BACHECA ANNUNCI

VISITATE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK!

Sono riaperte le iscrizioni al forum! Per registrarsi gratuitamente cliccare QUI

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Stevesylvester

Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 42
1
Brinatina-ina anche qua. Ma dalle 8 in poi, non si fa più condensa alitando (o da altri pertugi  :-X)
Non ci siamo. Troppo caldo.  ;D

2
Controlla che non te l'abbiano rubato quelli di Reading  :o
;D ;D ;D ; ho evitato appositamente di rientrare da Bologna, son passato da Genova.

4
Che bontà il barbera

Inviato dalla costa degli ananassi

Citazione
 
Dovrai rimettere l'avatar con Superciuk.
;)  :D Il mio alterego! Lo faro', magari porta bene, da quando ho messo Autogatto il getto e' risalito al 70° parallelo...

5
Mamma mia che cartacce caccose, sembra che il tempo abbia inserito il cruise control settato su "subsidence".
Non c'e' l'ombra fino alle 168h neanche di una fetecchia recuperata dalla discarica, appena appena qualcosa verso le 120h ma e' per ridere.
Mah, ero in Piemonte e sono tornato con una baulata di Barbera, mi daro' a quello.

6
....................
Domani guardo se riesco a spiegarlo meglio che stasera forse l'ho fatto in maniera un po' troppo confusionaria...
Mi spiace inquinare il 3d per questo ma dovevo farlo: AUGURI a Fabri93.  Dal piemonte!

7
6. È intelligente ma non si applica.

8
…………………………………………………………………………………………………...
 
••• Tutti segnali quindi che assolutamente mi lasciano cadere l'ipotesi dell'Inverno Finito, spero con ciò di aver tolto molti dubbi, mi spiace però ogni volta notare la tendenza ad additare sempre chi negli anni comunque ha continuato ad informare ma sopratutto a far capire discorsi nettamente tecnici, perdendo ore del suo tempo libero a chi di questa scienza ci mastica poco o nulla.
Ho finito comunque di rispondere a mere provocazioni e quanto altro, i conti sulla validità di una proiezione stagionale si fanno sempre alla fine e i risultati potete leggerli tranquillamente negli ultimi miei post compresa l'analisi invernale.
Ognuno analizza questa scienza col metodo che ritiene più opportuno, io l'analizzo così, si è vero c'è sempre una vena ottimistica in tutto ciò ma nemmeno più di tanto, le cose negli ultimi anni sono cambiate.
Un caro saluto a tutti...
Bene, chiaro come sempre e vediamo.
Sciroppiamoci il ritorno al trend noto fino a meta' mese e poi speriamo che i timori di Old , che non sono punto campati per aria, possano rientrare.

9
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana sabato 2 febbraio 2019
« il: Febbraio 02, 2019, 09:08:29 pm »
Qui siamo ai 36 mm.

10
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana sabato 2 febbraio 2019
« il: Febbraio 02, 2019, 07:00:59 pm »
..sono sul Montalbano,qui si è messo a piovere in maniera vergognosa,mai così forte da inizio peggioramento....ma stasera non dovevano diminuire le prp??
Ne abbiamo fino a tutto domani. Via via che il tempo passa si faranno piu' frequenti le pause ma ne verra' giu' ancora parecchia, il sistema frontale attivo e' passato ma si deve fare i conti con una saccatura colma di aria atlantica fredda che ci sta arrivando in testa in cui ruotano impulsi instabili e vortice al suolo ancora ad ovest della regione il tutto bloccato ad est ed ancora alimentato almeno fino a domattina quando l'alta delle Azzorre in espansione comincera' a tagliargli i viveri .

11
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana sabato 2 febbraio 2019
« il: Febbraio 02, 2019, 02:46:02 pm »
continua a piovere a momenti bello forte si va verso i 30 mm
Due giorni di neve seguiti da pioggione atlantico reiterato! Che bella settimana.

12
Occhio all'Arno che sull'aretino sta già salendo parecchio, intanto nuova forte pioggia in Appennino, situazione che inizia a essere delicata, non dico altro...
Qui nel medio valdarno superiore situazione al momento piu' che gestibile,l'Arno mi passa a 250 metri da casa e per quanto sia effettivamente salito , al momento non ci sono segni preoccupanti, a Montevarchi e' ancora mezzo metro sotto il primo livello di guardia e l'onda di piena sembra appena passata.
L'ho visto molto peggio tante volte, casomai e' da vedere a valle della Sieve.
Almeno qui ha regime quasi piu' da torrente che da fiume, i forti rovesci di fine nottata e prima mattina hanno inciso di piu' che la pioggia continua successiva e attuale.

13
che è il punto triplo ?, ammetto la mia crassa ignoranza  :-[

Oooppss! Mi scusassero, ma 98hPa ha rimediato . Si tratta del punto d'incontro tra tre masse d'aria diverse individuabile sia a scala sinottica che mesoscala (in caso ad es. di msc). Nel nostro caso e' quello evidenziato nella cartina per domani nella scala sinottica.


14
...ecco,di quella ho paura!
E in effetti tra venerdi' e sabato in particolare e' in arrivo una libecciata calda insistente, pesantemente umida e per giunta instabile accompagnata da getto divergente e vento di forza 5-6. Le libecciate di questa fatta sono piu' rare delle sciroccate ma molto piu' umide.
Per quel che si vede per ora è di quelle da secchiate d'acqua a ripetizione tra venerdì , specie pomeriggio, e tutta la nottata - mattinata di sabato.
Sara' il terzo sistema atlantico che ci investe in pieno in questo autunno-inverno, dopo quello del 29 ottobre e quello di oggi.

15
Mi cito, questo scrivevo ieri..
"…….Per domani ho chiuso il bandone dei modelli, non ho piu' controllato nulla dopo ieri a parte le tre cartine postate prima.
Aspetto la sorpresa come i bimbi. Le catene in macchina ce l'ho, una certa idea anche ma molto generica.
Avrò un altro giorno piuttosto impegnativo , mi sa che ci si riarvede a pomeriggio inoltrato. O più tardi se la neve mi blocca in A1  ;D ;D..."

E la sorpresa è arrivata NEVONE IPERGANZIALE IN A1 dalla galleria di San Domenico fino a Incisa, fiocchoni a "falghe larde " per dirla alla Totò, con attacco istantaneo su tutto men che sull'asfalto perfetto, opportunamente salato, per una volta ci han dato. Verso l'Incisa c'erano due-tre cm di accumulo.
FANTASTICO.
E poi la soddisfazione col mio pandino decennale con gomma estiva di marca incerta, passare una a una le TruzzoSuv con megagommona invernale Misclèn XYZ elevato 6 fattoriale da 1000 euro l'una , condotte dal tipico guidatore- Senna quando il tempo è perfetto che al primo fiocco diventa Fantozzi e si mette in mezzo alla carreggiata a venti all'ora piangendo la mamma e la protezione civile.
UAU! CHE DIVERTIMEEENTO! Avessi avuto dietro la roba, sarebbe stato perfetto fermarsi all'uscita della A1 e accendersi un bel razzo….. finale perfetto.

Purtroppo, neanche si fosse da meno, passato il confine FI-AR la neve e' diventata immediatamente acqua e la festa e' finita.

16
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedì 29 Gennaio 2019
« il: Gennaio 29, 2019, 11:06:17 pm »
grande Steve, io stavo osservando anche una difficile previsione ( soprattutto da parte di gfs ) sul comportamento della corrente a getto...e mi torna abbastanza conoscendo quel che è accaduto a livello stratosferico...quella curvatura anticiclonica sulla costa est della Groenlandia è stata molto sottovalutata, così come è stato sottovalutato il rallentamento zonale medio :
………………………………………………………………………….
sembra una differenza da poco, ma non lo è considerando la scala temporale : quella è la carta della notte scorsa, questa sotto è di  12 ore dopo :
…………………………………………………………………………..
un rallentamento simile implica un grave errore di valutazione generale dell' intero impianto emisferico, con conseguenze anche sulla curvatura del getto alle nostre latitudini. Non che Reading sia esente da simili errori, anzi, ma questo forse dovrebbe far riflettere quando poi ci si trova di fronte a dilemmi meteo apparentemente "inspiegabili".
C'e' difficolta' a interpretare la frenata e conseguente ondulazione del getto verso oriente man mano che il treno di avvezioni calde in atlantico tende a svilupparsi e a chiudere in tropopausa.
Non so se e' una difficolta' momentanea, non sono in grado di seguirti purtroppo per quel che avviene ed e' avvenuto in startosfera. il comportamento visto nel medio pero',mi  sembra gia piu' coerente.

Per domani ho chiuso il bandone dei modelli, non ho piu' controllato nulla dopo ieri a parte le tre cartine postate prima.
Aspetto la sorpresa come i bimbi. Le catene in macchina ce l'ho, una certa idea anche ma molto generica.
Avrò un altro giorno piuttosto impegnativo , mi sa che ci si riarvede a pomeriggio inoltrato. O piu' tardi se la neve mi blocca in A1  ;D ;D

17
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedì 29 Gennaio 2019
« il: Gennaio 29, 2019, 07:45:55 pm »
per adesso non ho fatto previsioni, però ti vedo messo discretamente bene  ;D
Io non ne faro', mancanza di tempo per tenere d'occhio tutto ,mi godro' il now .
Due cartine le metto. La prima relativa alle 21 di oggi mostra la depressioncina calda che ancora ieri sembrava dovesse venirci in collo e invece se ne passa oltralpe ma "figliandone" una ancora piu' piccola dinamica che entra in mediterraneo. La carta della pressione alla stessa ora consente di individuare meglio i due nuclei caldi per confronto.
Sei ore dopo, la seconda carta a 850 delle temperature indica la bolla calda "figliata" sul ligure che fa capo al ramo occluso del fronte freddo che segue collegato all'irruzione successiva.
Ora secondo me quell'aria calda parecchio umida contenuta nella depressione proviene da latitudini atlantiche molto basse e nonostante arrivi ormai molto mescolata, resta piu' leggera di quella che ci ha interessato con dinamiche simili negli ultimi tempi.
Vale a dire che se l'aria fredda esistente in regione ha meno "susta" di quella avuta nei giorni addietro, la depressione in arrivo avra' comunque difficolta' a scalzarla.
Poi puo darsi che mi sia fatto una compilescion di seg.e mentali e domani lo vedremo.

[mmg]3766[/mmg]
[mmg]3767[/mmg]
[mmg]3768[/mmg]

18
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting toscana lunedì 28 gennaio 2019
« il: Gennaio 28, 2019, 07:28:49 pm »
Buonasera a tutti che dicono le carte per mercoledì? Ce la faremo noi della piana a vedere qualcosina?
Le premesse ci sono, arriva un cicloncino (di cui si possono gia vedere ora i prodromi sulle carte in pieno atlantico) colmo di aria piuttosto calda e molto umida , quindi un pacchetto molto leggero , che si forma grazie ad una ondulazione sul fronte atlantico alimentata da aria proveniente da latitudini occidentali molto basse.
L'ondulazione agganciata da uno streak del getto , si sviluppa rapidamente come depressione al margine della saccatura fredda in arrivo.
Data la scarsa densita' del suo contenuto la depressione resta al margine della saccatura fredda e sembra che ci verra' gentilmente recapitata a domicilio mercoledi'.
Le potenzialita' sono molto alte, restano da vedere i particolari dietro i quali si nasconde , ovviamente, il ghiavolo.

19
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting toscana lunedì 28 gennaio 2019
« il: Gennaio 28, 2019, 04:10:28 pm »
Capperi! C'era la possibilità di passaggi nevosi sull'Appennino orientale anche piuttosto bassi per la serata di oggi  (lo avevo accennato qui ieri: http://meteodue.it/index.php?topic=14422.msg726405#msg726405).
Ma poi non ho più potuto seguire la cosa. A questo punto, dato che è in atto convezione vivace non prevista, ho idea che in quota sia forse arrivato qualcosa di meglio della - 30 e mi si riaccendono speranze per la neve di stasera forse a quote anche migliori.

20
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana domenica 27 gennaio 2019
« il: Gennaio 27, 2019, 06:01:02 pm »
Caldazza anche qui,  giornata interlocutoria, cielo prevalentemente tra il nuvoloso e il poco nuvoloso , massima di ben 12°c e attuale piu' o meno 11°c .

L'ingresso freddo e' ora sulla Corsica ed è circa nei tempi previsti, l'asse della saccatura dovrebbe passare attorno alle 00z. Tra ora e quel momento , prima che giri da maestrale al passaggio del fronte nella prima nottata, il massimo delle possibilita' di convezione , limitata perlopiu' alle zone che oggi hanno visto la maggiore piovosita' . lunigiana , garfagnana , montana e pedemontana fino al pratese e piu' occasionalmente nelle piane immediatamente adiacenti.
I temporali eventuali pero'  faranno fatica a lasciare il mare e le coste (oltre qualche occasionale aiutino dove puo lo stau prima che giri da maestrale).
Piu' probabili rovesci non temporaleschi .
Nel resto della nottata, il passaggio del fronte si portera' via i rovesci velocemente verso SE, prevalentemente nell'interno regione.
Dal tardo pomeriggio di domani, ma servono conferme, aria fredda in rientro  dalla porta di bora davanti al ramo occluso ritornante, potrebbe riportare la neve fino ai 6-800 metri sul lato appenninico orientale.

21
Bene: il dado è tratto. Fase atlantica abbastanza lunga con occasione per buone piogge e un bel carico di neve sulle Alpi. Anche se i primi due passaggi sono veloci.
L'Appennino vedrà neve ma anche pioggia, in alcuni momenti,fino a quote medie o medio alte.
Nel lungo non si vedono grandi segnali di continentalità e se si vedono sono sfumati e sempre posticipati.
Concentriamoci sulla fase nord atlantica e vediamo che frutti da.
 :)
Concordo. Fase atlantica di una certa durata che tra autunno e inverno e' stata rara quanto la neve !

22
Complimenti x l analisi.. Mi ricordi il cecchino sheva..  ;)

Be' grazie, è un complimento che apprezzo, appassionato del tempo a breve era in buona parte per la sua presenza che mi avvicinai al forum. Incrocio fugace per le vicende note sue e le obbligate lunghe pause mie.
Riguardo la previsione, tra le cose che potevano girare al meglio accennavo alla possibilita' di una ondulazione del fronte con ingresso piu' occidentale. La sinottica aggiornata
(sotto) propone una via di mezzo: ingresso occluso piu' occidentale , lunedì notte potrebbe insistere un po' di piu' la pioggia. Speriamo si rafforzi ulteriormente la tendenza.



23
Anche il peggioramento del fine settimana andra' archiviato tra le fetecchie.
La situazione alla mezzanotte tra domenica e lunedi vede un fronte freddo di passaggio in regione ( carta della temperatura a 850hPa) spinto dalla saccatura in quota (carta a 500 hPa) e da un getto un po' spento.
La carta delle temperature a 850 e quella delle correnti stessa quota, non lasciano molto spazio alla fantasia: l'area vasta di aria secca riscaldata per via catabatica sottovento alle alpi occidentali e all'appennino ligure e la distribuzione irregolare dell'aria fredda frontale sono quelle tipiche del "fronte da NW" col tradizionale prefrontale di libeccio secco che di solito lasciano il tempo che trovano.
Comunque il getto e l'effetto instabilizzante della saccatura in transito sono in grado di generare convettivita' (essenzialmente costiera )nel prefrontale.
Quindi precipitazioni prefrontali sui quadranti settentrionali a partire da domenica pomeriggio dalle coste e in trasferimento nell'interno e nelle aree di stau ;  carattere irregolare, sparso e di rovescio , cumulati modesti . Possibile la sera qualche tuono sul mare.
Poi al passaggio frontale e vento girato da maestrale, lunedi notte, precipitazioni in veloce trasferimento a SE sempre piu' irregolari.
Cosa potrebbe andare bene: il fronte che si ondula scodando da ovest.
Cosa potrebbe andare male: tutto il resto.





24
Io che non ci capisco nulla..Con queste ci sarebbe verso di vedere qualcosa di più importante? Grazie

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk
Eccome, trascurando  che le rodanatone tendono a diventare rodanatelle avvicinandosi nel tempo.
Ma anche lo doventassero, poter commentare tre carte con rodanata  in 10 giorni non capitava da...non mi ricordo piu' quanti inverni.

25
Approfitto per i complimenti a Termale e Montalbano per la carta di ieri, da arruffone quale sono, un paio di volte ieri mi ero riproposto di farli e poi regolarmente me ne scordavo.
Li fo oggi , sono boni uguale.
T. in calo , 6.5°.

26
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 10:40:12 pm »
Bon, saluto la lieta compagnia, domattina alle 6 saro' di nuovo in mezzo all'autostrada , se vedo qualcosa lo segnalo in diretta.
Di sicuro vado e torno senza rischi di neve perché rientro entro le 16:30. Rientrassi dopo, sarei meno sicuro...

27
hai visto la quota dei 950hpa domani pomeriggio a 350m ?  :o
Visto il post solo ora!

28
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 07:33:50 pm »
paul speriamo ci risponda qualcuno ..da te ho capito di si
Provo a rispondere con piu' precisione anche se e' veramente dura : precipitazioni che , come detto, dovrebbero tendere a diminuire e ad isolarsi verso est, sudest . Altri passaggi irregolari nel resto della regione sono possibili nella prima parte della nottata come residuo della situazione in atto ma direi limitatamente alle zone meridionali delle province di GR ,SI, AR , su GR anche come rovescio o piovasco.
A secondo di quando e quanto velocemente si formera' il minimo legato alla nuova sinottica, potrebbero riprendere i fenomeni gia dalla tarda nottata. Auguriamoci pero' che smetta di precipitare prima possibile , va tutto a pro di domani.

29
Ed ecco nell'ultimo aggiornamento il minimo fetecchionario nordtirrenico atteso con linea fetecchiona associata per le 12z di domani.



30
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 06:04:32 pm »
SEGUITAAAAA! Comincia a fare patina sulle superfici favorevoli!

31
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 05:46:40 pm »
NEVE PREGNA
E ORA ANCHE QUI!
Sono intervenuto presso il sindaco a dirgli che quello di Montevarchi aveva la neve facendolo scomparire.

32
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 05:25:41 pm »
Vorrei far notare che nelle province di Siena e Arezzo nevica anche a 200 mt  ;D
Montevarchi e' a 140 metri  :o

33
giornate come quella di oggi, con tramontana e neve/nevischio sia a N che a S di Firenze ne ho viste diverse, ma non sono comuni..ci vuole un minimo in risalita e risucchio d' aria continentale, come sta avvenendo.
Quello che non ho mai visto, e non riesco neppure a trovare dei riscontri nelle rianalisi ( se qualcuno invece  li trova, meglio ), è il successivo e immediato passaggio di un un nucleo polare/artico  con quelle caratteristiche "profonde".
La bellezza della meteo ( o la bruttezza della memoria che mi abbandona  :D ).
Mi verrebbe da pensare all' effetto fetecchia così ben trattato da Steve e Andrea, però potrebbe anche avvenire un completo "risucchio" della struttura che finisca semplicemente per sfilare lungo la penisola, accentuando la fenomenologia in corso.  ::) .
Anche perchè sarebbe una risoluzione che ben si adatta ai movimenti a macroscala che vedono come protagonista dei prossimi giorni l' anticiclone russo/siberiano…..
………………..
con il mediterraneo centrale nel ruolo di area di confluenza per molto tempo.
Speriamo cosi prima o poi si attivera' una bella avvezione calda pescata dall'Africa e finalmente diretta bene che  ci porti almeno una caterba d'acqua che non si vede una WCB da fine ottobre e si va a fetecchie da quasi tre mesi. Compresa quella in arrivo stanotte.

34
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Martedi 22 Gennaio 2019
« il: Gennaio 22, 2019, 04:13:48 pm »
[mmg]3685[/mmg]
[mmg]3686[/mmg]
Situazione Chianti f.no 370 metri
Bello. Nel Chianti nevica per in su.

35
Per mercoledi' notte sembra potersi formare davvero un minimo fetecchionario sull'alto tirreno come da speranza di stamani.
Uso la carta con risoluzione peggiore perché panoramica, con situazione alle 06z di mercoledi' (l'emissione 18z nei primi pannelli conferma).
Qualche piccola speranza a fine mattina almeno per il quadrante nordoccidentale della regione potrebbe esserci prima che il centro di azione retroceda ad ovest insieme al grosso dell'irruzione in arrivo.

36
praticamente una fetecchia autarchica, che sfrutta l' aria fredda che affluisce tra oggi e domani soprattutto nei bassi strati e forma una specie di prefrontale...ci sta, bisogna vedere effettivamente quanta aria continentalizzata entrerà  in questi due gg.Tra l'altro uno dei mille problemi modellistici di questo episodio  ;D
Nella nottata tra marte e mercole sono previsti in arrivo alle quote mediobasse gia i primi impulsi da nord della saccatura di mercoledì. Conterei sul richiamo di quelli che, accelerati verso E dal gradiente orizzontale del minimo in passaggio martedì sera nonché dal passaggio terra-mare arrivando in mediterraneo, spero possano rapidamente invorticarsi sul ligure e richiamare da sud un po' d'aria mite.  Un sistema simile umido troverebbe ancora aria fredda continentale in regione difficile da smuovere.
EDIT : fetecchia alloctona ma fetecchia  ;D

37
Oltre le buone conferme per domani che sicuramente nei vari live (che non riesco a seguire mio malgrado) saranno state evidenziate,  va messa in conto per mercoledì l'azione di richiamo che il vortice in arrivo domani esercitera'  sulle prime fasi di dopodomani
Il minimo di domani  si troverà in posizione strategica proprio all'arrivo dei primi impulsi freddi dal golfo del Leone a fine nottata tra martedi e mercoledi. Potrebbe riuscire a richiamarli e aiutare la generazione di un minimo autonomo  baroclino sul ligure.
Non è esclusa la possibilità che possa avviarsi anche una linea frontale o pseudofrontale.
Da metà pomeriggio poi, la parte più potente dell'avvezione fredda che entra più larga dal Leone sembra in grado di svuotare dinamicamente lo - sperato - minimo ligure che però avrà avuto modo di dare i suoi effetti tra la mattinata e il primo pomeriggio.

38
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Domenica 20 Gennaio 2018
« il: Gennaio 20, 2019, 08:39:18 pm »
Alone intorno alla luna!!!
Visto anche io, è enorme, da tanto non ne vedevo uno cosi ampio.
Nella meteorologia spicciola dei proverbi di mezz'Europa è foriero di cattivo tempo.

39
nei bassi strati è aria di diretta estrazione continentale, che continuerà a strutturarsi sull' europa orientale nei prox due giorni. Il gradiente termico verticale dovrebbe via via ridursi …...
tornerà utile anche nell' eventuale entrata di mercoledì.
Il passaggio basso del minimo che trascina il ramo occluso con componente prevalente w-e  sembra fatto apposta .

Per mercoledì  a meta' giornata sul tirreno settentrionale la tropopausa e' prevista a soli 350 hPa, non si vede tanto spesso una roba simile, puo effettivamente succedere di tutto.

40
Il primo momento utile per la neve  a quote subcollinari , almeno sulla meta' sud  della regione , e' appunto martedi' pomeriggio ma grazie all'arrivo del minimo ora sulle Baleari (finalmente dopo una eternita' Mediterraneo occidentale interamente depressionario) il cui richiamo indurra' un travaso freddo al suolo dal catino padano che dovrebbe venire poi  "intercettato" a mo' di scorrimento dal ramo occluso del sistema frontale.
Ci troveremo - speriamo almeno - nella seconda parte di martedi' con colonna fredda fino alle quote medioalte su cui scorre l'aria calda e umida ormai arrivata in quota collegata all'occlusione.


41
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Domenica 20 Gennaio 2018
« il: Gennaio 20, 2019, 12:14:45 pm »
Ocio che anche il lamma ha aumentato le precipitazioni già per oggi e domani da centro Toscana in giù,qualche sorpresa  :o
Buongiorno. Minima di 1°c e attuale di 8.1°c.
Le precipitazioni notturne erano l'ultimo strascico della fetecchia di ieri. Oggi potremo contare solo sul trovarsi al limite della depressione in formazione sulle Baleari che muovera' verso E (finalmente Mediterraneo occidentale interamente depressionario dopo una eternita') e indurra' le prime deboli risalite calde che trovano la regione al limite.
Qualche precipitazione oggi e' possibile ma molto occasionale , acquosa e relegata direi sul quadrante sudoccidentale. Per domani questa azione intensifichera' e si poterbbero vedere piogge piu' diffuse sempre prevalenti sulla meta' sud della regione.

42
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting toscana sabato 19 gennaio 2019
« il: Gennaio 19, 2019, 03:04:18 pm »
Ragazzi buona attività cumuliforme qui sopra, cielo molto scuro poco più a sud...
Che ci scappa il temporale locale?
Qua piovasco di mezz'ora da qualche cumulo imponente diretto verso la montagna ma gia sole. Siamo alle prese con un'altra fetecchia scadente - da mesi per le precipitazioni va cosi ormai - passa in quota un po' di fresco portato da curvatura ciclonica debole, si attiva qualche piccolo vortice sul tirreno settentrionale ma i gradienti termici e barici sia verticali che orizzontali sono troppo laschi, non c'e' benzina per lo sviluppo verticale.
Credo dovremo accontentarci di una scacia intensificazione dei piovaschi  (che resteranno sparsi )  nelle prossime ore tra ora e metà nottata e poco piu'.
Per fortuna almeno le temperature restano soddisfacenti, qui 2°C di minima e ora 9°c, l'acquatina di poco fa e una stanotte non hanno mosso il pluviometro.

43
comunque per quasi 10 giorni ancora,fnm  ;D
;D non ci scherziamo, la saccatura del fine settimana si porta dietro una depressione ormai quasi barotropica e con centro d'azione lontano. Se il fronte in arrivo non si ondula sulle alpi (stavolta farebbero comodo) con un bel minimo tirrenico, si rischia un transito da NW balengo.
Sembra un po' più sicura invece la fetecchiella di giovedi-venerdi legata alla solita sinottica secondaria ad una discesa ad est.

44
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Domenica 13 Gennaio 2018
« il: Gennaio 13, 2019, 03:56:48 pm »
Infatti tutta quella umidità, presumo parte cada sotto forma precipitiva ma non tutta, giusto? che succede poi?
Approfitto Steve della competenza, grazie ciao, sempre un piacere leggere le tue analisi 👍🏼
L'aria si addossa alle Alpi magari dopo aver percorso qualche centinaio di km di terraferma dove ha gia perso parte dell'umidità per via dell'evoluzione sinottica che la veicola.
E' quasi sempre in equilibrio condizionato e il contenuto umido che ha se lo perde praticamente tutto per stau oltralpe . E' turbolenta e scorre con correnti sostenute, passa con relativa facilita' le montagne e sottovento si comporta in modo catabatico : il profilo termodinamico diventa su tutta la colonna quello adiabatico secco, si allontana definitivamente da qualsiasi ipotesi di condensazione se a livello del getto la troposfera cisalpina e' subsidente.
In questi casi il piu' delle volte l'appennino e' ininfluente ma quando la componente e' un pochino piu' nordorientale e/o il contenuto umido in parte viene recuperato sull'adriatico settentrionale  e in parte magari si "salva" per le entrate dalle porte nordorientali, allora rientra in gioco anche l'appennino completando l'opera.
Il SAT in questo momento e' una fotografia perfetta di questo andazzo.

45
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting Toscana Domenica 13 Gennaio 2018
« il: Gennaio 13, 2019, 11:42:52 am »
Mamma mia, che barriera incredibile le Alpi  8)
Prestiamole a Trump x 3/4 anni. Noi nevicate à gogo, lui imparerebbe come si costruisce una barriera vera  ;D
O forse no  ::)
Nuvolaglia stamani e sole a sprazzi, nuvole che ieri sera sono arrivate prima della mezzanotte.
Qua non e' andata mai in negativo, siamo arrivati a +0.4°c poi e' cominciata a risalire.
Le Alpi oltreche' ostacolo, sono dei prosciugatori colossali con queste discese fredde veloci che puntano il Mediterraneo orientale e turco e per noi quel che le Alpi non fanno, e' completato dagli Appennini.
E nemmeno i mulinelli sottovento sul Tirreno possono piu' dare granche' , tirano su aria secca (vedi quello in azione oggi, un po' di pioviggine sparsa e nuvolette) ,il mare e' freddo e non contribuisce piu' e negli strati piu' alti della colonna siamo in perenne subsidenza rimanendo prevalentemente sotto il margine orientale anticiclonico.
Speriamo che la saccatura del prossimo w.e. non cambi idea e continui a puntare il mediterraneo orientale.

46
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting toscana venerdì 11 gennaio 2019
« il: Gennaio 11, 2019, 11:14:29 pm »
Qui -2.7°c , calma di vento, fuori e' una ghiacciaia.

47
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting toscana giovedì 10 gennaio 2019
« il: Gennaio 10, 2019, 09:56:02 am »
io ogni tanto per capire come gira il freddo guardo varie webcam.
quella che metto sotto è riga il lettonia (consiglio di visitarla, città molto carina... e vi rifate gli occhi  ;))
Bella. E poi altro che occhi, una nazione che si chiama Lettonia ispira ben altro . Qui minima di - 2.6°c, sereno, niente nebbia vento debole settentrionale. Sta iniziando a scongelare ora.

48
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting toscana mercoledì 9 gennaio 2019
« il: Gennaio 09, 2019, 04:30:36 pm »
Riemergo dal sottosuolo (vero, ho il lavoro un piano sottoterra  ;D ) e ho visto che non e' successo nulla e' cioe' e' andata secondo la stragrande maggioranza delle possibilita' (what else? verrebbe da dire)
L' "adiabatica secca" e il foehn hanno  fatto il loro, le nebbie han retto fino a quasi mezzogiorno e comunque dove mancavano o il cielo lo ha consentito non e' successo nulla lo stesso salvo la formazione di qualche cumulo qua e la.
A  SGV massima al mio termo di 6.1° e sole dalle 12.30.
Tutta l'umidita' che c'era al suolo, si spera venga sostituita dall'aria secca in arrivo in modo che domattina possa viaggiare in autosrada senza patemi. Almeno questo.

49
Nowcasting Toscana / Re:Nowcasting toscana mercoledì 9 gennaio 2019
« il: Gennaio 09, 2019, 09:54:05 am »
Sembra formarsi una linea più organizzata subito sotto il delta del Po. Oltre al sat, conviene guardare anche la mappa dei fulmini,  apparisse qualcosa tra alto adriatico, e Po.
Da ora vado in modalità nowcasing off causa impegno.
A più tardi, speriamo con buone nuove.

50
Evvai! Iniziano a formarsi cumuli a banchi in romagna, questa è cosa buona e giusta,  un segnale.

Pagine: [1] 2 3 4 5 ... 42