meno esperti.

Al momento la situazione sul Pacifico è poco favorevole, tuttavia nei prossimi 3 mesi la situazione cambierà e sarà interessante capire in direzione di quale linea di tendenza.....   ;)







22
 Purtroppo è andata male ragazzi.. mi spiace per aver toppato la previsione della seconda metà di Agosto.. ::)
 Lo zampino del GW si vede anche in questo, dove molte variabili stagionali, canoniche al proseguo classico estivo, vengono stravolte da nuove forzanti legate al forte gradiente termico meridionale sospinto dal Jet Stream esasperato soprattutto in Aree Nord-Atlantiche.. e il predominio del rischio di spinte Sub-Tropicali in area Mediterranea oltre a diventare una costante oscillante e semipermanente, si sta lentamente anche reiterando, con un Pattern sempre più legato all'innalzamento della fascia Tropicale in sede Mediterranea.
 Questa nuova figura di assetto Barico, porta alla quasi stazionarieta' delle onde mobili.. sintomatologia dolorosa agli assetti delle anomalie SST mediterranee, che vanno a modificarne profondamente le dinamiche termiche con effetto tropicalizzante.
 Il FP viene quasi innalzato ulteriormente verso latitudini più elevate, sospinto da un'azione convettiva più espansa della cella di Hadley(raggio d'incidenza di maggior volume rispetto al normale..), pur avendo condizioni da Pattern di indici troposferici come l'AO la NAO negativi..
 La sensazione è quella di dover ritrovare condizioni completamente opposte, da ciò che in condizioni di normalità climatica, pre GW.. invece dovremmo avere.. e quindi la classica cavalcata stagionale, con fasi di passaggi delle stagioni, rientranti nei termini meteorologici temporali standard, purtroppo vengono sempre meno e l'effetto Dopante di questa sensazione si tramuta in una prosecuzione ulteriore delle fasi stagionali più calde e diluite ulteriormente di circa un mese rispetto alla media.
 Il processo così instauratosi, innesca a lungo andare fenomeni sempre più estremi durante le meridianizzazioni del getto, a fronte polare con forti risalite anticicloniche intervallate da forte ondulazioni artiche.. e il mediterraneo, nelle condizioni in cui si è ritrovato questa estate, è rimasto sede dell'ondulazione a noi più famigerante.. e dunque, per via delle anomalie SST, ha trovato nelle rimonte Sub-Tropicali la sede più stagnante di questo nuovo trend climatico.
 Mentre in altre aree(vedasi ad esempio il settore Russo-Europeo ed Est-Europeo..etc..) sono state più coinvolte dal getto discendente delle ondulazioni artiche, e quindi hanno avuto condizioni più autunnali che estive, ma sempre in un quadro termodinamico estremizzante.

 Torneranno condizioni di più normalità climatica?  ...non lo so..
 Questa nuova fase di minimo solare, connesso con l'assetto teleconnettivo che avremo da oggi in futuro.. porterà ad un graduale cambio o repentina mutazione del Trend climatico da GW? ...non lo so..
 Potremmo ambire ad un Reversal più condizionante in vista di fase di cambio di ciclicità dei maggiori inidici troposferici? ...non so neppure questo.. ::)
 
 L'unica certezza è la grave crisi Artica e dei ghiacciai.. l'attuale trend climatico caldo sempre più reiterato e in costante aumento.. e l'estremizzazione dei fenomeni che ne scaturiscono.
 Tutto il resto è da valutare e rivedere nel tempo e nelle nuove dinamiche evolutive che risulteranno da questo prossimo cambio dei cicli, sia Oceanici che Troposferici.. e la Stratosfera ne sarà sicuramente condizionata.. correlati con il nuovo trend climatico caldo legato al GW ed i nuovi assetti generati appunto all'espansione della cella di Hadley e dell'innalzamento della fascia Tropicale a discapito di un vistoso retrofront del FP.

 Speriamo bene... ::)


23
Arrivati a questo punto stagionale, x me arriva un po' di malinconia....il caldo può sempre tornare e far anche 40, ma oramai è finita....la stagione x me ha voltato. Si chiudono le lunghe discussioni su quante scammellate avremo a giugno, luglio ecc, e si cominciano invece i bilanci estivi...la spensieratezza estiva se ne va e si ritorna pian piano alla normalità del solito tram-tram. Saluto oggi 15 Agosto la parte di stagione estiva x me più cattiva, ma è un amore odio  ;) al prox anno, sperando possa al max essere come questa. Fra poco inizieremo a parlare di autunno e poi inverno  ;)

Buon Ferragosto a tutti Voi

24
ma guardando l' artico, siamo lontani dal 2012, e tra un po' inizia la ripresa

Luglio 2019 ha stabilito un nuovo record negativo di estensione del ghiaccio artico battendo il precedente del 2012.
Considerate che ogni volta che le porzioni senza ghiaccio si incrementano, abbiamo l'immagazzinamento di calore aggiuntivo da smaltire da parte dell.Oceano Artico, il famoso feedback.
In linea di massima si conferma che il 2012 non è stato l.eccezione ma piuttosto la lineare progressione del climate change che siamo a confermare con un nuovo record 7 anni dopo....


25
Ciao Cloover, sempre molto chiaro e d esaustivo...ma vorrei chiederti, sinceramente, per te è stata davvero così un'estate (2019) così eccezzionale nell'insieme? Non trovi che anche in tempi un po' più remoti del xix secolo siano state fasi classiche questo tipo di stagioni, con brevi fiammate di calore e centro-sud  maggiormente esposto con fasi siccitose ?

Ciao Ponente, il problema di questa Estate è che ha rispettato nelle linee generali la discussa  variabilità del getto, ma d'altro canto non bisogna sottovalutare che nelle ondate di caldo siano stati battuti records assoluti.

Inoltre tali records termici sull'Europa vanno ben analizzati osservando cosa è accaduto sull'Artico, dove il ghiaccio ha pure qui raggiunto un nuovo record negativo, con quello rimanente in forte sofferenza ed assottigliamento.
Questo è indicativo circa una dinamica non eccezionale su scala Europea,  ma piuttosto come risposta al nuovo equilibrio termodinamico.
Insomma è la nostra nuova normalità.

Il discorso sarebbe stato diverso se avessimo avuto una particolare disposizione teleconnettiva fortemente orientata in direzione di una decisa spinta dinamica sub-tropicale sull'Europa.
Non voglio certamente fare meteo-terrorismo e non sto dicendo che sta arrivando la fine del mondo,  soltanto che l'Estate mediterranea è diventata questa e che in un prossimo futuro avremo probabilmente qualcosa di ancora più amplificato.

Non mi sono mai interessato troppo al GW ed al passato, ma piuttosto alle evidenze, alla fisica che genera determinate condizioni.
Bè è matematico che se indebilisci la corda zonale il getto vada a cadere nei punti più freschi in maniera anche persistente, non avendo un VP sufficientemente strutturato.
La bassa attività solare sta ulteriormente potenziando questo quadro ed è d'altro canto possibile, come già accennato, che l'attuale stagione possa anticipare un super inverno sull'Europa per motivi sovrapponibili.


26
L'unica contromisura valida a questo punto e' educare le generazioni successive e spiegare loro che le due generazioni e mezzo che li han preceduti si sono fottute in pochi decenni quasi tutte le risorse e il loro futuro.
In quattro righe hai sintetizzato quello che si può dire con una pubblicazione di 20 pagine..
E purtroppo finché l'economia sarà questa non rimane che pregare..e fare di tutto come singoli e obbligare gli stati a non devastare quello che ci rimane..

Inviato dal mio Redmi 6A utilizzando Tapatalk

27
Con la prossima ondata l'estate chiuderà al secondo posto tra le più calde di sempre, come ha detto clover da un'altra parte poteva essere anche più calda del 2003, chiuderà a circa 2.70 sopra media. Il resto sono chiacchiere di negazionisti ;)
purtroppo e ripeto purtroppo il pessimismo se così si può chiamare in estate oramai pare aver ragione
al 95%....i break avuti in questa"fortunata " estate sono stati meglio che una vincita.... ;)

28
ce possibilita' di invertire questo trend globale? Intanto si prepara una nuova ondata dal 18

E come lo inverti un trend che ormai da anni e anni caratterizza il clima del nostro emisfero e che sta portandosi via tutto il ghiaccio dal Polo inceppando il motore atmosferico , favorendo la risalita della corda zonale ed  un'anarchica disposizione dei nuclei di vorticitá?

C'è solo da prendere delle efficaci contromisure perché ormai questo processo sta accelerando in maniera vertiginosa e fare finta di nulla non è una buona strategia



29
Intanto reading la tocca piano in coda ;D

30
Ti fai un ferragosto sottomedia, ca' vuoi???
 ;D
Si e poi dal 19 risono moccoli..va a finire sarà il mese peggiore di tutti

Inviato dal mio Mi A2 Lite utilizzando Tapatalk


31
Metto gli spaghi di Grosseto. Gli spaghi di FI sono tra i più fortunati a questo run ma il diavolo è a pochi passi e buona parte della regione se lo ritrova in casa anche negli spaghi odierni, lato ovest in particolare.


Ti fai un ferragosto sottomedia, ca' vuoi???
 ;D

32
mah..vienvia!  ;) 
qui è lurida solo per chi parte ora per le ferie  ;D l'estate in  avvio della peg mostrerà il suo volto più clemente.. ;)

vediamo il 12Z ma già il 06Z ha aggiustato il tiro  :)
Finché è estate per me è lurida a prescindere


Inviato dal mio Mi A2 Lite utilizzando Tapatalk


33
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana 15 Luglio
« il: Luglio 15, 2019, 06:48:10 pm »
Quel che colpisce è il gradiente termico orizzontale tra ripostiglio a 29° e il soggiorno a 24 . Ho provato a tracciare sul pavimento le isoterme e ne ho 5 in una mattonella  8)

34
Caldo apocalittico in arrivo?  Agosto infuocato? 

I titoli si sprecano non appena si vede nel lungo un'onda calda di matrice Africana prendere la strada del Mediterraneo, una dinamica che a fine Luglio sarebbe anche comunque piuttosto normale.

La realtà dei fatti è che però non sarà così semplice, anzi, forse sarà difficilissimo che si verifichi un'ondata di caldo forte e persistente come lo è stato per la 3^ decade di Giugno, quando particolari condizioni fisiche hanno permesso una rara risalita di calde correnti dal cuore del continente Africano.

Giunti a questo punto le SSTA sono tornate a riassumere quanto detto nel mese di Maggio, vale a dire una netta predominanza del settore RM rispetto a quello AM riguardo i nuclei di vorticità potenziale.
In questa fase c'è poca forza in gioco per cambiare le carte in tavola, cosicchè l'evoluzione fisicamente  più naturale è che il caldo Africano non riesca ad occupare in maniera persistente il Mediterraneo.

In linea di massima molti predictors evidenziano la possibilità che l'Anticiclone Oceanico possa sbilanciarsi su UK e regione Scandinava, rimarcando la dinamicità del WR e la scarsa propensione alla persistenza configurativa tipica delle "Super Estati", ma piuttosto una certa instabilità che potrebbe caratterizzare anche il mese di AGOSTO.








Cloover






35
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana 15 Luglio
« il: Luglio 15, 2019, 10:10:28 am »
ci siamo iniziano i temporali seri in mare

36
La situazione piu' avanti nella giornata domani,mostra la struttura della depressione ormai avanzata , l'aria umida sparata in quota in rotazione ciclonica con l'aria secca portata dal getto. Nella carta delta-theta si puo' apprezzare lo shear e vedere come l'instabilità condizionale coinvolga solo la parte occidentale della regione nel momento piu' favorevole.
A quanto scritto da Aralbedo si puo' aggiungere che lo stau potrebbe in piu' occasioni interessare tutto l'appennino regionale mentre dopo l'aggiornamento 12z che ha leggermente occidentalizzato la struttura, buona parte della regione a est della linea Lucca -Grosseto rischia  ampie aree senza fenomeni. Appennini esclusi per quel che dicevo.
Ma vale l'osservazione di Supermillax : la concentrazione della struttura favorisce i fenomeni in un'area piuttosto ristretta, variazioni piccole della traiettoria (imprevedibili) possono fare differenze molto grandi.
Due cose possiamo direi dare per molto molto probabili: l'interessamento diretto dell'arcipelago e  che avremo un bel crollo termico.
Ormai non dovrebbe mancar molto a vedere i primi temporali sul mar ligure.




Io mantengo speranze di una fase di pioggie sparse e di debole/moderata intensità anche sulle zone interne, ma il flop potrebbe essere dietro l'angolo ::)

37
Per me rischiano grosso anche all'Elba ::)

Assolutamente, ma forse più nel corso mattinata quando il minimo sarà messo più verso la Corsica.

Comunque, per riaasumere: il grosso in mare aperto, ma occhio all'arcipelago e a tutta la costa da Pisa verso sud.

Nell'interno a parer mio le precipitazioni, meno intense e più sparse arriveranno comunque grazie alle correnti occidentali in media troposfera, anche se saranno tutt'altro che uniformi.

38
Alcuni lam sono davvero allarmanti per il braccio di mare di fronte alla medio bassa costa toscana.

La caduta di pressione sul ligure richiamerà venti di caduta dall' appennino e la risalita di aria umida lungo le coste tirreniche che convergeranno sul ligure. Contemporaneamente si verificheranno le prime infiltrazioni di aria fredda in media troposfera. Il mare caldo farà il resto.

Alcuni lam vedono proprio la formazione don cicloncino davanti alla costa pisana e livornese.

Ecco le carte in questione:

[mmg]4059[/mmg]

[mmg]4061[/mmg]

[mmg]4064[/mmg]

[mmg]4063[/mmg]

Occhio quindi in questa fase alla costa pisana e livornese, anche se il gorsso sembra rimanere in mare.


39
Buona giornata a tutti. Direi che ormai non ci sono più dubbi su cosa ci aspetterà durante la terza decade del mese

Lasciatelo qualche dubbio che non fa mai male  ;D

41
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Venerdi 12 luglio
« il: Luglio 12, 2019, 03:40:37 pm »
Urge una previsione dai maestri steve e araldbedo per domenica monte FalteronaSiamo in 21io gia' glielo fatta prendere male a tutti dicendo che si becca il rovescione!

Ma dopo l'ultima toppata vi fidate??  ;D ;D

Comunque, al momento e sottolineo al momento, in un quadro che sembra variare apparentemente poco in questi 3 giorni, il giorno peggiore dovrebbe essere domani e il migliore domenica (per come direbbero i tg,per me è il contrario  ;D) . Questo perchè domani, aria più fresca in quota che scorrerà con direttrice NO-SE interesserà maggiormente le regioni adriatiche lambendo anche la Toscana dove in bassa atmosfera sarà presente aria piuttosto umida , con uno shear verticale positivo e quindi formazione di rovesci e temporali sparsi sulle zone interne, specie centro meridionali nel corso delle ore più calde.

Domenica invece, a parte un lieve rialzo pressorio e di gpt le correnti dovrebbero disporsi anche nei bassi strati da NE risultando più secche e contribuendo a stabilizzare maggiormente la colonna sia per uno wind shear verticale che sarà certamente meno favorevole agli spunti temporaleschi, sia per un profilo verticale igrometrico anch'esso meno predisposto all'instabilità.

In sostanza, ad oggi, i rovesci sono tutt'altro che probabili, anche se ciò non vuol dire che sarà una giornata soleggiata e splendente.

Urge ovviamente riaggiornarsi a domani ;)

42
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting toscana giovedi 11 luglio
« il: Luglio 11, 2019, 12:15:07 pm »
Da me resiste una sacca d'aria calda nel ripostiglio. La tengo lì e tutte le volte che mi pare sia caldo in casa ci faccio un giretto ;D

Bravo arcibaldo perchè....è dell'uomo previdente non mancare mai di niente (cit. mister Fogg ne il giro del mondo in 80 giorni).

43
La nota saliente questa mattina, è che Reading persevera nel vedere una reiterazione anche per la prossima settimana:








44
Diciamolo sottovoce....la seconda decade è quasi in cassaforte :-*

45
Si amplifica il gradiente termico orizzontale in Oceano Atlantico.




 Le aree AM(che ricordo non trovate in letteratura perchè l'ho nominata io così nel 2013 in seguito all'osservazione del periodo 1990-2013)  ed RM, sono zone oceaniche indicative circa il percorso della corrente a getto.
Questa specifica disposizione, in un punto della stagione in cui si instaura una certa persistenza configurativa, è sfavorevole ad Heat wave stazionarie e WR bloccati.
La situazione fu ad esempio speculare nel 2003.





46
stiamo per entrare in un giro di schiaffi


47
Grazie albareto, adalberto, insomma come ti chiami
Stasera la scarico e speriamo in una notte elettrica


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Fino ad ieri si chiamava arcibaldo d'ora in avanti lo chiameremo olivierotoscani......

49
24 di minima col 90%. Attorno alle 5 temporale che mi è sfilato più a nord, bagnando i le zone nord della città. Da qua solo molti fulmini ( beccati col cell dalla finestra, senza alcuna pretesa fotografica)

[mmg]4056[/mmg]

50
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Domenica 7 luglio 2019
« il: Luglio 07, 2019, 11:03:01 am »
Pioggia in Pratomagno. Nulla di straordinario, giusto per rovinare la passeggiata...



Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 48