BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Cumolonembo

Pagine: [1]
1
Ci sta tutto nella vita. Difficile dirlo. Buriano raccoglieva i dati per casa sua,per il resto si basava sugli archivi delle varie stazioni a norma. Basterebbe avere la pazienza di raccogliere dati,fare medie e confrontarle.  :)
Si si ma infatti li raccoglieva per casa sua e mi ci riconosco perche' abitiamo nella stessa provincia :) io non li ho mai raccolti vado un po' a memoria e quello di cui mi sono accorto e' che negli anni 2000 sono aumentate le fiammate africane ed abbiamo raggiunto picchi che prima non raggiungevamo( chiaramente sono soggetto ad errori grossolani ). Per quanto riguarda invece giugno sempre a memoria io l'ho visto davvero zoppicante e questo luglio in media con una ur un po' altina, forse dovuta anche ai continui acquazzoni. 7-8 anni fa' mi ricordo di climategate dove si parlava di dati taroccati da parte dell'ipcc credo, ma poi non ho piu' seguito e non so' come sia finita

2
Sono settimane che ci tormentano con l'estate flop. Poi guardi i dati dell'ISAC-CNR e scopri che questa estate che non c'è ha intanto fatto chiudere giugno con una una temperatura superiore alla media di 1.68 °C sul trentennio 1971-2000. In soldoni: il primo mese estivo è stato "caldo". Le bufale stanno a zero. Andrea corigliano

Mi chiedo se questi dati siano totalmente corretti, perche' giugno addirittura quasi 2 gradi superiore alla media trentennale 70-2000..... Sara' cambiata la nostra percezione di fresco di caldo non lo so' ma dove abito la sera non ho mai visto un cristiano in maglietta a meno che non sia alticcio ;D Pensare che in quegli anni avessimo 2 gradi in meno mi fa' pensare ad un clima nord Europeo piu' che Italiano....e conosco molto bene il clima della mia zona

3
Non mi pare una primavera cosi orrenda,considerando le quasi due settimane pseudo estive di aprile e la fase calda e soleggiata dell'ultima decade di maggio. Il resto è stata una giusta (nemmeno del tutto visto le medie termiche) primavera,fatta di variabilità e discretamente piovosa. Il fatto che negli anni 2000 sia sovente stata calda e secca non è la norma.
Non sono assolutamente d'accordo con te. Dal 2008 almeno da me (dalle altre parti non so'), il trend delle piogge e' cambiato e tranne il 2011 ed il 2017 siamo sempre stati anche abbondantemente sopra media pluvio. Poi come e' piovuto, se in maniera diversa o uguale non lo so'. Anzi i primi 15 giorni di giugno sono stati sovente freschi (o nella norma fate voi) e piovosi. Infatti mi ricordo che Buriano veniva sovente attaccato ma qua' in Provincia di Siena e' cosi ha sempre piovuto molto negli ultimi 10 anni

4
Non sono un grande amante dei numeri in meteorologia ma le sensazioni lasciano ancor di più il tempo che trovano e quindi le medie trentennali vanno considerate.

La prima metà di giugno non deve essere così stabile come molti pensano, visto che in media nelle zone interne cade poco meno dell'acqua di Marzo.

Termicamente non ci vedo niente di strano, sulle minime basse poi sono in totale disaccordo. Se mai non ci sono stati al momento periodi stabili duraturi e il sole non ha certo regnato incontrastato. Probabilmente la sensazione di freddo o caldo dipende anche da dove hanno colpito temporali.

Per adesso l'unico raffronto disponibile qui in zona è tra le rilevazioni del lamma di Sesto Fiorentino e la media trentennale di Firenze: siamo sopra circa due gradi e mezzo sulle minime e circa uno e mezzo sulle massime. Cerro, stiamo ragionando sugli estremi giornalieri quandonil raffronto corretto dovremmo farlo sulla temperatura media giornaliera.

Comunque non saremo certo sottomedia , almeno tra Firenze e Prato, per quanto concerne la prima decade.

P.s. Per il lamma Firenze e Prato non raggiungeranno i 30° Domenica ( credici  ;D )
Certo le sensazioni lasciano il tempo che trovano, ma da profano mi attacco a quelle e ad un termometraccio che ho da tanti anni :P e sono d'accordo con te sui primi 15 giorni di giugno

5
Considera anche la quota a cui stai,che associata alle minori temperature soprattutto massime non consentono certo maturazioni
uguali alla pianura
Certamente! Diciamo solo che in altri periodi sono stati piu' avanti. Io adesso pero' da freddofilo un po' di calduccio lo vorrei, chiaramente senza esagerare eh ;)

6
Puo' darsi che il problema sia stato il poco sole per quanto riguarda l'agricoltura. Potresti avere temperature perfettamente in media, ma se manca quello scalda meno il terreno. Non so eh, la butto lì...

7
Puo' darsi che il problema sia stato il poco sole per quanto riguarda l'agricoltura. Potresti avere temperature perfettamente in media, ma se manca quello scalda meno il terreno. Non so eh, la butto lì...
Io ne capisco poco di agricoltura, ascolto chi lo fa' da tanti anni e dicono che la notte e' troppo fresca.......comunque il piumimo a giugno non l'ho mai messo anche se stasera scomodo non avrebbe fatto ;D Tu che ne sai molto piu' di me credi fermamente nelle medie trentennali? Non e' assolutamente una domanda polemica ma solo per capire ;)

8
È il discorso che feci/ facemmo qualche giorno fa. È la cosa che mi lascia più pensieroso è che la percezione l'abbiamo noi e non la gente comune. Mi avessero nascosto termometri e dati confesso che avrei battezzato la stagione come in media. Evidentemente o è come dici te oppure le fasi calde sono talmente sopra media da compensare e superare quelle sottomedia.
Non sono uno statista vado un po' a occhio :)ma dove abito io tranne giorni sporadici la sera dopo le 20 esco con canotta della salute ;D maglietta e giacchetto della tuta e non e' che avanzi nulla........non mi ricordo in passato di essere mai uscito con anche il piumino ai primi di giugno. Qualcosa in queste medie non mi torna. La natura parla.... gli ortaggi sono abbastanza indietro, chi ha un orto lo sa'

9
Si, ma anche una 15 gradi a 850 hpa  SAREBBE poco normale, soprattutto vista la sua persistenza.
Oltretutto SEMBREREBBE che la circolazione ai bassi strati rimanga orientale o sud-orientale e quindi gli effetti del caldo SAREBBERO amplificati.
Vedrai, a meno che tu non sia un amante del caldo sfrenato, comincerai a implorare il ritorno di temperature consone al periodo
Dopo oltre 20 giorni di pioggia e di temperature freschine(almeno dalle mie parti), ben venga un po' di calduccio, perche' anche alla natura non dispiacerebbe affatto. Che senso ha lamentarsi di cio' che fara' dopo una primavera da 10 ;)

10
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana domenica 20 maggio 2018
« il: Maggio 21, 2018, 01:09:07 am »
Avete visto il dato di sovicille? 42 mm nell ultima ora e 60 mm nelle ultime 3 ore
Tornando da Siena dopo le 22 a Rosia ho trovato strade allagate ed i vigili del fuoco a rimuovere uno smottamento notevole. Piovuto molto anche su Siena e colline metallifere

11
Il microclima e' affascinante quanto il macro. Chiusdino e' in una vallonata direzione N/S aperta a nord e chiusa a sud dai colli di Roccastrada con a ovest le Cornate e a est da quelli dell' alto Merse. In generale si puo dire che si trova in difficolta' con tutti i temporali da riscaldamento diurno che si formano sui rilievi circostanti e se c'e' una direzione prevalente delle correnti, come in questi giorni , e' favorevole solo se proveniente dai quadranti settentrionali.
In pratica e' piu' facile che un temporale vi lasci un cumulato decente se viene da Pomarance o Colle piuttosto che da Monticiano che e' a un passo. La Merse puo senz'altro avere impatto come arricchimento di umidità nei bassi strati, anche se la portata non e' granche'.
Tornando alle parentele, si, mio nonno materno era travalino e la famiglia venne a GR negli anni '30. Ma lui e gli altri 6 fratelli  hanno mantenuto un legame stretto col paese.
Molto longevi, l'ultimo prozio se n'e' andato a 103 anni che ancora viveva da solo. Lui diceva che era campato cosi tanto perche' non si era mai sposato  ;D
Forte il nonnino di 103 anni ;D la tua descrizione su questo microclima credo non faccia una piega e' stato perfetto e si vede che conosci molto bene la zona! Difatti a nord e' tutto libero mentre per tutto il resto e' circondato da colline che vanno dagli oltre 1000 metri delle cornate e Poggio Montieri(direi montagne) agli oltre 600-700 metri delle altre a sud ed est. Non ti dico i moccoli per i funghi, visto che ormai a settembre da molto tempo manca l'atlantico e piove solo cosi, quindi o si cercano a Monticiano e Roccastrada oppure si fa' la dieta ;D Grazie Steve per la tua gentilezza

12
Si, avevo accennato infatti a quel temporale, dicendo che aveva scaricato però la metà (20 mm) del cumulato del temporale del giorno prima nei pressi. Ierilaltro infatti il temporale su Gavorrano aveva tirato giù oltre 40 mm. Altri 40 uno verso il Baccinello se non ricordo male la posizione e parecchi cumulati tra i 20 e i 30 in giro per la provincia e zone limitrofe il tutto senza allarmi lanciati e comunque non ce ne sarebbero stati gli estremi nemmeno sabato.
Mantenere allarmi e avvisi nefasti quando ormai era evidente da ore e ore anche a un bischero come me che sarebbe successo poco è stata la consueta manovra pro clickbait.
Concordo con te, il sito acchiappaclick a tutti i costi e' deprimente! Vista la tua competenza volevo porti una domanda. Quando come in questi giorni i temporali sono di casa sulle colline metallifere, il paese di Chiusdino viene quasi sempre sistematicamente saltato. Poi certo ogni tanto anche qua' arriva ma ormai per gli abitanti e' cosa nota che il temporale e' raro che ci becchi, a meno che non sia davvero organizzato, mentre invece a distanza di 3-4 km sta diluviando. Secondo te Steve perche'? Di solito nelle colline circostanti rispetto a Chiusdino cadono oltre 100mm in piu' annui. Grazie per la tua eventuale risposta

13
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting toscana domenica 6 maggio 2018
« il: Maggio 07, 2018, 01:54:16 am »
Qua' 6mm tutti dopo le 18.30 circa ma tra Monticiano, Roccastrada e la vallata del merse ha scaricato molto di piu' dalle 17 alle 18 ed oltre. Un paio di tuoni soltanto ma rovesci davvero intensi e non brevissimi

14
Sulle colline metallifere dovrebbe fare un buon accumulo
Sulla piana domani sera sarà pioggia secondo meteotitano su base GFS 06 e 00:



15
Per reiterazione si intende anche se avessimo un ondata di freddo a fine marzo ed in  generale una primavera ed estate fresche. Certo se non ci fosse stato quel miniciclone in atlantico che a mio modo di vedere ci ha "salvato" eravamo ancora qui a contare i danni...
Condivido che sia andata meglio la non reiterazione di quella roba ;)
Inviato dal mio BLA-L09 utilizzando Tapatalk

16
Io credo che neve ap si riferisse al fatto che da tutti i longers c'era un'aspettativa molto alta di reiterazione dell'ondata gelida della scorsa settimana, reiterazione che poi non c'e' stata. Tu spiegasti a mio avviso molto bene, che era dovuto ad una rosby in discesa dalla Scandinavia che ha fatto da calamita alla colata gelida nel momento clou. Scusami se ho interpretato male o detto fesserie, ne capisco molto poco di meteo  :)
tutto può essere a 25 gg dalla fine del mese e con previsioni a 10 gg certe.

17
Ciao ragazzi, sono iscritto da un po' ma osservo sempre le vostre stupende analisi in religioso silenzio. Volevo chiedere ai piu' esperti il perche' della mancata reiterazione di questo evento. Tutti i longers ne erano convinti ma qualcosa e' cambiato. Ho capito dal grande Foianese che la colata continentale ha agganciato una rossby proveniente dalla Scandinavia, e' stato li il patatrac? Grazie mille a chi avra' la pazienza di rispondermi, naturalmente da venerdi, prima c'e' da fare con la pala ;D

Rinnovo i complimenti per la grande competenza e cordialita'

18
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Domenica 25 Febbraio - Benvenuto Burian!
« il: Febbraio 25, 2018, 11:09:36 pm »
Qua' sta nevicaqndo forte!! Ormai superati i 10 cm temperatura -5

19
Neve debole dalle 21.30 circa. Imbiancate auto, tetti, campi e panchine :D

Pagine: [1]